Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Le novità Need Games per Lucca Comics & Games 2021

Ecco per voi tutte le novità Need Games che vedrete a Lucca Comics & Games 2021.

Read more...

Avventure Investigative #3: Cherchez la succube Parte 1

D&D può essere usato per creare delle avventure investigative interessanti? Eccovi il terzo articolo di una serie in cui espongo le mie idee in merito.

Read more...

Odissea dei Signori dei Draghi verrà presentato a Lucca Comics & Games 2021

Diventate eroi mitologici in un mondo dove Dei e Titani camminano in mezzo ai mortali.

Read more...

Hexcrawl : Parte 11 - Riempire Ancora gli Esagoni

Se la fantasia e il furto non sono sufficienti, possiamo usare anche altri modi per riempire gli esagoni del nostro hexcrawl.

Read more...

Creare avventure usando i BG dei personaggi

In questo articolo Wade Rockett ci spiega come usare i Background di un personaggio di 13th Age per coinvolgerlo nella propria avventura. 

Read more...

TdS - Le Voci di Samas e Masam - Note


AlexITA81
 Share

Recommended Posts

Ambientazione

Un tempo il mondo era Oscurità ed esisteva solo il Caos in cui antiche e potenti razze dominavano (es: Elfi Scuri, Orchi, Duergar). Poi le razze giovani si sono risvegliate e la loro fede ha creato Samas, La Legge e La Luce, donando al mondo il Sole (Samas). Ma non può esiste luce senza oscurità, per cui nello stesso momento nasce anche Masam, L'Oscurità, il Cambiamento, opposto della Luce e della Legge. Colui che non va nominato.

Storie

La prima storia inizia ad Yrasa, cittadina di confine nella neonata Marca Orientale. La guerra é terminata da poco ed il Marchese locale - un Alto Elfo (un Dorato) - si é guadagnato il rispetto del popolo sottomesso. Sui colli limitrofi sorge l'ultimo ricordo della guerra: un'antica e grezza struttura di basalto scuro, dalle proporzioni imponenti. Appartiene al popolo sconfitto o forse esisteva già prima - nessuna lo sa - ma ora é solo uno scheletro di pietra, torri diroccate ed antri vuoti. Il Marchese ha vietato a chiunque anche solo di avvicinarsi, pena l'arresto.

Luoghi

Yrasa, cittadina nelle Marche Orientali.

 

 

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 2
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

Posted Images

Yrasa

La città sorge parzialmente su un colle roccioso sulla cui sommità si erge un antico tempio abbandonato risalente a forse molto prima della guerra. L’unico accesso al tempio - un ponte ad arco sospeso su un baratro di almeno 200m - è sorvegliato notte e giorno dalla milizia cittadina ed è stato dichiarato illegale anche solo avvicinarsi, pena l’arresto.

La città bassa è la sezione più laboriosa - ma anche la più povera. Fucine fondono e battono incessantemente il metallo estratto dalla miniera sotto il colle. Durante il giorno carri carichi di materiale grezzo o lavorato viaggiano dalla miniera e dalle fucine verso i locali fabbri e armaioli perché ricavino gli oggetti finali. Altri carri trasportano le merci verso le città ed i villaggi vicini. Gilde locali difatti hanno accordi commerciali con le campagne per rifornimenti di attrezzi da lavoro come zappe e vanghe o aratri dalla punta di ferro. Altre invece hanno accordi più redditizi, e fornisco l’equipaggiamento alla milizia locale.

Salendo verso il colle si raggiungono i quartieri agiati. Diverse porte chiuse da pesanti grate di ferro e sorvegliate da soldati dividono i quartieri della città e formano un limite al transito, quando necessario. Nonostante la guerra sia finita da diversi anni, l’economia della città fatica a riprendersi. Molte rotte restano impraticabili, e gli accordi devono essere riscritti dai mercanti. In questo momento di transito chi ne risente maggiormente sono gli sconfitti, i nativi della città coloro che subiscono le tasse maggiori ed i limiti ed i divieti come quello di non portare armi.

Luoghi

Locanda l'Orda Misteriosa

Antica struttura sul Colle

Personaggi Non Giocanti (PNG)

Peyton (umano, maschio, giovane) Caporale della Milizia di Yrasa

  • figlio di Favian, in affari con Akmenos

Favian (umano, maschio, mezza età) Proprietario della Locanda l'Orda Misteriosa

  • veterano di guerra, senza un braccio, padre di Peyton
Edited by AlexITA81
Link to comment
Share on other sites

Personaggio Giocanti

Arkmenos

  • Ritratto
Spoiler

Arkmenos.thumb.jpg.43cb0d591329f7b13d2575adbe75c965.jpg

  • Storia
Spoiler

"Il primo figlio era stato un Figlio dell'Ordine. Bello, pelle chiara, occhi chiari, capelli chiari, quello sguardo che sembrava dirti che tutto stava andando bene. La sua famiglia non poteva che esserne felice, e sapeva ora di far parte della stirpe di Samas, la stirpe dell'Ordine. Peccato che quando nacqui io, il loro piccolo castello di felicità cadde giù, divelto dal pianto iracondo di un bambino dalla pelle rossa, gli occhi rossi, e le corna. Sì, le corna, segno imprescindibile del male. Ho scoperto poi che volevano sopprimermi, non mostrare quanto la nostra famiglia fosse impura. Crescendo però hanno imparato a sopportarmi, e io li ho premiati mostrando loro che la mia mano preferita era la sinistra. La mano del demonio. Che si fottano. Ho deciso di andarmene, lasciarli lì a bearsi del loro figlio fortunato e sopravvivere per conto mio. Solo che... beh, mi piace rubare, ci ho preso gusto. Se posso sgraffignare qualcosa, io la prendo. Se la vita fa la stronza con me, io rilancio! Ho cominciato con piccoli furtarelli, poi ho scoperto che ero abbastanza bravo a convincere la gente a guardare da un'altra parte. Facevo passare le merci sotto gli occhi delle guardie, ungevo un po' le ruote, e tenevo qualcosina per me. Non mi hanno mai scoperto, sembro rispettabile... ma per quanto ancora? In caso, fuggirò. O incontrerò Masam, e gli chiederò come ha osato rendermi la vita un inferno!"

 

Link to comment
Share on other sites

 Share


×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.