Jump to content

Recommended Posts

Yo! È da un pezzo che non scrivo su questo forum ma ormai sono tornato! La mia ultima campagna ha subito un brusco rallentamento causa esami universitari ed un paio di membri del party hanno detto che probabilmente non riusciranno più a ricominciarla perché non gli sono andati troppo bene e dovranno recuperare nel secondo semestre. Chi di voi mi conosce (nessuno, credo) sa che ho un feticismo per gli utilizzatori di Magia MA solamente se quelle abilità derivano da una propria conoscenza, una predisposizione naturale od un continuo studio. Ergo, tutti i personaggi Divini e le loro limitazioni inerenti al "dover servire un Dio" mi hanno sempre distanziato da tutti questi personaggi, nonostante qualche Chierico lo abbia giocato ma molto classico e poco elaborato.

A causa proprio della morte della precedente campagna, tuttavia, io ed un mio amico (che sarà poi il master di turno) ci siamo mobilitati per cercare altre persone, anche novizie, ed iniziarne una nuova. 

Ecco alcune informazioni note sulla campagna:
- I Nani sono scomparsi in una terra sconosciuta per loro stessa volontà. Si possono giocare ma solo se al master piace particolarmente il personaggio che si sta creando, considerando poi che deve avere un forte background sarà difficile che ci saranno Nani in party ma non impossibile.
- Gli Dei saranno un punto abbastanza interessante ed importante all'interno della campagna stessa.
- Il mondo è vasto, ci saranno sicuramente Draghi, Non-Morti, Aberrazioni e Viaggi tra Piani (lo posso dire con certo conoscendo i feticismi del master).

Parlando poi in privato con me, non facendomi spoiler ma raccontandomi qualche idea che ha avuto, ha fatto trapelare senza nemmeno troppi problemi che senza un contatto con un Dio (sia esso buono, neutrale o malvagio non importa, ma serve per "andare avanti" nella trama) in alcuni punti potremmo avere difficoltà di varia natura, anche solo nel ""semplice"" raccoglimento di informazioni. Indi per cui, ora vi passo a presentare il party per com'è ora e vi spiego perché ho fatto questo topic.

Il party per ora è così, o sarà, così composto:
- Un Cineta giocato da un player che ha già familiarità con il gioco ma non troppo, ha fatto 2/3 campagne.
- Un Ladro/Bardo (non multiclasse, probabilmente farà una di quelle due classi) giocato da una persona che ha fatto solamente one-shot e spesso mai finite (ed è tutto dire).
- Un Magus giocato da una persona che affronta per la prima volta una campagna.
- Un ignoto che per ora si è eclissato e, a quanto ci ha detto, sta studiando tutta la wiki inglese. Poco ci credo, ma vediamo cosa ne esce fuori.
- Io.

Non volendo lasciare la patata bollente all'ignoto, essendo la sua prima campagna e probabilmente desideroso di fare un po' ciò che desidera senza sé e senza ma, mi sono ripromesso di affrontare la mia seconda più grande paura (la prima è giocare un Druido Neutrale Puro in un party di psicolabili): giocare un personaggio divino.
Con ottima probabilità farò o un Chierico, o un Sacerdote Guerriero, o un Paladino.

Con il Chierico ho più familiarità, con il Paladino 50-50 (posso NON giocarlo Legale Buono ma dell'allineamento della mia divinità) e del Sacerdote Guerriero non so praticamente nulla.

Vorrei giocare un personaggio con un background tenebroso, magari un ex serial killer od altro, indottrinato dal fratello maggiore a seguire "la via del male" per poi distanziarsi da questa a causa di un forte trauma. In questo modo la divinità da me pregata sarebbe una sorta di "rivelazione salvatrice" e sarebbe l'unica - oltre al master - a sapere la mia vera storia. Il fratello maggiore, se il master acconsentirà, lo lascerò in vita così da potercelo ritrovare contro o comunque sviluppare la lore. Per questa "filosofia del combattimento" dietro il personaggio lo vedevo meglio o come un Paladino o come un Sacerdote Guerriero, ma amando la Magia anche un Chierico non lo ripudio.

Le divinità DOVREBBERO essere quelle di Golarion modificate con quelle dei Forgotten Realms.

Vi chiedo dunque:
1) Quali sono i vari punti di forza/di debolezza (a livello di "differenze") tra le varie classi?
2) Cosa ci starebbe meglio in un party del genere? Perché?
3) Sulla classe prescelta, ammettendo ancora una volta la mia ignoranza, cosa mi consigliate? (divinità, ruolo nel party, etc)
4) Vi servono altre informazioni sulla mia idea di personaggio? Se si, quali?

Personalmente un Paladino o un Sacerdote Guerriero m'ispirano di più perché avrei anche la "novità" che mai stona.

Edited by Elistan Starbreeze
Link to comment
Share on other sites

  • Replies 0
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...