Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

La Guida di Volo ai Mostri e altre uscite in italiano per D&D 5e

Nonostante i contrattempi dovuti al coronavirus, in questi mesi la Asmodee Italia ha continuato la sua pianificazione delle uscite dei manuali per D&D 5e in lingua italiana. Proprio oggi, infatti, ha rivelato che Guida di Volo ai Mostri, manuale dedicato alle storie e alle statistiche di mostri vecchi e nuovi, sarà pubblicato in italiano verso Settembre 2020. Fino a quel periodo, tuttavia, la Guida di Volo non sarà l'unico manuale che vedremo in italiano per la 5e. L'avventura per PG di livello 1-15 Fuga dall'Abisso, infatti, ambientata nel Sottosuolo dei Forgotten Realms, è prevista per Giugno/Luglio 2020. Nonostante le complicazioni dovute al lockdown degli ultimi mesi, invece, già da Aprile 2020 è disponibile in tutti i negozi Guida Omnicomprensiva di Xanathar, supplemento che raccoglie nuove Sottoclassi, nuovi incantesimi, nuove Attività Fuori Servizio, e nuove regole e sistemi utili per arricchire le vostre campagne, che siate giocatori o DM.
Come specificato sul sito ufficiale della Asmodee Italia, vi avvisiamo che le date dei manuali non ancora usciti sono da considerarsi puramente indicative. Nel caso in cui, infatti, la Asmodee dovesse subire contrattempi, potrebbe esserle necessario modificarle.
Qui di seguito troverete, in ordine di uscita, la descrizione ufficiale dei manuali su citati, assieme ai link agli articoli che abbiamo pubblicato su di essi:
Guida Omnicompresiva di Xanathar
Nel sottosuolo di Waterdeep, lontano dai rumori e dalla folla, si nasconde un ufficio ben rifornito di meraviglie e ricchezze che vanno oltre la nostra immaginazione…
…e una boccia d’acqua con dentro un pesce rosso.
È lì che agisce indisturbata la creatura chiamata Lo Xanathar, il signore del crimine, l’Occhio che tutto vede e che tutto desidera conoscere! Sono tante le storie che si raccontano su questo beholder, ma la più importante da tenere a mente è sicuramente una: mai toccare Sylgar, il pesce rosso…o saranno guai!
Sicuramente Xanathar ha avuto modo di possedere molti oggetti interessanti e scoprire informazioni preziose, nel corso della sua carriera criminale, ma se c’è una cosa per cui sono famosi i beholder, è proprio la loro eccentricità.  
Ecco dunque finalmente a disposizione la Guida Omnicomprensiva di Xanathar, un utile supplemento ai tre manuali base ufficiali, con regole opzionali dedicate sia ai giocatori che al Dungeon Master.
Xanathar ovviamente l’ha arricchita con le sue bislacche note personali, un po’ paranoiche ed egocentriche, che troverete sparse per tutto il manuale.
Sfogliate con parsimonia e devozione le sue pagine ricche di novità: fino a 25 nuove sottoclassi, tra le quali spiccano alcune vecchie glorie appartenenti a edizioni passate (come i celeberrimi Arciere Arcano e il Maestro dello Stile dell’Ubriaco); nuovi approfondimenti sulle regole più comuni che serviranno al Dungeon Master per rendere il suo lavoro più agevole e scorrevole, nonché un buon elenco di trappole rivisitate e un sacco di lussuosi oggetti magici; infine corredato dalle stupende illustrazioni che caratterizzano ogni manuale di questa nuova edizione, troviamo anche un ben fornito elenco di incantesimi.
Tra le varie regole facoltative, non dimentichiamo le cosiddette Attività Fuori Servizio, molto utili per poter sfruttare al meglio il tempo trascorso tra un’avventura e l’altra, consentendo ai propri personaggi di poter svolgere lavori, effettuare rituali religiosi, fabbricare oggetti magici, o semplicemente recuperare energie.
E per ultime, ma non meno importanti, citiamo le regole per le Avventure Condivise, nell’appendice: sia che siate già dei giocatori appassionati di Adventure League, sia che vogliate provare nuovi metodi di gioco con il vostro gruppo di amici, questa è la variante più rapida e scorrevole del gioco che esista!
Come potete vedere Xanathar ha sempre un occhio di riguardo per queste cose (più di uno, in realtà!)
Basta che non tocchiate il pesce rosso, non smetteremo mai di ripeterlo!
Data di uscita: già disponibile nei negozi
Lingua: italiano
Prezzo: 50 euro
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione della Guida Omnicomprensiva di Xanathar
❚ Biografia di Xanathar

 
Fuga dall'Abisso
L’Underdark è un mondo sotterraneo ricco di meraviglie, un labirinto sterminato e contorto dove regna la paura, popolato da mostri orrendi che non hanno mai visto la luce del giorno. È quaggiù che l’elfo oscuro Gromph Baenre, Arcimago di Menzoberranzan, lancia un empio incantesimo con l’intenzione di infiammare l’energia magica che pervade l’Underdark: nel farlo, spalanca una serie di portali collegati al regno demoniaco dell’Abisso. Ciò che ne esce stupisce lo stesso arcimago, e da quel momento in poi, la follia che aleggia sull’Underdark non fa che crescere e minaccia di scuotere i Reami Dimenticati fin dalle loro fondamenta. Fermate la follia prima che divori anche voi!
Data di uscita: Giugno/Luglio 2020
Lingua: italiano
Prezzo: non ancora noto
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione di Fuori dall'Abisso

 
Guida di Volo ai Mostri
Il rinomato maestro del sapere Volothamp Geddarm è tornato! Ha scritto una fantastica dissertazione in cui illustra alcuni dei più classici mostri dei mondi di Dungeons & Dragons. Ma il Saggio di Shadowdale in persona, Elminster, non crede che Volo abbia colto a dovere tutti i dettagli. Non perdetevi questo lavoro di squadra in cui Volo ed Elminster illumineranno i profani sia sulle creature più comuni che su quelle meno conosciute.
Questo libro, una sicura fonte di ispirazione per ogni Dungeon Master, esplora le storie di numerosi mostri, tra cui i giganti, i mind flayer, gli orchi e i goblinoidi. I giocatori troveranno anche le regole per interpretare una vasta gamma di nuove razze, tra cui gli angelici aasimar e i felini tabaxi. Sono inoltre incluse le statistiche di gioco di dozzine di mostri, alcuni originali e altri tratti dal passato del gioco, pronti a comparire nelle vostre avventure di D&D come possenti amici o temibili mostri.
Data di uscita: Settembre 2020
Lingua: italiano
Prezzo: non ancora noto
Articoli di Dragons' Lair:
❚ Recensione di Guida di Volo ai Mostri
❚ Elenco delle anteprime in inglese della Guida di Volo ai Mostri
❚ Biografia di Volo

Read more...

La nuova Storyline di D&D 5e sarà ambientata ad Icewind Dale?

Come vi avevamo scritto qualche giorno fa, la Wizards of the Coast ha l'intenzione di annunciare la prossima Storyline di D&D 5e e forse una eventuale nuova ambientazione (anche se al momento su quest'ultima possibilità c'è ancora un po' di incertezza) il 18-20 Giugno 2020. Ancora non ci sono notizie o leak ufficiali riguardo al contenuto della storyline, ma negli ultimi giorni è comparso un post sul subreddit dell'Adventurers League nel quale un utente ha dichiarato che "un piccolo uccellino mi ha detto che si tratta di Icewind Dale". Qui di seguito trovate il post di Reddit originale:

Quest'ultima è una semplice voce di corridoio non verificata, motivo per cui non c'è assolutamente alcuna prova ufficiale che indichi che quanto da essa dichiarato sia vero. E le dichiarazioni senza prove pubblicate su internet vanno sempre prese con le pinze, perché c'è sempre la probabilità che possano rivelarsi fasulle. Bisogna dire, però, che ci sono almeno due elementi che forniscono un minimo di credibilità alla tesi secondo la quale la prossima Avventura riguarderà Icewind Dale. Innanzitutto c'è il videogioco in arrivo Dark Alliance, annunciato l'anno scorso e ufficialmente ambientato nella regione di Icewind Dale: non è raro che i videogiochi di D&D siano progettati in modo da essere collegati a specifiche storyline, come sta avvenendo per Baldur's Gate III. C'è, inoltre, una immagine rivelata dal D&D team assieme all'annuncio dell'evento che sarà organizzato il 18-20 Giugno, immagine che vede un gruppo di avventurieri ritratti in uno scenario ghiacciato che ricorda molto i panorami di Icewind Dale:

Voi che ne pensate? La prossima Avventura sarà ambientata ad Icewind Dale come farebbero pensare queste voci di corridoio? Oppure ritenete che qualche coincidenza non faccia una prova? Ovviamente lo scopriremo il 18-20 Giugno, ma nel frattempo diteci la vostra opinione nei commenti.
Fonti:
https://www.enworld.org/threads/is-the-new-setting-icewind-dale.672263/
https://www.belloflostsouls.net/2020/05/dd-new-setting-rumors-abound-is-dd-live-headed-for-icewind-dale.html
Read more...

Solasta, Crown of the Magister è un altro videgioco basato su D&D 5E

Articolo di J.R. Zambrano del 19 Maggio
Baldur’s Gate 3 non è l’unico videogioco basato su D&D 5E in lavorazione. Date un'occhiata al gameplay e alla creazione del personaggio. di Solasta, Crown of the Magister.
Mentre l'invasione dei Mind Flayers nella città di Baldur's Gate è tuttora prevista per la fine di quest'anno, non dimentichiamo l'altro gioco legato a D&D 5E che uscirà presto. Dopo un Kickstarter di successo lo scorso anno, durante il quale i sostenitori hanno raccolto quasi 250.000 dollari per finanziare un nuovo gioco, si è cominciato a progettare Solasta: Crown of the Magister sulla base delle regole presenti nella SRD di D&D 5E. È sempre un mondo fantasy, giocherete ancora come Paladini, Ladri e così via, l'unica cosa che manca sono i Mind Flayers. Ma a parte questo, Solasta sembra incredibile. Date un'occhiata al trailer, che mostra fino a che punto il gioco è arrivato da Settembre scorso:
La Wizards of the Coast ha concesso a Tactical Adventures una licenza per utilizzare la SRD 5.1 di Dungeons and Dragons, ancorando ulteriormente la nostra volontà di realizzare il più fedele adattamento del set di regole del gioco da tavolo in un videogioco, e creare il gioco che desiderate! Solasta: Crown of the Magister ci trasmette il brivido, la tattica e la narrazione profonda dei giochi da tavolo. Mentre giocate, vi sentirete di farlo tramite dadi e miniature. È tempo di tuffarsi nel mondo di Solasta. Tirate per l’iniziativa!
Ed è chiaro da subito che Solasta vuole farvi vivere appieno questa sensazione in stile D&D 5E. Tirerete per l’iniziativa, prenderete attacchi di opportunità e altro ancora. Solasta ha un suo sistema, diverso dal Divinity Engine di BG3, che mette in mostra gli aspetti unici della 5E, visti attraverso l'occhio della Tactical Adventures. Questo significa usare le abilità, giocare con i background (come vedrete nel video sulla creazione del personaggio qui sopra, vi sono tutti quelli basati sulle SRD oltre a molti altri di loro creazione). Questo gioco utilizza ogni parte del regolamento.

L'altro asso nella manica di questo gioco è che il suo gameplay si pone ad un livello di gruppo. Non state solo interpretando un personaggio, state creando un gruppo di quattro personaggio. Se volete avere successo in questo gioco, dovrete creare il vostro gruppo ideale partendo da diverse classi di personaggi tra cui Paladino, Ladro, Guerriero, Mago, Ranger e Stregone. È il vostro gruppo che vi aiuterà a raggiungere il successo - e poiché Kickstarter è andato così bene, ci saranno anche battute tra i membri del gruppo e varie altri chicce.
Tirate per l’iniziativa, effettuate attacchi di opportunità, gestite la posizione del giocatore e la verticalità del campo di battaglia. Preparatevi per il colpo finale ed, eventualmente, ad ottenere un 20 naturale in quel momento chiave della battaglia. In Solasta, prendete il controllo di quattro eroi, ognuno con abilità uniche che si completano a vicenda. Ogni eroe esprime se stesso nell'avventura, rendendo ogni azione e ogni scelta dei dialoghi una parte dinamica della storia. I giocatori creeranno i loro eroi proprio come farebbero in un gioco con carta e penna, scegliendo la loro razza, classe, personalità e tirando per le loro statistiche. Fate delle scelte, i dadi decidono il vostro destino.
Per quanto riguarda il mondo di Solasta in sé, esso è stato immaginato e creato dal gruppo di Tactical Studios, ma con una parte di design affidato alla community. Finora hanno organizzato contest per la community in modo da sviluppare armi e oggetti magici, a cui potete dare un'occhiata se visitate i loro forum.
Scoprite di più su Solasta, Crown of the Magisters qui
Buone Avventure!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/05/dd-solasta-crown-of-the-magister-shows-off-5th-edition-gameplay.html
Read more...

Reimmaginare i Punteggi Razziali di Caratteristica

Articolo di James Haeck del 14 Agosto 2019
Il mese scorso, ho iniziato un thread su Twitter relativo ai bonus razziali ai punteggi di caratteristica. Non mi piace il modo in cui le razze di D&D ottengono bonus numerici per i loro punteggi di caratteristica. Penso che sia inutilmente limitante. Ci sono oltre 1.000 combinazioni uniche razza / classe nella quinta edizione di D&D, ma solo una piccola manciata di esse vale la pena di essere giocata dal punto di vista di ottimizzazione del personaggio. Non tutti sentono il bisogno di interpretare personaggi ottimali e preferiscono invece interpretare personaggi per il loro potenziale di ruolo piuttosto che per la loro potenzialità in termini di meccaniche, ma non vedo perché non si possa avere entrambe le cose.

I ladri halfling sono una classica combinazione di classe, ad esempio, perché sono una combinazione ottimale per tutti e tre i pilastri di D&D. Sin da Lo Hobbit, l'idea che gli halfling siano piccoli e furtivi è stata un punto fermo del fantasy, dandoci ottimi esempi di come si potrebbe esplorare, combattere o interagire con le persone come un ladro halfling. E D&D consente di fare tutto ciò a causa degli incrementi ai punteggi di caratteristica razziali estremamente sinergici, tratti razziali e l'idea leggermente più effimera di essere un personaggio divertente da interpretare. D'altra parte, combinazioni di classe come un mago mezzorco non sono mai state troppo apprezzate. Nelle edizioni precedenti, la penalità di un mezzorco all'Intelligenza rendeva incredibilmente difficile essere un mago, e anche nella quinta edizione di D&D, il fatto che la razza dei mezzorchi non ottenga un bonus all'Intelligenza rende difficile eccellere come mago perché si avranno sempre bonus di attacco degli incantesimi e tiri salvezza inferiori ad altre razze.
Questo per non parlare del fatto che collegare penalità ai punteggi di caratteristica (che per fortuna sono assenti dal Manuale del Giocatore della quinta edizione, se non altro) alla scelta della razza ha sgradevoli somiglianze con le ideologie razziste della vita reale.
Ma il fatto è che non deve essere per forza così. I bonus ai punteggi di caratteristica non devono essere necessariamente legati alla razza che avete scelto. Potrebbero essere legati direttamente alla vostra classe, o più indirettamente al vostro background, o anche a una combinazione delle due opzioni. Diamo un'occhiata ad alcune regole homebrew per la creazione dei personaggi che potete usare per separare i punteggi di caratteristica dalla razza.
Passo Uno: Rimuovere gli Incrementi dei Punteggi di Caratteristica Razziali
Il primo passo di questa house rule è tremendamente facile. Rimuovete semplicemente l'Incremento dei Punteggi di Caratteristica dalla razza e dalla sottorazza del vostro personaggio, se applicabile. Nel caso delle cosiddette "razze mostruose" di orchi e coboldi dalla Volo’s Guide to Monsters, questo rimuove anche le loro riduzioni dei punteggi delle caratteristiche.

Se siete preoccupati che ciò renda irrilevante la razza del vostro personaggio o che renda le varie razze fantasy di D&D troppo omogenee, non preoccupatevi. Ogni razza ha ancora molti tratti che la rende unica. Ad esempio, i tiefling hanno ancora i tratti Scurovisione, Resistenza Infernale ed Eredità Infernale, che li rendono tutti unici e fantastici e, cosa più importante, questi tratti sono interessanti in un modo in cui i bonus numerici alle caratteristiche non riescono ad essere. Anche senza incrementi dei punteggi di caratteristica razziali, i mezzorchi sono ancora forti e duri in virtù delle loro caratteristiche di Tenacia Implacabile e Attacchi Selvaggi, e i nani sono ancora robusti e abili dal punto di vista marziale, grazie ai loro tratti di Resilienza Nanica e Addestramento da Combattimento Nanico.
Ci sono alcune eccezioni a questa house rule per le razze e le sottorazze che sono fortemente influenzate dai loro incrementi ai punteggi di caratteristica. Queste sono:
Umano. L'Umano variante presentato nel Manuale del Giocatore è l'esempio predefinito della razza degli umani, se si utilizzano queste regole homebrew.
Nano di Montagna. Dato che la sottorazza del nano di montagna ottiene un bonus di +2 alla Forza al posto di un altro tratto, ottiene al suo posto un nuovo tratto: Attitudine alla Guerra. Quando colpisce con un'arma da mischia da guerra, si tira un ulteriore 1d4 e lo si aggiunge al danno.
Mezzelfo. Poiché i mezzelfi ottengono maggiori incrementi dei punteggi di caratteristica rispetto alla maggior parte delle altre razze, al loro posto ottengono un nuovo tratto: Sapienza degli Elfi. Possiedi uno dei seguenti tratti: Trucchetto (come il tratto dell'elfo alto), Addestramento nelle Armi Elfiche (come  il tratto dell'elfo alto o dell'elfo dei boschi), Maschera della Selva (come il tratto dell'elfo dei boschi), Scurovisione Superiore (come il tratto del drow) o Addestramento nelle Armi Drow (come il tratto del drow). Altri tratti, come quelli di elfi non presenti nel Manuale del Giocatore, possono essere usati a discrezione del DM.
Passo Due: Riassegnare gli Incrementi dei Punteggi di Caratteristica
Ora che avete separato gli incrementi dei punteggi di caratteristica dalle razze, è tempo di ricollegarli da qualche altra parte nel sistema. Poiché quasi tutte le razze in D&D ottengono un bonus di +2 a un punteggio di caratteristica e un bonus di +1 a un'altra, un bonus totale di +3 dovrebbe essere assegnato a tutti i personaggi. La mia opzione preferita è che i personaggi abbiano accesso agli incrementi dei punteggi di caratteristica in base all'allenamento a cui si sono sottoposti per diventare membri di una certa classe. Tuttavia, mentre discutevo di questa opzione con altri fan di D&D, ho trovato un numero non insignificante di persone che pensavano che questo avrebbe fatto sentire tutti i personaggi di una certa classe troppo omogenei, indipendentemente dai tratti razziali.

Mentre non sono d'accordo con questa linea di pensiero, ho comunque voluto presentare tre modi diversi per riassegnare gli aumenti del punteggio di abilità. A voi la scelta!
Opzione Uno: Classe
Si ottengono gli  incrementi dei punteggi di caratteristica quando si sceglie la propria classe al 1° livello. Se si ottengono livelli in un'altra classe usando le regole opzionali dei Multiclasse, non si ottiene di nuovo questo tratto.
Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Barbaro). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. I punteggi di caratteristica che si possono aumentare usando questo tratto sono Forza, Destrezza o Costituzione.
  Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Bardo). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. Si può aumentare qualsiasi punteggio di caratteristica usando questo tratto.
  Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Chierico). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. I punteggi di caratteristica che si possono aumentare usando questo tratto sono Forza, Destrezza o Saggezza.
  Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Druido). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. I punteggi di caratteristica che si possono aumentare usando questo tratto sono Forza, Saggezza o Carisma.
  Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Guerriero). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. I punteggi di caratteristica che si possono aumentare usando questo tratto sono Forza, Destrezza, Costituzione o Intelligenza.
  Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Ladro). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. Si può aumentare qualsiasi punteggio di caratteristica usando questo tratto.
  Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Mago). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. I punteggi di caratteristica che si possono aumentare usando questo tratto sono Destrezza, Costituzione o Intelligenza.
  Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Monaco). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. I punteggi di caratteristica che si possono aumentare usando questo tratto sono Forza, Destrezza, Costituzione o Saggezza.
  Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Paladino). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. I punteggi di caratteristica che si possono aumentare usando questo tratto sono Forza, Destrezza, Costituzione o Carisma.
  Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Ranger). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. I punteggi di caratteristica che si possono aumentare usando questo tratto sono Forza, Destrezza, Costituzione o Saggezza.
  Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Stregone). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. I punteggi di caratteristica che si possono aumentare usando questo tratto sono Destrezza, Costituzione o Carisma.
  Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Warlock). Uno dei punteggi di caratteristica aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica di 1. In alternativa, si possono aumentare tre punteggi di caratteristica di 1. I punteggi di caratteristica che si possono aumentare usando questo tratto sono Forza, Destrezza, Costituzione o Carisma. Opzione Due: Background

Si ottengono gli incrementi ai punteggi di caratteristica in base al proprio background. Questo elenco include i background presenti nel Manuale del Giocatore. Se si sceglie un background di un altro libro, consultate il vostro Dungeon Master per determinare un punteggio di caratteristica che ottenga un bonus di +2 e un altro punteggio di caratteristica che ottenga un bonus di +1.
Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Accolito). Il punteggio di Saggezza aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Artigiano di Gilda). Il punteggio di Intelligenza aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Ciarlatano). Il punteggio di Carisma aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Criminale). Il punteggio di Costituzione aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Eremita). Il punteggio di Saggezza aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Eroe Popolare). Il punteggio di Forza o Destrezza aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Forestiero). Il punteggio di Destrezza aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Intrattenitore). Il punteggio di Carisma aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Marinaio). Il punteggio di Forza o Destrezza aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Monello). Il punteggio di Destrezza o Costituzione aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Nobile). Il punteggio di Intelligenza o Carisma aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Sapiente). Il punteggio di Intelligenza aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Incremento dei Punteggi di Caratteristica (Soldato). Il punteggio di Costituzione aumenta di 2 e un altro punteggio di caratteristica a scelta aumenta di 1. Opzione Tre: Classe e Background
La terza e ultima opzione è una combinazione delle due precedenti. Quando si sceglie la propria classe, si assegna un +2 a un punteggio di caratteristica disponibile per quella classe nell'Opzione Uno (o due + 1 a due punteggi di caratteristica disponibili per quella classe). Successivamente, quando si sceglie il proprio background, si assegna un +1 al punteggio di caratteristica specificato dal proprio background nell'Opzione Due. Poiché alcuni background nell'Opzione Due consentono di scegliere tra due punteggi di caratteristica da aumentare, si può scegliere tra uno dei due.
Utilizzereste questa house rule nelle vostre partite a D&D? Qual'è la vostra opzione preferita? Avete una quarta opzione che usereste, invece?
Link all'articolo originale: https://www.dndbeyond.com/posts/563-reimagining-racial-ability-scores
Read more...

Regole per Mostri Mitici dal manuale di Theros

Articolo di J.R. Zambrano del 15 Maggio
Il nuovo manuale Mythic Odysseys of Theros promette di includere molto materiale mirato a rendere il gioco di Dungeons & Dragons qualcosa di più simile ai miti greci che hanno ispirato l'ambientazione. Ne abbiamo visto alcuni frammenti nella forma di doni sovrannaturali che danno poteri extra ai personaggi iniziali, e negli artefatti che rappresentano le armi degli dei in persona, che aspettano di essere impugnate da eroi potenti quanto i semidei.

Ma oggi, daremo un'occhiata a come sono le regole dall'altra parte dello Schermo del Dungeon Master. Una delle più eccitanti nuove possibilità annunciata per questo manuale è il sistema per creare Mostri Mitici. Un sistema di regole applicabile a qualsiasi creatura mostruosa per renderla molto più pericolosa, così da offrire la sensazione di stare combattendo una creatura venuta fuori dalle leggende. Andando oltre le Azioni Leggendarie, queste nuove regole potrebbero finalmente dare la possibilità a D&D di avere delle "boss fight" degne di questo nome. Le regole in questione sono state mostrate in un'anteprima generica su Dragon+.
Tratto da Dragon+


Sembra proprio che abbiano fatto loro il vecchio detto "il modo migliore per combattere una creatura grande, grossa e cattiva è quello di dividerla in due". Questo assomiglia molto al metodo di AngryGM per creare gli incontri con i boss, ed è un'ottima notizia, quel sistema ha molto senso, meccanicamente parlando, se volete separare il combattimento in due fasi distinte. Per esempio un'Idra, dopo essere stata abbattuta, potrebbe diventare un'idra a più teste, o un dio/dea potrebbero avere un'espressione più irata quando si entra nella seconda fase.

Sappiamo tutti che i Kraken saranno una grossa parte dell'ambientazione e, dopo aver visto i mostri nelle immagini precedenti, avrete capito che in generale questo manuale vuole aumentare il livello di potere nel vostro gioco. Dunque terremo gli occhi aperti per vedere esattamente come funzioneranno queste regole, ma, nel frattempo, tenetevi pronti per il massacro mitico.
Buone Avventure!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/05/dd-mythic-odysseys-of-theros-monster-rules-reveal.html
Read more...
MattoMatteo

Valutazione nuovo computer (emergenza)

Recommended Posts

Ok, per farla breve: il mio vecchio pc (10-12 anni) è morto!
Si tratta quasi certamente di un problema hardware (hard-disk o scheda madre, ancora non sò) e, data la vecchiaia del computer, probabilmente ripararlo mi costerebbe più che comprarne uno nuovo... quindi, già che ci sono, ho cominciato a guardarmi intorno alla ricerca di un sostituto.

Mi servirebbero pertanto dei consigli a riguardo:
Processore: AMD, Pentium o Celeron?
Memoria ram: 4 o 8 gb?
Hard-disk: 500, 1.000 o 2.000 gb? A dischi o a stato solido?
Scheda video: integrata o esterna? E nel secondo caso, quale?

Tenete presente che il computer lo userei solo per: navigare su internet, leggere notizie e posta (entrambe on-line), guardare filmati (youtube e film in streaming), scrivere testi e fare calcoli (word ed excell), manipolare immagini (photoshop), ascoltare musica (vecchi mp3), leggere pdf. Come potete notare non è niente di serio e/o professionale (nemmeno nel caso di photoshop!); inoltre i documenti che mi preme salvare, sul mio vecchio hd, dovrebbero ammontare appena a 10-20 gb.

Quì ci sono 3 computer che ho trovato, e che mi sembrano buoni: 299 euro, 349 euro, 379 euro. Quale vi sembra meglio?

Altra cosa: tutti e 3 i computer hanno Win 10 Home pre-installato, quindi sono preoccupato che alcuni programmi (di cui ho i cd di installazione: Microsoft Word 2007, Microsoft Excell 2007, Adobe Photoshop 7.0) non funzionino... è possibile?

Vi sarei grato se poteste rispondermi entro lunedì mattina, quando porterò il mio vecchio pc a riparare (o, quanto meno, a recuperare i miei vecchi documenti... sono l'unica cosa di cui mi importa veramente).
Grazie mille in anticipo per la cortese attenzione.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, io sono per lo più per i computer da gaming, quindi l'ottica con cui scrivo è quella, comunque cerco un pò di aiutarti per il poco che posso.

Prima domanda è sapresti montarlo da solo o comunque potresti acquistarlo da internet (te lo montano loro con un sovraprezzo in caso).

Budget disponibile? Schermo, tastiera, mouse, casse audio?

Normalmente la suite 2007 dovrebbe andare, in ogni caso puoi facilmente usare: Libreoffice che è Free o Open Office, oppure scaricare una versione crackata del nuovo Office (è meno complicato di quanto sembri :D), Photoshop stessa cosa.

Io non prenderei i pre-assemblati (MAI) perché sono sempre delle fregature :D !

La ram la prenderei ad 8GB (visto che da gaming ora ne servono 16 comodi).

HDD prenderei 1TB così ci puoi mettere tutto quanto (non precluderti mai azioni future) tanto non è mai il pezzo che costa di più :D. Valuterei l'acquisto di un SSD perché ti cambia la vita (giuro), piuttosto se non vuoi fare HDD 1Tb+ SSD X, fai HDD 500+SSD X.

Scheda Video: le fanno ancora integrate? Ahaha scherzo ovviamente, io prenderei sempre e comunque esterna.

Procio: AMD vs Intel, non sarò io ad iniziare questo dibattito, se fai editing comunque direi AMD senza dubbio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, The Machine ha scritto:

Allora, io sono per lo più per i computer da gaming, quindi l'ottica con cui scrivo è quella, comunque cerco un pò di aiutarti per il poco che posso.

Tranquillo, nessun problema... intanto sei l'unico che ha risposto, al momento. ;)

16 ore fa, The Machine ha scritto:

Prima domanda è sapresti montarlo da solo o comunque potresti acquistarlo da internet (te lo montano loro con un sovraprezzo in caso).

Sono perfettamente in grado di assemblarne uno da solo... quello che ho adesso l'ho montato io.

16 ore fa, The Machine ha scritto:

Budget disponibile? Schermo, tastiera, mouse, casse audio?

Preferirei spendere il meno possibile, ma sò bene che, se vuoi un pc che duri, non puoi lesinare... quello che ho (avevo) mi è durato così tanto proprio perchè l'ho preso un pò più performante di quanto mi serviva effettivamente.
Diciamo che vorrei rimanere entro i 400-500 euro... se poi comprando solo i pezzi e montandolo io viene meno di quei 3 proposti, tanto meglio!

16 ore fa, The Machine ha scritto:

oppure scaricare una versione crackata del nuovo Office (è meno complicato di quanto sembri :D), Photoshop stessa cosa.

Machine, niente incitazione alla pirateria! Rischi che i moderatori ti mettano una nota, o peggio ti bannino! :naughty:

16 ore fa, The Machine ha scritto:

Io non prenderei i pre-assemblati (MAI) perché sono sempre delle fregature :D !

Lo sò, ma hanno 2 vantaggi: primo sono pronti subito, secondo hanno Win 10 Home già installato.
Se lo monto io, poi lo devo riportare al negozio per farmi installare il programma... o comprarmi il cd, che da solo costa altri 150 sacchi (altrettanti per il cd dell'ultimo Office, ecco perchè preferisco continuare ad usare quelo vecchio)!

16 ore fa, The Machine ha scritto:

La ram la prenderei ad 8GB (visto che da gaming ora ne servono 16 comodi).

In effetti ormai, con i video hd pure su youtube, temo che 4 rischino di essere pochi...

16 ore fa, The Machine ha scritto:

HDD prenderei 1TB così ci puoi mettere tutto quanto (non precluderti mai azioni future) tanto non è mai il pezzo che costa di più :D. Valuterei l'acquisto di un SSD perché ti cambia la vita (giuro), piuttosto se non vuoi fare HDD 1Tb+ SSD X, fai HDD 500+SSD X.

Già quando il mio hd era strapieno, in tutto erano meno di 50 gb di documenti... davvero, non saprei proprio come riempirli, 1.000 gb di hd! I film li guardo in streaming, non mi piace scaricarli.
Piuttosto, invece mi piace l'idea dell'hd ssd... da quanto leggevo in giro, ormai sono più veloci ed affidabili di quelli a dischi, quindi sarebbero effettivamente da preferire.
Se il vecchio hd è salvabile, stavo pensando di tenerlo come unità di backup... che te ne pare?

16 ore fa, The Machine ha scritto:

Scheda Video: le fanno ancora integrate? Ahaha scherzo ovviamente, io prenderei sempre e comunque esterna.

Come ti ho detto, il massimo di "grafica" che faccio sul mio pc è qualche lavoretto amatoriale con Photoshop, ma niente di complesso o pesante.
Per i giochi, poi, gli unici che faccio sono i "flash games" su internet, e persino quelli 3d hanno una grafica irrisoria... a questo punto credo che mi basterebbero gli 8 mb di ram, no?

16 ore fa, The Machine ha scritto:

Procio: AMD vs Intel, non sarò io ad iniziare questo dibattito, se fai editing comunque direi AMD senza dubbio.

Vedi risposta sopra... per il resto, non ne sò abbastanza da esprimere una preferenza.

Share this post


Link to post
Share on other sites
48 minuti fa, MattoMatteo ha scritto:

Tranquillo, nessun problema... intanto sei l'unico che ha risposto, al momento. ;)

Sono perfettamente in grado di assemblarne uno da solo... quello che ho adesso l'ho montato io.

Bene, quindi direi assolutamente compra i pezzi e non comprare un pre-assemblato.

Preferirei spendere il meno possibile, ma sò bene che, se vuoi un pc che duri, non puoi lesinare... quello che ho (avevo) mi è durato così tanto proprio perchè l'ho preso un pò più performante di quanto mi serviva effettivamente.
Diciamo che vorrei rimanere entro i 400-500 euro... se poi comprando solo i pezzi e montandolo io viene meno di quei 3 proposti, tanto meglio!

Beh ovvio si cerca di rimanere in Budget, oltre al fatto che con quella cifra ci esce già un computer da gaming normale, facendoci overclock sopra. Quindi essendo che non giochi :D dovrebbe essere ancor più semplice.

Machine, niente incitazione alla pirateria! Rischi che i moderatori ti mettano una nota, o peggio ti bannino! :naughty:

Ahhh ops! Scusate!

Lo sò, ma hanno 2 vantaggi: primo sono pronti subito, secondo hanno Win 10 Home già installato.
Se lo monto io, poi lo devo riportare al negozio per farmi installare il programma... o comprarmi il cd, che da solo costa altri 150 sacchi (altrettanti per il cd dell'ultimo Office, ecco perchè preferisco continuare ad usare quelo vecchio)!

A sto punto non hai un Win7 originale?

In effetti ormai, con i video hd pure su youtube, temo che 4 rischino di essere pochi...

Già quando il mio hd era strapieno, in tutto erano meno di 50 gb di documenti... davvero, non saprei proprio come riempirli, 1.000 gb di hd! I film li guardo in streaming, non mi piace scaricarli.
Piuttosto, invece mi piace l'idea dell'hd ssd... da quanto leggevo in giro, ormai sono più veloci ed affidabili di quelli a dischi, quindi sarebbero effettivamente da preferire.
Se il vecchio hd è salvabile, stavo pensando di tenerlo come unità di backup... che te ne pare?

Ottima idea tienilo per il backup (se si adatta) e allora vai per HDD da 500Gb o giu di lì e un bel SSD.

Come ti ho detto, il massimo di "grafica" che faccio sul mio pc è qualche lavoretto amatoriale con Photoshop, ma niente di complesso o pesante.
Per i giochi, poi, gli unici che faccio sono i "flash games" su internet, e persino quelli 3d hanno una grafica irrisoria... a questo punto credo che mi basterebbero gli 8 mb di ram, no?

Vedi risposta sopra... per il resto, non ne sò abbastanza da esprimere una preferenza.

Si ti basterebbe l'integrata per quello che fai. Se non pianifichi di usarlo (tu o i tuoi figli se ne hai XD) per altro (editing serio/gaming) ovviamente.

PS: Mouse, monitor e tastiera ecc ti servono?

Edited by The Machine

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, The Machine ha scritto:

Bene, quindi direi assolutamente compra i pezzi e non comprare un pre-assemblato.

A questo punto l'unica domanda è se uno "fai-da-te" costa più o meno di uno pre-assemblato...

4 ore fa, The Machine ha scritto:

A sto punto non hai un Win7 originale?

No... con il computer precedente a quello che ho ora ho avuto problemi, e ho dovuto far installare Windows (95 e 98) varie volte; così, qualche tempo dopo che ho comprato quello che ho adesso, ho preso il cd di installazione di Windows XP (e Office 2007); l'ho dovuto usare solo 2-3 volte (prima installazione inclusa), ma complessivamente ho risparmiato (oltre ad aver potuto personalizzare Win come volevo).
Il problema è che sono un pò arrugginito... dopo aver passato una dozzina o più di anni ad usare XP, quando mia madre ha comprato un "2-in-1" (un "portatile-tablet") con Win 10, mi sono trovato in seria difficoltà ad usarlo! Figurarsi installarlo... e, se è abbastanza stabile, coprare il cd non mi conviene nemmeno dal punto di vista economico.

4 ore fa, The Machine ha scritto:

Ottima idea tienilo per il backup (se si adatta) e allora vai per HDD da 500Gb o giu di lì e un bel SSD.

Spero che il negozio dove porterò a controllare il pc rotto (che, tra l'altro, è proprio quello dove comprai i suoi pezzi a suo tempo! :grin: ) possa aiutarmi nella scelta...

4 ore fa, The Machine ha scritto:

Si ti basterebbe l'integrata per quello che fai. Se non pianifichi di usarlo (tu o i tuoi figli se ne hai XD) per altro (editing serio/gaming) ovviamente.

Niente figli, per carità! :-o
Adoro i bambini... ma per non più di 5 minuti al giorno! :grin:

4 ore fa, The Machine ha scritto:

PS: Mouse, monitor e tastiera ecc ti servono?

Il monitor ha meno di un'anno, il mouse l'ho comprato circa 1-2 mesi fà... l'unica cosa da cambiare sarebbe la tastiera, perchè quella vecchia ha l'attacco tondo invece che usb, ma non dovrebbe costare molto (anche perchè mi basta quella più basica possibile, visto che, come detto, non gioco).
Uno dei motivi per cui ero interessato a quei 3 pre-assemblati, in effetti, era perchè quelli da 349 e 379 avevano tastiera e mouse inclusi nel prezzo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, MattoMatteo ha scritto:

A questo punto l'unica domanda è se uno "fai-da-te" costa più o meno di uno pre-assemblato...

Il pre-assemblato ti permette di guadagnarci in termini di "longevità" e prestazioni, in ogni caso, soprattutto visto che lo sai montare.

No... con il computer precedente a quello che ho ora ho avuto problemi, e ho dovuto far installare Windows (95 e 98) varie volte; così, qualche tempo dopo che ho comprato quello che ho adesso, ho preso il cd di installazione di Windows XP (e Office 2007); l'ho dovuto usare solo 2-3 volte (prima installazione inclusa), ma complessivamente ho risparmiato (oltre ad aver potuto personalizzare Win come volevo).
Il problema è che sono un pò arrugginito... dopo aver passato una dozzina o più di anni ad usare XP, quando mia madre ha comprato un "2-in-1" (un "portatile-tablet") con Win 10, mi sono trovato in seria difficoltà ad usarlo! Figurarsi installarlo... e, se è abbastanza stabile, coprare il cd non mi conviene nemmeno dal punto di vista economico.

Installare un OS è veramente una cosa semplice. Posso passarti anche delle guide o comunque aiutarti... è semplicissimo.

Spero che il negozio dove porterò a controllare il pc rotto (che, tra l'altro, è proprio quello dove comprai i suoi pezzi a suo tempo! :grin: ) possa aiutarmi nella scelta...

Non do alcuna fiducia ai negozi per vari motivi:

1) Devono guadagnarci quindi ti costerà sempre di più (pensa solo che per formattare un PC prendono almeno un cinquantino per una cosa che so fare da quando avevo 12 anni).

2) A volte chi ci lavora non è ne un esperto ne un appassionato, quindi non mi fido dei consigli che danno; alcuni negozi tra l'altro hanno cambiato dei pezzi per altri ma lasciamo stare.

3) A volte per lavorare il meno possibile cambiano un pezzo (tanto paghi tu) e lo ricondizionano (quello vecchio) per guadagnarci.

Niente figli, per carità! :-o
Adoro i bambini... ma per non più di 5 minuti al giorno! :grin:

Idem :D 

Il monitor ha meno di un'anno, il mouse l'ho comprato circa 1-2 mesi fà... l'unica cosa da cambiare sarebbe la tastiera, perchè quella vecchia ha l'attacco tondo invece che usb, ma non dovrebbe costare molto (anche perchè mi basta quella più basica possibile, visto che, come detto, non gioco).
Uno dei motivi per cui ero interessato a quei 3 pre-assemblati, in effetti, era perchè quelli da 349 e 379 avevano tastiera e mouse inclusi nel prezzo.

Il monitor mi devi dare il modello così ti dico cosa prendere come altre componenti.

Per la tastiera no problem, non costerà più di 20 euro.

I preassemblati non convengono mai. Adirittura chi non è capace o non ha mai montato un pc ormai con internet e due guide ce la fa da solo.

Poi se vuoi comunque prendere un pre-assemblato non posso aiutarti, per me sono tutti spazzatura, ma è comunque una tua scelta :D.

Vuoi assolutamente AMD per un motivo in particolare? Perché essendo che fai un editing veramente base non cambia molto.

Per spiegarti in breve parlando sempre di rapporto qualità-prezzo sono più prestanti come segue:

AMD = giochi di simulazione / editing (8 core)

Intel = giochi

Lo chiedo così restringo la ricerca.

Altra cosa hai cambiato altri pezzi recentemente? Magari si può salvare qualcosa.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, The Machine ha scritto:

Installare un OS è veramente una cosa semplice. Posso passarti anche delle guide o comunque aiutarti... è semplicissimo.

Il problema maggiore è sempre il costo del cd: quello di Win 10 è 150 euro, che su un computer da 300 euro, fà lievitare il costo del 50%!
Mica noccioline...

2 ore fa, The Machine ha scritto:

Non do alcuna fiducia ai negozi per vari motivi:

1) Devono guadagnarci quindi ti costerà sempre di più (pensa solo che per formattare un PC prendono almeno un cinquantino per una cosa che so fare da quando avevo 12 anni).

2) A volte chi ci lavora non è ne un esperto ne un appassionato, quindi non mi fido dei consigli che danno; alcuni negozi tra l'altro hanno cambiato dei pezzi per altri ma lasciamo stare.

3) A volte per lavorare il meno possibile cambiano un pezzo (tanto paghi tu) e lo ricondizionano (quello vecchio) per guadagnarci.

Mah... io con questi mi ci sono sempre trovato benissimo.
Ammetto che saranno un 4-5 anni che non ci passo, ma non mi hanno mai dato una fregatura.

2 ore fa, The Machine ha scritto:

Altra cosa hai cambiato altri pezzi recentemente? Magari si può salvare qualcosa.

Il resto (scheda video, scheda con le prese usb, lettore/masterizzatore dvd, lettore/masterizzatore cd, e lettore floppy) è tutta roba "vecchia", ma dovrebbe comunque funzionare ancora bene.
Il problema è che non so se sono compatibili con la nuova scheda madre (sempre se è quello il problema, ovvio), nè se posso aumentare la ram (e, se si, quanto mi costerebbe) in caso il problema sia l'hdd.

Come ho detto, una volta arrivato al negozio per prima cosa devo vedere quanto mi chiedono per il controllo e l'eventuale sostituzione (sia che si tratti della scheda madre o dell'hdd).
A quel punto vedo se mi conviene sostituire o comprare un nuovo pc; e sol a quel punto vedere se mi conviene un preassemblato oppure no.

Share this post


Link to post
Share on other sites

@MattoMatteo Allora io sto dando un'occhiata e ti sto preparando un set da acquistare.

Per Windows io so che si possono acquistare le licenze, senza CD volendo, e costano meno. Certo che se vuoi il CD costa.

Ora non so quale problema hai col PC attuale. In ogni caso se lo sostituisci, io dico NO preassemblati.

Quello che ti sto "costruendo" io avrà una buona longevità e ti permetterà upgrade futuri.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora inizio a darti qualcosa, ovviamente si può far scendere ancora il prezzo.

5a78668168420_ConfigurazioneMM.thumb.PNG.053328167db988e5847bcf02356fae6e.PNG

Allora questa sfora il budget che mi hai dato, ma secondo me è fantastica (sono un povero pazzo) e ti consentirà in futuro di fare solo upgrade di scheda video (se mai ti servirà, con le Ryzen :D)

Case tamarro e abbastanza spazioso.

Alimentatore serio e che ti durerà per tutta la vita.

RAM ci ho piazzato 16GB. Così non avrai upgrade da fare per un bel pò. Oltretutto ti ho preso quelle tra le più rapide col miglior rapporto qualità/prezzo (come il resto tra l'altro).

Tastiera secondo me per quello che ci fai va benissimo. Altrimenti se ne vuoi una meccanica il discorso cambia.

Masterizzatore/Lettore (mica mi banneranno per aver scritto masterizzatore spero!) DVD/CD/Bluray ottimo rapporto.

SSD da 500 GB ( :D ! Cosi non hai bisogno di nulla, ne HDD ne altro!).

Ovviamente qua sono andato Over9000.

 

5a7867be983da_BuildMM2.thumb.PNG.55df6e831207147ee4f626295025c836.PNG

Ecco qui la mia seconda proposta, più economizzata (Buuhh delusione!)

Mantenuto le RAM (se vuoi economizzare ancora puoi scavare su quelle per esempio)

SSD da 250Gb (volendo puoi ulteriormente raschiare anche qui, oppure fare l'accoppiata SSD da 120Gb+HDD da 500-1000)

Masterizzatore/Lettore CD e DVD (niente bluray, se non ti serve ottimo per raschiare)

Alimentatore ancora nella fascia garantiti (non è un ciaraffo, la PSU è troppo importante per prendere marciume).

Case posso proporne di vari volendo, è più una scelta personale di gusti (occhio alle dimensioni e componentistiche però!).

 

Beh volendo come dico si può abbassare il prezzo ancora. Fai le valutazioni e dammi degli imput su cui lavorare.

Due cose:

1) Io, al contrario di un qualunque negoziante non alcun motivo di volerti fregare (non ho ne guadagno ne vantaggio alcuno :D)

2) Se so che hai preso un pre-assemblato guai :D:D !!!

Ora a parte gli scherzi ci ho lavorato un pò, spero in qualche modo cominci ad esserti utile.

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 ore fa, The Machine ha scritto:

Per Windows io so che si possono acquistare le licenze, senza CD volendo, e costano meno. Certo che se vuoi il CD costa.

Ok, che intendi con "licenze"?
Se Win "impazzisce" (si rovina qualche file per l'avvio), hai solo due opzioni, per metterlo a posto:
1) reinstallarlo tu, gratis, ma devi avere il cd di installazione (o, quanto meno, un disco di ripristino o un disco/chiavetta per l'avvio di emergenza).
2) farlo reinstallare al negozio, ma ti costa.
Ci sono altre possibilità che non conosco?

17 ore fa, The Machine ha scritto:

Ora non so quale problema hai col PC attuale. In ogni caso se lo sostituisci, io dico NO preassemblati.

Stamattina sono stato al negozio (ps: nell'anagrafica clienti avevano ancora tutti i miei dati, compreso il mio precedente numero di cellulare! :grin: ), e parlando col tecnico siamo arrivati alla conclusione che è quasi sicuramente la scheda madre.
Il problema maggiore è che gli altri componenti (scheda video, lettore/masterizzatore di dvd, lettore/masterizzatore di cd) sono così vecchi da non essere compatibili con le schede attuali (i due lettori/masterizzatori hanno connesioni SCASI, invece che SATA!), quindi non potrò recuperare nulla.

Per i preassemblati non preoccuparti... quelli che avevo indicato sono in offerta solo fino a giovedì, e non sò se riesco a prenderli in tempo... e inoltre ognuno di loro ha dei difetti, quindi opterò quasi certamente per un "fai-da-te".
L'unica cosa è che, visto che non ho il disco di Win 10, montaggio ed installazione me la faccio fare dal negozio... non dovrebbe costare molto.

 

I due pc che hai "progettato" mi sembrano entrambi eccessivi, a me basta molto meno:

  • Case: tower (quelli da tenere in verticale), con montate anteriormente 2 porte usb, presa per cuffie e microfono, e lettore di schede sd. Niente lucette e pareti trasparenti.
  • Processore: AMD, 64 bit, dual-core, 2 Mb chache, 2 Ghz.
  • Sceda madre: con scheda video e audio integrate, 4 porte usb (2.0 o 3.0?), SATA III.
  • Ram: 8 Gb.
  • HDD: 500 GB, SATA III... e no, non a stato solido! Mi dispiace, ma per le mie necessità i difetti degli ssd (durano di meno, perdono più velocemente i dati col passare del tempo, e sono maggiormente sensibili agli sbalzi di corrente) superano i vantaggi (accedono più velcemente, sono silenziosi, scaldano molto meno), quindi opto per un disco "classico". P.S.: ci sono problemi a montare un secondo hdd (quello che ho adesso)?
  • Lettore dvd-cd: SATA III, e non ho bisogno nè che masterizzi (in 12 anni ho masterizzato un solo cd!) nè che legga i blu-ray. P.S.: esistono lettori di dvd che leggono anche cd?
  • Bluetooth/wi-fi: no/no.
  • Alimentatore: basta che riesca ad alimentare il tutto senza avere o dare problemi.
  • Tastiera: devo cambiare pure quella, perchè quella che ho una presa tonda (che non viene più usata), invece che che usb. Mi basta la più semplice che c'è, basta che sia meccanica e abbia il tasterino numerico a lato.
  • Schermo e casse acustiche: quelle le posso recuperare, quindi non mi servono.

A occhio e croce, quanto credi che costerebbe una cosa del genere.
Tieni presente che lo uso al 90% per navigare, non mi serve una cosa ultra-performante (e quindi ultra-costosa).

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, MattoMatteo ha scritto:

Ok, che intendi con "licenze"?
Se Win "impazzisce" (si rovina qualche file per l'avvio), hai solo due opzioni, per metterlo a posto:
1) reinstallarlo tu, gratis, ma devi avere il cd di installazione (o, quanto meno, un disco di ripristino o un disco/chiavetta per l'avvio di emergenza).
2) farlo reinstallare al negozio, ma ti costa.
Ci sono altre possibilità che non conosco?

Che non possiedi il CD di installazione ma solo la licenza originale (la key).

Beh ovvio, devi usare il metodo che ho esposto prima, però inserendo la key originale.

Stamattina sono stato al negozio (ps: nell'anagrafica clienti avevano ancora tutti i miei dati, compreso il mio precedente numero di cellulare! :grin: ), e parlando col tecnico siamo arrivati alla conclusione che è quasi sicuramente la scheda madre.
Il problema maggiore è che gli altri componenti (scheda video, lettore/masterizzatore di dvd, lettore/masterizzatore di cd) sono così vecchi da non essere compatibili con le schede attuali (i due lettori/masterizzatori hanno connesioni SCASI, invece che SATA!), quindi non potrò recuperare nulla.

Adoro questo quasi sicuramente. Io mi risolvo tutto da solo, e riesco sempre ad individuare (in varie maniere, a volte bastano le spie) il problema. Comunque, sembra chiaro che ti abbia consigliato di sostituire tutto, e non mi aspettavo niente di meno (post precedente :D).

E ti dico fin da subito che anche schede madri vecchie si trovano su ebay, ma lui ti dirà introvabile o non vale la pena.

Per i preassemblati non preoccuparti... quelli che avevo indicato sono in offerta solo fino a giovedì, e non sò se riesco a prenderli in tempo... e inoltre ognuno di loro ha dei difetti, quindi opterò quasi certamente per un "fai-da-te".
L'unica cosa è che, visto che non ho il disco di Win 10, montaggio ed installazione me la faccio fare dal negozio... non dovrebbe costare molto.

Scelta tua, io ti ho dato alternative economiche, ma non sono qui a farti i conti in tasca :D, anche perché io non ci guadagno nulla!

Ora io opterei per la combinazione di SSD+HDD. Se proprio non vuoi l'SSD fa nulla, se non l'hai mai avuto non soffri :D !

5a78c81174a3f_FinalRound.thumb.PNG.380b8eea91d45077ea03dd024276d214.PNG

Ecco qua. Sforo di poco ma ti ho messo anche Windows dentro.

Se vuoi puoi aggiungere il montaggio+test (installano tutto anche windows) e non costa molto (39euro iva compresa).

Ho messo sia hard disk da 1tb che a quel prezzo è buono (che puoi cambiare come preferisci, ti consiglio Western Digital Blue o Seagate Barracuda) che SSD (ti consiglio Crucial mx200-300, Ocz Arc 100, Sp ADATA Pro oppure Samsung PRO 850, vedi te)

Il case che ti ho messo è finestrato. Lo trovi in vari colori, finestrato e non, costa uguale, scegli tu.

RAM 8 gb come da te deciso (io andrei sui 16 cosi stai tranquillo per un bel pò, ma fa come vuoi, se preferisci poi cambiarle in futuro. In ogni caso fai sempre due banchi da X così sfrutti il dual channel. mai un solo banco (esempio 2x4Gb o 2x8Gb).

 

Edited by The Machine

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 5/2/2018 alle 22:14, The Machine ha scritto:

Ok, che intendi con "licenze"?
Se Win "impazzisce" (si rovina qualche file per l'avvio), hai solo due opzioni, per metterlo a posto:
1) reinstallarlo tu, gratis, ma devi avere il cd di installazione (o, quanto meno, un disco di ripristino o un disco/chiavetta per l'avvio di emergenza).
2) farlo reinstallare al negozio, ma ti costa.
Ci sono altre possibilità che non conosco?

Che non possiedi il CD di installazione ma solo la licenza originale (la key).

Beh ovvio, devi usare il metodo che ho esposto prima, però inserendo la key originale.

Ok, ho capito (forse) quello che intendi tu: sul portatile che stò usando adesso (anche più vecchio del pc) c'è una targhetta con un codice per reinstallare windows... è una cosa del genere, giusto?
Il problema è che, in questo caso, si torna al punto 2 del mio esempio: senza cd, devi comunque portarlo in negozio per far reinstallare windows, e ti fanno pagare il lavoro!
Oppure mi sono perso qualcosa?

Il 5/2/2018 alle 22:14, The Machine ha scritto:

Adoro questo quasi sicuramente.

Ossignur... dagli tempo!
Gliel'ho portato, gli ho spiegato cos'era successo, e abbiamo chiacchierato 5 minuti, ma non l'ha mica aperto... c'era altra gente, e non poteva occuparsi solo di me.
E poi, sinceramente, non mi fido di quelli che ti dicono subito qual'è il problema e la soluzione senza nemmeno fare un controllo per sicurezza... può darsi che abbiano ragione, ma a me danno solo l'impressione di essere dei fanfaroni. Io, anche se sono sicuro di una cosa, faccio comunque un controllo, per sicurezza... sempre.

Il 5/2/2018 alle 22:14, The Machine ha scritto:

Comunque, sembra chiaro che ti abbia consigliato di sostituire tutto, e non mi aspettavo niente di meno (post precedente :D).

E ti dico fin da subito che anche schede madri vecchie si trovano su ebay, ma lui ti dirà introvabile o non vale la pena.

Come ti ho detto, tutta la roba è vecchia di 12 anni... già da un paio di anni il pc stava rallentando e dando problemi, e non solo perchè ero rimasto a Win xp.
L'idea di cambiare comunque tutto, mi era già venuta da solo. Questo è il computer che è mi durato più a lungo (a parte, forse, il Commodore 64!).

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, MattoMatteo ha scritto:

Ok, ho capito (forse) quello che intendi tu: sul portatile che stò usando adesso (anche più vecchio del pc) c'è una targhetta con un codice per reinstallare windows... è una cosa del genere, giusto?
Il problema è che, in questo caso, si torna al punto 2 del mio esempio: senza cd, devi comunque portarlo in negozio per far reinstallare windows, e ti fanno pagare il lavoro!
Oppure mi sono perso qualcosa?

Crea un disco di ripristino (per rimanere nel frangente di quello che si può scrivere, se dovesse servirti altro mi fai un MP okay?)

Ossignur... dagli tempo!
Gliel'ho portato, gli ho spiegato cos'era successo, e abbiamo chiacchierato 5 minuti, ma non l'ha mica aperto... c'era altra gente, e non poteva occuparsi solo di me.
E poi, sinceramente, non mi fido di quelli che ti dicono subito qual'è il problema e la soluzione senza nemmeno fare un controllo per sicurezza... può darsi che abbiano ragione, ma a me danno solo l'impressione di essere dei fanfaroni. Io, anche se sono sicuro di una cosa, faccio comunque un controllo, per sicurezza... sempre.

Come ti ho detto, tutta la roba è vecchia di 12 anni... già da un paio di anni il pc stava rallentando e dando problemi, e non solo perchè ero rimasto a Win xp.
L'idea di cambiare comunque tutto, mi era già venuta da solo. Questo è il computer che è mi durato più a lungo (a parte, forse, il Commodore 64!).

Mitico Commodore :D! Comunque diciamo che i pezzi volendo si trovano, ma sostituirlo, se puoi, è un bene, il suo tempo l'ha fatto quello è sicuro.

Ora l'ultima configurazione è bella completa. Ti ho detto dove puoi ridurre il prezzo, cambiando qualche elemento SSD/ HDD. Dimmi tu.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se posso mi permetto di aggiungere qualche informazione dal punto di vista software: Photoshop 7 ha seri problemi di compatibilità con Windows 10, per non dire che è quasi del tutto incompatibile... Word ed Excel 2007 sono "borderline-compatibili", ovvero si può presentare il caso in cui si debba disinstallarli e reinstallarli del tutto a seguito di un qualsivoglia aggiornamento di Windows 10 (e qui preferisco sorvolare sul discorso "aggiornamenti di Windows 10 -_- ). Ovviamente i suddetti software possono essere sostituiti con versioni open source (Open Office, GIMP, etc.).

Qualora si decida di "fermarsi" ad una delle due versioni precedenti, è ancora possibile acquistare online (legalmente ;) ) chiavi di licenza a circa una 30 di euro (o anche meno: un esempio), per poter poi scaricare le ISO dal sito della Microsoft (Windows 7 e Windows 8.1) e riversarle su DVD o chiavetta USB.

In questo caso però ci sono due problemi: il termine del supporto (già esteso) dei due S.O. di cui sopra, e le problematiche legate alla compatibilità con i processori di nuova generazione (da Kaby Lake per Intel, da Ryzen per AMD).

Per quanto riguarda i pre-assemblati, se possibile, ne eviterei l'acquisto ^_^

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, The Machine ha scritto:

Crea un disco di ripristino (per rimanere nel frangente di quello che si può scrivere, se dovesse servirti altro mi fai un MP okay?)

Grazie, ma non serve; un disco di ripristino per uso personale è perfettamente legale, ed è abbastanza facile da fare (si trovano una marea di tutorial on-line, ormai, su questo... e anche altro).

23 ore fa, The Machine ha scritto:

Mitico Commodore :D! Comunque diciamo che i pezzi volendo si trovano, ma sostituirlo, se puoi, è un bene, il suo tempo l'ha fatto quello è sicuro.

Piccolo "off topic"... hai visto che a breve dovrebbe uscire il "C64 mini!?
Grande la metà, tastiera fasulla, ma una ventina di giochi pre-installati (in pratica una consolle, più che un vero computer)... tenendo presente che dovrebbe costare appena 50 euro (joistick incluso), è il regalo perfetto per far conoscere alle nuove generazioni il nostro glorioso passato!

 

20 ore fa, Zaxarus ha scritto:

Se posso mi permetto di aggiungere qualche informazione dal punto di vista software: Photoshop 7 ha seri problemi di compatibilità con Windows 10, per non dire che è quasi del tutto incompatibile... Word ed Excel 2007 sono "borderline-compatibili", ovvero si può presentare il caso in cui si debba disinstallarli e reinstallarli del tutto a seguito di un qualsivoglia aggiornamento di Windows 10

MASTRAPORCHISSIMA!!! :mad:

20 ore fa, Zaxarus ha scritto:

Ovviamente i suddetti software possono essere sostituiti con versioni open source (Open Office, GIMP, etc.).

Ok, mi serve di sapere se Gimp gestisce i livelli come photoshop; se si, posso tranquillamente fare a cambio, tanto con photoshop non faccio niente di professionale.

Con Open Office, il problema è più serio... qualche tempo fà lo installai (il computer aveva cominciato a dare problemi, poi risolti modificando le partizioni e aumentando la dimensione di C: ), e non mi ci trovai per niente bene.
Inoltre dovrei convertire tutti i miei vecchi file (alcuni così vecchi che li feci addirittura con la versione ancora precedente di Microsof Office!), col rischio di perdere qualcosa; quando installai OO, feci prova: creai un file docx con MO, lo aprii con OO e lo salvai (convertito), poi lo aprii di nuovo con MO... ed era MOLTO diverso dal file originale!
Temo che mi dovrò far installare anche l'ultima versione di Microsof Office... altri soldi! :cry:

20 ore fa, Zaxarus ha scritto:

Qualora si decida di "fermarsi" ad una delle due versioni precedenti, è ancora possibile acquistare online (legalmente ;) ) chiavi di licenza a circa una 30 di euro (o anche meno: un esempio), per poter poi scaricare le ISO dal sito della Microsoft (Windows 7 e Windows 8.1) e riversarle su DVD o chiavetta USB.

In questo caso però ci sono due problemi: il termine del supporto (già esteso) dei due S.O. di cui sopra, e le problematiche legate alla compatibilità con i processori di nuova generazione (da Kaby Lake per Intel, da Ryzen per AMD).

No! Nonostane le mie diffidenze verso win 10, non voglio rischiare di ritrovarmi, tra pochi anni, coi problemi che ho avuto negli ultimi mesi, a causa della vecchiaia di xp!

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, MattoMatteo ha scritto:

Grazie, ma non serve; un disco di ripristino per uso personale è perfettamente legale, ed è abbastanza facile da fare (si trovano una marea di tutorial on-line, ormai, su questo... e anche altro).

Nel caso avessi problemi con il disco di ripristino potrò aiutarti :D

Piccolo "off topic"... hai visto che a breve dovrebbe uscire il "C64 mini!?
Grande la metà, tastiera fasulla, ma una ventina di giochi pre-installati (in pratica una consolle, più che un vero computer)... tenendo presente che dovrebbe costare appena 50 euro (joistick incluso), è il regalo perfetto per far conoscere alle nuove generazioni il nostro glorioso passato!

Il commodore non è proprio della mia generazione, solo i veri appassionati hanno potuto conoscerlo :D! Fantastica notizia però!

MASTRAPORCHISSIMA!!! :mad:

Ok, mi serve di sapere se Gimp gestisce i livelli come photoshop; se si, posso tranquillamente fare a cambio, tanto con photoshop non faccio niente di professionale.

Io uso Paint.net, completamente free, gestisce livelli e tutto il resto :D dacci un'occhiata magari.

Con Open Office, il problema è più serio... qualche tempo fà lo installai (il computer aveva cominciato a dare problemi, poi risolti modificando le partizioni e aumentando la dimensione di C: ), e non mi ci trovai per niente bene.
Inoltre dovrei convertire tutti i miei vecchi file (alcuni così vecchi che li feci addirittura con la versione ancora precedente di Microsof Office!), col rischio di perdere qualcosa; quando installai OO, feci prova: creai un file docx con MO, lo aprii con OO e lo salvai (convertito), poi lo aprii di nuovo con MO... ed era MOLTO diverso dal file originale!
Temo che mi dovrò far installare anche l'ultima versione di Microsof Office... altri soldi! :cry:

Libreoffice :D è la soluzione. Oppure ne ho altre per mp.

No! Nonostane le mie diffidenze verso win 10, non voglio rischiare di ritrovarmi, tra pochi anni, coi problemi che ho avuto negli ultimi mesi, a causa della vecchiaia di xp!

Win 10 va preso. Io ho la versione 10 pro e va da dio.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok, alla fine ho comprato un pc pre-assemblato, ma le sue caratteristiche sono tali da soddisfarmi più che ampiamente:

  • Amd quad-core, 64 bit, 2 mb cache, 2,2 GHz
  • 8 gb ram
  • 1 tb hdd (disco, non stato solido)
  • Scheda video Nvidia GeForce, 2 gb
  • 8 prese usb
  • Lettore/masterizzatore cd/dvd
  • Win 10 (più Office 365 per un'anno)
  • Sono anche riuscito a collegare il vecchio hdd come hdd esterno, con un'apposito adattatore e un cavo usb

Il tutto a 400 euro, e con un pò di fortuna mi durerà parecchio.
Quindi i moderatori possono tranquillamente chiudere questa discussione.
Grazie mille a tutti i partecipanti, per i loro consigli. ;)

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

  • Similar Content

    • By francelongo_1960
      Buona sera, sono nuovo, mi sono iscritto poche ore fa. Ho visto che mi sembrate intenditori dei problemi legati al gestore "Steam". Ho il seguente problema per il quale sto da qualche giorno cercando una soluzione o un aiuto, che spero possa provenire da qualcuno di voi. Sono un appassionato del nuovo gioco di strategia (e di perfezione notevole nel riprodurre i modelli, la realtà ambientale ecc.) "Transport Fever 2". Ho acquistato il gioco presso Steam e l'ho installato nel mio normale laptop (un vecchio ASUS i5 di 3 o 4 anni). Li il gioco giracchiava a risoluzione bassina e senza riuscire a caricare scenari oltre a quelli di minime dimensioni. Ad un certo momento, un paio di settimane fa, mi sono deciso a prendere un laptop HP OMEN i7, medio direte voi ma incomparabilmente piu' potente del mio vecchio ASUS. Grandi soddisfazioni per come adesso finalmente Transport Fever 2 ci gira anche nelle risoluzioni maggiori e anche con scenari immensi fatti dagli appassionati carichi di un frego di MODS… non si impianta mai (almeno non ho ancora scoperto il suo limite). Comunque a parte tutto cio' vengo alla questione. Un paio di giorni fa è stato rilasciato un aggiornamento importante dalla casa madre del gioco. Mentre il vecchio PC lo ha subito caricato il nuovo OMEN nemmeno si sogna di caricare questo aggiornamento. Ho tentato di chiedere aiuto a Steam ma ho notato che è veramente difficile contattarli (sembrano chiusi in un impenetrabile muro di gomma). Anche la casa madre, interrogata sulla stessa questione, tace. Qualcuno di questo forum potrebbe aiutarmi? Gliene sarei molto grato. Auguro a tutti una buona serata. In fede Francesco Longo.
       
       
       
       
    • By MattoMatteo
      Qualcuni li usa?
      Se si, come ci si trova?
      Li consigliereste anche ad altri?
      Dopo aver letto un'articolo sulle "peggiori password del 2018", mi sono reso conto che il 99% delle mie password consiste in appena 3 pasword identiche!
      E questo, nonostante me le sia scritte su un foglio di carta per evitare di dimenticarmele...
      Quindi ho pensato di usare un "password manager" per avere un pò più di sicurezza; però io giro esclusivamente su siti sicuri, quindi mi chiedo: ma ne vale la pena?
       
    • By gigio
      Salve a tutt@
      Sono alla ricerca di videogiochi di ruolo con  specifiche particolari:
      non devono essere a turni, combattimenti diretti (di qualsiasi tipo ma in diretta, tipo Dark Souls, Exanima, TES, Dragon Age ecc.) Le abilità del personaggio devono scalare principalmente  sui punti che distribuisci salendo di livello, tipo mettendo molti punti a destrezza o a forza, e devono di conseguenza dipendere meno dalle armi combattimento con armi melee o al massimo archi e balestre  anche se il combattimento è in diretta i punti abilità devono prevalere sulla skill, in poche parole un gioco dove contano molto le build con degli amici avevamo pensato a giochi che uniscono elementi di diablo (non immortal ( ͡° ͜ʖ ͡°) ),  Dark Souls e TES, ma non ho una grande esperienza, e sto cercando di farmela.
      Grazie in anticipo
       
    • By Disossabovi
      E' appena uscito kingmaker: 
      Il gioco sembra ancora un po' da raffinare, sia dal lato del codice ( save game che si corrompono ) sia dal lato del game play ( soprattutto all'inizio incontri impossibili: lupi mannari, ragni suscettibili solo alla magia etc ), pero' sempre abbastanza old school da essere interessante. Che ne pensate?
    • By MencaNico
      Non sapendo bene a chi rivolgermi scrivo qui, se poi sapete consigliarmi un forum/gruppo facebook dedicato o più specifico sono tutt'orecchi. 
      Sto cercando una tavoletta grafica da usare per delle ragioni specifiche: 
      da integrare al portatile per studiare. La tavoletta mi servirebbe essenzialmente per schizzare le cose necessarie, accanto agli appunti scritti con la tastiera. Uso OneNote, su cui si puo' disegnare ma ovviamente il mouse è più che scomodo. Studio architettura ma non la userei per fare disegni particolarmente dettagliati. disegnare mappe da master. Uso OneNote anche per gestire le avventure e i miei gdr, quindi la tavoletta mi tornerebbe utile per potere avere tutto insieme, senza dover disegnare su carta. Quindi mappe alla Dyson Logos (se sapete chi è), schemi e schizzi. Quindi cerco qualcosa che: 
      sia economico; sia piccolo e maneggevole, da poter portare all'università; abbia un discreto livello di dettaglio e precisione: non devo disegnare fumetti o altro, basta che sia essenziale ma che funzioni bene; Sia compatibile con OneNote.  Grazie a tutti in anticipo :) 
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.