Vai al contenuto

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Vampiri 5E: la White Wolf annuncia il preorder e la partnership con Modiphius Entertainment

La White Wolf ha annunciato in queste ore che collaborerà con la Modiphius Entertainment per distribuire in tutto il mondo Vampiri: la Masquerade 5E (Vampire: the Masquerade 5E) in lingua inglese. La Modiphius sarà sostanzialmente il partner della White Wolf per quanto riguarda la distribuzione della linea di gioco. Allo stesso tempo, la White Wolf ha fatto sapere che il Manuale Base sarà preordinabile a partire dal 28 di Aprile, con le prime spedizioni previste per Agosto. Il gioco, invece, sarà disponibile nei negozi a partire da Settembre. Altri 2 manuali, Camarilla e Anarchici (entrambi manuali d'ambientazione), saranno rilasciati in Autunno. Vampiri: la Masquerade 5E, abbreviato in V5, sarà anche disponibile in altre lingue a partire dalla fine dell'anno.
Ecco qui di seguito l'annuncio ufficiale:
Vampire: la Masquerade (Vampire: the Masquerade), il classico che ha modificato i giochi di ruolo per sempre, ritorna in una quinta edizione! V5 presenta un design delle regole semplificato e moderno, stupende nuove illustrazioni a colori, e una ricca esperienza narrativa per nuovi e vecchi giocatori. Alimentato dal nuovo ciclo della Fame (Hunger cycle, traduzione non ufficiale), il gioco allo stesso tempo include regole per creare coterie di personaggi sostenute dal sistema, le Schede della Tradizione (Loresheets, traduzione non ufficiale) con cui coinvolgere direttamente i giocatori tramite le loro parti preferite dell'Ambientazione e il Memoriam, un nuovo modo per portare in gioco i dettagliati Background del personaggio ed espanderli durante la sessione.
V5 è un ritonro alla visione originaria di Vampiri, portata con coraggio nel 21° secolo. Mentre le regole sono state riprogettate, questa nuova edizione rende onore alla profonda storia dell'originale, sviluppando il metaplot da dove è stato interrotto e dettagliando quello che è successo nel mondo dei Fratelli fino a stanotte. Il terrore della Seconda Inquisizione (Second Inquisition), la cospirazione della Guerra della Gehenna (Gehenna War) e il riaccendersi della Guerra delle Ere (War of Ages): questi sono i blocchi di costruzione delle moderne Cronache di V5.
Il gioco di ruolo di orrore personale e politico definitivo, Vampiri: la Masquerade, vedremo la sua 5a edizione quest'anno con l'avvio del periodo di preordine a partire dal mezzogiorno (GMT, ovvero orario di Greenwich) di sabato 28 Aprile. Il preordine di V5 inizierà le spedizioni (dei manuali, NdTraduttore) a partire da Agosto, con la prima pubblicazione - il Manuale Base - disponibile nei negozi a partire da Settembre. Altri due manuali di V5 saranno rilasciati più tardi in Autunno, i manuali d'ambientazione della Camarilla e degli Anarchici. V5 sarà anche disponibile in altre lingue a partire dalla fine dell'anno. Per favore, visitate la pagina del preordine per maggiori dettagli: https://www.modiphius.net/collections/vampire-the-masquerade
Fonte:
https://www.modiphius.net/collections/vampire-the-masquerade
Leggi tutto...

Pathfinder 2E: I Segreti dell'Alchimia

Venerdì 20 Aprile, 2018
Storicamente parlando l'alchimia era una proto-scienza, con svariate tradizione sparse per il mondo. Le scoperte alchemiche erano spesso spiegate ed espanse sulla base delle tradizioni metafisiche della cultura locale. Questi esperimenti ed osservazioni alchemiche furono in seguito rifinite tramite rigorose procedure, diventando la moderna scienza della chimica.
In Pathfinder 1E l'alchimia era il dominio di tesori pseudo-magici di basso livello, quanto meno finché l'alchimista non fece la sua comparsa nella Guida del Giocatore. Questa classe schiuse la via per creare oggetti ed effetti alchemici di livello più alto, anche se spesso si appoggiava alla magia arcana per svolgere il suo lavoro.
Quando abbiamo scelto l'alchimista per essere incluso nel playtest di PF2, questo ci ha dato l'occasione per ripensare i fondamenti dell'alchimia e creare un'ampia tradizione che rifletta le fonti storiche di ispirazione. Per la prossima versione del gioco abbiamo separato magia ed alchimia. L'alchimia potrebbe produrre effetti drammatici, ma essi sono causati dalle reazioni di potenti sostanze chimiche - e a volte catalizzate dalla risonanza - creando un tipo di folle scienza fantastica. Laddove i poteri magici derivano dalle energie di una tradizione di incantatori, i poteri alchemici derivano dalla fusione di potenziali latenti imprigionati dentro la materia, rilasciati come energia attraverso un reazione con un potente materiale. Sbattendo una verga del sole contro una superficie dura e i suoi reagenti alchemici si combinano per creare luce. La chimica interna di una creatura interagisce con un elisir della vita per curare ferite o fortificare il corpo contro le tossine. Le bombe scatenano energie esplosive quando le loro fiale si spezzano contro una creatura, esponendone i contenuti all'aria.
Laddove la magia prevede di far apparire l'energia dal nulla tramite incantesimi, rituali od oggetti magicamente potenziati, l'alchimia base è una specialità dell'abilità di Artigianato. Qualsiasi personaggio con il talento di Artigiano Alchemico può creare oggetti alchemici fintanto che ha la formula corretta, oltre a tempo e reagenti a sufficienza. Gli alchimisti conoscono (od improvvisano) scorciatoie per questi processi e possono creare oggetti alchemici instabili usando un kit da alchimista e pagando un costo in risonanza.
Quindi quali oggetti potrete creare nel playtest? Gli oggetti alchemici si dividono in quattro categorie generali: ecco cosa potete aspettarvi da ciascuna.
(NdT, tutti i nomi e traduzioni degli effetti degli oggetti seguenti sono da considerarsi traduzioni non ufficiali)
 
Bombe
Questa categoria sarà un territorio familiare per coloro che stanno ora giocando a PF1. Il fuoco, ghiaccio e fulmine in bottiglia degli alchimisti sono stati un classico dei bassi livelli per alchimisti e altri personaggi per anni ormai. Nel playtest di PF2 questi oggetti sono le linee base per le bombe alchemiche. Anche se le bombe base infliggono relativamente pochi danni, la capacità di classe di Alchimia Avanzata consente all'alchimista di infonderle con ulteriore potenza, in base al suo livello. Anche se queste bombe potenziate sono instabili (perdono i loro effetti aggiuntivi dopo 24 ore o dopo 1 round, a seconda di come l'alchimista le ha create) durante quel periodo limitato sono veramente potenti. Per esempio, ecco a voi il fulmine in bottiglia (bottled lightning)
Fulmine in bottiglia                                                                                                                                                                                                                                  Oggetto 1
A consumo, Alchemico, Bomba, Elettrico
Prezzo 3 mo
Metodo d'uso impugnato, 2 mani; Ingombro L
Il fulmine in bottiglia contiene al suo interno reagenti che creano un'esplosione elettrica quando sono esposti all'aria. Il fulmine in bottiglia infligge 1d6 danni da elettricità e 1 danno da spargimento da elettricità e fa sì che il bersaglio sia colto alla sprovvista verso tutte le creature fino all'inizio del prossimo turno di chi lo ha lanciato.
Se un alchimista di 11°  livello creasse una di queste bombe usando Alchimia Avanzata, il danno da elettricità salirebbe a 4d6, anche se il danno da spargimento rimarrebbe 1 (a meno che tale alchimista non abbia preso il talento Spargimento Calcolato, che aumenta il danno da spargimento fino ad essere pari al suo modificatore di Intelligenza). L'effetto che rende colti alla sprovvista si somma anche a qualsiasi altro effetto che l'alchimista potrebbe aggiungere alla bomba tramite i suoi talenti di classe, cosa che rende il fulmine in bottiglia un'ottima scelta quando si ha a che fare con nemici particolarmente pericolosi o con alta CA.
Naturalmente ci sono alcune sorprese tra le bombe alchemiche. Le pietre del tuono, che infliggono danni sonori maggiori in mano ad un alchimista di alto livello, e le borse dell'impedimento sono nella lista delle bombe.
 
Elisir
In PF1 abbiamo pozioni, elisir ed estratti, tutti che occupano lo stesso spazio meccanico di sviluppo. Nel playtest queste divisioni sono meno ambigue. Le pozioni sono potenti liquidi creati tramite artigianato magico e hanno effetti magici, spesso arcani. Gli elisir d'altro canto sono intrugli alchemici che causano effetti spesso drammatici, ma non magici. Le pozioni sono spesso più veloci da usare e hanno effetti solitamente più potenti, ma gli elisir funzionano anche in luoghi dove la magia è soppressa o indebolita e un alchimista li può creare al volo. Sia le pozioni che gli elisir si attivano ingerendoli e consumandoli, e richiedono spesso un pizzico di risonanza per avere pieno effetto. Lo spettro di effetti degli elisir tende ad avere a che fare con il corpo o lo stato mentale. Un esempio di questa seconda tipologia di elisir è il coraggio liquido che si può trovare nel cordiale del coraggioso (bravo's brew).
Cordiale del coraggioso                                                                                                                                                                                                                          Oggetto 3
A consumo, Alchemico, Elisir, Mentale
Prezzo 7 mo
Metodo d'uso impugnato, 1 mano; Ingombro L
Attivazione 1 Operazione di Attivazione
Questa fiasca di birra schiumosa infonde coraggio. Per l'ora successiva all'aver bevuto questo elisir il personaggio ottiene un bonus di oggetto di +1 ai tiri salvezza sulla Volontà e un bonus di oggetto di +3 a tiri salvezza sulla Volontà contro la paura.
Alcuni degli elisir più potenti sono mutageni. Questi elisir trasformano la mente e il corpo in maniera drammatica, fornendo notevoli bonus di oggetto ad una serie di abilità e attributi correlati. Tuttavia questo ha un costo: una penalità ad un'altra serie di abilità e attributi correlati. I mutageni tendono anche a modificare l'aspetto fisico di chi li utilizza in varie maniere. Per esempio, un mutageno bestiale minore potrebbe fornire un aspetto più selvaggio, con una massa muscolare aumentata, fornendovi un bonus di oggetto di +2 alle prove di Atletica e ai tiri per colpire senz'armi, oltre ad aumentare i dadi di danno per tali attacchi, ma questa nuova forma è impacciata e lenta, fornendo una penalità di -1 alle prove di Acrobazia, Furtività e Ladrocinio, oltre che alla CA e ai tiri salvezza sui Riflessi.
Gli elisir hanno alcune limitazioni. Devono essere sintonizzati ad una creatura specifica; questo solitamente vuole dire includere delle parti del corpo della creatura da sintonizzare (come capelli, unghie tagliate, saliva e così via) come reagenti nel processo di creazione. Inoltre è possibile avere solo un beneficio da mutageno attivo per volta, anche se si possono subire gli effetti negativi di svariati mutageni alla volta.
E per quanto riguarda gli estratti? In questo schema delle cose non erano più necessario. Ma non sarei sorpreso se faremo qualcos'altro con gli estratti in futuro, riportando in vita tale termine di gioco per creare qualcosa di particolarmente dinamico e divertente.
 
Veleni
Gli alchimisti solitamente hanno a che fare con gli elisir che potenziano il corpo e la mente, ma possono anche creare veleni alchemici che fanno l'esatto opposto. Anche se esistono vari veleni in natura, i veleni alchemici tendono ad essere versioni più raffinate di questi veleni naturali, spesso distallati o concentrati, creati sia per effetti più potenti che per semplicità d'uso.
Per esempio ecco il veleno soporifero (sleep poison) favorito dai drow.
Veleno soporifero                                                                                                                                                                                                                                    Oggetto 2
A consumo, Alchemico, Ferimento, Veleno
Prezzo 5 mo
Metodo d'uso Impugnato, due mani; Ingombro L
Attivazione 3 Operazioni di Attivazione, nessun costo di Punti di Risonanza
Tiro Salvezza Tempra CD 13; Durata Massima 4 ore; Stadio 1 rallentato 1 (1 round); Stadio 2 addormentato senza prova di Percezione per svegliarsi (1 round); Stadio 3 addormentato senza prova di Percezione per svegliarsi (1d4 ore)
Presupponiamo che troviate una fiala di veleno soporifero. Ci voglio 2 azioni di Operazione di Attivazione (Activation Operation, traduzione non ufficiale) per applicarlo ad un'arma (che deve essere un'arma che infligge danni perforanti o taglienti). Se il successivo attacco compiuto con l'arma è un colpo o un colpo critico il bersaglio deve tentare un tiro salvezza contro il veleno, subendo gli effetti dello Stadio 1 se fallisce (o se fallisce criticamente dello Stadio 2), con tiri salvezza a seguire che determinano se il veleno si intensifica oppure viene sconfitto. Dato che la durata massima del veleno è di 4 ore, non importa cosa succede: il veleno svanirà completamente dal corpo del bersaglio 4 ore dopo.
Come tutti gli oggetti alchemici, un'alchimista può creare una versione meno stabile di un veleno usando Alchimia Avanzata, fintanto che possiede la formula per tale veleno e ha risonanza da spendere. Però c'è un problema. La formula del veleno soporifero è un segreto custodito gelosamente dai drow, quindi buona fortuna ad ottenerla.
 
Strumenti
L'ultima categoria degli oggetti alchemici sono gli strumenti. Gli strumenti sono oggetti che non rientrano in altre categorie. Essi influenzano solitamente il terreno, la visione e altri aspetti dell'ambiente, invece di influenzare direttamente una creatura. La verga del sole è un esempio di strumento alchemico. Il bastone del fumo è un altro.
Bastone del Fumo                                                                                                                                                                                                                                    Oggetto 1
A consumo, Alchemico
Prezzo 2 mo
Metodo d'uso impugnato, 2 mani; Ingombro L
Attivazione 1 Operazione di attivazione, nessun costo in Punti Risonanza
Torcendo questo oggetto si crea istantaneamente uno schermo di spesso fumo opaco in un'esplosione di raggio 1,5 metri centrata su un angolo dello spazio della creatura che lo ha attivato. Tutte le creature dentro tale area sono occultate. Il fumo dura per 1 minuto oppure finché non viene disperso da un forte vento.
Come potete vedere l'alchimia è diventata una disciplina a sé stante, con molti strumenti adatti ad aiutare gli avventurieri in generale e l'alchimista in particolare.
Stephen Radney-MacFarland
Senior Designer
 
Link all'articolo originale:
http://paizo.com/community/blog/v5748dyo5lkq6?Secrets-of-Alchemy  
Leggi tutto...

Lex Arcana 2a Edizione

La Quality Games, azienda di giochi di ruolo che ha appena aperto i battenti, ha annunciato che il primo progetto a cui lavorerà sarà la scrittura di una seconda edizione di Lex Arcana, il gioco di ruolo fantasy sulla Roma Imperiale che ha avuto un enorme successo negli anni '90.

Lex Arcana è stato un vero proprio caso editoriale, un GdR totalmente italiano che si è guadagnato l'attenzione del mercato in un periodo in cui il gioco da tavolo stava subendo un pesante freno per via della diffusione di Magic. La sua produzione si è arrestata bruscamente dopo la scatola base e tre approfondimenti geografici, ma il nome ha continuato a rimanere sulla bocca dei giocatori. Sul forum avevamo già trattato dell'argomento in un articolo di due anni fa, nel quale potete trovare una analisi puntuale del sistema e della sua storia.
Quality Games ha deciso di dare una nuova opportunità a questo gioco, scegliendo di affiancare ai designer che idearono il gioco originale Andrea Angiolino, il Creative Director della società, una personalità nel campo dell'editoria ludica italiana (è il creatore di Wings of Glory ed ha ricevuto numerosi premi per i prodotti da lui pubblicati). 

La seconda edizione non sarà però una semplice riedizione. Lex Arcana verrà innovata e adattata ai cambiamenti ai cui abbiamo assistito in questi ultimi anni nel campo del GdR. Questo non significa, però, che verranno cancellati i tratti significativi della prima edizione. Il prodotto è stato selezionato proprio in virtù delle sua unicità e i designer intendono rispettarla. 
Non si hanno ancora novità sull'uscita ufficiale del gioco, quindi non ci resta che attendere fiduciosi ulteriori annunci.
 
Link utili:
Sito della Quality Games: http://www.qualitygames.eu/
Annuncio ufficiale: http://www.qualitygames.eu/2018/04/08/il-ritorno-di-lex-arcana-quality-games-pubblichera-la-nuova-edizione/
Pagina Facebook della società: https://www.facebook.com/qualitygamessrl/
 
Leggi tutto...
MattoMatteo

Hardware Valutazione nuovo computer (emergenza)

Messaggio consigliato

Ok, per farla breve: il mio vecchio pc (10-12 anni) è morto!
Si tratta quasi certamente di un problema hardware (hard-disk o scheda madre, ancora non sò) e, data la vecchiaia del computer, probabilmente ripararlo mi costerebbe più che comprarne uno nuovo... quindi, già che ci sono, ho cominciato a guardarmi intorno alla ricerca di un sostituto.

Mi servirebbero pertanto dei consigli a riguardo:
Processore: AMD, Pentium o Celeron?
Memoria ram: 4 o 8 gb?
Hard-disk: 500, 1.000 o 2.000 gb? A dischi o a stato solido?
Scheda video: integrata o esterna? E nel secondo caso, quale?

Tenete presente che il computer lo userei solo per: navigare su internet, leggere notizie e posta (entrambe on-line), guardare filmati (youtube e film in streaming), scrivere testi e fare calcoli (word ed excell), manipolare immagini (photoshop), ascoltare musica (vecchi mp3), leggere pdf. Come potete notare non è niente di serio e/o professionale (nemmeno nel caso di photoshop!); inoltre i documenti che mi preme salvare, sul mio vecchio hd, dovrebbero ammontare appena a 10-20 gb.

Quì ci sono 3 computer che ho trovato, e che mi sembrano buoni: 299 euro, 349 euro, 379 euro. Quale vi sembra meglio?

Altra cosa: tutti e 3 i computer hanno Win 10 Home pre-installato, quindi sono preoccupato che alcuni programmi (di cui ho i cd di installazione: Microsoft Word 2007, Microsoft Excell 2007, Adobe Photoshop 7.0) non funzionino... è possibile?

Vi sarei grato se poteste rispondermi entro lunedì mattina, quando porterò il mio vecchio pc a riparare (o, quanto meno, a recuperare i miei vecchi documenti... sono l'unica cosa di cui mi importa veramente).
Grazie mille in anticipo per la cortese attenzione.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Allora, io sono per lo più per i computer da gaming, quindi l'ottica con cui scrivo è quella, comunque cerco un pò di aiutarti per il poco che posso.

Prima domanda è sapresti montarlo da solo o comunque potresti acquistarlo da internet (te lo montano loro con un sovraprezzo in caso).

Budget disponibile? Schermo, tastiera, mouse, casse audio?

Normalmente la suite 2007 dovrebbe andare, in ogni caso puoi facilmente usare: Libreoffice che è Free o Open Office, oppure scaricare una versione crackata del nuovo Office (è meno complicato di quanto sembri :D), Photoshop stessa cosa.

Io non prenderei i pre-assemblati (MAI) perché sono sempre delle fregature :D !

La ram la prenderei ad 8GB (visto che da gaming ora ne servono 16 comodi).

HDD prenderei 1TB così ci puoi mettere tutto quanto (non precluderti mai azioni future) tanto non è mai il pezzo che costa di più :D. Valuterei l'acquisto di un SSD perché ti cambia la vita (giuro), piuttosto se non vuoi fare HDD 1Tb+ SSD X, fai HDD 500+SSD X.

Scheda Video: le fanno ancora integrate? Ahaha scherzo ovviamente, io prenderei sempre e comunque esterna.

Procio: AMD vs Intel, non sarò io ad iniziare questo dibattito, se fai editing comunque direi AMD senza dubbio.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
16 ore fa, The Machine ha scritto:

Allora, io sono per lo più per i computer da gaming, quindi l'ottica con cui scrivo è quella, comunque cerco un pò di aiutarti per il poco che posso.

Tranquillo, nessun problema... intanto sei l'unico che ha risposto, al momento. ;)

16 ore fa, The Machine ha scritto:

Prima domanda è sapresti montarlo da solo o comunque potresti acquistarlo da internet (te lo montano loro con un sovraprezzo in caso).

Sono perfettamente in grado di assemblarne uno da solo... quello che ho adesso l'ho montato io.

16 ore fa, The Machine ha scritto:

Budget disponibile? Schermo, tastiera, mouse, casse audio?

Preferirei spendere il meno possibile, ma sò bene che, se vuoi un pc che duri, non puoi lesinare... quello che ho (avevo) mi è durato così tanto proprio perchè l'ho preso un pò più performante di quanto mi serviva effettivamente.
Diciamo che vorrei rimanere entro i 400-500 euro... se poi comprando solo i pezzi e montandolo io viene meno di quei 3 proposti, tanto meglio!

16 ore fa, The Machine ha scritto:

oppure scaricare una versione crackata del nuovo Office (è meno complicato di quanto sembri :D), Photoshop stessa cosa.

Machine, niente incitazione alla pirateria! Rischi che i moderatori ti mettano una nota, o peggio ti bannino! :naughty:

16 ore fa, The Machine ha scritto:

Io non prenderei i pre-assemblati (MAI) perché sono sempre delle fregature :D !

Lo sò, ma hanno 2 vantaggi: primo sono pronti subito, secondo hanno Win 10 Home già installato.
Se lo monto io, poi lo devo riportare al negozio per farmi installare il programma... o comprarmi il cd, che da solo costa altri 150 sacchi (altrettanti per il cd dell'ultimo Office, ecco perchè preferisco continuare ad usare quelo vecchio)!

16 ore fa, The Machine ha scritto:

La ram la prenderei ad 8GB (visto che da gaming ora ne servono 16 comodi).

In effetti ormai, con i video hd pure su youtube, temo che 4 rischino di essere pochi...

16 ore fa, The Machine ha scritto:

HDD prenderei 1TB così ci puoi mettere tutto quanto (non precluderti mai azioni future) tanto non è mai il pezzo che costa di più :D. Valuterei l'acquisto di un SSD perché ti cambia la vita (giuro), piuttosto se non vuoi fare HDD 1Tb+ SSD X, fai HDD 500+SSD X.

Già quando il mio hd era strapieno, in tutto erano meno di 50 gb di documenti... davvero, non saprei proprio come riempirli, 1.000 gb di hd! I film li guardo in streaming, non mi piace scaricarli.
Piuttosto, invece mi piace l'idea dell'hd ssd... da quanto leggevo in giro, ormai sono più veloci ed affidabili di quelli a dischi, quindi sarebbero effettivamente da preferire.
Se il vecchio hd è salvabile, stavo pensando di tenerlo come unità di backup... che te ne pare?

16 ore fa, The Machine ha scritto:

Scheda Video: le fanno ancora integrate? Ahaha scherzo ovviamente, io prenderei sempre e comunque esterna.

Come ti ho detto, il massimo di "grafica" che faccio sul mio pc è qualche lavoretto amatoriale con Photoshop, ma niente di complesso o pesante.
Per i giochi, poi, gli unici che faccio sono i "flash games" su internet, e persino quelli 3d hanno una grafica irrisoria... a questo punto credo che mi basterebbero gli 8 mb di ram, no?

16 ore fa, The Machine ha scritto:

Procio: AMD vs Intel, non sarò io ad iniziare questo dibattito, se fai editing comunque direi AMD senza dubbio.

Vedi risposta sopra... per il resto, non ne sò abbastanza da esprimere una preferenza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
48 minuti fa, MattoMatteo ha scritto:

Tranquillo, nessun problema... intanto sei l'unico che ha risposto, al momento. ;)

Sono perfettamente in grado di assemblarne uno da solo... quello che ho adesso l'ho montato io.

Bene, quindi direi assolutamente compra i pezzi e non comprare un pre-assemblato.

Preferirei spendere il meno possibile, ma sò bene che, se vuoi un pc che duri, non puoi lesinare... quello che ho (avevo) mi è durato così tanto proprio perchè l'ho preso un pò più performante di quanto mi serviva effettivamente.
Diciamo che vorrei rimanere entro i 400-500 euro... se poi comprando solo i pezzi e montandolo io viene meno di quei 3 proposti, tanto meglio!

Beh ovvio si cerca di rimanere in Budget, oltre al fatto che con quella cifra ci esce già un computer da gaming normale, facendoci overclock sopra. Quindi essendo che non giochi :D dovrebbe essere ancor più semplice.

Machine, niente incitazione alla pirateria! Rischi che i moderatori ti mettano una nota, o peggio ti bannino! :naughty:

Ahhh ops! Scusate!

Lo sò, ma hanno 2 vantaggi: primo sono pronti subito, secondo hanno Win 10 Home già installato.
Se lo monto io, poi lo devo riportare al negozio per farmi installare il programma... o comprarmi il cd, che da solo costa altri 150 sacchi (altrettanti per il cd dell'ultimo Office, ecco perchè preferisco continuare ad usare quelo vecchio)!

A sto punto non hai un Win7 originale?

In effetti ormai, con i video hd pure su youtube, temo che 4 rischino di essere pochi...

Già quando il mio hd era strapieno, in tutto erano meno di 50 gb di documenti... davvero, non saprei proprio come riempirli, 1.000 gb di hd! I film li guardo in streaming, non mi piace scaricarli.
Piuttosto, invece mi piace l'idea dell'hd ssd... da quanto leggevo in giro, ormai sono più veloci ed affidabili di quelli a dischi, quindi sarebbero effettivamente da preferire.
Se il vecchio hd è salvabile, stavo pensando di tenerlo come unità di backup... che te ne pare?

Ottima idea tienilo per il backup (se si adatta) e allora vai per HDD da 500Gb o giu di lì e un bel SSD.

Come ti ho detto, il massimo di "grafica" che faccio sul mio pc è qualche lavoretto amatoriale con Photoshop, ma niente di complesso o pesante.
Per i giochi, poi, gli unici che faccio sono i "flash games" su internet, e persino quelli 3d hanno una grafica irrisoria... a questo punto credo che mi basterebbero gli 8 mb di ram, no?

Vedi risposta sopra... per il resto, non ne sò abbastanza da esprimere una preferenza.

Si ti basterebbe l'integrata per quello che fai. Se non pianifichi di usarlo (tu o i tuoi figli se ne hai XD) per altro (editing serio/gaming) ovviamente.

PS: Mouse, monitor e tastiera ecc ti servono?

Modificato da The Machine

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 ore fa, The Machine ha scritto:

Bene, quindi direi assolutamente compra i pezzi e non comprare un pre-assemblato.

A questo punto l'unica domanda è se uno "fai-da-te" costa più o meno di uno pre-assemblato...

4 ore fa, The Machine ha scritto:

A sto punto non hai un Win7 originale?

No... con il computer precedente a quello che ho ora ho avuto problemi, e ho dovuto far installare Windows (95 e 98) varie volte; così, qualche tempo dopo che ho comprato quello che ho adesso, ho preso il cd di installazione di Windows XP (e Office 2007); l'ho dovuto usare solo 2-3 volte (prima installazione inclusa), ma complessivamente ho risparmiato (oltre ad aver potuto personalizzare Win come volevo).
Il problema è che sono un pò arrugginito... dopo aver passato una dozzina o più di anni ad usare XP, quando mia madre ha comprato un "2-in-1" (un "portatile-tablet") con Win 10, mi sono trovato in seria difficoltà ad usarlo! Figurarsi installarlo... e, se è abbastanza stabile, coprare il cd non mi conviene nemmeno dal punto di vista economico.

4 ore fa, The Machine ha scritto:

Ottima idea tienilo per il backup (se si adatta) e allora vai per HDD da 500Gb o giu di lì e un bel SSD.

Spero che il negozio dove porterò a controllare il pc rotto (che, tra l'altro, è proprio quello dove comprai i suoi pezzi a suo tempo! :grin: ) possa aiutarmi nella scelta...

4 ore fa, The Machine ha scritto:

Si ti basterebbe l'integrata per quello che fai. Se non pianifichi di usarlo (tu o i tuoi figli se ne hai XD) per altro (editing serio/gaming) ovviamente.

Niente figli, per carità! :-o
Adoro i bambini... ma per non più di 5 minuti al giorno! :grin:

4 ore fa, The Machine ha scritto:

PS: Mouse, monitor e tastiera ecc ti servono?

Il monitor ha meno di un'anno, il mouse l'ho comprato circa 1-2 mesi fà... l'unica cosa da cambiare sarebbe la tastiera, perchè quella vecchia ha l'attacco tondo invece che usb, ma non dovrebbe costare molto (anche perchè mi basta quella più basica possibile, visto che, come detto, non gioco).
Uno dei motivi per cui ero interessato a quei 3 pre-assemblati, in effetti, era perchè quelli da 349 e 379 avevano tastiera e mouse inclusi nel prezzo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, MattoMatteo ha scritto:

A questo punto l'unica domanda è se uno "fai-da-te" costa più o meno di uno pre-assemblato...

Il pre-assemblato ti permette di guadagnarci in termini di "longevità" e prestazioni, in ogni caso, soprattutto visto che lo sai montare.

No... con il computer precedente a quello che ho ora ho avuto problemi, e ho dovuto far installare Windows (95 e 98) varie volte; così, qualche tempo dopo che ho comprato quello che ho adesso, ho preso il cd di installazione di Windows XP (e Office 2007); l'ho dovuto usare solo 2-3 volte (prima installazione inclusa), ma complessivamente ho risparmiato (oltre ad aver potuto personalizzare Win come volevo).
Il problema è che sono un pò arrugginito... dopo aver passato una dozzina o più di anni ad usare XP, quando mia madre ha comprato un "2-in-1" (un "portatile-tablet") con Win 10, mi sono trovato in seria difficoltà ad usarlo! Figurarsi installarlo... e, se è abbastanza stabile, coprare il cd non mi conviene nemmeno dal punto di vista economico.

Installare un OS è veramente una cosa semplice. Posso passarti anche delle guide o comunque aiutarti... è semplicissimo.

Spero che il negozio dove porterò a controllare il pc rotto (che, tra l'altro, è proprio quello dove comprai i suoi pezzi a suo tempo! :grin: ) possa aiutarmi nella scelta...

Non do alcuna fiducia ai negozi per vari motivi:

1) Devono guadagnarci quindi ti costerà sempre di più (pensa solo che per formattare un PC prendono almeno un cinquantino per una cosa che so fare da quando avevo 12 anni).

2) A volte chi ci lavora non è ne un esperto ne un appassionato, quindi non mi fido dei consigli che danno; alcuni negozi tra l'altro hanno cambiato dei pezzi per altri ma lasciamo stare.

3) A volte per lavorare il meno possibile cambiano un pezzo (tanto paghi tu) e lo ricondizionano (quello vecchio) per guadagnarci.

Niente figli, per carità! :-o
Adoro i bambini... ma per non più di 5 minuti al giorno! :grin:

Idem :D 

Il monitor ha meno di un'anno, il mouse l'ho comprato circa 1-2 mesi fà... l'unica cosa da cambiare sarebbe la tastiera, perchè quella vecchia ha l'attacco tondo invece che usb, ma non dovrebbe costare molto (anche perchè mi basta quella più basica possibile, visto che, come detto, non gioco).
Uno dei motivi per cui ero interessato a quei 3 pre-assemblati, in effetti, era perchè quelli da 349 e 379 avevano tastiera e mouse inclusi nel prezzo.

Il monitor mi devi dare il modello così ti dico cosa prendere come altre componenti.

Per la tastiera no problem, non costerà più di 20 euro.

I preassemblati non convengono mai. Adirittura chi non è capace o non ha mai montato un pc ormai con internet e due guide ce la fa da solo.

Poi se vuoi comunque prendere un pre-assemblato non posso aiutarti, per me sono tutti spazzatura, ma è comunque una tua scelta :D.

Vuoi assolutamente AMD per un motivo in particolare? Perché essendo che fai un editing veramente base non cambia molto.

Per spiegarti in breve parlando sempre di rapporto qualità-prezzo sono più prestanti come segue:

AMD = giochi di simulazione / editing (8 core)

Intel = giochi

Lo chiedo così restringo la ricerca.

Altra cosa hai cambiato altri pezzi recentemente? Magari si può salvare qualcosa.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
2 ore fa, The Machine ha scritto:

Installare un OS è veramente una cosa semplice. Posso passarti anche delle guide o comunque aiutarti... è semplicissimo.

Il problema maggiore è sempre il costo del cd: quello di Win 10 è 150 euro, che su un computer da 300 euro, fà lievitare il costo del 50%!
Mica noccioline...

2 ore fa, The Machine ha scritto:

Non do alcuna fiducia ai negozi per vari motivi:

1) Devono guadagnarci quindi ti costerà sempre di più (pensa solo che per formattare un PC prendono almeno un cinquantino per una cosa che so fare da quando avevo 12 anni).

2) A volte chi ci lavora non è ne un esperto ne un appassionato, quindi non mi fido dei consigli che danno; alcuni negozi tra l'altro hanno cambiato dei pezzi per altri ma lasciamo stare.

3) A volte per lavorare il meno possibile cambiano un pezzo (tanto paghi tu) e lo ricondizionano (quello vecchio) per guadagnarci.

Mah... io con questi mi ci sono sempre trovato benissimo.
Ammetto che saranno un 4-5 anni che non ci passo, ma non mi hanno mai dato una fregatura.

2 ore fa, The Machine ha scritto:

Altra cosa hai cambiato altri pezzi recentemente? Magari si può salvare qualcosa.

Il resto (scheda video, scheda con le prese usb, lettore/masterizzatore dvd, lettore/masterizzatore cd, e lettore floppy) è tutta roba "vecchia", ma dovrebbe comunque funzionare ancora bene.
Il problema è che non so se sono compatibili con la nuova scheda madre (sempre se è quello il problema, ovvio), nè se posso aumentare la ram (e, se si, quanto mi costerebbe) in caso il problema sia l'hdd.

Come ho detto, una volta arrivato al negozio per prima cosa devo vedere quanto mi chiedono per il controllo e l'eventuale sostituzione (sia che si tratti della scheda madre o dell'hdd).
A quel punto vedo se mi conviene sostituire o comprare un nuovo pc; e sol a quel punto vedere se mi conviene un preassemblato oppure no.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

@MattoMatteo Allora io sto dando un'occhiata e ti sto preparando un set da acquistare.

Per Windows io so che si possono acquistare le licenze, senza CD volendo, e costano meno. Certo che se vuoi il CD costa.

Ora non so quale problema hai col PC attuale. In ogni caso se lo sostituisci, io dico NO preassemblati.

Quello che ti sto "costruendo" io avrà una buona longevità e ti permetterà upgrade futuri.

 

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Allora inizio a darti qualcosa, ovviamente si può far scendere ancora il prezzo.

5a78668168420_ConfigurazioneMM.thumb.PNG.053328167db988e5847bcf02356fae6e.PNG

Allora questa sfora il budget che mi hai dato, ma secondo me è fantastica (sono un povero pazzo) e ti consentirà in futuro di fare solo upgrade di scheda video (se mai ti servirà, con le Ryzen :D)

Case tamarro e abbastanza spazioso.

Alimentatore serio e che ti durerà per tutta la vita.

RAM ci ho piazzato 16GB. Così non avrai upgrade da fare per un bel pò. Oltretutto ti ho preso quelle tra le più rapide col miglior rapporto qualità/prezzo (come il resto tra l'altro).

Tastiera secondo me per quello che ci fai va benissimo. Altrimenti se ne vuoi una meccanica il discorso cambia.

Masterizzatore/Lettore (mica mi banneranno per aver scritto masterizzatore spero!) DVD/CD/Bluray ottimo rapporto.

SSD da 500 GB ( :D ! Cosi non hai bisogno di nulla, ne HDD ne altro!).

Ovviamente qua sono andato Over9000.

 

5a7867be983da_BuildMM2.thumb.PNG.55df6e831207147ee4f626295025c836.PNG

Ecco qui la mia seconda proposta, più economizzata (Buuhh delusione!)

Mantenuto le RAM (se vuoi economizzare ancora puoi scavare su quelle per esempio)

SSD da 250Gb (volendo puoi ulteriormente raschiare anche qui, oppure fare l'accoppiata SSD da 120Gb+HDD da 500-1000)

Masterizzatore/Lettore CD e DVD (niente bluray, se non ti serve ottimo per raschiare)

Alimentatore ancora nella fascia garantiti (non è un ciaraffo, la PSU è troppo importante per prendere marciume).

Case posso proporne di vari volendo, è più una scelta personale di gusti (occhio alle dimensioni e componentistiche però!).

 

Beh volendo come dico si può abbassare il prezzo ancora. Fai le valutazioni e dammi degli imput su cui lavorare.

Due cose:

1) Io, al contrario di un qualunque negoziante non alcun motivo di volerti fregare (non ho ne guadagno ne vantaggio alcuno :D)

2) Se so che hai preso un pre-assemblato guai :D:D !!!

Ora a parte gli scherzi ci ho lavorato un pò, spero in qualche modo cominci ad esserti utile.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
17 ore fa, The Machine ha scritto:

Per Windows io so che si possono acquistare le licenze, senza CD volendo, e costano meno. Certo che se vuoi il CD costa.

Ok, che intendi con "licenze"?
Se Win "impazzisce" (si rovina qualche file per l'avvio), hai solo due opzioni, per metterlo a posto:
1) reinstallarlo tu, gratis, ma devi avere il cd di installazione (o, quanto meno, un disco di ripristino o un disco/chiavetta per l'avvio di emergenza).
2) farlo reinstallare al negozio, ma ti costa.
Ci sono altre possibilità che non conosco?

17 ore fa, The Machine ha scritto:

Ora non so quale problema hai col PC attuale. In ogni caso se lo sostituisci, io dico NO preassemblati.

Stamattina sono stato al negozio (ps: nell'anagrafica clienti avevano ancora tutti i miei dati, compreso il mio precedente numero di cellulare! :grin: ), e parlando col tecnico siamo arrivati alla conclusione che è quasi sicuramente la scheda madre.
Il problema maggiore è che gli altri componenti (scheda video, lettore/masterizzatore di dvd, lettore/masterizzatore di cd) sono così vecchi da non essere compatibili con le schede attuali (i due lettori/masterizzatori hanno connesioni SCASI, invece che SATA!), quindi non potrò recuperare nulla.

Per i preassemblati non preoccuparti... quelli che avevo indicato sono in offerta solo fino a giovedì, e non sò se riesco a prenderli in tempo... e inoltre ognuno di loro ha dei difetti, quindi opterò quasi certamente per un "fai-da-te".
L'unica cosa è che, visto che non ho il disco di Win 10, montaggio ed installazione me la faccio fare dal negozio... non dovrebbe costare molto.

 

I due pc che hai "progettato" mi sembrano entrambi eccessivi, a me basta molto meno:

  • Case: tower (quelli da tenere in verticale), con montate anteriormente 2 porte usb, presa per cuffie e microfono, e lettore di schede sd. Niente lucette e pareti trasparenti.
  • Processore: AMD, 64 bit, dual-core, 2 Mb chache, 2 Ghz.
  • Sceda madre: con scheda video e audio integrate, 4 porte usb (2.0 o 3.0?), SATA III.
  • Ram: 8 Gb.
  • HDD: 500 GB, SATA III... e no, non a stato solido! Mi dispiace, ma per le mie necessità i difetti degli ssd (durano di meno, perdono più velocemente i dati col passare del tempo, e sono maggiormente sensibili agli sbalzi di corrente) superano i vantaggi (accedono più velcemente, sono silenziosi, scaldano molto meno), quindi opto per un disco "classico". P.S.: ci sono problemi a montare un secondo hdd (quello che ho adesso)?
  • Lettore dvd-cd: SATA III, e non ho bisogno nè che masterizzi (in 12 anni ho masterizzato un solo cd!) nè che legga i blu-ray. P.S.: esistono lettori di dvd che leggono anche cd?
  • Bluetooth/wi-fi: no/no.
  • Alimentatore: basta che riesca ad alimentare il tutto senza avere o dare problemi.
  • Tastiera: devo cambiare pure quella, perchè quella che ho una presa tonda (che non viene più usata), invece che che usb. Mi basta la più semplice che c'è, basta che sia meccanica e abbia il tasterino numerico a lato.
  • Schermo e casse acustiche: quelle le posso recuperare, quindi non mi servono.

A occhio e croce, quanto credi che costerebbe una cosa del genere.
Tieni presente che lo uso al 90% per navigare, non mi serve una cosa ultra-performante (e quindi ultra-costosa).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, MattoMatteo ha scritto:

Ok, che intendi con "licenze"?
Se Win "impazzisce" (si rovina qualche file per l'avvio), hai solo due opzioni, per metterlo a posto:
1) reinstallarlo tu, gratis, ma devi avere il cd di installazione (o, quanto meno, un disco di ripristino o un disco/chiavetta per l'avvio di emergenza).
2) farlo reinstallare al negozio, ma ti costa.
Ci sono altre possibilità che non conosco?

Che non possiedi il CD di installazione ma solo la licenza originale (la key).

Beh ovvio, devi usare il metodo che ho esposto prima, però inserendo la key originale.

Stamattina sono stato al negozio (ps: nell'anagrafica clienti avevano ancora tutti i miei dati, compreso il mio precedente numero di cellulare! :grin: ), e parlando col tecnico siamo arrivati alla conclusione che è quasi sicuramente la scheda madre.
Il problema maggiore è che gli altri componenti (scheda video, lettore/masterizzatore di dvd, lettore/masterizzatore di cd) sono così vecchi da non essere compatibili con le schede attuali (i due lettori/masterizzatori hanno connesioni SCASI, invece che SATA!), quindi non potrò recuperare nulla.

Adoro questo quasi sicuramente. Io mi risolvo tutto da solo, e riesco sempre ad individuare (in varie maniere, a volte bastano le spie) il problema. Comunque, sembra chiaro che ti abbia consigliato di sostituire tutto, e non mi aspettavo niente di meno (post precedente :D).

E ti dico fin da subito che anche schede madri vecchie si trovano su ebay, ma lui ti dirà introvabile o non vale la pena.

Per i preassemblati non preoccuparti... quelli che avevo indicato sono in offerta solo fino a giovedì, e non sò se riesco a prenderli in tempo... e inoltre ognuno di loro ha dei difetti, quindi opterò quasi certamente per un "fai-da-te".
L'unica cosa è che, visto che non ho il disco di Win 10, montaggio ed installazione me la faccio fare dal negozio... non dovrebbe costare molto.

Scelta tua, io ti ho dato alternative economiche, ma non sono qui a farti i conti in tasca :D, anche perché io non ci guadagno nulla!

Ora io opterei per la combinazione di SSD+HDD. Se proprio non vuoi l'SSD fa nulla, se non l'hai mai avuto non soffri :D !

5a78c81174a3f_FinalRound.thumb.PNG.380b8eea91d45077ea03dd024276d214.PNG

Ecco qua. Sforo di poco ma ti ho messo anche Windows dentro.

Se vuoi puoi aggiungere il montaggio+test (installano tutto anche windows) e non costa molto (39euro iva compresa).

Ho messo sia hard disk da 1tb che a quel prezzo è buono (che puoi cambiare come preferisci, ti consiglio Western Digital Blue o Seagate Barracuda) che SSD (ti consiglio Crucial mx200-300, Ocz Arc 100, Sp ADATA Pro oppure Samsung PRO 850, vedi te)

Il case che ti ho messo è finestrato. Lo trovi in vari colori, finestrato e non, costa uguale, scegli tu.

RAM 8 gb come da te deciso (io andrei sui 16 cosi stai tranquillo per un bel pò, ma fa come vuoi, se preferisci poi cambiarle in futuro. In ogni caso fai sempre due banchi da X così sfrutti il dual channel. mai un solo banco (esempio 2x4Gb o 2x8Gb).

 

Modificato da The Machine

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 5/2/2018 alle 22:14, The Machine ha scritto:

Ok, che intendi con "licenze"?
Se Win "impazzisce" (si rovina qualche file per l'avvio), hai solo due opzioni, per metterlo a posto:
1) reinstallarlo tu, gratis, ma devi avere il cd di installazione (o, quanto meno, un disco di ripristino o un disco/chiavetta per l'avvio di emergenza).
2) farlo reinstallare al negozio, ma ti costa.
Ci sono altre possibilità che non conosco?

Che non possiedi il CD di installazione ma solo la licenza originale (la key).

Beh ovvio, devi usare il metodo che ho esposto prima, però inserendo la key originale.

Ok, ho capito (forse) quello che intendi tu: sul portatile che stò usando adesso (anche più vecchio del pc) c'è una targhetta con un codice per reinstallare windows... è una cosa del genere, giusto?
Il problema è che, in questo caso, si torna al punto 2 del mio esempio: senza cd, devi comunque portarlo in negozio per far reinstallare windows, e ti fanno pagare il lavoro!
Oppure mi sono perso qualcosa?

Il 5/2/2018 alle 22:14, The Machine ha scritto:

Adoro questo quasi sicuramente.

Ossignur... dagli tempo!
Gliel'ho portato, gli ho spiegato cos'era successo, e abbiamo chiacchierato 5 minuti, ma non l'ha mica aperto... c'era altra gente, e non poteva occuparsi solo di me.
E poi, sinceramente, non mi fido di quelli che ti dicono subito qual'è il problema e la soluzione senza nemmeno fare un controllo per sicurezza... può darsi che abbiano ragione, ma a me danno solo l'impressione di essere dei fanfaroni. Io, anche se sono sicuro di una cosa, faccio comunque un controllo, per sicurezza... sempre.

Il 5/2/2018 alle 22:14, The Machine ha scritto:

Comunque, sembra chiaro che ti abbia consigliato di sostituire tutto, e non mi aspettavo niente di meno (post precedente :D).

E ti dico fin da subito che anche schede madri vecchie si trovano su ebay, ma lui ti dirà introvabile o non vale la pena.

Come ti ho detto, tutta la roba è vecchia di 12 anni... già da un paio di anni il pc stava rallentando e dando problemi, e non solo perchè ero rimasto a Win xp.
L'idea di cambiare comunque tutto, mi era già venuta da solo. Questo è il computer che è mi durato più a lungo (a parte, forse, il Commodore 64!).

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 minuti fa, MattoMatteo ha scritto:

Ok, ho capito (forse) quello che intendi tu: sul portatile che stò usando adesso (anche più vecchio del pc) c'è una targhetta con un codice per reinstallare windows... è una cosa del genere, giusto?
Il problema è che, in questo caso, si torna al punto 2 del mio esempio: senza cd, devi comunque portarlo in negozio per far reinstallare windows, e ti fanno pagare il lavoro!
Oppure mi sono perso qualcosa?

Crea un disco di ripristino (per rimanere nel frangente di quello che si può scrivere, se dovesse servirti altro mi fai un MP okay?)

Ossignur... dagli tempo!
Gliel'ho portato, gli ho spiegato cos'era successo, e abbiamo chiacchierato 5 minuti, ma non l'ha mica aperto... c'era altra gente, e non poteva occuparsi solo di me.
E poi, sinceramente, non mi fido di quelli che ti dicono subito qual'è il problema e la soluzione senza nemmeno fare un controllo per sicurezza... può darsi che abbiano ragione, ma a me danno solo l'impressione di essere dei fanfaroni. Io, anche se sono sicuro di una cosa, faccio comunque un controllo, per sicurezza... sempre.

Come ti ho detto, tutta la roba è vecchia di 12 anni... già da un paio di anni il pc stava rallentando e dando problemi, e non solo perchè ero rimasto a Win xp.
L'idea di cambiare comunque tutto, mi era già venuta da solo. Questo è il computer che è mi durato più a lungo (a parte, forse, il Commodore 64!).

Mitico Commodore :D! Comunque diciamo che i pezzi volendo si trovano, ma sostituirlo, se puoi, è un bene, il suo tempo l'ha fatto quello è sicuro.

Ora l'ultima configurazione è bella completa. Ti ho detto dove puoi ridurre il prezzo, cambiando qualche elemento SSD/ HDD. Dimmi tu.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Se posso mi permetto di aggiungere qualche informazione dal punto di vista software: Photoshop 7 ha seri problemi di compatibilità con Windows 10, per non dire che è quasi del tutto incompatibile... Word ed Excel 2007 sono "borderline-compatibili", ovvero si può presentare il caso in cui si debba disinstallarli e reinstallarli del tutto a seguito di un qualsivoglia aggiornamento di Windows 10 (e qui preferisco sorvolare sul discorso "aggiornamenti di Windows 10 -_- ). Ovviamente i suddetti software possono essere sostituiti con versioni open source (Open Office, GIMP, etc.).

Qualora si decida di "fermarsi" ad una delle due versioni precedenti, è ancora possibile acquistare online (legalmente ;) ) chiavi di licenza a circa una 30 di euro (o anche meno: un esempio), per poter poi scaricare le ISO dal sito della Microsoft (Windows 7 e Windows 8.1) e riversarle su DVD o chiavetta USB.

In questo caso però ci sono due problemi: il termine del supporto (già esteso) dei due S.O. di cui sopra, e le problematiche legate alla compatibilità con i processori di nuova generazione (da Kaby Lake per Intel, da Ryzen per AMD).

Per quanto riguarda i pre-assemblati, se possibile, ne eviterei l'acquisto ^_^

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 ore fa, The Machine ha scritto:

Crea un disco di ripristino (per rimanere nel frangente di quello che si può scrivere, se dovesse servirti altro mi fai un MP okay?)

Grazie, ma non serve; un disco di ripristino per uso personale è perfettamente legale, ed è abbastanza facile da fare (si trovano una marea di tutorial on-line, ormai, su questo... e anche altro).

23 ore fa, The Machine ha scritto:

Mitico Commodore :D! Comunque diciamo che i pezzi volendo si trovano, ma sostituirlo, se puoi, è un bene, il suo tempo l'ha fatto quello è sicuro.

Piccolo "off topic"... hai visto che a breve dovrebbe uscire il "C64 mini!?
Grande la metà, tastiera fasulla, ma una ventina di giochi pre-installati (in pratica una consolle, più che un vero computer)... tenendo presente che dovrebbe costare appena 50 euro (joistick incluso), è il regalo perfetto per far conoscere alle nuove generazioni il nostro glorioso passato!

 

20 ore fa, Zaxarus ha scritto:

Se posso mi permetto di aggiungere qualche informazione dal punto di vista software: Photoshop 7 ha seri problemi di compatibilità con Windows 10, per non dire che è quasi del tutto incompatibile... Word ed Excel 2007 sono "borderline-compatibili", ovvero si può presentare il caso in cui si debba disinstallarli e reinstallarli del tutto a seguito di un qualsivoglia aggiornamento di Windows 10

MASTRAPORCHISSIMA!!! :mad:

20 ore fa, Zaxarus ha scritto:

Ovviamente i suddetti software possono essere sostituiti con versioni open source (Open Office, GIMP, etc.).

Ok, mi serve di sapere se Gimp gestisce i livelli come photoshop; se si, posso tranquillamente fare a cambio, tanto con photoshop non faccio niente di professionale.

Con Open Office, il problema è più serio... qualche tempo fà lo installai (il computer aveva cominciato a dare problemi, poi risolti modificando le partizioni e aumentando la dimensione di C: ), e non mi ci trovai per niente bene.
Inoltre dovrei convertire tutti i miei vecchi file (alcuni così vecchi che li feci addirittura con la versione ancora precedente di Microsof Office!), col rischio di perdere qualcosa; quando installai OO, feci prova: creai un file docx con MO, lo aprii con OO e lo salvai (convertito), poi lo aprii di nuovo con MO... ed era MOLTO diverso dal file originale!
Temo che mi dovrò far installare anche l'ultima versione di Microsof Office... altri soldi! :cry:

20 ore fa, Zaxarus ha scritto:

Qualora si decida di "fermarsi" ad una delle due versioni precedenti, è ancora possibile acquistare online (legalmente ;) ) chiavi di licenza a circa una 30 di euro (o anche meno: un esempio), per poter poi scaricare le ISO dal sito della Microsoft (Windows 7 e Windows 8.1) e riversarle su DVD o chiavetta USB.

In questo caso però ci sono due problemi: il termine del supporto (già esteso) dei due S.O. di cui sopra, e le problematiche legate alla compatibilità con i processori di nuova generazione (da Kaby Lake per Intel, da Ryzen per AMD).

No! Nonostane le mie diffidenze verso win 10, non voglio rischiare di ritrovarmi, tra pochi anni, coi problemi che ho avuto negli ultimi mesi, a causa della vecchiaia di xp!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 minuto fa, MattoMatteo ha scritto:

Grazie, ma non serve; un disco di ripristino per uso personale è perfettamente legale, ed è abbastanza facile da fare (si trovano una marea di tutorial on-line, ormai, su questo... e anche altro).

Nel caso avessi problemi con il disco di ripristino potrò aiutarti :D

Piccolo "off topic"... hai visto che a breve dovrebbe uscire il "C64 mini!?
Grande la metà, tastiera fasulla, ma una ventina di giochi pre-installati (in pratica una consolle, più che un vero computer)... tenendo presente che dovrebbe costare appena 50 euro (joistick incluso), è il regalo perfetto per far conoscere alle nuove generazioni il nostro glorioso passato!

Il commodore non è proprio della mia generazione, solo i veri appassionati hanno potuto conoscerlo :D! Fantastica notizia però!

MASTRAPORCHISSIMA!!! :mad:

Ok, mi serve di sapere se Gimp gestisce i livelli come photoshop; se si, posso tranquillamente fare a cambio, tanto con photoshop non faccio niente di professionale.

Io uso Paint.net, completamente free, gestisce livelli e tutto il resto :D dacci un'occhiata magari.

Con Open Office, il problema è più serio... qualche tempo fà lo installai (il computer aveva cominciato a dare problemi, poi risolti modificando le partizioni e aumentando la dimensione di C: ), e non mi ci trovai per niente bene.
Inoltre dovrei convertire tutti i miei vecchi file (alcuni così vecchi che li feci addirittura con la versione ancora precedente di Microsof Office!), col rischio di perdere qualcosa; quando installai OO, feci prova: creai un file docx con MO, lo aprii con OO e lo salvai (convertito), poi lo aprii di nuovo con MO... ed era MOLTO diverso dal file originale!
Temo che mi dovrò far installare anche l'ultima versione di Microsof Office... altri soldi! :cry:

Libreoffice :D è la soluzione. Oppure ne ho altre per mp.

No! Nonostane le mie diffidenze verso win 10, non voglio rischiare di ritrovarmi, tra pochi anni, coi problemi che ho avuto negli ultimi mesi, a causa della vecchiaia di xp!

Win 10 va preso. Io ho la versione 10 pro e va da dio.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok, alla fine ho comprato un pc pre-assemblato, ma le sue caratteristiche sono tali da soddisfarmi più che ampiamente:

  • Amd quad-core, 64 bit, 2 mb cache, 2,2 GHz
  • 8 gb ram
  • 1 tb hdd (disco, non stato solido)
  • Scheda video Nvidia GeForce, 2 gb
  • 8 prese usb
  • Lettore/masterizzatore cd/dvd
  • Win 10 (più Office 365 per un'anno)
  • Sono anche riuscito a collegare il vecchio hdd come hdd esterno, con un'apposito adattatore e un cavo usb

Il tutto a 400 euro, e con un pò di fortuna mi durerà parecchio.
Quindi i moderatori possono tranquillamente chiudere questa discussione.
Grazie mille a tutti i partecipanti, per i loro consigli. ;)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account e registrati nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora


×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.