Jump to content

Il ruolo della Terra in D&D


Le Fantome

Recommended Posts

Anche senza scomodare Planescape e il suo immenso multiverso planare, le varie ambientazioni di D&D possono coesistere come vari pianeti di sistemi solari distanti nel tempo e nello spazio. E' una visione poetica, che personalmente prediligo e condivido.

Ora, mi sono sempre chiesto: la Terra esiste nell'universo di D&D? Come lontano pianeta nel sistema Solare intendo.

So che in Pathfinder non solo la Terra esiste ma, anzi, è un luogo ben noto agli abitanti di Golarion per numerosi motivi: è la patria di Baba Yaga (una delle più potenti fattucchiere del gioco), sotto l'Antartide, nella città-cadavere di R'lyeh, dimora in un sonno simile alla morte Cthulhu (una delle entità più potenti con una scheda nel gioco; vi consiglio di leggerla, fa sorridere da quanto il Grande Antico sia virtualmente invincibile), l'Egitto condivide numerose e misteriose similitudini con il regno golariano di Osirion e vi è qualche strano legame con la Francia, nella città di Parigi (ma non mi è chiaro quale).

Anzi, addirittura secondo la cronologia di Pathfinder, la Terra non si trova attualmente nella nostra contemporaneità, ma dovrebbe essere da poco uscita dalla prima guerra mondiale, quindi si tratterebbe della Terra del primo dopoguerra.

Adoro questa cosa, e mi chiedevo se in D&D vi siano mai stati accenni alla Terra, dato che non ricordo di aver mai letto qualcosa in merito.

DnD Baba Yaga Hut • /r/runescape | Baba yaga, Horror art, Fairytale art

(Magia terrestre in pathfinder, un po' teatrale)

 

Edited by Le Fantome
Link to comment
Share on other sites

Sì sì, la terra era un pianeta molto simile a Toril, FR, raggiungibile tramite portali ma molto difficile da accedervi. È stato citato numerose volte, sicuramente nel Player's Guide to Forgetten Realms, la versione AD&D2E, ma credo venga detto un po' ovunque. Tra l'altro, bizzarramente, Baba Yaga esiste anche nel Ferûn, e anche la Baba Yaga locale ha visitato la terra (ma non credo venga da lì).

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Le Fantome ha scritto:

Ora, mi sono sempre chiesto: la Terra esiste nell'universo di D&D? Come lontano pianeta nel sistema Solare intendo.

La risposta ovviamente dipende dall'ambientazione e come è strutturato il suo universo.

Per fare un altro esempio nell'ambientazione Mystara non solo esiste, ma migliaia di anni prima degli anni in cui si svolgono le principali avventure, su Mystara si è schiantata una nave spaziale proveniente dalla Terra, la cui tecnologia ha causato cataclismi (immagina un reattore nucleare in mano  a qualcuno nel medioevo) e continua a influenzare il mondo, pur essendo diventata "tecnologia perduta". 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

20 ore fa, bobon123 ha scritto:

È stato citato numerose volte, sicuramente nel Player's Guide to Forgetten Realms, la versione AD&D2E, ma credo venga detto un po' ovunque.

In realtà confesso di aver letto poco sui Forgotten Realms, anche perché ho iniziato a leggere di questa ambientazione solo con il manuale della quarta edizione, che però collocava tutto il mondo di Toril circa 100 anni nel futuro e dopo un cataclisma noto come "piaga magica"; lì la Terra non veniva mai citata, e quindi pensavo che gli autori dell'ambientazione semplicemente non avessero pensato a includerla nell'ambientazione.

Sono felice che nelle versioni precedenti dei reami invece venisse citata, ti ringrazio per l'informazione.

Comunque Baba Yaga è una figura leggendaria della mitologia slava, non mi sorprende sia stata citata in più forme e in più modi dalle varie edizioni di D&D!

20 ore fa, KlunK ha scritto:

su Mystara si è schiantata una nave spaziale proveniente dalla Terra, la cui tecnologia ha causato cataclismi (immagina un reattore nucleare in mano  a qualcuno nel medioevo) e continua a influenzare il mondo, pur essendo diventata "tecnologia perduta". 

Un classico, che personalmente mi piace sempre. Non so, mi suscita un grande fascinano immaginare archeologhi del futuro, non necessariamente umani, indagare sulle macerie della nostra civiltà e riesumare strani artefatti tecnologici per loro a sento comprensibili.

Se l'astronave terrestre si è schiantata su Mystara millenni prima degli anni in cui si svolgono i fatti del gioco significa che non solo la civiltà sulla Terra deve aver raggiunto traguardi tecnologici per noi ancora lontani, ma che probabilmente nel frattempo ci siamo anche estinti :'D

Link to comment
Share on other sites

In sostanza la terra è uno dei taaanti infiniti primi piani materiali citati nell'antenato di Planescape (le basi per la grande ruota derivano da lì)

https://en.wikipedia.org/wiki/Manual_of_the_Planes

In questo invece trovi vari pantheon/riferimenti alla mitologia di vari paesi. (greci, babilonesi, egiziani ecc)

https://forgottenrealms.fandom.com/wiki/Legends_%26_Lore

 

Edit (divertissement bonus)

https://forgottenrealms.fandom.com/wiki/Baba_Yaga

Edited by Nyxator
link fixed
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
×
×
  • Create New...