Jump to content

[D&D 3.5] [Yrost] Sotto un cielo di Piombo e Fuoco (Parte II)


Yrost

Recommended Posts

Regno di Cygnar, città Highgate. Ore 8.30

La brezza leggera delle montagne soffia sulla città costruita sul canyon, soffermata da un gradevole odore di tranquillità e pace. Una pace che, ahimè, non è dentro il tuo cuore.

"Mhhm......." tu sei già preparato ed alzato, mentre Samira, la tua compagna di viaggio, è ancora con l'intimo addosso sotto le pesanti coperte. Ti chiedi ancora da ieri sera se sia stato saggio accettare la sua presenza per il tuo scopo. Oltre alla prostituzione, non conosci altre sue capacità. Il tuo volto però si ferma davanti ad uno specchio. Tocchi la protesi facciale, crucciando i tuoi sopraccigli, rimembrando perfettamente il motivo del tuo viaggio: vendicarti della scia di sangue della OctoSteam.

Ne sono successe parecchie da quando hai lasciato la Torre a Mercir con il "Libro Meccanico di Ghodduk". Un libro che, secondo Yordel, è in grado di controllare qualsiasi Steamjacks esistente. La lacuna è che nessuno sa come attivarlo, ne come aprire il libro. Hai fatto conoscenza con Samira, una ragazza conosciuta al RedMoon, un'alleata amica che ha scelto di stare al tuo fianco, dopo che hai preso le sue parti contro Gaze e presa cura di lei dopo l'abbandono di Iniez, padrona della "Casa del Piacere".

Ma questo ti ha portato a due nuovi nemici. La Magitech di Mercir ed un inseguitore sconosciuto che sta mantenendo finora le dovute distanze nei tuoi confronti. Ti chiedi se anche ora conosce la tua posizione, ma non hai ancora idea del suo scopo. Per il momento, stanotte avete trovato una piccola locanda dove (sotto insistenza di Samira) avete preso una stanza assieme con due posti letto separati. Avete dormito bene senza nessuno che sia venuto a disturbarvi.

Sotto un cielo di Piombo e Fuoco (Parte II)

@Mappa

Spoiler:  

mappa8.jpg

Samira sta ancora ronfando come se non ci fosse un domani, poi ti accorgi che da sotto la tua porta passa una lettera con un sigillo che conosci bene.

@Sigillo

Spoiler:  
simbolob.jpg

Apri di corsa la porta per vedere chi te l'ha lasciata, ma non trovi nessuno nel corridoio. Non hai nemmeno sentito il rumore dei suoi passi provenire fuori dalla porta, si è volatilizzato completamente. Richiudi la porta lasciando per il momento quella lettera per terra.

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 264
  • Created
  • Last Reply

Digrignando i denti per la frustrazione causata dal non essere riuscito ad intravedere la persona che ha recapitato il messaggio lo raccolgo. Mi siedo di getto sul letto squartando letteralmente la busta per mettere in luce il contenuto.

Cosa vorranno!?... sorrido tra me e me che domanda del caz_o!

Link to comment
Share on other sites

Apri la lettera e....

OctoSteam

Dipartimento di Gestione delle Risorse

Oggetto: Incontro privato con Agente.

Egregio detentore del Libro Meccanico,

La OctoSteam ritiene che il ricevente di questa lettera sia l'attuale possessore di una proprietà della società. La invitiamo cordialmente alla restituzione del suddetto articolo in vostro possesso in mano ad uno dei nostri Agenti sul posto.

L'articolo in questione è catalogato come un libro con le componenti meccaniche, rubato recentemente presso un nostro caro collaboratore di Mercir.

Trattandosi di un articolo importante, la invitiamo ad accettare il nostro formale e civile incontro presso la Sala da Thé "La Buona sorte" alle 15.00. Riconoscerà il nostro agente grazie ad una spilletta con il nostro prestigioso marchio.

Un vostro possibile rifiuto o l'assenza a tale impegno comporterà come una negazione alla restituzione della suddetta proprietà fisica della OctoSteam. Pertanto, Vi consigliamo di ponderare attentamente la vostra decisione onde evitare ripercussioni di carattere legale con le autorità.

Cordiali saluti.

Alle tue spalle, senti Samira resuscitare dal sonno, strabuzzandosi gli occhi: "Heyyy...buongiorno....mh? Che succede?"

Link to comment
Share on other sites

Un incontro formale e civile!? come se ne fossi capace... il problema non è se andrò o meno, il problema è che farne del libro. Se lo porto con me corro il rischio di renderlo una facile preda, allo stesso tempo se lo lascio qui con lei non ci vorrebbe molto a capire dove si trova... in preda ai pensieri quasi non mi accorgevo delle parole della ragazza lo porterò... infilandomi il biglietto in tasca le rispondo Niente, un invito.

Finisco di vestirmi e indosso l'armatura poi attendendo che la ragazza si prepari, per andare a fare colazione, mi appoggio ad un muro della stanza.

@Master

Spoiler:  
Prima di entrare nella locanda avrei voluto cambiare aspetto, non ho potuto scriverlo visto che c'è stato questo "salto"
Link to comment
Share on other sites

@^^

Spoiler:  
Non c'è problema. Hai firmato con nome diverso (Erik) e con l'aspetto di un ragazzo moro occhi marroni.

Vedi un tono di domanda nel volto di Samira, oltre una piccola bavetta sul lato delle labbra. Lei fa spallucce e si alza dal letto, mostrando le sue curve da donna atletica mal nascoste dal suo intimo di pizzo nero. Chiudendosi dietro il bagno, inizia a parlarti: "Comunque mi sembra strano un invito. Cioè, voglio dire, sei appena arrivato qua ad Highgate, oltre a miss Strawberry Iniez, che andasse a fancul0 quella stronza, non c'è altra gente che sapeva del tuo arrivo." Senti chiaramente che si sta facendo una doccia "A meno che non hai detto a qualcun'altro della tua direzione a Mercir, la lista delle persone è breve. Tu che ne pensi?"

Link to comment
Share on other sites

Non è un invito amichevole... mi seguono da Mercir e vogliono qualcosa che è in mio possesso. Qualcosa con un potenziale inimmaginabile... scuoto il capo lasciando perdere il discorso. Dio... guardo i vestiti che indosso, gli ultimi visto che gli altri sono sporchi di sangue, e mi ricordo che è passato troppo tempo dall'ultima doccia Devo prendere qualche ricambio prima... penso di potermi rilassare fino all'incontro: se hanno lasciato quel messaggio è perchè vogliono incontrarmi e penso che aspetteranno la fine di quell'incontro per agire. Beh, c'è sempre la possibilità che sia tutta una trappola per farmi calare la guardia...

Link to comment
Share on other sites

Dopo un pò di minuti la vedi uscire fuori dal bagno, con addosso un asciugamano che le copre da metà seno fino alle ginocchia. Mentre si asciuga anche i capelli con un altro asciugamano stando seduta sul letto, lei continua a parlarti: "Cosa ti fa pensare che vogliano farti del male? Voglio dire, si sono presi la briga di mandarti un invito. Se volevano partire con il piede di guerra, di sicuro qualcuno avrebbe già sfondato la porta a quest'ora."

Poi la chiaccherata va un pò a morte, dato che lei doveva cominciare a vestirsi e non voleva che tu la guardassi nuda.

Riassumendo l'aspetto del giovane moro e camuffato i tuoi vestiti, scendete assieme sedendovi su un tavolo della locanda. Lei indossa ancora i vestiti borghesi, mostrando anche un atteggiamento più gentile nei movimenti. Fate colazione, spendendo anche il costo per la notte passata assieme, dove paghi 5 monete d'oro.

Non conosci bene Highgate, ma sai di 4 posti principali da poter visitare prima dell'incontro alla Sala da Thè:

1) Distretto del mercato

Come ogni città, anche ad Highgate sul lato orientale c'è un distretto del mercato, formato da una lunga strada dove a lato si appostano bancherelle di varie merci a disposizione.

2) Belvedere

Situato sulla cima più alta della città sul lato orientale, il Belvedere ti permette di osservare la città dall'alto, osservando come il grande canyon fra le due montagne lasci uno spettacolo mozzafiato, osservabile da una postazione fissa di cannocchiali moderni.

3) Piazzale delle Braccia.

Situato sul lato occidentale della città, è dove si può trovare lavoro facilmente, andando verso al centro della piazza dove una bacheca lunga orizzontalmente vengono infissi tutti i lavori disponibili ad Highgate.

4) La Sventola Ululante.

Famosa ad Highgate grazie agli spettacoli circensi,al gioco d'azzardo ed ai balli esotici, un posto torbido che però non hai mai portato grossi problemi in città, situato anch'esso sul lato occidentale.

Attualmente sei sul lato occidentale della città.

Link to comment
Share on other sites

Lasciata la locanda mi dirigo al distretto del mercato cercando di trovare degli abiti comodi e resistenti, due ricambi, e di piazzare ad un buon prezzo l'anello d'argento preso dal cadavere della guardia traditrice. Inoltre mi informo sulla posizione della sala da thè in modo da non perdere tempo in seguito.

Non ho nulla da fare perciò perdo tempo vagando per la città, lasciandomi anche condurre da Samira nel caso, non mi interessa... ciò che voglio è far passare velocemente il tempo; mi sento elettrizzato per questo sviluppo inaspettato, curioso, come non mi sentivo da tempo.

Link to comment
Share on other sites

@Distretto del Mercato

Spoiler:  

market_street_scene_by_sundragon83-d59yvzf.jpg

Una volta giunti al Distretto del mercato, cominci a fare diversi acquisti cercando dei ricambi puliti della tua taglia.

Se non fosse per il fatto che ci impieghi il doppio del tempio per l'indecisione di Samira per i suoi vestiti. Sembra che ha anche lei qualche monete da spendere per conto proprio, e ci impiega un pò prima di scegliersi un busto di cuoio nero, una blusa, una scarsella, guanti e stivali da duellante, comperandosi anche uno stocco ed una frusta. Gli abiti borghesi invece li butta via "Oramai non posso più indossarli, fanno parte della mia vecchia me!". Non te ne frega niente. Comunque sia, riesci a piazzare l'anello ad un mercante, rivendendolo a 4 monete d'oro., mentre per i vestiti paghi solo 2 monete d'oro.

Vi fermate a mangiare un boccone prima di andare al luogo dell'incontro (spendendo 2 monete d'argento),

@Sala da Thé Ore 14.50.

Spoiler:  

saladate.jpg

Sei attualmente dall'altra parte della strada. A quest'ora c'è poca gente in giro e giusto un pò di clienti all'interno della sala da Thé, visibili dalle finestre trasparenti all'esterno dell'edificio. Da fuori non riesci a distinguere bene chi possa essere il possibile agente.

Link to comment
Share on other sites

Se siamo sfortunati potrò scoprire come te la cavi con quelle dico indicando le armi che la ragazza aveva acquistato, guardo la sala da thè Ricorda, è quello che non ti aspetti ad ucciderti. Lascio passare altri dieci minuti per poi avviarmi, non voglio arrivare in anticipo anzi perdo qualche altro minuto soltanto per irritarli, Se vuoi seguirmi aspetta sessanta secondi, poi entra e trovati un altro tavolo, osserva la sala e cerca di trovare qualche legame tra quello che dovrebbe essere il mio interlocutore e qualche altro cliente.

Alle 15:04 varco la soglia della sala da thè.

Link to comment
Share on other sites

Samira: "Va bene, conta su di me!".

C'è uno sguardo d'intesa fra voi due, la stessa fiamma di determinazione che spinge entrambi ad andare avanti. Solo che la sua fiamma per te è ancora misteriosa, ma vuoi dargli fiducia.

Alle 15.04 varchi la soglia della sala da thé.

Sala da Thé "La Buona Sorte", 15.04

@Mappa La Buona Sorte

Spoiler:  
saladathe.jpg

Osservi la Sala, notando il commesso in fondo dietro al bancone, alcuni clienti e...l'agente. Beh, presumi che sia l'agente, ha la spilletta della OctoSteam, questo è sicuro.

E' solo che non ti aspettavi un...Steamjack...così piccolo.

@Agente

Spoiler:  
servok.jpg

Non sei nemmeno sicuro che sia uno Steamjack, dato che sembra che stia muovendo le sue labbra non-organiche parlando con un altro esserino sulla sua spalla, una specie di ragno meccanico. Sorseggia tranquillamente un thé caldo portato adesso a tavola da una cameriera arrivata dalla porta accanto al bancone, per poi tornare indietro.

Lo vedi chiaramente gustare quel suo aroma, i suoi occhi si chiudono senza che essi sbattino le palpebre...semplicemente si spengono come due piccole luci, per poi riaccendersi quando nota la tua presenza. Ti osserva per qualche secondo, poi distoglie lo sguardo bevendo tranquillamente il suo thé.

Non ti sembra assolutamente uno Steamjack...porta dei vestiti, imita l'emozioni comuni, sa parlare.

Non che gli Steamjacks normali sia inconsueto avere una coscienza ed il proprio pensiero, ma tutti questi "accessori"...sono dispendiosi.

Decidi per il momento di soffermarti sulla porta.

Link to comment
Share on other sites

Una sorpresa dopo l'altra... dopo aver dato un'occhiata al tipo mi avvicino al tavolo facendo l'indifferente, scosto la sedia e mi siedo; una volta accomodato mi limito a guardarlo con un sorriso sarcastico stampato in viso. Sotto il mantello la mano è stretta sull'impugnatura della pistola, non ho intenzione di sparargli, almeno per ora, ma preferisco sempre essere pronto al peggio.

Link to comment
Share on other sites

Lo...steamjack..finisce di sorseggiare il suo thé, per poi lasciarlo al centro del tavolo.

Pyton Molorius: "Presumo che sia lei l'attuale detentore del Libro. Gradisce un pò di Thé? Offre il sottoscritto, non si preoccupi. Mi permetta di presentarmi: io sono l'agente Pyton Molorius, sarò l'intermediario per la restituzione di una proprietà privata della OctoSteam."

Lui giunge entrambe le mani a mo di preghiera, poggiando i suoi avambracci contro il tavolo. Imita un sorriso cordiale, usa un tono formale ed il suo famiglio meccanico si riposa sulla sua spalla. Poco dopo, entra anche Samira, che si siede poco più in la ordinando anch'ella un thé, mentre capisci che sta osservando con discrezione le persone nella sala.

@Mappa

Spoiler:  
saladathe.jpg
Link to comment
Share on other sites

Pyton Molorius: "Molto bene signor Riomulos."

Vedi i suoi occhi spegnersi e riaccendersi rapidamente. Ne deduci che ha sbattuto le palpebre come se non capisse di cosa stai parlando.

Pyton Molorius: "Non sono a conoscenza di nostre recenti visite presso la vostra persona. Officialmente è la prima volta che si sviluppa questo incontro con voi." fece una pausa, riprendendo fiato(?) "La ringrazio per aver accettato il nostro invito. Lei conosce la natura di tale situazione. Io come agente della OctoSteam, voglio soltanto recuperare una proprietà della società, senza coinvolgere le autorità per il suo appropriamento illecito. Saprà però che qualsiasi decisione prenderete, voi non sarete più autorizzato ad entrare in qualsiasi struttura controllata dalla OctoSteam. In cambio, terremo questa spiacevole situazione archiviata e lei sarà libero di andare indisturbato."

Link to comment
Share on other sites

E cosa mi dice di Ghodduk e dei Daurian? Uccisi da voi per questo libro! Da quello che mi ha detto Yordel devono essere stati loro, ma non ci credo fino in fondo... Perchè ucciderli se stavano lavorando per loro? Non sarebbe stato meglio attendere che avessero consegnato il libro? la pistola è poggiata sulle ginocchia rivolta contro lo steamjacks, nascosta sia dal tavolo sia dal mantello, per quanto sia sospettoso il dito non è poggiato sul grilletto ma disteso lungo la canna.

La matassa più che srotolarsi si aggroviglia ancora di più...

Link to comment
Share on other sites

Gli occhi di Pyton s'illuminano di un blu intenso quando perdi la calma con lui, pur mantenendo la sua postura. Il suo famiglio meccanico si nasconde dentro il pastrano, scivolando rapidamente per la paura.

Quando recuperi la tua postura, i suoi occhi perdono di luminosità socchiudendosi, emettendo un sospiro(?), per poi recuperare il filo del discorso:

Pyton Molorius: Sfortunatamente, le vostre accuse sono infondate. Non è nella politica della società uccidere i propri collaboratori al termine di un servizio reso. Non è economicamente conveniente sopratutto se un lavoro a realizzarlo è un maestro. A mio parere, la società sostiene che "attualmente" sia il detentore del Libro il probabile omicida. L'ingegnere Daurian, assieme al Sign. Ghodduk, accettò questo lavoro dietro un lauto compenso per potersi finanziare la sua attività e mantenere la sua famiglia. Tuttavia, anni fa furono assassinati in circostanze crudeli tutta la famiglia. Il progetto venne rallentato poiché il Sign. Ghodduk se ne assunse la responsabilità, trasferendosi a Mercir per onorare il lavoro del suo collaboratore. Il capoprogetto Heimerzweidanger si limitò alla raccolta dei dati inviati dal Sign. Ghodduk ed al trasferimento di materiali da lavoro per la sua torre-laboratorio, ma comunque una volta completato il progetto, avrebbe dovuto consegnarlo alla società della OctoSteam come d'accordo per il saldo finale. Gli eventi purtroppo sono stati sfavorevoli, con la presenza di un secondo omicidio quando il Libro era stato oramai completato, pronto per il trasferimento. Qualcuno tuttavia, assaltò la sua torre, distruggendo le prove del suo passaggio. Grazie ad un informatore anonimo, siamo riusciti a risalire all'attuale posizione del nostro progetto, quindi la società ha considerato l'idea di un incontro civile con lei che ne è l'attuale possessore del libro per un accordo pacifico senza nessun'altro necessario conflitto.

Durante il racconto, Samira sta cercando di indicarti qualcosa al tavolo sulla tua sinistra (G5), all'individuo che sta bevendo il thé verde. Una sua mano è nascosta sotto il tavolo, ma ha la visuale libera per la vostra conversazione.

Link to comment
Share on other sites

Faccio scattare il cane della pistola, producendo un Click facilmente udibile anche dallo steamjacks, ora però punto la pistola contro l'uomo indicatomi da Samira; fingendo indifferenza mi porto la mano sinistra alla guancia come per grattarmi l'ispida barba, con le labbra nascoste dalla mano sussurro al mio interlocutore Tanto per mettere le cose in chiaro, trovo ironico che voi definiate questo un incontro civile quando mi viene puntata un'arma contro. Richiamate quel tizio o finirà male.

Sembra esserci un terzo soggetto in questa vicenda, che è rimasto nascosto per tutto questo tempo...

Link to comment
Share on other sites

Imitando un sorriso, Pyton ti parla con tono sereno: "Come già vi ho detto, la società sostiene che voi siete l'assassino signor Riomolus, questo prevede una mia contromisura in caso di una vostra escandescenza. Stiamo trattando con le stesse tecniche di sicurezza, perciò non vedo alcun motivo di aderire alla sua richiesta." i suoi occhi cambiano colore, passando ad un rosso acceso, con un tono diverso...sinistro e cupo... "Sopratutto perché non siete voi nella posizione di dettare condizioni.". Poi, i suoi occhi tornano di quel color ambra, con il tono di prima "Siate ragionevole, consegnate il Libro e le vostre preoccupazioni svaniranno signor Riomulos."

Link to comment
Share on other sites

Touchè!

Le mie preoccupazione non svaniranno pezzo di latta. Il libro non mi interessa in se per se, mi serve perchè servirà da esca per quell'uomo... quello che ha ucciso i vostri ingegneri. Quando quell'uomo sarà morto il libro non mi interesserà più e potrete prendervelo. Vedi non mi interessa dettare le condizioni perchè non ne ho la necessità, non avrete il libro fino a quel momento. E se tenterete di ostacolarmi lo distruggerò... che sia intero o a pezzi come vi ho detto NON MI INTERESSA... fin quando quell'uomo ci crederà... sorrido all'uomo Fate qualsiasi cosa, anche qualcosa di così stupido da informare la milizia, e ridurrò il libro in frammenti così piccoli che nessuno più riuscirebbe a ricostruirlo. Anche adesso potrei FARLO distruggere... tanto più che ho distrutto i progetti di Ghodduk.

Mi alzo in piedi, ancora avvolto nel mio mantello e con la pistola in pugno, Sono venuto a questo incontro soltanto per darvi questo avvertimento.

Non c'è nulla per me che valga più della testa di quell'uomo.

Mi avvio verso l'uscita della sala da thè, facendo un segno col capo a Samira di fare altrettanto.

@Master

Spoiler:  
Azione preparata: Se vedo qualcuno CON CATTIVE INTENZIONI tentare qualcosa di stupido lo fermo a cannonate.
Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.