Jump to content

Auredia

Ordine del Drago
  • Content Count

    67
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Auredia last won the day on June 25 2011

Auredia had the most liked content!

Community Reputation

7 Coboldo

About Auredia

  • Rank
    Iniziato
  • Birthday 09/27/1983

Profile Information

  • Location
    napoli
  • GdR preferiti
    d&D

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Scusate avevo messo il tag del luogo ma devo aver cliccato qualcosa per sbaglio. Si, napoli
  2. Ciao a tutti, stiamo cercando un giocatore per cominciare una campagna pathfinder basata sull’adventure path Kingmaker (usato come base ma potrebbe subire modifiche o integrazioni). oltre a me ci sono già 3 pg, manca il quarto (volendo anche il quinto, se siete in due). Siamo tutti grandicelli e giocatori di lungo corso, cerchiamo un giocatore che sappia stare in gruppo e in compagnia. La priorità della campagna sarà la valorizzazione dei pg/png, insieme a una narrazione il più possibile armonica e corale. abbiamo anche un piccolo blog dove ho raccolto le informazioni preliminar
  3. Bellissimo, il miglior sistema di gioco che ho usato
  4. Ciao, per caso sono ancora disponibili? Oppure hai altri adventure path in italiano da vendere?
  5. Bellissimo! Ci hai fatto felici
  6. Ciao a tutti, ho un paio di dubbi sull'utilizzo di un incantesimo localizza creatura. 1) Se io sono insieme a un elfo, e stiamo cercando un altro elfo, lanciare Localizza Creatura per individuare [elfi] è inutile? Cioè, punterà sempre all'elfo che è vicino a me? 2) Se mi sto arrampicando su una parete rocciosa (una montagna, diciamo) e la creatura che cerco sono in una cavità dentro la montagna, entro il raggio d'azione dell'incantesimo, individuo qualcosa? 2b) La risposta cambia nel caso in cui vi sia uno stretto passaggio (poco lontano, ma non lo conosco e non l'ho vist
  7. Si, qualcosa del genere. Non avevo un'idea precisa, avevo posto la questione qui sul forum proprio per formarmi un'opinione completa. Devo dire comunque che, in conclusione, la posizione tua e di Mad Master (non conosco Daredevil ma ho capito cosa vuoi dire) è convincente e ha senso. Probabilmente il gruppo di penserà ancora un po' su, poi si prenderà una decisione. La mia previsione è che decideremo di adottare l'interpretazione suggerita da voi. Grazie per la collaborazione e per aver perso tempo appresso a questa cosa! (Modifica: Ho letto ora anche gli ultimi post di T
  8. Ho capito la posizione che esprimi. E mi sembra anche di capire che questa posizione si basi principalmente su un fatto di "giocabilità" dell'abilità. Oppure deduci inequivocabilmente che blindsight rivela TUTTO (tranne i colori) dalla sua descrizione sul manuale/SRD? Le differenze tra percezione cieca e vista cieca, così come tra il semplice olfatto acuto e vista cieca, sono già molte e dettagliate (e sono tutte ben approfondite in termini di combattimento e aspetti tecnici vari, tipo azioni necessarie a identificare correttamente il quadretto, eventuale occultamento, cogliere alla sprov
  9. Hai ragione, la tua osservazione è sicuramente condivisibile. Ed è anche vero che non è ragionando solo in termini linguistici che arriviamo a determinare la questione. L'approfondimento linguistico c'è stato in relazione al fatto che, secondo me, non è vero che la descrizione dell'abilità sia così completa e sgombra dai dubbi che ho posto. Per rispondere a Ji ji, dal testo dell'abilità: Nel seguito, poi si fa riferimento a varie situazioni "tecniche", del tipo: Penso di avere spiegato il senso delle mie perplessità. Anche quando dici che la creatura che ha vista ciec
  10. Non sono d'accordo sull'univocità inequivocabile dell'interpretazione dei due termini. Si può preferire l'una o l'altra, o ritenere più accurata una o l'altra, ma il dubbio è legittimo. Non è mica detto che equivalga a distinguere perfettamente e cogliendo tutte le caratteristiche. Può significare, appunto, individuare. Nel senso di "individuare che nel tale punto c'è qualcosa anziché pensare che non ci sia niente". Poi: I "determinati aspetti" non sono affatto arbitrariamente determinati dal lettore, perché nella descrizione dell'abilità si fa specifico riferimento al
  11. Sono d'accordo con la seconda parte, ovvero che non si può dedurre, dalla descrizione della regola, una norma precisa su come regolarsi in casi come questi. E che in sostanza sta al master prendere una decisione di interpretazione in accordo con lo spirito della campagna (ovvero in relazione anche a quanto "problematicamente" ha deciso di affrontare altre questioni). In quanto al pipistrello, le obiezioni sono due: 1) Il pipistrello, per fare quello che dici, deve urlare tutto il tempo per produrre onde sonore, e calcolarne il tempo di rimbalzo. 2) La capacità di vista cieca n
  12. Non sono sicura che non ci sia nessun dubbio possibile. Il discorso che rende irrilevante invisibilità, etc. significa solo quello che significa, e cioè che "invisibilità, occultamento & co" risultano irrilevanti, rispetto al discern offerto dall'abilità, poiché influenzano solo la vista e blindsight non è una "vista", ma un senso (o combinazione di sensi) alternativo. Non significa che "una creatura dotata di blindsight fa con blindsight esattamente tutto quello che fa con la vista, ma con la differenza che invisibilità, occultamenti & co diventano irrilevanti". La questione, q
  13. Mi trovo d'accordo. Credo che in automatico, ovvero senza accortezze di nessun tipo, la capacità per se non consenta di distinguere tutto quello che si distinguerebbe con i sensi normali e in normali condizioni. Poi si può essere d'accordo sul fatto che, magari, in molte circostanze bastino accorgimenti minimi per risolvere il problema e riuscire a capire con più precisione chi è si trova nell'area (bisbigliare qualcosa, concordare un segnale con gli alleati etc.) Nuovamente d'accordo. La capacità del mostro riportato sopra sembra proprio, appunto, un completamento alla blindsig
  14. Infatti. Questo è assolutamente vero. Purtroppo, però, durante la sessione può succedere che, presi dalle varie cose, se ne diano alcune per scontate fino a che non si verifica la situazione che ti fa capire che non sono scontate. Un errore che può accadere anche in buona fede. Si, non intendevo chiedere se attraverso la vista cieca si riesce a distinguere la creatura rispetto ad una ipotetica TAG "alleato" o "nemico", ma nel senso delle caratteristiche della creatura (implicitamente supponendo che nel caso in questione quelle dell' "alleato" fossero diverse da quelle del "nemico")
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.