Jump to content

La maledizione di Ashatha


Xaldin

Recommended Posts

@Tutti

Siete seduti ad un tavolo della taverna del Morkoth rabbioso; l'unica nel villaggio.

State discutendo del più e del meno quando il fuoco del camino inizia ad affievolirsi e dopo poco scompare del tutto.

Il buon vecchio Roman padrone della locanda e vostro buon amico da tempo vi dice "Aspettate ragazzi vado a prendere un altro po' di legna per il fuoco e torno. Non ve ne andate è!!!.

Dopo di ché si gira e va nel retro-locale dopo una ventina di secondi che siete rimasti al lume della candela del bancone Roman ritorna con un piccolo fascio di rami secchi, si dirige verso il camino e accende il fuoco.

Ragazzi vi posso chiedere un favore da amico? Ho terminato la legna da ardere e me ne servirebbe dell' altra potreste andare nella foresta a prendermene un po'? Io non posso lasciare la locanda e poi io sono solo un oste ma voi siete dei valorosi guerrieri e siete forti!

Tipico di Roman adulare una persona per farsi fare dei favori...

@Tutti

Primo post descrizione fisica dei Pg buon Game a tutti! ;-)

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 25
  • Created
  • Last Reply

per me si può andare, anche se è tardi l' importante è che ci paghi, a quest' ora non è saggio gironzolare per il bosco, basta qualche moneta... dico risoluto

@master

Spoiler:  
mi sono scordato di metter tra l' equip una decina di razioni, una torcia inestinguibile e una tenda, ce la fai ad aggiungerle all' equip e levare il corrispondente?

comunque se necessario tiro intimidire per convincere l' oste a sganciare qualche moneta per farsi portare la legna

di bindato ho focalor

Link to comment
Share on other sites

Scruto per pochi secondi il locandiere pensando sul da farsi. Non ho certo molta voglia di alzarmi, tantomeno di uscire fuori al freddo a fare un lavoro da garzone... ma decido di fare buon viso a cattivo gioco:

«Mi sta bene vecchio mio. Tuttavia, visto che in questo modo avrai occasione di servire più clienti e di risparmiare evitando di pagare un uomo di fatica, sarebbe una bella cosa se ci offrissi qualcosa da bere al nostro ritorno» dico elargendoli un largo sorriso.

Non so se gli altri qui seduti hanno intenzione di uscire a prendere la legna, ma per quanto mi riguarda per qualche boccale di birra sarei ben disposto a dare una mano.

@DM

Spoiler:  
Tiro per una prova di Diplomazia (+12) se necessario.

@Tutti (Descrizione PG)

Spoiler:  
Più basso e magro della media, Knifel ha occhi e capelli scuri come la notte. Una lunga cicatrice solca il suo viso ancora giovane sempre scuro e pensieroso. Sotto un'armatura di cuoio borchiato di ottima fattura porta abiti semplici e dai fianchi pendono due pugnali dall'aria minacciosa.
Link to comment
Share on other sites

Una figura ammantata, non si scompone ad un tavolo, vicino alla scena, leggermente di lato. ha abiti curati come suo solito nelle uscite serali, e modi compassati, il cappuccio abbassato sulle spalle. mostra un volto stanco e pensieroso.

senza spostare lo sguardo da dove si trova rivolge parola all'oste, con voce perentoria ma non arrogante.

<<state parlando anche con me, sir?>>

Lascia intanto muovere la mano sul tavolo, in avanti, in modo che l'ampio mantello si scosti indietro e lasci scoperta la mano. Questa, aperta con il dorso sul tavolo mostra ineffabile un grosso anello con un sigillo misterioso, che sbrilluccica leggermente. chiaro il gesto di provare a farlo vedere all'oste, come a sancire uno status soprelevato rispetto la richiesta fattagli

Spoiler:  
Uaar abita in una fattoria non troppo lontana dal villaggio, ma qui ha messo piede solo di rado per qualche birra senza aver mai familiarizzato con nessuno
Link to comment
Share on other sites

grazie Roman, una bella birra è la miglior ricompensa che tu possa darci, che il diavolo si porti via la biblioteca se non è la migliore che abbia mai assaggiato la tua gli dico ammiccando

@descrizione

Spoiler:  
John Weiner è un' umano abbastanza basso, con i capelli neri e corti e la pelle pallida data dalle lunghe giornate passate sui libri nella biblioteca del paese.

indossa una comoda e ampia veste rossa e sotto si sente il tintinnio di un giaco di maglia

Link to comment
Share on other sites

@ Descrizione

Spoiler:  
Seraph è un umano, altezza media e aspetto normale; porta i capelli completamente rasati. E' dotato di un fisico asciutto e scattante ed è solito proporre alcune massime di filosofia. Indossa una veste semplice, ma ben rifinita, con sulle maniche incisi dei simboli tribali. Porta dei bracciali di ottima fattura contornati da rune arcane, una cintura anch'essa di ottima fattura, al collo gli pende un talismano e porta un anello al dito medio della mano sinistra. Il suo solo equipaggiamento è composta da una semplice sacca con dentro ben poche cose.

Sorridendo al buon oste, annuisco e mi alzo, pronto ad assecondare la sua richiesta.

"Non preoccuparti Roman, andremo noi a raccoglierti un pò di legna."

Poi abbasso lo sguardo sui miei compagni e dico, sorridendo:

"Andiamo comapgni?" chiedo preparandomi ad uscire dalla locanda.

Link to comment
Share on other sites

@ Descrizione

Spoiler:  
Uryal è un uomano alto ,ha i capelli color marrone, che porta corti e ben curati il colore degli occhi è verde-marroncino. Porta un'armatura di ottima fattura e un mantello ben rifinito, sotto si intravede uno scudo color argento, la spada che porta sempre con sè spunta dal lato coperto dal mantello.

Al collo il simbolo della sua fede, che lo ha sorretto in tantissime battaglie.

"Per te questo ed altro mio caro amico" rivolgendomi a Roman.

poi alle parole di Seraph annuisco e mi dirigo verso la porta.

@ tutti

Spoiler:  
scusate se ho postato in ritardo ;)
Link to comment
Share on other sites

Grazie amici, saprò come ricompensarvi!

Prendete questa vi sarà d'aiuto.

Roman si piega sotto il bancone e ve ne estrae una torcia, poi si avvicina al camino e la accende usando il fuoco acceso in precedenza; dopo di che la da in mano a Uryal; e sia avvia verso la porta e la apre invitandovi ad uscire.

Uscite e Seraph chiude la porta dietro di voi; appena passate vicino a una delle finestre della locanda Knifel intravede Roman indaffarato a preparare 5 boccali colmi fino all'orlo della birra migliore che possiede.

Vi mettete in viaggio per la foresta che non è molto distante dal villaggio; superate la biblioteca e il municipio e arrivate alla soglia del bosco.

Entrate, e iniziate a scrutare il suolo in cerca di ramoscelli che sarebbero utili ad accendere un fuoco, ma non ne trovate neanche uno; allora vi addentrate più in là nel bosco; entrate per un centinaio di metri e lì trovate di quei ramoscelli che stavate cercando sembrano perfetti!

Ne raccogliete un grosso fascio ciascuno eccetto Uryal che ne prende uno più piccolo che possa portare sotto braccio.

Ad un certo punto sentite un odore sgradevolissimo; alzate lo sguardo e notate una cosa che non era mai esistita in quella bellissima foresta: una palude, una vera e propria coltura di germi e batteri, dalla forma irregolare dal diametro di circa 8m.

Link to comment
Share on other sites

Mi accovaccio sulle gambe e guardo pensieroso la palude che si estende dinanzi a me. La cicatrice che ho sulla faccia inizia a prudermi, sento che qualcosa non va e per rassicurarmi accarezzo l'elsa dei pugnali che porto alla vita.

«Per quanto l'idea di affondare fino agli stinchi in questo pantano sia allettante» esordisco con tono sarcastico «L'idea di un bel boccale di birra fresca del vecchio Roman mi attira di più»

Mi rialzo sgranchendomi le gambe e decido di ascoltare il consiglio di Jhon. In fondo non sarebbe la prima volta che la mia cicatrice sbaglia...

Link to comment
Share on other sites

"Meglio tornare qui appena la luce del sole ci permetterà di capire cosa si tratti, nel frattempo mi assicuro che non sia nulla di pericoloso per tutti i popolani.." detto questo però mi avvicino alla massa informe con la torcia per osservarla meglio e dico agli altri "Datemi solo un secondo"

Link to comment
Share on other sites

Raccolgo più legna possibile, fino a che non sento l'odore sgradevole della palude. Arricciando il naso, guardo di cosa si tratta, incupendomi non poco nel vedere la palude che prima non c'era.

"E' molto strana questa palude, non credete?" chiedo ai miei compagni "Che io ricordi, non c'è mai stata una palude da queste parti.."

Poi mi appresto a seguire gli altri, nel caso decidano di tornare sui loro passi.

Link to comment
Share on other sites

«Ok, prenditi il tuo secondo, ma sbrigati che voglio gustarmi la mia birra. Inoltre Roman si starà chiedendo dove siamo finiti» dico rivolto a Uryal.

Intanto però guardo fisso la palude cercando di cogliere se c'è qualcosa di strano o fuori posto.

«Mi chiedo poi cosa possa aver causato un cambiamento del genere nella zona... c'è qualcuno qui dedito agli studi arcani che ha qualche idea?»

Link to comment
Share on other sites

non ne ho proprio idea, potrebbe essere qualche forma di putrefazione magica o altre cose, ma non lavorando con gli incantesimi in modo diretto posso solo direi che potrebbe essere qualsiasi incantesimo

@master

Spoiler:  
check di sapienza magica per sapere che incantesimo può aver prodotto la palude, altrimenti vado con la mia conoscenza sulla letteratura e inizio a sparare di tutto XD
Link to comment
Share on other sites

«Comunque, di qualunque cosa si tratti, di una cosa sono certo: ora come ora non è un mio problema.»

Lascio che scorra qualche secondo di pausa per dare risalto all'ultima sentenza.

Poi continuo: «Quello che suggerisco di fare è lasciar peredere, magari riferiremo quello che abbiamo visto in città e con ogni probabilità anche li decideranno di ignorare la questione.»

In fondo, per quanto pruda la mia cicatrice, si tratta solo di una palude; quanto grave potrà mai essere? Basterà che qualche contadino venga qui a bonificare un po' la zona e tutto sarà sistemato.

Link to comment
Share on other sites

"Capisco che tu abbia fretta, ma non per questo dobbiamo lasciar stare che un fatto anomalo come questo venga ignorato...sicuro n" rivolgendomi a Knifel.

dopo aver sentito la risposta di John Weiner allora mi rivolgo al gruppo:"Visto che la luce non è a nostro favore, direi di tornare indietro e chiedere pure a Roman se sa qualcosa a riguardo.."

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

Guest
This topic is now closed to further replies.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.