Jump to content

PNG come famiglio


EneaNya

Recommended Posts

Ave, gente. Sto ruolando con un' amica, e mi è balenata un' idea per la testa. È possibile che un qualsiasi NPC, umano, senziente e tutto il resto diventi effettivamente il famiglio di un PC? Volevo sapere se era regolisticamente possibile, pura curiosità, anche perchè stiamo ruolando con regole di Pathfinder mooooooolto modellate per divertirci. Nulla ci impedirebbe di renderlo possibile, ma volevamo entrambi sapere se è possibile una cosa del genere senza house rule strane! Grazie in anticipo :3

Nya!

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 6
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Ave, gente. Sto ruolando con un' amica, e mi è balenata un' idea per la testa. È possibile che un qualsiasi NPC, umano, senziente e tutto il resto diventi effettivamente il famiglio di un PC? Volevo sapere se era regolisticamente possibile, pura curiosità, anche perchè stiamo ruolando con regole di Pathfinder mooooooolto modellate per divertirci. Nulla ci impedirebbe di renderlo possibile, ma volevamo entrambi sapere se è possibile una cosa del genere senza house rule strane! Grazie in anticipo :3

Nya!

No, le regole lo impediscono. Il famiglio è un essere legato profondamente al padrone, in tale maniera da renderlo dipendente. Vivono in simbiosi. Al di là di questo, tendenzialmente io lo sconsiglierei. Più che altro perchè è il padrone a far agire il famiglio, e normalmente i maghi si scordano anche di averlo il famiglio.

Link to comment
Share on other sites

io non lo permetterei perchè un famiglio a parte il bonus ad un'abilità è poco influente. un famiglio medio (o anche piccolo) sarebbe troppo utile. anche solo come scudo vivente. magari puoi modificare il tutto come se fosse un apprendista. un mago un po' menefreghista lo potrebbe sfruttare. ma evita di dargli qualcosa di più di magie di lv 0 (al massimo qualcuna di livello superiore ma usandolo come se fosse una bacchetta)

Link to comment
Share on other sites

Se non che...!

Esistono alcuni talenti (come famiglio migliorato) o classi (come il necromante del terrore in D&D 3.5) che permettono di avere esseri senzienti come famigli!

Qualche tempo fa io e il mio master eravamo indecisi se dovessi interpretare io il mio demonietto o lo dovesse gestire lui.. e allora mi era balenata l'idea (non attuata) che un altro giocatore potesse interpretare il famiglio!

Ora, quest'altro giocatore deve avere molto spirito di sacrificio, perché essendo un famiglio non potrà avere una classe (privilegi e abilità) e di conseguenza un ruolo fondamentale nel gruppo, ma l'interpretazione ne guadagnerebbe un sacco! Da master, mi piacerebbe moltissimo vedere un personaggio doppio mago/famiglio o paladino/cavalcatura, con momenti drammatici e carichi di tensione annessi.

Link to comment
Share on other sites

Se non che...!

Esistono alcuni talenti (come famiglio migliorato) o classi (come il necromante del terrore in D&D 3.5) che permettono di avere esseri senzienti come famigli!

Qualche tempo fa io e il mio master eravamo indecisi se dovessi interpretare io il mio demonietto o lo dovesse gestire lui.. e allora mi era balenata l'idea (non attuata) che un altro giocatore potesse interpretare il famiglio!

Ora, quest'altro giocatore deve avere molto spirito di sacrificio, perché essendo un famiglio non potrà avere una classe (privilegi e abilità) e di conseguenza un ruolo fondamentale nel gruppo, ma l'interpretazione ne guadagnerebbe un sacco! Da master, mi piacerebbe moltissimo vedere un personaggio doppio mago/famiglio o paladino/cavalcatura, con momenti drammatici e carichi di tensione annessi.

Gromound ha centrato in pieno cosa volevo dire...comunque grazie a tutti per le risposte :3

Link to comment
Share on other sites

Se non che...!

Esistono alcuni talenti (come famiglio migliorato) o classi (come il necromante del terrore in D&D 3.5) che permettono di avere esseri senzienti come famigli!

Senzienti sono parole grosse. Anche il famiglio base diventa ampiamente senziente, con il passare dei livelli. Questo di certo non giustifica l'avere un famiglio umano.

Qualche tempo fa io e il mio master eravamo indecisi se dovessi interpretare io il mio demonietto o lo dovesse gestire lui.. e allora mi era balenata l'idea (non attuata) che un altro giocatore potesse interpretare il famiglio!

Ora, quest'altro giocatore deve avere molto spirito di sacrificio, perché essendo un famiglio non potrà avere una classe (privilegi e abilità) e di conseguenza un ruolo fondamentale nel gruppo, ma l'interpretazione ne guadagnerebbe un sacco! Da master, mi piacerebbe moltissimo vedere un personaggio doppio mago/famiglio o paladino/cavalcatura, con momenti drammatici e carichi di tensione annessi.

Un paio di osservazioni: primo, se conosci uno disposto e interpretare un animale fondamentalmente inutile per una campagna intera, fammelo conoscere, perchè lo stimo. Secondo, l'interpretazione ne guadagnerebbe in base a quale principio? Un giocatore che dovesse giocare il ruolo del famiglio, usando fra l'altro un animale con statistiche ignobili, si potrebbe divertire per una sessione, forse e al limite, due nei casi davvero estremi. Non di più, e molto probabilmente di meno. E un giocatore annoiato non fa guadagnare al divertimento della sessione, non contribuisce al gioco, non migliora la sua interpretazione, e in generale l'interpretazione in se non guadagna niente. Terzo, i momenti di tensione, dici. Dalla mia esperienza personale, sarei pronto a scommettere più sulle scenette comiche e tendenzialmente equivoche piuttosto che sulla tensione, anche perchè fra famiglio e mago o fra paladino e cavalcatura non c'è tensione.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...