Jump to content

Gestione pg nightstalker


Recommended Posts

È la prima discussione che creo, ho cercato e cercato per tutto il forum qualche discussione che ne parlasse ma ho non ho trovato niente che mi andasse bene; quindi ho deciso di creare questa (sperando di non aver sbagliato sezione <3).

Ecco il mio dubbio: sono DM di una campagna con pg di 7° livello e nella scorsa sessione un personaggio di un giocatore è morto e ha deciso di fare un nuovo pg nightstalker (races of ansalon), essendo già di settimo livello partirebbe con un compagno spirito (mago di 4° livello). Fin qui tutto ok, non mi piace limitare la scelte di classi ai giocatori ma vorrei evitare che questo compagno spirito cominciasse a rubare i ruoli agli altri membri del party, alla fine può:

  • lanciare incantesimi arcani (a livelli alti potrebbe competere con il mago del gruppo)
  • usare malevolenza e possedere dei picchiatori (e quindi ciao al barbaro del gruppo)
  • può volare per tutto un dungeon scovando trappole (e quindi ciao al ladro del gruppo)
  • se viene distrutto si può rigenerare (o ritornare una volta che il pg sale di livello)

Vorrei evitare che il pg in questione diventi troppo OP e non faccia giocare gli altri, avete consigli su limitazioni da inserire per controllare un po' la potenza di questo compagno spirito? Io avevo pensato a come un druido controlla un compagno animale ossia con prove su addestrare animali, ma non mi è venuto niente di plausibile in mente; così come il non concedere malevolenza ma anche qui mi dispiaceva togliere una delle principali feature del fantasma.

Grazie per le eventuali risposte.

EDIT: per quanto riguardo la gestione alla "compagno animale" avevo pensato ad una prova di una nuova abilità e in base al tiro su quell'abilità il fantasma agisce di conseguenza.

Edited by svalvolato191
Link to comment
Share on other sites


  • Moderators - supermoderator
1 ora fa, svalvolato191 ha scritto:

È la prima discussione che creo, ho cercato e cercato per tutto il forum qualche discussione che ne parlasse ma ho non ho trovato niente che mi andasse bene; quindi ho deciso di creare questa (sperando di non aver sbagliato sezione <3).

Intanto se per caso te l'eri persa ti linko la guida  a questa classe

1 ora fa, svalvolato191 ha scritto:

Vorrei evitare che il pg in questione diventi troppo OP e non faccia giocare gli altri, avete consigli su limitazioni da inserire per controllare un po' la potenza di questo compagno spirito? Io avevo pensato a come un druido controlla un compagno animale ossia con prove su addestrare animali, ma non mi è venuto niente di plausibile in mente; così come il non concedere malevolenza ma anche qui mi dispiaceva togliere una delle principali feature del fantasma.

Sicuramente il compagno spirito ha il potenzialmente per essere molto forte, ma al contempo può essere utile per andare a coprire quei ruoli che nel gruppo vengono un pò a mancare. Per quanto riguarda il non abusarne la potenza per eclissare i tuoi compagni basta sempre utilizzarlo solo al momento opportuno. Le sue innate e prodigiose doti da esploratore in quanto incorporeo gli permettono di surclassare il ladro?Lo mandi in esplorazione solo laddove il ladro non se la sente di rischiare la pellaccia. La malevolenza alla fine non gli fa rubare la scena ai picchiatori più di quanto lo faccia una dominazione di un incantatore quindi lì la cosa è da vedere, e ricorda comunque che basta una protezione dal XXXX per bloccare la malevolenza. La cosa che secondo me non riuscirà mai del tutto a fare è rimpiazzare del tutto un incantatore perchè rimanendo 3 livelli indietro rispetto al gruppo ai livelli alti si farà sentire.

Comunque sì dato che ti concede essenzialmente un secondo personaggio è una classe che potrebbe creare problemi al tavolo ma come per molte altre cose la soluzione più comoda e semplice è probabilmente discuterne tra di voi per trovare una soluzione che faccia comunque divertire tutti.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, Alonewolf87 ha scritto:

Intanto se per caso te l'eri persa ti linko la guida  a questa classe

Ho letto la guida però non mi ha aiutato a capire chi o come muove il compagno spirito sulla griglia.

9 ore fa, Alonewolf87 ha scritto:

Per quanto riguarda il non abusarne la potenza per eclissare i tuoi compagni basta sempre utilizzarlo solo al momento opportuno. 

Il sono il DM della campagna, non giocherò io il pg. I dubbi erano nati perché al giocatore in questione piace mettersi in evidenza (siccome gioca da più tempo degli altri è più bravo a fare le build) e temo che con l'avanzare dei livelli possa diventare un "One man army".

Grazie per i suggerimenti, in effetti mi sto creando tanti problemi quando ancora non ho visto questo pg in azione durante la sessione, aspetterò la prossima e vedrò come va, se qualcun'altro ha altri consigli, sono ben accetti.

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator
3 ore fa, svalvolato191 ha scritto:

Ho letto la guida però non mi ha aiutato a capire chi o come muove il compagno spirito sulla griglia.

Essendo essenzialmente un seguace di intelligenza (solitamente) e risorse pari a quelle di un P(N)G andrebbe gestito come tale. Poi d'accordo parlare è un'azione gratuita ma probabilmente il cacciatore di ombre non potrà nemmeno dare ordini complicatissimi ed intricati nel giro di due secondi quindi bisogna cercare di trovare un equilibrio tra gli ordini dati, l'intelligenza del fantasma e l'effettiva attuazione del piano.

 

3 ore fa, svalvolato191 ha scritto:

Il sono il DM della campagna, non giocherò io il pg. I dubbi erano nati perché al giocatore in questione piace mettersi in evidenza (siccome gioca da più tempo degli altri è più bravo a fare le build) e temo che con l'avanzare dei livelli possa diventare un "One man army".

Allora la possibilità che diventa una "one man army". specie se al giocatore piace essere al centro della scena, c'è di sicuro specie se poi si prende dei compagni che complementano bene le sue capacità. La cosa più semplice in questi casi è appunto parlare con i giocatori e confrontarsi per individuare e risolvere tutti assieme le problematiche.

Ricorda comunque che i compagni fantasma, per quanto fedeli al cacciatore d'ombre, sono comunque PNG a tutti gli effetti e andrebbero trattati come tali con tutto ciò che ne comporta a livello di ruolo.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

47 minuti fa, Alonewolf87 ha scritto:

Essendo essenzialmente un seguace di intelligenza (solitamente) e risorse pari a quelle di un P(N)G andrebbe gestito come tale. 

In effetti non avevo considerato che il fantasma è dotato di intelligenza sua e, come dici tu, non può essere usato a mo di schiavo, grazie per il consiglio.

48 minuti fa, Alonewolf87 ha scritto:

La cosa più semplice in questi casi è appunto parlare con i giocatori e confrontarsi per individuare e risolvere tutti assieme le problematiche.

Vedrò come si mette la situazione nella prossima sessione e se riusciamo a trovare un equilibrio.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.