Jump to content

Dubbio bonus tiri salvezza da oggetti diversi


itMax86
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti,

gioco a d&d 4E da un pò di tempo e con un personaggio (Elfa Ranger) mi è venuto un dubbio mentre guardavo qualche item di equip, e mi sono incappato in 2 oggetti carini, l'armatura elfica da battaglia e l'amuleto della risolutezza fisica.

Il mio dubbio è, entrambi hanno un bonus ai tiri salvezza contro rallentato e immobilizzato, ma non sono riuscito a trovare alcuna informazione sul fatto se questi due bonus si sommino o no. Dal manuale è specificato che due item dello stesso slot non si sommano ma si tiene solo quello equipaggiato per primo (ovviamente perchè 2 armature è impossibile indossarle) ma non si fa riferimento allo stesso bonus da 2 oggetti di slot diversi, che teoricamente, come per i bonus nelle varie abilità, dovrebbero sommarsi.

Qualcuno può confermarmi ciò?

Grazie in anticipo :D

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 8
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

guarda, segui SEMPRE la regola generale: due bonus dello stesso tipo non si sommano. non ho sotto mano gli oggetti ora, ma se entrambi dicono "+x item bonus" non sono cumulabili (quasi sicuramente sarà così). se invece non è specificato nulla, come ad esempio "+X bonus" è cumulabile con qualsiasi cosa TRANNE che dalla medesima fonte (ad esempio un talento che fornisce ad un alleato +1 al tiro per colpire, se questo alleato è già sotto l'effetto dello stesso talento di un'altra creatura non si cumula, ma solo perchè la fonte è lo STESSO talento)

Link to comment
Share on other sites

in effetti non viene ben spiegato il bonus dagli oggetti, per quanto sia ovvio che un personaggio non possa andarsene in giro con 7 amuleti al collo o 3 cinture indossate, mi pare invece poco ovvio che non possa trarre vantaggio da un potenziamento simile (es. un bonus alla percezione) di 2 oggetti su slot diversi (per es. Testa e Amuleto)

Link to comment
Share on other sites

in effetti non viene ben spiegato il bonus dagli oggetti, per quanto sia ovvio che un personaggio non possa andarsene in giro con 7 amuleti al collo o 3 cinture indossate, mi pare invece poco ovvio che non possa trarre vantaggio da un potenziamento simile (es. un bonus alla percezione) di 2 oggetti su slot diversi (per es. Testa e Amuleto)

In 4e i tipi di bonus cambiano leggermente. In sostanza un qualsiasi bonus da oggetto (in genere gli oggetti magici forniscono un item bonus, o eventualment eun bonus di potenziamento, per armi e armature, ma difficilmente, ocme diceva Aleph, è un bonus generico), è un bonus da oggetto, appunto. Quindi tu indossando due oggetti diversi ma che danno un bonus alla stessa cosa non cumuli il bonus, poichè è un bonus dello stesso tipo. E' una maniera ocme un'altra per tenere bassi i bonus alle abilità.

Link to comment
Share on other sites

la cosa mi pare aver poco senso, specie per me che sono un Ladro Genio Eclettico, le abilità per me sono ragion di vita e vorrei potenziarle quato più possibile, limitare l'uso dei potenziamenti tramite oggetti a mio avviso rende anche molto riduttivo e inutile l'acquisto di questi!

ma se queste son le regole... devo accettarle!

Link to comment
Share on other sites

Ciao!

Ovviamente, anche quì, è importante comprendere sempre la "ratio" dietro una regola e troppo spesso si ha la sensazione che il manuale sia "contro di noi" come giocatori: invece no. :) E' proprio il "contro di noi" che, a una lettura attenta del regolamento NEL SUO INSIEME, che rende una regola fatta bene. :)

Mi spiego: la quarta è un sistema di gioco EROICO improntato sull'AZIONE e su personaggi già di loro degni di nota che, se ottimizzati come COMPAGNIA, possono davvero far fronte a moltissime minacce anche molto più grandi di loro.

In quest'ottica, lasciare che tutti i bonus di TUTTI i tipi possano sommarsi sarebbe una follia, visto che già il 1/2 livello (interessante modificatore, ma molto pericoloso) porta a degli "auto-hit" o comunque a successi quasi automatici nelle skill. Consentire a un giocatore di avere 3 oggetti con un +3 su Percezione ciascuno per un totale di +9, sarebbe vanificare TUTTE le meccaniche sulle abilità (una su tutte, gli skill challenge).

E' importante SEMPRE pensare alla COMPLETEZZA del sistema quando si analizza una regola, anche perché decontestualizzarle così porta solo a incomprensioni. ;)

Gli oggetti magici in quarta edizione hanno un "fascino" marginale: fanno parte del mondo e sono un equipaggiamento abbordabile per gli avventurieri, quasi più una scusa per "livellare" i personaggi in modo appropriato contro le minacce che un vero e proprio pretesto di gioco come può essere in altri giochi di matrice più narrativa.

Tant'è che la DMG2 consente l'attribuzione di bonus fissi "in sostituzione" di quelli forniti dagli oggetti magici, dimostrando come si tratti più di "matematica" che di "magia" in senso stretto, al di la delle capacità extra, comunque utili e piacevoli da avere.

E' soltanto in QUEST'ottica che possiamo capire la ragione di tanta "bontà" nell'elargire oggetti magici e delle tante "restrizioni" intrinseche agli stessi.

Lo stesso dicasi per i talenti: tutti hanno furiosamente contestato i talenti in quarta edizione...sempre e SOLO per paragoni inconsci con altre edizioni, cosa sbagliata di per sé.

In quarta edizione (un gioco a sè stante), i talenti si prendono SEMPRE (talenti ai livelli pari e all'inizio di ogni rango, su 30 livelli, significa ALMENO 18, senza contare quelli bonus). In una campagna "media" 1-20, si hanno circa 14 talenti. Singolarmente, questi bonus SEMBRANO irrisori, ma nell'insieme fungono esattamente da ciò per cui sono stati creati: capacità che personalizzano e distinguono un pg dall'altro.

Infine, tieni sempre conto che il cuore di quest'edizione è la COMPAGNIA: anche senza l'ausilio delle FAQ o di chissà quale house rule (non uso nessuna delle due) il gioco è straordinariamente equilibrato e pensato interamente per far fruttare il sostegno reciproco degli avventurieri, così che una capacità del singolo sia straordinaria di suo, ma ANCORA PIU' IMMENSA se messa a disposizione del gruppo.

Ecco perché, alla fine, ogni singola regoletta punta sempre allo stesso traguardo: non consentire MAI che un solo personaggio prenda onore, gloria e divertimento per tutti (come è SEMPRE stato nel D&D).

Cheers

DB

Link to comment
Share on other sites

ragionamento che non fa una piega :D

beh tanto come Ladro Genio Eclettico al 16° livello mi becco altre 3 abilità in addestramento arrivando a un totale di 8 :o

edit:

altro dubbio si è sollevato riguardo all'oggetto Cristalli da Lettura (Cripta dell'avventuriero pag 162) che nella proprietà afferma che quando indossati "il personaggio può leggere qualsiasi linguaggio".

il dubbio s'è solevato visto l'irisorio costo di 520Mo, e ci si chiedeva se chi li indossa lo legge solo indipendentemente dalla lingua scritta o se ne capisce anche il significate, anche se, la descrizione dell'oggetto dice chiaramente "il personaggio può decifrare qualsiasi passaggio scritto"!

Link to comment
Share on other sites

ragionamento che non fa una piega :D

beh tanto come Ladro Genio Eclettico al 16° livello mi becco altre 3 abilità in addestramento arrivando a un totale di 8 :o

edit:

altro dubbio si è sollevato riguardo all'oggetto Cristalli da Lettura (Cripta dell'avventuriero pag 162) che nella proprietà afferma che quando indossati "il personaggio può leggere qualsiasi linguaggio".

il dubbio s'è solevato visto l'irisorio costo di 520Mo, e ci si chiedeva se chi li indossa lo legge solo indipendentemente dalla lingua scritta o se ne capisce anche il significate, anche se, la descrizione dell'oggetto dice chiaramente "il personaggio può decifrare qualsiasi passaggio scritto"!

tecnicamente, capisci quello che c'è scritto sopra come se fosse la tua lingua madre. l'unica cosa che mi sentirei di "mettere" come master è che questi cristalli siano limitati alle lingue conosciute, non a quelle sconosciute (nel senso: se si tratta di un oggetto creato recentemente, non sarà in grado di leggere antiche pergamene il cui linguaggio è andato perso, poiché lo stesso creatore non aveva idea che esistessero). si tratta però di una limitazione non specificata, e tecnicamente sarebbe da parlarne col master perché elimina una fetta ENORME di possibili avventure ad un costo irrisorio...

Link to comment
Share on other sites

Ri-Ciao!

Considerazione personale totalmente off-topic: non metterei MAI questo oggetto in una mia campagna. :) Rende inutile qualsiasi personaggio che investa tempo, talenti o rituali nella lettura dei linguaggi e costa troppo poco.

D'altro canto, non è così "estremo": innanzi tutto è ad attivazione giornaliera (standard, daily); secondo poi, puoi effettuarlo su un SINGOLO manoscritto di un linguaggio che non conosci e comprenderlo per 1 ora. Ciò significa che oggi trovi una tavoletta in draconico, non lo parli, lo attivi e decifri il draconico mentre leggi un dato documento.

E' irrisoria, ma è comunque una limitazione.

Detto ciò, è uno degli oggetti narrativi più non-sense, a quel prezzo. :)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.