Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Scavenger

Traduzione del testo della pagina Kickstarter di Scavenger, creato da Alexandru Negoita e Marquis Harris.
Esplorate il mondo in rovina di Akara e lo strano mondo di Torn in questo manuale pieno di storie avvincenti, arditi personaggi, illustrazioni fantastiche e nuove regole per la Quinta Edizione del gioco di ruolo più famoso del mondo.
Scavenger è un libro che raccoglie immagini, storie e informazioni che vi permetteranno di creare avventure ambientate su Akara, un mondo morente e che cerca disperatamente di sopravvivere. In questo tomo di circa 175 pagine scoprirete le culture in rovina di Akara, lo strano mondo inesplorato di Torn e i Raccoglitori (Scavenger, traduzione non ufficiale) che dovrebbero essere la salvezza dell'umanità.

I Raccoglitori sono esploratori, viandanti, cacciatori di tesori o razziatori, tutti quanti attirati da un mondo antico ed alieno. Alcuni cercano conoscenze e altri la salvezza. Una ricerca spirituale per l'illuminazione o l'accumulare ricchezze? Quali sono le vostre ambizioni e speranze?
Scavenger è ambientato nel mondo devastato di Akara, dove l'unica speranza di sopravvivenza è un antico portale chiamato il Monolite. Esso conduce al misterioso mondo di Torn (World Torn Apart, il Mondo Lacerato, NdT), ma nessuno sa da dove viene o come funzioni. Da Torn sono state recuperate delle Scheggie di Sangue (Sanguine Shardstone, traduzione non ufficiale), pietre che permettono a chi le studia di modificare la realtà in strani modi e, se non fosse stato per la Grande Morìa (Great Dying) Akara sarebbe stata rivoluzionata. Purtroppo la Grande Morìa è in atto, una serie di disastri naturali su scala enorme, un vero e proprio evento di estinzione di massa apparentemente senza causa e senza fine.

Le speranze dell'umanità sono riposte nei Raccoglitori, che sono i disperati, i dannati, i fuggiaschi delle città-stato cadute e delle tribù distrutte. Man mano che Akara viene colpita da una catastrofe dietro l'altro questi individui senza più legami attraversano il Monolite, sperando di poter trovare qualcosa che permetta loro di poter salvare i propri cari, le proprie case e i loro stessi futuri. Man mano che affrontano le bizzarre distese di Torn sono a loro volta trasformati in qualcosa di non più umano. Molti Raccoglitori si domandano se sia valsa la pena di patire ciò che hanno dovuto passare per ottenere una qualche speranza.
Akara è un mondo molto diverso dalla nostra Terra. Le culture sono varie e ciascuna ha un ruolo da svolgere per salvare l'umanità. Oltre agli abitanti nativi di Akara ci sono i morg a quattro braccia e i misteriosi kith. Questo manuale non solo descrive nel dettaglio queste due specie ma esplora le ultime città stato rimanenti: Bataar con i suoi assassini, Mur ricca e xenofoba, Kanuma con i suoi razziatori assetati di sangue e Tarnak il rifugio cosmopolita degli ultimi rifugiati.

Mappa del mondo di Akara
Esistono mappe accurate di Akara ma ci sono comunque delle zone che i Raccoglitori possono esplorare. Praticamente ogni giorno una qualche tribù viene scacciata da un qualche disastro o un'intera città viene inghiottita da un terribile terremoto. Man mano che i Raccoglitori esplorano il loro mondo in rovina potranno ottenere accesso a Torn, un luogo inesplorato che promette segreti senza fine e avventure bizzarre.
Le Meccaniche
Scavenger è perfettamente compatibile con la Quinta Edizione del gioco di ruolo più famoso al mondo. Per evocare l'atmosfera esoterica dei mondi di Akara e Torn sono state ideate una serie di meccaniche specifiche per Scavenger. Questi cambiamenti alle regole sono stati testati per più di un anno e hanno avuto varie iterazioni. Continueranno ad essere testate e migliorate mentre completeremo il manuale grazie al Kickstarter.

Per avere un'anteprima di queste regole potete cliccare nel link sottostante e scaricare il documento di esempio. Tenete presente che si tratta di un documento minimalista e ridotto all'osso, che non riflette la formattazione e le illustrazioni del manuale effettivo.
Ecco quello che potete trovare nel nostro pacchetto di playtest:
Informazioni basilari sui mondi di Akara e Torn, oltre a più di 10 spunti di avventure. Le attuali modifiche alle regole per la 5E. I Paradigmi dei Raccoglitori (Scavenger Paradigms), un modo nuovo ed intuitivo per approcciarsi alle classi base della 5E nell'ambientazione di Scavenger.
 
Grazie a @Grimorio per la segnalazione.
 
Link al Kickstarter: https://www.kickstarter.com/projects/scavenger/scavenger-0/description?fbclid=IwAR3PKXL-mj4rtTkR_K921lP-qdopRag0pnZ-bctIl8x0wDQXutzGp1KWSZ8
Read more...

Agganci per i Malviventi

Articolo di J.R. Zambrano del 09 Ottobre 2019
Dicono che il crimine non paghi, ma speriamo di poter dimostrare che ciò non è affatto vero grazie ad alcune missioni secondarie adatte a riempire di monete la borsa degli avventurieri più criminali. Dopotutto, se il ladro o il bardo o il chierico o chiunque altro del gruppo insiste nel commettere dei crimini ovunque vada, potete anche tenerne conto nella preparazione dell'avventura. Quindi abbiamo stilato un elenco di agganci d’avventura a tema “criminale” per i vostri malviventi. Laddove possibile, questi agganci tendono verso il buonismo, ma in ogni caso cosa è davvero il bene? Questo è un dilemma che solo i filosofi, o l'incantesimo "individua allineamento", possono risolvere.
Agli Atti

Un nuovo e ricco nobile, Arnshad Gillis, si è presentato in città mentre i PG erano lontani per una lunga avventura, sostenendo di possedere l'atto di una Locanda famosa del luogo, che sembra proprio essere quella in cui i PG risiedono abitualmente mentre sono in città. Grazie al sigillo ufficiale di un magistrato della zona la sua pretesa sembra inattaccabile e il nobile inizia a cercare di trasformare la locanda in un nuovo maniero/villa.
Gli ex proprietari potrebbero essere disposti ad arrendersi al nobile, ma uno degli ex avventori sospetta che vi sia in atto una truffa. I giocatori dovranno intrufolarsi nella Locanda in cui sono stati precedentemente (ora sotto una nuova gestione) e rubare l'atto ufficiale, per riportare le cose come erano un tempo.
Arnshad Gillis usa il blocco di statistiche del Mastro Ladro [Master Thief] ed è disposto a combattere fino a quando non viene ridotto al di sotto dei 30 punti ferita, dopodichè si arrende o cerca di scappare.
Mani sull’Idolo

Uno stupendo idolo coperto di gioielli è stato recuperato da delle rovine e messo in mostra in un tempio importante. Il sacerdote del posto afferma che si tratta di una reliquia sacra, e la utilizza come scusa per riscuotere decime extra dai villici. Più tardi in quella stessa sera, un amareggiato studioso di storia/saggio che beve alla locanda, lascia intendere che la "sacra reliquia" sia in realtà semplicemente un vecchio calice estremamente prezioso, ma che non ha nulla a che fare con la religione del Tempio. Vale molto per l'acquirente giusto, ma anche i sacerdoti sembrano saperlo e lo tengono sotto stretto controllo. 
Sono state assunte quattro guardie (usate il blocco di statistiche relativo) per sorvegliare il tempio in ogni momento.
Sono Solo Affari

Un nuovo commerciante è giunto in città e ha utilizzato le maniere forti sugli imprenditori locali presso il mercato. Mettendo in atto tattiche sgradevoli come rubare l'attenzione dei clienti, seminare voci e assumere criminali per distruggere gli oggetti esposti/mettere a soqquadro i negozi rivali, questo commerciante è pronto a conquistare la piazza e finora ha accumulato una piccola fortuna.
Sarebbe un vero peccato se dovesse succedere qualcosa a quella piccola fortuna, specialmente se i personaggi dei giocatori fossero in grado di affrontare il gruppo di 1d6+2 banditi, un Capitano dei Banditi e un Berserker che sono stati ingaggiati dal commerciante per proteggere i suoi interessi.
Lanciare i Dadi

Uno dei contatti in città dei PG ha perso ingenti somme nel covo della malavita locale e pensa di essere stato ingannato da un truffatore. I PG devono trovare un modo per recuperare ciò che gli è stato rubato. L'unico problema è che l'imbroglione in questione è uno stravagante giocatore d’azzardo che passa la maggior parte del tempo a giocare. Se i PG vogliono mettere le mani su quei guadagni ottenuti in modo scorretto, dovranno riuscire a truffare il truffatore.
Indorare la Pillola

La gilda dei ladri locale sta passando un momento difficile. Non ha avuto molta fortuna ultimamente: tutti i suoi migliori membri sono stati assoldati da una gilda di ladri rivale proveniente da un'altra città. Adesso un'ondata di criminalità ha travolto la città, e tutta la colpa viene addossata all’originaria gilda dei ladri, ma senza che quest’ultima ne stia ricavando nulla. Forse i PG possono sistemare la cosa... 
Buone Avventure!   
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/10/dd-hooks-for-crooks.html
Read more...

Creare Mostri in PF2

Articolo di Morrus del 09 Ottobre 2019
La Paizo ha postato sul proprio forum come download gratuiti le sezioni Creare Creature (Building Creatures) e Creare Pericoli (Building Hazards) del capitolo 2 della Gamemastery Guide, che uscirà a breve per Pathfinder 2E.

"Mancano ancora vari mesi all'uscita della Gamemastery Guide per Pathfinder 2E, ma sappiamo che ci sono alcuni elementi su cui vorreste mettere mano il prima possibile e che siano resi facilmente accessibili. Ed ecco perché potete fin da ora scaricare le regole per creare creature e pericoli. Si tratta delle sezioni Creare Creature e Creare Pericoli dal capitolo 2 della Gamemastery Guide. Il manuale non è ancora del tutto finalizzato, quindi ci potrebbero essere alcuni cambiamenti tra quello che vedrete ora e la versione definitiva.
Come abbiamo fatto presente in alcuni dei nostri stream live, il sistema per creare i propri mostri e PNG usa un sistema top down con dei valori di soglia, cosa che vi permette di creare una creatura che corrisponda alla vostra visione finita della creatura, invece di doverla creare dalla base come fosse un personaggio giocante. Questa guida offre tutte le statistiche necessarie per dare forma a queste creature, oltre ad offrire lezioni su come sfruttare al meglio i mostri e ciò che essi possono fare. I numeri sono un punto di partenza ma è la vostra creatività che dà davvero vita ad un mostro. Le regole sui pericoli vi forniscono tutto ciò che vi serve per creare trappole, pericoli ambientali ed infestazioni che possano minacciare il vostro gruppo."
Logan Bonner
Sviluppatore
Link agli articoli originali:
https://www.enworld.org/threads/pathfinder-2e-monster-building-rules.667908/
https://paizo.com/community/blog/v5748dyo6sgym?Building-Monsters-for-Fun-and-Profit
Read more...

Statistiche Fantasy Ground 2019

Fantasy Grounds ha rilasciato i dati sull'utilizzo dei regolamenti di GdR negli ultimi 12 mesi. D&D 5E continua chiaramente a dominare, con il 70% (in aumento dell'1%); Pathfinder 2E si è introdotto nella classifica al 6° posto, nonostante sia disponibile solo da un paio di mesi, mentre Starfinder raggiunge il 4° posto.

Vi ricordiamo che, come sempre, MoreCore è il modulo generico di default di Fantasy Ground laddove non ci sia uno specifico pacchetto di gioco corrispondente.
Link all'articolo originale: https://www.enworld.org/threads/fantasy-grounds-top-rpgs-last-12-months.667823/
Read more...

Tales From The Loop Gratis Per 1 Giorno

Il gioco di ruolo Tales From the Loop, creato da Simon Stålenhag e distribuito dalla Free League Publishing è basato su un fantastico sobborgo sci-fi degli anni '80 e ora può essere scaricato gratis direttamente DriveThruRPG, dove sarà presente in forma gratuita fino a venerdì 11 ottobre.

Il gioco è in lingua inglese, e tuttora non esiste una traduzione in italiano.
Riportiamo qui la descrizione del prodotto:
Il paesaggio era colmo di macchine e rottami metallici collegati all'impianto, in un modo o nell'altro. All'orizzonte vi erano sempre presenti le colossali torri di raffreddamento, con le loro ostruenti luci di colore verde. Se poggi a terra l'orecchio, potresti sentire il battito del cuore del Loop: le fusa del Gravitron, il componente principale di una magia ingegneristica, che è stato al centro degli esperimenti del Loop. La struttura era la più grande esistente al mondo del suo genere, e si diceva che le sue forze potessero piegare lo spazio-tempo stesso.
I dipinti Scifi dell'artista Simon Stålenhag che ritraggon ola la periferia svedese degli anni '80, popolata da macchine fantastiche e strane bestie, hanno ottenuto il plauso globale. Ora puoi entrare nel fantastico mondo del Loop.
In questo gioco di ruolo sulla scia di di E.T. e Stranger Things giocherai dei teenager, risolvendo misteri legati al Loop. Le regole del gioco si basano su Mutant: Year Zero, che è stato premiato con un Silver ENnie come Miglior Regolamento durante il Gencon 2015.

Caratteristiche principali:
Crea il tuo personaggio unico - incluse abilità, oggetti, orgoglio, problemi e relazioni - in pochi minuti. Esplora i segreti del Loop in due ambientazioni di gioco principali: una basata sulle Isole Svedesi Mälaren, l'altra a Boulder City, Nevada. Indaga sui misteri e supera i problemi usando regole veloci e funzionali, basate sul motore di gioco Mutant: Year Zero. Gioca i quattro scenari completi inclusi, possono essere legati insieme in una campagna denominata Le Quattro Stagioni della Folle Scienza  
Link per scaricare il manuale: https://www.drivethrurpg.com/product/210617/Tales-from-the-Loop-RPG-Rulebook?affiliate_id=31065  
Read more...

Recommended Posts

Questa è la discussione TdG di Kraad.

Cercherò di utilizzare questa dicitura, anche se sono piuttosto sicuro che non ci riuscirò appieno.
- tratto normale per l'in-game descrittivo, come ad esempio: Il goblin ti assalta dall'alto della rupe cercando di perforarti la testa
- corsivo per l'off-game necessario al gioco, come ad esempio: tira "sfidare il pericolo", con un fallimento ti becchi un sacco di danni, con un 7-9 invece scegli tra ti ripari con la mano facendoti 1 danno oppure rotoli da una parte rovinando nel burrone (ti ritrovi in una situazione ancora peggiore)
- nello spoiler ci sarà l'off-game non necessario, come ad esempio:

Spoiler

woooooooooo, figata!!!!!!!! ma forse è meglio se vai a leggerti la mossa "Ultimo Respiro" e segnati questo nel tuo background sulla scheda


- in grassetto ci sarà il parlato, inoltre all'inizio di alcuni post, ci saranno alcuni tag con i quali spero di riuscire a ricercare agilmente la tua progressione, come [TEMPO] e [LUOGO], se vedi che mi dimentico magari fammelo notare con uno spoiler o direttamente mettili tu

Per dialoghi e spiegazioni puoi farle sia come pensieri del personaggio, sia in terza persona. Ad esempio alla mia domanda "chi è il cadavere dentro la stanza?" puoi dire sia "un mio maestro che ho conosciuto dove abitavo da piccolo", sia "ricordo le montagne dove sono cresciuto e in quei ricordi è vivido il sentimento di reverenza che provavo per il mio maestro, ricaccio indietro una lacrima riconoscendo nel corpo riverso in mezzo alla stanza quel grande uomo che mi ha cresciuto"

Detto ciò nel tuo primo post di questa discussione inserisci il link della scheda, così quando ne ho la necessità posso facilmente leggerla.

Dopo aver messo il link alla scheda puoi partire scrivendo dove sei, cosa stai facendo e perché. In questo caso ricordati che risponderò a te, quindi devi darmi indizi su cosa sta succedendo e cosa stai facendo.
Oppure lasci che parta io in quinta (in questo caso magari scrivi alla fine del post qualcosa come "inizia tu").

Edited by Halaster Blackcloack
formattazione testo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Kraad, Barbaro (umano)

‘Dove diavolo sono finito?’ borbotto tra me e me.
Sono mesi che vago come un reietto. Finalmente un luogo civilizzato.
Ma “civilizzato” è una parola grossa.
Un ammasso disordinato di catapecchie si dipana ai miei occhi man mano che procedo.
«Dohhh!» impreco a denti stretti.
La ferita alle costole è ormai guarita, ma ogni tanto recalcitra ancora.
Me la sono vista brutta, ma il peggio è passato.

Punto dritto alla catapecchia dalla quale arriva un gran baccano.
‘Mi sa che farò un giretto proprio lì dentro.’

Come al solito chino il capo per non schiodare l’architrave con una testata.
Considera Kraad alto circa 2,10 m

Lo stramaledetto buco è esattamente come immaginavo: un covo di brutti ceffi e sporcizia sparsa.
«Ehi!» grido oltre il baccano.
«Non tu…» specifico al rospo che s’è girato, probabilmente la moglie dell’oste. «Lei» indico l’altra cameriera. Quella carina.
«Portami la migliore che avete» le dico mentre ribalto a terra un tizio che ronfa sul tavolo.
Ho la gola in fiamme. Non mi importa cosa accadrà quando scopriranno che non ho il becco di un quattrino.
Mi stravacco. Mentre attendo la birra mi guardo intorno.
Sfido con lo sguardo i brutti ceffi, uno ad uno. Li studio bene.

Discernere Realtà + Appetiti Erculei (Potere sugli Altri)
1d6+1d8+1(SAG):
4 6 +1 = 11
Domande:
- Cosa qua è utile o di valore per me?
- Da chi o cosa dovrei stare all’erta?
- Chi ha davvero il controllo della situazione?
P.S.: Scusa, non ho messo la descrizione sul tiro. Comunque è l’unico 1d6+1d8 tirato a nome red leontophone.

Il baccano termina all’improvviso…

Spoiler

EDIT: Ho aggiunto l'altezza di Kraad e un po' di flavour

 

Edited by Marco NdC

Share this post


Link to post
Share on other sites

[TEMPO]: Zol 10 Zarantyr (01) 998 AR
[LUOGO]: Marche dell'Ombra, Slug Keep

Innanzitutto il tuo clan come trattava i traditori? Descrivi brevemente le "procedure".

La bettola è veramente sporca, almeno la metà degli avventori sono orchi, l'altra metà se la smistano mezz'orchi e umani, qualche sparuto goblin (o una razza del genere) fa da contorno. Le Marche sono una terra barbara, ma relativamente civilizzata e quasi pacifica, non capisci come mai lui sia venuto a rintanarsi qui, forse sperava di riuscire a scappare da te, ma non è stata una scelta saggia e nemmeno utile.

 

Il 12/7/2019 alle 17:20, Marco NdC ha scritto:

- Cosa qua è utile o di valore per me?

Riconosci da un segno particolare che un umano dall'altra parte del locale è un contatto del mezz'orco che stai cercando. Dimmi qual'è questo segno.

Il 12/7/2019 alle 17:20, Marco NdC ha scritto:

 - Da chi o cosa dovrei stare all’erta?

Alcuni avventori orchi molto in forma sembrano particolarmente ubriachi e inclini alla violenza, la minima provocazione sicuramente scatenerà una rissa in piena regola.

Il 12/7/2019 alle 17:20, Marco NdC ha scritto:

 - Chi ha davvero il controllo della situazione?

Nessuno: ogni gruppo qui si fa i cavoli suoi ed è abituato a farseli. Persino i locandieri fanno fatica a star dietro all'impudenza di alcuni avventori e le guardie cittadine sono praticamente inesistenti in questo sparuto paese ai confini del mondo.

 

Dimmi inoltre il nome di uno dei tre mezz'orchi che ti ha tradito, quello che ora stai cercando.

 

Il 12/7/2019 alle 17:20, Marco NdC ha scritto:

Sfido con lo sguardo i brutti ceffi, uno ad uno.

La descrizione che hai messo si abbina un sacco alla tua mossa "COSA STAI ASPETTANDO?"....tira descrivendo anche se e come ti "prepari".

 

Spoiler
Il 12/7/2019 alle 17:20, Marco NdC ha scritto:

 P.S.: Scusa, non ho messo la descrizione sul tiro. Comunque è l’unico 1d6+1d8 tirato a nome red leontophone.

 

Non mi serve un sito link per controllare i tuoi tiri, quando tiri puoi scrivere direttamente il risultato.

 

 

Edited by Halaster Blackcloack

Share this post


Link to post
Share on other sites


Innanzitutto il tuo clan come trattava i traditori? Descrivi brevemente le "procedure".

L’onore non è propriamente un dogma dove sono cresciuto. I tradimenti sono frequenti, ma generalmente lo si fa dimostrando di essere un capo migliore. Dopodiché sarà una dimostrazione continua verso il clan.
Il clan deve sapere a chi affida la propria vita, altrimenti si fa giustizia da solo.  
Probabilmente è il motivo per cui i miei traditori non volevano superstiti. Ma hanno sbagliato i calcoli...



Kraad, Barbaro (umano)


Il mio occhio cade su un tizio in un angolino. Si fa gli affari suoi, ma le maniche arrotolate forse scoprono più di quanto intendesse.
Di colpo smetto di tamburellare con le dita… ‘Per le corna di Khyber se quello non è il Marchio della Scoperta…’

O almeno così blaterava Hogor dopo la solita sbornia serale.
Hogor, uno dei traditori, stava agganciando un cosiddetto “scopritore”. Ci avrebbe portato a dei frammenti, e bla, bla, bla, mi giurava e spergiurava.
Ed io gli credevo. Hogor non era un idiota, ma come tutti da sbronzo parlava troppo.
Si sarebbe attribuito i meriti delle scoperte se non gli fosse scappato del suo misterioso contatto. Ma gli era scappato, così come il dettaglio sul suo braccio sinistro. Non può essere una coincidenza.
Riprendo a tamburellare mentre attendo la mia birra.

Dopo un’eternità la cameriera arriva schivando svariate pacche moleste. Lo sguardo schivo e il boccale traboccante.
Prima che si congedi la trattengo per un polso.
«Sei troppo bella per questo porcile» bisbiglio in modo che solo lei possa sentire.
Lo sguardo di lei ancora basso. La solita avance, penserà.
«Questa birra non posso pagartela… ma c’è dell’altro che posso fare» continuo liberandole il polso.
Resta in ascolto. Bene.
«Non serve un genio per capire che qui dentro c’è almeno qualcuno che ti dia i tormenti… Mi sdebiterò così: conterò fino a cento. Al primo tizio che chiederai se gli serve altro, prima che avrò finito di contare, ti assicuro che non ti darà più fastidio. Non preoccuparti: eviterò scenate qui dentro.»
Prima che scivoli via aggiungo: «Ma di birre dovrai offrirmene due. Una me l’hai già data» accenno un inchino «La seconda devi portarla a quel tipo all’angolo. Gli dirai che gliela offre… Hogor.»

Parlamentare + Appetiti Erculei (Potere sugli Altri)
1d6+1d8:
2 6 = 8
Essendo la cameriera carina e la locanda piena di gentaglia, ho dato per buona la leva che almeno qualcuno la importunasse particolarmente. Valuta tu. Con 7+ puoi fare una richiesta sul mio modo di far leva, al limite chiedendomi quale garanzia vuoi subito in cambio.
P.S.: Lo so che non è richiesto il link al tiro, ma preferisco così 🙂

Sorseggio la mia, e osservo la mossa della cameriera.
Soprattutto voglio vedere la faccia del tizio quando sente nominare Hogor… ammesso che lei stia al gioco.
Vedremo.


Non sono sicuro se sia possibile che il tizio abbia il marchio. Se l’ho sparata grossa edito la giocata.

---

Riguardo al tuo:
La descrizione che hai messo si abbina un sacco alla tua mossa "COSA STAI ASPETTANDO?"....tira descrivendo anche se e come ti "prepari".

Se vuoi te lo tiro, ma non credo che la mossa si attivi.
Il trigger non è quando sfidi qualcuno (anche intendendo lo “sfidare” in senso blando, con lo sguardo).
Il trigger è quando lanci una sfida ai tuoi nemici.
Per ora non risulta che abbia nemici, seppur debba stare all’erta con qualcuno particolarmente ubriaco e/o violento.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Spoiler
1 ora fa, Marco NdC ha scritto:

L’onore non è propriamente un dogma dove sono cresciuto. I tradimenti sono frequenti, ma generalmente lo si fa dimostrando di essere un capo migliore. Dopodiché sarà una dimostrazione continua verso il clan.
 Il clan deve sapere a chi affida la propria vita, altrimenti si fa giustizia da solo.  
 Probabilmente è il motivo per cui i miei traditori non volevano superstiti. Ma hanno sbagliato i calcoli...

ok, scrivilo sul bg a prendi 1pex per la mossa razziale (conto questa come quello che dovevo chiederti a "inizio sessione")

Spoiler
1 ora fa, Marco NdC ha scritto:

 Parlamentare + Appetiti Erculei (Potere sugli Altri)

Consideri "un'offerta di protezione" perseguire l'appetito "Potere sugli Altri"?

La donna non ti da altro finché non dai una prova della bontà delle tue parole.

La donna si illumina un po' quando le parli e passa da quasi impaurita all'inizio, a fiduciosa mentre ti guarda i muscoli e li paragona alla tua offerta di protezione. Mentre fa finta di prendere gli ordini ti indica degli avventori goblin in mezzo alla stanza "quegli stranieri sono troppo molesti per questa locanda, ma non posso permettermi di imporgli qualcosa come lasciare il locale. Se riuscirai a metterli fuori combattimento in maniera..." soppesa un po' le parole "...definitiva o quasi avrai sicuramente un pasto completo e parlerò al locandiere per una notte di sopra. Ma non voglio pulire sangue, ne portare sedie e tavoli dal falegname!" facendoti l'occhiolino si allontana dal tuo tavolo.

Noti anche un lampo interrogativo quando se ne sta andando e tu le parli di Hogor. Dopo un po' che stai bevendo la birra capisci che non andrà dal marchiato finché non le dimostrerai quanto vali con i goblin, ma dagli sguardi che ti lancia capisci che hai attirato la sua attenzione.

Come ti comporti?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites


 

Spoiler

 

😧 Consideri "un'offerta di protezione" perseguire l'appetito "Potere sugli Altri"?

R: Magari voglio che la cameriera si senta assoggettata, concupita, bisognosa, etc..
Non direi che l’appetito sia solo mosso da questo fatto specifico, ma dalle circostanze attuali in generale, che lo comprendono. Ambisco comunque a qualcosa di più in là e di più in grande: “ma tu vuoi di più”.

 


Kraad, Barbaro (umano)

Il carattere risoluto di lei la rende ancora più desiderabile ai miei occhi… che le restano lungamente incollati, mentre si ritira per altre faccende.

Riprendo a bere. L’idea di valutare la reazione dello scopritore al nome di “Hogor” prende una piega troppo lunga per i miei gusti. Ma la reazione della cameriera a quello stesso nome, è un buon indizio. Quel bastardo è nei paraggi…

Mentre finisco la birra scruto da sopra il boccale il gruppo di cui dovrei occuparmi.
Ti chiedo: Quanti goblin sono? Come sono equipaggiati? C’è qualcosa che mi colpisce ad una prima occhiata?

«Qui è già tutto pagato» gli faccio a muso duro, mentre mi avvicino al loro tavolo.
«A dopo le spiegazioni. Quando vi sentite "comodi" raggiungetemi fuori. Dobbiamo parlare di affari… ma vi avverto: non mi piacciono le lunghe attese» taglio corto, col tono di chi non ammette repliche. Che dicano qualcosa o restino imbambolati ad interrogarsi, non mi interessa. Con pochi larghi passi sono già con un piede fuori. Prima di uscire scocco alla cameriera un insospettabile sguardo di intesa.

Cosa stai aspettando? + Appetiti Erculei (Potere sugli Altri)
2 7 +2(COS) = 11
La minaccia ai goblin di raggiungermi alla svelta, è sottolineata da un tono autoritario e burbero.

Edited by Marco NdC

Share this post


Link to post
Share on other sites
Spoiler

Non serve che posti la scheda ogni post, mi bastava solo il primissimo post della discussione 😀

Tutti e 4 i Goblin parlottano brevemente tra di loro ma poi ti seguono fuori dalla locanda con la vena che pulsa sulla guancia, chiaro segnale del fatto che sono molto arrabbiati per il tuo tono e forse un pochino anche impauriti. Quando escono li osservi attentamente e vedi che sono armati alla leggera: armatura in cuoio, vario armamentario che comprende spada per un paio di loro, uno con la mazza e l'ultimo con spada corta e pugnale. è quest'ultimo che ti viene incontro, ma tu ne hai viste troppe per lasciarti abbindolare da un trucchetto così banale: sai benissimo che il primo scatterà in avanti ma è solo una finta, quello che ti colpirà sarà il secondo, probabilmente a lato.

Cosa fai?

Share this post


Link to post
Share on other sites

I quattro mi seguono nello spiazzo antistante la locanda, come se avessero fretta di morire.
Bene: anch’io ho fretta di mostrare qualche mia abilità a questo villaggio.

Domanda: che orario è più o meno?

Alla finta del primo indietreggio, sfoderando la spada. Adoro quel sinistro fruscio metallico.
Il secondo mi affianca come previsto e ZAC! Non vedo esattamente cosa gli ho staccato. Ma in qualche modo reagisce.
La faccenda sembra più divertente del previsto…

Taglia e Spacca + Appetiti Erculei (Fama e Gloria)
1d6+1d8+1(FOR) 4+
4+1 = 9;
Danno 1+1(spada lunga)+2(Cosa Stai Aspettando?)-1(armatura cuoio) = 3 + devastante + possente;
Se avessi fatto 10+ avrei continuato lo scontro… Aspetto in che modo reagisce il Goblin attaccato.
Se vuoi puoi indicarmi sulla
griglia come siamo disposti.

Artboard 1-80.jpg

Edited by Marco NdC

Share this post


Link to post
Share on other sites
Spoiler

Tu mettiti in E7, i goblin in D7 ed E6 ma, spoiler, uno ci starà per poco. Poi anche in F4 e D4

Il goblin a lato (D7) ti assalta, ma tu sei pronto: lo trafiggi con la lama della tua spada in profondità, troppo forse perché immerso nel suo affondo riesce a graffiarti prima, probabilmente già spirato. Sollevi il cadavere con la tua arma e lo getti sul goblin che ha fatto la finta (E6), sfilando la spada il sangue sgorga dal corpo morto e ricopre il tuo bersaglio.

Il goblin ti fa 3 danni (non ho considerato l'armatura)

I due goblin rimasti indietro (F4 e D4) non si fanno intimidire per così poco e, facendo un ampio giro ti circondano cercando di colpirti su entrambi i lati.

Cosa fai?

Edited by Halaster Blackcloack

Share this post


Link to post
Share on other sites
Spoiler

- Scusa, ho toppato io sulla questione griglia.
L’idea era di usarla se e quando le cose si fanno  confuse.
Ma se la narrativa è chiara, non c’è problema.
In questo caso, ad es.:
“Trafiggi e uccidi quello che ti ha attaccato e lo scaraventi contro quell’altro, cospargendolo di fiotti di sangue.
Ti accorgi che nell’affondo sei stato comunque ferito. Ma è solo un graffio (3 danni).
Nel mentre i due più defilati ne approfittano per aggirarti e lavorarti ai fianchi.”

Chiarissimo in questo caso

- L’idea di scaraventare il trafitto su quell’altro mi piace e ci sta col tag “possente”… ma lasciami la giurisdizione sulle azioni del mio PG 🙂
Ad ogni modo, se lo scontro è un riempitivo e magari non vuoi tirarla per le lunghe, se per te è ok, puoi dare indicazioni sulla gestione dei nemici e lasciar fare al giocatore.
Almeno nel caso in cui sia solo richiesto un tuo intervento “light”.

Se poi avevi in mente qualcosa di più fico, dopo puoi chiedere di editare o farlo tu stesso.
Qualcosa tipo:
“Kraad: Affondo interamente la spada ma il bastardo riesce comunque a strisciarmi con la sua lama inocularmi con una siringa celata nella sua manica…
(La parte barrata e quella in rosso l’aggiungeresti tu editando il mex, o chiedendo a me di farlo).

- Non mi hai detto che orario è… Faccio a piacere?

 

L’urlo del piccoletto stride nella notte, richiamando qualche capolino dalle finestre d’intorno. È quello che voglio.
Quell’altro, travolto dal lancio di un corpo dilaniato, cerca di ricomporsi.
Mi occuperò più tardi di lui: nel mentre i due più defilati si fanno coraggio. Mi aggirano.
‘Mezze calzette…’ penso mentre assumo una posizione difensiva.
Difendere + Appetiti Erculei (Fame e Gloria)
1d6+1d8+2(COS)3+2+2 = 7
Ottengo una Presa. Il d8 è più basso del d6… puoi introdurre una complicazione o un pericolo derivante dalle mie azioni avventate 🙂

Quasi me ne infischio dei loro colpi insignificanti.
Spendo la Presa - Dimezza i danni o l’effetto dell’attacco. Prendo un danno (3+1 (danni da molteplici creature)/2 = 2 -1(arm.) = 1;
A scanso di equivoci specifico che “Difendere te stesso è sempre un’opzione” (Mosse, Difendere) e che gli autori intendono il termine “alleato” anche come “sé stessi” se la narrazione ha senso. Un po’ stramba come cosa, ma La Torra lo specifica qui e qui
.


Faccio un passo indietro e mentre  i due sono ben allineati SWOSH! Un ampio fendente circolare. Le due teste che rotolano.

Tiro 1d6+1d8+1(FOR)= 4+8+1=13;
Danno inflitto 9+1(sp. lunga)+2(Cosa stai aspettamdo?) = 12;


Me ne resta uno… dove diavolo è finito?

Edited by Marco NdC

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per l'orario non è un problema, scegli quello che ti fa più comodo.
Ok, cercherò di evitare di interagire usando il tuo pg, facciamo così: scegli tu le conseguenze dei tag delle tue armi.

Ti sei fatto prendere troppo la mano e le due teste mozzate ti hanno inondato completamente di sangue goblinoide, se possibile puzzi anche più di prima.

Due teste rotolano ai tuoi piedi, seguite un attimo dopo dai relativi corpi. Un terzo è stato trafitto e guarda con occhi sbarrati quello che in vita era un suo compagno, che sembra non sentirsela più di combattere e cerca di scappare.

Dall'interno i tuoi rumori attirano delle gli avventori della locanda. Dalla finestra vedi la cameriera che ti fa un cenno impercettibile di assenso con la testa e inizia a preparare una birra, probabilmente per darla al Tharashk che credi essere un contatto di Hogor.

Edited by Halaster Blackcloack
da complice a contatto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il goblin superstite se la svigna di gran carriera ed io sono reduce da un lungo viaggio. Non mi va di giocare ad acchiapparello: che vada pure, mi farà una buona propaganda.
La luna ormai alta balugina sul filo imbrattato della lama, come un sorriso di morte. La rilustro su un cadavere usandolo a mo’ di cencio e la rinfodero.
Recupero la mazza ed il pugnale ancora stretti nei loro pugni, più qualcosa di interessante frugandoli un po'.
Cosa avevano addosso i tre?

Rintanando, con un mezzo sorriso faccio ai curiosi: «Beh, dovevamo parlare d’affari e mi hanno attaccato a tradimento… che tempi!»
Mi appoggio di schiena al bancone. Di nuovo spazio sulla platea per cogliere sguardi ed espressioni, ma senza penetrarli come prima. Per ora i miei appetiti sono sazi.
Soprattutto tengo d’occhio lo scopritore. Osservo la sua reazione al nome di Hogor (che reazione ha? Regolerò la mia prossima giocata su questo)
Prima di approcciarmi al suo tavolo intercetto la bella cameriera.
«Il mio nome è Kraad. Lì fuori è stato piacevole, ma ho bisogno di un bagno e di curare qualche graffio. Non adesso però. Ti aspetterò di sopra.»
La lascio osservandola con desiderio.

Edited by Marco NdC

Share this post


Link to post
Share on other sites
Spoiler

porta pazienza, ho visto altri che usano un diverso tipo di formattazione e ho visto che mi trovo meglio, quindi lo adotto: metto il parlato in grassetto

Queste lande selvagge sono relativamente tranquille, ma questo genere di situazione non è considerato fuori luogo: gli avventori ritornano dentro con aria distratta, ma comunque tendono a tenerti d'occhio quando ti avvicini a loro.

La cameriera facendo finta di prenderti l'ordine ti ringrazia e ti spiega che non vuole essere ricondotta a questa rappresaglia perché altrimenti rischierebbe di essere presa di mira da bande quando te ne andrai via. Dopo di che si alza, prende la birra preparata al bancone e la porta al Tharashk in angolo. Gli bisbiglia all'orecchio qualcosa indicando con la testa te, poi se ne torna al suo lavoro. Il mezz'orco ti guarda con aria curiosa, poi si alza e sempre guardandoti esce dal locale, invitandoti con lo sguardo a seguirlo. Si incammina un po' fuori dalla locanda per le strade del paese.

tra i goblin in totale trovi le 3 armature di cuoio, 1 spada, 1 spada corta, 1 pugnale, 1 mazza, 2 MO

In mezzo al loro farfugliare, i goblin hanno anche detto il nome del loro clan/banda, al quale ora probabilmente non vai molto a genio...tu che hai sentito meglio di me, qual'era il nome?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Spoiler

Per intenderci, inizialmente avevo capito che il Tharashk fosse un contatto di Horog, non un complice.
Un contatto che nella ricostruzione poteva servire per qualche affare, ma che non era in diretto contatto col clan, visto che l’ho riconosciuto fortuitamente.
Gli affari sarebbero stati qualcosa tipo: io vi dico dove cercare, voi lo andate a prendere, io ci guadagno la mia parte.  
Ipotizzavo che Horog lo tenesse segreto per attribuirsi i meriti. Magari girando poi al Tharashk una parte della sua ricompensa.

Il fatto che adesso usi il termine “complice” mi confonde un po’.
Complice di cosa? Del tradimento dei tre mezz’orchi?
In tal caso sarebbe automaticamente un nemico. Avrei fatto tutt’altro.
L’idea di valutare la sua reazione al nome di Horog, era per capire se fossero in buoni rapporti. Se si fosse adombrato, agitato, seccato, etc.. avrei girato la cosa a mio vantaggio, non solo per colpire Horog, ma anche per farmi amico uno scopritore…

 

---

Per la formattazione per me è uguale. Fa come ti viene più comodo.
Personalmente mi basta la virgolettatura narrativa. Tipo: «parlato»; ‘pensato’; “citazione”, etc..
Non sento il bisogno del grassetto se non da GM, per evidenziare qualcosa di importante. Tipo le mosse morbide, visto che i misunderstanding in live li risolvi in due minuti, mentre su PbF è più complicato.

 

“Skurrnah” questo è il nome che un goblin farfugliava nella sua sgradevole lingua.
‘Sarà quello del clan’ ipotizzo. Bene: forse rimedierò qualcosa in più di due pulciose monete, qualche giocattolino da passeggio e schizzi di sangue puzzolente…

Storco il muso. La cameriera non è stata discreta come speravo. Non importa: perdono facilmente una bella ragazza.
Seguo il Tharashk senza fiatare, ma quando prende per strade e stradine gli faccio: «A cosa devo la passeggiatina romantica?»

Share this post


Link to post
Share on other sites
Spoiler

sisi, ho usato impropriamente io il termine "complice". Avevo capito esattamente quello che intendevi tu. Ho modificato il post

Il Tharashk si ferma in un angolo buio, quando anche tu ti avvicini a portata di sussurro ti parla con una voce compiaciuta: Horog non è mai stato così rapido, dove posso trovare il carico?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non sperassi che il Tharashk potrebbe tornarmi utile (Potere su Altri), dubito che sarei così discorsivo.

«C’è stato un cambio di programma: abbiamo dovuto spostare sia il posto, sia il luogo del carico», dico con gravissima serietà.
Alla sua faccia interrogativa continuo: «Skurrnah…», come se questa parola dovesse spiegare tutto.
«Stasera gli ho dato una ripassata, ma il problema non è risolto. Sul carico c’è stata una fuga di notizie… i goblin sapevano il dove e il quando… sei sicuro che non ti sia fatto sfuggire qualcosa?»
«In ogni caso Hogor vuole parlarti. Sono qui per questo… Niente di che, è solo una formalità… Dopo di te… sai come funziona… devo tenerti d’occhio… per me sei ok… sto solo eseguendo un ordine…»

Non ho la più pallida idea se questo mare di frottole abbiano un senso per lui. In caso contrario ho pronto il piano B.
Per ora mi limito a squadrarlo, in attesa della sua mossa.
Tra le tante voci che mi frullano in testa, ce n’è una che dice che quei carichi abbiano a che fare col maltolto al mio clan.
E non so se ho più voglia di mettere le mani sul maltolto o su quel figlio di una buona orca.

Per ora mi limito ad uno Sfidare il Pericolo (che il Tharashk intuisca l’inganno).
Sfidare +CAR  Appetiti (Potere sugli Altri)
1d6+1d8 = 6 +1 = 7;
Successo parziale più ulteriore complicazione per le mie azioni avventate (1d6 > 1d8) ci divertiamo… xD


Non tiro Parlamentare perché non so se lo sto manipolando (fargli fare una cosa che non vorrebbe… magari è il primo a voler chiarire con Hogor) né se ci sia una leva effettiva (evitare casini con Hogor?)
Ammesso e non concesso che non mi sia dato la zappa sui piedi… ma in tal caso passerò al piano B

Share this post


Link to post
Share on other sites
Spoiler

ok, ci ho messo un po' perché non ne ho la più pallida idea della complicazione per l'azione avventata...quindi chiedo il tuo aiuto se ti viene in mente qualcosa, altrimenti se per te va bene mi "prendo una presa" da spendere per far accadere qualcosa di complicato e strano più avanti

Per il 7-9 scegli tra:
- non si fida appieno di te, ma si lascia sfuggire che vuole andare di persona da Hogor, quindi non puoi stargli appresso, ma devi seguirlo a distanza
- le tue parole lo hanno ferito nell'orgoglio, ma più che con te, ce l'ha con Hogor per aver dubitato di lui. Se scegli questa si comporterà con te in base alle tue prossime battute che scriverai con lui (nel senso che potrebbe non avercela con te, come allontanarti di malomodo, come non voler più avere a che fare con voi)

Se scegli il primo caso puoi decidere se parlare per lui (considerando che cerca di scacciarti) oppure lasciare fare a me. Se invece scegli il secondo caso scrivi cosa dici o cosa fai quando vedi la sua faccia indispettita.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Spoiler

Essendomi buttato a indovinare, in modo avventato appunto, potresti prendere un elemento di quello che ho detto e ritorcermelo contro.  
Qualcosa tipo: il Tharashk sembra crederti, ma è evidente che qualcosa non gli torna. Ad ogni modo non ha gradito i tuoi toni (-1 alla prossima interazione, questo il “prezzo da pagare”).
La complicazione non deve essere necessariamente in quel momento. Magari durante il tragitto mi chiede a riguardo, mettendomi in difficoltà, o semplicemente mi fa altre domande visto che qualcosa non gli quadra.

In questo caso, accettando di seguirlo da lontano (scelgo la prima), potrebbe mettermi in difficoltà poco prima di entrare o in un secondo momento, se ne prevedi la possibilità.

 

Mi do un’annusata: «Se potessi, anch'io vorrei seguirmi da lontano…» cerco di sdrammatizzare.
«Nessun problema» faccio spallucce. «Te l’ho detto, per me sei ok… Lo sai com’è Hogor… quando beve, straparla… Sul carico si sarà fatto sfuggire qualcosa e manco se n’è accorto… Ti seguirò ad un tiro di sasso, ma non dirglielo… Una volta da lui saranno affari vostri. Aspetterò fuori…»

Ti chiedo di descrivermi tutto quello che vedo. Come sono i dintorni, le case, eventuali incontri, etc.. Anche riguardo il punto di destinazione, se ci arriviamo nella prossima giocata.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Spoiler

il devi seguirlo a distanza era perché lui vuole andare da Hogor da solo e non accompagnato, quindi non devi farti sentire da lui, oltre che dai compari di Hogor.

Dopo aver letto quello che ho scritto sotto modifica pure di conseguenza il tuo messaggio di prima

Il mezz'orco ti squadra, capisci che non è convinto di quello che hai detto, ma non è nemmeno sicuro che tu menta.

Dopo qualche attimo di silenzio: non mi fido di te umano e non ti ho mai visto, se devo parlare con Hogor ci parlerò di persona, non con te. Vai a riferire al tuo capo che molto presto sarò da lui.

Detto ciò si volta e se ne va.

Spoiler

Se mi confermi che lo segui senza ucciderlo vado avanti con la descrizione

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

“Dovrei tornare da Hogor e dirgli che non ho eseguito il mio stupidissimo compito?” sto per contestare. Ma mi mordo le labbra: non voglio tirare troppo la corda.  
Sospiro. Butto via l’aria cattiva e faccio due passi indietro.
Lascio andare il Tharashk. Lo seguirò di nascosto, sperando che sia lui stesso a portarmi dove voglio.
Lo spero anche per lui. Mi serve vivo e collaborativo, ma qualora dovessi bruciarmi le carte diplomatiche, dovrò cambiare gioco…

Provo ad immaginarmi la “tana” di Hogor. Mi chiedo se in questi mesi abbia messo su un qualche seguito.
Non è mai stato un capo, ma un leccapiedi che complotta nell’ombra. Un tipo schivo… a parte quando beveva ovviamente. A quest’ora dovrebbe essere in balia della sua sbornia serale. Accarezzo l’idea di usarla a mio vantaggio, ma non voglio giungere a conclusioni affrettate.

Quando sento i passi del mezz’orco allontanarsi oltre l’angolo, ne memorizzo la cadenza, il rumore che fanno sul suolo. Annuso l’aria, mi guardo bene attorno. Cerco qualsiasi elemento, sopra e sotto, che possa aiutarmi a pedinarlo inosservato.
Non tiro gli Appetiti. Sto prendendo tutte le precauzioni, non vedo come la mossa possa considerarsi avventata
Discernere Realtà
3 +6 +1(SAG) = 10
Domande:
- Cosa qua è utile o di valore per me?
- Da chi o cosa dovrei stare all’erta?
- Cosa sta per accadere?




Aldilà di quello che noto studiando la situazione, in generale mi descrivi sempre l’ambiente circostante?

Share this post


Link to post
Share on other sites

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.