Jump to content

Classe fattucchiera


carlotto1987
 Share

Recommended Posts

A pagina 175 del Manuale del DM c'è una variante di lista degli incantesimi da 9 slot, quello della fattucchiera: è un misto di roba druidica/clericale/stregonesca.

Mi piacerebbe sviluppare una vera e propria classe che si basi su quella lista di incantesimi, come potrei fare?

Fare semplicemente uno stregone e mettergli quegli incantesimi lì non mi da soddisfazione, volevo qualcosa di più personalizzato con bonus speciali di classe, dacché a differenza degli stregoni le fattucchiere non possono scegliere gli incantesimi per la lista.

Infatti tutte le classi con lista fissa hanno generalmente vari bonus speciali per compensare la loro impossibilità di diversificare, vedasi beguiler, mago combattente, etc...

Per ora ho in mente questo:

Allineamento: qualsiasi non Legale.

Sesso: femmina.

Dado Vita: d4

Abilità:

roba legata al fare pozioni, alla natura, alla sopravvivenza, etc.

Speciale:

- famiglio

- immunità alla morte per invecchiamento (avete presente che in molti racconti/film/fiabe/etc. le streghe/fattucchiere sono molto vecchie?)

- un talento bonus per le pozioni

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 10
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

C'è gente che mi odierà per questo, ma sicché...

(Notare la Hex Cauldron).

Come faccio ad usare roba Pathfinder in D&D 3.5?

C'è una cosa molto simile su un D20,si chiama The witch Handbook.Compatibile con il sistema 3.5 ed ha tutte le abilità che ha tale variante per l'appunto.Oltre a cdp buonissime ^^

Posso usarla automaticamente in D&D 3.5?

Link to comment
Share on other sites

Come faccio ad usare roba Pathfinder in D&D 3.5?

Abbassi il DV a d4 e sfrondi qualche capacità secondaria.

A occhio, dando una Hex al primo livello e poi una ogni due livelli successivi (3°, 5°, 7° ecc.) più una al 20°, sei a posto.

La major hex e la Grand Hex le puoi spostare all'11°, e al 19°.

Link to comment
Share on other sites

Fare semplicemente uno stregone e mettergli quegli incantesimi lì non mi da soddisfazione, volevo qualcosa di più personalizzato con bonus speciali di classe, dacché a differenza degli stregoni le fattucchiere non possono scegliere gli incantesimi per la lista.

Io concordo pienamente con Von, non c'è bisogno di creare una nuova classe.

Lo stregone con incantesimi da fattucchiera si adatta perfettamente a quello che vuoi fare. Basta che fai una fattucchiera non legale femmina con tanti gradi in artigianato (alchimia) che tanto è di classe e prendi mescere pozioni come talento. Se proprio vuoi lo puoi regalare al 3° livello, tanto non verrebbe sbilanciato, io già regalo allo stregone escludere materiali al 1° livello.

Riguardo all'invecchiamento puoi creare delle pozioni di lunga vita, nella 1° edizioni esistevano ed erano all'ordine del giorno per gli incantatori più potenti, potresti ricrearle come HR in 3.5.

Se proprio vuoi, puoi cercare una CdP che ti dia qualche potere in più, ma il resto è tutta interpretazione. E aggiungere troppo cose renderebbe la classe sbilanciata, dato che se noti mago e stregone non hanno un tubo a parte gli incantesimi.

Link to comment
Share on other sites

Ma la Witch del Pathfinder usa la lista degli incantesimi (ovviamente ampliata) che viene mostrata nel Manuale del DM di D&D normale a pagina 175?

Il mago ha i talenti bonus, lo stregone no e non può manco ampliare la lista incantesimi dopo il lv 20.

Puoi trovare la lista di incantesimi della classe (come praticamente tutto per Pathfinder) online.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.