Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Con Me nella Tomba: Il Gioco di Taffo

La Taffo e MS Edizioni hanno realizzato un Gioco da Tavolo con un'unica Regola: dovrai giurare di portare quel Segreto Con Te nella Tomba!

Read more...

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: Red Giant e Thurian Adventures

Andiamo a scoprire assieme le novità in campo GdR attive in questi giorni su Kickstarter.

Read more...

Avventure Investigative #8: Un Tocco di Spoiler

D&D può essere usato per creare delle avventure investigative interessanti? Eccovi l'ottavo articolo di una serie in cui espongo le mie idee in merito.

Read more...

Sondaggio sugli Incantesimi

I giocatori di D&D 5E sono chiamati a fornire la loro opinione sugli incantesimi del Manuale del Giocatore.

Read more...

West Marches: Creare la Vostra Campagna

Dopo una lunga pausa torniamo a parlare di West Marches: dopo aver visto come era organizzata la campagna di Ben Robbins, creatore originale di questo stile di gioco, vedremo come poterne creare una nostra ed imparare a gestirla.

Read more...

Introdurre neofiti col proiettore


Pau_wolf
 Share

Recommended Posts

Devo introdurre a d&d un gruppo di persone sui 30 anni in media. Mi han regalato lo starter set di stranger things, e dato che non ho amici dal vivo che giocan a dnd, loro si sono offerti di giocare così uso almeno il loro regalo.

Il problema è che al momento non dispongo di miniature né foglio quadrettato. Mi chiedevo se potrebbe essere meglio usare materiali di fortuna, come le pedine di ludo e un foglio... Oppure uso un proiettore con programma tipo tabletop simulator o fantasy grounds per la mappa. Cosa farebbe la migliore impressione?

Edited by Pau_wolf
Link to comment
Share on other sites


13 hours ago, Pau_wolf said:

Devo introdurre a d&d un gruppo di persone sui 30 anni in media. Mi han regalato lo starter set di stranger things, e dato che non ho amici dal vivo che giocan a dnd, loro si sono offerti di giocare così uso almeno il loro regalo.

Il problema è che al momento non dispongo di miniature né foglio quadrettato. Mi chiedevo se potrebbe essere meglio usare materiali di fortuna, come le pedine di ludo e un foglio... Oppure uso un proiettore con programma tipo tabletop simulator o fantasy grounds per la mappa. Cosa farebbe la migliore impressione?

Se non hai mai masterizzato con un proiettore, è molto facile rallentare il gioco e distrarre l'attenzione dal gioco vero e proprio.

Vai di foglio e penna. Al massimo stampa su carta dura o fotografica un po' di pedine 2D per aiutarsi con le posizioni.

  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

La soluzione migliore secondo me è la lavagnetta quadrettata per pennarelli. Prendi quella di dimensioni 70 cm x 50 o simili e sei a posto. con 10€ hai un piano già quadrato cancellabile con pennarelli di colore diverso. Facile immediata e economica. Ci ho fatto tutta la 3a edizione. 

Edited by Lord Danarc
  • Like 1
  • Thanks 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By BelialFrost
      Salve a tutti, gioco già da un po' a D&D, ma ho sempre giocato alla 3.5 ed ora giocherò per la prima volta alla 5e ed avevo intenzione di fare uno stregone, ho letto letto quello che c'era di diverso rispetto alla 3.5 ed in quanto a razze sono sincero i Tiefling sono quelli che mi ispirano di più, anche se i mezzelfi sono davvero buoni. Mi potreste consigliare quale è meglio? Grazie.
    • By bobon123
      Stavo pensando ad un incontro che volevo preparare, e ho un problema di supporto. L'idea è che sia uno scontro (intorno al terzo livello) che valorizzi personaggi mobili e il range diverso degli attacchi.
      Inseguimento sui tetti di una città con un nemico che scappa con un oggetto quest e vari nemici che provano a intercettare i personaggi, molte strade possibili.
      Per ovvi motivi, la zona deve essere molto grande: un'area di almeno 150 metri x 150 metri. Ora, uno scontro del genere abitualmente lo narrerei sicuramente senza mappa. Ma i VTT mi hanno abituato a possibilità che il gioco al tavolo non permetteva, e una mappa dei tetti con ostacoli invece di tabelle random, e di conseguenza la possibilità di guardare avanti e fare scelte strategiche (tagliare l'avversario da due lati, cercare prima una strada per passare il fiume che si dovrà attraversare, arrampicarmi ora lungo le scale per facilitare il salto sul tetto successivo...), credo aggiungerebbe una dimensione particolare.
      E quindi, vado alla domanda. Dal vivo, senza usare VTT, come la gestireste se voleste usare la mappa? 150mx150m in scala standard sarebbe un'area di 2.5m x 2.5m, impossibile da realizzare - a prescindere se si volesse stampare o disegnare su una lavagnetta. Scala 4 mm x 4 mm può entrare in un A2, e potrei usare matite colorate per segnare la posizione dei giocatori e nemici... ma o stampo un A2 (o quattro A4 attaccati) o mi procuro un battlemap a2 dove schematizzare la mappa, ma non è ovviamente grigliato a 4mm... inoltre usare "miniature" da 4mm (tipo lenticchie) mi sembra un disastro, si muovono con i respiri e basta niente per perdere la mappa.
      Vedo la seguente possibilità: stampo 4 A4, 4mm x 4mm, e li attacco dietro ad un A2 di plastica trasparente (1€ nel negozio tutto a 1€ sotto casa). Segno con i pennarelli da lavagna la posizione dei personaggi e dei nemici. Che dite?
      Seconda domanda. Secondo voi ne vale la pena, rispetto a raccontare e basta come avrei fatto normalmente prima di essermi fatto confondere dai VTT?
    • By Ashitaka
      Ciao,
      io e i miei amici vorremmo realizzare una mappa per miniature interattiva con un vecchio TV led, che software si può utilizzare per "proiettare" la mappa sul televisore (dal laptop tramite cavo HDMI) con un po' di interattività tipo la fog of war? Ho visto che molti usano ROLL20, ma per le nostre necessità mi sembra un po' macchinoso, presuppone l'uso di 2 computer e il collegamento ad internet ecc. io cercavo qualcosa tipo un software di montaggio dove al TV (come fosse un monitor di riscontro) invio solo il segnale della mappa che devono visualizzare  i giocatori.
      Esiste qualcosa di simile?
      Grazie
       
    • By Lyt
      Premessa, nel mio caso si parla di DnD 5e, ma credo sia un ambito che si adatta abbastanza a tutti i GDR. Quindi ho pensato di scrivere qui (nel caso spostatemi)
      Io e i miei amici abbiamo un calendario di gioco abbastanza discontinuo, spesso giochiamo a distanze e altre volte in presenza. Quindi usiamo roll20 per visualizzare le mappe (sia del mondo che dei fight) ed eventuali immagini di ambientazione, oggetti e npc (sia in presenza che a distanza)
      Non mi sono mai chiesto se ci fossero alternative a roll20, dato che abbiamo iniziato a giocare abbastanza per caso, e roll20 è molto famoso. Ma ora che stiamo per iniziare una nuova campagna mi sono posto la domanda
      Esistono alternative a roll20? Sia gratuite che a pagamento
      roll20 mi piace, ma è abbastanza statico e a volte ci da problemi. Quindi volevo sapere di eventuali alternative
      Grazie in anticipo🙇🏻‍♂️
    • By nolavocals
      Una delle meccaniche che ho più apprezzato della 5e, sono le regole di combattimento senza griglia che rendono il combat più immediato e giocabile ovunque.
      Secondo voi sarebbe possibile toglierlo anche nelle edizioni precedenti  3.0,3.5, 4.0 e Pathfinder.
      Se si, come gestireste le meccaniche di combattimento di quelle edizioni?
      Grazie a tutti
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.