Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di Nuovo su Kickstarter: Red Giant e Thurian Adventures

Andiamo a scoprire assieme le novità in campo GdR attive in questi giorni su Kickstarter.

Read more...

Avventure Investigative #8: Un Tocco di Spoiler

D&D può essere usato per creare delle avventure investigative interessanti? Eccovi l'ottavo articolo di una serie in cui espongo le mie idee in merito.

Read more...

Sondaggio sugli Incantesimi

I giocatori di D&D 5E sono chiamati a fornire la loro opinione sugli incantesimi del Manuale del Giocatore.

Read more...

West Marches: Creare la Vostra Campagna

Dopo una lunga pausa torniamo a parlare di West Marches: dopo aver visto come era organizzata la campagna di Ben Robbins, creatore originale di questo stile di gioco, vedremo come poterne creare una nostra ed imparare a gestirla.

Read more...

Operazione YANKEE IREM

In questo nuovo articolo Gareth Ryder-Hanrahan fornisce un nuovo spunto di avventure a tema lovecraftiano, unendo l'ambientazione di due GdR basati su GUMSHOE

Read more...

Quando un giocatore non rispetta il proprio Allineamento


The Nemesis
 Share

Recommended Posts

Vi presento il primo caso: un giocatore della mia campagna ha deciso di interpretare un PG neutrale puro.

In realtà non ne è capace: costringe la gente a fare ciò che vuole, con le buone o cattive maniere, non rispetta coloro che sono più potenti di lui ed è beffardo anche nei confronti del PNG più potente della storia.

Ora io mi trovo davanti ad un bivio: o gli facio cambiare allineamento, oppure mi vedo costretto a fargli un discorsetto atto a cambiare la sua condotta.

Probabilmente tutto questo è nato dal fatto che, preferendo io una vicenda dall'andamento simil-commedia, tendo a sfavorire inizialmente i PG, per poi concedere loro il piacere di godere del proprio PG potenziato e devastante. Temo che, a causa di "qualche" picola sventura, come lo strappo delle ali e la trasformazione in vampiro contro la propria volontà abbia potuto alterare il comportamento del giocatore nei confronti del DM.

Nota: Nella specifica campagna da me creata i vampiri sono creature legermente differenti da quelle usuali degli RPG, con invece alle spalle una storia ben definita legata alla sorte di un intero mondo. Perciò in tale ambientazione è possibile trovare vampiri dal variegato allineamento, poichè il vampirismo trasformerebbe sì i personaggi in non-morti, ma non ne altererebbe eccessivamente il carattere, in quanto sarebbe visto come una sorta di vera e propria "malattia" che ammorba i corpi e le anime, trasformando radicalmente il personaggio, ma non la sua essenza.

Normalmente un qualsiasi PG trasformato in vampiro diventerebbe caotico malvagio, ma in questo caso ciò è solo una possibilità dovuta all'interpretazione personale del personaggio.

NDS: la campagna è strutturata secondo lo stile di "Blood Omen", conoscendo però anche gli altri capitoli della saga "Legacy Of Kain"

... Nei prossimi post vi esporrò altri casi paralleli a questo...

Link to comment
Share on other sites


Domanda: è 3.5 o 4e? perchè differisce molto il concetto di "non allineato" della 4e da quello di "neutrale puro" dalla 3.x

A me pare che differisca più o meno una mazzafionda. A parte questo, Invece di dirgli che ha cambiato allineamento, lo scoprirà col tempo, quando verrà percepito come malvagio. A occhio direi che si sta comportando da NM.

PS: un vampiro di base diventerebbe malvagio, ma non necessariamente caotico (vedi errata)

PPS: se ti sei accanito torppo contro il giocatore, forse un minimo di risentimento potrebbe averlo. Magari parlaci.

Link to comment
Share on other sites

A me pare che differisca più o meno una mazzafionda. A parte questo, Invece di dirgli che ha cambiato allineamento, lo scoprirà col tempo, quando verrà percepito come malvagio. A occhio direi che si sta comportando da NM.

PS: un vampiro di base diventerebbe malvagio, ma non necessariamente caotico (vedi errata)

PPS: se ti sei accanito torppo contro il giocatore, forse un minimo di risentimento potrebbe averlo. Magari parlaci.

Ci ho parlato eccome... ma è un tizio un po' testardo... ad ogni modo come già detto, questa tipologia di vampiro è differente da quella usuale.

Intanto si parla di 4a edizione (ovviamente), ed ha le seguenti peculiarità: Resistenza 10 necrotico, veleno e freddo;

Debolezza 10 fuoco, radioso e "acqua" (acido);

Immunità ai danni alle statistiche, invecchiamento, risucchio e malattie;

PF: (10 X LV) - Costituzione iniziale del livello 1

Carateristiche: +2 forza, +2 destrezza, +2 carisma

Poteri ulteriori: dipendenti dal livello (sono molti, se vi interesa ve li posterò)

Attacco Speciale: Morso - Des vs Rif o For vs Tem; 1/2Livd6 danni da risucchio, recupero della metà dei danni inferti. I Pf recuperati possono variare in base alla "qualità" del sangue.

Per non parlare poi di tutte le macchinazioni che ho escogitato per sistemare tutte le pecche del personaggio (o quasi). Ma quelle dipendono molto dalla storia...

Link to comment
Share on other sites

Ci ho parlato eccome... ma è un tizio un po' testardo... ad ogni modo come già detto, questa tipologia di vampiro è differente da quella usuale.

Si avevo capito, era solo per correggerti sul caotico malvagio.... a meno che in 4ed non sia così...

Intanto si parla di 4a edizione (ovviamente), ed ha le seguenti peculiarità: Resistenza 10 necrotico, veleno e freddo;

Debolezza 10 fuoco, radioso e "acqua" (acido);

Immunità ai danni alle statistiche, invecchiamento, risucchio e malattie;

PF: (10 X LV) - Costituzione iniziale del livello 1

Perchè gli levi la cos?

Carateristiche: +2 forza, +2 destrezza, +2 carisma

Poteri ulteriori: dipendenti dal livello (sono molti, se vi interesa ve li posterò)

Attacco Speciale: Morso - Des vs Rif o For vs Tem; 1/2Livd6 danni da risucchio, recupero della metà dei danni inferti. I Pf recuperati possono variare in base alla "qualità" del sangue.

Dimmi che questa roba qui è giornaliera, ti scongiuro.

Per non parlare poi di tutte le macchinazioni che ho escogitato per sistemare tutte le pecche del personaggio (o quasi). Ma quelle dipendono molto dalla storia...

Si, ma alla fin fine, lui mi pare tutto tranne che neutrale....

Link to comment
Share on other sites

"costringe la gente a fare ciò che vuole, con le buone o cattive maniere, non rispetta coloro che sono più potenti di lui ed è beffardo anche nei confronti del PNG più potente della storia."

Dipende da cosa li costringe a fare, per quali motivi e cosa intendi con "le cattive".

Anche un paladino lo fa, tecnicamente, se ci pensi.

Te lo chiedo solo per farmi un'idea più precisa, non voglio mettere in dubbio quello che dici.

Per il resto, il non rispetto (o addirittura il disprezzo) per l'autorità non indica necessariamente malvagità, al massimo pregiudizio, individualismo o, in questo caso, superbia.

Link to comment
Share on other sites

Esempi di eccessiva superbia del PG:

- alla comparsa di un vecchio compagno di squdra (utilizzato da me in origine, eliminato quando presi le reidni da DM), la prima cosa che gli disse fu: "ci si rivede, brutto cane pulcioso". Alla risposta a tono del personaggio, gli disse: "Io sono il re dei vampiri!" e non era certamente vero.

- dopo aver dato fuoco ad una casa ed alla testa della moglie del proprietario, avendo ucciso il bodak che era fuoriuscito dal corpo della figlia, ritenne che la colpa di tutto fosse addossabile al proprietario, che aveva costruito la casa in legno, e non invece alle sue maniere, che per aprire una porta di legno (non chiusa a chiave nè sigillata magicamente o in qualunque altro modo) ha sparato una bella palla di fuoco.

- trovate 10000 monete d'oro, ne diede soltanto 2500 al suo compagno di avventure che lo aveva aiutato durante la lotta, e nessuna al PG/PNG prima citato.

- presentatosi a casa di un fabbro alle 2 - 3 di notte, pretese che costui gli aprisse l'officina per lui senza far storie, seppure non lo avesse mai visto e non lo conoscesse. Nota: ripresentatosi dopo 30 minuti con l'aspetto di un'oste del paese, bussò nuovamente alla porta, presentandosi come "l'oste". Quando il fabbro gli chiese quale fosse il suo nome e quale fosse la sua osteria, abbandonò l'impresa. Ovviamente, da bravo vampiro, pensò bene di attendere il sorgere del sole lì all'aperto, rischiando di morire sul colpo.

- quando finalmente il fabbro aprì al pubblico la sua atività, il vampiro gli si presentò mostrandogli un foglio e dicendogli che volevo che lui gli forgiasse 3 copie identiche delle lance che erano raffigurate su quel pezzo di pergamena. Quando il fabbro rispose: "Va bene, inizierò subito. Impiegherò 3 giorni" lui gli ribattè: "Te ne do 2."

- di fronte ad una porta di legno intarsiata, con evidente magia innescata, dopo aver fallito un tiro di dissolvi magie, decide di costringere la squadra a riposare per 6 ore per un riposo e recuperare l'incantesimo. Fallito nuovamente, quindi nuovo riposo (notare che i vampiri non dormono XD). Quando un talismano dotato alla squadra e da lui allora tenuto iniziò a scottare e divenire poi incandescente, snetendo la voce del suo creatore vampirico (ma non il suo signore, non lo ha reso una sua progenie) che gli diceva di sbrigarsi a continuare la missione per cui erano in quel dungeon, che non centrava assolutamente con quella stanza, usò la mano magica del mago per sollevarlo e lanciarlo fuori da una finestra, lontano dalle loro orecchie.

- ogni volta che incontra il suo creatore vampirico, lo insulta sempre in maniera spregevole, anche se questo gli dimostra la sua superiorità con vari poteri, cercando di fargli capire che non deve farlo innervosire. A volte sono anche troppo paziente.

- preferisce che i nemici attacchino i suoi comnpagni piuttosto che lui, anche se lui ha vita piena e loro sono in fin di vita (contando che lui ha anche rigenerazione 5).

- dopo aver offerto una birra e un panino ad un vecchio, lo convince a seguire la omitiva e indicare loro la strada per i luoghi di cui loro sono alla ricerca. Il vecchio accetta, anche se titubante, e si dirige a casa per preparare i bagagli. Nemmeno il tempo di fare un passo, che il vampiro gli dice di lasciar prdere i bagagli, che lui non aveva tempo da perdere (seppure fosse sera, momento della giornata in cui un essere umano normale si prepara a riposare - pensate un anziano) e che doveva subito seguirli. Come pretesto, ovviamente, quello che lui gli aveva offerto il apnino al formaggio e la birra. Qualunque PNG umano incontri, senza farsi scrupoli, lui lo cerca di vampirizzare (ho impostato le chance pari al 5% ad ogni morso, e sono cumulabili).

- ritrovatosi in una caverna, assetato di sangue, per evitare di divenire "indebolito" per il giorno successivo, decise di mordere al collo il chierico del gruppo, che era caduto in un sonno simil-comatoso. Per fortuna non si è trasformato in vampiro :rolleyes:.

... questi sono solo alcuni esempi: penso siano piuttosto dimostrativi :lol:

Ora speta a voi giudicare.

"Dipende da cosa li costringe a fare, per quali motivi e cosa intendi con "le cattive".

Anche un paladino lo fa, tecnicamente, se ci pensi.

Te lo chiedo solo per farmi un'idea più precisa, non voglio mettere in dubbio quello che dici.

Lui spesso agisce malamente nei riguardi dei cittadini: ma come gli ho spiegato 1000 volte, in un pianeta avente una popolazione del 95% di umani non puoi pretendere che non si meraviglino se vedono un tipo dalla pelle celeste, un paio di zanne vampiriche e occhi rossi. Per giiunta per un certo periodo ha avuto anche un paio di ali... e in ogni occasione le sfoggiava, per intimidire l'avversario o il bersaglio non ostile, che molto spesso si spaventava, e anche se precedentemente aveva avuto una buona condotta nei suoi confronti, finiva per chiamare le guardie, o per dargli del mostro e cacciarlo malamente.

Link to comment
Share on other sites

Uno così dovrebbe avere Intelligenza 8: ma quali palle di fuoco, due schiaffoni e a casa...

Fondamentalmente, le sue sono bambinate. Vuole solo attirare l'attenzione e sentirsi migliore degli altri.

Non so se sia classificabile come Malvagio. Sicuramente bastardo al punto giusto, ma forse il Malvagio di D&D è un'altra cosa, sempre rimanendo in un'ottica soggettiva perché tu potresti vederla diversamente.

Link to comment
Share on other sites

Uno così dovrebbe avere Intelligenza 8: ma quali palle di fuoco, due schiaffoni e a casa...

Fondamentalmente, le sue sono bambinate. Vuole solo attirare l'attenzione e sentirsi migliore degli altri.

Non so se sia classificabile come Malvagio. Sicuramente bastardo al punto giusto, ma forse il Malvagio di D&D è un'altra cosa, sempre rimanendo in un'ottica soggettiva perché tu potresti vederla diversamente.

E se ti dicessi che, una notte, mentre vagava assetato di sangue, trovando un'orsa all'imboccatura di una caverna, la uccise, la prosciugò di ogni goccia di sangue rimasta, e non contento entrò nell'antro, afferrando ogni cucciolo dell'orsa e succhiando tutto il sangue a ognuno di loro?

E se ti dicessi che minaccia sempre le persone quando non riesce a ottenere quello che vuole, anzichè tentare una prova di diplomazia ( che tra l'altro è un'abilità che io detesto, proprio come com "raggirare", perchè toglie ai giocatori il brivido di usare la propria intelligenza per aggirare gli ostacoli relativi alla psiche dei PNG).

Ciò che tu definiresti "bastardo" io lo definirei caotico: non rispetta le regole, che siano ufficiali o di uso e costume, dei posti in cui va, ed inoltre caotico, poichè bistratta i cittadini, ritenendoli inferiori, e i suoi superiori, in maniera sfrontata per il semplice gusto della sfida... l'unico problema di questo giocatore è che lui è l'unico nel party a comportarsi così... c'è chi ha la tendenza a comportarsi da mascalzone, magari dicendo di aver tirato 18 col dado quando invece ha lanciato 3, ma è un'altra questione...

Nota: nella realtà in cui ho ambientato la campagna i vampiri non hanno costituzione per una semplice ibridazione con l'edizione 3.5 ( per togliere loro qualche pf, perchè altrimenti avrebbero un numero di pf elevatissimo, pari a 8 X livello + costituzione, ed essendo un mago non posso farlo più salutare di un guerriero :-)) ma potrei sempre fare qualche modifica all'interno dela campagna...

... e poi hanno rigenerazione pari a 1/2 livello (so che è molto, ma è fatto per equilibrare, per non dare rigenerazione 10 anche al più misero vampiro di livello 1); inoltre hanno più debolezze, come descrittto da me, il che vuole anche dire che essi non possono nè prendere il sole ai caraibi, nè farsi il bagno alle maldive, e sono deboli al fuoco. Se vengono impalati, muoiono rapidamente dopo aver sanguinato per 1-2 round... e quando muoiono non diventano di forma gassosa, ma invece restano deceduti. Il potere di usare la forma di nebbia, di pipistrelli, di animali crudeli, mentali, ecc. prevedono i poteri utilizzabili dal vampiro a differenti livelli del PG...

Ecco i Poteri:

-Sussurro: il vampiro entra in comunicazione mentale con un altro vampiro entro 5 km.

-Arrampicata del ragno: il vampiro ottiene un modificatore di 1.5x alle prove di atletica per scalare una superficie e, se essa è friabile, vi affonderà gli artigli e ottiene invece un modificatore pari a 3x alle prove di atletica per scalarla.

-Balzo vampirico: il vampiro ottiene un modificatore pari a 5x alle prove di atletica per saltare (verticale o orizzontale).

-Caduta morbida: il vampiro ottiene il potere di rallentare le cadute ed un modificatore pari a x½ lv alle prove di riduzione dei danni da caduta.

-Furtività del vampiro: il vampiro ottiene un modificatore di 2x alle prove di furtività.

-Telecinesi maggiore: il vampiro ottiene o sovrappone a “telecinesi minore” il potere a incontro “Telecinesi maggiore”. Questo potere gli consente di spostare masse dal peso complessivo pari a 5 x lv kg, a una distanza di 10 + lv metri, ad una velocità pari alla propria velocità, per una durata di 5 + ½ lv secondi. Se si spostano masse dal peso inferiore, la durata o la velocità di spostamento variano proporzionalmente al peso della massa spostata in rapporto al peso massimo spostabile.

-Teletrasporto: il vampiro ha la capacità giornaliera di teletrasportarsi in un luogo da lui conosciuto o visto, distante al massimo 100 m. x lv. Inoltre egli ha la capacità di teletrasportarsi a corto raggio, 1m x livello, per un numero di volte pari al proprio livello in un giorno.

-Malia: il vampiro è in grado di penetrare le menti dei suoi avversari e gestirne le azioni. Nel frattempo il corpo del vampiro entrerà in uno stato vegetativo, che avrà termine con la cessazione del potere. Durante lo sfruttamento del potere il vampiro possiederà la mente, il corpo ed i sensi del malcapitato, mentre questi non se ne accorgerà ed al termine dell’incantesimo non ricorderà le sue azioni compiute mentre era posseduto. Questo potere può essere utilizzato solo una volta al giorno, su un soggetto visibile, che durante il periodo di ammaliamento non potrà allontanarsi più di 2 x lv metri dal vampiro. Questo potere dura lv minuti, e cessa a volontà o nel caso in cui il vampiro subisce danni.

-Incubo: il vampiro è capace di influenzare i sogni di un bersaglio dormiente, facendogli vivere un incubo che gli annulla i bonus derivanti dal sonno profondo e che gli infligge lv d4 danni psichici. Mentre il soggetto è sotto l’effetto di incubo non può essere svegliato fino alla cessazione dell’incantesimo, di durata 30 minuti, e se i pf scendessero a 0 con i danni solo di incubo, essi verrebbero ridotti invece a 1. Se il soggetto invece che dormiente è desto, il nome di questo potere varia in “Illusione”, diventa un potere giornaliero Carisma vs Volontà a distanza 10 e l’avversario subisce una penalità di -½lv ai tiri per effettuare una qualunque azione, non subendo ulteriori danni prescritti.

-Evasione nebbiosa: il vampiro può usare questo potere a incontro come interruzione ad un attacco in mischia contro di lui nel momento in cui viene dichiarato, prima del lancio del dado per colpire, e il personaggio si sposta di 2 quadretti in una direzione a scelta, senza provocare attacchi i opportunità.

-Stato gassoso: il vampiro, in presenza di nebbia, può assumere l’apparenza nebbiosa, senza però alterare la propria consistenza e le proprie statistiche. Egli deve trasformare la totalità del proprio corpo in nebbia e può mantenere questo stato finché la nebbia persisterà, o finché non compierà azioni che implichino l’interazione attiva con un altro oggetto\personaggio (es.: estrarre o toccare oggetti con i quali non si era in contatto diretto prima dell’utilizzo di questo potere, attaccare o usare un potere). In questo stato i personaggi non potranno distinguere la figura del vampiro da quella del banco di nebbia, ma potranno udire i suoni da lui prodotti, la sua voce, avvertirne l’odore o percepirne la posizione, se in grado di identificare le identità di un tipo specifico che caratterizzano il vampiro (es.: allineamento malvagio, sottotipo non-morto, archetipo vampiro, ecc.)

-Attraversamento aeriforme: il vampiro possiede la capacità di trasformare il suo corpo parzialmente in fase gassosa, a piacimento, per attraversare qualsiasi tipo di grata di spessore non superiore a 10 cm, tornando normale al termine dell’attraversamento, ma solo se lo spazio oltre la grata è sufficiente al consolidamento del vampiro. Come per “Stato Gassoso”, il vampiro non può attraversare la grata solo con una parte del corpo.

-Forma animale: il vampiro può assumere le sembianze di un animale a scelta unica inderogabile ed immutabile tra gli animali notturni immondi, con la conferma del DM. Durante questa forma il vampiro ottiene le statistiche dell’animale scelto, ma conserva le debolezze\resistenze. Il passaggio di stato richiede un’azione minore, e se il vampiro morirebbe in forma animale, egli invece recupera il suo stato di vampiro, mantenendo i danni e le condizioni precedenti, e non ha la possibilità di ritrasformarsi in animale finchè non avrà recuperato interamente i PF e le condizioni negative.

-Animale spirituale: il vampiro evoca un animale energetico connesso spiritualmente con lui che gli trasmette ciò percepisce con i sensi al proprio padrone, e può essere fatto svanire con un’azione gratuita. Esso non può però effettuare azioni diverse dalle prove passive di percezioni e il movimento. Esso non può parlare o svolgere azioni per il vampiro padrone.

-Spostamento pipistrellesco: il vampiro fuori dal combattimento ha la capacità di trasformarsi in uno stormo di pipistrelli e di volare, ma solo verso una destinazione da lui già conosciuta e prefissata, al quintuplo della sua velocità, per un massimo di lv/5 km di distanza. Questo potere può essere utilizzato solo quattro volte al giorno.

Ordine nell'acquisizione dei poteri vampirici:

LV. 2: Furtività del vampiro

LV. 4: Balzo vampirico

LV. 6: Attraversamento aeriforme

LV. 8: Forma animale

LV. 10: Sussurro

LV. 12: Caduta morbida

LV. 14: Evasione nebbiosa

LV. 16: Arrampicata del ragno

LV. 18: Incubo

LV. 20: Telecinesi maggiore

LV. 22: Animale spirituale

LV. 24: Stato gassoso

LV. 26: Spostamento pipistrellesco

LV. 28: Malia

LV. 30: Teletrasporto

Vi chiedo soamente di perdonarmi se non vi ho ancora postato l'acquisizione dei poteri ai differenti livelli, e se il linguaggio da me usato può essere improprio o inadatto formalmente.

Link to comment
Share on other sites

io ti ricordo solo una cosa: anche i png hanno un carattere e un allineamento.

In 3.5 avevo un pg che faceva sempre lo sbruffone. Incontrarono una volta un Lich palesemente più potente di loro. Mi pare avesse usato un incanto di liv 8 che il mago aveva riconosciuto e aveva avvertito tutti di non farlo arrabbiare.

il mio ranger inizio a sfotterlo e simili.

A quale punto ho pensato "Cosa farebbe ora il lich se fosse un mio pg?"

ovvio: Dito della Morte.

i pg possono fare quel che gli pare. basta che poi non si lamentino se fanno delle cavolate di proposito. Sta anche qui secondo me il realismo di un gdr

Link to comment
Share on other sites

E se ti dicessi che, una notte, mentre vagava assetato di sangue, trovando un'orsa all'imboccatura di una caverna, la uccise, la prosciugò di ogni goccia di sangue rimasta, e non contento entrò nell'antro, afferrando ogni cucciolo dell'orsa e succhiando tutto il sangue a ognuno di loro?

Sarebbero morti comunque di fame, no?

Gli esseri si nutrono di altri esseri, uccidendoli.

E' la natura, ed è neutrale per definizione.

E se ti dicessi che minaccia sempre le persone quando non riesce a ottenere quello che vuole, anzichè tentare una prova di diplomazia?

Dipende anche qui. Che tipo di minacce? Le mette davvero in pratica o è solo un bluff?

Sicuramente non è buono né virtuoso, ma vorrei capire fino a che punto può spingersi nella scala delle nefandezze prima di dare un giudizio preciso.

Concordo sul caos, comunque, ma con gli allineamenti della 4.0 non cambia molto visto che può esistere solo come abbinamento al malvagio.

Link to comment
Share on other sites

Sarebbero morti comunque di fame, no?

Gli esseri si nutrono di altri esseri, uccidendoli.

E' la natura, ed è neutrale per definizione.

Il problema del vapiro è proprio questo: non è un esere naturale :-)

E poi, dopo aver prosciugato il sangue di un orso intero, direi che un vampiro potrebbe anche definirsi sazio: le sue uccisioni sono state principalmente a fine dilettevole, e poi per cibarsi (cosa della quale lui comunque non necesitava).

io ti ricordo solo una cosa: anche i png hanno un carattere e un allineamento.

In 3.5 avevo un pg che faceva sempre lo sbruffone. Incontrarono una volta un Lich palesemente più potente di loro. Mi pare avesse usato un incanto di liv 8 che il mago aveva riconosciuto e aveva avvertito tutti di non farlo arrabbiare.

il mio ranger inizio a sfotterlo e simili.

A quale punto ho pensato "Cosa farebbe ora il lich se fosse un mio pg?"

ovvio: Dito della Morte.

i pg possono fare quel che gli pare. basta che poi non si lamentino se fanno delle cavolate di proposito. Sta anche qui secondo me il realismo di un gdr

Assolutamente corretto. Il fatto è che l'allineamento condiziona irrevocabilmente il carattere. Per esempio, non ti troverai mai di fronte ad una situazione in cui un paladino LB canta il death metal e va a pogare tra la folla.

Link to comment
Share on other sites

CUTTONE

IMHO il problema non è tanto di allineamento del PG, ma di condotta del giocatore.

Se questo suo modo di fare rovina il divertimento degli altri giocatori fareste meglio a dirglielo in faccia (con modi educati e pacati, ma chiari).

Cyaz

Link to comment
Share on other sites

Per esempio, non ti troverai mai di fronte ad una situazione in cui un paladino LB canta il death metal e va a pogare tra la folla.

Temo dipenda dal fatto che è un paladino, non perché è legale buono.

Comunque, io sono ancora indeciso. Si comporta male, ma non ha ancora fatto niente di veramente grave, non intenzionalmente almeno.

Sta a te decidere se il suo atteggiamento e le sue azioni sono classificabili come malvagie.

Link to comment
Share on other sites

Non rispettano l'allineamento? Bastonali.

Buon metodo... :-D

Infatti... l'ultima volta che si è comportato troppo poco coerentemente in rispetto al proprio allineamento gli ho fatto perdere mezza vita per il sorgere del sole... e la sua prima progenie vampirica si è sciolta... :-)

Link to comment
Share on other sites

A me pare che tu abbia veramente esagerato nel concedergli tutti quei poteri e che lui si sia (giustamente) montato la testa.

E a quel punto, agisce da malvagio, come del resto dovrebbe essere un vampiro.

Tuttavia, oramai non puoi fargli cambiare condotta.

Puoi fare 2 cose:

Dato che è un vampiro avrà la sue debolezze comunque no? gioca su queste, fagli passare brutti quarti d'ora con chierici, paladini, vacanze alle hawaii e quant'altro.... e questa è la scelta più bastarda, e puoi prenderla in considerazione se al giocatore effettivamente piace essere un vampiro.

Se invece al giocatore non piace essere un vampiro e preferisce ruolare un pg normale, puoi fargli fare una piccola quest che ha come risultato la sua devampirizzazione (io consiglierei questa)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Picca87
      Buonasera a tutti,mi chiamo Federico e da poco mi sono avvicinato al mondo di Dnd, il gioco mi ha sempre affascinato sin da ragazzino,ma ahimè non ho mai avuto l'opportunità di avere la scatola di gioco è un gruppo di amici con cui condividere questa esperienza, cerco un gruppo di giocatori zona Roma o Frosinone (se c'è qualcuno, poiche sono di un paese in provincia di Frosinone), ma non è un problema per me spostarmi (impegni permettendo) in zona Roma e provincia, per poter giocare ed imparare  questo fantastico Gioco, poi una volta formato sono interessato anche a partire online, ma resto comunque sia a disposizione per qualsiasi consiglio da parte vostra che siete esperti e preparati in materia,nel frattempo mi sto documentando il più possibile sul gioco e capire qual'è l'edizione da acquistare tra le diverse scatole,un saluto Federico 😊
    • By supremenerd88
      Sto riprendendo a giocare ai gdr ed avendo parlato un po' con i nuovi (vecchi) compagni di avventura si sta discutendo animatamente su quale GDR usare.
      Guardando un po' di video su youtube e leggendo qua e la, praticamente ogni "confronto" per i giochi della d20 system è:
      D&D 3.5 vs 5e D&D 3.5 vs Pathfinder D&D 5e vs Pathfinder Pathfinder vs Pathfinder 2e Personalmente D&D 4 mi piaceva! certo, era più un board game che un GDR ma veramente NULLA ti impediva di fare GDR, se non la capacità limitata degli incantatori (cosa che per altro non reputo così disdicevole e che comunque era facilmente bypassabile con delle pergamene/oggetti magici vari).
      Sembra che sia impensabile nel 2021 giocare a D&D 4... io personalmente non sono d'accordo e lo reputo estremamente godibile specie per quelle compagnie di giocatori occasionali che non vogliono per forza arrivare ad ottimizzare ogni singolo aspetto di un personaggio per poterlo giocare.
      Sono curioso di conoscere altri pareri! 😉
    • By Knefröd
      Come da titolo cerco tre o quattro giocatori per giocare a Dungeons and Dragons 4a edizione. Ho letto da poco i manuali e, nonostante sia considerato gioco controverso, l'ho trovato interessante, quindi mi piacerebbe provarlo.
      Vorrei ambientare la campagna nella Valle del Nentir, un setting leggero e personalizzabile presentato nella Guida del DM della 4a edizione. L'ambientazione lascia molti spazi bianchi che il gruppo può riempire con cose d'interesse per i giocatori ed il master. Pensavo di generare una sandbox in base ai personaggi presentati lasciando un po' di autorità creativa ai giocatori.
      Mi piacerebbe trovare giocatori proattivi ed interessati al gioco proposto. Sarebbe bello che i giocatori definissero un gruppo con degli obiettivi ed un concetto e che scrivessero dei brevi legami tra i propri giocatori. Per i background mi bastano un paio di righe: più che il passato del personaggio mi interessa quello che succede in gioco.
      La frequenza del PbF è 1 post al giorno salvo imprevisti. Peri manuali direi di rimanere sul PHB1 per semplicità ma accetto reskin meccanici di ogni genere. Per altre informazioni non esitate a chiedere!
      Ho già un giocatore interessato: @HamokRaion; inoltre taggo @Lucane, @SamPey, @Pentolino e @shadow66 con i quali mi sto trovando molto bene in un altro PbF, in caso fossero interessati.
    • By MasterX
      qualcuno di voi ha per caso qualche manuale in pdf di D&D 4.0 da condividere? mi interessa molto ed ero curioso di leggere i manuali per vedere, regole e mostri.
    • By Alonewolf87
      All'inizio di questo anno abbiamo dato l'addio definitivo a D&D 4E con la chiusura di D&D Insider.
       
      Articolo di J.R. Zambrano del 20 Dicembre 2019
      Il 01 Gennaio 2020 ha segnato la fine di un'era. Per molte ragioni visto che ha indicato la fine dei nuovi anni '10 e l'inizio di un periodo importante per la vita di tutti quanti, un periodo in cui le azioni di tutti noi saranno ancora più importanti che mai, ma non è di questo che sono qui a parlarvi. Il 01 Gennaio 2020 ha segnato anche la fine definitiva di D&D 4E.

      D&D 4E è una edizione su cui molte persone hanno delle opinioni forti. Per alcuni è ciò che D&D ha prodotto di meglio ed è un gioco che sarebbe dovuto rimanere più a lungo in circolazione, invece di fare spazio a quella versione diluita e per bambini che è D&D 5E. Per altri è la letterale incarnazione del male, strisciata fuori dalle profondità degli inferi per mangiarsi tutti i vostri snack e regalare i diritti di tutti i vostri cartoni preferiti dell'infanzia a Michael Bay. Per molti altri di noi D&D 4E è ciò che ha salvato D&D ed è direttamente responsabile per l'enorme successo di D&D 5E.
      Senza D&D 4E non avremmo avuto molte delle innovazioni che hanno reso D&D 5E la versione più popolare di D&D di sempre, nè potremmo goderci questa epoca d'oro ludica, che ora si sta diffondendo capillarmente anche grazie a podcast e show di giochi in diretta (cosa iniziata ai tempi di D&D 4E). Certo, D&D 4E è l'edizione che ha fatto abbandonare a molti giocatorii D&D, aprendo la strada al breve dominio di Pathfinder (e alla sua strada verso una Seconda Edizione), ma penso che sia un dato significativo riguardo alla qualità di un gioco il fatto che ci fossero ancora persone che si stavano iscrivendo a D&D Insider (il set di strumenti digitali obbligatorio per la 4E) ancora nel 2017. Stava ancora uscendo del nuovo materiale nove anni dopo l'uscita del gioco e tre anni dopo l'inizio della 5E.

      Per le persone là fuori che stavano ancora giocando a D&D 4E era evidentemente il tipo giusto di D&D per loro. Solo che dal 01 Gennaio anche l'ultimo mezzo di supporto ufficiale per la 4E è svanito, visto che sono stati chiusi i server di D&D Insider (anche detto DDI).
      Se non avete mai giocato a D&D 4E vi siete persi la gioia di consultare quattordici differenti manuali per creare un personaggio...a meno che non steste giocando a Pathfinder. In ogni caso DDI era un compendio digitale di tutte le risorse per la creazione dei personaggi. Includeva tutto ciò che vi poteva servire: razze, classi, poteri, oggetti magici e così via.
      DDI si basava anche sul (all'epoca in cui era stato lanciato) nuovo programma Microsoft Silverlight, destinato a durare a lungo. Ma così come per Java e Flash al giorno d'oggi le applicazioni basate su Silverlight stanno svanendo. E ora che Microsoft non supporta più Silverlight DDI è diventato inaccessibile.

      Se eravate uno dei coraggiosi che stavano ancora giocando alla 4E spero che siate riusciti a salvare i vostri personaggi esportandoli fuori da DDI prima della chiusura dell'applicazione.
      Che i trucchetti a volontà e i riposi brevi possano rimanere nelle vostre avventure ad imperitura memoria della 4E. Condividete con noi nei commenti le vostre riflessioni e ricordi di questa edizione.
      Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2019/12/dd-fourth-editions-final-farewell.html
      Visualizza articolo completo
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.