Jump to content

Dubbi sul master


Redef
 Share

Recommended Posts

Premetto che non so se la sezione è adeguata al contenuto, comunque:

Sono un pg Ladro Assassino di livello 9 con  altri 5 compagni nel party. Tra tutti sono quello che si ritrova con meno monete d'oro e con meno oggetti di valore/magici, dall'inizio della campagna fino ad oggi.

Ora, non sarò il giocatore migliore di questo mondo, ammetto di essere abbastanza eccentrico e di non comportarmi sempre nel migliore dei modi, magari rubacchiando spesso qua e là oppure agendo "egoisticamente" (soprattutto per cercare di interpretare bene l'allineamento del mio pg) ma non penso nemmeno di essere uno da mettere in riga. 

In particolare non ho apprezzato per nulla due episodi. 

Il primo, si trattava di combattere contro un mostro il quale a un certo punto ha sciolto completamente l armatura di due miei compagni mentre a me entrambe le armi. A prescindere dal valore degli oggetti persi,  gli altri due hanno trovato qualcosa che poteva rimpiazzare le loro armature, io non ho trovato nulla. Dal livello uno al livello nove non ho mai trovato nulla di magico o decente per poter migliorare il mio pg in qualche modo. 

Secondo, questa sera il master ha deciso di "farmi pagare" il fatto di essere entrato nell ordine degli assassini, o meglio, il fatto di aver commesso un omicidio per entrarci. In pratica, dopo essere rientrati in città dopo essere stati via per varie avventure, sono stato arrestato e imprigionato, i miei compagni si sono comprati l'equipaggiamento fino al giorno del processo. Al giorno del processo mi è stato detto di scegliere tra 10 000mo o la morte, al che ho deciso di andare all esecuzione piuttosto che perdere per l'ennesima volta inutilmente denaro oltre al fatto che mi sembrava di perdere il mio onore da ladro (vengo punito per qualcosa che fa parte del mio credo?!). Fatto sta che durante l impiccagione sono riuscito a sfuggire grazie a un png di alto rango che mi ha aiutato. Questo png poi è tornato da me riconsegnandomi l'equipaggiamento e i miei soldi meno 10 000 monete d'oro. Con questo mi ritrovo in fuga, ricercato, con l'equipaggiamento peggiore tra tutti i miei compagni e con questa domanda: che senso ha avuto lasciarmi la scelta se le conseguenze sarebbero state sempre le stesse? (magari non sarei in fuga certo ma a livello interpretativo questo mi stimola). Mi sembra in ogni caso che il libero arbitrio non esista ma tutto sia schematizzato. Ammetto che la mia volontà è stata quella di morire anche per mettere alla prova il master, infatti mi aspettavo tutto quello che poi è successo e cioè che quelle 10 000mo le dovevo perdere. 

Ora, come gia detto, le mie scelte saranno anche discutibili ma io ho visto dnd come un gioco in cui bisogna far divertire i propri giocatori e divertirsi. Ho speso ore su questo forum per buildarmi il mio pg, ho migliorato piano piano il mio livello interpretativo e durante le varie avventure ho sempre pensato "vabbeh la prossima volta troverò qualcosa di figo", sono sempre stato positivo, ma non ho mai avuto effetti favorevoli o motivazionali se non qualche "salvezza del dm" come tutti d'altra parte. Ho sempre pensato che bene o male episodi negativi e positivi si equilibrassero in qualche modo ma sono sempre più convinto del contrario. È da un po che non nutro più la passione che avevo all'inizio per questo gioco anche perché non vedo una crescita vera e propria del mio pg a differenza di altri, al contrario mi sento penalizzato. Voi cosa direste? Vi è capitato? Vittimismo? Ditemelo voi. 

Perdonate se sono stato un po' prolisso

Edited by Redef
Link to comment
Share on other sites


  • Replies 6
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Popular Days

Top Posters In This Topic

7 ore fa, Redef ha scritto:

Il primo, si trattava di combattere contro un mostro il quale a un certo punto ha sciolto completamente l armatura di due miei compagni mentre a me entrambe le armi. A prescindere dal valore degli oggetti persi,  gli altri due hanno trovato qualcosa che poteva rimpiazzare le loro armature, io non ho trovato nulla. Dal livello uno al livello nove non ho mai trovato nulla di magico o decente per poter migliorare il mio pg in qualche modo. 

Beh, da osservatore esterno potrebbe semplicemente essere che delle armature è più comune trovarle, mentre due armi magiche (pugnali? spade corte?) è più difficile trovarle.
Inoltre in che senso trovi "meno monete"? Perché non vi spartite equamente i tesori e gli oggetti che trovate col gruppo? Anche se trovaste solo oggetti che a te non servono e solo ai tuoi compagni potreste rivendere gli oggetti che vengono sostituiti e dividervi i soldi.
Comunque dato che dopo dici di avere così tanti soldi, perché semplicemente non compri le cose?

7 ore fa, Redef ha scritto:

Secondo, questa sera il master ha deciso di "farmi pagare" il fatto di essere entrato nell ordine degli assassini, o meglio, il fatto di aver commesso un omicidio per entrarci. In pratica, dopo essere rientrati in città dopo essere stati via per varie avventure, sono stato arrestato e imprigionato, i miei compagni si sono comprati l'equipaggiamento fino al giorno del processo. Al giorno del processo mi è stato detto di scegliere tra 10 000mo o la morte, al che ho deciso di andare all esecuzione piuttosto che perdere per l'ennesima volta inutilmente denaro oltre al fatto che mi sembrava di perdere il mio onore da ladro (vengo punito per qualcosa che fa parte del mio credo?!). Fatto sta che durante l impiccagione sono riuscito a sfuggire grazie a un png di alto rango che mi ha aiutato. Questo png poi è tornato da me riconsegnandomi l'equipaggiamento e i miei soldi meno 10 000 monete d'oro. Con questo mi ritrovo in fuga, ricercato, con l'equipaggiamento peggiore tra tutti i miei compagni e con questa domanda: che senso ha avuto lasciarmi la scelta se le conseguenze sarebbero state sempre le stesse? (magari non sarei in fuga certo ma a livello interpretativo questo mi stimola). Mi sembra in ogni caso che il libero arbitrio non esista ma tutto sia schematizzato. Ammetto che la mia volontà è stata quella di morire anche per mettere alla prova il master, infatti mi aspettavo tutto quello che poi è successo e cioè che quelle 10 000mo le dovevo perdere. 

Sul concetto in sé di "farti pagare" (espressione brutta) sono d'accordo con la decisione del DM. Non perché deve farti pagare la cosa, ma perché mi sembra giusto che accetti la conseguenza delle tue azioni e che non vengano lasciate impunite. Cioè è semplicemente una conseguenza naturale del comportamento del tuo PG.
Quindi il concetto è giusto, supponendo che non l'abbia fatto per ripicca ed è verosimile che tu sia stato arrestato (i miei PG hanno provato ad essere arrestati più volte, quasi sempre ingiustamente per essersi fatti "nemici potenti").
Sul come poi è andata a finire la cosa effettivamente mi sembra una scelta poco elegante, mentre il volere accettare la morte del PG è stata certamente una scelta giusta se il PG si sentiva così.
Per risolvere la cosa visti i pregressi direi che l'unica è parlarne direttamente col master dicendo che ti senti preso di mira. Cerca di capire se per lui il problema è un PG malvagio che crea non pochi problemi in un gruppo o che altro e nel caso cambia PG.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, KlunK ha scritto:

Beh, da osservatore esterno potrebbe semplicemente essere che delle armature è più comune trovarle, mentre due armi magiche (pugnali? spade corte?) è più difficile trovarle.
Inoltre in che senso trovi "meno monete"? Perché non vi spartite equamente i tesori e gli oggetti che trovate col gruppo? Anche se trovaste solo oggetti che a te non servono e solo ai tuoi compagni potreste rivendere gli oggetti che vengono sostituiti e dividervi i soldi.
Comunque dato che dopo dici di avere così tanti soldi, perché semplicemente non compri le cose?

In effetti non ho chiarito bene lo stile di gioco. Allora i tesori non sono creati con le regole percentuali quindi è il master che decide cosa troviamo o cosa non troviamo come bottino. Il fatto di avere "meno soldi" è legato al fatto che come tesori io non ho trovato nulla in cui il mio pg fosse competente o che comunque gli fosse utile, avendo meno oggetti da vendere personalmente, mi ritrovo con meno mo. Oltretutto non è la prima volta che perdo inutilmente denaro.. 

Perché non compro semplicemente? Perché non riusciamo mai a farlo, cioè tra un avventura, missioni secondarie e tutto (e devo ammettere che su questo lato il master ci sa fare) stiamo in giro senza possibilità di migliorare o comprare qualcosa di nuovo per un sacco di tempo. E comunque, anche volessimo, potremmo comprare oggetti magici solo in città densamente popolate. Quindi per questo motivo mi sono ritrovato con 32k mo che sono state scalate al 22k dopo che abbiamo sconfitto tre sfingi salvato un impero nanico e altre imprese per un totale di più di 6 mesi di gioco in game. 

1 ora fa, KlunK ha scritto:

Sul concetto in sé di "farti pagare" (espressione brutta) sono d'accordo con la decisione del DM. Non perché deve farti pagare la cosa, ma perché mi sembra giusto che accetti la conseguenza delle tue azioni e che non vengano lasciate impunite. Cioè è semplicemente una conseguenza naturale del comportamento del tuo PG.
Quindi il concetto è giusto, supponendo che non l'abbia fatto per ripicca ed è verosimile che tu sia stato arrestato (i miei PG hanno provato ad essere arrestati più volte, quasi sempre ingiustamente per essersi fatti "nemici potenti").
Sul come poi è andata a finire la cosa effettivamente mi sembra una scelta poco elegante, mentre il volere accettare la morte del PG è stata certamente una scelta giusta se il PG si sentiva così.
Per risolvere la cosa visti i pregressi direi che l'unica è parlarne direttamente col master dicendo che ti senti preso di mira. Cerca di capire se per lui il problema è un PG malvagio che crea non pochi problemi in un gruppo o che altro e nel caso cambia PG.

D'accordissimo sulla cosa del "far pagare" volevo solo rendere il concetto. Che poi in fin dei conti mi è piaciuta anche l'idea perché come ho detto mi ha stimolato. Però non capisco davvero a cosa sia dovuto il fatto che in ogni caso devo smenarci qualcosa. 

Oltretutto io non avrei voluto farmi arrestare ma scappare, sono stato braccato dai miei compagni che mi dicevano "tanto ti salviamo" perché anche giustamente non volevano essere tutti profughi come me. 

Pensandoci l'unica cosa sensata che mi è venuta in mente è che, come ladro, la maggior parte delle azioni off combact le faccio io. Che sia osservare, ascoltare, cercare, faccio spesso io. Questo può avere indotto il master a togliermi spazio in combattimento, dove oltre ai miei furtivi non faccio altro, a vantaggio di quelli che nella parte off combact fanno poco niente. Questo avrebbe senso. 

Sottolineo che ne gruppo siamo due malvagi, tre neutrali e un legale buono. E ti assicuro che l'altro malvagio non riceve lo stesso trattamento.. 

Edited by Redef
Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Redef ha scritto:

In effetti non ho chiarito bene lo stile di gioco. Allora i tesori non sono creati con le regole percentuali quindi è il master che decide cosa troviamo o cosa non troviamo come bottino. Il fatto di avere "meno soldi" è legato al fatto che come tesori io non ho trovato nulla in cui il mio pg fosse competente o che comunque gli fosse utile, avendo meno oggetti da vendere personalmente, mi ritrovo con meno mo. Oltretutto non è la prima volta che perdo inutilmente denaro.. 

Come penso faccia ogni buon DM che vuole dare un senso logico ai tesori trovati. Però non cambia le cose, basta accordarsi tra i PG. Se trovi un'armatura +3 che si prende un dato PG, venderete la sua armatura +1 che non gli serve più (e non serve a nessun altro) e prenderai te i soldi se non hai preso nessun oggetto.

5 ore fa, Redef ha scritto:

Perché non compro semplicemente? Perché non riusciamo mai a farlo, cioè tra un avventura, missioni secondarie e tutto (e devo ammettere che su questo lato il master ci sa fare) stiamo in giro senza possibilità di migliorare o comprare qualcosa di nuovo per un sacco di tempo. E comunque, anche volessimo, potremmo comprare oggetti magici solo in città densamente popolate. Quindi per questo motivo mi sono ritrovato con 32k mo che sono state scalate al 22k dopo che abbiamo sconfitto tre sfingi salvato un impero nanico e altre imprese per un totale di più di 6 mesi di gioco in game. 

Beh, va bene l'avventura, ma ci stanno anche i momenti di pausa tra un'avventura e l'altra. Poi giusto che non troviate oggetti da 20k nel villaggio di poche anime, ma al livello che siete magari il vostro mago/stregone avrà teletrasporto per fare una capatina ala capitale a fare spese.

6 ore fa, Redef ha scritto:

Oltretutto io non avrei voluto farmi arrestare ma scappare, sono stato braccato dai miei compagni che mi dicevano "tanto ti salviamo" perché anche giustamente non volevano essere tutti profughi come me. 

Se è andata così sciocco tu (o meglio il tuo PG) a credere ai tuoi compagni. Forse dovresti chiedere a loro di dividere i soldi che hai perso grazie al loro intervento (cioè ti danno 2000mo a testa) ;-)

6 ore fa, Redef ha scritto:

Pensandoci l'unica cosa sensata che mi è venuta in mente è che, come ladro, la maggior parte delle azioni off combact le faccio io. Che sia osservare, ascoltare, cercare, faccio spesso io. Questo può avere indotto il master a togliermi spazio in combattimento, dove oltre ai miei furtivi non faccio altro, a vantaggio di quelli che nella parte off combact fanno poco niente. Questo avrebbe senso. 

Sottolineo che ne gruppo siamo due malvagi, tre neutrali e un legale buono. E ti assicuro che l'altro malvagio non riceve lo stesso trattamento.. 

Ma che hai "meno da fare" in combattimento è normale per la natura stessa del personaggio, come un guerriero può dire che a parte combattere non fa molto altro non avendo praticamente abilità.
Sulla questione degli allineamenti mi devi invece spiegare come fanno 2 malvagi a coesistere con un LB. A meno che siate due LM della stessa organizzazione o comunque con un grande fine superiore in comune al LB.
 

Link to comment
Share on other sites

51 minuti fa, KlunK ha scritto:

Come penso faccia ogni buon DM che vuole dare un senso logico ai tesori trovati. Però non cambia le cose, basta accordarsi tra i PG. Se trovi un'armatura +3 che si prende un dato PG, venderete la sua armatura +1 che non gli serve più (e non serve a nessun altro) e prenderai te i soldi se non hai preso nessun oggetto.

Portroppo il nostro gruppo è costantemente alla ricerca di denaro quindi ognuno tende a massimizzare il guadagno egoisticamente. Il master dopotutto non può intervenire dicendo "dovete dividere". In pratica se mi affido gli altri diventano loro stessi i ladri. 

Questo è un po legato al problema di avere allineamenti molto diversi nel party. 

Anche il fatto di essere stato consegnato: non ho avuto scelta, io me la sarei data a gambe ma c'è una sorta di democrazia che decide il destino dei pg. Ho provato più volte a spezzarla ma mi si è ritorta contro. Anche questa volta infatti ho cercato di scappare ma delle prove contrapposte tra i miei compagni hanno fatto sì che venissi consegnato. 

Link to comment
Share on other sites

15 minuti fa, Redef ha scritto:

Portroppo il nostro gruppo è costantemente alla ricerca di denaro quindi ognuno tende a massimizzare il guadagno egoisticamente. Il master dopotutto non può intervenire dicendo "dovete dividere". In pratica se mi affido gli altri diventano loro stessi i ladri. 

Questo è un po legato al problema di avere allineamenti molto diversi nel party. 

Anche il fatto di essere stato consegnato: non ho avuto scelta, io me la sarei data a gambe ma c'è una sorta di democrazia che decide il destino dei pg. Ho provato più volte a spezzarla ma mi si è ritorta contro. Anche questa volta infatti ho cercato di scappare ma delle prove contrapposte tra i miei compagni hanno fatto sì che venissi consegnato. 

Se il PG si sente messo in secondo piano dai compagni, sia per il fatto che non ottiene nulla materialmente sia per il fatto che l'hanno fatto arrestare forse dovrebbe andarsene per la sua strada e/o tradirli per vendicarsi.
Dopotutto è un malvagio assassino.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, KlunK ha scritto:

Se il PG si sente messo in secondo piano dai compagni, sia per il fatto che non ottiene nulla materialmente sia per il fatto che l'hanno fatto arrestare forse dovrebbe andarsene per la sua strada e/o tradirli per vendicarsi.
Dopotutto è un malvagio assassino.

Penso che prima o poi farò proprio così, però mi servirà tempo di questo passo. Grazie per l'attenzione! 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.