Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Lucane

Humble Bundle: 13th Age

Un nuovo Humble Bundle, questa volta a tema 13th Age, è stato reso disponibile in collaborazione con la Pelgrane Press.

Read more...

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

Pausa Estiva degli Articoli

L'estate è arrivata anche per noi dello Staff Dragons' Lair, quindi gli articoli vi salutano fino a Settembre.

Read more...
By Lucane

The Wild Beyond the Witchlight uscirà a Settembre

Scopriamo le ultime novità riguardanti la nuova avventura per D&D 5a Edizione. 

Read more...

Fizban's Treasury of Dragons uscirà ad Ottobre

Scopriamo i nuovi dettagli rivelati in questi giorni sul futuro manuale di D&D 5E.

Read more...

[VtM][Une] *** Riunione in New York ***


unendlich

Recommended Posts

The Pierre

Fifth Avenue and 61st

New York, NY

e-hotelpierre.jpg

Da alcuni anni gli incontri ufficiali dei primogeniti si svolgono presso di esso.

La signorina Mc Allister, ora signora Finscher, meglio conosciuta come Eriendal, si è preoccupata di sostiture gli uffici vampirici situati nelle torri gemelle, e dopo una lunga ricerca ha "affittato" una delle suite di questo albergo.

In qualche interessante modo, la donna ha ottenuto una costruzione personale e la clonazione della sua stanza preferita.

e-hotelpierre-ballroom.jpg

La sala meeting ed un paio di camere molto lussuose, si trovano sottoterra. Si vocifera che la nuova costruszione sia completamente rivestita in fogli di titanio rinforzato e che all'occorrenza con dei semplici pulsanti possa diventare un guscio impenetrabile.

Un ghoul è alla vostra porta, 3 minuti dopo il tramonto.

post-7582-1434705076956_thumb.jpg

Il sigillo in ceralacca reca un E.

Chiaramente appartiene ad Eriendal.

Le convocazioni non sono mai a sproposito, Finscher e sua moglie operano solitamente in modo pulito e ... persino troppo spesso ... di testa loro.

Controllarli, manipolarli, giocare con loro, è impossibile, chi ci ha provato, è svanito nel nulla.

Decisamente Spartaco ha scelto saggiamente in che mani mettere il proprio dominio mentre è in torpore.

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 235
  • Created
  • Last Reply

La macchina scorre velocemente lungo le strade di New York City per giungere nella Fifth Avenue. Dopo aver ricevuto l'invito molti pensieri turbano la mia mente..che cosa è questa convocazione? Spartaco si è finalmente svegliato? Spero di si e spero non ci siano casini prima del suo risveglio.

Sebastian..il mio autista guida con fare sicuro e deciso..era preoccupato quando il Ghoul gli ha recato l'invito diretto a me ma ora la cosa è finita in mano al sottoscritto e come reggente ho dei doveri verso il mio clan e verso la setta.

Giunto a destinazione raggiungo la reception e da li avviso del mio arrivo...con passo deciso mi reco nella suite affitatta dalla Mc Allister e vedere chi altri è stato convocato. Se si tratta di una questione di primogeniti..come succede in passato mi sorge il dubbio del perchè non sia stata convocata Agata...ma poi mi sovviene che in non poche occasioni ho dovuto farne le veci.

Entro nella stanza senza emettere un suono fino a quando non vedo i presenti..a cui rivolgo un saluto.

Lunga notte a voi...

@Tutti

Spoiler:  
ecco un immagine di Erich lui.post-9391-14347050771106_thumb.jpg

post-9391-14347050769872_thumb.jpg

Link to comment
Share on other sites

player: Golconda

Angelo Maria Eviani

New York 2011

America. Dannata dannatissima America. Perché diavolo avevo accettato di venire qua anni fa? Manco lo ricordavo... diavolo quando si entra nel terzo secolo la mente inizia a fare brutti scherzi. Sogghignai giocando un poco con la sigaretta accesa che tenevo in bocca, per la verità non fumavo nemmeno e nemmeno potevo; faceva stile come avrebbe detto mia 'figlia' Katia. Beata lei che era rimasta in Italia, chissà quali grandissimi casini mi sarei ritrovato ad aggiustare una volta tornato! Quella ragazzina mi dava noie dal lontano '43 quando la trovai mezza morta e per la prima volta decisi di 'abbracciare' qualcuno; in quasi tre secoli non avevo generato alcuna prole oscura, non volevo causare altro dolore non più di quello che generai i primi anni della mia nuova vita da cainita. Se non avessi incontrato quel bastardo di nosferatu sarei divenuto una belva sanguinaria... beh qualche passo in avanti l'avevo fatto ma il golconda che tanto bramava quel testardo pacifista era lontano. Mi accontentavo di non aver svalvolato per un bel periodo, con il sangue Brujah nelle vene era difficile anche solo mantenere la calma, aprire la gola al primo che passava era lo step successivo. Feci un'ampia curva sulla destra abbassandomi un poco con il corpo, la moto rispondeva bene anche se di certo non era paragonabile alla mia vecchia Guzzi 600cc che avevo lasciato a casa; se vi avessi trovato anche solo una riga Katia avrebbe fatto i conti con me! Lei incarnava lo spirito Brujah appieno, anche troppo; in sessant'anni è stato davvero difficile tenerla dentro la Camarilla, ordine vecchio che sa di muffa come chi lo comanda. Ma potevano gli Anarchici fare meglio? Io ero vecchio e avevo visto molto, sapevo quanto belle fossero le idee rivoluzionarie e quanto rapidamente potessero crollare; dopo tre secoli la Camarilla iniziava a darmi la nausea, non certo quanto l'odiato Sabbath ma ci andava vicino. Eppure non volevo perdere il mio legame con i mortali, la Masquerade era difficile ma ne avevo bisogno. Dietro l'angolo buio della mia indecisione vi era una belva nera grondante sangue pronta a prendere il totale controllo di questo mio corpo, troppo potente dopo tutti quegli anni di lotte e addestramenti per poter essere ceduto così facilmente. Voltai a sinistra prendendo una stradina che mi fece uscire dalla superstrada su cui mi trovavo, l'hotel era vicino.

Spartaco...

Pensai per la prima volta a lui da quando avevo ricevuto l'invito alla riunione di stanotte. Vi erano voci assurde attorno al principe dormiente, si diceva addirittura che fosse un autentico Brujah ma era impossibile... l'antico retaggio del mio clan, quello vero, era quasi sparito già ai tempi delle crociate. Così almeno aveva detto il mio sire Asmodeus, che il diavolo se lo portasse all'inferno bruciandogli il sedere per l'eternità. La "fifth avenue" mi accolse con un bel cartellone verde debolmente illuminato dai neon. Dovetti fare poche centinaia di metri ancora per raggiungere finalmente l'hotel The Pierre. Mi fermai davanti all'ingresso sgasando ancora un po solo per il gusto di fare casino davanti a quel simbolo del capitalismo e del lusso. Erano finiti i tempi in cui ci nascondevamo in vecchie cantine di baracche diroccate col timore che ogni volta che chiudevamo la bara in cui riposare fosse l'ultima. Io li ho vissuti appieno quei tempi nonostante il mio Sire fosse discretamente potente. Eppoi venne la grande guerra, la seconda guerra con i bombardamenti a tappeto... erano stati fatti saltare decine di fratelli a quel modo, per fortuna avevo tenuto ben strette le chiappe al resto del mio corpo. Presi la sigaretta e la gettai per terra spegnendola con il tacco dello stivale. Un ragazzotto vestito con livrea rossa mi venne incontro incerto, forse sembravo tutto tranne un ospite. Gli lanciai le chiavi della moto con un sorriso di sbieco.

ragazzo pensaci tu e mi raccomando... vedi di tenermela a portata di mano

Lui bofonchiò qualcosa dopodiché incurante di cosa ne facesse di quel mezzo catorcio mi diressi alla reception estraendo da sotto lo spolverino l'invito.

già anche se non si direbbe sono una persona importante e attesa, puoi accompagnarmi tesoro?

La donna di colore sorrise facendomi strada sino al luogo dell'incontro. Tutti primogeniti eh? Bell'accozzaglia di decrepiti e annoiati vampiri che si credono importanti. Non guardai nemmeno chi era arrivato non curandomi di riconoscere questo o quello. Entrando nella stanza alzai la mano sinistra aperta per un saluto ai presenti. Uno dei miei naturalmente.

è qui la festa? mi dicono che sia esclusivamente per vampiri...

Senza badare ad altro cercai un pezzo di muro adatto a divenire il mio sostegno temporaneo, dopodiché mi appoggiai tenendo le mani dentro le tasche dello spolverino iniziando ad osservare con più attenzione i presenti; vecchie abitudini da guerriero, controllare sempre il campo di battaglia anche quando inizialmente non dovrebbe essere tale. Uscite, eventuali porte e stanze. Diedi un occhio a tutto. E poi attesi.

Spoiler:  

fratello del clan Brujah da circa 300 anni, veste un pesante spolverino nero, camicia nera leggera aperta sul davanti, capelli corti neri e occhi marroni

post-13161-14347050770115_thumb.jpg

NOTA: si è Angel XD l'idea era partita eoni fa da lui :D Questo pg è nato realmente nel 2000 percui ha un bel po di anni sul groppone:lol:

Link to comment
Share on other sites

Nella stanza oltre a voi due c'è la Mc Allister.

Oh bè una delle due Mc Allister chissà quale, distinguerle è impossibile a meno di non vederle in azione, si dice che sul campo abbiamo due stili diversi, una pacata e fredda, l'altra feroce.

600full-noomi-rapace.jpg

La ragazza fuma, probabilmente ha fatto staccare gli allarmi della Suite.

I vestiti, italiani, su misura, le calzano a pennello, rendendo più bello un involucro che bello non è.

I suoi occhi, azzurri, come un lago di montagna in pieno sole, si posano su ognuno di voi.

Si alza in piedi e con un grazioso cenno del capo accenna a quella che in un tempo andato era una riverenza tra pari.

Buonasera, perdonate la convocazione senza avvertimento ed urgente, ma è accaduto qualcosa di cui dobbiamo occuparci immediatamente.

Un'idea vi balena in mente.

Se il messaggio è arrivato praticamente al tramonto ... vuol dire che lei era sveglia da prima?

La ragazza si rimette a sedere fumando lentamente.

Appena arriveranno gli altri procederò ad illustrarvi la situazione.

Link to comment
Share on other sites

Il metadone per Maria dovrà aspettare.

L'uomo con l'impermeabile squalcito leva brevemente gli occhi verso il cielo notturno e i quarantadue piani del "Pierre" che gli si stagliano contro. La mano corre a tastare la pistola nella fondina ascellare, sotto il tessuto. Abitudine dura a morire.

Come lui, del resto.

***

Spoiler:  
Un'immagine di Max:

deadagentjager.png

Ben piantato, capelli rossi, faccia ammaccata, trasandato.

Conoscete tutti di vista il fratello che entra nel salone sotterraneo: Max Jager il primogenito dei Toreador.

Non è bello, non è elegante e sembra persino un po' cafone. Il più strano degenerato che abbiate mai incontrato.

Davvero non si capisce perché il suo Sire lo abbia abbracciato; Diana Morrigan era una dama di gran classe ma evidentemente anche una segreta amante del bizzarre, come si suol dire.

Di mr.Jager sapete poco di più. Lavorava per l'FBI, ovviamente prima di essere costretto a vivere di notte.

Ora di tanto in tanto fa l'investigatore privato. Il suo sire è stato distrutto durante l'attentato alle Torri Gemelle e lui sembra che abbia intrapreso una crociata personale per scoprire i veri colpevoli. Non vorreste essere nei loro panni.

E neanche nei suoi. Con quell'orribile impermeabile sembra il figlio spiantato del Tenente Colombo.

***

L'uomo dai capelli rossi fa un breve cenno di saluto alla padrona di casa mentre osserva gli altri presenti con aria spassionata. Rimane in piedi in un angolo, le mani nelle tasche dell'impermeabile, attento a non toccare nulla.

Sembrano mobili antichi, e io non ho nessuna intenzione di farmi un trip nella reggia del Re Sole.

Link to comment
Share on other sites

Karl

Apro la porta che dà sulla stanza dove si stanno radunando gli altri ed entranto, senza dire una parola, mi dirigo verso una sedia non lontano dalla vampira.

Mi siedo in maniera un pò scomposta e senza cercare di nasconderlo, osservo gli altri arrivati. Non sembro incuriosito, osservo e basta.

Quindi questi sono i nuovi primi del principato...

Descrizione:

L'uomo supera tranquillamente il metro e 90, biondo, occhi azzurri, muscoloso, l'aria piuttosto sicura di se.

Indossa una semplice t-shirt verde scuro e jeans anonimi. Gli stivali invece sono di buona fattura.

Link to comment
Share on other sites

Stephen Morelli

Il vampiro veste Prada

Spoiler:  
attachment.php?attachmentid=8270&d=1311637154

A un centinaio di metri di distanza, il primogenito del clan Toreador, il primogenito del suo clan, oltrepassa le porte di vetro del lussuoso hotel.

Chissà perché è stato scelto proprio lui….

Max Jager non gli va assolutamente a genio, ha qualcosa di sbagliato, è strano persino per essere un Toreador… e si veste male.

... ma la Signora avrà avuto le sue buone ragioni.”, questo si risponde Stephen, per l'ennesima volta.

Quasi tutto il suo clan comunque ripone una gran fiducia in Jager... Quasi, appunto...

Qualcuno gli ha ordinato di non perderlo di vista in quell’occasione, qualcuno che probabilmente sa a cosa sta andando incontro il primogenito, e Stephen non ha potuto far altro che obbedire, pur consapevole del fatto che Jager si è sicuramente accorto della sua presenza.

Vediamo di riuscire almeno ad entrare intanto...dice a se stesso, poi si dirige verso l’ingresso dell’hotel a passo deciso, ma comunque attento a non spiegazzare l’elegante abito di Prada.

Link to comment
Share on other sites

La ragazza posa gli occhi sui due nuovi arrivati e mentre si posano su Karl ha l'espressione di chi si vorrebbe dare una manata in faccia.

Karl ... ho completamente dimenticato che fossi qui ... perdonami .... e temo che sarai orribilmente sfruttato questa notte ...

Sospira, un sospiro sin troppo umano.

Quest'oggi, dopo essere andato presso il suo ufficio per firmare dei documenti Joe Finscher è scomparso.

So che è vivo e so che è nel territorio di New york, credo non vi sia bisogno di spiegarvi come faccio, dato che è mio marito...La mia gemella sta già seguendo la traccia che abbiamo. Altre persone fidate stanno cercando di capire COME e QUANDO lo hanno prelevato. Voi siete tra i vampiri più forti e potenti della città. Perciò sto chiedendo il vostro aiuto.

@Stephen

Spoiler:  

Una persona viene immediatamente vicino a te.

La signora ci aveva avvertito della sua possibile presenza Mr. Morelli.

La prego di seguirmi, le mostrerò la strada sino alla riunione

E così dicendo attende che tu lo segua.

Link to comment
Share on other sites

Karl

Alle parole della ragazza giro la testa di scatto, guardandola.

Joe è stato catturato?

Il tono scettico.

Hai le tue buone ragioni per avere la testa altrove allora.

Mi alzo in piedi

Vorresti dirmi che mi sono fermato giusto per un saluto e salta fuori che mi chiedi di riportare a casa tuo marito?

Spoiler:  

thor-mobile-wallpaper.jpg

Link to comment
Share on other sites

Osservo la situazione nella stanza rimanendo serio e posato per tutto il discorso.

Chi è quel tipo..un esterno probabilmente. Non mi piace...scompare Fischer da neanche un paio d'ore e subito c'è un nuovo arrivato n città. Vedremo chi sei straniero e che intenzioni hai!

Rivolto alla Mc Allister: Trovo alquanto incredibile che qualcuno sia anche solo riuscito ad arrivare a Joe Finscher senza che lui se ne rendesse conto. Quanti fratelli nel dominio possono anche solo pensare di rivaleggiare con lui...ancora meno avvicinarsi o entrare nei suoi domini.

Non si sarebbe mai fatto catturare eppure..ci dite che è scomparso. Non è certo una notizia confortante...

dovremo iniziare a fare ricerche e subito...

Poi rivolgo il mio sguardo al nuovo arrivato...Karl

Cambiando un attimo discorso...non credo di aver avuto il paicere di conoscervi signor Karl..ma mi pare di capire che siete in buoni rapporti con la signorina Mc Allister..e questo basta per ora. Se vi va potreste dirci qualcosa di più su di voi mentre ci muoviamo per le ricerche...

Mi rivolgo di nuovo a Eriendal..

Lo studio di fischer è stato lasciato così come è stato trovato? Forse è rimasta uan qualhe traccia che possa dirci cosa è successo...

Link to comment
Share on other sites

-Se sono state lasciate tracce le troveremo, Eric.

Max sembra piuttosto sicuro.

-Ha fatto bene a farci chiamare signora Mc Allister. Potrebbe rispondere anche a qualche altra domanda? Sarebbe cosa buona sentire chi può aver visto suo marito poco prima che sparisse.

Guarda i presenti.

-Ci sarà lavoro per tutti. Forse non sarebbe una cattiva idea dividersi i compiti. Faremmo prima.

Link to comment
Share on other sites

La ragazza spegne la sigaretta e la sua piccola mano va a cercarne un'altra.

Eriendal è alta un metro e settanta supergiù e di sicuro da viva era anoressica...

Ha un tatuaggio visibile al polso sinistro, una serie di numeri.

A quanto pare Karl sei appena stato ingaggiato, sorpresa

mimando senza allegria i gesti con cui si accompagna l'esclamazione di norma.

Alcuni dei suoi ghoul, il suo braccio destro li ha già appesi per i piedi a testa in giù dalle parti la per il 15° piano dell'ufficio ... stava andando in garage, dal suo autista per tornare a casa per il tramonto, come fa sempre. E semplicmente non ci è mai arrivato. Abbiamo visto ogni ******issima ... scusatemi ... registrazione di sicurezza. Ci sono solo 2 angoli bui, che non dovevano esserci. Perciò, il problema deve essere lì ...

Gli occhi di Eriendal si posano sul Tremere, mentre con un accendino a resistenza accende una nuova sigaretta.

Aspira, sbuffa.

Non ho idea di come possano aver fatto .... non ne ho proprio idea, l'unica volta che l'ho visto in difficoltà ... gli erano andati addosso in sei ... ed erano sei assamiti ...

Link to comment
Share on other sites

Stephen Morelli

Dannazione, come è possibile che mi stiano aspettando? Qualcuno mi sta prendendo in giro...

Fingo di non essere assolutamente sorpreso dalla richiesta dell'uomo, anche se la realtà dei fatti è ben diversa...

"Ed eccomi qui infatti. Mi faccia pure strada, grazie!" rispondo con un convincente sorriso.

Con tutti i sensi in allerta, seguo l'uomo lungo il corridoio...

Link to comment
Share on other sites

Con serietà osservo la MC allister porgendole un fazzoletto di seta preso dalla mi giacca...

Chiunque sia stato non riuscià ad avere la meglio su Joe..ne ora ne mai. Quanto a noi stia certa che lo ritroveremo.

Ora l'unico modo per cui Fischer possa essere stato colto di sopresa significa che deve trattarsi di qualcuno che ben conosceva e di cui si fidava...altrimenti non si sarebbe mai lasciato avvicinare così tanto.

Alzandomi in piedi fisso singolarmente ognuno dei presenti nella stanza e riporto il mio sguardo sulla giovine donna.

Cominciamo a fare una breve ricerca..direi di ripercorrere gli stessi passi fatti dal nostro fratello...di sicuro qualcosa è sfuggito anche ai suoi rapitori..troppo poco tempo per agire. Cominciamo dal suo studio per poi giungere al garage...Signorina.so che siete sconvolta ma voi siete l'unica tra noi che ha avuto modo di osservare quelle registrazioni con cura e quindi è l'unica che correttamente può guidare i nostri passi su quelli compiuti da vostro marito. Se la sente di aiutarci in questa operazione?

Link to comment
Share on other sites

player: Golconda

Angelo Maria Evani

Ascoltai attentamente ogni parola, pur rimanendo in disparte. Troppa gente che certamente non sopportava un cainita del mio stampo, i brujah non andavano di moda nei salotti bene, solo in mezzo alla feccia di marciapiede. Quando più d'uno dei fratelli ebbe modo di commentare anch'io decisi di prendere parte alla cosa staccandomi dal muro che fino a quel momento mi aveva sorretto e piazzando gli occhi sulla ragazza che aveva parlato fino ad ora. Il siniscalco di Finscher, oltre che la sua adorata mogliettina... e cosa ancora più importante... brujah proprio come me.

Va bene, anche se non muoio dalla voglia di giocare al poliziotto direi che è bene muoversi in qualche modo... visto che non amo l'alta società o i posti di lusso mi accollo volentieri la ricerca nei bassifondi... mi sarebbe utile un contatto nosferatu di solito loro sanno i ***** di tutti. Finscher non può essere sparito nel nulla e se non lo hanno ancora ucciso vuol dire che hanno un piano ben preciso...

Puntai ancora maggiormente i miei occhi dentro quelli della donna.

Hai già escluso motivi economici? attorno ad un ventrue girano sempre tanti, troppi soldi... sono sempre stati così... sai se ha pestato i piedi a qualcuno di importante di recente?

Non avevamo molti indizi su cui cominciare, tanto valeva fare subito la domanda scomoda. Non l'aveva fatta ancora nessuno e dubitavo che Eriendal si sarebbe stupita sentendola arrivare da me.

Link to comment
Share on other sites

Nel sentire Angelo pronunciare va bene, anche se non muoio dalla voglia di giocare al poliziotto

Un senso di rabbia mi pervade...ma non perdendo la mia compostezza resto inflessibile e freddo.

Dunque rivolgo il mio sguardosevero e glaciale al Brujah ...

Signor Eviani fossi in lei eviterei di considerare tutta questa faccenda come una partita a guardie e ladri...

La vostra scarsa simpatia per mister Finsher mi appare evidente e sarei quasi propenso a dire per il medesimo stereotipo che lega da sempre i Brujah ai Ventrue. Tuttavia devo ricordarle che Joe non è solo uno dei fratelli più potenti ed antichi presenti in questa città ma è anche uno dei pilastri principali che reggono la sicurezza della città e la salvaguardia di tutti i cainiti presenti a New York...compreso voi!

Inoltre non credo debba ricordarvi che un nostro fratello dormiente..nonchè principe ed anziano del vostro clan ha riposto la massima fiducia in Joe...quindi dato che il principe Spartaco potrebbe risvegliarse da una notte all'altra non credo sarebbe felice di sapere che un suo carissimo fratello ed amico è scomparso nel suo dominio! Quindi vi pregherei di mostrare un minimo di rispetto e serietà per questa situazione.

Mi rigiro passando un attimo di silenzio come a voler poi rivolgermi a tutti i presenti.

Quanto all'idea di setacciare i fondi direi che è una buona idea...perlomeno dalla vostra bocca sembra uscire qualcosa di sensato di tanto in tanto.

Sorrido dopo aver detto questa affermazione.

Quanto alle motivazioni di un rapimento...sarei propenso ad escludere un rapimento per fini economici...nessun mortale ha i mezzi per fare una cosa simile..quanto ad un cainita..beh non ha alcun senso attaccare colui che ricopre la carica di principe effettivo per denaro...solo un pazzo lo farebbe..attacare Finscher significa attaccare la corte ed il dominio di New york è un suicidio..nessuno lo farebbe per denaro. No è di certo per qualcos'altro che è stato preso.

La buona notizia è che di sicuro Finsher è vivo...da morto non può avere nessuna utilità ma da vivo rappresenta una importante merce di scambio e fonte di informazioni...almeno finchè i suoi rapitori non avranno ottenuto ciò che vogliono!

Con un ultimo accenno a tutti i presenti mi sorrido a labbra chiusa e motivato dico:Bene signori..vogliamo procedere?

Link to comment
Share on other sites

Karl

Rivolgendomi alla vampira

Non è che hai un auto o una moto da prestarmi? Sai sono venuto in città per altre vie...

Poi rispondo al cainita chiamato Eric, brevemente

Mi chiamo Karl, sono in visita di cortesia ai signori Finscher. E voi siete?

La domanda sembra rivolta un pò a tutti i presenti.

Link to comment
Share on other sites

La ragazza sorride un istante, un sorriso triplicemente rivolto ai tre che le hanno appena parlato.

Butta appena indietro la sedia e solleva i piedi sul tavolino dondolandosi.

Grazie per il pensiero rivolta al tremere ma non è la serata adatta a buttare al cesso sangue per un vizio mortale

Poi soppesa Angelo.

Eccellenza, sinceramente, temo che gli altri 3/8 della città appartengano al mio dominio economico. Certo quelche rampantello mortale coi soldi c'è....ma....detto chiaro e tondo Joe utilizza la discipina di velocità molto ampiamente. Impossibile per un mortale o anche per 40 prenderlo ... tecnicamente .. lui sarebbe a chilometri prima che loro si accorgano che è scomparso. Per il Nosfy bè ... forse sua Eccellenza il primogenito del clan è qui. Ha ricevuto l'invito come tutti voi ed io sono stata molto maleducata ad iniziare senza di lui, ma decisamente, ho fretta....

Fruga dentro la borsetta di marca che forse è costata quando una piccola auto e porge delle chiavi a Karl.

Se vuoi prendi la mia moto. Io mi faccio portare un'auto devo andare fuori città appena finito qui.

Il portachiavi è di cristallo swarovsky, la chiave appartiene ad una ducati.

1047575W240.jpg

Non darti pensiero per le multe!! E tratta bene la mia cucciola

@Stephen

Spoiler:  

Vieni condotto nella stanza delle riunioni.

Entri giusto in tempo per vedere Eriendal dare quella che sembra una chiave in mano di un perfetto sconosciuto.

La Mc Allister siede scomposta, sedia dondolante e piedi sul tavolo.

Link to comment
Share on other sites

player: Golconda

Angelo Maria Evani

Mi voltai un secondo verso il tremere, degnandolo della considerazione che poteva avere uno della sua schiatta. Nulla.

Quando avete preso i poteri dei fratelli vi siete dimenticati dell'ironia, aiuterebbe a rendere meno acide le vostre giornate sapete?

Non lo considerai più, era un mago, un mistificatore fra i vampiri, la storia del loro.... clan! parlava da sola. Un clan di ladri di potere. Tornai ad osservare la donna che aveva organizzato l'incontro sorridendole mostrando volutamente i miei canini sottili e affilati.

E chi ha parlato di mortali? solitamente i vampiri non schiacciano loro i piedi, li schiacciano e basta... devo insegnarvi io i giochi di politica vampirica? signori per favore andate oltre le parole... forse non avete abbastanza considerazione di me ma sappiate che sono in giro da qualche secolo e non ho passato il tempo a spaccare teste, non soltanto almeno...

Mi appoggiai nuovamente al muro stavolta con le mani incrociate dietro la nuca, come ne avessi avuto bisogno. Abitudini da corpo mortale mai abbandonate.

Io pensavo a qualche vampiro irritato o contrariato a causa di Finscher, non escluderei nemmeno di andare a pescare nel torbido del suo stesso clan...

Prima di concludere tornai ad osservare con occhi di ghiaccio il tremere di prima.

La scelta di un brujah non è la scelta di tutto clan sappiatelo... per questo siamo i cani da guardia della Camarilla. Io non sono Spartaco e Spartaco non è me. Ma come ho già avuto modo di sottolineare l'ironia e dote non di tutti. Pensate forse che mi beva tutte le vostre lacrime di coccodrillo? Sono troppo vecchio per credere all'amore fraterno dei vampiri, ne ho viste troppe.

Socchiusi gli occhi e alzai un po il mento come se avessi da osservare il soffitto.

Non di meno farò quello che devo. Se sono ancora nella Camarilla è perché ho preso un impegno d'onore. Onore capite? Quella cosa da veri guerrieri e non da stregoni arroccati nelle loro torri d'avorio. Aiuiterò il Siniscalco a ritrovare il proprio marito. Lei è sangue del mio clan, non potrei mai tradirla o abbandonarla.

Sciolsi le mani dietro la nuca e feci alcuni passi verso la donna col nome dei Mc Allister, portando la mano destra a pugno all'altezza di quel cuore che nonostante tutto ancora pulsava per la vitae.

Disponete di me come volete, avete il mio braccio e la spada che regge. E se sarà possibile avere contatto con il primo della stirpe dei Nosferatu qui a New York ben venga. Ho un debito di gratitudine con quel clan e non ho mai avuto problemi con loro. Sarà un onore incontrarlo

Detto ciò feci un cenno con il capo e arretrai di alcuni passi. Ok avevo fatto la mia scena madre, sinceramente però. Volevo davvero aiutare quella donna, il sangue stesso me lo imponeva.

Link to comment
Share on other sites

Stephen Morelli

Entro nella stanza con fare sicuro e osservo i presenti: parecchi volti noti, qualcuno un po' meno.

Di certo il motivo dell'incontro dev'essere di estrema importanza, visto chi è presente... e ancora non riesco ad immaginarmi chi mi ha voluto qui... persino Jager non sembra sorpreso di vedermi.

Lunga notte a voi, mie gentili signore...

Un breve inchino alle presenti.

Signori...

Qualcuno vuole rendermi partecipe di quanto sta accadendo qui e magari spiegarmi il motivo della mia presenza?

Mi comporto come se fossi stato effettivamente convocato all'incontro.

Non credo inoltre di conoscere tutti in questa stanza...

Mi rivolgo apertamente allo sconosciuto che sta ricevendo delle chiavi da Eriendal.

@DM

Spoiler:  
Se possibile, uso Percezione dell'Aura per cercare di capire come sono i rapporti tra i presenti.
Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.