Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Lucane

Una Sandbox Fantasy nel Dettaglio: Parte XII e Parte XIII

Oggi inizieremo a dettagliare gli insediamenti dell'Isola di Piall. Robert Conley ci guida nel suo processo creativo, includendo le sue ispirazioni e il modo in cui realizza le mappe.

Read more...

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Ironsworn Starforged, Wayfarers of the Farwood

Vediamo quali sono le novità in ambito GdR attive su Kickstaster in questi giorni.

Read more...

In arrivo un crossover tra Eberron e Ravenloft?

Questo connubio tra due amatissime ambientazioni è davvero possibile?

Read more...

Anteprima di Avventure nei Forgotten Realms

Avete mai avuto il folle desiderio di mischiare due passioni come Magic the Gathering e Dungeons & Dragons? Ecco un set di carte che potrebbe fare al caso vostro.

Read more...
By Ahrua

Progettazione Avanzata Basata sui Nodi - Parte 4: La Seconda Traccia

Oggi The Alexandrian ci offre dei consigli su come meglio sfruttare la compresenza di più linee narrative per organizzare più facilmente la gestione dei nodi.

Read more...

I Territori Fantasma - La Landa del Nord - Organizzazione


Recommended Posts

@hooman qui ci organizzeremo in modo da avere le cose scritte e visibili a chiunque, oltre ad essere più comode scritte su un forum

Tra oggi e domani indicherò le caratteristiche generali del mondo e una breve descrizioni del dove ti trovi, come si compone e chi lo abita.

Ti annuncio che ci saranno più di una razza, sarà un mondo di stampo medievale e aristocratico, dove la magia è caratteristica solo delle Alte Sfere nobiliari e dove le persone più povere sfruttano la sua controparte scientifica (tecnomagia)

Link to post
Share on other sites

  • Replies 40
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Posted Images

Ecco la scheda, dimmi se va bene. Ho specificato anche le armi delle arti e le percentuali di danno e protezione di alcuni oggetti, dimmi tu se va bene

 

Nome: Daisun
Razza: Umano

Descrizione: Umano di media statura 1.75 cm (taglia 5?), capelli scuri corti, occhi chiari; è un ex galeotto fuggito da una prigione di massima sicurezza (ne ha passati 15 in cella perchè ha ferito gravemente il figlio di un nobile, che a sua volta si è macchiato dell'uccisione della madre, che lavorava per lui come serva), adesso è ricercato in tutti Territori Fantasma; essendo di una famiglia povera conduceva vita umile a Scorchrock; padre e fratello sono morti in miniera in seguito a un crollo. Non si fida della magia, in quanto la associa alle sfere nobiliari che gli hanno rovinato la vita. Contrappone a una scarsa intelligenza buone doti fisiche. Come armi preferisce oggetti tradizionali, a causa del suo disprezzo verso la magia, come spade e, all'occorrenza arco e frecce.
Odia la nobiltà e cerca di vendicarsi dell'uccisione della madre, e dell'iniquità sociale in cui la nobiltà soggioga la popolazione normale sfruttando la magia. Essendo ricercato, ha imparato a nascondersi per sfuggire alle guardie che lo cercano

Equipaggiamento iniziale:
Vestiti laceri di tessuto taglia 5 (difesa 50)
Spada taglia 4 arrugginita e sbeccata con fodero sgualcito (+5%)
Pugnale arrugginito (+5%)
Arco logoro (+5%)
Frecce x20
Cibo e Acqua per 3 giorni - se serve

Corpo: 45% 
Agilità: 40%
Mente: 15%

Arti:
Attacco Mischia (Spada) 20%
Parare (Spada) 15%
Schivare 15%
Attacco a Distanza (Arco) 15%
Osservare 15%
Nascondersi 15%
Muoversi furtivamente 5%

Edited by hooman
Link to post
Share on other sites

I Territori Fantasma - La Landa del Nord

 

“Per diretta richiesta del sommo Re, i territori noti ai più come La Landa del Nord sono da oggi sotto il completo e unico controllo del gigante Porterward Cullnett, maestro di magia della tribù dei giganti di montagna, da ora vassallo del sommo Re.” fu con queste parole che il banditore pose fine alla libertà nelle terre del nord. Qua la vita non è facile, anzi, il freddo la fa da padrone per l’80% dell’anno, il cibo è duro, insapore e scarso e la nomina del Vassallo del sommo Re era una vera e propria disgrazia. L’aristocrazia sta sulle scatole a tutti, presuntuosi, boriosi, prepotenti e violenti, gonfi del loro stesso potere, la Magia. Qui, nel nord, le razze si odiano, tutti vivono per sè, limitando le interazioni con altri esseri viventi al minimo, persino i matrimoni sono rari e le famiglie sono poco numerose. Una landa immensa, punteggiata da piccoli villaggi di un massimo di 1000 abitanti,ad eccezione della capitale Scorchrock, sita nella parte bassa della Landa, vicino al confine con le Terre Centrali. La città ricoprì, fin dai tempi remoti, un ruolo fondamentale per la Landa, ne era le porte, economiche e sociali.

 

La Landa, però, a un ulteriore enorme problema: il suo vassallo. Sir Cullnett, detto il gigante vampiro. Non fraintendiamo, non è un vero gigante, quelli sono al sud, qui anche i giganti soffrono la fame e restano piccoli, più piccoli del normale, circa due metri e mezzo, ma sempre più alti dell’uomo più alto. Per quanto riguarda essere un vampiro, beh, quello è vero e come ogni buon vampiro è dannatamente immortale. Ora, tutte quelle storie sull’aglio, le croci e l’acqua santa, per non parlare del sole, sono tutte cavolate, un vampiro è immortale per l’età, non soffre la vecchiaia, ma soffre le ferite della carne, anche se in proporzione ridotta. Beve sangue e si nutre di quello, ma non si diventa vampiri subito, serve il bacio, il Bacio del Vampiro, l’unico modo per avere una progenie. Ovviamente i vampiri sono rari, molto, e sapere che esiste un gigante vampiro ha fatto uscire di testa il sommo Re che lo ha voluto assolutamente come vassallo, dandogli potere completo sulla Landa. Da quel giorno infausto, ormai più di tre secoli fa, il nord è un territorio distrutto, oltraggiato e schiavizzato, dove è più facile trovare un cadavere che una persona vivente. Le donne, almeno le più belle, diventano schiave a corte del vampiro e spesso non sopravvivono. Gli uomini non contano nulla, meno di zero e solo il consiglio dei 9 ha diritti, con una sola particolarità, sono tutti e 9 figli di Cullnett, oltre che maghi potenti.

 

La vita dei poveri disgraziati, però, in queste terre, non è così male, la gente non muore mai di fame o di freddo e nessuno capisce perchè, da decenni si vocifera di gruppi segreti che aiutano il popolo con lo scopo di rovesciare il vampiro e la sua progenie.

 

NOTA: non mi fa togliere il grassetto alla descrizione, ne mi fa inserire spoiler. In ogni caso, se ti servono spiegazioni chiedimele, idem per eventuali ulteriori info

Link to post
Share on other sites

e allora sono io stupido, perdonami ahaha

non ci ho fatto caso e preso dalla fretta sono partito in quarta, perdonami. edito e colgo l'occasione per chiedere una cosa

 

Sir Cullnett è immortale per davvero, o è solo una leggenda?

Edited by hooman
Link to post
Share on other sites

No, i giganti sono semplici esseri umani,ma più grossi e forti della norma, da 1,5 a 10 volte un essere umano normale, in basse alle zone. Alcuni sono dotati di capacità innate (soffi elementali, capacità di volare o di diventare fumo et similia), altri hanno punti deboli particolari, per come cresciuti, ma nulla di razziale.

di base no, si suppone che tu ti sia procurato vestiti e coperte adatte al clima, ma il cibo potrebbe facilmente mancare, lepiogge sono comuni e le gelate notturne quasi giornaliere (salvo nei mesi "caldi")

Perdonami il ritardo nella risposta, ma oggi è ripartita la solita routine di lavoro 😫

Link to post
Share on other sites

Aluuura, benvenuto al fresco, ragazzo mio, ragiona e non agire d'istinto, è meglio.

 

Regole per la scrittura:

  • bravo che hai messo il nome come titolo del post, non è fondamentale, essendoci solo tu, ma mi fa piacere
  • eccellente il fatto che tu abbia messo i pensieri in corsivo, continua a farlo
  • il parlato mettilo in grassetto
  • eventuali discorsi telepatici in corsivo grassetto
  • se devi urlare scrivi la parte urlate in MAIUSCOLO
  • se si tratta di una esclamazione/affermazione metti il punto esclamativo alla fine della frase
  • se credi che sia necessario, usa le emoji per rendere chiara l'espressione del viso del tuo personaggio (eventuali parti ironiche o suppositive sono più facili da capire con una faccina di fianco)
  • bravo che mi hai fatto il riassunto pratico dell'azione alla fine del post 😊
  • attento a ciò che scrivo, sono solito lasciare dettagli nelle descrizioni che potrebbero salvarti la pelle prima o poi (o condannarti)

 

Appunti sull'ambientazione: in carcere usavano oggetti magici, non tecnomagici, questo perché gli oggetti incantati sono moooolto più sicuri di quelli tecnomagici, ma anche più costosi (quindi gli aristocratici ci sguazzano e se ne approfittano a schifo)

Se hai domande scrivile qui

 

Link to post
Share on other sites
  • 5 weeks later...

scrivo qua perchè è una questione più tecnica

 

prima di rispondere al post dell'ammaestrare ti vorrei chiedere come funziona la questione, quali creature possono essere ammaestrate, qual è il procedimento, che benefici posso trarne... insomma, un quadro generale per capire se si intona più o meno a come ho pensato e come ho intenzione di sviluppare il personaggio

Link to post
Share on other sites

Diventare ammaestratore richiede un buon quantitativo di tempo. Solitamente si iniziano ad ammaestrare creature da cucciole, ma è possibile iniziare anche con creature più adulte. 

Esistono 4 modi per diventare ammaestratore:

- via magica: si "costringe" la creatura attraverso la magia, a volte usando incantesimi per parlare con loro, altre volte per sottometterli

- via tecnomagica: più limitata della via magica e più pericolosa per via della durata limitata, semplicemente impone gli incantesimi tramite oggetti tecnomagici...

- via alchemica: l'uso di oggetti alchemici da DONARE agli animali per ottenere la loro lealtà. Diversamente dalle altre due vie non esistono obblighi, quindi è possibile ammaestrare le creature più potenti. Ogni specie gradisce doni diversi, che variano anche in base ai gusti della specifica creatura (se ti approcci a creature più intelligenti)

- via tradizionale: bastone e carota, per insegnare alla creatura a fare ciò che si vuole

 

Tutte e 4 le vie portano ad un effetto: ottenere i servigi di una creatura che ti segue e ti aiuta in battaglia e non solo, una sorta di compagno animale, ma potenzialmente molto forte. La morte di una creatura può avere effetti diversi, in base al personaggio e al suo giocatore: non c'è una regola, ma uno potrebbe considerarli solo armi e se muore uno lo sostituisce, oppure potrebbe considerarli amici e non volerne altri fino ad avere digerito il trauma (e così via, anche in base alle scelte successive)

 

Approfitto per aggiungere una cosa: quella che stai giocando, alla fine, è l'introduzione al mondo e ad un'eventuale campagna. Mostri sacri come Andrè e Minos, una volta completata, smetteranno di seguirti e ti lasceranno, quindi, tutto lo spazio che ora occupano loro, quindi non stupirti se sono così forti, non sono fatti per rimanere "in party con te" per sempre, ecco

Link to post
Share on other sites
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.