Jump to content

la mia visione di sopravvivenza


Pau_wolf
 Share

Recommended Posts

io, poichè sulla descrizione d questa skill ho letto che serve a evitare pericoli, oltre ai classici combattimenti evitabili con sopravvivenza, farei trovare ai PG alcune situazioni tipo sabbie mobili, tempeste d sabbia, piante aggressive che però non sono mostri, che magari spruzzano veleno su chi le pesta x errore, oppure che lanciano aculei a chi si muove vicino a loro. E con sopravvivenza si possono evitare questi inconvenienti. Forse sopravvaluto questa skill? Nel deserto poi, poichè mancano le piante, utilizzo versioni naturali d trappole meccaniche, per esempio buchi d sabbia in cui far cadere i PG al posto delle botole, o zone di sabbia così calde che chi le pesta prende danni da fuoco. Sto esagerando? E pensavo di concedere a chi usa sopravvivenza anche di trovare armi o altro, roba di poco valore...

oppure serve "solo" a evitare calore e freddo eccessivi, trovare cibo, seguire tracce e evitare gli incontri casuali?

Link to comment
Share on other sites


14 minuti fa, Pau_wolf ha scritto:

io, poichè sulla descrizione d questa skill ho letto che serve a evitare pericoli, oltre ai classici combattimenti evitabili con sopravvivenza, farei trovare ai PG alcune situazioni tipo sabbie mobili, tempeste d sabbia, piante aggressive che però non sono mostri, che magari spruzzano veleno su chi le pesta x errore, oppure che lanciano aculei a chi si muove vicino a loro. E con sopravvivenza si possono evitare questi inconvenienti. Forse sopravvaluto questa skill? Nel deserto poi, poichè mancano le piante, utilizzo versioni naturali d trappole meccaniche, per esempio buchi d sabbia in cui far cadere i PG al posto delle botole, o zone di sabbia così calde che chi le pesta prende danni da fuoco. Sto esagerando? E pensavo di concedere a chi usa sopravvivenza anche di trovare armi o altro, roba di poco valore...

oppure serve "solo" a evitare calore e freddo eccessivi, trovare cibo, seguire tracce e evitare gli incontri casuali?

Uno degli utilizzi di sopravvivenza è appunto quello di far sì che il personaggio non si perda e possa evitare pericoli naturali come sabbie mobili o altro poiché in astratto si suppone che abbia una conoscenza generale tale da poter discernere che una certa zona è pericolosa o ha qualcosa che non va da un punto di vista ambientale. Ovviamente alcuni di questi pericoli potrebbero essere individuati anche attraverso altri mezzi laddove ciò abbia un senso, ad esempio un personaggio addestrato in Conoscenze(Natura) potrebbe comunque identificare che delle piante sono velenose poiché avendo conoscenze in relazione al mondo naturale conosce le piante e le loro proprietà e, dunque, potrebbe avere conoscenze su quella specifica specie di piante.

Di base l'abilità non consente di evitare gli incontri casuali, anche se in linea teorica talvolta permettendo di discernere cose come segni di passaggio e altro può sopperire a tale fine. Essa inoltre consente anche ad un personaggio di effettuare previsioni metereologiche.

Nota che comunque non devi necessariamente limitarti in modo forzoso a quanto riportato sul manuale per gli utilizzi dell'abilità. Per fare un esempio se i PG trovano dei resti, attraverso una prova di sopravvivenza potrebbero discernere se gli stessi sono o meno recenti. Certo, forse non in modo accurato come una disamina effettuata attraverso una prova di Guarire, ma in linea di massima riuscirebbero a capire dal loro stato se sono freschi oppure no

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.