Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

In arrivo la Guida di Van Richten a Ravenloft, la Guida Omnicomprensiva di Xanathar e lo Schermo del Dungeon Master Reincarnato

Sono stati annunciati ufficialmente dalla WotC tre nuove localizzazioni italiane di prodotti per D&D 5E.

Read more...
By Lucane

I Mondi del Design #13: Le Quattro Fasi della Magia - Parte 3

Lew Pulsipher ci propone una serie di domande circa la diffusione della magia nel mondo di gioco, offrendo spunti di riflessione sui quali costruire campagne e ambientazioni più interessanti. 

Read more...

Classe Armatura in Dungeons & Dragons 5E

In questo articolo analizziamo i maggiori cambiamenti alla Classe Armatura nella Quinta Edizione di Dungeons & Dragons.

Read more...

Personaggi di Classe #2 - Collegio Bardico: Collegio del Metal

Nel secondo appuntamento con HicksHomebrew conosceremo un collegio bardico che insegna a cantare in growling e a realizzare potenti assoli. Preparatevi a pogare!

Read more...

Il Manuale dei Sandbox

In questo articolo di Gareth Ryder-Hanrahan vedremo un metodo particolare per la creazione di un sandbox. 

Read more...

penalità tiri per colpire?


pierpaolo
 Share

Recommended Posts

vorrei che mi spiegaste bne cosa è unapenalità ad un tiro per colpire e se si somma alla classe difficoltà o si sottrae dall' attacco in più come si fà a classificare se un arma è leggera o pesante? infine un' ultima domanda: nella lista delle armi c' è scritto danni p e danni m. cosa vogliono dire quella p e quella m?

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 2
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

ciao pierpaolo, una penalità ai tiri per colpire è un fattore che modifica il tiro per colpire del bersaglio affetto dal quel fattore.

Per esempio:

Un incantatore nemico lancia un incantesimo su di te che ti dà un -1 al Tiro per Colpire; da quel turno in poi, per tutta la durata dell'incantesimo, dal tuo tiro per colpire devi sottrarre 1 (prima o dopo aver lanciato il d20, è lo stesso; in caso di critico, del -1 te ne freghi perché è comunque un critico). Quindi, in questo caso, lo sottrai dal tuo attacco.

Se la situazione dovesse essere invertita, cioè tu o uno del tuo gruppo dà una penalità di -1 al Tiro per Colpire ad uno dei mostri del Master, sarà il Master stesso a doversi occupare del calcolo, dovendo lui in prima persona dover lanciare il d20 per il Tiro per Colpire del suo mostro. Ok?

P.S.: ci sono dei fattori come l'affiancamento o l'accerchiamento che modificano il Tiro per Colpire, e sono tutti spiegati nel manuale del Master alla sezione Combattimento.

le lettere "p" ed "m" indicano il tipo di danno causato dall'arma in base alla taglia del personaggio che la impugna; in questo caso, "p" sta per Piccola (halfling, per esempio), mentre "m" sta per Media (Umano, mezzorchi, gnomo, nano, eccetera)

Un arma può essere leggera, da guerra o esotica; non esistono armi pesanti. Quelle sono solo le classificazioni delle armature (anch'esse classificate in leggere, medie e pesanti). Per utilizzarle (le armi) o indossarle (le armature) fai riferimento ai relativi talenti del Manuale del Giocatore.

Spero di esserti stato d'aiuto!

Ah, se devi chiedermi altro riposta perché tra poco non sarà più possibile modificare i post già scritti, c'è un tempo limite.

Link to comment
Share on other sites

come si fà a classificare se un arma è leggera o pesante? infine un' ultima domanda: nella lista delle armi c' è scritto danni p e danni m. cosa vogliono dire quella p e quella m?

Sai se un'arma è leggera o pesante guardando nella tabella sul Manuale del Giocatore a pag. 116 e 117. Leggi anche il paragrafo a pag. 113.

Le diciture Danni (P) e Danni (M) si riferiscono rispettivamente ai danni inflitti da un'arma consona a una creatura di taglia Piccola (es. gnomi) e ai danni inflitti da un'arma consona a una creatura di taglia Media (es. umani). Vedi il paragrafo a pag. 114.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.