Jump to content

Aiuto Druido 6°


Narbeleth

Recommended Posts

Ciao ragazzi, devo a breve iniziare una campagna di livello 6 con degli amici e mi servirebbe il vostro aiuto.
Solitamente ho sempre giocato pg ladri ma é da un po' che ho in mente di giocare un druido. Leggendo un po' in giro tra reddit, questo forum ed altro ho letto che praticamente é una delle classi piú potenti in circolazione. Ho letto anche la guida al druido presente qui su Dragonslair ma mi sono rimasti ancora certi dubbi.
I manuali a nostra disposizione sono tutti quelli delle 3e edizion, proviamo però a puntare in particolar modo sui core ed i perfetti (tradotti e non). Gli altri non sono proibiti, peró utilizzati solo per necessitá diciamo.

I miei punteggi di caratteristica sarebbero:
FOR: 10
DES: 12
COS: 18
INT: 16
SAG: 18
CAR: 14
Punti abilitá: 63


Prima di tutto, qualcuno riuscirebbe a dirmi i pro e contro che queste categorie comportano? In questo modo posso decidere anche che ruolo giocare nel party.

  • Evocatore: Un druido che decide di focalizzarsi sull'evocazione di potenti creature tramite la serie degli Evoca Alleato Naturale, potenziando poi i suoi preziosi alleati grazie a numerosi incantesimi di buff presenti nella lista di classe. Un evocatore sfrutta la forma selvatica come un mezzo di difesa, scegliendo forme dall'alta classe armatura o in grado di stare lontane dallo scontro. Il compagno animale può essere un valido aiuto in combattimento (anche lui può beneficiare dei potenziamenti per le creature evocate).
  • Combattente di prima linea: Un druido che usa la forma selvatica per trasformarsi in grossi bestioni e impegnare i nemici nello scontro corpo a corpo. In questo caso gli incantesimi di buff saranno lanciati a beneficio personale e, magari, anche del proprio compagno animale.
  • Incantatore completo: Un druido che fa della vastissima lista di incantesimi il proprio punto di forza. Il compagno animale può avere la funzione di un vero e proprio bastione in grado di prendere i danni per salvarci la vita.

Seconda domanda: che talenti mi consigliereste per un druido di 6°? Come suddivido i miei 63 punti abilitá?

Ultima cosa, dato che iniziamo una campagna dal livello 6, dal Manuale del Dungeon Master, ho un budget di 13.000 MO. Come posso spenderle al meglio per il mio equipaggiamento?

 
Link to comment
Share on other sites

Beh se hai letto la guida al Druido sai già che talento prendere al 6° livello: Incantesimi Naturali

Per gli altri 2 (3 se sei umano, 4/5 se hai anche i difetti a disposizione) sei abbastanza libero di scegliere quello che meglio credi.
Legame Naturale certamente potrebbe essere una buona idea per potenziare il tuo compagno animale (di quelli da Druido di 4°)

Delle 3 categorie che hai citato in realtà possiamo anche ridurle a 2: Incantatore completo/Evocatore e Combattente.

Prima di consigliarti l'una o l'altra vorrei farti presente che in entrambi i casi potresti mettere in ombra il combattente del gruppo se ti specializzi veramente in uno dei due aspetti.
(rischi anche se non ti ci specializzi...XD) Vorrei quindi anche chiederti chi altro c'è in gruppo?..

Link to comment
Share on other sites

Hai difetti a disposizione che puoi prendere?

E soprattutto, visto che hai gia letto la guida al druido, hai deciso se "specializzarti" o restare un druido generalista?

Secondo me, NON specializzarti è la scelta migliore. in questo caso, a parte il talento del 6° livello, hai ancora 4 talenti del primo e quello del terzo.

Potendo attingere a tutti i manuali, farei una cosa di questo tipo:

1) aberrant blood, evoca servitore arboreo, adepto cinereo, Iniziato dei Custodi dei Portali

3) Risucchiare i Caduti

Se vuoi restringere i manuali, eviterei di prendere i difetti e farei qualcosa di questo tipo:

1)incantesimi focalizzati (evocazioni), evocazione migliorata 

3) Risucchiare i Caduti.

Link to comment
Share on other sites

Mi pare di capire che NON specializzarsi sia la scelta migliore infine. Io pensabo di portarlo avanti come puro, niente cdp, niente multiclassaggio o altro. Per quanto riguarda i difetti, non abbiamo mai giocaro con quelli, potrei a chiedere al master di implementarli magari, anche perché mi sembrano molto carini, anche perché ti permettono di fondere meglio il backgroumd con il pg. Altri consigli utili?

Edited by Narbeleth
Link to comment
Share on other sites

La prima domanda importante è:
Qual è il grado di ottimizzazione del gruppo?

Perché se siete neofiti e non ottimizzate molto cestina la guida: fare un PG seguendo mette in ombra tutto il gruppo rovinando probabilmente il gioco.

Ad ogni modo il ruolo da giocare dovresti deciderlo su due fattori:
1) Che tipo di PG vuoi giocare
2) Quali sono gli altri PG e che ruolo serve al party

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Allora, una piccola parte di ottimizzazione c'é, ma sicuramente non facciamo power play. Giochiamo in un giusto intermezzo dove é il divertimento a prevalere sui "danni sgravi".
Per rispondere a Klunk:
Il mio gruppo é piuttosto grande e comprende 2 ladri, 1 mago, 1 monaco che funge da tank, 1 guerriero/ranger face ed 1 chierico. Per un totale di 6+1(io)=7 giocatori.
Raramente riusciamo a trovarci tutti quanti, ma il nostro DM riesce comunque a gestire la cosa, mandando avanti la storia.
Data la situazione pensavo di svolgere un ruolo estremamente flessibile, che possa coprire eventuali buchi (il chierico é l'unico che é comunque presente in ogni sessione).
Il pg che vorrei giocare vorrei fosse, per l'appunto, molto flessibile: che non abbia problemi a castare in un angolino, ma che possa anche uscirne vivo (e l'avversario morto) nel caso debba andare melee in forma animale.

Edited by Narbeleth
Link to comment
Share on other sites

11 ore fa, Narbeleth ha scritto:

Il pg che vorrei giocare vorrei fosse, per l'appunto, molto flessibile: che non abbia problemi a castare in un angolino, ma che possa anche uscirne vivo (e l'avversario morto) nel caso debba andare melee in forma animale.

Se fai un druido puro specializzato come evocatore/incantatore alla necessità puoi comunque trasformarti in qualche animale possente ed essere più forte di un normale guerriero di pare livello (l'importante è solo la Cos alta che già hai). Per questo dicevo di fare attenzione.
Senza contare che c'è anche il compagno animale può dare un buon contributo al party.

11 ore fa, Narbeleth ha scritto:

Al momento ho solamente 2 anelli di protezione sottratti ad un chierico in una campagna precedente. Da manuale ho a disposizione 13000mo, cosa mi consigliate?

Se comunque per la maggior parte non ti trasformi puoi evitare il trucchetto delle wilding clasp, quindi potresti prendere:
Armatura +2 (pelle o se puoi corazza di piastre in pelle di drago)
Scudo +2 (legno o pelle di drago per essere stiloso)
Amuleto della sagezza +2

Link to comment
Share on other sites

Amuleto 4.000 mo
Scudo 4170 mo (Oppure in pelle di drago 4340)
Armatura di pelle 4165 mo (oppure corazza in pelle di drago 4700)

Magari prendi lo scudo lo prendi di legno e quelle 130mo le usi per prendere equipaggiamento base da avventuriero, una scimitarra e una fionda. Ma le armi non le userai praticamente mai tra incantesimi ed eventuale forma selvatica.
Se proprio vuoi piuttosto prendi forma selvatica veloce al 9° così ti puoi trasformare al volo nella necessità.

Tieni comunque conto che ti serve una mano libera per castare, quindi se hai lo scudo l'arma non la puoi estrarre o non puoi più castare.

Edited by KlunK
Link to comment
Share on other sites

Io avevo calcolato: (corazza a piastre 200 mo + 150 per averla perfetta) x2 per essere in pelle di drago. Per un totale di 700 mo. In caso la volessi selvatica, sarebbero altre 9000 mo. Ho sbagliato qualcosa?
Da dove deriva il costo immane di quello scudo?

Link to comment
Share on other sites

Aaallora...se posso permettermi di darti un paio di consigli :) sto giocando anche io un Druido e sono proprio a livello 6 :D siamo in un setting antica Roma e stiamo giocando un gruppetto ristretto...un po' come te, mi sono mantenuto abbastanza versatile per non rubare la scena a nessuno e per poter ricoprire il ruolo da God...

Ti spiego meglio...non vuoi rubare la scena agli altri? Bene...se un combattente è in difficoltà, manda il tuo compagno animale ad aiutarlo...se vuoi supportare a dovere, prendi un compagno animale come il Pipistrello Crudele (Magari insieme a un Legame Naturale che diventa fortissimo davvero :) + sella esotica) e vola sul campo di battaglia lanciando i tuoi Debuff sul nemico, o un intralciare nel punto giusto, se vuoi aiutarti nella scelta dei giusti incantesimi, guardati la guida agli incantesimi da druido :) che trovi qui...

Spero di esserti stato d'aiuto ^_^ 

PS: Ho 15000 Mo a disposizione e dovrei farmi anch'io l'equip XD pensate che un amuleto della Saggezza +2 (Con Wilndling Clasp) + Corazza a Scaglie di Serpente (+5 Ca +4 Dex Max, già perfetta) ovviamente claspata...che ne dite? C'è di meglio da prendere?

Edited by Morlas
Link to comment
Share on other sites

23 ore fa, Narbeleth ha scritto:

Io avevo calcolato: (corazza a piastre 200 mo + 150 per averla perfetta) x2 per essere in pelle di drago. Per un totale di 700 mo. In caso la volessi selvatica, sarebbero altre 9000 mo. Ho sbagliato qualcosa?

Il prezzo dell'armatura base è corretto (700). Se vuoi un'armatura +2 devi aggiungere 4000. L'armatura selvatica costa un bonus +3 quindi e deve essere almeno +1/selvatica, quindi in totale +4, ovvero 16.000 mo oltre al prezzo dell'armatura.
Tenendo conto che ti trasformerai poco non ti serve a molto e soprattutto non le puoi permettere.

23 ore fa, Narbeleth ha scritto:

Da dove deriva il costo immane di quello scudo?

170 lo scudo perfetto, 340 lo scudo in pelle di drago, 4000 se vuoi lo scudo +2...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...