Jump to content

SaDiTappo

Ordine del Drago
  • Content Count

    21
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1 Coboldo

About SaDiTappo

  • Rank
    Studioso
  • Birthday 11/14/1974

Profile Information

  • Gender
    Maschio

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. I danni medi di maghi e stregoni nella 5e sono sempre più bassi di quelli che a parità di livello può dare un guerriero, ho fatto mille test, e non di poco. Hanno però il grande vantaggio degli attacchi a d area con i quali si possono colpire più bersagli in un colpo. Ma anche il grande handicap di un numero molto limitato di slot giornalieri rispetto le altre versioni.
  2. Grazie cercherò. Lieto che siate riusciti a risolverla...
  3. A parte che la legge sulla caduta è di fatto la seconda che cambio sempre, non capisco perché ritieni assurdo cercare un po' di realismo. Di base dovrebbe esserci quello, poi magia e caratteristiche fantastiche di pg e ambiente hanno il potere di cambiarlo. Appoggio e capisco se c'è chi cerca questi aspetti al di là delle regole. Nello specifico a mio avviso se sei inerme sei morto, se cadi da decine di metri e nessuna abilità speciale o magica può aiutarti sei morto. Se finisci sott'acqua più del dovuto anche. Sono sicuramente tutte solo una nostra visione personale del gioco, ma non
  4. Fin dalla prima versione di D&D ho sempre messo mano su questo aspetto. L'immagine di un boia di primo livello che per uccidere un guerriero del 36° doveva dargli un X numero di asciate per ucciderlo l'ho ritenuta sempre risibile e anche un po'aberrante. Bon che è un gioco ma un po' di veridicità deve esserci. Nei casi di estremi: bloccato/addormentato magicamente, immobilizzato in modo forzato, completamente privo do sensi... la risolvo con Tpc Vs Ca priva di bonus Destrezza più vari bonus del caso(prono, immobilizzato...) se colpisce il bersaglio è morto che sia png o pg. Nessun
  5. Ciao come da titolo non sono riuscito a trovare dei riferimenti "assoluti" su chi e come si possano usare bastoni verghe e bacchette. 1Se contengono incantesimi l'utilizzatore deve conoscerli o quantomeno averli sulle sue liste? 2Può qualcun'altro aggirare questa limitazione tipo il furfante con l'abilità utilizzare ogg magici? Se riuscite mi sapreste indicare le pagine in cui ne parlano? In quelle del manuale Dm dedicate a tali oggetti non ho trovato nulla di veramente preciso. Grazie
  6. Intanto ringrazio tutti per gli interventi. Alla fine qualche minor dubbio sull'equilibrio mi resta, sopratutto legato al fatto che una volta sparati quei 4-5 incantesimi sarà lo stregone a diventare un accessorio dei melee (quindi il problema sembra più spostato che risolto). Poi visto da un mero punto di stile avrei preferito, che un guerriero potesse eguagliare o superare un incantatore, più grazie alla magia stessa che ad abilità naturali.(ma è solo una questione di gusti) Su qualcosa poi mi avete aperto gli occhi, e sicuramente andrò a guardarmi bene la parte di creazione most
  7. @Checco sono d'accordo con te anche a me non piace fare conti, ma me li stanno chiedendo per sapere se continuate con la classe scelta. @Lord Danarc rispondevo ad un esempio fatto. Cmq uno stregone è difficile che arrivi a tenersi più di 2 incantesimi del 9 da conoscere. Ed è difficile rinunciare a fermared tempo e desidero. E cmq se hai altri esempi è esattamente ciò che mi serve. @The Stroy (edit: non avevo fatto in tempi a leggerti) Peró non mi piace proprio l'idea di trattare eventuali png nemici come fossero Pg indeboliti o privati di capacità. Non credo sia una que
  8. Non multicito, ma provo a rispondere. Si, ho iniziato a giocare con la versione nei 3+1 box e ho giocato per anni prima di passare a ad&d. E so che il mio gusto per il fantasy è di vecchio stampo ma d'altronde se gioco a D&D c'è un motivo altrimenti tornerei a giocare ad altro come Warhammer o Rolemaster più malleabili a campagne diverse imho. In realtà però stavo portando i due discorsi avanti assieme. Il primo di gusto del tutto personale ( se volete non ne parliamo piu) e meno importante riguarda appunto il ruolo di un incantatore di alto livello in una campagna.
  9. @The Stroy no ho idee non risposte altrimenti cosa lo aprivo a fare il Thread Cmq è probabile mi sia spiegato male provo a chiarire Intendevo meno Classici. Almeno io ho sempre considerato sovrani dell'immaginario fantasy alcune figure piuttosto che altre, tra cui non nego i "grandi maghi"da cui questo Thread. E premetto non ho mai giocato un mago seriamente 🙂, ma se penso fantasy penso a Mago e Drago più qualche guerriero ultraforte. In quest'ottica considero giusto che a fine corsa un mago, abbia qualcosa in più rispetto agli altri o quantomeno gli altri debbano avere qua
  10. Allora, punzecchiato di continuo dai miei giocatori, sto cercando di farmi un’idea del famoso bilanciamento di sto gioco. Almeno per conoscerlo. Parto dal presupposto che mai ho giocato ad un gioco bilanciato, e nemmeno mi interessa, poi per bilanciato bisognerebbe anche vedere cosa intendiamo. Cmq già il sapere dove si va a parare può sicuramente essere d’aiuto. Come da titolo il grande dubbio che fino dalla prima lettura veloce del manuale mi attenaglia riguarda proprio loro Maghi e Stregoni, tra questi soprattutto i secondi (non conto classi
  11. Avevo infatti parlato di round non turno. Secondo Crawford può fare 2 attacchi furtivi in un round e mi sembra sia l'unica classe che come reazione possa fare il suo attacco più forte. Non mi sembra i maghi possano castare in AO o i guerrieri usare il multiattacco. Al momento sono solo opinioni, sto ancora imparando a conoscere questa versione. Quindi non ho molto altro da ribattere. Ho piacevolmente scoperto un ladro più forte che in passato. Certo è che tra manovre e danno non riesco proprio ad urlare al depotenziamento se non lo interpreto anche come un fantasma. E nel m
  12. Quindi alla mia 2 domanda la risposta è che difatto sarebbe il minimo ottenibile dal Pg. Quindi, se cerco attivamente o lo dichiaro ho percezione passiva come minimo o il check se superiore, per vedere che faccio. Altrimenti per tutto il resto ho solo il valore di passiva... corretto?
  13. Unica cosa che può fare? Mi sembra sia stato anche troppo aiutato in questa edizione. Attacco furtivo lo può fare praticamente ogni round ( ed è fortissimo) anche più di una volta in rari casi. Sarà mica una cosa normale? Dovrebbe essere un colpo furbo studiato perfettamente e Crawford lo fa fare anche come reazione 🙄, non ha Ts e se fai critico lo raddoppi pure tutto. Forse qualche incantesimo è così potente ma di 8 e 9 livello un mago ne lancia uno solo e più ha finito. Non contento ha abilità come la schivata migliorata ed eludere, scusate se è poco. Ditemi tutto ma
  14. Quindi il ladro usando "scatto" come azione Bonus potrebbe muoversi di un X3, corretto?
  15. Recupero questo vecchio thread per non crearne inutilmente uno nuovo. Riguardo la percezione passiva avrei vari dubbi soprattutto legati a quando usarla a dispetto del normale check. 1 se un Pg dichiara di avanzare ponendo attenzione a ciò che li circonda userà all'occorrenza la sua percezione passiva o tira il dado? 2 rappresenta la sua capacità media di percepire, o difatto il minimo ottenibile dal Pg? 3 può un giocatore deliberatamente scegliere di usarla al posto del check? Perché l'hanno inventata?😎
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.