Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Viaggio nella DM's Guild X - Circolo del Guerriero Silvano

Diamo uno sguardo a questa sottoclasse silvana pubblicata su DMs Guild da I Cast Shield.

Read more...

Anteprima Candlekeep Mysteries #1 - Informazioni sul contenuto di 8 Avventure

Scopriamo alcuni dettagli delle avventure che saranno pubblicate nel supplemento ambientato a Candlekeep, la celebre biblioteca dei Forgotten Realms.

Read more...

Paths Peculiar - La Corsa del Masso: una trappola con masso che rotola

Quest'oggi Paths Peculiar ci illustrerà una variante ancora più cattiva della classica trappola del masso che rotola verso gli sfortunati avventurieri, resa famosa dal film Indiana Jones e i Predatori dell'Arca Perduta.

Read more...

Hugh Grant e Sophia Lillis entrano nel cast del film di D&D

Altri due attori si sono aggiunti al cast del film di D&D. L'attore Hugh Grant, in particolare, interpreterà l'antagonista della storia.

Read more...
By Lucane

Una Sandbox Fantasy nel Dettaglio: Parte II

Vogliamo creare una storia convincente, dettagliata ma senza esagerare per la nostra campagna sandbox? Seguiamo Rob Conley nella creazione del suo mondo in questa seconda parte della rubrica Una Sandbox Fantasy nel Dettaglio.

Read more...

Dubbio attacco furtivo


Recommended Posts

Buonasera a tutti, ho un dubbio sull'attacco furtivo, o meglio sulla sulla sua utilizzabilità in combattimento.

Fondamentalmente il bonus fornito dall'attacco furtivo (inizialmente 1d6) si applica quando il ladro colpisce un avversario al quale viene negato il modificatore Destrezza alla CA. Ciò avviene in varie ipotesi: quando è indifeso, quando è soggetto ad alcuni status (es. accecato), quando è in lotta e soprattutto quando viene colto alla sprovvista.

è su quest'ultima condizione su cui vorrei concentrarmi, anche perché mi sembra anche l'ipotesi più frequente in combattimento. Mi chiedo, da Master, come dovrei gestire queste situazioni. Cioè come Mastero la conoscenza o meno della presenza del PG da parte di una creatura.

Sino ad ora ho sempre utilizzato un metodo, ma 1 non so se è corretto, 2 il fatto che sino ad ora i furtivi andati a termine in questo modo sono molti pochi (vuoi per tiri sfortunati, vuoi per una build del pg bizzarra) che mi stanno sorgendo dei dubbi.

Esempio: i pg entrano nell'atrio di un castello abbandonato, ci sono due file di colonne che arrivano al soffitto e ad impedire l'accesso alla porta successiva c'è una guardia

Il ladro dice "Mi avvicino furtivamente alla colonna più vicina alla porta, tiro fuori la balestra e provo a colpire la guardia". Ottimo, se va a segno, trovandosi entro i 9 metri, è un furtivo.

Questo è come ho gestito sino ad ora la situazione, ditemi se ho sbagliato: Ladro fa una prova di nascondersi, guardia fa una prova contrapposta di osservare. A seconda di come vada la prova contrapposta, saprò se la guardia prende coscienza della presenza del ladro nella stanza.

è corretto? Consigli? perchè non so mi sembra una meccanica troppo svantaggiosa per il ladro, fondamentalmente la sua abilità di classe principale in fight dipende da una prova, e ci sono creature che ad osseravre o ascoltare hanno +15. Ora ok il ladro è furtivo e deve dedicarsi ad altre cose, avere tante abilità, utilizzare oggetti magici, ma praticamenteda un punto di vista prettamente melee ha solo il furtivo.

Link to post
Share on other sites

  • Replies 6
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Se non erro (è un po’ che non gioco alla 3e) fai il furtivo anche quando fiancheggi. È su questo caso che il ladro si dovrebbe concentrare per fare più furtivi possibili. 

  • Moderators - supermoderator
22 minuti fa, Dulotio ha scritto:

Ciò avviene in varie ipotesi: quando è indifeso, quando è soggetto ad alcuni status (es. accecato), quando è in lotta e soprattutto quando viene colto alla sprovvista.

La condizione più comune con cui si fa solitamente il furtivo, come dice giustamente Lord Danarc, è il fiancheggiamento dell'avversario. Certo se si vuole fare il furtivo dalla distanza senza rischiare nulla bisogna puntare al colto alla sprovvista che risulta più difficile da mettere in pratica, ma è voluta la cosa.

Link to post
Share on other sites
14 minuti fa, Lord Danarc ha scritto:

Se non erro (è un po’ che non gioco alla 3e) fai il furtivo anche quando fiancheggi. È su questo caso che il ladro si dovrebbe concentrare per fare più furtivi possibili. 

Yes! C'è il fiancheggiamento .. è da un sacco che anche io non gioco alla 3-3/5, ma la condizione che viene più sfruttata è senza ombra di dubbio quella.

Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, Dulotio ha scritto:

Questo è come ho gestito sino ad ora la situazione, ditemi se ho sbagliato: Ladro fa una prova di nascondersi, guardia fa una prova contrapposta di osservare. A seconda di come vada la prova contrapposta, saprò se la guardia prende coscienza della presenza del ladro nella stanza.

È così, anche una di muoversi silenziosamente magari perché anche se non lo vede, se la guardia sente il ladro può mettersi a cercarlo (anche se resta colto alla sprovvista).

37 minuti fa, Dulotio ha scritto:

perchè non so mi sembra una meccanica troppo svantaggiosa per il ladro, fondamentalmente la sua abilità di classe principale in fight dipende da una prova, e ci sono creature che ad osseravre o ascoltare hanno +15.

In combattimento come detto è molto più semplice utilizzare il fiancheggiamento. Ci sono comunque incantesimi e capacità per cogliere alla sprovvista i nemici.

Link to post
Share on other sites

Si, la regola del attacco ai fianchi la conoscevo. Il fatto è che il mio ladro è particolarmente cacasotto e si è buildato il PG in modo tale da utilizzare molto la balestra in fight (tiro ravvicinato, tiro rapido).

Perciò mi chiedo, per un attacco furtivo a distanza il metodo da seguire è quello che uso io (prova contrapposta nascondersi/osservare + muoversi silenziosamente/ascoltare)?

Link to post
Share on other sites
  • Moderators - supermoderator
2 minuti fa, Dulotio ha scritto:

Si, la regola del attacco ai fianchi la conoscevo. Il fatto è che il mio ladro è particolarmente cacasotto e si è buildato il PG in modo tale da utilizzare molto la balestra in fight (tiro ravvicinato, tiro rapido).

Perciò mi chiedo, per un attacco furtivo a distanza il metodo da seguire è quello che uso io (prova contrapposta nascondersi/osservare + muoversi silenziosamente/ascoltare)?

Intanto una prima considerazione è che nel primo round di combattimento chiunque non abbia ancora agito è considerato colto alla sprovvista (quindi Iniziativa Migliorata diventa un must), detto questo qui c'è una raccolta di possibili idee e modi per rendere un avversario Colto Alla Sprovvista

https://forums.giantitp.com/showthread.php?186283-Flat-footing-compendium-(3-5)

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Azog il Profanatore
      Salve a tutti,
      ieri è nata una questione tra me e il master della mia campagna attuale. Stavamo (io e gli altri pg) camminando in un corridoio sotterraneo di una base dei nani, ricca di trappole e trabocchetti. Allora, un pg Nano è avanzato nel corridoio con una lanterna ed è finito tranciato in due da un'ascia-trappola.
      Ma la percezione avremo potuto usarla o eravamo "destinati" a morire, senza dover dire guardo muro, pavimento e tetto?
      Grazie in anticipo
    • By Azog il Profanatore
      Immaginatevi la scena: l'uomo mascherato si avvicina all'accampamento dei predoni, una guardia, una patetica guardia che crede di poter fermare l'avanzata dell'uomo, un uomo tutt'uno con la notte, un uomo invisibile. L'uomo scivola alle spalle della guardia, prepara il pugnale sottile, e lo infila tra le costole del predone... che si gira e stacca la testa del sicario "provetto" con l'ascia, poi se ne ritorna a fare la guardia come nulla fosse, mentre il mago pg amico del sicario (era il protagonista, sì) dice. "Mannaggia, glielo avevo detto" sbattendo il pugno sul sasso che gli offre nascondiglio...
      Sarebbe stato meglio se il mago uscisse ed evocasse chissà quale creatura o incantesimo e polverizzasse il povero predone? E il povero silenzioso amico? Che ruolo ha in questo gioco?
      Allora, forse l'avrete già capito, ma vorrei un consiglio su un possibile attacco silenzioso, che so, magari un doppio danno, oppure un +2 nel danno e un vantaggio nel colpire. Voi cosa ne dite?
      P.S. da esperto di forum, ho già utilizzato la funzione cerca, mi immaginavo già gli insulti dei poveri moderatori 😂. Il problema è che sì, ho trovato risultati, ma volevo, come dire, svecchiare lo show, se mi concedete il termine. Ho già fatto il master, e di solito faccio un +mod. stealth nel colpire e doppio danno nel caso, inoltre la guardia non riesce a girarsi in tempo, beccandosi un altro attacco "normale".
      Ciao a tutti e grazie in anticipo,
      Azog

    • By Darione
      Premetto che ho provato a cercare ed ho trovato discussioni sugli attacchi naturali e colpo senz'armi, ma la mia domanda è leggermente diversa e volevo una conferma.

      Se io monaco/guerriero che uso una spadone a due mani faccio l'attacco completo, posso aggiungere un colpo senz'armi alla fine?
      Quindi per esempio con bab8 e for+4 attacco completo:
      spadone +12/+7 e colpo senz'armi +7
      in pratica due fendenti e una testata
      è corretto? se ho sbagliato mi potete citare le regole che chiariscono la situazione (anche ING)?
      mi si stanno un po accavallando le regole nella mente
    • By Loot and Roll
      A volte il combattimento viene interrotto per chiedersi che tipo di azione serve per fare qualcosa, vedo spesso confusione su azioni preparate, azioni bonus usate per fare "cose veloci"...credo che, oltre al master, anche i giocatori (a meno che non abbiamo proprio appena iniziato) dovrebbe conoscere il funzionamento del proprio personaggio per non interrompere il gioco troppo spesso quindi ho deciso di fare un video sulle cose che si possono fare durante un turno e che tipo di azione serve per effettuarle.

      Nello specifico parlo di Movimento, Azione, Azione Bonus, Reazione e anche attività gratuite da fare durante il movimento o l'azione.

      Spero possa tornare utile a tanti giocatori e master...rendiamo i combattimenti il più fluidi possibili conoscendo cosa e come possiamo fare quello che abbiamo in mente!
       
       
    • By Calabar
      Apro un nuovo argomento per discutere della questione del Budget di Azioni che era saltato fuori in un'altra discussione.
      In particolare vorrei partire dalla schematizzazione che avevo fatto:
      e della successiva risposta di @Alonewolf87
      perchè mi piacerebbe discutere di questi "errori", alcuni magari già contemplati, altri che potrebbero sfuggirmi e su cui approfondirei volentieri.
      Comincio io: ho scritto che, come gli altri tipi di azione, anche l'Azione Aggiuntiva ha uno slot singolo e quindi è possibile utilizzarne una sola per round/turno. Di questo però non ne sono del tutto sicuro, se l'ho letto non ricordo dove ma molto più probabilmente l'ho pensato semplicemente perchè ho esteso al regola anche a questo tipo di azione.
      Oltre i sei tipi sopra elencati ci sarebbero anche le attività minori (free flourish), che escludiamo dal discorso perchè non dovrebbero entrare a far parte del budget di azioni.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.