Jump to content

Sventimbaldo

Ordine del Drago
  • Content Count

    40
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

4 Coboldo

About Sventimbaldo

  • Rank
    Virtuoso
  • Birthday May 28

Profile Information

  • Gender
    Maschio

Recent Profile Visitors

435 profile views
  1. Volevo scusarmi perché da domani fino a domenica sarò in viaggio e difficilmente riuscirò a postare. Se è un problema non esitate ad andare avanti muovendomi il personaggio.
  2. Garret Descrizione Me ne sto lì impalato, chiaramente imbarazzato, fin quando non prende l'iniziativa quello strano tizio con le corna e tutto rosso, dall'aria di spaccone, Jon o Joker, non ho ben capito. Ma che diavolo di gente reclutano nella guardia? Devono essere proprio in una situazione di carenza di personale... Non faccio in tempo a rispondere che il caporale, o meglio, Jared, anche lui rimasto interdetto da quella strana presenza, fa la sua "presentazione" condita di minacce Bhe almeno questo sembra uno normale, il tipico vecchio sergente berciante In sua risposta faccio
  3. Scusate se in questi due giorni non mi sono fatto vivo ma non ho mai avuto un momento libero, tant'è che mi ritrovo alle 2 di notte a fare la scheda. Comunque a grandi linee l'ho fatta, mi manca solo da prendere gli oggetti. Per quanto riguarda questi, come ci regoliamo, nel senso, possiamo comprare solo oggetti comuni oppure anche magici?
  4. Innanzitutto grazie per aver accettato la candidatura. Oggi incomincio a fare la scheda ma prima di stasera difficilmente l'avrò finita. Intanto aspetto i tiri per le caratteristiche.
  5. Salve, mi proporrei anche io. Appena ho letto questa discussione, stranamente, mi è subito baluginata in mente l'idea per un personaggio.
  6. Grigan "Consideralo già morto" Così rispondo alla supplica della donna che cerca di reggere dignitosamente il suo dolore lancinante. Finalmente ho un'opportunità per trovare quel schifoso figlio di un cane lurido e questa fa montare in me una necessità di vendetta ancora più impellente. Ma non devo correre abbiamo prima bisogno di un piano e questo non so se sia il luogo più adatto per parlarne. Guardo ad uno ad uno quelli che sembrano stare per diventare i miei "compagni" "Avete o conoscete un posto dove poter discutere liberamente e lontano da qualsiasi orecchio indiscreto?"
  7. Garret Ad un certo punto, fra i farfugli dell'elfo, percepisco il rumore dei passi di una quinta persona ed ecco apparire nella stanza la padrona di casa. La mia mano, che, repentina, aveva già stretto l'elsa del pugnale ancora nel fodero, allenta subito la presa non appena la figura si distende ai miei occhi. Non posso fare a meno di avere un tuffo al cuore quando vedo i suoi neri capelli crespi ondeggiare. Uno sgomento che si trasforma, in maniera subitanea, in un nero sconforto, che mi squarcia. Rimango immobile, appoggiato con una spalla al muro, il viso impietrito. Fisso la cartomant
  8. Grigan Una volta entrato dentro mi dirigo verso un angolo della stanza, in modo da avere una visuale su tutto l'ambiente, e lì appoggio una spalla al muro incrociando le braccia "Come vi avevo detto non c'è ancora nessuno"
  9. Grigan Emetto un grugnito di approvazione e, dopo che tutti hanno varcato quella soglia, con un lungo sospiro entro lí dentro.
  10. Grigan Una volta avvicinatomi a quell'eterogeneo gruppo di "avventurieri", vengo sommerso da una serie di futili presentazioni e domande dall'ovvia risposta. "Forse perché tengo alla mia vita? Chi mi assicurava che non fosse una trappola tesami da Lamm? Ho agitato le acque, e i pesci cominciano a venire a galla..." risponda al tizio che si fa chiamare Helegon. Alla domanda di "Ambrose", i miei pugni si serrano e la mia bocca sputa delle parole cariche di odio "Lo ucciderò"
  11. Grigan Vedo arrivare contemporaneamente due figure che si fermano sulla soglia dell'edificio indicato dall'indirizzo. Automaticamente la mia mente li squadra da capo a piedi. La prima alta, slanciata, un po' avanti con gli anni ma con una muscolatura ancora prestante. Stocco al fianco, scudo allacciato e armatura leggera, sembra un combattente valido, ma, probabilmente, troppo lezioso. La seconda, umanoide, non ben identificato, fatica a camminare e ha un fisico non molto adatto al combattimento. La ricoprono troppe fiale tintinnanti dall'aspetto poco raccomandabile. Ne spunta una terza,
  12. Grigan Descrizione: Sto pulendo la spada. Lo straccio, lacero, scivola lungo la lama, fino alla fine. La mia mano, stanca, lo solleva e lo riporta sull'elsa. Ancora una volta il tessuto accarezza l'acciaio, liscio, e sfiora la punta. Un fruscio si insinua nelle mie orecchie e mi calma, mi placa. Sollevo la spada verso la luce dell'alba che filtra dalle imposte chiuse e la osservo. Non c'è alcuna traccia di grumi scuri, di macchie oleose, del sangue viscido e caldo che ha bevuto. Il metallo, candido, riflette il bagliore dell'astro nascente, quasi volesse proclamare la sua innocenza
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.