Vai al contenuto

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Anteprima Mordenkainen's Tome of Foes #3 - L'abissale Sibriex

Nathan Stewart della Wizards of the Coast ha deciso di rilasciare una nuova anteprima di Mordenkainen's Tome of Foes, il nuovo supplemento per D&D 5e in arrivo il 29 Maggio 2018 (il 18 Maggio nei negozi del circuito Wizards Play Network). Questa volta si tratta della creatura abissale chiamata Sibriex.

Fonte originale:
Twitter di Nathan Stewart
Leggi tutto...

Sondaggio: Dominio dell'Ordine

L'ultima volta, gli Arcani Rivelati hanno presentato una nuova opzione per il Chierico da Playtestare: il Dominio dell'Ordine (Order Domain). Ora che avete avuto la possibilità di leggere e di riflettere su queste regole, siamo pronti per conoscere la vostra opinione su di esse nel seguente Sondaggio. Il Sondaggio rimarrà aperto per circa tre settimane.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
Arcani rivelati: dominio dell'ordine
sondaggio: dominio dell'ordine
Leggi tutto...

The Faerie Ring per D&D 5e e per Pathfinder

The Faerie Ring è uno stupendo manuale che esiste in 2 versioni, una è dedicata a Pathfinder e l’altra a D&D 5E, queste due versioni sfruttano le OGL (Open Game License) dei due famosissimi GDR appena citati!
Versione per D&D 5e
Versione per Pathfinder
Se siete curiosi e volete informarvi direttamente dalla fonte, sappiate che i designer hanno rilasciato gratuitamente la parte introduttiva del manuale (uguale per entrambi sistemi).

Nato da un progetto Kickstarter creato da Scott Gable, la Zombie Sky Press è orgogliosa di presentarvi Il Cerchio delle Fate: Lungo la Via Tortuosa, Guida all’Ambientazione (The Faerie Ring: Along the Twisting Way Campaign Guide, traduzione non ufficiale), un manuale che permette ai Dungeon Master di poter utilizzare all’interno delle proprie campagne gli esseri fatati… Avete capito bene: fate! Questo manuale mira a mettere in risalto il piccolo popolo: ricostruendo il loro mito, concentrandosi sulla personalità dei potenti signori delle fate e permettendovi di immergervi nei loro misteri. Vi sarà data la possibilità di viaggiare in strane terre lontane che superano i limiti di ogni immaginazione, potrete addirittura non solo incontrare i signori delle fate (come già abbiamo accennato) ma persino coloro che li servono. Tutto questo sarà “condito” da un’atmosfera che prende spunto direttamente dai miti e dal folclore dei più reconditi angoli del mondo, non solo quelli di origine Europea. La scoperta degli aspetti più oscuri, le diverse filosofie e le abitudini sociali di questi mostri mitologici vi permetteranno di vivere storie come quelle che avete visto in Jonathan Strange & Mr. Norrel, Il labirinto del Fauno, Peter Pan, Storia di una Notte di Mezza Estate, le miniserie a fumetti scritte da Neil Gaiman e quelle di numerose favole classiche (ad esempio, quelle dei famosi fratelli Grimm).
Essendo questo un supplemento ricco di luoghi e tradizioni fantastiche, potrete pensare di ambientare una parte della vostra campagna all’interno di queste bizzarre e curiose terre! Questo corposo manuale (di oltre 300 pagine) introduce nuovi mostri che appartengono al tipo fata o folletto (ben 45), nuovi sottotipi per i folletti, potenti artefatti, le città dei folletti presenti nel loro piano, 30 personaggi non giocanti che appartengono alla stirpe dei folletti, diversi signori dei folletti benevoli o meno (come ad esempio Hob, Mab, Korapira o Manitou) e le loro dimore.
Insomma, vista la quantità di materiale questo manuale non presenta un’unica ambientazione, bensì una cassetta degli attrezzi: una serie di mini-ambientazioni! - per aggiungere più fate alle vostre campagne preferite, portando una ventata di follia che può originarsi solo da questi esseri.
Come se tutto questo non bastasse sono già stati annunciati 2 supplementi:
La Guida del Giocatore (The Player's Guide, traduzione non ufficiale): essa conterrà almeno 11 razze fatate interpretabili dai giocatori, cosi come delle opzioni per i giocatori a tema folletto (archetipi, talenti e oggetti). Le razze presenti in questo manuale sono già state annunciate e includono: Kitsune, Matabiri, Black Hats e i Far Darrig, Changeling, Putti, Fir Bolg, Goodfellow, Darkling, Wyrd e i Bitterclaw.
  La Guida alla Magia (The Magic Guide, traduzione non ufficiale): contiene la magia del mondo delle fate, dettagliando le Corti Seelie e Unseelie delle fate, ovvero la corte delle fate "buone" e quella delle selvagge fate dell'oscurità; presenta nuovi incantesimi (rituali e non); oggetti magici strani e unici; nuovi sistemi per la magia (come il “moonshadow”, che spiega come incorporare l'influenza della luna sulle vostre fate), e tanto altro. Giocatori di Pathfinder e D&D, siete pronti a saltare dentro un albero che potrebbe condurvi verso una nuova avventura extraplanare?

  Link ai siti ufficiali: Progetto Kickstarter
Versione D&D 5e (drivethrurpg)
Versione per Pathfinder (drivethrurpg)
 
Leggi tutto...
Enaluxeme

Personaggio Consigli progressione Paladino/Bardo

Messaggio consigliato

Salve a tutti, ho un paladino mezzelfo di livello 1, ed ho intenzione di prendere qualche livello in bardo, ma sono indeciso su due cose: quanti livelli da bardo prendere e quando.

Le mie stat sono, in ordine: 16,10,14,10,10,16, ho il background entertainer, prenderò l'oath of the ancients e uso spada e scudo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Penso che dipende più che altro da cosa vuoi farci con quei livelli da Bardo. Più incantesimi? Ti piace Ispirazione Bardica (in effetti è appropriata per un paladino/comandante)? Le abilità extra fanno gola? A seconda della risposta, potrebbe essere conveniente prendere qualcosa di diverso dal Bardo (il Warlock è una scelta popolare, ma anche lo stregone non è male).

Una volta che hai risposto a questa domanda viene immediatamente la successiva. Puoi usare il materiale di UA? Se si, ti si aprono diverse opzioni in più. 

In generale comunque, se vuoi giocare come paladino e non come bardo in armatura pesante, il mio consiglio è di prendere tre, massimo cinque livelli da bardo e il resto paladino. Tre perchè così ti si sblocca l'accesso alla sottoclasse del bardo (Collegio della Conoscenza, offre du abilità extra a scelta, non male), cinque perchè permette di recuperare la tua ispirazione bardica con un riposo breve invece che con uno esteso.

Se invece vuoi essere più bardo che paladino, sei livelli da paladino per l'aura sono tutto quello che ti serve. In combattimento te la puoi cavare usando gli slot da bardo per lo smite. Sempre Collegio della Conoscenza per più incantesimi e abilità, visto che il Collegio del Valore non offre granchè a un mezzo combattente.

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non ho mai giocato né un paladino né un bardo, di solito preferisco tenermi su monaco e guerriero. Sebbene si comporti sia da bardo che da paladino, meccanicamente penso che preferirei una divisione più o meno equa oppure più paladino che bardo, dato che preferisco i personaggi marziali.

UA è concessa, ma preferirei non esagerare dato che il master è abbastanza nuovo al ruolo. Mi manterrei sulle sottoclassi del phb ma qualche incantesimo proveniente da altre parti (tranne homebrew) va bene.

So che stregone e warlock sono ottime per un paladino ma non credo siano adatte a questo personaggio (il suo patrono è Milil e come detto ha l'entertainer come bg)

Penso di voler prendere un livello da bardo a livello 2 o 3, non so se dovrei dare la priorità ad un'altra abilità, trucchetti e ispirazione bardica oppure a stile di combattimento e smite. Poi chiaramente continuerei paladino per non ritardare oltre l'attacco extra.

Poi non sono sicuro se valga la pena prendere un talento. Con 5 ASI posso prenderne uno e portare forza e carisma a 20, altrimenti potrebbe andare bene accontentarsi di un 18 in forza, forse per Shield Master, Lucky o Inspiring Leader?

Dato che livelleremo abbastanza velocemente e che giocatori e master mi danno l'impressione che la campagna durerà, voglio avere un piano completo da livello 1 a livello 20.

Quindi ricapitolando: meccanicamente, quanti livelli in bardo consigliereste ad un personaggio che è principalmente un paladino?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Meccanicamente, io metterei 5 livelli da bardo per avere Ispirazione Bardica a ogni riposo breve e il d8. Tecnicamente ce ne potresti infilare 6 per la capacità di sottoclasse del Bardo, ma non credo ne valga la pena, a meno che non ti interessino due incantesimi di una classe in particolare (velocità e volare sono grandi classici).

Ovviamente suggerisco Collegio della Conoscenza per molte abilità extra. Fanno sempre comodo. Purtroppo, avendo scelto il bardo, non puoi accedere ai sugosissimi cantrip di SCAG (greenflame blade ecc), ma Vicious Mockery funziona abbastanza bene per quello che vuoi fare e comunque appena ottieni Attacco Extra non sono più così fondamentali. Personalmente metterei l'Expertise in Atletica per avere manovre da combattimento inarrestabili, ma l'altra è a scelta (punterei ad abilità sociali, ma qui è questione di gusti).

Per quanto riguarda i talenti, onestamente non saprei cosa suggerirti. Comunque non è affatto necessario portare Forza e Carisma a 20. Forza va bene a 18 (anche se si tende a volerla portare a 20 per avere il maggior bonus ai tiri per colpire, ma quel +1 non è molto rilevante), Carisma può andare anche a 16 (basta scegliere incantesimi che non hanno TS o tiri per colpire). Io ti suggerirei di arrivare agli alti livelli con almeno 16 a Costituzione, per avere un po' più si resistenza.

Talenti utili potrebbero essere Resistente (Costituzione) per non perdere gli incantesimi a concentrazione (solo se intendi usare molti incantesimi a concentrazione), Warcaster (come sopra), Sentinel e Polearm Master sono una combo nota e molto potente. Ma non ho ben chiaro come intendi strutturare il tuo paladino quindi non saprei di preciso quale potrebbe essere il più utile.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

ma con la nuova regola degli slot incantesimi per i multiclasse potresti anche considerare di stare su una sola classe per più livelli possibili...multiclassando perdi molti slot incantesimo per entrambe le classi.il paladino guadagnerebbe pochissimi slot in confronto a perdite importanti come l'abilità del 20 e del 17 (dipende dall'oath poi) con anche solo 5 livelli in un'altra classe mentre invece il bardo con 6 livelli da paladino perderebbe molti slot nei livelli di incantesimo più potenti. Diciamo che probabilmente vale più la pena appunto fare Bardo 14/paladino 6 ma anche in quel caso perdi le potenzialità finali dei livelli da bardo e alcuni slot importanti per guadagnare il multiattacco(che potresti avere anche come bardo) e il bonus ai TS e gli smite.se invece fai Paladino 15/bardo 5 guadagni praticamente pochissimo slot di incantesimo per le smite e perdi i poteri più forti degli oath (oltre agli incantesimi bonus che danno)che nel caso del Paladino Vendetta sarebbero 1 attacco extra contro una creatura "marchiata" se attacca come reazione+hold monster e scryng gratis+avenging angel... in favore di una più ampia e sostenuta scelta nelle skill. Insomma non dico non ne valga la pena ma ci si può pensare ecco ,secondo me in 5 edizione il multiclassaggio per gli incantatori e mezzi incantatori sopratutto è troppo nerfato e quindi bisogna considerarlo bene perchè a livello meccanico potrebbe convenire stare 20 livelli su una classe.mentre a livello di roleplay e di bellezza del personaggio chiaramente il discorso cambia completamente ;)

 

per i talenti dipende molto da come distribuisci i livelli alla fine e da che specializzazione di bardo (nel caso sia prevalentemente bardo).Talenti sempreverdi possono essere Lucky,Alert,Resilient(Costituzione)...ma a seconda delle specializzazioni e livelli di classe possono servire war caster,sentinel,inspiring leader,heavi armor master,medium armor master ecc ecc quindi prima bisognerebbe definire le classi per livello :)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Crea un nuovo account e registrati nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora


×

Informazioni Importanti

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Ulteriori Informazioni.