Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Lucane

Humble Bundle: 13th Age

Un nuovo Humble Bundle, questa volta a tema 13th Age, è stato reso disponibile in collaborazione con la Pelgrane Press.

Read more...

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

Pausa Estiva degli Articoli

L'estate è arrivata anche per noi dello Staff Dragons' Lair, quindi gli articoli vi salutano fino a Settembre.

Read more...
By Lucane

The Wild Beyond the Witchlight uscirà a Settembre

Scopriamo le ultime novità riguardanti la nuova avventura per D&D 5a Edizione. 

Read more...

Fizban's Treasury of Dragons uscirà ad Ottobre

Scopriamo i nuovi dettagli rivelati in questi giorni sul futuro manuale di D&D 5E.

Read more...

Gruppo Necromanti


norfo
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti,

siamo un po' nubbetti nel mio gruppo, ed oggi ho animato il mio primo nonmorto. Oltre ad indispettire il DM, che si è rivelato poco propenso ad adattare un'avventura a PG non buoni, ciò ha suscitato un grande interesse oltre che in me anche in almeno altri due membri del gruppo. Dunque presumendo che il prossimo DM conceda Liber Mortis e Eroi dell'Orrore (se non anche Libro delle Fosche Tenebre) vorremmo provare un gruppo di almeno 3 necromanti (altri giocatori avrebbero comunque accesso ad altre classi). Tralasciando il fatto che ciò ci renderebbe capaci solamente di devastare qualsiasi cosa ci capiti davanti, vorrei sapere come ottimizzare un gruppo di PG del genere.

Le build che pensavamo sono 3 diverse, per evitare noiose ripetizioni: un chierico/necromante specialista/necromante puro, un chierico malvagio (CdP da definire) e un necromante del terrore, che dovrei interpretare io.

Ora i talenti dal Liber Mortis che ho un po' predisposto per tutti e tre i PG sono:

Anima Sepolcrare: tutti i PG verrebbero curati da energia negativa, evitando così di dover preparare cura per se e infliggi per la folla di nonmorti. D'altro canto i chierici e il necromante del terrore possono castare infliggi spontaneamente;

Artigiano dei Cadaveri: non ne so molto, ma mi sembra un must per un Signore dei Nonmorti;

- Castigo Distruttivo: ogni nonmorto distrutto genera un'esplosione di energia negativa, che cura tutti gli altri nonmorti e i PG con Anima Sepolcrale. Già un semplice zombie animato da un popolano cura morendo 2d6 danni, seppure solo in raggio 3m;

- Pelle Indurita e Ossa Agili: magari a livelli più alti, in mancanza di talenti da prendere;

Animare Caduti: mi sembra che sia una buona opportunità creare uno zombie da una creatura uccisa da un incantesimo metamagizzato con questo talento, magari con l'utilizzo di Metamagia Divina;

Presenza Necromantica e Potenza Necromantica: il primo più che altro come prerequisito per il secondo, ma non saprei...

Inoltre come creare un necromante del terrore che sia all'altezza del chierico? Pensavo alla CdP maestro esangue, seppure il primo livello faccia piangere e l'intera CdP non fornisca avanzamento a Intimorire. Per il resto, a partire dalla razza, non saprei cosa fare.

Premetto che ancora non so che livello potrà essere il PG, nè i suoi punteggi di caratteristica (anche se è probabile almeno un 18 base a Carisma). I manuali utilizzabili sono solitamente tutti.

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 9
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Io personalmente vi consiglierei:

Necromante/Maestro esangue o Necromante puro con la variante servitore scheletrico(non è il massimo ma ha un flavour assurdo,hai presente che figata andare in giro con la guardia del corpo non morta?)

Necromante del terrore puro oppure con 2 livelli da maestro esangue(animare morti 1 volta al giorno senza componenti materiali?Si grazie!)

Chierico/Maestro del sudario(niente di speciale ma perde un solo livello da caster,prosegue con intimorire non morti e ti dà alcune capacità carine di evocare non morti,poi se lo setti come quella nell'immagine d'esempio è bellissimo) gli dai metamagia divina sui concatenati e via di buff a palla su tutti i non morti.

I talenti migliori sono nel libris mortis e sono più o meno quelli che hai citato.

Un piccolo appunto: parlando di signori dei non morti il necromante del terrore è infinitamente superiore al chierico anche(e soprattutto) puro con i talenti del libris mortis.

Spero di esserti stato d'aiuto

Edit: per il mago puro prendi la variante che al posto del talento bonus prende un potere concesso da un dominio(è sul complete champions) e prendi come primo dominio quello della necromanzia di dragonlace che ti da niente popo di meno che intimorire non morti e poi prendi il dominio del legame mortale che triplica i DV di non morti che puoi creare con incantesimi di necromanzia

Link to comment
Share on other sites

Cvorremmo provare un gruppo di almeno 3 necromanti (altri giocatori avrebbero comunque accesso ad altre classi). Tralasciando il fatto che ciò ci renderebbe capaci solamente di devastare qualsiasi cosa ci capiti davanti,

Non necessariamente.

Le build che pensavamo sono 3 diverse, per evitare noiose ripetizioni: un chierico/necromante specialista/necromante puro, un chierico malvagio (CdP da definire) e un necromante del terrore, che dovrei interpretare io.

Il necromante puro fa pena. Veramente, è una delle classi più brutte mai viste.

Il mio consiglio è, se proprio: necromante puro, mago/maestro esangue, chierico/maestro del sudario.

Eventualmente potreste pensare anche a un sacerdot eur, se volete incantesimi divini, magari con una partenza da lama iettatrice, possibilmente con la variante dark companion.

Ora i talenti dal Liber Mortis che ho un po' predisposto per tutti e tre i PG sono:

Anima Sepolcrare: tutti i PG verrebbero curati da energia negativa, evitando così di dover preparare cura per se e infliggi per la folla di nonmorti. D'altro canto i chierici e il necromante del terrore possono castare infliggi spontaneamente;

Se siete tutti necromanti etutti allegramente cattivi, anima sepolcrale è un must per tutti.

Artigiano dei Cadaveri: non ne so molto, ma mi sembra un must per un Signore dei Nonmorti;

- Castigo Distruttivo: ogni nonmorto distrutto genera un'esplosione di energia negativa, che cura tutti gli altri nonmorti e i PG con Anima Sepolcrale. Già un semplice zombie animato da un popolano cura morendo 2d6 danni, seppure solo in raggio 3m;

- Pelle Indurita e Ossa Agili: magari a livelli più alti, in mancanza di talenti da prendere;

La catena di artigiano dei cadaveri va bene se investite pesantemente nella creazione dei non morti. In ogni caso consiglio di mettervi d'accordo, che uno solo prenda la catena, e gli altir si specializzino nel resto.

Animare Caduti: mi sembra che sia una buona opportunità creare uno zombie da una creatura uccisa da un incantesimo metamagizzato con questo talento, magari con l'utilizzo di Metamagia Divina;

Che va benissimo.

Inoltre come creare un necromante del terrore che sia all'altezza del chierico? Pensavo alla CdP maestro esangue, seppure il primo livello faccia piangere e l'intera CdP non fornisca avanzamento a Intimorire. Per il resto, a partire dalla razza, non saprei cosa fare.

Mah, il necromante puro in genere si fa fino all'8 livello minimo. In ogni caso, tieni conto che anche senza cdp diventi poi un lich, quindi mica male. Io piuttosto che prender euna cosa come il maestro esangue, magari penserei all'adepto d'ombra, molto carino e molto gonfio di privilegi, pensaci.

Link to comment
Share on other sites

Premetto che amo la classe del bardo, quindi il mio consiglio, se vogliamo è un po' di parte!:D

Comunque quello che ti consiglio di fare è di convincere uno degli altri giocatori a fare il bardo!! Farlo diventare un bonesinger (ghostwalk), così da avere un bardo non morto e affibbiali requiem, così da poter utilizzare le varie ispirazioni per potenziare le vostre legioni di non morti! Peccato che non potrà prendere parole della creazione, visto che per prenderlo bisogna essere buoni...però prova ad immaginare un bardo non morto che lancia una melodia inquietante o che usa doomspeak! Troppo belloooooooo!!!!!:rock:

Link to comment
Share on other sites

Il problema delle CdP per Necromante del Terrore è che avrei bisogno di una che continui Intimorire se voglio controllare anche i nonmorti creati con creare nonmorti e *superiore. Il maestro esangue mi sembrava concedere buoni privilegi di classe, anche se effettivamente perdendo un LI casterei come un mago di due livelli inferiore :S. Del resto i privilegi di classe del necromante del terrore sopo il livello 8 non mi sembrano un gran che, se non avviamente Trasformazione in Lich.

L'idea del bardo ora che ci penso è ottima, la proporrò a qualcuno al posto del necromante puro.

Link to comment
Share on other sites

Il problema delle CdP per Necromante del Terrore è che avrei bisogno di una che continui Intimorire se voglio controllare anche i nonmorti creati con creare nonmorti e *superiore. Il maestro esangue mi sembrava concedere buoni privilegi di classe, anche se effettivamente perdendo un LI casterei come un mago di due livelli inferiore :S. Del resto i privilegi di classe del necromante del terrore sopo il livello 8 non mi sembrano un gran che, se non avviamente Trasformazione in Lich.

L'idea del bardo ora che ci penso è ottima, la proporrò a qualcuno al posto del necromante puro.

In teaoria intimidire lo potresti ancora prendere, però ti costerebbe 2 punti abilità...sennò potresti optare per l'umano esemplare, scegliendo intimidire come abilità dell'apprendimento addattabile, e poi preseguire da maestro esangue se questa è una classe che ti intigra particolarmente per il ruolo che vuoi fare.

Link to comment
Share on other sites

In teaoria intimidire lo potresti ancora prendere, però ti costerebbe 2 punti abilità...sennò potresti optare per l'umano esemplare, scegliendo intimidire come abilità dell'apprendimento addattabile, e poi preseguire da maestro esangue se questa è una classe che ti intigra particolarmente per il ruolo che vuoi fare.

Intende l'abilità intimorire non morti non l'abilità intimidire

Link to comment
Share on other sites

Ma tu nella cdp ci devi fare solo 2 livelli per avere animare non morti come capacità sovrannaturale che non richiedendo componenti materiali ti evita di dover spendere il tuo tesoro in onici da 25 mo per dado-vita

Se devo perdere un LI per animare morti senza componenti meteriali tanto vale fare tutta la cdp no? Non mi sembra poi così male...

Ah comunque sì, intendevo intimorire i nonmorti.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Topolino88
      Salve a tutti, sono un master, dopo la scorsa sessione io ed il mio party di giocatori ci siamo accorti che ci sono una marea di cose lasciate in sospeso, incarichi accettati ma mai completati, missioni fatte a metà o rimaste inconcluse. Mi è venuto il dubbio di aver creato troppe sottotrame e missioni forse trascurabili, posso dire con certezza che sono tutte legate alla trama principale, però vista la quantità non ho idea di come gestirle perchè sono veramente tante. La maggior parte si potrebbero riassumere come i player hanno scoperto una cosa e dovrebbero recarsi da personaggio x per saperne di più e da lì farei partire una serie di cose che porta i player a scoprire segreti o informazioni utili per le missioni principali, moltiplicate questa cosa per 20, spero di aver dato l'idea. Voi cosa fareste?
    • By Topolino88
      Salve a tutti, sono un master, ormai mancano 2 sessioni alla pausa estiva e diciamo che non mi sono organizzato benissimo, infatti i players si trovano molto più indietro nella campagna di quanto programmato, volevo quindi concludere con 2 sessioni molto interessanti per dare ancora più voglia di tornare a giocare a settembre, i players ora si trovano in una situazione in cui possono fare letteralmente quello che vogliono, inoltre hanno moltissime questioni in sospeso (sub quest), il problema è che in 2 sessioni non riuscirebbero a concludere nulla. Ho pensato come prossima sessione di farli catapultare in un sogno in cui poter far accadere cose risolvibili in queste 2 sessioni, magari in questo sogno potrei mostrare dei possibili futuri, avete mai ambientato sessioni in sogni? sono difficili da gestire? come decido quando si svegliano?  meglio cambiare idea? ringrazio in anticipo
    • By Lyt
      Buongiorno e buon salve a tutti
      Creo questo forum per fare una domanda molto semplice: Come gestite i time skip?
      Ho trovato molte discussioni in inglese su Reddit ma nessuna in italiano. quindi ho pensato di riporvi la domanda a voi. Come vi comportate con i time skip?
      Li fate scegliere ai player o li ""obbligate""? I pg rimangono allo stesso livello? Guadagnano soldi? Li trovate utili? 
      Ditemi un po' voi, è una discussione più che altro per chiacchierare, so che non esiste una regola assoluta su come fare. Ma volevo sapere le vostre opinioni
      Raccontate pure di vostre esperienze sia come master che come player (personalmente io non li ho mai provati sulla mia pelle)
    • By Lyt
      Hola
      Allora, faccio questa domanda da master. In questo periodo sto preparando la prossima campagna per il mio gruppo di gioco, sto creando una ambientazione sandboox dove intendo dare molta libertà ai player (essendo abbastanza nabbo mi sto facendo aiutare qui sul forum) 
      Ho cominciato già a parlarne con uno dei futuri player, che mi ha fatto una proposta. Dato che non si sa a che livello arriveranno (teoricamente potrebbero saltare tutte le quest minori e andare direttamente dai big boss)
      Mi aveva proposto di eliminare la razza "umano variante" e di dare a TUTTE le razze un talento in più, da usare come preferivano. L'idea mi sembra molto interessante, e può servire anche per personalizzare e caratterizzare di più i pg, magari con talenti che in battaglia non servono a molto (come "cuoco" o "Attore")
      Le mie domande quindi sono due: 
      Vede per caso un lato negativo nella cosa? magari un problema che non ho notato e che rovinerebbe l'esperienza?
      E poi, come mi conviene equilibrare gli scontri? aggiungere nemici? o dare anche a loro talenti e simili in più?
       
      Grazie in anticipo🙇🏻‍♂️
    • By Adb82
      Partendo dal presupposto che ovviamente resta una questione del tutto personale, ma quale build vi ha, in linea generale, divertito di più? Quali meccaniche avete ricercato? Che lore? Cosa la rende diversa dalla classe/i standard? Considerando che 5e è probabilmente quella che perdona di più i multiclass avventati, mi aspetto robe parecchio strane lol. 😛
      Per quanto sia difficile fare una scelta (ci sono pg a cui sono più affezionato ad esempio), ad oggi è stato quel barblock drow di cui vi parlavo, in una campagna che è partita molto "politica" dal lv 3 per finire intorno al 15 se non erro in maniera molto diversa (in realtà ad oggi è sospesa perchè ci incontravamo live la sera). Le meccaniche del barblock le ho spiegate più volte, in breve: bear totem per resistenza a tutto, armor di agathys sempre castata addosso, secondo slot eventualmente per fire shield (dipende da come il DM gestisce riposi brevi), AC relativamente bassa, rackless attack spesso e volentieri, arma a due mani, quando non va in ira gioca ranged con darkness, devil's sight e eldricht blast, sentinel e GWM or polearm master sono tutti talenti buoni. Riguardo la diversità con le classi che la generano mi pare evidente, è un barbaro che è allo stesso tempo quasi un full caster (non prederà mai spell a concentrazione ovviamente), ed è un full caster che tanka decentemente grazie agli hp di armor of agathys ed alla resistenza praticamente a tutto del bear totem e fa una quantità di danni considerevole fra AoA, doppio attacco con arma grande e attacco di opportunità più che probabile, magari il tutto condito da qualche +10 ai danni col talento, un gish con alcuni limiti cmq: TS non eccezionali, soffre tanto pg che attaccano a distanza, è molto MAD. Per la lore, essendo un drow maschio, AoA mi è sembrata perfetta per uno abituato a sopportare punizioni e torture da parte delle sacerdotesse (o di chiunque gli sia di grado più elevato in realtà), tanto da essere arrivato al punto da volersi fare colpire, abbastanza sadicamente pure, pur di poter restituire più dolore di quanto ricevuto, poi diciamo che uscendo dall'Underdark ha fatto il percorso quasi opposto a quello a Dritzz, ha infatti pensato "qui nessuno può impedirmi di arrivare al grado sociale più alto, meglio essere il re degli animali che il servo della regina ragno e delle sue sacerdotesse", qualcosa di simile, ha quindi dedicato la prima parte della campagna ad accrescere il suo prestigio sociale ed a manipolare il governo cittadino, poi le cose sono sfuggite un po' di mano visto che dei demoni hanno praticamente quasi distrutto tutto il piano materiale e la politica è andata a farsi benedire, solo la dea della morte ha chiesto l'anima di una potente maga (è un semidio da quello che sa il drow) amica del suo party (è un png che esce ogni tanto con info), che non sospetta minimamente lui sia un drow, lo credono infatti un elfo della luna (disguise self a volontà). Lui quindi al momento sta cercando una pergamena che gli permetta di aprire un portale per il piano dei morti sotto i piedi della maga e spingercela dentro, a quel punto gli basterà pronunciare il nome della dea della morte per far si che questa appaia e prenda l'anima della maga. Ciò non è ancora successo perchè siamo fermi, quando e se succederà (o meglio, se il drow non morirà nel tentativo), immagino dovrò cambiare pg perchè diventerà il "cattivone" della situazione lol. 😛 
      Ps dimenticavo, gli è stato promesso un grande potere da parte di questa dea e lui al momento non sa esattamente chi sia veramente il suo patrono, che è poi chi gli ha dato i poteri per poter fuggire dall'Underdark.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.