Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Alfeimur: Uscite per il 2021

Scopriamo assieme le novità per il 2021 della linea di Alfeimur Quinta Edizione.

Read more...
By Lucane

Humble Bundle: 13th Age

Un nuovo Humble Bundle, questa volta a tema 13th Age, è stato reso disponibile in collaborazione con la Pelgrane Press.

Read more...

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

Pausa Estiva degli Articoli

L'estate è arrivata anche per noi dello Staff Dragons' Lair, quindi gli articoli vi salutano fino a Settembre.

Read more...
By Lucane

The Wild Beyond the Witchlight uscirà a Settembre

Scopriamo le ultime novità riguardanti la nuova avventura per D&D 5a Edizione. 

Read more...

Scaraventare persone


MadLuke
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti,

   un gigante prende una creatura di taglia media in lotta/pin, e la scaglia contro un'altra creatura. Voi come gestireste i danni dell'una e dell'altra creatura, il possibile sbilanciamento, cadere in piedi, varie ed eventuali?

Aggiungo: e se il gigante volesse invece tenerlo dai piedi e usarlo come clava, quanti danni all'uno e all'altro?

Ciao e grazie, MadLuke.

Edited by MadLuke
Aggiunta
Link to comment
Share on other sites


  • Moderators - supermoderator
58 minuti fa, MadLuke ha scritto:

Ciao a tutti,

   un gigante prende una creatura di taglia media in lotta/pin, e la scaglia contro un'altra creatura. Voi come gestireste i danni dell'una e dell'altra creatura, il possibile sbilanciamento, cadere in piedi, varie ed eventuali?

Per lanciare un nemico preso in lotta ci si può basare su questo talento presentato su Razze di Pietra. I danni (sia alla creatura scagliata che a quella contro cui impatta) poi saranno dipendenti da quanto distante è stata scagliata la creatura, personalmente andrei su metà di quelli che provocherebbe una caduta verticale della stessa lunghezza (supponendo una superficie piana in cui si svolge il combattimento)+1d6. Concederei inoltre alla creatura scagliata una prova di Acrobazia per atterrare in piedi invece che proni (ed eventualmente ridurre i danni come per una normale caduta). La creatura colpita invece non diventa prona (altrimenti ogni randellata/roccia di un gigante dovrebbe gettarla a terra).

58 minuti fa, MadLuke ha scritto:

Aggiungo: e se il gigante volesse invece tenerlo dai piedi e usarlo come clava, quanti danni all'uno e all'altro?

Per il danno che la creatura così impugnata infliggerebbe andrei a occhio su un raffrontro delle dimensioni/peso tra la creatura impugnata e l'arma solitamente impugnata dal gigante/grossa creatura; la creatura usata come arma subirà metà dei danni che infligge. Tipo (esempio completamente a random e senza basi alcune) se ipotizziamo che un nano sia grosso modo lungo e pesante quanto un randello pesante di un gigante delle colline infliggerà 2d8+10 danni e ne subirà 1d8+5.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Il talento non mi piace onestamente: come requisito perché taglia Grande? Un halfling non può lanciare un gatto???  Avrebbe avuto più senso dire che si possono lanciare solo creature di peso inferiore alla propria capacità di carico massimo (come scritto poi nella descrizione).

E poi cosa c'entra la prova di lottare vs. lottare/artista fuga per determinare la distanza? Che forse gli atleti che fanno lancio del peso sono pure lottatori?? Di nuovo: era meglio dire che per ogni x chili (frazione del tuo carico massimo) puoi lanciare 1,5 metri distante.

Mi piace più la tua indicazione personale: danni come da caduta /2, poi a seconda che un contuso o l'altro abbia armatura di metallo o meno, i danni saranno letali ovvero non letali.
Infine prova di Resistere a sbilanciamento/Cavalcare per non cadere, CD 5+danni. Non ricordo a memoria il lancio rocce, ma 50 kg, che ti arrivano addosso, non è che ti colpiscono e scivolano a terra come fosse acqua o sabbia. Bene anche la prova Acrobazia dello scagliato per ridurre danni (a entrambi).

Mi piace anche la tua idea di equiparare un corpo a una clava, ancora: che fa danni letali o no a seconda che abbia armatura metallica o meno.

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator
19 minuti fa, MadLuke ha scritto:

Il talento non mi piace onestamente: come requisito perché taglia Grande? Un halfling non può lanciare un gatto???  Avrebbe avuto più senso dire che si possono lanciare solo creature di peso inferiore alla propria capacità di carico massimo (come scritto poi nella descrizione).

Sì infatti era solo per dare un'idea di base. Comunque oltre al carico massimo metterei anche necessaria una differenza di almeno una taglia per poter eseguire la manovra , per questioni anche pratiche di riuscire a manipolare una creatura grossa quasi quanto sè stessi (o più) se si ha una Forza sufficientemente alta. Un pò come per la limitazione di swallol whole di alcuni mostri praticamente.

21 minuti fa, MadLuke ha scritto:

E poi cosa c'entra la prova di lottare vs. lottare/artista fuga per determinare la distanza? Che forse gli atleti che fanno lancio del peso sono pure lottatori?? Di nuovo: era meglio dire che per ogni x chili (frazione del tuo carico massimo) puoi lanciare 1,5 metri distante.

Alla fine (con le varie differenze del caso) sia la prova di lotta che il calcolo del carico massimo sono basati su taglia e punteggio di Forza quindi secondo me bisognerebbe andare a farsi due calcoli in varie situazioni con diversi avversari e vedere quali delle due opzioni è più "plausibile".

Per il fatto di poterla contrastare con una prova di lotta/artista della fuga direi che era per continuità con le altre opzioni disponibili ad una creatura in lotta, che devono praticamente tutte superare prove contrapposte.

23 minuti fa, MadLuke ha scritto:

Infine prova di Resistere a sbilanciamento/Cavalcare per non cadere, CD 5+danni. Non ricordo a memoria il lancio rocce, ma 50 kg, che ti arrivano addosso, non è che ti colpiscono e scivolano a terra come fosse acqua o sabbia. Bene anche la prova Acrobazia dello scagliato per ridurre danni (a entrambi).

Perchè una prova di Cavalcare per non cadere?Stiamo parlando di creature appiedate o in sella?Il lancio di rocce di un gigante (ma se per quello anche i proiettili delle catapulte) in teoria non rendono proni/spingono in automatico. Certo se modifichi queste eventualità e fai sì che abbiano un vario effetto di spostamento ci sta anche farlo per quando viene scagliata una creatura. In tal caso si potrebbe anche andare su una prova di Forza contrapposta a Forza/Destrezza, praticamente uno sbilanciare a distanza, per semplicità. La CD non la baserei sui danni perché temo diventi troppo difficile da passare.

25 minuti fa, MadLuke ha scritto:

poi a seconda che un contuso o l'altro abbia armatura di metallo o meno, i danni saranno letali ovvero non letali.

Per il fatto di rendere i danni letali solo se una delle due creature ha un'armatura di metallo non saprei qualcosa non mi convince. Io forse li farei sempre letali (ma senza il +1d6 che avevo indicato prima) e magari introdurrei quel +1d6 solo se chi viene scagliato ha un carico pesante/indossa un'armatura media o pesante.

Link to comment
Share on other sites

Perché le prove di Resistere a sbilanciare se sei in sella puoi farle con Cavalcare invece di For/Des.
La CD sul danno mi sembra equa: se ti sfiora appena è anche difficile che ti faccia cadere, se ti prende in pieno...
La cosa dell'armatura metallo per danni letali è ispirata al guanto d'arme che permette di fare danni letali, mentre a mani nude è non letale.

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator
7 minuti fa, MadLuke ha scritto:

Perché le prove di Resistere a sbilanciare se sei in sella puoi farle con Cavalcare invece di For/Des.

Ok questa mi mancava.

7 minuti fa, MadLuke ha scritto:

La CD sul danno mi sembra equa: se ti sfiora appena è anche difficile che ti faccia cadere, se ti prende in pieno...

Bisognerebbe farsi due conti (magari tu li hai fatti io no di sicuro) in proporzione a varie creature e distanze per vedere quanto è davvero equa. Anche perchè così si finisce che tanto più è lunga la distanza tra le due creature (e quindi tanto più alti sono i danni) tanto più è alta la probabilità di sbilanciare e mi pare quasi un controsenso.

7 minuti fa, MadLuke ha scritto:

La cosa dell'armatura metallo per danni letali è ispirata al guanto d'arme che permette di fare danni letali, mentre a mani nude è non letale.

Però mi pare assurdo che se ti scaglio addosso 100 kg di mezz'orco barbaro senza armatura ti faccio solo danni non letali, ma se ti tiro contro 40 kg di halfling in armatura sono letali. Per quello metterei nel caso solo un'aumento di danno se c'è l'armatura.

Link to comment
Share on other sites

Per la cronaca: l'ettin si è limitato a prendere l'elfo, usarlo come clava impropria (-4 BA) contro due PG, uno mancato e l'altro colpito (danni letali 1d8+For) e prova Sbilanciare CD 17, superata. Poi l'elfo l'ho mollato in terra, prono.

Ciao e grazie, MadLuke.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...

Mi permetto di intervenire nella discussione, segnalando che, sul gioco di ruolo Iron Heroes, a seguito di una prova di grapple, è possibile sollevare l'avversario afferrato e poi scagliarlo, sia addosso ad altri PG/PNG, sia a terra, con danni che variano a seconda della taglia della creatura lanciata

Qui trovate un piccolo estratto di quel regolamento con le suddette regole (mi scuso per la scarsa qualità del pdf)

Spero possa tornare utile

Un saluto

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By MadLuke
      Ciao,
           ancora sensazione di smarrimento: se un personaggio fa un attacco contro una creatura che ha Burn, o Sheat of Flame (Dragon Magazine) o Sussurri piaganti (MoF) subisce 1d6 danni da energia. Bene. Se il personaggio fa 4 attacchi in un round subisce 4d6. Bene.
      ...E se è in lotta, o addirittura immobilizzato? Assumendo che nei precedenti attacchi il momento di contatto arma/avversario ha durata pressoché istantanea (eppure sufficiente a ricevere il danno), in caso di lotta che sono a contatto continuo per 6" dovrebbe ricevere danno infinito.
      Come si fa?
      Ciao e grazie, MadLuke.
    • By Vale73
      Ciao a tutte e tutti, stavo pensando e ripensando alla regola (opzionale) sul manuale di espansione Tasha's Cauldron of Everything che permette di mettere a qualsiasi caratteristica, e non solo a quelle canoniche, i bonus razziali sulle caratteristiche. Istintivamente mi piaceva: mio figlio (12 anni) ha creato un dragonide artefice (background sapiente), e gli ho lasciato mettere il +2 in Intelligenza, anzichè Forza, e il +1 in Forza, anzichè Carisma, e anche la storia di background è venuta molto bene. Mi piacciono in generale tutte quelle regole che tendono ad ampliare la libertà di scelta e di personalizzazione in fase di creazione del personaggio. 
      E poi mi sono venuti in mente i Nani delle Montagne: +2 in Costituzione, +2 in Forza, Competenza sulle Armature Leggere e Medie, da un punto di vista delle meccaniche di gioco. E mi sono accorto che, da un punto di vista strettamente regolistico, potrebbero essere gli incantatori in armatura definitivi: Nano delle Montagne Mago: +2 in Intelligenza, + 2 in Costituzione (buona sia per i pf che per i tiri salvezza per non perdere la Concentrazione sugli Incantesimi), competenza sulle armature leggere e medie e quindi possibilità di lanciare tranquillamente incantesimi in armatura, secondo le regole della 5a; Nano delle Montagne Stregone (o Warlock): +2 in Carisma, +2 in Costituzione (e lo Stregone ha anche il Bonus di Competenza sui Tiri Salvezza su Costituzione), possibilità di lanciare incantesimi in armatura come sopra. 
      Inoltre, a mio avviso, la possibilità di mettere liberamente i bonus di caratteristica potrebbe rendere ancora più frequenti alcune build, privilegiando caratteristiche che sono a mio avviso più utili di altre in questa edizione di D&D: un esempio per tutti, la Destrezza. Fino al manuale di Tasha, se veramente volevi giocare un guerriero, un chierico, un paladino nano, difficilmente lo costruivi sulla Destrezza, perchè non avevi bonus su quella caratteristica e, soprattutto se usavi lo standard array o il point buy system per costruire il personaggio, il massimo che potevi ottenere in Destrezza era 15, contro il 16 o il 17 in Forza. Con la regola di Tasha, penso che sarà moooolto più frequente vedere Nani Paladini, Chierici o Guerrieri costruiti sulla Destrezza, in armatura leggera, che brandiscono uno stocco. Un ampliamento di immaginario, non necessariamente negativo....
      D'altro canto la regola di Tasha sul libero posizionamento dei bonus di caratteristica rende più appetibili combinazioni altrimenti poco vantaggiose da un punto di vista meccanico delle regole, e quindi magari raramente scelte per questo: nani o mezzorchi ranger, incantatori o bardi (quasi tutti i ranger che ho visto sono costruiti sulla destrezza), ad esempio.
      Così... non riesco ad avere un'opinione precisa su questa regola e se introdurla o meno nelle mie campagne... Voi che ne pensate? L'avete provata? Come ha funzionato al vostro tavolo?
      Grazie mille, buona estate e buona vita!
    • By Lyt
      Ho un dubbio sui gradi sfida, dubbio che pensavo di aver risolto. Ma oggi mi è tornato
      Cosa significano i gradi sfida dei mostri? e quanto valgono?
       
      Mi spiego, da quanto ne sapevo (generalmente) un grado sfida vuol dire che in media servono 4 pg di un certo livello per gestirsela (con relativa facilità). Ma oggi mentre facevo un paio di ricerche ho notato che mostri come il Tarrasque hanno gradi sfida superiori al 20 (livello massimo in 5e) quindi come si dovrebbe gestire? Si chiamano altri 2 png al 20? Il grado sfida non tiene conto delle armi magiche e quindi gli si può tenere testa con un paio di spade +3?
       
      Diciamo che un ripasso generale sui gradi sfida mi tornerebbe utile😅 (è l'unica parte di 5e che non ho ancora ben capito)
    • By Grappa
      Salve. Io e un player stiamo parlando dei vari bonus cumulabili e non cumulabili e abbiamo avuto un confronto di idee riguardo ai TS.
      Il bonus dato dall'incantesimo resistence greater nello spell compendium e il bonus dato dal mantello delle resistenze si sommano?
      Vi ringrazio
    • By Topolino88
      Salve a tutti, avevo un quesito da porvi, nella prossima sessione un personaggio del mio party dovrà lavorare tutta la notte, cosa succede se un personaggio non dorme per 8 ore almeno 1 volta al giorno?
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.