Jump to content

Emissario (Circolo Esterno)


Recommended Posts

Per i giocatori campagna AEIDON, non proseguite.

 

Spoiler

Campagna abbastanza low-magic, non epica.
Tra le altre cose, niente teletrasporto e niente resurrezione.

C'è una potenza nascosta che sta conquistando influenza nelle varie corti, gilde, ecc. mediante degli emissari, che fra di loro si chiamano il Circolo Esterno.
Questi emissari sono uomini, cresciuti in un monastero appositamente creato. Fin dall'infanzia vengono addestrati duramente ad uno stile di lotta senz'armi, per essere autosufficienti ovunque. Imparano molte lingue, la diplomazia, la storia, le religioni, tutto quello che serve per essere ottimi consiglieri, ambasciatori, manovratori. Imparano anche ad amare la loro causa, sopra la loro vita.
Non ce ne sono più di 30/40 in giro per il continente.
Ognuno di loro riceve un tatuaggio che gli conferisce un qualche potere occulto, ma in genere sono degli effetti non di combattimento quindi non ne tengo conto.

I giocatori hanno già incontrato uno di questi emissari, hanno capito che era molto più forte di loro e si sono nascosti (il suo tatuaggio gli permetteva di aprire una sorta di porta di teletrasporto).
A breve ne incontreranno un altro, ed è possibile che si ritengano in grado di catturarlo, quindi devo prepararne le statistiche.

Questi emissari vengono inviati in missione da soli. Acquisiscono potere piano piano ed entrano in confidenza con un monarca o un'altra persona influente. La loro attività può durare anni. Nessuno finora si è accorto di questo piano di infiltrazione su larga scala.
Operando da soli possono trovarsi in pericolo, quindi sono addestrati a combattere, ma raramente devono affrontare un attacco diretto da qualcuno di più forte di loro.
Chi ha ideato tutto questo si rende conto che potrebbero trovarsi ad essere attaccati di sorpresa, quindi ho immaginato che abbiano a loro disposizione qualcosa che li renda notevolmente più potenti a discapito di un uso di risorse, per permettere loro di fuggire da una situazione inaspettata.

Li sto calibrando su un GS intorno al 10, da cui otterrò PF, CA e danni al round.
Caratteristiche elevate, probabilmente DES 20, COS 14, CAR 14, INT 12, SAG 12, FOR 10.
Velocità elevata, e può muoversi senza subire attacchi di opportunità.
Colpo disarmato: un attacco a mani nude.
Raffica di colpi: un attacco turbinante che colpisce chiunque in mischia con l'emissario.
Multiattacco: 2 colpi disarmati OPPURE 1 colpo disarmato e schivare.

Ora devo aggiungere un elemento che possano utilizzare solo in caso di un attacco a sorpresa.
Qualcosa che li mantenga in vita per poter tornare dalla potente che stanno influenzando e ottenere la sua protezione, o per scappare per sempre.
In pratica, qualcosa per complicare la vita ai PG e rendere lo scontro interessante e più difficile del previsto.
Non deve essere qualcosa che salva la vita in ogni caso all'emissario, che vada come vada.

Ho pensato a:
1) Un oggetto magico che si consuma, che gli permette di evitare il primo attacco.
2) Delle gemme usa e getta, che evocano elementali a protezione.
3) Un effetto magico latente che si attiva quanto l'emissario è sanguinante (metà PF) e fa qualcosa.

Qualche idea?

 

 

Link to comment
Share on other sites


Allora, innanzitutto eviterei di dargli schivare. Poteri difensivi di questo tipo trascinano gli scontri invece di renderli più vivaci. Piuttosto potresti dargli qualche difesa interattiva, le più banali sono resistenze oppure immunità alle energie, ma anche immunità selettive a rotazione oppure una barriera da oltrepassare in qualche modo.

Come potere contro gli attacchi a sorpresa, la cosa più pratica che mi viene in mente è una sorta di abrupt jaunt, un teletrasporto reattivo che più o meno risponde a qualsiasi tipo di minaccia. Volendo potrebbe anche sostituire lo schivare, visto che interattivo lo è. 

Questa è semplicemente la possibilità più funzionale, se non ti piace, se ne trovano altre. 

Edited by The Stroy
  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, The Stroy ha scritto:

Allora, innanzitutto eviterei di dargli schivare. Poteri difensivi di questo tipo trascinano gli scontri invece di renderli più vivaci. Piuttosto potresti dargli qualche difesa interattiva, le più banali sono resistenze oppure immunità alle energie, ma anche immunità selettive a rotazione oppure una barriera da oltrepassare in qualche modo.

Come potere contro gli attacchi a sorpresa, la cosa più pratica che mi viene in mente è una sorta di abrupt jaunt, un teletrasporto reattivo che più o meno risponde a qualsiasi tipo di minaccia. Volendo potrebbe anche sostituire lo schivare, visto che interattivo lo è. 

Questa è semplicemente la possibilità più funzionale, se non ti piace, se ne trovano altre. 

Grazie mille dei suggerimenti.
Mi hai fatto ragionare sul fatto che schivare trascina lo scontro, però potrebbe proprio questo lo scopo.
Mi immagino che l'emissario voglia poter prolungare lo scontro e coinvolgere degli esseri evocati, per permettergli di fuggire.
Lavorerò sulle difese in questo senso.

Grazie, se hai qualche altro suggerimento ben venga!
Qualcosa a cui proprio non ho pensato e che non sia difese+esseri evocati.

Edited by Balseraf
Link to comment
Share on other sites

Lo scopo dell'emissario è quello, ma il tuo scopo è creare uno scontro divertente, e trascinarlo non aiuta.
Potresti dotare l'emissario di un potere difensivo attivo solo quando le creature evocate sono in vita, è un concetto su cui si può lavorare tanto e che può creare uno scontro davvero tattico, soprattutto se l'emissario può evocare di nuovo le creature, ma magari solo ogni tot round.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...