Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Strumenti per i nuovi Dungeon Master

In questo secondo articolo della nostra rubrica dedicata ai nuovi DM andremo ad elencare i diversi strumenti assolutamente indispensabili per cominciare a masterare e quelli che si possono acquisire col tempo.

Read more...

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Caelum, Limitless Encounters, Mythos Monsters

Andiamo a scoprire assieme i Kickstarter in ambito GdR attivi in questo periodo.

Read more...

Le strutture dei giochi – Appendice II: L'importanza del sistema

Con questa seconda appendice siamo giunti alla fine della nostra rubrica sulle strutture di gioco; concluderemo sottolineando l'importanza del sistema e come il darlo per scontato rischi di omologare tutti i GdR a cui giochiamo.

Read more...

La WOTC regala una mappa di Dragonlance ed una di Mystara

Gli avventurieri che viaggiano nei mondi di Krynn e Mystara avranno meno possibilità di perdersi grazie a questi due set di mappe in regalo.

Read more...

Jaquayare i Dungeon Appendice I - Parte 1: Connessioni tra i Livelli del Dungeon

La rubrica Jaquayare i Dungeon non finisce con la Parte 5, eccovi la prima delle appendici al saggio, dove vedremo tutti i modi in cui è possibile collegare i vari livelli e sottolivelli di un dungeon

Read more...

Recommended Posts

 

Salve a tutti,

Ho deciso di introdurre la variante che ho trovato su Golarion per dividere tra punti ferita e punti vigore, ma ho alcuni dubbi, domande e proposte alternative:

1) i critici con questa variante tolgono come gli attacchi prima i PV poi i pf. Inoltre, fanno un danno ai pf pari al moltiplicatore di critico. Secondo me questa variante sminuisce i critici. Io farei che un critico danneggia direttamente i pf, oppure metà ai PV metà ai PF

2) come si stabiliscono i PF di una creatura senza COS, con questa variante?

3) domanda: qualcuno di voi usa questa variante?

Link to post
Share on other sites

  • Replies 5
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

In Arcani Rivelati per d&d c'è invece una variante per i critici che mi pare più interessante: i critici infliggono sempre danni ai PF anche se si hanno ancora PV, ma non hanno un moltiplicatore di danno. Per le armi con un moltiplicatore più alto di x2, loro modificano l'intervallo di critico come segue:

critico x 3 => diventa intervallo 19-20

critico x4 => diventa intervallo 18-20

critico x5 => diventa intervallo 17-20

A ciò aggiungerei la regola che se il pg che subisce il critico ha già perso tutti i PV, allora il moltiplicatore si applica perché si presume che senza la vitalità becca in pieno il colpo senza opporre resistenza.

Link to post
Share on other sites
22 ore fa, Kefkan ha scritto:

2) come si stabiliscono i PF di una creatura senza COS, con questa variante?

Risposta breve: misteri della Paizo.

Risposta/deduzione regolistica fai da te: presumibilmente i non morti usano il Car come al solito e i costrutti si considerano con Cos10  (o si attaccano al tram, o usano i loro pf bonus)

Spoiler
  • No Constitution score. Any DCs or other statistics that rely on a Constitution score treat a construct as having a score of 10 (no bonus or penalty).

I punti vigore è inutile calcolarli, tanto sono immuni ai danni non letali.

22 ore fa, Kefkan ha scritto:

3) domanda: qualcuno di voi usa questa variante?

Letta a suo tempo e mai usata, la vita e il booktracking son già complicati così.

17 ore fa, Kefkan ha scritto:

Per le armi con un moltiplicatore più alto di x2, loro modificano l'intervallo di critico come segue:

Come nella variante di 3.5, sperando che chi ha già di suo un intervallo 15-20 si tenga quello e non vada a migliorarselo ulteriormente.

17 ore fa, Kefkan ha scritto:

A ciò aggiungerei la regola che se il pg che subisce il critico ha già perso tutti i PV, allora il moltiplicatore si applica perché si presume che senza la vitalità becca in pieno il colpo senza opporre resistenza

Se ha su il bonus di deviazione di un anello magico, bonus cognitivi, fortuna e quant'altro imho non vedo come, considerato che già con la regola normale si bypassa la RD. Comunque essendo una Hr non ci son limiti, l'importante è che piaccia pure ai tuoi giocatori.

 

 

Edited by Nyxator
Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Nyxator ha scritto:

Risposta breve: misteri della Paizo.

Risposta/deduzione regolistica fai da te: presumibilmente i non morti usano il Car come al solito e i costrutti si considerano con Cos10  (o si attaccano al tram, o usano i loro pf bonus)

  Contenuti nascosti
  • No Constitution score. Any DCs or other statistics that rely on a Constitution score treat a construct as having a score of 10 (no bonus or penalty).

I punti vigore è inutile calcolarli, tanto sono immuni ai danni non letali.

Letta a suo tempo e mai usata, la vita e il booktracking son già complicati così.

Come nella variante di 3.5, sperando che chi ha già di suo un intervallo 15-20 si tenga quello e non vada a migliorarselo ulteriormente.

Se ha su il bonus di deviazione di un anello magico, bonus cognitivi, fortuna e quant'altro imho non vedo come, considerato che già con la regola normale si bypassa la RD. Comunque essendo una Hr non ci son limiti, l'importante è che piaccia pure ai tuoi giocatori.

 

 

Grazie per le risposte 🙂

I Punti Vigore in realtà non sono intesi come danni non letali:

Il vigore rappresenta la capacità di una creatura di evitare la maggior parte degli effettivi danni fisici che potrebbe subire da un attacco. Quando una creatura subisce dei danni, solitamente essi riducono prima i suoi punti vigore. Alcuni attacchi speciali potrebbero infliggere danni direttamente ai suoi Punti Ferita o sia ai suoi punti vigore che ai suoi Punti Ferita 

Per chi è senza COS vediamo: il fatto che di default abbia 10 un golem così come un'ombra mi sembra un'assurdità. Valuterò se lasciare solo i punti vigore con distruzione / dissoluzione quando arrivano a 0, tanto sono immuni ai critici, veleni e a tutto ciò che può intaccare direttamente i PF. Altrimenti come dici tu potrei considerare il CAR per i non morti e magari la FOR per i costrutti. Ci penserò.

Per i critici, alla fine ho optato per una soluzione ibrida: essi intaccano direttamente i PF ma il danno non ha moltiplicatore. Aggiungo però +2 danni ad un critico x2; +3 danni a un critico x3 etc. Lascerò anche direttamente la possibilità di intaccare i PF e non i PV ogni volta che un nemico è colto di sorpresa, dato che non ha il vigore necessario per attutire un colpo se non è cosciente della minaccia.

Edited by Kefkan
Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Kefkan ha scritto:

I Punti Vigore in realtà non sono intesi come danni non letali:

I danni non letali però finiscono per incidere proprio su quel pool. A questo aggiungi che i non morti(a parte forse i vampiri) e costrutti non possono nemmeno recuperare punti vigore dormendo. 

Cita

Nonlethal Damage: When a creature takes nonlethal damage, it takes that damage in vigor points only, even if the attack deals more damage than the creature has vigor points. If the creature has no vigor points (and no temporary vigor points), each time that creature takes damage from an attack that deals nonlethal damage, it takes either 1 wound point of damage, or a number of wound points in damage equal to the attack’s critical hit modifier if the attack is a critical hit.

Cita

Rest: When a creature has a full night’s rest (8 hours of sleep or more), that creature regains all its vigor points and 1 wound point. If there is a significant interruption during a rest, the creature regains neither wound points nor vigor points. If a creature undergoes complete bed rest for an entire day, it regains half its level in wound points and all its vigor points.

 

8 ore fa, Kefkan ha scritto:

Lascerò anche direttamente la possibilità di intaccare i PF e non i PV ogni volta che un nemico è colto di sorpresa, dato che non ha il vigore necessario per attutire un colpo se non è cosciente della minaccia.

Se la Hr va bene a te, nulla da dire. Con quel criterio del "non consapevole = ancor più mazzate," tanto varrebbe levare anche i bonus Ca che si mantengono anche da sorpreso. Così com'è nerfa pure i tempi di reazione di Schivare Prodigioso e Riflessi in Combattimento.

Per farti un esempio pratico, se hai Riflessi in Combattimento puoi fare 'sta cosa anche in un round di sorpresa.

Spoiler
  • Contrasto Distruttivo (Str): Al 3° livello, quando un avversario effettua un attacco in mischia contro di lei, una Lama Volante può spendere 1 punto Eleganza per effettuare un Attacco di Opportunità contro il nemico attaccante. Questo Attacco di Opportunitàpuò essere effettuato con un Pugnale o un Astrum. Se l'attacco va a segno, l'avversario subisce penalità -4 a tutti i Tiri per Colpirefino alla fine del suo turno.

 

 

Edited by Nyxator
Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Nyxator ha scritto:

I danni non letali però finiscono per incidere proprio su quel pool. A questo aggiungi che i non morti(a parte forse i vampiri) e costrutti non possono nemmeno recuperare punti vigore dormendo. 

 

Se la Hr va bene a te, nulla da dire. Con quel criterio del "non consapevole = ancor più mazzate," tanto varrebbe levare anche i bonus Ca che si mantengono anche da sorpreso. Così com'è nerfa pure i tempi di reazione di Schivare Prodigioso e Riflessi in Combattimento.

Per farti un esempio pratico, se hai Riflessi in Combattimento puoi fare 'sta cosa anche in un round di sorpresa.

  Rivela contenuti nascosti
  • Contrasto Distruttivo (Str): Al 3° livello, quando un avversario effettua un attacco in mischia contro di lei, una Lama Volante può spendere 1 punto Eleganza per effettuare un Attacco di Opportunità contro il nemico attaccante. Questo Attacco di Opportunitàpuò essere effettuato con un Pugnale o un Astrum. Se l'attacco va a segno, l'avversario subisce penalità -4 a tutti i Tiri per Colpirefino alla fine del suo turno.

 

 

In effetti non avevo pensato al fatto che i non morti non dormissero... Bon si può prevedere un recupero dopo tot ore forniti dall'energia negativa, anche perché comunque possono recuperarli anche in una giornata di riposo totale. Tanto è raro incontrare più volte lo stesso mostro. Comunque certo: anche i danni non letali vanno ad intaccare i Punti Vigore: mi pare sia anche specificato in Golarion.

I talenti invece che permettono di non essere colti di sorpresa li manterrei: li vedo più come un grado percettivo quasi sovrannaturale. Comunque testerò e vedrò 🙂

Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Similar Content

    • By Voignar
      Salve a tutti, è la prima volta che cerco di realizzare una classe per un'edizione di D&D, spero che questa prima bozza possa minimamente funzionare. L'idea di base è un incantatore specializzato nelle evocazioni, una specie di "mago" ma limitato ad un solo aspetto ben specifico, ancora più che la sottoclasse; come caratteristica distintiva ho pensato di dargli una sorta di "evocazione permanente", prendendo spunto dallo Steel Denfender dell'artefice
      Dado vita: d6; Armature: leggere; Armi: semplici; Attrezzi: nessuno; Ts: Intelligenza e Saggezza; Abilità: 2 tra Arcana, Natura, Intimidazione, Persuasione, Raggirare, Percezione
      Equipaggiamento: arma semplice/balestra leggera; borsa delle componenti/focus arcano; scholar's pack; armatura di cuoio; arma leggera 
      Incantesimi: stessa progressione dell'artefice (pensavo di usare in alternativa quella del warlock); Spell save dc: 8+bonus competenza+modificatore di Int; Bonus Attacco Magico: bonus competenza+modificatore Int; incantatore rituale: si possono usare gli incantesimi rituali 
      Livello 2: pentacolo d'evocazione (come i nomi di tutte le abilità si accettano suggerimenti) ottieni un amuleto con su inscritto un pentacolo utilizzabile per richiamare spiriti da altri piani; come azione standard puoi evocare uno spirito in uno spazio inoccupato e visibile entro 30 ft da te, quando lo fai puoi scegliere tra le forme di Attaccante, Difensore ed Esploratore; ogni forma ha CA 15, HP 2+modificatore di Intelligenza+5 volte il tuo livello di Evocatore, Bonus di Competenza uguale al tuo, immunità alle condizioni di Charmed e Frightened; lo spirito deve rimanere entro 30 ft dal personaggio, se supera questo limite si dissolve; lo spirito rimane per 1 minuto, o fin quando non viene distrutto o congedato; lo spirito può essere evocato un numero di volte pari al modificatore di Intelligenza, e recuperi ogni uso al termine di un riposo breve (non sono sicurissimo della durata, l'alternativa che mi era venuta in mente era di farlo durare 1 ora senza cariche, e farlo rievocare al termine di un riposo breve; non l'ho messa a concentrazione per evitare che si sovrapponesse agli altri incantesimi di evocazione, ma non sono del tutto convinto della cosa); al livello 14 puoi evocare 2 spiriti invece che uno
      Livello 3: cabala dell'evocatore; i tuoi studi e le tue ricerche ti hanno fatto avvicinare ad una particolare cabala di evocatori, puoi scegliere se dedicarti alla cabala della Legione o alla cabala del Titano (non le ho ancora sviluppate per bene, ma in poche parole, come suggeriscono i nomi, si basano la prima sull'evocare quante più creature possibili, la seconda poche creature più forti)
      Livello 10: sigilli arcani: le rune ed i glifi inscritti nel tuo pentacolo funzionano come sigilli di sicurezza; mentre mantieni la concentrazione su un incantesimo di Evocazione (conjuring), non può essere interrotta come risultato del subire danni (uguale al privilegio della sottoclasse da mago di pari livello)
      Livello 18: incantesimo infuso: quando lanci un incantesimo di Evocazione con tempo di lancio superiore ad un'azione standard, puoi invece lanciarlo come azione come azione standard un numero di volte pari al modificatore di Intelligenza; riguadagni gli usi spesi al termine di un riposo lungo 
      Livello 20: mente condivisa: il tuo pentacolo agisce come estensione della tua mente; puoi mantenere la concentrazione su due incantesimi di Evocazione allo stesso tempo (questa, insieme alla capacità precedente, sono le due che mi convincono di meno, e su cui mi piacerebbe sapere il vostro parere)
    • By Trandir
      Ho visto che è in italiano esiste un manuale chiamato "Compendio del Mare Interno". Tuttavia non ho la minima idea di quale sia il suo nome in inglese e non riesco a capire esattamente cosa contenga. Qualcuno può aiutarmi?
    • By Dioniso Mestuva
      Salve a tutti! Sono nuovo nel mondo dei GDR, e nello specifico, in quello dell'homebrew. Per allenarmi (e divertirmi) ho cominciato a creare un paio di incantesimi che un giorno potrei aggiungere nelle mie campagne, cosa ne pensate? Sono ancora indeciso sui nomi, quindi per alcuni vedrete più opzioni. Scusate se sono scritti da cani, ma tendo a farli di fretta e per scaricare lo stress, spero che non dia troppo fastidio.
      Trucchetti:
      #1 (Crescita)
      °Tocco
      °Azione
      °Trasmutazione
      °Elfo dei boschi, druido.
      L'incantatore tocca una pianta legnosa (o un suo seme sotterrato), e fa crescere e formare un oggetto, non tagliente, e che non sia più grande di un metro cubo, che quando si è formato, si separa automaticamente dalla pianta d'origine. Se l'incantatore sceglie di creare un arma, essa può solamente fare 1d4 di danni contundenti o perforanti. L'oggetto, essendo fatto di legno o corteggia, contiene varie imperfezioni.
      #2 Corrente magica/Salt'oggetto/Lancio di Peeves
      °18m
      °Azione
      °Evocazione
      °Limite di peso 1,5Kg
      °Mago, stregone, warlock
      L'incantatore crea una corrente di forza magica magica che trasporta un oggetto. Può scegliere uno dei seguenti effetti:
      °L'oggetto viene sparato in aria in aria verso una creatura a scelta, per prenderlo bisogna fare un tiro destrezza con CD12
      °L'ggetto viene sparato contro una creatura a scelta, che deve fare un tiro destrezza contro il tiro salvezza dell'incantesimo, se fallisce, prende 1d4 di danni da forza; se l'oggetto sparato è un arma, il persaglio prende il danno dell'arma + 1d4 di forza. Questi danni contano come magici.
      °L'oggetto viene catapultato in un punto nel raggio dell'incantesimo.
      Incantesimi di livello 2:
      Urlo dai mille volti
      °9m
      °Azione
      °Ammaliamento
      °1 ora
      °Stregone, Warlock.
      L'incantatore bersaglia un numero di creature pari al suo modificatore di carisma. Le creature bersagliate vedono il volto dell'incantatore contorcersi e trasformarsi in qualcosa di mostruoso e demoniaco, sentendo in sottofondo un urlo, una risata o una musica spettrale. Devono fare un tiro salvezza su saggezza contro il CD dell'incantesimo, se falliscono, diventato magicamente spaventate per la durata dell'incantesimo.
    • By nolavocals
      Qualcuno è in possesso di una tabella riassuntiva della azioni possibili per turno?
      Ne ho trovate moltissime in inglese, ne cerco una (fata bene) in italiano
      GRAZIE
      un esempio:

    • By Teo777
      ciao a tutti,
      mi sfugge una meccanica, cioè quando un personaggio è per esempio a -30 punti ferita su 70, e viene curato di 10 punti ferita a quanti punti ferita è?
      a +10 oppure a -20?
       
      grazie e scusate nel caso ho aperto un topic già aperto.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.