Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

Pausa Estiva degli Articoli

L'estate è arrivata anche per noi dello Staff Dragons' Lair, quindi gli articoli vi salutano fino a Settembre.

Read more...
By Lucane

The Wild Beyond the Witchlight uscirà a Settembre

Scopriamo le ultime novità riguardanti la nuova avventura per D&D 5a Edizione. 

Read more...

Fizban's Treasury of Dragons uscirà ad Ottobre

Scopriamo i nuovi dettagli rivelati in questi giorni sul futuro manuale di D&D 5E.

Read more...

Progetta Le Tue Avventure #7: Va in Scena la Sfida

Eccovi il settimo articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

Come costruite il Sideboard??


Lorenzo_l
 Share

Recommended Posts

Ciao...

dopo aver studiato attentamente il meta, come costruite il votro side?

Mettete degli anticolore oppure aggiungete metodi alternativi per aggirare l'oppo? adattate la strategia?

Volanti prevedendo che ci siano mazzi con Moat; Pandemonium prevedendo che l'oppo non ha creature...

...oppure classici circoli? Lifeforce, Compost o qualche creatura protezione dal nero?

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 10
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Dopo aver studiato il meta e testato contro i mazzi che ti aspetti di trovare al torneo, devi sostanzialmente colmare le lacune che il tuo mazzo ha nei vari scontri.

Cerchi su internet cosa i mazzi come i tuoi in genere mettono in side contro le altre tipologie di mazzo, in generale per avere spunti ed idee.

Ad esempio, supponendo di sapere che nel torneo troverai molti Reanimator o Dredge, e sempre supponendo di sapere di essere in svantaggio con tali mazzi, in genere si mettono in side carte come Cripta di Tormod o Leyline del Nulla.

O ancora, in side si mettono risposte alle side avversarie. Devi anche cercare di capire se i vari mazzi con cui ti aspetti di giocare possono inserire carte che rischiano di ribaltare le sorti di una partita. In casi come questi non è sbagliato mettere in side carte per far fronte proprio alle sidate avversarie.

In effetti, la side di un mazzo forse è più difficile della costruzione del mazzo stesso!

Link to comment
Share on other sites

Il sideboard, forse è una delle cose più complicate e difficili da gestire di Magic...

Come ti è stato già giustamente detto, esso si costruisce con le previsioni di Metagame. Nel side devono comparire le cosiddette carte "hate" contro gli altri archetipi del formato. Oppure, a volte, ci vanno anche carte per rispondere al side avversario (che ti metterebbe troppo in difficoltà altrimenti).

Il mio consiglio principale, comunque, è quello di non pensare al side come un mucchietto di 15 carte a parte, ma di considerarlo un tutt'uno con il mazzo. Questo perchè le scelte di costruzione del side dipendono dalle scelte di costruzione del mazzo, e viceversa.

Altro consiglio: è particolarmente importante sapere cosa sidare e cosa togliere (questa è la cosa più difficile) dal mazzo ogni volta.

Ovviamente sostituisci la carte "hate" (contro il mazzo contro cui stai giocando) che hai nella side con le carte subottimali per quella partita che hai di main deck. Sembra facile, ma ti assicuro che non lo è. Buoni risultati si raggiungono solo con parecchi test.

Inoltre devi pensare anche a cosa potrebbe sidare l'avversario, e a cosa potrebbe togliere... è come una partita a scacchi ;-)

In alcuni casi c'è da considerare pure (per il fatto di cosa mettere e cosa togliere) se si è "on the play" o "on the draw".

Link to comment
Share on other sites

come costruire la sideboard e cosa sidare sono sempre stati degli argomenti spinosi un po' per tutti e ti posso rimandare a questo ottimo articolo spiegato molto bene secondo me.

il modo di costruire la side dipende molto dal mazzo che giochi e da cosa ti aspetti di trovare.

le vie principali da dover seguire per costruire la side sono 2:

1) se un combo particolare o ichoride, quello che devi sidare è l' anti-hate per quello che ti viene sidato contro, in parole povere devi avere soluzioni per quello che ti aspetti ti ritroverai contro

2) metodo classico, cerchi di migliorare match up peggiori (non quelli impossibili) e non peggiorare contro quelli buoni.

detto questo è bene rendere chiaro che è meglio inserire carte che hanno un vero impatto e non palliativi (se ti aspetti mazzi con moat è inutile sidare creature con volare, piuttosto inserisci spacca incantesimi in modo da frantumarlo con le altre creature che hai gia nel mazzo), se l' altro non gioca creature vuol dire che sarà un combo, un burn o qualcosa di simile ed è un bene inserire carte che possono dargli fastidio e che lo rallentino (spina di ametista) oppure che gli limitano le magie giocate (canonista eterica) invece di qualcosa estremamente lento come pandemonium.

spero di essere stato utile

Link to comment
Share on other sites

Grazie 1000 per le risposte...

In effetti montere un side non è facile! E "smontare" un main per lasciar spazio alle carte di side è spesso un compito arduo!

Io e i miei amici abbiamo riscoperto magic solo l'anno scorso... per molto tempo non abbiamo usato il side, cercando di creare

mazzi capaci di affrontare le più diverse sittuazioni, come fossero dei coltellini svizzeri. Poi però i mazzi si sono sempre più

perfezionati e avendo cominciato a giocare con ragazzi che bazzicano il "negozietto" di fiducia... il side è diventato obbligatorio,

specialmente per me che non gioco Blu e che accuso molto i vari contromagia.

Giocando dei mazzi un po' atipici, non sempre ci è chiaro quali siano le migliori contromosse... contro uno scartacarte è meglio

inserire degli "hate" o carte di side che mi permettano d'arginare lo svantaggio carte? Inserire soluzioni per proteggermi dall'oppo

o qualcosa per prevenire le sue mosse?

Stavo pensando ad un side che mi permetta di "ribaltare" il mazzo... non tanto contro Blu e Combo (contro i quali posso usare

REB o Dures o robe simili... e remare) quanto contro eventuali mazzi che possono sfruttare la mia stessa tecnica di gioco o

contro quei mazzi contro i quali non ho nessuna "difesa naturale".

E' solo un idea, devo ancora testarla e vedere se funziona o se è da bocciare. Gioco un Aggro-Combo e in casi estremi (quando

la mia combo può essere un vantaggio anche per l'oppo) anzichè provare ad arginare il mio avversario vorrei provare a spingere

il mazzo verso l'aggro, togliendo una parte combo, o meglio, togliendo una chiusura combo. Un idea forse un po' campata in aria,

ma forse cambiando 4-5 carte del main (cioè parte della combo) potrei dare una veste nuova al mazzo in G2. :rolleyes:

Chiaramente lo saprò solo testando.

Grazie "signore oscuro" per il link... Leggo subito l'articolo probabile che mi dia delle risposte. :cool:

EDIT: perfetto, letto l'articolo. Vedo che la mia idea è gia codificata e si chiama "Transformational Sideboard".

Link to comment
Share on other sites

Queste tipologie di cambi sono abbastanza frequenti e generalmente i cambi più gettonati sono:

- Dal Combo all'Aggro

- Dal Combo al Control

- Dall'Aggro al Control

- Dal Control all'Aggro

Bisogna sottolineare però come sia più semplice modificare in Side un mazzo che non sia puro (solo Aggro, solo Control, solo Combo) ma si tenda sempre a far prevalere una componente in quei mazzi che siano una combinazione di due dei tre elementi (Aggro-Combo, Combo-Control, Aggro-Control) mentre per i mazzi puri si tende a costruire la Side mettendo delle carte anti-Hate.

Link to comment
Share on other sites

- Dal Combo all'Aggro

- Dal Combo al Control

- Dall'Aggro al Control

- Dal Control all'Aggro

Non sono per nulla un esperto di Sideboard, di costruzione e di sostituzione delle carte, ma questo ragionamento che fai mi intriga tantissimo, probabilmente anche perchè è una cosa che proprio non avevo mai colto. Mi sembra di capire che la tendenza sia orientata, in molti casi, a lasciare da parte la componente Combo nei mazzi. Immagino perchè sia spesso facilmente arginabile con qualche Counter o qualche carta dell'avversario ben posizionata (non so come sia la situazione con la Grafdigger's Cage al momento, che da sola sembrava la risposta a Dredge, Reanimator e Pod), prediligendo invece un approccio più orientato al Control o al Combo (immagino che questo dipenda anche molto dal mazzo giocato dall'avversario e da quello che potrebbe inserire dalla sua Sideboard).

Come dicevo, non me ne intendo per nulla, ma non potrebbe essere il genere di mossa a sorpresa che spiazza l'avversario muoversi senza preavviso verso il Combo dopo che si ha giocato un mazzo più orientato all'Aggro o al Control? Mi viene in mente un discorso fatto un paio di giorni fa con un ragazzo molto simpatico che parlava del suo mazzo Elfo che era un salutare misto di Aggro e Control. In questo caso come converrebbe muoversi per la Sideboard? Prediligere l'Aggro? Non rischia di essere una scelta prevedibile?

Grazie in ogni caso per l'elenco dei "cambi più frequenti"! E' davvero una cosa interessante ed a cui non avevo mai prestato attenzione! :)

Link to comment
Share on other sites

Queste tipologie di cambi sono abbastanza frequenti e generalmente i cambi più gettonati sono:

- Dal Combo all'Aggro

- Dal Combo al Control

- Dall'Aggro al Control

- Dal Control all'Aggro

Bisogna sottolineare però come sia più semplice modificare in Side un mazzo che non sia puro (solo Aggro, solo Control, solo Combo) ma si tenda sempre a far prevalere una componente in quei mazzi che siano una combinazione di due dei tre elementi (Aggro-Combo, Combo-Control, Aggro-Control) mentre per i mazzi puri si tende a costruire la Side mettendo delle carte anti-Hate.

Posso fare un esempio! un mio amico gioca u/r storm e di side potrebbe spiazzare molti mazzi puntando in aggro con Dragonauti/ immondo della fornace poichè ci si aspetta che l'avversario abbia sidato fuori tutte le rimozioni , spot o mass removal che siano, e agire quindi di sorpresa

Link to comment
Share on other sites

Posso fare un esempio! un mio amico gioca u/r storm e di side potrebbe spiazzare molti mazzi puntando in aggro con Dragonauti/ immondo della fornace poichè ci si aspetta che l'avversario abbia sidato fuori tutte le rimozioni , spot o mass removal che siano, e agire quindi di sorpresa

come si legge nell'articolo su tipo1 è una mossa che può spiazzare l'avversario, che in g3 non saprà cosa sidare.

Mi viene in mente un discorso fatto un paio di giorni fa con un ragazzo molto simpatico che parlava del suo mazzo Elfo che era un salutare misto di Aggro e Control. In questo caso come converrebbe muoversi per la Sideboard? Prediligere l'Aggro? Non rischia di essere una scelta prevedibile?

se puntare verso l'Aggro ti sembra una cosa prevedibile, giocando G forse lo è, allora punta sul Control, se il mazzo lo permette.

Ora non sapendo di che mazzo si tratta è un po' tutto un parlare per sommi capi. Potresti aprire un thread a parte richiedendo

consigli. In sostanza però bisogna pensare a quali sono gli hate che il tuo oppo giocherà o le contromosse che può attuare e cercare

di raggirale.

Al momento il mio mazzo ha 2 mini combo che girano attorno a un artefatto e un incantesimo. Non ho grandi maniere per difenderli, se non con dures o Cabal Terapy. La contromossa che ho pensato per g2 è quella di togliere l'artefatto...

però lo sostituirei con un incantesimo, quindi disenchant resta una buona contromossa per il mio oppo. Un altra mossa però potrebbe

essere quella di cercare di usare il costo di flashback di Cabal Terapy a mio vantaggio utilizzando l'abilità delle creature che ho già in

mazzo e l'incantesiomo della combo.

Se funziona sarebbe divertentissimo...

Resta il fatto che questa maniera di sidare la userei solo contro quei mazzi che possono girare a proprio vantaggio l'artefatto e l'incantesimo

sui quali il mio mazzo fa perno. Ed è una soluzione più divertente rispetto ad inserire ulteriori hate con i quali cercare di prevenire l'oppo.

Link to comment
Share on other sites

Posso fare un esempio! un mio amico gioca u/r storm e di side potrebbe spiazzare molti mazzi puntando in aggro con Dragonauti/ immondo della fornace poichè ci si aspetta che l'avversario abbia sidato fuori tutte le rimozioni , spot o mass removal che siano, e agire quindi di sorpresa

Questo è un ottimo esempio.

Non sono per nulla un esperto di Sideboard, di costruzione e di sostituzione delle carte, ma questo ragionamento che fai mi intriga tantissimo, probabilmente anche perchè è una cosa che proprio non avevo mai colto. Mi sembra di capire che la tendenza sia orientata, in molti casi, a lasciare da parte la componente Combo nei mazzi. Immagino perchè sia spesso facilmente arginabile con qualche Counter o qualche carta dell'avversario ben posizionata (non so come sia la situazione con la Grafdigger's Cage al momento, che da sola sembrava la risposta a Dredge, Reanimator e Pod), prediligendo invece un approccio più orientato al Control o al Combo (immagino che questo dipenda anche molto dal mazzo giocato dall'avversario e da quello che potrebbe inserire dalla sua Sideboard).

Come dicevo, non me ne intendo per nulla, ma non potrebbe essere il genere di mossa a sorpresa che spiazza l'avversario muoversi senza preavviso verso il Combo dopo che si ha giocato un mazzo più orientato all'Aggro o al Control? Mi viene in mente un discorso fatto un paio di giorni fa con un ragazzo molto simpatico che parlava del suo mazzo Elfo che era un salutare misto di Aggro e Control. In questo caso come converrebbe muoversi per la Sideboard? Prediligere l'Aggro? Non rischia di essere una scelta prevedibile?

Grazie in ogni caso per l'elenco dei "cambi più frequenti"! E' davvero una cosa interessante ed a cui non avevo mai prestato attenzione! :)

Innanzitutto dipende da che mazzo giochiamo noi. Se partiamo con un Combo-Control il mazzo non ci permetterà facilmente di andare sull'Aggro e viceversa con un Combo-Aggro difficilmente dineteremo Control di conseguenza andremo a potenziare la componente non-Combo ed a mettere un pò di Hate contro altri combo particolarmente fastidiosi.

Inoltre ti faccio notare che un Combo puro per quanto possa tentare di redirigersi (a parte qualche caso come quello detto da Mikcampo) non riuscirà mai a diventare un fortissimo Control o Aggro e quindi tenterà sempre e solo di mettere in difficoltà l'oppo nei punti in cui esso difetta.

Esempio:

Se ho un Combo puro e vedo che gioco con un Control che magari alla prima partita non riesce a contenermi nella seconda aspettandomi che metta qualcosa di risolutivo io cercherò di diventare abbastanza Aggro e cercherò di mettere un pò di Anti-Hate per non perdere completamente la mia componente Combo. Viceversa se incontro un Aggro cercherò di dventare un Control per avere il tempo di far partire la Combo.

In pratica una Side per un Combo potrebbe essere:

4x Aggro

4x Control

4-5x Anti-Hate

2-3x Aggro o Control a seconda di cosa ci si aspetta di più nel torneo se, rispettivamente, Control o Aggro.

Un Aggro-Control potrà fare una Side che preveda:

Hate contro Combo

Control contro Aggro

Aggro contro Control

Sempre in quantità proporzionali alle aspettative del torneo o a cosa si soffre maggiormente.

Gli Aggro puri o i Control puri generalmente puntano all'Hate contro Combo in primis (l'Aggro oltre all'Hate può puntare ad aggredire di più se il Combo è particolarmente lento mentre il Control sempre con un Combo lento può provare a controllare di più) e poi punteranno rispettivamente a pararsi da Control particolari e da Aggro particolari.

Per quanto riguarda l'Elfo: Questo è un caso particolare, l'elfo può puntare a diventare Combo, ce ne sono molte di Combo carine da giocare con gli Elfi.

Spero di essermi spiegato perché ad un certo punto non li seguivo più nemmeno io i miei discorsi :D

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.