Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: CY_BORG, Il Mulino e il Gigante, New Edo

Andiamo a scoprire assieme le novità in campo GdR attive in questi giorni su Kickstarter.

Read more...

Una Breve Storia dei Blocchi delle Statistiche dei Mostri

In questo articolo vengono analizzate le principali variazioni che i blocchi delle statistiche dei mostri di D&D hanno subito nel tempo.

Read more...

Ragionando sui Viaggi nelle Terre Selvagge - Parte 2

In questa seconda parte vedremo come aggiungere maggiore complessità ai nostri itinerari.

Read more...

La casa degli orrori

Gareth Ryder-Hanrahan ci presenta una breve idea per una serie di nuovi nemici di Fear Itself legati ad una casa degli orrori fin troppo reale...

Read more...

Le terre selvagge di Dembraava - Parte 1

GoblinPunch ci fa intravedere un altro squarcio nel suo mondo peculiare e bizzarro.

Read more...

giusto potere


il berta
 Share

Recommended Posts

una cosa che non ho mai capito... perchè se sono un chierico buono e incalano energia positiva ottengo una riduzione del danno x/male? non dovrei ottenere x/bene così da ottenere una buona difesa mentre combatto le forze maligne? non ha molto senso proteggersi da una cosa con cui non entreresti mai o quasi mai in battaglia... qualcuno ha una spiegazione?

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 15
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Anche io me lo sono sempre chiesto, così come perché le riduzioni dei demoni e diavoli li rendono deboli contro gli essere buoni e/o allineati al bene.

Penso si possa spiegare col fatto che essendo nemici naturali, sono gli unici a sviluppare modi per ferire gli altri, mentre i "comuni mortali" gli fanno un baffo.

Riguardo all'incantesimo, penso sia un po' la stessa cosa, assumi capacità celestiali o immonde, ma rispettivi nemici sono comunque in grado di ignorarla

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator

Invece il senso lo ha, l'incantesimo non ti dona il potere di resistere agli attacchi dei malvagi, semplicemente fornisce all'incantatore una resistenza ai colpi che è tipica delle creature buone, ma che il male è in grado di violare.

Diversamente non avrebbe senso; perché tu incantatore dovresti avere una riduzione migliore di quella dei celestiali?

Se poi vogliamo discutere del perché i celestiali (aka esterni buoni) abbiano RD passabili solo dal male è un altro conto, ma anche in tal caso mi sembra più che ragionevole; sarebbe alquanto ridicolo vedere un demone che non riesce a scalfire la pelle di un angelo, o viceversa, proprio perché sono specializzati nel combattersi tra loro. Da un certo punto di vista, la capacità di "sconfiggere" i malvagi si evidenzia nell'efficacia ad oltrepassare la loro RD, e non nel fare in modo che non riescano a scalfirti nonostante i loro sforzi ;-)

Spero di non essere stato troppo prolisso :rolleyes1

Link to comment
Share on other sites

Non lo trovo così strano.

Bene e male, bianco e nero, luce ed oscurità che si fronteggiano.

La mia energia "buona" è come se mi creasse una linea bianca, così bianca che solo un nero così nero può offuscarla... similmente per l'energia negativa; o per gli altri due "elementi" opposti (caos e legge). :bye:

Link to comment
Share on other sites

il punto è un altro. Ok la riduzione per gli esterni, le due forze che si contrastano. Ok se lancio aspetto celestiale, prendendo le caratteristiche di un esterno, ma è contradittorio GIUSTO POTERE che mi potenzia in svariati modi aspecifici (più grosso e più forte, non con ali piumate o rsistenza a energia come gli esterni) ma nella riduzione del danno mi potenzia contro li amici e non contro i miei nemici (in linea generale), qui ta la contraddizione

Link to comment
Share on other sites

Ma non è affatto una contraddizione.

Il chierico che incanala energia positiva viene da questa protetto e tale protezione può essere resa vana solo da una forza puramente malvagia, come già detto. Il concetto è lo stesso che si ha per creature infernali/abissali e creature celestiali, per quanto riguarda i fini dell'incantesimo, visto che mette in contrapposizione bene e male e non parla genericamente di alleati e avversari. Fra l'altro..

ma nella riduzione del danno mi potenzia contro li amici e non contro i miei nemici (in linea generale), qui ta la contraddizione

..i nemici non sono mica tutti demoni o in possesso di armi allineate al male..

Un nemico malvagio senza un'arma sacrilega risentirà della tua riduzione, così come una qualsiasi creatura neutrale. No?

Link to comment
Share on other sites

Capisco il punto di vista del chierico potenziato dalla magia del suo dio e quindi secondo il suo allineamento. E reputo l'incantesimo molto forte (continuando a giocarlo senza la modifica SRD perchè, cavolo, avrebbero potuto modificarlo da 3.0 a 3.5, non l'hanno fatto? ciccia io lo tengo col +8 in forza). Il mio punto di vista è però più legato agli effetti per se, cioè n potenziamento generico nel combattimento, e quindi un riduzione generica e non basata sull'allineamento. Prendendo in considerazione l'aspetto spirituale se il mio dio mi aiuta nelle mie battaglie la speranza è che lo faccia al meglio, rendendomi più difficile da ferire da parte di creature opposte e negandomi la difesa se combatto creature a me affini ( in sostanza dando riduzione /bene a chierici buoni, un monito a non combattere creature celestiali)

Link to comment
Share on other sites

se il mio dio mi aiuta nelle mie battaglie la speranza è che lo faccia al meglio, rendendomi più difficile da ferire da parte di creature opposte e negandomi la difesa se combatto creature a me affini ( in sostanza dando riduzione /bene a chierici buoni, un monito a non combattere creature celestiali)

Quindi il tuo dio aiuterebbe al meglio te e lascerebbe angeli e compagnia in braghe di tela?

Link to comment
Share on other sites

Non capisco l'ultimo post. Che angeli e diavoli abbiano una debolezza rispetto all'allineamento opposto mi sembra più che ragionevole. Trovo più regolare che un incantesimo (senza descrittore di allineamento) che dà bonus al combattimento rendendo più forti, più robusti e più grandi dia una riduzione del danno non bypassabile dai nemici. o dai 15/- oppure 15/stesso allineamento, un monito del dio ad usare i poteri che ti sono concenssi per schiacciare i nemici e non gli amici (vedi stesso allineamento), mi sembra incongruente (ma capisco il punto di vista) che un incantesimo che ti potenzia in battaglia ti dia una riduzione del danno bypassabile dai tuoi nemici

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator

Non capisco l'ultimo post. Che angeli e diavoli abbiano una debolezza rispetto all'allineamento opposto mi sembra più che ragionevole. Trovo più regolare che un incantesimo (senza descrittore di allineamento) che dà bonus al combattimento rendendo più forti, più robusti e più grandi dia una riduzione del danno non bypassabile dai nemici. o dai 15/- oppure 15/stesso allineamento, un monito del dio ad usare i poteri che ti sono concenssi per schiacciare i nemici e non gli amici (vedi stesso allineamento), mi sembra incongruente (ma capisco il punto di vista) che un incantesimo che ti potenzia in battaglia ti dia una riduzione del danno bypassabile dai tuoi nemici

Forse perché non è la riduzione a essere inviolabile, ma gli attacchi dei malvagi ad essere specializzati nell'ignorarla. La difesa che fornisce un incantesimo buono attinge al potere dei celestiali e quindi sarà simile alla RD degli esterni buoni, la stessa RD che i malvagi ormai da tempi immemori hanno imparato a superare ;-)

Link to comment
Share on other sites

Trovo più regolare che un incantesimo (senza descrittore di allineamento) che dà bonus al combattimento rendendo più forti, più robusti e più grandi dia una riduzione del danno non bypassabile dai nemici. o dai 15/- oppure 15/stesso allineamento

C'è il non trascurabile problema che l'incantesimo è utilizzabile anche dai neutrali, l'hai notato?

Non si basa sull'allineamento, ma sul tipo di energia canalizzata.

Come decidi, in tal caso, chi sono i tuoi "nemici"?

Link to comment
Share on other sites

  • 1 year later...

Se non erro i personaggi chierici neutrali devono decidere se incanalano energia negativa o positiva nel momento in cui acquisiscono il primo livello da chierico (tranne chierici di divinità particolari che anche se sono neturali hanno una scelta obbligata).

Heh questa è una domanda (riduzione del danno e allineamento) a cui prima o poi tutti i gruppi arrivano. Anche secondo me il motivo è che piuttosto che privilegiare l'aspetto difensivo (sono nemico giurato delle creature di quel allineamento quindi mi proteggo dal loro allineamento) hanno privilegiato l'aspetto offensivo (le creature di quel allineamento sono miei nemici giurati e quindi sono in grado di oltrepassare la loro RD).

E giusto potere si adegua a questo ragionamento

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.