Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

I Racconti di Arthaleorn

Andiamo a scoprire una serie di romanzi fantasy italiani intimamente intrecciati con il mondo dei GdR.

Read more...

GdR Fantasy

Scopriamo assieme una community di giocatori di ruolo italiani attiva nella gestione di campagne online.

Read more...
By Ahrua

Progettazione di Uno Scenario Basato sui Nodi - Parte 7 e 8

In questo nuovo articolo della serie sulla progettazione a nodi degli scenari, The Alexandrian inizia a spiegarci come ampliare le strutture che ci ha spiegato negli articoli passati.

Read more...

Paths Peculiar - La Cripta della Famiglia Scarbrough

Niklas Wistedt ci regala la mappa della cripta di una perversa famiglia dedita alla necromanzia, oltre ad uno spunto per un'avventura dalle forti tinte Horror.

Read more...

Nuove Regole per i GM: Tiri Salvezza per le Risorse

Inauguriamo questa nuova serie, dove Gareth Ryder-Hanrahan ci propone alcune varianti per le regole di 13th Age.

Read more...

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Farsight


Recommended Posts

Lo spazio infinito parla italiano grazie a Farsight, esplorate le stelle e i pianeti con le regole di D&D 5a Edizione in versione evoluta.

Farsight è un progetto tutto italiano, nato dalle menti della Lightfish Games durante anni di design e playtest, un'ambientazione fantascientifica di genere space opera il cui fulcro è l'esplorazione dello spazio. Eccone la sinossi come narrata dagli stessi autori.

Secoli fa, il Crollo costrinse l'Unione a ritirarsi nei Sistemi Centrali, abbandonando ampie porzioni del Braccio di Orione. Ora, dopo un'era di oblio, quei territori sono conosciuti come Periferie e stanno finalmente rifiorendo sotto l'influenza di nuove nazioni interstellari.

La Confederazione dei 79 Soli rivendica il titolo di erede dell'antica Unione mentre la Cratarchia di Nargor espande il suo dominio garantendo protezione e civiltà sotto un pugno di ferro. Nel frattempo, i mercanti della Croce Arkeade solcano le antiche rotte stellari alla ricerca di affari redditizi, mentre gli emissari del misterioso Concordato portano ragione e aiuto ovunque possono.

Mentre lo Spazio Conosciuto è scosso dalle tensioni tra i poteri che lo governano, pianeti remoti e frontiere vergini attendono di essere esplorate. Artefatti emergono da tempi antichi, misteri dimenticati aspettano di essere decifrati e e minacce sconosciute serpeggiano appena oltre l’Orlo, dove la conoscenza delle culture del Braccio di Orione svanisce nella vastità dello spazio inesplorato.

space_all_done2.thumb.png.065e7efecd503ded13f93e67a31fe616.png

Questa nuova ambientazione farà uso delle regole della 5a Edizione di Dungeons & Dragons, ma reinventandole per adattarsi ad un ambiente spaziale. Questo nuovo sistema, chiamato 5E EVOLVED, arriva laddove nessun uomo è mai giunto prima, cambiando addirittura le regole della maggior parte dei tiri con l'uso di 2D12 invece del classico D20. Questo nuovo sistema presenterà molte più varianti per i risultati al posto dei soli successi o fallimenti.

large.Classes.jpg.54a465450e506a2f3a72671394ece361-min.jpg.65155d8995411dcd99f9caf8edd1d11f.jpg

Anche la creazione del personaggio viene rinnovata, con un sistema di sviluppo dei personaggi estremamente flessibile, e con background, classi e talenti assolutamente inediti. Ma è con le specie aliene presentate nel setting che la cosa si fa davvero interessante. I giocatori avranno a disposizione, oltre ai classici Umani, anche varie razze spaziali come i calmi e longevi Iradian, i signori della bionica Navarian, gli anfibi Ja'raki e gli ermafroditi Draalani.

large.Farsight_Species_LR.jpg.ac84c0e625505b560775c868ee355bdb-min.jpg.2d7d7c61ab3bfe9c82ab731221401d94.jpg

Come nella migliore tradizione space-opera, durante le loro esplorazioni interstellari i personaggi avranno a che fare con imperi e contrabbandieri. Ogni fazione potrà diventare un potente alleato con cui i personaggi potranno costruire relazioni e commerciare durante il tempo libero... o anche un temibile nemico da cui guardarsi le spalle. Per fortuna avranno a disposizione nuovi equipaggiamenti tecnologici, come armi e armature spaziali da usare con regole di combattimento rinnovate che risulteranno ancora più tattiche rispetto a quelle classiche.

Ravenger.thumb.jpg.3d592b57ce57a0a9d17fbfffabc40c59.jpg

Oltre, naturalmente, ad un vasto assortimento di mezzi, dal più piccolo veicolo planetario alla più grande astronave interstellare, tutte interamente personalizzabili con armature per lo scafo, armi e congegni tecnologici da installare all'interno della nave.

BigMech.thumb.jpg.482a37d307e1281b3712e18369900295.jpg

Per chi volesse provare il nuovo sistema in anteprima la Lightfish Games ha messo a disposizione anche un quickstarter di Farsight in Italiano, scaricabile qui.

Pledge

Ci sono numerosi pledge disponibili per questo progetto, con tanti gadget interessanti. Nonostante i prezzi siano espressi in sterline e la pagina Kickstarter sia in lingua inglese, sarà possibile acquistare il manuale d'ambientazione e tutti gli altri prodotti anche in lingua italiana. Le spese di spedizione per l'Italia sono molto convenienti, solo 5€ con spedizione tracciata.

  • The Rookie (16£): FARSIGHT RPG Corebook (PDF) e Schermo del GM (PDF).
  • The Intrepid (35£): FARSIGHT RPG Corebook (Cartaceo), Schermo del GM (PDF) e The Art of Farsight RPG (PDF).
  • The Hero (69£): FARSIGHT RPG Corebook (Cartaceo), Schermo del GM (Cartaceo), The Art of Farsight RPG (PDF), mazzo di carte EDGE (Cartaceo) e un Set di 3D12.
  • The Legend (129£): FARSIGHT RPG Corebook (Cartaceo) con esclusivo box, Schermo del GM (Cartaceo), The Art of Farsight RPG (PDF), mazzo di carte EDGE (Cartaceo), 2 Set di 3D12, sacchetto per i dadi, un set di miniature piatte, 2 stampe e 5 segnalibri.
  • Crewmates (189£): 4 copie di FARSIGHT RPG Corebook (Cartaceo), Schermo del GM (Cartaceo), The Art of Farsight RPG (PDF), mazzo di carte EDGE (Cartaceo) e 4 Set di 3D12.

Per partecipare al progetto si avrà tempo fino al 15 Marzo.



Visualizza articolo completo

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

  • Replies 9
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Lo spazio infinito parla italiano grazie a Farsight, esplorate le stelle e i pianeti con le regole di D&D 5a Edizione in versione evoluta. Farsight è un progetto tutto italiano, nato dalle m

PRO: Dopo aver letto il quickstarter, posso dire che che le modifiche alle regole sono MOOOLTO interessanti! Ambientazione "space-opera" per D&D5? Dove firmo col sangue? CO

PRO:

5 ore fa, Grimorio ha scritto:

Questa nuova ambientazione farà uso delle regole della 5a Edizione di Dungeons & Dragons, ma reinventandole per adattarsi ad un ambiente spaziale. Questo nuovo sistema, chiamato 5E EVOLVED, arriva laddove nessun uomo è mai giunto prima, cambiando addirittura le regole della maggior parte dei tiri con l'uso di 2D12 invece del classico D20. Questo nuovo sistema presenterà molte più varianti per i risultati al posto dei soli successi o fallimenti.

  1. Dopo aver letto il quickstarter, posso dire che che le modifiche alle regole sono MOOOLTO interessanti!
  2. Ambientazione "space-opera" per D&D5? Dove firmo col sangue?

CONTRO:

  1. Perchè? Perchè chiamano le caratteristiche "abilità" e le abilità "qualifiche"? 😭
  2. Ho dovuto guardare le schede alla fine del quickstarter per capire qual'è il bonus fornito dall'avere una qualifica.
  • Like 1
Link to post
Share on other sites
Il 26/2/2021 alle 10:55, Graham_89 ha scritto:

Se hai qualche domanda eventualmente parliamone nell'altro topic, per evitare di uscire fuori tema

Se vuoi discutere con me riguardo al regolamento 5E Evolved, sono disponibile.

Link to post
Share on other sites

Grimorio,

Dopo aver letto il quickstarter e apprezzato molto i contenuti, mi sorge spontaneo pensare al d20 da appassionato di D&D quale sono.

Non disprezzo il 2d12, anzi ha il suo perchè ed è ben spiegato, però penso che chi come me non riesce ad abbandonare le 20 facce possa facilmente riconvertire alcune regole e CD per adattarle d20, lasciando pressochè inalterato tutto il resto.

Tu che ne pensi?

Edited by Aleandro91
Notifiche delle risposte
Link to post
Share on other sites
17 ore fa, Aleandro91 ha scritto:

Grimorio,

Dopo aver letto il quickstarter e apprezzato molto i contenuti, mi sorge spontaneo pensare al d20 da appassionato di D&D quale sono.

Non disprezzo il 2d12, anzi ha il suo perchè ed è ben spiegato, però penso che chi come me non riesce ad abbandonare le 20 facce possa facilmente riconvertire alcune regole e CD per adattarle d20, lasciando pressochè inalterato tutto il resto.

Tu che ne pensi?

Intendi dire qualcosa tipo usare 2d20 al posto di 2d12?

Link to post
Share on other sites

Mi appresto a leggerlo in questi giorni ma le premesse a livello di ambientazione ci dovrebbero essere. Per il discorso del regolamento non mi esprimo ma vedere trasformato 1d20 in 2d12 mi stranisce. Vedremo!

Link to post
Share on other sites
Il 5/3/2021 alle 19:16, Aleandro91 ha scritto:

Grimorio,

Dopo aver letto il quickstarter e apprezzato molto i contenuti, mi sorge spontaneo pensare al d20 da appassionato di D&D quale sono.

Non disprezzo il 2d12, anzi ha il suo perchè ed è ben spiegato, però penso che chi come me non riesce ad abbandonare le 20 facce possa facilmente riconvertire alcune regole e CD per adattarle d20, lasciando pressochè inalterato tutto il resto.

Tu che ne pensi?

Guarda, io sono solo un newser e non sono coinvolto in alcun modo nel progetto, personalmente ritengo possa essere innovativo ma può anche non piacere a chi è abituato col D20.

Link to post
Share on other sites
Il 6/3/2021 alle 12:43, MattoMatteo ha scritto:

Intendi dire qualcosa tipo usare 2d20 al posto di 2d12?

No, intendo d20 classico.

Usando come esempio la Difesa in Farsight essa ha come base 12 + Des poichè con 2d12 la media è per l'appunto 12.

Mentre nel più classico d20 system sarebbe 10 + Des in quanto la media di 20 è 10.

Come già detto in passato apprezzo il nuovo sistema, ed ascoltando le spiegazioni pubblicate su youtube da uno dei creatori ne ho compreso i vari pregi, semplicemente il d20 rimarrà sempre nel mio cuore.

 

Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Aleandro91 ha scritto:

No, intendo d20 classico.

Usando come esempio la Difesa in Farsight essa ha come base 12 + Des poichè con 2d12 la media è per l'appunto 12.

Mentre nel più classico d20 system sarebbe 10 + Des in quanto la media di 20 è 10.

Tieni presente che 2d12 hanno danno una distribuzione dei risultati "a campana" (in realtà "a punta", ma vabbè...), vale a dire che i risultati centrali escono più facilmente di quelli estremi: 2 e 24 escono solo 1 volta su 144, 3 e 23 escono 2 volte su 144... e 13 (il risultato più probabile) esce 12 volte su 144.
Questo è molto differente dal probabilità lineare del 1d20 (ogni risultato ha 1 possibilità su 20 di uscire), e altera tutta la matematica delle CD.
Inoltre anche Vantaggio e Svantaggio funzionano in maniera differente, usando 3d12 o 2d20.
Inoltre  nel gioco l'uso di 2d12 permette la realizzazione di risultati di successo parziale, e successo critico, che con 1d20 non si può ottenere.

Link to post
Share on other sites
5 ore fa, MattoMatteo ha scritto:

Tieni presente che 2d12 hanno danno una distribuzione dei risultati "a campana" (in realtà "a punta", ma vabbè...), vale a dire che i risultati centrali escono più facilmente di quelli estremi: 2 e 24 escono solo 1 volta su 144, 3 e 23 escono 2 volte su 144... e 13 (il risultato più probabile) esce 12 volte su 144.
Questo è molto differente dal probabilità lineare del 1d20 (ogni risultato ha 1 possibilità su 20 di uscire), e altera tutta la matematica delle CD.
Inoltre anche Vantaggio e Svantaggio funzionano in maniera differente, usando 3d12 o 2d20.
Inoltre  nel gioco l'uso di 2d12 permette la realizzazione di risultati di successo parziale, e successo critico, che con 1d20 non si può ottenere.

Grazie, era questo che volevo chiarire.

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Azog il Profanatore
      Salve a tutti,
      stavo pensando di cominciare una campagna utilizzando il manuale della Tomba degli Orrori, inserendo anche difficoltà in più.
      Tutto fantasy, il livello non dal primo, ma credo dal 10 o oltre.
      Diciamo una campagna ultra-difficile.
      Tutto pbf.
      Cerco giocatori a cui piaccia ragionare e risolvere enigmi.
      Ciao a tutti. Inserirei anche nuove prove e difficoltà.
       
    • By Pippomaster92
      In questo e nel prossimo articolo GoblinPunch ci fornisce delle idee su creature alternative da usare al posto dei comuni predatori nelle nostre campagne.
      Articolo di GoblinPunch del 26 Ottobre 2013
      Ok, sembra che alcune ambientazioni abbiano problemi con i mostri tradizionali. I cavalli sono sostituiti da uccelli giganti, i cani da lucertole e le mucche da lumache. 
      È un vecchio trucco, ma è molto efficace. Potete spiegare la cosa in una sola frase, perché tutti sanno come è fatta una lumaca gigante, e tutti sanno cosa fanno le mucche. Senza essere spaventosa o confusa, l'immagine di una lumaca a macchie che mangia balle di fieno in un'oasi bucolica rafforza l'idea di quanto sia aliena l'ambientazione. 

      Magari non volete abusarne, altrimenti diventa un escamotage comico (come Gamma World, o come l'unico orso normale nell'intero mondo di Avatar - L'Ultimo Dominatore dell'Aria), il che potrebbe essere ciò che state cercando (Gamma World è fantastico). Altrimenti, inserire un animale al posto di un'altro funziona bene. 
      Perciò ecco alcune lontre sotto forma di lupo.
      Sfrenati
      In Centerra è impossibile trovare lupi entro 100 miglia da un fiume. Li hanno scacciati le lontre. I locali le chiamano "sfrenati" oppure "spioni", ma in realtà sono solo lontre crudeli. Occupano la nicchia ecologica dei lupi. Danno la caccia ai cervi, in branco. Assalgono senza problemi gli umani che viaggiano da soli. E popolano gli incubi e l'immaginario dei contadini. Hanno il capo rossiccio, ma il colore si attenua in un grigio smorto sul corpo. 
      Costruiscono dighe lungo i fiumi per creare piccoli laghi. Ciò significa più pesci, e gli "sfrenati" adorano mangiare il pesce. Passano molto tempo giocando, e creano anche scivoli di fango per tuffarsi nei laghi. Vivono in tane scavate nelle rive erbose, oppure nelle dighe stesse. Saltano sulle barche per divorare i pescatori. Ecco perché molte barche di Asria hanno spuntoni sui fianchi, bordi molto alti oppure entrambe le cose. Non ululano alla luna, ma la gente ha imparato a temere il loro tchuk tchuk tchuk, suono che fanno per chiamarsi l'un l'altro. 
      I guerrieri li cacciano per indossare le loro code. I nobili usano le ossa dei loro peni come ornamento. I contadini sostengono che possano cambiare forma per spingere le vittime verso la morte. Si dice anche che si introducano nelle case di notte e che sventolino le code sopra alle persone addormentate (specialmente i bambini), il che li fa ammalare e morire. Alcuni sono stati semi-addomesticati, e inseguono i pesci spingendoli nelle reti in cambio di buona parte del pescato. 
      Nota del Traduttore
      Per le statistiche di questa creatura, usate un lupo e concedetegli una velocità di nuoto pari a quella sul terreno. È letteralmente lo spirito dell'articolo. 
      Ecco un'altra possibile variante per uno degli animali più comuni:
      Scimmieratto
      Nelle zone temperate ad ovest delle Montagne Elterspine (dove è facile trovare molti "sfrenati") si trovano solo raramente i grossi ratti portatori di malattie che sono soliti vedersi nel resto del mondo. Invece si vedono molte scimmieratto. 
      Hanno la stessa taglia dei ratti. Sono scalatrici migliori, e soprattutto sono dannatamente furbe. Non sono comuni allo stato selvatico, ma ce ne sono moltissime in città. Sono abbastanza sveglie da aver imparato a vivere dei rifiuti umani, rubando un paio di noci qui, mangiando un po' di spazzatura là, ed evitando le persone il più a lungo possibile. Vivono in bande composte anche da 100 indivdui, di solito nei tetti o nelle parti più asciutte delle fogne. 
      Combattono una guerra segreta con i ratti, che di solito le scimmieratto vincono (grazie alla cooperazione) e un'altra con i gatti, che di solito le scimmiegatto perdono (i gatti sono macchine assassine). Comunque, i gatti di Trystero finiscono ammazzati quando vengono circondati dalle scimmieratto, o quando queste fanno cadere loro addosso un mattone... perciò, padroni di gatti, state attenti. 
      Le città hanno un rapporto complicato con le scimmieratto. Sono parassiti, ma troppo intelligenti per essere ritenuti solo animaletti. E troppo numerose per essere ignorate. Sono stati tentati grandi progetti di disinfestazione, con successi parziali. Ma ogni volta che le scimmieratto vengono sterminate, i comuni ratti giungono a sostituirle. 
      Per molti occidentali, poi, le scimmieratto sono un simbolo del popolo dei meduran. La gente ammira la loro capacità di cooperare e la tenacità con la quale affrontano i ratti. "Sono piccoli cittadini", dicono a volte le persone. Ed è possibile farseli amici, sono anche abbastanza intelligenti da far intendere (per esempio) ad un amico umano che un nemico è entrato nel quartiere. I druidi urbani vi fanno grande affidamento. 
      Se ridotte in polvere e messe nel the, le loro ossa sono ritenute capaci di curare l'infertilità delle donne. Allo stesso modo, le loro mani sono usate come componenti di "pozioni"* che dovrebbero potenziare la velocità o l'intelligenza. Alcuni credono che se una scimmiaratto dovesse riuscire ad uccidere un uomo, diventerebbe poi un feto della moglie della vittima, e nascerebbe come un umano di grande astuzia e malizia. 
      *A Centerra la maggior parte delle pozioni non sono per niente magiche. Molte pozioni sono inutili.
      NdT: La settimana prossima vi parleremo di un ulteriore possibile creatura alternativa per le vostre campagne.
      Link all'articolo originale: http://goblinpunch.blogspot.com/2013/10/when-is-wolf-not-wolf.html
      Visualizza articolo completo
    • By Ian Morgenvelt
      Articolo di Gareth Ryder-Hanrahan del 21 Ottobre 2020
      I Dadi Utilizzo (NdT: Usage Dice) sono una novità introdotta dagli F20 (Nota per il lettore: con questo termine l'autore indica i GdR fantasy basati sul d20 system) per tenere traccia degli oggetti consumabili. Per riassumere: una data risorsa, come le frecce in una faretra o una torcia accesa, viene associata ad un dado. Quando usate quella risorsa tirate quel dado: se ottenete 1 o 2, la taglia del dado diminuisce di 1 (da 1d20 a 1d12, ad esempio). E quando tirate un 1-2 su un d4, la vostra risorsa è terminata. E' una meccanica semplice, che riduce i manuali da sfogliare e aggiunge un po' di novità alle vostre giocate. 
      13th Age non si interessa delle risorse minori. Non mi sono mai preoccupato di quante frecce avesse il mio arciere o quante razioni avessi nello zaino oltre al 1°/2° livello. Ci sono dei giochi dove tenere conto della logistica e bilanciare il peso e il costo dei vari oggetti con la loro utilità è parte del divertimento, ma 13th Age non è solitamente tra questi. 
      Infatti 13th Age si spinge oltre, rendendo l'oro e i tesori non magici praticamente ininfluenti. Prendiamo quindi l'intera questione delle risorse e rendiamola ancora più astratta!

      Tiri Salvezza Risorsa
      Un tiro salvezza Risorsa è uguale ad ogni altro tiro salvezza e ottiene un successo in caso si ottenga un 11+. In caso di successo avete l'oggetto con voi, in caso contrario non lo avete. 
      Esistono due possibili situazioni che potrebbero richiederne uno:
      Il DM può chiedere di tirare un tiro salvezza risorsa quando gli avventurieri rischiano di terminare un determinato oggetto (delle frecce dopo una lunga battaglia in cui si è usato frequentemente un arco o acqua e cibo quando ci si è persi in un dungeon). Se il tiro salvezza fallisce, gli avventurieri non hanno quell'oggetto.
      I giocatori, invece, possono chiedere di tirarne uno per capire se abbiano un oggetto inusuale. Abbiamo una pozione di cura? Tiro salvezza Risorsa! Un olio o una runa per armi? Tiro salvezza Risorsa!
      Ogni volta che tirate questo tiro salvezza segnate una spunta sulla vostra scheda. Otterrete un -2 ai successi tiri salvezza per ogni spunta segnata. Per eliminare questa penalità fate riferimento ai Recuperi, di cui parlaremo a breve. 
      Tiri Salvezza Ricchezza
      I tiri salvezza Ricchezza funzionano nello stesso modo e tengono conto delle monete che possiede un certo personaggio. Potete permettervi una notte in questa costosa taverna? Tirate un tiro salvezza Ricchezza! Potete corrompere quella guardia? Tirate un tiro salvezza! E, in caso ne falliate uno, siete a corto di soldi.
      Fallire questo tiro salvezza non è necessariamente un sinonimo di non avere abbastanza soldi con sé. Magari siete stati truffati da un avido mercante o il vostro borsellino è stato rubato, avete un problema con il gioco d'azzardo o avete donato parte dei vostri soldi al tempio. O, più semplicemente, avete deciso di seguire la tradizione degli avventurieri e di spenderli tutti in birra e feste o strane componenti arcane. In fondo una persona prudente e attenta ai propri guadagni non sarebbe partita all'avventura.
      Ancora una volta, ogni volta che tirate questo tiro salvezza segnate una spunta nella scheda, indipendentemente dal risultato del tiro. Avete una penalità di -2 ad ogni tiro salvezza Ricchezza per ogni spunta.
      Recuperi
      Potete recuperare le vostre Risorse visitando un mercato, una città o qualche altro luogo dove si possa commerciare liberamente e superando un tiro salvezza Ricchezza per comprare tutto ciò di cui avete bisogno. Inoltre potete recuperarle se trovate un'armeria o dei tesori in un dungeon. Quando completate un recupero cancellate tutte le spunte relative ai tiri salvezza Risorsa. 
      La Ricchezza, invece, viene recuperata razziando tesori. Semplicemente. (O trovando altre fonti di denaro: tornando a casa dalla vostra ricca famiglia, raccogliendo le tasse dai vostri domini, raccogliendo una taglia su un bandito ogre, del lavoro onesto, rubando dalla gilda di Glitterhaegen...)
      Ranghi dei personaggi
      Ovviamente una cifra normale per un avventuriero alle prime armi è ben diversa da quella di un potente eroe dell'Impero o uno stregone dall'incredibile potere. Se tirate un tiro salvezza Difficile potete ottenere i benefici del rango successivo. Analogamente, potete scegliere di tirare un tiro salvezza Facile per ottenere i benefici del rango precedente. 
      Quindi, se siete dei Campioni potete tirare un tiro salvezza Risorse con un successo su 11+ per ottenere una pozione del vostro rango, uno con difficoltà 16+ per ottenere una pozione Epica o uno con difficoltà 6+ per ottenere una pozione da Avventuriero.
      Nuovi Talenti: Ben Equipaggiato e Ricco
      Ben Equipaggiato: Una volta per livello, potete azzerare la penalità ai tiri salvezza Risorsa.
      Ricco: Una volta per livello, potete azzerare la penalità ai tiri salvezza Ricchezza.
      Link all'articolo originale: https://site.pelgranepress.com/index.php/the-plain-people-of-gaming-resource-saves/
    • By Pippomaster92
      Articolo di GoblinPunch del 26 Ottobre 2013
      Ok, sembra che alcune ambientazioni abbiano problemi con i mostri tradizionali. I cavalli sono sostituiti da uccelli giganti, i cani da lucertole e le mucche da lumache. 
      È un vecchio trucco, ma è molto efficace. Potete spiegare la cosa in una sola frase, perché tutti sanno come è fatta una lumaca gigante, e tutti sanno cosa fanno le mucche. Senza essere spaventosa o confusa, l'immagine di una lumaca a macchie che mangia balle di fieno in un'oasi bucolica rafforza l'idea di quanto sia aliena l'ambientazione. 

      Magari non volete abusarne, altrimenti diventa un escamotage comico (come Gamma World, o come l'unico orso normale nell'intero mondo di Avatar - L'Ultimo Dominatore dell'Aria), il che potrebbe essere ciò che state cercando (Gamma World è fantastico). Altrimenti, inserire un animale al posto di un'altro funziona bene. 
      Perciò ecco alcune lontre sotto forma di lupo.
      Sfrenati
      In Centerra è impossibile trovare lupi entro 100 miglia da un fiume. Li hanno scacciati le lontre. I locali le chiamano "sfrenati" oppure "spioni", ma in realtà sono solo lontre crudeli. Occupano la nicchia ecologica dei lupi. Danno la caccia ai cervi, in branco. Assalgono senza problemi gli umani che viaggiano da soli. E popolano gli incubi e l'immaginario dei contadini. Hanno il capo rossiccio, ma il colore si attenua in un grigio smorto sul corpo. 
      Costruiscono dighe lungo i fiumi per creare piccoli laghi. Ciò significa più pesci, e gli "sfrenati" adorano mangiare il pesce. Passano molto tempo giocando, e creano anche scivoli di fango per tuffarsi nei laghi. Vivono in tane scavate nelle rive erbose, oppure nelle dighe stesse. Saltano sulle barche per divorare i pescatori. Ecco perché molte barche di Asria hanno spuntoni sui fianchi, bordi molto alti oppure entrambe le cose. Non ululano alla luna, ma la gente ha imparato a temere il loro tchuk tchuk tchuk, suono che fanno per chiamarsi l'un l'altro. 
      I guerrieri li cacciano per indossare le loro code. I nobili usano le ossa dei loro peni come ornamento. I contadini sostengono che possano cambiare forma per spingere le vittime verso la morte. Si dice anche che si introducano nelle case di notte e che sventolino le code sopra alle persone addormentate (specialmente i bambini), il che li fa ammalare e morire. Alcuni sono stati semi-addomesticati, e inseguono i pesci spingendoli nelle reti in cambio di buona parte del pescato. 
      Nota del Traduttore
      Per le statistiche di questa creatura, usate un lupo e concedetegli una velocità di nuoto pari a quella sul terreno. È letteralmente lo spirito dell'articolo. 
      Ecco un'altra possibile variante per uno degli animali più comuni:
      Scimmieratto
      Nelle zone temperate ad ovest delle Montagne Elterspine (dove è facile trovare molti "sfrenati") si trovano solo raramente i grossi ratti portatori di malattie che sono soliti vedersi nel resto del mondo. Invece si vedono molte scimmieratto. 
      Hanno la stessa taglia dei ratti. Sono scalatrici migliori, e soprattutto sono dannatamente furbe. Non sono comuni allo stato selvatico, ma ce ne sono moltissime in città. Sono abbastanza sveglie da aver imparato a vivere dei rifiuti umani, rubando un paio di noci qui, mangiando un po' di spazzatura là, ed evitando le persone il più a lungo possibile. Vivono in bande composte anche da 100 indivdui, di solito nei tetti o nelle parti più asciutte delle fogne. 
      Combattono una guerra segreta con i ratti, che di solito le scimmieratto vincono (grazie alla cooperazione) e un'altra con i gatti, che di solito le scimmiegatto perdono (i gatti sono macchine assassine). Comunque, i gatti di Trystero finiscono ammazzati quando vengono circondati dalle scimmieratto, o quando queste fanno cadere loro addosso un mattone... perciò, padroni di gatti, state attenti. 
      Le città hanno un rapporto complicato con le scimmieratto. Sono parassiti, ma troppo intelligenti per essere ritenuti solo animaletti. E troppo numerose per essere ignorate. Sono stati tentati grandi progetti di disinfestazione, con successi parziali. Ma ogni volta che le scimmieratto vengono sterminate, i comuni ratti giungono a sostituirle. 
      Per molti occidentali, poi, le scimmieratto sono un simbolo del popolo dei meduran. La gente ammira la loro capacità di cooperare e la tenacità con la quale affrontano i ratti. "Sono piccoli cittadini", dicono a volte le persone. Ed è possibile farseli amici, sono anche abbastanza intelligenti da far intendere (per esempio) ad un amico umano che un nemico è entrato nel quartiere. I druidi urbani vi fanno grande affidamento. 
      Se ridotte in polvere e messe nel the, le loro ossa sono ritenute capaci di curare l'infertilità delle donne. Allo stesso modo, le loro mani sono usate come componenti di "pozioni"* che dovrebbero potenziare la velocità o l'intelligenza. Alcuni credono che se una scimmiaratto dovesse riuscire ad uccidere un uomo, diventerebbe poi un feto della moglie della vittima, e nascerebbe come un umano di grande astuzia e malizia. 
      *A Centerra la maggior parte delle pozioni non sono per niente magiche. Molte pozioni sono inutili.
      NdT: La settimana prossima vi parleremo di un ulteriore possibile creatura alternativa per le vostre campagne.
      Link all'articolo originale: http://goblinpunch.blogspot.com/2013/10/when-is-wolf-not-wolf.html
    • By Ian Morgenvelt
      Andiamo a vedere quali sono le novità in ambito GdR attive in questi giorni.
      Cerebos: The Crystal City
      Scadenza 10 Aprile

      Cerebos: The Crystal City è un gioco di ruolo narrativo e collaborativo, che spingerà i giocatori a sviluppare le personalità dei propri personaggi e giocare la loro continua evoluzione. I giocatori interpreteranno infatti degli abitanti della Città sul Mare che, per una ragione o per l'altra, decideranno di attraversare il deserto per raggiungere Cerebos, la mitica città al centro di leggende e storie. Un viaggio lungo ed estenuante, dove avranno modo di vedere meraviglie inimmaginabili e sperimentare esperienze uniche nella loro vita. Ma tutto questo avrà un prezzo: durante il viaggio, infatti, hanno dimenticato il loro passato, che dovranno riscoprire grazie ai pochi beni materiali che hanno portato con sé e capire, così, cosa cerchino dalla mitica Cerebos.

      La parola attorno a cui ruota l'intero GdR è "collaborazione": la sua struttura è tale da non necessitare necessariamente di un Master, dato che saranno gli stessi giocatori a scambiarsi i ruoli e guidare la storia a turno. In fase di preparazione, infatti, bisognerà decidere assieme quale sia il tono della campagna e il tipo di Controllore del treno, un PNG fondamentale che influenzerà gli Eventi sperimentati dai personaggi, ma, soprattutto, si dovrà creare un Almanacco e un Atlante, rispettivamente raccolte delle Fermate del treno e degli Eventi che accadranno durante il viaggio.
      La creazione del personaggio e le regole sono estremamente semplici e ridotte all'osso: i personaggi vengono definiti con un nome, spesso un titolo o un nomignolo affibbiatogli dagli altri passeggeri del treno, e tre oggetti legati al loro passato, ognuno associato ad un Tratto di rango 1. Le sfide vengono superate tirando 2d6: otterranno un successo con un 6+, anche se un risultato non eccellente (6-8) comporterà dei rischi, sia sotto forma di Danni che di Momento, lo sforzo mentale che farà svanire le poche memorie associate ai vostri oggetti. I personaggi sperimenteranno inoltre dei flashback, che permetteranno di scoprire il loro passato e modellare ciò che li attenderà nella Città di Cristallo. E, coerentemente con la premessa, questa fase verrà gestita con l'aiuto di tutto il gruppo: uno dei personaggi sarà il Cercatore, colui che è riuscito a ritrovare il proprio scopo, mentre gli altri saranno i suoi consiglieri, Santi e Demoni, che dovranno sottoporlo ad eventi e prove per permettergli di scegliere cosa lo aspetterà a Cerebos. 
      Il progetto finanzierà un manuale di 80 pagine, che conterrà:
      Le regole complete. Più di 70 Fermate ed altrettanti Eventi. 6 Controllori, così da poter modificare le vostre avventure in base alle vostre preferenze. Consigli per improvvisare scene collaborative, che supportino la crescita dei personaggi. Piccoli elementi e battute che piaceranno a tutti i collezionisti di GdR, così come un catalogo di ispirazioni per comprendere meglio il ruolo del viaggio, delle città, del treno e della scoperta di sè.
      Il Kickstarter è già stato completamente finanziato, ma è ancora possibile sbloccare alcuni stretch goal, tra cui nuove tabelle per Eventi e Fermate. Vi segnaliamo inoltre che è stato rilasciato un estratto delle regole, che vi permetterà di farvi un'idea più chiara del sistema, scaricabile gratuitamente qui, oltre ad alcuni esempi di Eventi e Fermate. E' stata inoltre rilasciata una scheda dei personaggi, che vi darà un'idea delle meccaniche del sistema. 
      Link al Kickstarter: https://www.kickstarter.com/projects/penguinking/cerebos-the-crystal-city Legendary Adventures: Epic D&D 5E
      Scadenza 21 Aprile

      Legendary Games ci presenta Legendary Adventures, un manuale da 128 pagine che permetterà a DM e giocatori di compiere imprese epiche ben oltre il 20° livello in D&D 5E.
      Legendary Adventures conterrà:
      Regole Epiche per ogni classe di personaggio: attaccare con rapidità devastante, trasformarsi nel territorio stesso, comprendere la magia in tutta la sua intricata gloria e molto altro. 18 Talenti Epici tra cui scegliere per personalizzare il proprio avventuriero leggendario. Trasformare uno dei propri oggetti magici preferiti in una creatura senziente, diventare resistente a certi tipi di danno, emulare la resistenza leggendaria dei mostri. 10 Pericoli Epici tra cui nuvole antimagia, zone di magia selvaggia, fratture planari e altre anomalie ambientali per mantenere le battaglie avvincenti con l'aumentare della pericolosità degli avversari. Oltre 50 Mostri che vanno dalle onnipotenti divinità della magia ai Quattro Araldi del Giudizio Finale, assassini dal futuro ed elementali formati dalla lava.
      Ma non finisce qui, c'è un'altra sorpresa in serbo per i giocatori. I personaggi potranno prendere più di un singolo archetipo per la propria classe! Un Assassino potrà diventare anche un Mistificatore Arcano, oppure un Evocatore potrà imparare a padroneggiare la Divinazione.
      Epic Depths

      Epic Depths è un'avventura epica che verrà rilasciata al superamento dello stretch goal di 10,000$.
      Merlino convoca il gruppo alla sua torre per un compito difficile: scoprire dove sono finiti i personaggi di spicco del mondo intero e liberarli dalla prigionia. Una volta che gli avventurieri scopriranno cosa stia realmente accadendo, la cosa diventerà una faccenda molto più grave rispetto al rapimento di re e imperatori. Il mondo intero verrà influenzato da ciò che i PG scopriranno sotto le onde.
      Un'avventura sotterranea e subacquea per personaggi del 21 ° livello Statistiche dei mostri Joristenz e Porosi, oltre al temuto Marlowaeth Splendide mappe isometriche disegnate da Tommi Salama Schede del personaggio pregenerate per ogni classe di avventuriero del 21 ° livello Un file in bianco e nero printer friendly in aggiunta al normale PDF La versione PDF dell'avventura sarà aggiunta automaticamente ad ogni pledge al raggiungimento dello stretch goal ed in più si riceverà un buono per avere la versione print on demand pagandola al prezzo di costo.
      Pledge
      Ci sono tre tipi di pledge pensati per Legendary Adventures.
      Legendary Adventures PDF (12$): per ricevere la versione PDF del manuale. Hardcover of Legendary Adventures (30$): per ricevere le versioni cartacea e PDF del manuale. Triple Pack (90$): si riceveranno 3 copie cartacee e pdf del manuale, ideale per regali o acquisti di gruppo.
        Link al Kickstarter: https://www.kickstarter.com/projects/verantheacodex/legendary-adventures-epic-dandd-5e?ref=discovery_newest&term=5e Terminator RPG
      Scadenza 06 Aprile

      Come vi avevamo anticipato, il GdR dedicato alla saga cinematografica di Terminator, prodotto dalla Nightfall Games, è arrivato su Kickstarter. Questo manuale viene considerato dagli autori come una vera e propria lettera d'amore verso i film, che potrà essere gradito da qualunque fan dell'ambientazione, indipendentemente dal suo interesse nel gioco. L'ambientazione verrà infatti trattata con la massima cura e attenzione, affidando il suo sviluppo ad Andrew E.C. Gaska, recente vincitore dell'ENnie Awards. 

      Il gioco permetterà di giocare un membro della resistenza o un umano proveniente dal passato e bersagliato da un terribile Terminator. Verranno inoltre fornite le statistiche di tutti i personaggi principali dei vari film e di moltissimi Terminator, compresi modelli mai visti fino ad ora.
      Il sistema, come già visto nel Quickstart, sarà il S5S della stessa Nighfall Games e verranno approfonditi tutti quei dettagli mancanti nelle precedenti anticipazioni, come i veicoli o le armi. E' stato inoltre confermato che i personaggi dovranno scegliere dei ruoli, delle specialità che gli offriranno l'accesso a determinati Talenti, abilità speciali utilizzabili per compiere azioni dal forte impatto scenografico. Il manuale fornirà inoltre alcuni personaggi pregenerati per poter aiutare i giocatori alle prime armi. 
      Il manuale sarà infine dotato di numerosi consigli per i master, compresi spunti per campagne e missioni e del materiale preparato per gestire i tempi morti o iniziare a giocare senza troppa preparazione. L'obiettivo sarà quello di comunicare ai giocatori il senso di disperazione e terrore provato nella lotta contro le macchine assassine al servizio di Skynet e molti consigli verranno forniti proprio a questo fine. 

      Il Kickstarter offre 6 diversi pledge, tra cui i seguenti quattro: "Come with me of you want to live", da 55 £, "On your feet soldier", da 90 £, "Hey buddy you got a dead cat in there?", da 150 £, e "I won't be back!" da 190 £. A questi si aggiungono quello da 12 £, che permette di accedere al manuale base in PDF, e quello da 40 £, che aggiunge una copia fisica del manuale al precedente.
      Vi segnaliamo inoltre che il Quickstart è stato aggiornato ed è tutt'ora acquistabile su DriveThruRPG con una formula Pay what you want. 
      Link al Kickstarter: https://www.kickstarter.com/projects/nightfall/the-terminator-rpg/description
      Visualizza articolo completo

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.