Jump to content

[AD&D] incantesimi conosciuti e sfere divine


Uomo Del Monte
 Share

Recommended Posts

Ho riesumato i manuali di AD&D e leggendo mi è sorto un dubbio veramente stupido di cui ho bisogno di una conferma :D

I sacerdoti quanti incantesimi conoscono per livello?

Da quanto ho capito tutti quelli delle sfere a cui hanno accesso (quelle parziali sino al 3° livello di potere). Giusto?

Mentre gli stregoni, devono impegnarsi a cercarne di nuovi per conto loro e non hanno alcun limite, tranne se il DM adotta la variante di un massimale per livello dettato dal punteggio di Intelligenza. Ho capito bene?

Per quanto riguarda le sfere divine del chierico, le sceglie lui o c'è una lista da qualche parte che le elenca suddivise per divinità, o è direttamente il DM a deciderle? In particolar modo sto cercando per Moradin :D

Link to comment
Share on other sites


Gli stregoni hanno il limite dettato dall'intelligenza di un tot incantesimi per livello, con l'opzione di superare tale limite ricercando nuovi incantesimi (nuovi proprio, non quelli che già esistono)... In pratica avevi capito a rovescio... Serve un punteggio di Int di 19 o più per non avere limiti agli incantesimi conosciuti, ma, mancando oggetti in grado di alzare le caratteristiche e bonus per l'avanzamento di livello, è molto, molto difficile raggiungere tale punteggio...

Link to comment
Share on other sites

I sacerdoti quanti incantesimi conoscono per livello?

Da quanto ho capito tutti quelli delle sfere a cui hanno accesso (quelle parziali sino al 3° livello di potere). Giusto?

Esatto.

Per quanto riguarda le sfere divine del chierico, le sceglie lui o c'è una lista da qualche parte che le elenca suddivise per divinità, o è direttamente il DM a deciderle? In particolar modo sto cercando per Moradin :D

Nel manuale sono indicate quelle "standard"; il master può modificare la lista delle sfere e i poteri dei chierici, per adattarli alle varie divinità che crea (in effetti, originariamente il druido era un semplice chierico di un culto alternativo, con sfere e poteri diversi da quelli standard); anche il giocatore può crearsi un culto specifico (sempre con l'approvazione del master).

Da questo punto di vista, AD&D era molto più personalizzabile della 3° edizione.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Perfetto, grazie ad entrambi, mi avete aiutato tantissimo!

Sarà l'abitudine alla "rigorosità" della 3.x ma fatico non poco a comprendere alcune parti dei manuali di advanced :mrgreen:

Ps: sapete se per caso c'è da qualche parte una lista con le divinità, relative sfere divine e poteri dei chierici? Nei manuali di ambientazione dei fr non trovo una mazza -_-

Link to comment
Share on other sites

Una lista parziale, comprendente le maggiori divinità, la trovi sul manuale di conversione dei Reami dall'AD&D all'AD&D 2nd Edition, Forgotten Realms Adventures... Non ci sono solo le sfere, ma un'intera schiera di specialty priests, col normale chierico a fare da "templare", per così dire...

Link to comment
Share on other sites

nel manuale del "perfetto chierico" complete priest qualcosa... ce en sono 40 di divinità/culti specifici (se era questo quello che intendevi). Cambia il numero di sfere a cui s'ha accesso, le armi, le armature permesse, etc. Se ne salvano 5-7 a dire tanto, il resto è omissibile imho (ovviamente). Puoi personalizzarlo tu (o meglio il master). Granted power compresi. Nel manuel del perfetto druido invece c'è uno schema diverso sui tipi di druidi possibili...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.