Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By senhull

La Profezia Draconica nella tua campagna

Esploriamo assieme uno dei misteri più intriganti di Eberron. Un breve viaggio per comprendere di che si tratta, con una serie di spunti, riflessioni e alcuni pratici consigli da un DM verso altri DM, con l’obiettivo di inserirla efficacemente nella propria campagna Eberron (e non solo…)

Read more...

Beneath the Monolith, l'Ambientazione di Numenera per D&D 5E

Dopo l'assaggio iniziale di Arcana of the Ancients, la Monte Cook Games ha rilasciato finalmente la propria acclamata ambientazione di Numenera per D&D 5a Edizione.

Read more...

Ed Greenwood: Ricordi Preziosi

Ed Greenwood ci racconta come fosse la vita all'interno della TSR durante la sua epoca d'oro.

Read more...

Golem

Con il secondo di questa serie di articoli vi parleremo dei golem e di come guardarli sotto una nuova luce

Read more...

Anteprima Tasha's Cauldron of Everything #2 - Varie anteprime dalla D&D Celebration 2020

Durante l'evento online che si è tenuto negli ultimi giorni per celebrare l'uscita di Icewind Dale: Rime of the Frostmaiden, La WotC ha rilasciato una sfilza di piccole anteprime de supplemento su Tasha.

Read more...

Recommended Posts

Salve a tutti, con la mia compagnia stiamo per intraprendere ded 5, in special modo journey to ragnarok come prima avventura. Prima di iniziare, volevo vedere quali erano i manuali a disposizione e cercando a questo link https://en.wikipedia.org/wiki/List_of_Dungeons_%26_Dragons_rulebooks#Dungeons_&_Dragons_5th_edition, ma non riesco a capire bene le differenze tra le varie sezioni, qualcuno potrebbe spiegarmele? Credo da quello che ho capito che i fondamentali siano Core and supplemental rulebooks ed Adventure modules, gli altri cosa sono/servono? Grazie mille.

Link to post
Share on other sites

  • Replies 4
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Popular Posts

di base ti serve solo il manuale del giocatore - player's handbook (uscito anche in italiano) per il DM invece anche il manuale del DM e quello dei Mostri... a meno che su Ragnarok non siano comp

Ciao!! I manuali che ti servono per giocare a Ragnarok sono il Player's Handbook e la Guida del Dungeon Master. Può esserti utile anche il Manuale dei Mostri, perché non tutti quelli indicati in

Ciao, noi abbiamo quasi finito la campagna e ti divertirai sicuramente. Per giocare come giocatore ti serve solamente il manuale del giocatore e il DM dovrebbe condividere la parte sui BG e sui clan n

di base ti serve solo il manuale del giocatore - player's handbook (uscito anche in italiano)

per il DM invece anche il manuale del DM e quello dei Mostri... a meno che su Ragnarok non siano comprese info per il DM che li rendano superflui (ma non conosco quell'ambientazione)

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Ciao!!

I manuali che ti servono per giocare a Ragnarok sono il Player's Handbook e la Guida del Dungeon Master. Può esserti utile anche il Manuale dei Mostri, perché non tutti quelli indicati in Ragnarok sono presenti nel manuale omonimo. Di Ragnarok sono usciti anche dei supplementi: nessuno ti è indispensabile per giocare l'avventura ma io ti consiglierei di considerare l'acquisto di Battaglie oltre il Mare (Battles Beyond Sea) che contiene molte regole aggiuntive sulla navigazione e un background aggiuntivo, quello del navigante. Per altri consigli su Ragnarok chiedi pure, sto preparando la campagna da Master e ho qualche dubbio anche io per cui un confronto potrebbe fare bene anche a me.

Buon divertimento.

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Ciao, noi abbiamo quasi finito la campagna e ti divertirai sicuramente. Per giocare come giocatore ti serve solamente il manuale del giocatore e il DM dovrebbe condividere la parte sui BG e sui clan nonché quella su classi e archetipi. Consiglio, usateli se potete, sono interessanti e danno un buon flavour. Certo qualcuno è fatto malino e non regge il confronto con altri (quello del ladro è quasi useless, un mistificatore arcano più scarso), mentre un paio sono sgravi (su tutti il chierico che può benedire le cicatrici e prendere, o far prendere, spell di qualsiasi classe come spell memorizzate), ma nel complesso aiutano a giocare la campagna adeguatamente. 

Il DM invece oltre alla campagna deve avere il GDM e il manuale dei mostri. 

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Darken Rahl
      Ciao a tutti. anche se è da un po' che on scrivo non ho abbandonato la passione e infatti adesso sono incappato in un problema.
      Sono ormai svariati anni che, per varie vicissitudini, gioco di ruolo solo on line su un tavolo virtuale con il programma maptool.
      Adesso però mi sono imbattuto in un problema di gestione della mappa e metagaming.
      Nella prossima avventura che dovranno affrontare i miei giocatori, durante la tipica esplorazione di un dungeon, dovranno affrontare un subdolo effetto magico di confusione che ad ogni bivio potrebbe far prendere loro il senso dell'orientamento facendogli imboccare una via a caso.
      Nulla di preoccupante e facilissimo da gestire a livello narrativo descrivendo di volta in volta il "nuovo" corridoio in cui si incamminano.
      Nella realtà del tavolo virtuale invece le cose sono ben diverse. La mappa è già pronta e i personaggi la scoprono rendendola visibile man mano che si muovono esplorando.
      Come fare quindi a proporre un simile effetto? In passato mi ero imbattuto in un simile problema con una avventura inventata da me ma all'epoca il labirinto era molto complicato e si era alle prime armi con il tavolo virtuale quindi avevo risolto (più o meno) ricoprendo nuovamente la mappa ogni volta che si smarrivano. Ora però siamo tutti più sgamati e non saprei come fare per gestirlo senza dover ricorrere al: "fingete di esservi persi".
       
      Avete suggerimenti?
       
      Grazie.
    • By Pau_wolf
      Se decidessi di mettermi a vendere su ebay dei quaderni scritti a mano, con consigli per DM, spunti, articoli e quant'altro... sprecherei il mio tempo? Paghereste 20 euro circa per un quaderno scritto da un DM qualsiasi? Sapendo cosa c'è dentro, ovvio
      Tempo stimato per la scrittura: 4 o + ore (c'è da calcolare anche il "lavoro manuale")
    • By Venom94
      Diagramma di flusso per la creazione intelligente di combattimenti adatti ad ogni situazione.
      Lo schema vuole cercare di semplificare la creazione di combattimenti per tutti coloro che, almeno una volta nella loro carriera, si sono incagliati nel tentativo di svolgere bene questo compito. 
      Il documento è rivolto a Master di tutte le esperienze: seppure molte nozioni e consigli possano sembrare ovvi per qualcuno, io stesso mi sono ritrovato più volte a consultare questo diagramma in momenti di "appannamento".
       
      Sono presenti 3 link a Google Drive: il diagramma è disponibile in versione "grafica", "semplice" e "printer friendly".
      Documento predisposto per la stampa su foglio A3.
       
      Invito tutti coloro che avranno voglia di scaricare questo file a contattarmi in privato per eventuali aggiunte, modifiche e suggerimenti vari.
      Enjoy!
    • By nolavocals
      Domanda che si divide in due parti:
      1) quali giochi di ruolo utilizzano solo il d6
      2) secondo voi (mi rendo conto sia strano se non impossibile) sarebbe fattibile modificare giochi in cui si richiedono altri dadi con il d6?
    • By Elin
      Ciao a tutti,
      ultimamente mi è venuta un'idea, ovvero giocare con il mio gruppo una campagna simil-storica.
      Simil storica significa che non sarà realmente storica e il mondo sarà comunque fantastico (anche se di base non esisteranno maghi e magia, ma le leggende tipiche medievali potranno essere realtà), ma ambientata nel nostro mondo. L'idea di questa cosa nasce dal fatto di voler ricreare il fatto che i PG il mondo (o almeno la zona) in cui vivono la conoscono, e possono essere attivi e proattivi nel portare avanti le vicende senza dover sempre chiedere cosa ci sia un una città, ecc ecc.
      Da qui quindi l'idea di usare l'Italia come mappa di gioco.
      Il punto però è che usare google maps come mappa non è fattibile. A parte che si vedono le città moderne (e tarabaralla, quello con un po' di sforzo di immaginazione si salta), la mappa reale è molto complessa. Milioni di strade, dettagli... troppa roba.
      Mi servirebbe quindi una specie di "mappa semplificata", oppure un programma o sito web che mi possa "semplificare" una mappa di qualche tipo (di Google Maps o di Open street map, per dire), in modo da tagliare via un po' il superfluo... Aiuti?
      Grazie!

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.