Jump to content

Battelfate

Ordine del Drago
  • Content Count

    47
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

13 Goblin

About Battelfate

  • Rank
    Virtuoso
  • Birthday 04/26/2020

Profile Information

  • Gender
    Maschio
  • Location
    Cuneo
  • GdR preferiti
    D&D 3.5/4/5, Pathfinder 1e/2e
  • Occupazione
    Maturando
  • Interessi
    Harry Potter, Lotr, i GdR di ogni forma e colore, politica ed economia. In particolare amo i crossover tra D&D e altre ambientazioni: Avventure nelle Terre di Mezzo, Pokemon (sì esiste lol), Harry Potter (non esiste ma ci spero sempre), Star Wars.

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Il monaco è una classe che mi è sempre piaciuta. Fai combaciare i tuoi interessi personali con i nostri e siamo apposto.😁 Master e tutti gli altri, io ho un dubbio esistenziale. Sto facendo la scheda e non ricordo una cosa: il trucchetto Riparare funziona come un incantesimo di cura sui costrutti giusto? Quindi anche su di me?
  2. Io posso anche unirlo a quello di @zinco. Mi piaceva molto l'idea del sostituto-figlio di un nobile proposto da @MattoMatteo per il forgiato... Il mio "papà" potrebbe essere lo stesso di quello di Zinco.
  3. C'è la razza del Cangiante. Puoi cambiare i tuoi tratti a volontà (non cambiano le statistiche). Questo per il pedinamento può essere molto utile.
  4. Visto che per ora nessuno ha poteri curativi e che il Ladro e il Cangiante sono abbastanza interscambiabili io prendo il Forgiato. @zinco se aspetti che arrivo al 2° livello te lo posso fabbricare io 🤣
  5. Mi sono spiegato male: l'allineamento ed il carattere sono una conseguenza della loro storia, non viceversa. Grazie mille per l'idea del BG.
  6. Capito capito. No problem, modifico il patrono. Io il manuale c'è l'ho (in inglese). A questo punto penso che per il gruppo sia più facile essere in contatto con il casato Deneith visto che abbiamo un suo membro, a meno che qualcun'altro non voglia far parte di altri casati.
  7. A me va' bene sia politica che esplorazione/investigazione. Direi: meglio se c'è di tutto 😜 Allora già che ci sono vi presento i miei due possibili pg (in maniera abbreviata). Premetto che il primo è più adatto ad una campagna "seria", non necessariamente dark, ma comunque non è un gran simpaticone, al contrario il secondo è più adatto ad una campagna con toni soft, il suo difetto lo porta ad essere un po' troppo sentimentale e questo può suscitare qualche ilarità ADAM KENT LORD BANNER
  8. Io ho fatto una mezza pagina di BG per i due Personaggi ideati. L'unico che potrebbe collegarsi è quello del Warlock che ha un obbiettivo particolare. Se gli altri presentano i loro io scelgo quale usare e poi ti invio il bg.
  9. Io ne ho preparati due, così posso scegliere quello più adatto alle esigenze del party. Il primo è il Warforged Alchemist (quindi un Support/Healer), mentre il secondo è un Challeging (non mi ricordo bene come si scriva, è il mutaforma) Warlock Grande Antico, principalmente come Face. In base a cosa scegliete voi prendo il più adatto. Sono curioso di vedere i vostri!
  10. Se è lunga preferirei di no, perché a breve vorrei iniziarne una, appena finisco quella che ho in corso. Però se tu serve una mano chiedi pure
  11. Hola! Anche io sono interessato e mi trovo nella stessa situazione di Voignar. Per altro sto portando avanti un'altra campagna e ne sto progettando una seconda. Comunque sarei molto ben disposto a partecipare come player (ho sempre sognato di fare il Warforged Arcanista!🤖), o come master ma in questo caso l'avventura dovrà essere di breve durata per i motivi di cui sopra.
  12. Sorrise alle parole dei due Hobbit, come aveva previsto alla fine avevano facilmente ceduto. Il suo compito era terminato, ora non gli rimaneva che scovare le tracce della belva nera. -Molto bene, se non avete più alcuna domanda qui ci lasciamo. Mi raccomando: non indugiate troppo poiché il tempo non è dalla nostra. Vi aspetto tutti a Gran Burrone al ritorno dal vostro viaggio!- Dopodiché Aradhril si alza e si ritira in disparte, passeggiando nel bosco oscurato dalle fronde degli alberi, mentre nella radura Reginard terminava di medicare le ferite di Willy. PER ARADHRIL //OFF: bene, adesso potete ruolare come decidete di spartirvi i ruoli in previsione del viaggio e decidere il tragitto da percorrere. Vi ricordo che sono i seguenti: - GUIDA: sceglie il percorso da seguire. Si basa sulla Saggezza e l'abilità Sopravvivenza. - CACCIATORE: provvede a fornire il cibo. Si basa sull'abilità Sopravvivenza. - VEDETTA: vigila affinché il gruppo non sia colto alla sprovvista. Si basa sull'abilità Percezione. - ESPLORATORE: è incaricato di trovare buoni rifugi in cui accamparsi. Si basa su Indagare e Furtività. Con le competenze dei vostri PG unite insieme potete decidere se affidare a ciascuno un ruolo in cui sia mediamente capace. Oppure focalizzarvi dando i ruoli migliori ai PG più specializzati a rischio di dover lasciare ad altri ruoli in cui non hanno specifiche competenze. A voi la scelta, altro non vi dirò. E' probabile che fino a quando non avrete deciso la strada da percorrere io non scriva più alcun post. Fino ad allora gestite in relativa indipendenza l'ordine dei post e le vostre azioni. ARADHRIL puoi tranquillamente tornare all'accampamento.
  13. L'elfo tace per tutto il tempo. Non interviene né alla richiesta di aiuto di Willy, né alle sue successive domande. Non interviene dopo le parole di Aradhril. Ma quelle dell'Hobbit attirano di più la sua attenzione. Sul suo volto si dipinge l'espressione tipica di chi guarda qualcuno che dice qualcosa di ovvio e preventivato. Dopo un'altra breve pausa di silenzio, assicurandosi che nessun altro voglia prendere la parola, interviene: -Tutti i nemici dell'Ombra sono amici degli Elfi. Non dubitate sulla nostra generosità: riceverete l'aiuto di cui avete bisogno. Io stesso vi avrei accompagnato, ma la bestia che voi avete affrontato è tutt'altro che morta. E a giudicare dalla direzione presa si sta dirigendo a sud, vero Brea e la Contea; se vi giungesse sapete bene i disastri che potrebbe fare. Per questo partirò il prima possibile e lo caccerò ovunque si nasconda-. Detto questo si alzò in piedi, poi prese una borsa dalla sua sella e si avvicinò per primo a Willy porgendogli un piccolo cristallo, l'oggetto appare radioso e più puro del diamante. -L'amicizia è una valore fondamentale nella vita di ogni essere vivente. Tu che sei disposto ad affrontare la Notte più oscura con il tuo compagno porta con te la Luce-. Successivamente si rivolse avvicinandosi ad Aradhril e gli mise nella mano una piccola spilla argentata a forma di stella. -Questo è un simbolo dei più valorosi tra i Raminghi. Dimostra di essere degno di indossarla ed essa ti indicherà un rifugio sicuro anche nelle più pericolose terre-. Per la terza volta si mosse avvicinandosi a Mosco. Prima di fare altro lo guardò sorridendo, poi prese i resti del suo arco e li gettò via. Quindi estrasse dalla borsa un altro arco. La sua fattura ti era sconosciuta, la precisione e la cura con cui il legno era stato intagliato sembravano sovraumani. Prendendolo noterai anche la sua leggerezza. -Voi Hobbit non volete mai lasciare le vostre dimore. Eppure io ti dico: non avrai più una casa sicura a cui far ritorno se non intraprenderai questo viaggio. La mancanza di forza e di spirito rafforza i piani del Nemico e mette in pericolo tutti noi. La missione che vi sto affidando è sì pericolosa, ma rappresenta anche una preziosa opportunità per esplorare una terra dimenticata dal tempo: Se desideri passare il resto della tua vita nascosto nel tuo piccolo mondo allora non partire-. Per ultimo si rivolse a Reginard, mostrandogli due fiori in ciascuna mano. Erano rare ninfee: una bianca e la ancor più introvabile rossa. -Se ho ben capito sei un esperto di erbe e di guarigione. Ecco prendi: questi due fiori sono più rari di qualsiasi erba tu stessi cercando. Sarei lieto se al ritorno dalla missione venissi a farmi visita a Gran Burrone: lì è custodito il sapere di molti millenni di storia. Potresti trovarlo molto interessante-. Poi, dopo un momento di riflessione, aggiunse: -La strada più sicura è procedere a nord, evitando le Lande del Nord. Purtroppo è anche quella più lunga. Se deciderete di percorrerla, dopo essere giunti ad Angmar non potrete perdere altro tempo nella vostra indagine. Alle provviste dovrà pensare qualcuno di voi, cacciare non sarà un problema in quelle terre. L'unico rifugio dove trascorrere la notte che troverete è al termine del viaggio ed è Morkai, l'unica città ancora abitata ad Angmar. Ma le sue genti sono abituate a vivere in quelle terre e temo che parte dell'oscurità si sia impossessata di loro. Non fidatevi troppo di loro. Nel resto del viaggio dovrete accamparvi sulla strada.- //OFF: è tempo di regali! WILLY: il cristallo che ti ha donato emana una luce, non fastidiosa ma intensa. Se lo impugni in presenza di Spiriti e Non Morti servi del Nemico puoi utilizzarlo in maniera simile all'abilità Scacciare i Non Morti (i nemici entro 9m effettuano una TS su Saggezza con CD=8+bonus competenza+mod Saggezza, se falliscono sono Spaventati da te) ARADHRIL: con la tua spilla al petto puoi eseguire una volta per viaggio una prova Sopravvivenza con CD 13, se hai successo troverai un Rifugio in cui effettuare un riposo lungo entro 1 giorno di cammino, altrimenti sarà più distante. (Puoi facilmente associarla alla Stella Dunedain del Manuale, ma ne ho modificato leggermente le caratteristiche per renderla più adatta al PG di liv 3) MOSCO: il tuo nuovo arco è incredibilmente leggero e flessibile, se non sei sorpreso puoi sempre effettuare un attacco con esso PRIMA del tiro di Iniziativa in un incontro. REGINARD: i due fiori li conosci bene. La ninfea bianca è possibile trattarla durante un riposo breve per ottenere automaticamente il massimo dei DV spesi in quel riposo. La ninfea rossa se trattata produce una pozione che aggiunge +2 a tutti i TpC nella successiva ora (la pozione deve essere preparata durante un riposo breve).
  14. WOW! Devo essere sincero: è stato il tuo video a convincermi a comprare il manuale (proprio oggi in formato PDF). E devo dire che sono rimasto piacevolmente colpito. L'impaginazione, le immagini e in generale la capacità di suscitare interesse sono al top. Lo dico anche considerando che solitamente le versioni digitali riescono ad attirare meno l'attenzione per tempi prolungati... invece 300 e più pagine lette in una sola volta! Non vedo l'ora, appena avrò più tempo, di proporre di giocare qua sul forum quella campagna. Come ho detto, l'ho appena comprato questo regolamento. Non posso esprimere giudizi attendibili come i tuoi. Tuttavia ad una prima analisi penso che il cambio da sandbox a semi-railroad della storia sia uno degli elementi che la rende così completa. Per quanto riguarda il bilanciamento tra le classi... sono convinto che in presenza degli incantesimi sarà impossibile trovare un bilanciamento vero e proprio dal 1° al 20° livello in qualsiasi ambientazione si sia. Nessuna arma eguaglierà la capacità di riportare in vita i morti o di evocare piogge di meteore. Questo inconveniente l'ho risolto in due modi (da DM): massiccio ricorso alle homerules (ho modificato gli effetti di moltissimi privilegi di classe di qualunque ambientazione senza starci a pensare due volte) e impostazione della campagna "su misura" per i Pg (cioè incontri preparati apposta per far scatenare il Barbaro e prove politiche nelle quali senza il face di turno non si andava da nessuna parte). I
  15. Nei molti secoli della sua vita aveva imparato che le coincidenze raramente erano solo tali. Il destino sa essere imprevedibile... Il futuro imperscrutabile... E non è saggio opporsi alla via indicata. Ebbene, non gli rimaneva scelta che fidarsi dei 4 avventurieri che aveva di fronte. Annuì lentamente, poi fece una pausa di qualche secondo, per riflettere attentamente su cosa fare. In quel momento il suo cavallo ebbe un sussultò e nitrì con forza, le sue narici erano dilatate. Per qualche motivo si stava agitando, significa che il tempo a sua disposizione stava finendo. Si alzò per accarezzare il muso del suo destriero -Buono! Buono Asfaloth! Amico mio, ripartiremo presto-. Poi prese alcune pergamene arrotolate da una borsa e aprendole le distese a terra: si trattava di due mappe. La prima vi era più famigliare: il nord dell'Eriador, da Brea fino ai Monti di Angmar. La seconda invece era più specifica, perché mostrava minuziosamente i dettagli dell'antico reame oscuro. -Molto bene. Facciamo in fretta: voi siete qui- indicò una X sulla prima mappa -e dovete arrivare qui- disse indicando un'altra X sulla stessa mappa -Da alcuni giorni antiche torri di guardia a ridosso dei Monti di Angmar brillano. Significa che qualcuno o qualcosa le ha visitate. Erano antichi fuochi di segnalazione, spenti dai tempi della Seconda Era. Potete ben comprendere il perché della nostra preoccupazione. Il vostro compito è raggiungere Angmar ed indagare sul perché di questo mistero.- Poi rivolse in particolare l'attenzione a Willy e agli Hobbit -Non credo nella fortuna e non è un caso che vi troviate qui. Vi sarei davvero grato e riconoscente se decideste di accompagnare Aradhril nel suo viaggio. Nella lotta all'Ombra più siamo meglio è e voi avete dimostrato il vostro valore.- //OFF: ora potete porre tutte le domande che volete all'elfo. REGINARD: hai terminato le cure di Aradhril, puoi curare Willy o concentrarti sulla conversazione (o entrambi).
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.