Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Progetta Le Tue Avventure #9: Programmazione ad Incontri

Eccovi il nono articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

Hexcrawl : Parte 7 - Scheda del DM

Un'utile scheda per i DM realizzata per aiutarli a tenere traccia degli esagoni da percorrere, degli incontri e di molti altri elementi importante durante un hexcrawl.

Read more...

Spunti di trama "Serpentini": Fazioni Ribelli - Parte 2

Continuiamo la nostra serie di agganci di trama basati sulle fazioni di Eversink.

Read more...

Death Metal

I metalli sono sempre stati estremamente preziosi per ogni civiltà, ma da dove hanno avuto origine?

Read more...
By Lucane

L'Arte della Legenda: Parte 2 - La Legenda Essenziale

Dal blog The Alexandrian eccovi la seconda parte di una guida rapida alla creazione di una legenda per le nostre avventure. 

Read more...

Recommended Posts

Salve, scusate innanzitutto la mia ignoranza in materia ma sono nuovo dei giochi di ruolo. 

Con un gruppo di amici abbiamo comprato il manuale base di pathfinder e stiamo incominciando a giocare, fortunatamente uno di loro ha già giocato parecchie volte e quindi non abbiamo avuto particolari difficoltà. 

Vorrei chiedervi qualche consiglio sulla creazione del personaggio che ovviamente non deve essere competitiva ma semplicemente efficiente. 

Ho scelto come personaggio un chierico (mezzelfo) e come domini ho scelto follia e inganno, vorrei quindi creare un personaggio con un approccio sempre subdolo sia nel combattimento che nell'avventura e quindi vorrei basarlo molto sul gioco da dietro le quinte e sul raggiro. Voglio quindi che come incantatore non sia forte in maniera diretta ma che sia sempre ottimale in ogni situazione, come creazione di vie di fuga, diversivi , e anche creazione di malus per andare corpo a corpo senza troppa paura. Vi chiedo quindi quali talenti mi converrebbe prendere , come distribuirmi le caratteristiche, quali abilità livellare e quale equipaggiamento e arma scegliere . Ovviamente se mi può essere utile anche con cosa multiclassare . 

Grazie mille per l'attenzione 

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 5
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Solo una domanda, ma quale divinità hai scelto per ottenere i domini? Così ad occhio mi viene in mente solo Lamashtu che concede simili domini.
Se così fosse, presumendo il PG con allineamento malvagio, direi di dare un'occhiata al talento Evocazioni Sacre (se concesso) che si sposa particolarmente bene con tale divinità.
Aggiungici l'ovvio Aumentare Evocazioni (e il suo prerequisito Incantesimi Focalizzati) e avrai un chierico capace di fare diverse cose in combattimento.
Magari potresti usare una lancia lunga, alzare un po destrezza (per gli AdO) e carisma a discapito di saggezza e fare un combattente che controlla il campo grazie alle evocazioni e che possa fare da face fuori dal combattimento.
NB. Il talento (e lo stile) risultano efficaci per i PG malvagi, dato che la lista delle creature malvagie da evocare è nettamente migliore...

Link to comment
Share on other sites

Sisi come divinità ho scelto lamashtu.

Grazie mille per i consigli , capisco quindi che mi consiglieresti di avere un approccio da evocatore , ti chiedo allora alcune cose, incantesimi focalizzati mi chiede di scegliere una scuola di magia che il chierico non ha, cosa dovrei fare , poi perché la lancia lunga? E ultima domanda perdonami l'ignoranza ma non so cosa significhi AdO. Lamashtu come arma preferita ha il falchion ,non lo prendo in considerazione? E poi secondo te multiclassare è inutile? Essendo mezzelfo devo scegliere una seconda classe preferita.

22 ore fa, DedeLord ha scritto:

Solo una domanda, ma quale divinità hai scelto per ottenere i domini? Così ad occhio mi viene in mente solo Lamashtu che concede simili domini.
Se così fosse, presumendo il PG con allineamento malvagio, direi di dare un'occhiata al talento Evocazioni Sacre (se concesso) che si sposa particolarmente bene con tale divinità.
Aggiungici l'ovvio Aumentare Evocazioni (e il suo prerequisito Incantesimi Focalizzati) e avrai un chierico capace di fare diverse cose in combattimento.
Magari potresti usare una lancia lunga, alzare un po destrezza (per gli AdO) e carisma a discapito di saggezza e fare un combattente che controlla il campo grazie alle evocazioni e che possa fare da face fuori dal combattimento.
NB. Il talento (e lo stile) risultano efficaci per i PG malvagi, dato che la lista delle creature malvagie da evocare è nettamente migliore...

 

Edited by Lucky-infernus
Link to comment
Share on other sites

Allora, Incantesimi focalizzati ti permette di scegliere una scuola di magia tra quelle esistenti, nel tuo caso sceglierai Evocazione. Ogni incantesimo della scuola di evocazione che lanci vede aumentare la Classe Difficoltà (CD) del Tiro Salvezza (TS), qualora sia richiesto, di +1. Ora molti incantesimi della scuola di evocazione (come Evoca mostri) non richiedono un TS, quindi questo talento non ti sarà molto utile, ma è un prerequisito per poi poter scegliere il talento Aumentare Evocazioni che invece ti serve.

I chierici non sono competenti in molti tipi di armi, ma nella lancia lunga si. Quest'arma ha portata 3 metri, il che significa che puoi attaccare nemici che non sono a te adiacenti ma significa anche che se un nemico vuole venire da te per attaccarti (e non ha portata 3m anche lui), deve attraversare una casella da te minacciata e subire quindi un Attacco di Opportunità (AdO).

Questa è un po la base dello stile di combattimento del tuo PG:
1. Evochi una creatura dietro il bersaglio (come azione standard invece che di round completo, grazie al talento Evocazioni Sacre).
2. La creatura agisce subito, quindi attacca.
3. Tu posizioni il tuo PG a media distanza dal nemico.
4. Il nemico deve decidere se combattere con la creatura da te evocata o dirigersi su di te. nel primo caso ben venga, perchè gli attacchi vengono diretti contro una evocazione che scomparirebbe comunque dopo un po, nel secondo caso spostandosi verso di te subisce AdO da parte della creatura evocata e AdO da parte tua.
5. Dopo aver evocato, puoi decidere di avvicinarti al bersaglio mettendolo entro portata, così che la creatura evocata benefici del Bonus di Fiancheggiamento.
6. Aumentando di livello, molte delle creature evocabili hanno interessanti poteri secondari e qualche discreta capacità magica che può rivelarsi molto utile dentro e fuori dal combattimento.
7. Se devi ricorrere alla magia, ricorda che gli evocatori sono ottimi per il controllo del campo di battaglia, grazie a nebbie, muri, etc..

Il Falchion, dato che puoi usarlo, lo tieni di riserva, qualora un nemico ti costringesse a combattere corpo a corpo.
Allora, in Pathfinder multiclassere non è quasi mai una buona idea, anche se per flavour non c'è niente di male nel farlo, se proprio vuoi farlo bisognerebbe cercare una seconda classe adatta allo stile che vuoi giocare. Il fatto che i mezzelfi abbiano il tratto razziale Doti Innate che gli consente di scegliere due classi preferite, non è che ti obbliga a farlo. 
Per esempio potresti pensare di sostituire doti innate con un tratta razziale alternativo, mi sembra ce ne sia uno legato ai Drow...

Comunque, per chiarezza, dato che alcune delle idee precedenti richiedono materiale presente in diversi manuali, il master consente tutto il materiale Paizo disponibile? 

Edited by DedeLord
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Lucky-infernus ha scritto:

Purtroppo io ho visto che ha solo il manuale di Base . Quindi ho paura che dobbiamo utilizzare solo quello. In questo caso cosa mi consiglieresti? Devi cambiare molte cose ?

Beh, l'idea è (era) incentrata sul talento evocazioni sacre, che però appartiene al manuale Ultimate Magic, quindi niente da fare.

Se potete usare solo il manuale base e l'idea è comunque quella di fare un personaggio subdolo forse si potrebbe pensare ad un chierico che usa magia a contatto per indebolire i nemici, ma non sono molto esperto su questo, mi spiace.

In alternativa, puoi pensare di fare un chierico da battaglia, visto che Lamashtu offre il Falchion come arma (a due mani). Qui però devi puntare su Forza e Costituzione, quindi non è proprio quello che avevi chiesto all'inizio. Se scegli questa strada, potresti prendere uno (o due) livelli da guerriero per multiclassare, in modo da avere accesso alle armature pesanti e qualche talento bonus aggiuntivo.

Edited by DedeLord
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By tharoim
      Ciao a tutti. Gioco un guerriero pesante dopo innumerevoli incantatori quindi mi chiedo: come affronterò degli avversari volanti? Da considerare che sono un paladino in armatura completa e scudo torre
    • By PioloHK
      Allora, sto creando una build 18lv guerriero e 2lv barbaro e sono indeciso per la sottoclasse del guerriero. Specifico che userò uno spadone con great weapon master essendo un umano. Battlemaster e psi warrior darebbero più flessibilità il che non sarebbe male, con il cavaliere potrei decidere di essere il tank del gruppo e magari usare un'alabarda e prendere sentinella per più attacchi d'opportunità e l'attacco extra col d4 che con l'ira non fa mai male, infine il samurai mi renderebbe meno inutile out of combat e teoricamente dovrei avere un'attacco extra ogni turno perdendo il vantaggio dell'attacco irruento, avendo anche due turni di attacco extra e vantaggio usando anche il privilegio della sottoclasse. Il campione per quanto non sarebbe male vista la alta possibilità di crittare con vantaggio ma mi sembra troppo noioso. Per il cavaliere probabilmente non avrei la cavalcatura anche se contrariamente al nome non è fondamentale
    • By Hauser099
      Ciao a tutti
      Ho cominciato da poco a giocare e vorrei creare un mago. Premetto che non sono a conoscenza di come è organizzato il resto del party. Vorrei fare un mago che abbia gli incantesimi e le abilità giuste più o meno per ogni situazione (per quanto possibile) e che in combat meni forte. Partiremo tutti dal livello 1 e ho a disposizione tutti i manuali tranne gli homebrew. Avrei anche bisogno di sapere dove mettere i 24 punti abilità(sono un umano) e che classi di prestigio e talenti prendere. Ho letto varie guide ma mi hanno fatto molta confusione
      Grazie a tutti in anticipo
    • By MattoMatteo
      Stò per iniziare un pbf ambientato in Eberron, per la precisione nel continente di Xen'drik.
      I nostri pg (4-5, di 3° livello) saranno esploratori alla ricerca di tesori e misteri; oltre alla mia stregona (linea di sangue draconica, bg outlander, sopravvissuta del Cyre), l'unico altro pg che sò per certo è un forgiato barbaro (magia selvaggia).
      Come carattere, la mia stregona è sarcastica, irascibile, diretta: c'è un problema, distruggilo; il mercante non vuol farti lo sconto, minaccialo; un'idiota ti fà delle avances, sfiguralo con i tuoi artigli mentre ululi come un'ossessa; ti offrono un pranzo raffinato, mangia come un maiale e rutta liberamente.
      Al 4° livello, al posto dell'aumento di caratteristica prenderò il talento "Marchio del drago aberrante" (fornisce un trucchetto e un'incantesimo di 1° livello, ma con caratteristica di lancio Con invece di Car; Cos è 11, ma diventerà 12 col talento, e Car è 16)
      Date queste premesse, mi servirebbero consigli sugli incantesimi e sulle opzioni di metamagia "migliori" (nel senso, oltre che migliori in assoluto, anche più in linea col carattere della mia pg); il master permette tutto il materiale ufficiale.
    • By PioloHK
      Allora, stavo pensando quale fosse il personaggio, che, da solo senza l'aiuto di altri personaggi o oggetti magici particolari, potesse fare più danni in un singolo turno.
      Per le armi diciamo che si usano le armi base, qualsiasi tipo di incantesimo è utilizzabile e per esempio build che richiedono veleno, avvelenare le armi o usare pozioni vale, infine ogni tipo di pozione è permesso. Per quanto riguarda la preparazione, bere pozioni, avvelenare armi, andare in ira o simili e permesso prima del turno, ma cose come passare mesi a fare un esercito di cloni con il mago è vietato,
      Obbiettivo: tecnicamente nessuno, più danni si fanno meglio è, ma se si riuscisse ad uccidere un terrasque sarebbe fighissimo(con uccidere intendo solo fare i danni sufficenti per ucciderlo, ignorando resistenze varie)
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.