Jump to content

Fingolfin

Ordine del Drago
  • Content Count

    28
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

5 Coboldo

About Fingolfin

  • Rank
    Viandante
  • Birthday 06/17/1995

Profile Information

  • Location
    marche
  • GdR preferiti
    D&D 3.5

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ciao a tutti, come da titolo cerco l'Adventure Path per Pathfinder "Ascesa dei Signori delle Rune", il volume unico, in italiano.
  2. Grazie mille Lone Wolf, non avevo capito fosse così semplice! Grazie tante
  3. Ciao a tutti, io e il mio gruppo abbiamo deciso di passare dalla 3.5 a Pathfinder (io sono il Master) e in questi giorni sto postando qui nel forum man man che mi ritrovo dei dubbi che non riesco a risolvere da solo. Ora in particolare, leggendo il capitolo sulla magia del Manuale di Gioco, non mi è molto chiaro come è cambiato il lancio degli incantesimi in Pathfinder. Ho capito che l'abilità Concentrazione come era concepita nella 3.5 non esiste più, ma bisogna effettuare una prova di Concentrazione (1d20 + liv incantatore + caratteristica chiave). Segue poi la tabella che el
  4. Grazie a tutti per le risposte, allora darò un'occhiata all'Atlante del Mare Interno e ai link che avete postato. Grazie mille!!! P.S: in Pathfinder esistono dei "corrispettivi" di Bahamut e Tiamat, o comunque un dio per i draghi metallici e uno per i draghi cromatici?
  5. Ciao a tutti! E' da un po' che non posto nel forum (spero che la sezione sia giusta) ma con l'arrivo dell'estate io e il mio gruppo ricominceremo a giocare un po' più spesso. Abbiamo deciso "finalmente" di passare dopo anni dalla 3.5 a Pathfinder e abbiamo acquistato il Manuale di Gioco e il Bestiario, io (come al solito ) farò il Master. Mi sento un po' stupido a esporre questo dubbio, ma l'unico "problema" che ho riscontrato in questo passaggio di edizione non riguarda regole o quant'altro, bensì le divinità di base Mi spiego meglio: come voi ben saprete nel Manuale di Gioco,
  6. Ciao, non ho mai letto i vari "tome of...". Ormai ho risolto il problema, ma è un suggerimento interessante, potrebbe essere il piano b del culto.
  7. Si, avevo in mente qualcosa del genere! Grazie davvero a tutti quanti per i preziosi consigli e suggerimenti
  8. Scusami non avevo capito che intendevi questo! Si effettivamente hai proprio ragione. Troverò un modo per evitare il via via più forti, grazie ancora per i preziosi suggerimenti
  9. Grazie mille della risposta . Per giustificare il fatto che fino ad un certo punto non intervengono contro i PG i PNG potenti pensavo che il culto magari all'inizio non li consideri una vera minaccia, almeno per i primi scontri, poi quando si rendono conto che i PG stanno operando proprio contro di loro, gli mandano contro membri via via più potenti. Magari quando si renderanno conto che effettivamente possono essere una minaccia, lì cominceranno i guai per i PG (che quando inizieranno ad entrare in contatto con il culto non saranno di 1° livello, ma intorno al 3°-4°). C'è da considerare che
  10. Scusate non lo avevo specificato, ma davo per scontato che promettessero doni in cambio a chi aderisse alla loro causa. Per i nobili o denaro o la promessa di potere o di cariche prestigiose una volta che il culto avrebbe rovesciato il "sistema". Per la gente comune (contadini, popolani, piccoli mercanti) pensavo raccolti prosperosi, salute e benessere e affari fruttosi. Mentre per avventureri vari "potenziamenti" tipo incantesimi segreti per gli incantarori, armi magiche o potenziamenti simili al mezzo drago per guerrieri e combattenti, ecc... Mi piace molto l'idea della vendetta verso i
  11. Grazie per la risposta Stavo pensando che come capo potrei inserire lo stesso Gulthias, ma di farlo tornare in vita in modo diverso. Magari l'albero nato dal paletto che lo ha trafitto era una sorta di sigillo imposto dalla stessa druida che sconfisse Ashardalon per far si che non tornasse. Ora che il sigillo è stato spezzato con la distruzione dell'albero, i cultisti riusciranno a riportare in vita il loro signore, magari togliendo l'archetipo di vampiro (non sono sicuro, un non morto riportato in vita perde lo stato di non morte??? Inoltre sono sincero non mi piaceva avere un vampiro com
  12. Ciao a tutti! Sto per iniziare a masterizzare una nuova campagna - allineamento buono, ed 3.5, ambientazione mia, partenza dal 1 livello e conclusione intorno al 12/15 - ma il problema è che la campagna non c'è! Mi spiego. Per far entrare incontrare i personaggi (elfo stregone, halfling ladro, umano chierico e umano guerriero) inizierò con l'avventura "La cittadella senza sole" (ne avevo già parlato poco fa in un'altra discussione), e poi proseguirò con la trama vera e propria della campagna. Leggendo il modulo dell'avventura sono rimasto colpito dal Culto del Drago, i cultisti che abitavan
  13. Bhe' quello certo, improvvisare ed adattare ai miei gusti il materiale già pronto è sempre stato un mio ferreo principio! Grazie ancora per le risposte
  14. Grazie mille per le preziose informazioni! Alla fine ho trovato il manuale del DM della 4° edizione e ho trovato buona parte di ciò che cercavo! Secondo te è fattibile adattare suddette avventure a questa ambientazione?
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.