Jump to content

TdS Sand Vittra


Voignar
 Share

Recommended Posts

@Octopus83 @Caius questo è un topic di servizio per eventuali domande e dubbi; mi permetto di riassumere un poco cosa è accaduto finora: 

Misa è arrivata al villaggio di Vittra due giorni fa (1º Aprile, per darvi un riferimento temporale) venendo accolta con diffidenza a causa del suo aspetto da tutti tranne che da Lisra, giovane cameriera alla locanda dove alloggia, e da Alfrin, sacerdote del villaggio e zio della ragazza; saputo di alcuni assassinii in paese, Misa ha accompagnato lo stesso giorno (1 Aprile) Alfrin a parlare con Bargan Tach, figlio di due persone brutalmente massacrate; alla sera dello stesso giorno (1 Aprile), arriva in paese Patrick, trovando degli umanoidi che aggrediscono la popolazione locale, Patrick combatte con gli umanoidi in piazza, Misa ne fronteggia uno nella locanda, ad un certo punto questi umanoidi fuggono dal villaggio, non prima di aver devastato la chiesa e ferito gravemente Alfrin; ispezionando le armature, si scopre che sono vuote, non contengono corpi o altro; la sera, Patrick e Misa interrogano Lisra riguardo l’omicidio della sorella, trovata morta nella sua abitazione, scoprendo che la ragazza era stata sedotta da uno strano sacerdote, o presunto tale, che Lisra conosce come Arstio; arriva sul luogo anche lo sceriffo di Vittra, un uomo mal visto dalla popolazione, un ubriacone che fa qualche domanda di circostanza prima di allontanarsi  

Il giorno dopo (2 Aprile), Misa e Patrick vanno ad interrogare Bargan Tach, scoprendo che ha trovato i genitori massacrati e la casa saccheggiata, dopo essere tornato da alcuni viaggi per vendere lana e formaggi a Erenond, una grande città poco lontano, ed altri villaggi vicini; in particolare scoprite che è stata rubata la collezione di monete del padre, e che lo sceriffo è giunto ad interrogarlo, con molta precisione, proprio su quelle monete

Misa

Spoiler

Hai visto più volte il campanile di Vittra bruciare nei tuoi sogni

 Patrick 

Spoiler

Il vescovo di Erenond ti ha inviato per indagare sull’omicidio dei Tach

 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites


@Voignar da quale città provengo? mi avevi citato una risorsa qui nel forum, mappa o similare. riesci a linkarla che non la trovo?

 

 

8 ore fa, Caius ha scritto:

Ottimo riassunto, ma alcuni dettagli nascosti sono contenuti nei dialoghi dei personaggi come tu stesso ci hai detto, il problema è fare attenzione a quelli xD

verissimo. propongo di fare un po di chiarezza qui , diciamo che ci siamo confrontati in locanda. 

Dal punto di vista cronologico, è avvenuto prima l'omicidio dei Tach, motivo per il quale sono in città, e poi quello della sorella di Lirsa. Sia dai Tach che dalla sorella è stata avvistata una moneta antica, con dei disegni di teste allungate / scheletri. potrebbe esserci anche solo una moneta che è passata di mano in mano. Questa tipologia di moneta mi ricorda una strana storia su un antica civiltà che riusciva a legare l'anima di un celestiale o infernale(?) a degli oggetti. Similitudine anche con le armature vuote.

 

Di Lirsa mi fido poco, nel senso ha parlato poco e alcune sue affermazioni sono contrastanti o troppo vaghe. 

Edited by Octopus83
Link to comment
Share on other sites

Credo d'aver trovato la frase equivoca: Lisra non ha mai visto Arstio gironzolare nel villaggio, l'ha visto sempre e solo insieme a sua sorella Firna, nei campi o comunque lontano dalle case, e quando Firna ha comprato casa Arstio si faceva vedere sempre e solo là dentro; non è mai andato in piazza o in locanda, e almeno Lisra non l'ha mia visto parlare con qualcun altro che non fosse Firna

Sull'attendibilità di Lisra, non prendete per oro colato qualsiasi cosa vi dice, alcuni dettagli potrebbero essere omessi o "modificati"; tenete pure conto di quando l'avete interrogata: davanti a suo zio, il sacerdote del villaggio, ed ai suoi genitori, col risultato che ha dovuto ammettere che la sorella se la faceva con un ragazzo misterioso (forse il suo assassino), fingeva di praticare, o praticava, una qualche strana religione di stampo sessuale (in un paese molto bigotto e con l'aggravante di essere la nipote del chierico), e di averla coperta con i genitori per tutto questo tempo (altri dettagli su questo, e sulla reputazione di Miklo e Alfrin, dovete cercarli parando o con i diretti interessati o con altri paesani); per fare un paragone: in un piccolo paese dell'Italia degli anni '10/'20 una ragazza sui vent'anni, andata a vivere da sola, è trovata morta e la sorella della vittima ammette che andava a letto con un ebreo (paragone del tutto indicativo, con nessun accenno discriminatorio o razzista verso nessuno del mondo reale) 

Link to comment
Share on other sites

si sospettavo non potesse parlare allo stesso modo della sorella davanti ai genitori o al "prete". Trovavo sospetta Lisra per queste ambiguità, ma non credevo fosse malvagia, solo non capivo certe sue azioni. Per me le due persone sospette per ora rimangono Alfrin(anche se il fatto che sia rimasto colpito dalle armature mi fa un po ricredere) e il borgomastro(con cui non ho avuto ancora piacere di parlare, anche se il mio personaggio lo ha già visto)

A questo punto sarebbe meglio parlare chiaramente con l'elfo, dicendogli per quale motivo vogliamo parlare con lui. Sicuramente saprà dirci qualcosa se ci dimostriamo amichevoli

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...

@Voignar

Spoiler

Me ne hanno solo parlato. Mi accennavate che avete studiato in delle biblioteche, posso chiedervi quali? magari conosciamo gli stessi maestri la voce dell'elfo ha una sottilissima sfumatura, che però non riesci ad identificare per bene magari questo Arstio, che avete menzionato prima, è un Saggio o uno studioso? 

 

WHAT?!?! 😄 

cmq questa risposta mi fa pensare molto. provo a farti un po di domande prima di rispondere:

1) posso fare un intuire prima di rispondere o è stato già fatto da te?  nel caso +3

2) Mi aiuti a capire in che università o biblioteche sono stato e che tipo di persone conosco?

3) Arstio? riapre il discorso, mi fa pensare, unito all'accento! 

 

allo spoiler precedente non mi hai risposto sul tdg. Cosa so delle isole?

non trovo Vittra sulla mappa:

 

Sand.thumb.jpg.6d3e77a1d15dbab95320f57e83c4ce67.jpg

 

Link to comment
Share on other sites

Vittra è dove siete voi, la stellina grigia;

1) di preciso cosa vuoi capire con Intuire? se sta mentendo o cosa?

2) hai frequentato la biblioteca di Erenond, in particolare quella ecclesiastica (ne esiste anche una più laica), non sei esattamente un topo di biblioteca ma conosci il capo bibliotecario (di nome e di faccia, ci hai parlato qualche volta) ed un paio di monaci archivisti 

3) traine le tue conclusioni sul perché riapre il discorso, non posso dirti altro 

riguardo alle isole, non ti viene in mente nulla più di quanto non si sappia normalmente: sono abitate da orchi che si dedicano alla pirateria ed alla guerra, ogni tanto saccheggiano villaggi di confine oppure si offrono come ciurme di corsari a qualche ricca città; è rarissimo trovare qualcosa realizzato nelle isole, un poco perché i contatti con questi orchi sono circoscritti a corsari o saccheggiatori, un poco perché gli orchi stessi sono gelosissimi delle loro creazioni e non le vendono facilmente 

Nota Bene: scrivo corsari, ma non intendo gente alla Jack Sparrow, immaginateli più come un incrocio tra Vichinghi e Maori: a petto nudo o quasi, armati di grosse asce e mazze, piani di tatuaggi in vari colori e capelli acconciati in forme strane    

Link to comment
Share on other sites

35 minuti fa, Voignar ha scritto:

Vittra è dove siete voi, la stellina grigia;

finalmente l'ho trovata, poco sopra celestia, giusto?

35 minuti fa, Voignar ha scritto:

1) di preciso cosa vuoi capire con Intuire? se sta mentendo o cosa?

vorrei capire che emozione prova qundo mi parla, se è più curiosità, eccitazione, reverenza,

 

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...
  • 4 weeks later...
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.