Jump to content

Proattività degli ex-master


MadLuke
 Share

I giocatori che hanno condotto campagne da master sono tendenzialmente più proattivi coi loro PG?  

10 members have voted

  1. 1. I giocatori che hanno condotto campagne da master sono tendenzialmente più proattivi coi loro PG?



Recommended Posts

Ciao a tutti,
      mi è sorto un dubbio: possibile che la condotta di gioco dei giocatori sia influenzata anche dall'aver condotto personalmente delle campagne come master?
Forse chi ha sempre fatto il giocatore è messo un po' in soggezione della trama come l'ha organizzata il master, chi invece ha già fatto a sua volta il master o addirittura sta contemporaneamente conducendo una campagna come master, è più "disinibito". Pure accorgendosi di ciò che appare come filo conduttore della campagna del suo PG, è più disinvolto nel proporre altro, o nel porsi degli obiettivi (almeno quelli secondari) cui il master e altri giocatori non avevano pensato.

Vi torna?

Ciao, MadLuke.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites


In un certo senso, si.

Escludendo per un attimo il fatto che un individuo possa o meno essere più portato o interessato all'interpretazione di un personaggio, e al suo sviluppo come tale, prendiamo due ipotetici giocatori "virtualmente identici", con il medesimo approccio verso il GDR e la medesima esperienza. 

Uno ha giocato quasi sempre, l'altro ha quasi sempre fatto il Master. Ritengo che in linea di massima il secondo possa aver maturato una maggiore esperienza nel campo della narrazione, abbia sviluppato un atteggiamento più attivo nella conduzione o co-conduzione di una storia. 
Può anche essere che chi è abituato a fare da DM si senta più propenso a prendere in mano il destino del proprio personaggio, cercando di sfruttare la narrazione generale per aggiungere qualcosa di proprio.

Non credo che sia un dato di fatto in termini assoluti: alcune persone con cui gioco or ora sono decisamente proattive pur non avendo mai fatto il DM. Più raro, devo ammettere, il caso contrario: a memoria non mi vengono in mente DM che una volta dall'altra parte della barricata divengono passivi. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Nella mia esperienza di gioco chi ha fatto per tanto tempo solo il master o preponderantemente il master è, da giocatore, meno interessante.

Devo dire che l'esperienza di giochi masterless ha aiutato parecchio nei gruppi di cui ho fatto o faccio parte a superare un certo atteggiamento manicheo nella divisione tra "master" e "giocatori".

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Nel mio caso, sì.
Da quando sono stato dall' altra parte dello schermo (quello del GM) vedo le cose da un' altro punto di vista. Non tanto magari quanto riguarda l'interpretazione, quanto il cercare di avere più informazioni possibili per avere il quadro generale più chiaro.

Sono comunque convinto che ci siano persone che sono dei fenomenali come GM, ma come giocatori sono solo discreti (e viceversa), quindi credo sia soggettivo.

 

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.