Jump to content

Arte e Magia Over liv 20 + (3.5 D&D)


Otocione
 Share

Recommended Posts

Ragazzi,

     quante volte da DM abbiamo chiesto ad i nostri avventurieri di: distruggere, uccidere, infrangere qualcosa di epico? Penso innumerevoli volte...

Per un'occasione speciale (un matrimonio)  il mio gruppo (dopo anni siamo approdati a livelli epici) si troverà costretto suo malgrado a porgere un regalo ad una semi divinità (sempre che non mi mettano i bastoni tra le ruote... sono epici dopo tutto!).

Farò capire fin da subito che dovrà trattarsi di qualcosa di veramente particolare e sicuramente estremamente dispendioso. L'idea era quella di spingerli nella direzione di NON comprare qualcosa (che probabilmente li metterebbe in bancarotta) ma di cimentarsi nella creazione di qualcosa di grandioso, tramite abilità, capacità speciali, e ovviamente magia.

Non è detto che debba trattarsi di qualcosa che abbia un utilità ( una spada +20, un anello dell'invulnerabilità assoluta, ecc...) ma qualcosa di estremamente difficile da riprodurre.

Mi interesserebbe non solo una vostra opinione in merito, ma sicuramente qualche suggerimento e la meccanica di realizzazione che ci sta dietro; vi faccio un esempio:

- Soggetto: creare una copia in cristallo di un onda di tempesta del piano elementare dell'acqua. Ipotesi di realizzazione: 1. congelare un'onda con un incantesimo con descrittore freddo (Es.: apocalisse del gelo? raggio polare massimizzato?) 2. staccarla dalla "base" con un critico di una lama vorpal 3. trasformare il ghiaccio in cristallo con metamorfosi in un oggetto (ovviamente uno non basta) e/o desiderio.

Quindi suggerimenti tipo:  Un "astrolabio" di 500m di diametro che riproduca i movimenti planari e le caratteristiche del piano!

... si ma come può essere realizzato con le regole della 3.5?

Sperando di non esservi sembrato troppo "particolare" porgo in anticipo i miei ringraziamenti per le idee che vi sentiate di sottopormi/suggerirmi. 

Siate creativi!

:-)

 

 

Link to comment
Share on other sites


Penso che sia più interessato a capire se l'idea può reggere nel mondo di gioco e se la riteniamo fattibile.

Beh a me piace! Come giocatore non ci arriverei mai se non attraverso un suggerimento diretto di un npc 😂 però è un idea carina e dei pg di 20esimo potrebbero avere parecchie idee...

MA....

Non so quanto sia limitato "desiderio" o "miracolo" nel tuo mondo, ma visto che alcune divinità possono spammarli trovo che ci sia molto poco che non sia ottenibile con un solo utilizzo (o due o 3 in sequenza) di questi incantesimi, anche il tuo esempio se ridotto a passaggi può essere fatto con 3 o 4 desideri.

Per decidere il "cosa" creare io partirei al contrario: cosa non può essere fatto facilmente da questa divinità?

Desiderio non può emulare incantesimi di nono, quindi utilizzerei qualcosa di quel livello, oppure punterei a qualcosa di più articolato, per esempio una divinità legata al ghiaccio potrebbe essere lusingata nel ricevere un intero castello di ghiaccio pieno di creature di tanti tipi trasformate con "carne in ghiaccio", non sarebbe un regalo gigantesco ma potrebbe essere passabile, quantomeno per il tempo per trovare, sconfiggere e accumulare tutte le creature.

Altrimenti non saprei... fare (o far fare) un quadro favoloso di un paesaggio (deve essere di una bellezza fuori scala) che in realtà è un portale che porta in un minipiano che poi è il vero soggetto del quadro stesso? (Mi pare si possa fare con l'incantesimi genesi o nome simile).

Diciamo che punterei più sull'originalità dell'idea che sul tentare di stupire con il regalo stesso.

Edited by Incendio93
Link to comment
Share on other sites

Ciao,

        vedo di rispondere ad entrambi:

X Bille Boo

la risposta è : SI mi interessa più la meccanica legata alla realizzazione. Un pò come se guardassimo un tutorial su come realizzare un oggetto. Ok l'oggetto è carino. Ma come ci arrivo? Quali sono gli strumenti più adatti?

 

X Incendio93

Innanzi tutto mi fa piacere che l'idea di base ti piaccia. Cerco di entrare nello specifico del contesto per rendere meglio l'idea. 

Due divinità (una semi divinità e una divinità per l'esattezza) entrambe di allineamento CM, convoleranno a nozze per reciproco interesse. Essendo un matrimonio "politico" per così, si tratterà quindi di una cerimonia ufficiale a cui dare la massima visibilità; il dichiarare a tutti questa è ora una coppia per la società (divina in questo caso) è un pò l'essenza stessa della cerimonia matrimoniale.

Il palco per questo evento? ... Sigil. 

Tutti potranno assistervi (invitati e non)  --> SI ;  Possibilità di interferenze e/o spargimenti (eccessivi) di sangue --> NO (la signora del dolore mantiene un ferreo status quo).

Le divinità ovviamene non entrano a Sigil; è per questo che gli sposi saranno rappresentati da due emissari in forma mortale, due "rappresntazioni motalizate" degli sposi effettivi (parliamo in ogni caso di creature dotate di poteri più che considerevoli).

Riallacciandomi alla parte terminale del tuo discorso ero più interessato ad idee originali ed a suggerimenti su come realizzarle.

Grazie Ancora

:-)

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Consiglierei di far sì che gli ingredienti di partenza siano di per sé molto rari. Non mi concentrerei, cioè, tanto sugli incantesimi necessari per arrivare al risultato, quanto piuttosto sulle "materie prime". E farei in modo che raggiungerle e recuperarle sia un'impresa abbastanza lunga, difficile e rischiosa.

Nel caso del "cosmolabio", per esempio, potresti fare che ogni Piano è rappresentato da una grossa gemma di immenso valore (tale da non poter essere riprodotta da desiderio) estratta sul Piano stesso (cosa che richiede di girarseli tutti... anche una divinità o i suoi emissari ci penserebbero un po' prima di imbarcarsi in un'impresa del genere).

 

Edit: un'altra cosa che mi è venuta in mente: anche se un oggetto è prezioso (fatto con materie prime rarissime e con incantesimi potentissimi) non è detto che sia anche bello. Avere Professione (pittore), Professione (scultore), Artigianato (gioiellieria) o qualcosa di analogo con un modificatore molto alto potrebbe aiutare ad abbellirla. Se i PG non soddisfacessero questo requisito potrebbero mettersi a cercare un PNG idoneo. E visto che è necessario un modificatore altissimo si tratterebbe, probabilmente, di uno degli artisti più famosi del mondo, non certo qualcuno che si può trovare in ogni città.

Edited by Bille Boo
Link to comment
Share on other sites

Sono d'accordo con @Bille Boo, diciamo che qualsiasi realizzazione che richieda tanto tempo per essere realizzata indipendentemente dal potere posseduto potrebbe essere un idea buona.

Mi piace molto l'idea della gemma per ogni piano, il problema è che il "tempo" per realizzare un oggetto simile è davvero lungo, diventa praticamente una campagna a sè 😅.

Per velocizzare le cose potrebbero incontrare un artigiano ossessionato dalla realizzazione di questo oggetto tanto da aver speso tutto il suo patrimonio per comprare alcune delle pietre (che quindi sarebbero già in mano sua) e interessato solo a poterlo "firmare" e che sarebbe anzi entusiasta di donarlo ad una divinità, magari sperando di ottenere i suoi favori, quindi a loro rimmarrebbe "solo" da recuperarne una parte.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Il 10/8/2020 alle 23:52, Otocione ha scritto:

Farò capire fin da subito che dovrà trattarsi di qualcosa di veramente particolare e sicuramente estremamente dispendioso. L'idea era quella di spingerli nella direzione di NON comprare qualcosa (che probabilmente li metterebbe in bancarotta) ma di cimentarsi nella creazione di qualcosa di grandioso, tramite abilità, capacità speciali, e ovviamente magia.

Concordo in generale con l'idea degli altri due che non deve essere tanto il costruire/creare l'oggetto, quanto i materiale estremamente rari o addirittura unici a dargli l'importanza.

Poi tutto dipende dalla semi-divinità in questione, ma più di un ninnolo da lasciare sullo scaffale del suo palazzo celeste, forse sarebbe più interessante per essa una sorta di trofeo.
Per esempio se la semi-divinità è una sorta di Ercole patrono della forza fisica e del coraggio, il regalo potrebbe essere ricavato dal corno di un grande dragone rosso che ha devastato le terre di origine di questa semi-divinità, o un'armatura fatta con la sua pelle.
Se al contrario è una semi-divinità del caos e dell'anarchia, potrebbero essere le teste dei capofamiglia che sono parte del consiglio che guida la repubblica mercantile di QUELPOSTOLA', gettandola nel caos e nella guerra civile.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.