Jump to content

Iniziazione al Mondo di Tenebra


Kirgoreth

Recommended Posts

Ciao a tutti, volevo chiedervi un consiglio, riguardo l'acquisto di alcuni manuali, per il momento di base e poi vedrò se ampliare o meno, di questo interessante GDR.

Pensavo prima di tutto di prendere il manuale di base del mondo di tenebra (ovvero quello con il tipo in mezzo alla strada in copertina, che non credo sia l'originale ma quello nuovo) dove presumo ci sia tutto il meccanismo del gioco; e partendo con una struttura ad albero, volevo sapere se acquistare o meno i manuali di base per le razze (credo), ovvero vampiri Requiem/mannari Rinnegati/changeling I Perduti/ maghi il risveglio (ho visto purtroppo che quest'ultimo si fa davvero fatica a trovare) poteva essere una buona mossa, ma soprattutto volevo capire esattamente in cosa consisterebbero. Mi spiego meglio: se prendo Mondo di Tenebra di base, questi altri manuali sempre di base, mi spiegano soltanto meglio le rispettive razze o dicono anche altre cose?

vi ringrazio in anticipo!

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 4
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

  • Administrators

Allora: il manuale blu ha dentro le regole di base, la spiegazione di come si fanno i personaggi, a cosa servono le abilità etc. E' sufficiente per fare un personaggio mortale.

Gli altri manuali (Vampiri, Maghi etc) sono in realtà dei giochi a sé stanti. Cioè, non prenderli come "razze" (o meglio classi) in stile D&D - ogni linea è pensata per essere giocata al suo interno, ha i suoi temi particolari e così via. E' possibile giocare in crossover, ma se sei alle prime armi è meglio andarci cauto perché le varie linee condividono le meccaniche di base ma poi vanno ognuna per conto suo.

Personalmente, ti consiglierei di scegliere un tipo di mostro e iniziare da quello, prendere un po' di confidenza e in caso valutare il crossover. Per iniziare io suggerirei Vampiri o Hunter: the Vigil, se non altro perché secondo me sono quelli con tematiche più immediatamente comprensibili e gestibili.

Se hai altre domande chiedi pure :)

Link to comment
Share on other sites

io invece ti consiglio di giocare con il manuale base e basta... questo perché se i tuoi giocatori non si sono mai affacciati a questo gioco di narrazione giocare un semplice umano potrebbe essere il metodo giusto per "introdurli" in un mondo davvero di tenebre ed oscurità.. prima di passare ai supplementi, prova a fare una oneshot con personaggi puramente umani, e, se sei te il narratore, ti consiglio di farla finire "male", con la sconfitta/morte dei pg o di chi gli è caro (una delle mie prime sessioni prevedeva un finale aperto, ma che comunque si sarebbe rivelata una sconfitta per i giocatori, li ho posti di fronte a scegliere il "male minore", ma comunque un male..)

perchè questo? perchè mondo di tenebra è un gioco di angoscia e oscurità, un gioco dove il mondo non è tuo amico, dove ci sono sicuramente persone amiche, ma queste sono poche e probabilmente anch'esse corrotte in qualche particolare.. non è un gioco dove si va in locande a fare risse, non è un gioco dove si trovano oggetti magici in giro, è un gioco ben più grottesco (soprattutto con alcune specifiche ambientazioni..)

io personalmente ho sempre apprezzato molto il giocare il semplice umano, travolto da situazioni incomprensibili e ben più grandi di lui, coinvolto in patti con entità a lui sconosciute e con termini anch'essi sconosciuti.. insomma, vivere un incubo senza via di scampo, dove qualsiasi scelta si può rivelare quella sbagliata, dove il mondo non si muove attorno ai pg, ma sono questi che devono fare di tutto per rimanere al passo con il mondo..

una singola oneshot, o una mini avventura di qualche sessione, secondo me aiuterebbero molto ad introdursi in questo mondo, poi potreste passare ad altri manuali: le mie ambientazioni preferite in assoluto sono changelling, the lost, e mage, the awakening. il primo aggiunge un tocco di meravigliosa follia al gioco: situazioni davvero assurde, senza un senso, mondi che seguono leggi diverse e folli.. inoltre è molto più presente il senso di oppressione, di qualcosa di ben più grande di te che in ogni istante può venirti a prendere e portare via, senza che tu possa fare nulla, a prescindere da quanto "potente" è il tuo pg.. il secondo è più "classico", come stile, ma purtroppo presenta un sistema di regole davvero contorto, lanciare un incantesimo può rivelarsi una sequela di lanci infinita, tra paradossi vari... per carità, è uno dei sistemi di magia che più mi piacciono dal punto di vista di "accuratezza", ma sicuramente è molto pesante..

per quanto riguarda vampiri io non l'ho mai apprezzato realmente, probabilmente qualcuno saprà darti una descrizione migliore di quella che ti fornirei io... e lupi mannari invece non mi è proprio piaciuto, per il motivo che è tutto molto incentrato sul "territorio" del gruppo, e l'ho sempre trovato ripetitivo.. il branco ha un territorio specifico e tutto gira attorno a questo, cosa che limita un po' le possibilità...

ps: una serie di libri che secondo me si avvicinano allo stile di mdt sono i guardiani della notte, di Sergej Luk'janenko.. credo rendano abbastanza bene il senso di "oscurità" del gioco..

Link to comment
Share on other sites

Grazie per le informazioni! Mi hanno chiarito molte cose, soprattutto per quanto riguarda gli altri manuali. Prendendo il base, vi chiedo inoltre se per caso avete provato i manuali Storie di Fantasmi, Antagonisti, e Luoghi Misteriosi, e siccome rimangono vicini al base o almeno credo, se poteva essere utile prenderli.

Link to comment
Share on other sites

  • Administrators

Dipende da cosa vuoi farci :) i manuali della cosiddetta linea blu sono generici, nel senso che non sono legati a una particolare tipologia di creature. I tre che hai citato tu sono piu` o meno delle raccolte di materiale extra, la cosa interessante e` che oltre alle statistiche sono molto ricchi di testi descrittivi e spunti per avventure. In particolare, con luoghi misteriosi puoi facilmente organizzarti per giocare le varie localita` come mini campagne autoconclusive da fare in un paio di sessioni. Antagonisti a dire il vero non mi ha mai fatto impazzire pero`, si trova di meglio.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now

×
×
  • Create New...