Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Il Manuale dei Sandbox

In questo articolo di Gareth Ryder-Hanrahan vedremo un metodo particolare per la creazione di un sandbox. 

Read more...

Waterdeep: il Furto dei Dragoni. Remix - Parte 1B: Altre fazioni

Proseguiamo nel remix proposto da The Alexandrian dell'avventura Waterdeep: Il Furto dei Dragoni.

Read more...

Critical Role: The Legend of Vox Machina - A Breve in Uscita La Serie

Ci siamo quasi! In esclusiva su Amazon Prime Video, il 28 Gennaio avrà inizio la serie animata fantasy "The Legend of Vox Machina", basata sull'incredibile campagna di Dungeons & Dragons giocata dai ragazzi di Critical Role.

Read more...
By Lucane

I Mondi del Design: "Le Quattro Fasi della Magia - Parte 2"

Eccoci con la seconda parte dell'approfondimento sulla magia di Lew Pulshiper e i suoi risvolti nel mondo di gioco. Voi come gestite i vari approcci alla magia da parte di chi popola i vostri mondi?

Read more...

Curon: Cosa Nascondi sotto la Superficie?

Vi presento i miei pareri a caldo sulla quarta Serie TV completamente italiana targata Netflix, ambientata nei suggestivi paesaggi del Trentino Alto Adige: Curon.

Read more...

Faber est suae quisque fortunae


ricbo

Recommended Posts

Legenda

Pensieri--->Blu
Dialoghi Generali--->Verde
Dialoghi Tuoi--->Colore a tua scelta ;-)
 

Faber est suae quisque fortunae


La carovana si ferma lentamente.A quanto pare il viaggio è giunto al termine.Lo sguardo di tuo fratello si posa su di te e con un tenue sorriso ti dice:

<Ci siamo quasi.Preparati.>

Con un gesto affettuoso poi,posa il braccio su suo fratello minore e lo spinge verso di lui con calorosa tenerezza.Gesti come questi sono di una rarità assoluta nella città da dove siete nati e crescuti.A Ched Nasad non c'è posto per l'amore e la dolcezza.E tanto meno per l'animo gentile di tuo fratello.

La tenda della vostra carovana si apre di colpo:

<Scendete,forza! Il viaggio è finito!>

La voce del Duergar è cupa e nervosa.Proprio come la sua persona,un nano oscuro proveniente dal Sottosuolo.Una volta annunciato la fine del viaggio,richiude in modo scomposto la tenda e a passi lenti si allontana dalla carovana.

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 338
  • Created
  • Last Reply

Guardo mio fratello con ammirazione per tutto quello che ha fatto per noi:ci ha salvato da un destino orribile rischiando la vita per tutti noi.

"Ti devo molto fratello mio.Sono pronta a riniziare da capo"

Osservo gli altri miei fratelli: Phiro è stretto fra le braccia di Arken e Castalia è seduta pacatamente vicino a me.Lei è stata sempre una ragazzina tranquilla e pacata,molto diversa delle altre mie sorelle malvagie.

Il duergar fa la sua comparsa e appena se ne va mi appresto a rivolgere parola a tutti gli altri componenti della carovana.

<Eccoci qua,siamo al capolinea.Siete pronti per uscire dall'oscurità che ci ha avvolto per così tanti anni?>

Spoiler:  
Questa è Selenia

post-17780-14347052789251_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

Arken ti guarda compiaciuto

<Non vedo l'ora di uscire da queste grotte fredde e prive di luce.Da oggi inizia una nuova vita.>

Castalia ti guarda fissa in volto e con flebile voce ti domanda:

<Una volta fuori mi avevi promesso che mi portavi a vedere TUTTI gli animali della superficie..te ne sei già scordata?>

Il piccolo Phiro vi guarda allegramente.Fra tutti voi è il più piccolo e dall'alto dei suoi 8 anni è inconsapevole dell'impresa che avete compiuto.Il viaggio è durato due settimane abbondanti e nel tragitto vi siete scontrati più e più volte con ogni ostacolo presente nelle grotte e nei cunicoli del Sottosuolo.I mercanti nanici che sono stati pagati per portarvi con loro verso la Città di Shadowdale,sono molto stanchi e provati dal viaggio.Il loro numero è stato dimezzato e da otto che erano,sono rimasti solo in quattro:due sono stati uccisi da un gruppo di chitine che assaltò la carovana dopo due giorni di viaggio;uno è morto a causa di un attacco di un Grimlock errante;l'ultimo duergar è stato assassinato da un'avanguardia Drow che pretendeva una tassa per attraversare un tratto di una caverna.Non è stato sicuramente un viaggio facile.

Link to comment
Share on other sites

Guardo i miei fratelli e rivolgendomi a loro dico:

<Sono d'accordo Ark. E per quanto ti riguarda,mia cara Castalia,passeremo intere giornate in compagnia di tutti gli animali del Faerun,se lo vorrai.>

"Spero che almeno loro possano accettarmi per quello che sono.Queste cicatrici sono un fardello troppo pesante da portare..."

Detto questo,mi sistemo il cappuccio sopra la testa e mi sporgo in avanti per dare una carezza affettuosa sopra la testolina di mio fratello minore.

"Piccolo Phiro..è stata una fortuna che tu sia scampato agli orrori di Ched Nasad e alla malvagità della nostra famiglia.Da oggi la tua vita sta per cambiare.Come anche la nostra."

Link to comment
Share on other sites

Ad un tratto Arken si alza in piedi ed esclama:

<Bene,andiamo.Statemi vicino e appena siamo fuori camminate sempre al mio fianco,così non ci perdiamo.>

Finito di parlare,prende il fratello minore per mano e iniziano a scendere dalla carovana.Castalia annuendo e visibilmente felice per le prospettive di un futuro più roseo,si appresta a seguire il fratello fuori dalla carovana.Vedi scomparire tua sorella dietro la tenda e rimani sola nella carovana dei mercanti.

Link to comment
Share on other sites

Sei l'ultima a scendere dalla carovana:scopri la tenda e balzi fuori.Una volta giù dal carro,noti che alla tua destra si trovano i tuoi fratelli mentre tua sorella sta al lato sinistro della carovana.Siete disposti in riga di fronte ad una scena che non ti aspettavi.

Vi trovate all'interno di una grotta e di fronte a voi si vede chiaramente l'uscita leggermente illuminata da una fonte di luce che non avevi mai visto prima:il sole pomeridiano,la maggiore fonte di luce della superficie,illumina gran parte dell'uscita della grotta.Davanti ad essa c'è un grosso carro d'acciaio con due uomini in armatura posizionati al posto di guida.Due cavalli neri scalpitano rumorosamente e altri due uomini in armatura cercano di calmarli.L'aspetto che più ti colpisce di questo carro in acciaio è la sua grandezza:probabilmente possono entrarci tranquillamente una ventina di persone.Ma c'è di più.

In un lato della grotta noti i quattro nani che vi hanno accompagnato che stanno discutendo con un elfo.Un elfo come quelli che appartengono al Sottosuolo.Un sorriso beffardo gli adorna il viso e i duergar sembrano anche loro essere contenti e felici dei loro discorsi.

Ad un tratto il drow si volta verso il carro e richiama a sè uno degli uomini in armatura.Quest'ultimo si avvicina all'elfo che,dopo avergli sussurrato qualcosa all'orecchio,gli indica la vostra posizione.Il soldato,si congeda con un inchino e,avvicinandosi a voi,inizia a parlare:

<Bene schiavi,il viaggio che vi ha fatto uscire da quella topaia in cui siete nati è finito.Ora appartenete a Klaid.>

Una seconda guardia si avvicina con un sacco grande e dei sacchi di liuta di color nero e marrone.

<Depositate tuti i vostri averi nel sacco grande,compresi i vestiti;poi indossate i sacchi di liuta.I maschi i quelli di color marrone e le femmine gli altri.>

Detto questo estrae rapidamente un pugnale da un lato della coscia sinistra e brandendolo verso di Phiro,esclama impaziente:

<Quello che vi ho dato è un ordine,non un consiglio.Sbrigatevi e nessuno ci rimetterà la pelle..>

Link to comment
Share on other sites

Mi metto in allerta,sorpresa nel vedere questa scena

" Non ero pronta ad uno scenario del genere.Chi diamine è questa gentaglia? "

Mi sporgo in avanti e prendo la parola prima dei miei fratelli:

<Evidentemente ci deve essere un errore:questa carovana non trasporta schiavi,ma elfi liberi che appartengono solo a loro stessi.Sono certa che ci sia stato uno scambio di persone e situazione>

Rimango impettita al mio posto abbozzando un sorriso e restando in attesa di una probabile risposta del soldato

Link to comment
Share on other sites

Il soldato si fa scuro in volto e con un altro rapido gesto,estrae la spada che porta al fianco destro.Poi facendo un passo nella tua direzione ti dice:

<Forse non sono stato chiaro abbastanza:dovete obbligatoriamente fare quanto vi ho ordinato.Non ci sono errori o sbagli di alcun tipo.Voi drow,ora,siete di nostra proprietà>

E così dicendo porta la sua spada al tuo collo e continua a parlare:

<Vuoi che arricchisca la tua collezione di cicatrici?>

Proprio in quel preciso istante,una mano leggera si poggia sul tuo petto e ti spinge indietro dolcemente.La mano è quella di tuo fratello che guardandoti negli occhi ti fa un cenno col capo per rassicurarti.Poi si volta verso il guerriero e prende la parola:

<Non c'è bisogno di essere così aggressivi.L'ordine è stato chiaro,faremo come dici.Lasciaci sistemare con calma,te ne prego.Appena saremo pronti sarò io stesso a chiamarvi.>

Detto questo,tuo fratello maggiore inizia lentamente a sciogliere i lacci del suo piwafwi.Di tutta risposta,il soldato lo guarda da capo a piedi e abbassa la spada corta.Poi esclama:

<Bene.Muovetevi.>

Con fare calmo e rilassato,ripone le armi,si volta verso il suo compagno e con un cenno lo invita a tornare al carro.

Link to comment
Share on other sites

Assisto alla scena con terrore.Solo qualche mese fa infatti,le mie sorelle hanno provveduto a marcare con orribili cicatrici il mio giovane corpo.Quella spada alla gola mi ha riportato a quei giorni nefasti.

" Cos'è questo?Un incubo? "

Guardo mio fratello e dico:

<Perchè hai agito in quel modo?Cosa hai in mente?>

Poi con un gesto delle mani,invito Castalia e Phiro a farsi più vicini a me

Link to comment
Share on other sites

Arken si slaccia completamente il piwafwi e,ripiegandolo,lo poggia cautamente a terra.Poi sospira e alzo lo sguardo fissandoti intensamente negli occhi:

<Abbiamo faticato tanto per venir fuori dalle grotte di Ched Nasar;ho speso tutti i soldi che avevo a disposizione per pagare il viaggio;quest'ultimo poi,è stato tortuoso ed estremamente pericoloso.>

Nel frattempo mette mano al soprabito blu e nero,tipico di chi veste gli abiti della casata Courthis

<Tuttavia,ne siamo venuti fuori sani e salvi e siamo ad un passo dal raggiungere la superficie.A pochi metri da noi c'è la libertà,la luce.>

Continua a sbottonare il soprabito e intanto slaccia anche la cintura che regge i calzoni blu ricamati con fili dorati

<Purtroppo ora c'è questo inconveniente che ci si presenta davanti.>

Arken continua la sua opera di svestizione:ripiega il soprabito e lo mette sopra il piwafwi.Poi si cimenta nel togliere la borsa da cintura e i bracciali che porta ai polsi.

<Per ora non abbiamo altra scelta.Facciamo come dicono.Quando avrò modo poi,cercherò di negoziare la nostra libertà o combatterò per riottenerla.Quello che più mi importa è uscire da questi cunicoli:in catene o in libertà,preferisco di gran lunga respirare l'aria del mondo terreno che tornare a Ched Nasar.Fidatevi di me.>

Detto questo si abbassa a raccogliere il sacco grande portato dalla guardia e inizia a sistemare i vestiti tolti.Phiro tremolante,inizia a spogliarsi anch'esso mentre Castalia ti guarda in attesa di un cenno di approvazione.

Link to comment
Share on other sites

Guardo mio fratello maggiore e annuisco con un cenno impercettibile;poi guardo Phiro e abbozzo un sorriso per tranquillizzarlo un pò;infine poggio il mio sguardo su Castalia.

<Facciamo come ci chiedono per ora.Non abbiamo molta scelta.>

Mi slaccio il piwafwi e lo metto nel sacco datoci in dotazione.Mentre mi svesto di tutti i miei averi,penso a quello che ci aspetta.

"Questa situazione è incredibile:mai avrei pensato di finire in catene una volta uscita dalle profondità del Faerun.Assurdo.Spero solo che mio fratello sappia ciò che sta facendo"

Link to comment
Share on other sites

I quattro fratelli depongono i loro averi nel sacco e pian piano iniziano ad indossare i restanti sacchi di liuta.Il fratello maggiore è il primo a finire l'opera.Arken si volta di spalle ai guerrieri e ai nani e inizia a parlare a suoi fratelli.

<Da adesso atteniamoci ai loro ordini e tutti andrà per il meglio.So che è pesante da accettare:da nobili di una casata drow a schiavi per un tizio sconosciuto.Purtroppo la vedo come l'unica possibilità di uscire da qui.Una volta fuori penseremo ad un piano per ribaltare la situazione.>

Detto questo si gira verso i suoi futuri padroni e fa un cenno con la mano

<Qui abbiamo finito!>

Link to comment
Share on other sites

La voce di Arken arriva alle orecchie dell'uomo in armatura che nel frattempo si era avvicinato al gruppo di drow e duergar.L'uomo fissa Arken in modo serioso e accigliato,poi,gira lo sguardo verso il drow che lo ricambia e abbozza un sorriso.

Il drow scambia le ultime parole col gruppo di nani e si congeda dal gruppo con un inchino.Un gesto simile non è minimamente contemplato nella città da cui provieni.Un drow non china mai il capo ad un nano oscuro.

L'elfo si avvicina al vostro gruppo a pass svelti fermandosi davanti al sacco con i vostri averi:

<Questi non vi servono più:D'ora in avanti non avrete più niente di vostra proprietà.>

Prende il sacco con due mani e lo getta lontano da voi,in direzione del carro,a circa due metri dal gruppo.

<Scusare la mia maleducazione:il mio nome è Klaid e sono il tizio che da adesso in poi ha in mano le vostre vite.Di grazia,posso sapere almeno il nome dei miei nuovi schiavi?>

Detto questo abbozza un sorriso e vi scruta da capo a piedi in attesa di una risposta da qualcuno di voi.Risposta che non tarda ad arrivare.Tuo fratello avanza verso l'elfo oscuro e inizia a parlare:

<Se ci fossimo trovati in una situazione diversa,le mie parole sarebbero sicuramente state "piacere di conoscerla";tuttosommato le circostanze mi portano ad esprimere parole più ardite.>

Con sguardo serio e scuro in volto,Arken gonfia il petto e continua a parlare al drow di fronte a lui:

<Avevamo dei patti con quei nani laggiù che a quanto pare non sono stati rispettati.Abbiamo speso una fortuna per uscire dal Sottosuolo,per ambire a delle prospettiva di vita migliori,per aver diritto a vivere liberi sulla superficie.Ora però siete arrivato voi e ci negate tutto ciò.Perchè?cosa volete da noi?chi diavolo vi ha mandato a rovinare le nostre vite?!?>

Klaid non si scompone e continuando a sorridere con fare sicuro e spavaldo,risponde alle domande poste da Arken:

<Bene,dunque mi è stato negato il piacere di sapere chi ho di fronte.La cosa mi disturba alquanto,sapete?>

Poi,iniziando a camminare lentamente verso la carovana che vi ha portati fin lì,alza la mano destra e fa un fischio in direzione del gruppo di nani oscuri.Quest'ultimi nel vedere l'elfo agire in questa maniera,iniziano lentamente ad avvicinarsi.Poi,Klaid,continua con il suo discorso:

<Vedi mezzelfo,purtroppo sei in errore:i patti con i duergar sono stati rispettati.Vi hanno portati fuori dai cunicoli oscuri di Ched Nasar,dopotutto.Il vostro problema è un altro:vi siete fidati troppo di questi spregevoli nani.Mai fidarsi dei duergar.Come dei drow,d'altronde.>

I nani nel frattempo si sono avvicinati a voi e ridendo di gusto,vi provocano dicendo:

<Divertitevi là fuori,ragazzi!!!>

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

Ascolto in silenzio ogni parola che esce dalla bocca del drow

"Klaid?questo è il nome dell'infame che ci ha giocato questo scherzo di poco gusto?"

Stringo i pugni abbozzando un ghigno e uno sguardo di profondo odio che rivolgo verso l'elfo oscuro

"Presto la pagherai Klaid.Soffrirai molto per questa storia,soffrirai per l'umiliazione che ci stai arrecando"

Appena i nani iniziano a parlare,rivolgo il mio sguardo già carico d'odio verso ognuno di loro

"Più di tutti sarete voi a pagare!maledetti nani oscuri e malefici!"

Link to comment
Share on other sites

Klaid torna serio e con tono imperioso si rivolge ai suoi uomini

<Ehi voi,qui abbiamo finito!Portate questa feccia sul carro e ammassateli con gli altri!>

Detto questo,si allontana lentamente dalla carovana e si dirige verso l'uscita della grotta.Tre soldati nel frattempo,si avvicinano al vostro gruppo e con fare intimidatorio e le spade sguainate,vi spingono verso il carro d'acciaio.I tuoi fratelli,chiaramente rassegnati e abbattuti,non oppongono resistenza e seguono le guardie verso l'altra carovana.

Link to comment
Share on other sites

Vi dirigete verso la carovana d'acciaio.Da vicino appare come un grande rettangolo di ferro con una grossa grata nella parte posteriore.

<Forza schiavi,salite!>

Una guardia vi ordina rudemente di entrare all'interno del carro e,vista la situazione in cui vi trovate,vi sembra la decisione più saggia per ora.La grata viene aperta dall'interno e notate subito che dentro ci sono altre persone con i vostri stessi indumenti.Più o meno sono una trentina e sono tutti seduti a terra e con gli sguardi stanchi e spenti.Ogni 5 o 6 gruppi di persone,c'è un guardia in piedi con una frusta in mano.Davanti a voi,si presenta un uomo in armatura pesante che vi apostrofa appena mettete piede sul carro:

<Muovetevi,non abbiamo tutto il giorno!Stupidi elfi oscuri,sedetevi a terra e rimanete in silenzio assoluto!>

Detto questo,spinge tuo fratello Arken a terra e poi,una volta che siete saliti tutti,chiude con violenza la porta di ferro della carovana.

Link to comment
Share on other sites

Salgo sul carro e mi siedo a terra vicino ai miei fratelli.Benchè sia molto irritata,cerco di non lasciar trasparire nessuna emozione sul mio viso e, volontariamente, ignoro il soldato che ho di fronte.

"Incredibile, mai avrei pensato ad una fine così ignobile per me e i miei fratelli.Da appartenenti alla piccola nobiltà elfica, a schiavi vestiti di stracci."

Cerco di sistemarmi bene a terra e volgo lo sguardo verso gli altri ospiti della carovana.

"Chi sarà mai tutta questa gente?"

Spoiler:  
Mi soffermo a guardare tutte le persone che sono presenti nella carovana, cercando di cogliere ogni minimo particolare della loro persona (sia i prigionieri che i soldati)
Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.