Jump to content

Kail- Alcune Cose Non Dovrebbero Essere Svelate


Kailsalerno

Recommended Posts

Atto 1: Forse era meglio stare a casa.

Sulle montagne antistanti la grande città di Odir, capoluogo dell'omonima provincia, ormai cala il solo di quella che è stata una, meteorologicamente parlando, una bellissima giornata. Gia perchè per quanto riguarda tutto il resto ogni cittadino avrà trovato la giornata tremenda.

Un comando di oltre 150 guardie si è recato in città e a gruppi di 10 hanno cominciato a perquisire ogni singola casa , trattenendo a quanto pare, ogni oggetto che pare di valore.

La città inoltre da 2 giorni pare essere sotto un sorta di quarantena , niente esce e niente entra se non autorizzato.

@ Richard Lox

Spoiler:  
E' un pò che sei in città ma della gilda degli assassini ancora niente, cominci a pensare che sia possibile che come molti dicono, saranno loro a farsi vivi.

Durante questi giorni di perquisizioni a tappeto ti sei rifugiato qua e la , non per mancanza di coraggio ma più che altro per una chiara inferiorità numerica.E'ormai sera e ti sei rintanato nella taverna del Cinghiale Grasso , nei bassifondi.

@ Pucchinello

Spoiler:  
Sei arrivato in città da qualche giorno, avresti voluto continuare a girare ma il clima in questi giorni è insopportabilmente freddo, certo con il senno di poi avresti preferito forse rimanere al gelo, gia che la città è sottoposte a perquisizioni a tappeto. Ti sei rifugiato qua e la cercando di ottenere informazioni , ma senza successo.E'ormai sera e ti sei rintanato nella taverna del Cinghiale Grasso , nei bassifondi.

@Aribeth

Spoiler:  
Fa freddo, sei stanca , e stremata, sebbene l'idea di abbandonare momentaneamente le ricerce di informazioni sul "patto" non ti affascini, ti sei rifugiata da qualche giorno in città. Pessima idea, è stato il tuo primo pensiero, guardie in ogni dove (e non sempre discrete con le fanciulle) che ne approfittano con scuse di perquisizioni per derubare e effettuare angherie, te la sei cavata , nascondendoti qua e la, essendo ogni via di uscita alla città chiusa .E'ormai sera e ti sei rintanata nella taverna del Cinghiale Grasso , nei bassifondi.

@Lo-Kag

Spoiler:  
Abituato a vivere sulle montagne e in climi non esattamente generosi, non trovi il freddo insopportabile come pare fare il 90% della popolazione, non sopporti molto le guardie , ma sai bene di essere " diverso " e che la legge non sempre è uguale per tutti , per questo sta tenendo un profilo basso mentre sei in città. Volevi fermarti pochi giorni, ma il blocco di impedisce di uscire .E'ormai sera e ti sei rintanato nella taverna del Cinghiale Grasso , nei bassifondi.

@Dolgrim

Spoiler:  
Il freddo non è la cosa migliora, ma è pure sempre una scusa per bere, a grandi linee da buon nano è stato questo il tuo primo pensiero giunto in città. Non contavi di fermarti molto ma il blocco ti tiene chiuso dentro. Dopo durante il giorno aver spaccato il muso a qualche guardia troppo spaccona per i tuoi gusti , hai deciso che forse era meglio farsi qualche birra e calmarsi .E'ormai sera e ti sei rintanato nella taverna del Cinghiale Grasso , nei bassifondi.

@tutti

Spoiler:  
va da se che leggere solo i proprio spoiler garantisce un miglior successo del pbf , quindi NON FATE I CUORIOSI.

Postate solo per "gioco qua" per altre cose usate il topic di servizio

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 48
  • Created
  • Last Reply

Descrizione

Spoiler:  
Richard è un umano alto 1,8m di stazza media. Capelli neri, occhi verdi e di bell'aspetto. Indossa un abito pesante bianco e un armatura di cuoio, il tutto coperto da un mantello bianco. Ha con se uno zaino

*Maledizione, queste guardie dannate. devo fare ancora più attenzione a non dare troppo nell'occhio. ma poi cosa diavolo sono venuti a fare qui tutte queste guardie? neanche se stessero per combattere una guerra in città. meglio mangiare un boccone caldo*

mi do un occhiata intorno, vedo che gente c'è in locanda

Link to comment
Share on other sites

@ Descrizione

Spoiler:  
Lo-Kag è un goliath. Alto poco più di 2 metri è massiccio e robusto, come gran parte dei membri della sua razza. Ha gli occhi bianchi, senza pupille, altra caratteristica tipica dei goliath. Indossa un abito scuro ed un cappello a anch'esso scuro, oltre ad uno zaino sulle spalle. Non porta con se nessuna arma o, se ne ha, non è in vista.

*Dannazione! Volevo fermarmi poco in questo buco di città ed invece con tutte queste guardie che girano non è possibile uscirne..*

*Mah! Facciamo buon viso a cattivo gioco.. Vediamo che gente frequeta questo posto..*

Appoggiato in un angolo della taverna, un pò in ombra, mi guardo intorno per vedere se noto qualcuno di "interessante" nella massa di gente.

Link to comment
Share on other sites

Descrizione

Spoiler:  

Punchinello è uno Gnomo alto 90 cm occhi blu intenso e capelli biondi.

Ha una barba rasa e ben curata. Indossa un'armatura di cuoio e dietro la schiena ha un'arpa e un piccolo zaino.

*uffa ancora queste guardie in giro, perdincincina e per di più non ho ottenuto nulla di quello che cercavo.

una bella birra farà passare il malumore e poi in taverna si viene sempre a sapere qualcosa*

Mi siedo a un tavolo e ordino una birra, osservando in giro se noto qualcuno di interessante.

Link to comment
Share on other sites

descrizione

Spoiler:  
Dolgrin appare come il classico nano robusto,una lunga e fluente barba nera(non molto curata osservando meglio)e capelli anche essi neri,raccolti in alcune treccine. Anche la pelle di Dolgrin è del color dell'ebano e sotto la sua corazza di piastre i suoi muscoli si tendono ogni volta che alza il boccale per bere

sbatto il boccale sul tavolo con forza "ancora birra!mi voglio togliere per bene questo freddo dalle ossa!"

Link to comment
Share on other sites

*se chi mi porta la birra è un uomo cerco di farmi dire più cose sà sul fatto che ci sono tutte queste guardie facendo una prova di raccogliere informazioni (8 (tot)= 5 (gradi) + 3 (caratteristica)*

dicendo

"inizia molto bene la giornata se chi mi serve è un bell'uomo come te"

Link to comment
Share on other sites

@Tutti

Spoiler:  
Descrivo anche voi stessi essendo un descrizione per tutti quindi non preoccupatevi non ci sono "doppi"

La taverna è un piccolo ambiente, la sala comune dove siete adesso non sarò più di 15 metri per 10.

Affianco alla porta , unica via di accesso c'è una grande finestra , l'altra finestra, sul lato "corto" della taverna è chiusa con delle tavole di legno.

Opposto alla porta c'è l'unica parete in muratura, nella quale c'è un camino acceso, di fronte al quale siedono 2 uomini dall'aria non esattamente raccomandabile.

La sala conta 6 tavoli, in un angolo al buio c'è un grosso goliath , che si guarda in giro.

Nel tavolo più vicino al bancone, un nano piuttosto nerboruto che inveisce contro il cameriere che a quanto pare non soddisfa il suo " fabbisogno" si birra, nel tavolo giusto accanto una giovane donna si intrattiene con il cameriere.

In altri 2 tavoli siedono uno gnomo , dall'aria eccentrica e un uomo stretto nel suo bianco mantello.

Dei restanti 2 tavoli uno è vuoto, l'altro non lontano dal goliath è occupato da una figura esile , pare un uomo, pesantemente ammantata che con lo sguardo basso fissa il suo bicchiere di vino quasi a conteplarlo.

@Aribeth

Spoiler:  
Il cameriere è piuttosto avvenente, dopo averti servito da bere si siede al tuo tavolo e con aria imbabolata comincia a fissarti la scollatura.

@Lamu

Spoiler:  
Nel "titolo della risposta, appare nella schermata in alto quando rispondi , metti il nome del personaggio, come gli altri. inoltre le azioni con tiro dei dadi scrivele fra spoiler.
Link to comment
Share on other sites

*Mmm.. un nano.. e quell'umano.. sembrano elementi validi.. Vediamo..*

Mi avvicino al tavolo del nano con passo deciso. Quando sono giunto vicino a lui, dico:

Salve Mastro Nano. Vedo che apprezzi la birra. Posso offrirtene una io e sedermi qui con te? Così potremmo parlare un pò..

Link to comment
Share on other sites

squadro un attimo il mio interlocutore*certo che è bello grosso questo qui* poi faccio un largo sorriso e con la mia voce cavernosa dico "certo che puoi compare!io non disdegno mai una birra,specie se è offerta da qualcuno! eheh!! termino ridendo "certo che se qui non viene nessuno a servirci..ehi tu!" restando seduto mi volto e punzecchio con la mia ascia il cameriere che siede al tavolo di fianco al mio "farai gli occhi dolci a questa tizia dopo,ora portaci due bei boccali di birra, e fai in fretta, già inizio a sentirmi sobrio! eheh!" rido grossolanamente un'altra volta

Quando smetto appoggio di nuovo l'ascia al mio fianco e torno a guardare il goliath di fronte a me "tanto lei non gliela dà. comunque,volevi parlare?" dico lisciandomi la barba

Link to comment
Share on other sites

*Quel nano fa troppo rumore per i miei gusti, ma... quello... è un goliath? che diavolo ci fa qui? dannazione spero non porti guai. Ma, quei due vicino al camino? che siano...? no, non è possibile, ma meglio tenerli d'occhio*

Mi rivolgo al cameriere

"Ragazzo, un bicchiere di vino e un piatto di minestra. e che sia bella calda"

Link to comment
Share on other sites

"il mio nome è Dolgrin Baldflame, del clan Baldflame. dimmi Lo-Kag, cosa ti porta in questa città? qualche affare che potrebbe riguardarmi?" dico continuando a lisciarmi lentamente la folta barba, cercando di ignorare i nodi causati dalla mia scarsa cura

Link to comment
Share on other sites

Piacere di conoscerti Dolgrin. In realtà puntavo di fermarmi molto poco qui in città, ma, come avrai certamente notato, le guardie in questo momento non fanno uscire nessuno.. Quindi eccomi qua. dico stringendomi nelle spalle.

Per quanto riguarda gli "affari che potrebbero interessarti" non saprei.. Potremmo vedere insieme di trovare qualche lavoretto "interessabte" da svolgere. Io, essendo "diverso" dagli umani non sono molto ben visto; forse con te potrei avere più fortuna. dico osservando le reazioni del nano.

Link to comment
Share on other sites

*ok, il pollo stà abboccando....bene...adesso dovrò usare tutto il mio fascino...però guardandolo bene, il tizio non è male...quasi quasi...*, gli passo il dorso della mia mano sul viso come se lo volessi accarezzare e mentre lo faccio mi avvicino al suo orecchio mostrando un pò la scollatura e gli sussurro *"mio dolce e bel ragazzo sò a cosa stai bramando e ti devo dire che la cosa interessa anche a me...ma tutto ha un prezzo...adesso servi quel nano...chi è quello pesantemente ammantato che con lo sguardo basso che fissa il suo bicchiere di vino quasi a conteplarlo."mi ricompongo un pò e prendendo la birra faccio cenno di brindare verso il nano "salute a voi mastro nano"

Link to comment
Share on other sites

Dopo aver bevuto un bel bicchiere di birra e osservato attentamente ciò che accade nella taverna, prendo la mia arpa e inizio a fare una piccola commedia accompagnandomi musicalmente:

"Il nano con la birra è come la miccia con la scintilla,

ma la scintilla si accende nella pupilla del cameriere,

che girando per i tavoli porta a spasso il suo sedere,

che presto finirà con un calcio nel braciere.

Ma la donzella non ci sta perchè la sua preda perderà,

ed è così che il Goliath interverrà, ma ahimè inciamperà

e così la rissa inizierà."

"bè non è delle mie migliori, chiedo scusa a lor signori ma l'ispirazione credevo fosse giunta e invece è solo una recita di basso livello"

*hihihi avrei potuto far meglio di così, ma è un bell'inizio*

Osservo poi attentamente quello che succede intorno a me e come ho l'occasione cerco di capire cosa accade al tavolo del nano e del goliath, perchè la coppia mi incuriosisce.

Link to comment
Share on other sites

Il cameriere si alza dal tavolo con la donna, e da un occhiataccia al piccolo gnomo , che in fondo gli ha tirato i piedi.

Passano pochi minuti e torna da dietro al bancone con la minestra per l'uomo ammantato in bianco e poi birra , in quantità, per il nano il suo "amico" goliath.

Sta per risedersi affianco alla giovane fanciulla, quando la porta si spalanca, una guardia in armatura entra nella taverna dando una veloce occhiata attorno.

E' un uomo sulla 40ina con dei corti capelli brizzolati e una barbetta nera, è alto e ben piazzato , sebbene non più giovanissimo doveva essere un muscoloso a suo tempo.

Dopo una prima occhiata notate che ha dei gradi sull'armatura " tenente" a quanto pare.

Dopo essersi guardato attorno fissa per un attimo l'esile figura vicino a dove prima sedeva il goliath , alchè lo indica.

" Tu alzati in piedi SCOPRI il tuo volto. ADESSO!"

La figura esile si alza tremante non supererà il metro e 65 , contemporaneamente i due che prima erano vicino al camino gli si fanno alle spalle, spostatisi i loro mantelli è chiaro, guardie anche loro.

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

Guest
This topic is now closed to further replies.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.