Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Il Futuro di D&D

Ci sono in ballo grandi piani per D&D 5E nei prossimi anni e in particolare in vista del 50° anniversario del gioco di ruolo più celebre del mondo.

Read more...

In Arrivo il Rules Expansion Gift Set

A inizio anno prossimo la WotC farà uscire un set di tre manuali per coloro che sono interessati alle espansioni regolistiche per D&D 5E.

Read more...
By Lucane

L'Arte della Legenda: Parte 4 - La Lista degli Avversari

Volete aggiungere spessore e profondità ai vostri scenari senza per questo complicarvi la vita a tener traccia degli spostamenti di ogni singolo mostro o nemico? The Alexandrian ci offre uno strumento formidabile per la gestione in tempo reale di scenari complessi e di moltitudini di avversari. 

Read more...

Anteprime di Fizban's Treasury of Dragons #2

Andiamo a scoprire delle novità legate a classi, razze e mostri che saranno presenti nella Fizban's Treasury of Dragons.

Read more...

La Free League ha annunciato il GdR ufficiale di Blade Runner

Andiamo ad immergerci nell'iconico universo di Blade Runner con questo nuovo prodotto della Free League in arrivo l'anno prossimo.

Read more...

Un Mondo di Cenere


Recommended Posts

ming_men_lake_by_seansoong-d5xcvm4.thumb.jpg.08c4eb5a2b1bafd20d217897d444191a.jpg

Cadeva la cenere, grigi fiocchi scuri da un cielo nero...

Nuvole grigie, urla nella notte infinita, anime scure...

Angeli delle tenebre, alberi della morte, schiavi...

Terra morta, inferno grigio, aria che uccide e vive...

Tratto dall''opera: Un Mondo di Cenere, di Kayra Monsalvant, la poetessa pazza, anno sconosciuto.

 

All'inizio fu il DIsastro. C'era un "Prima" forse, cosi' dicono, chi lo sa. Sicuramente c'e' un dopo, c'e' un adesso.

Il mondo e' morto, viva il mondo! 

Il Disastro ha lasciato un mondo distrutto, piegato, sull'orlo della morte ultima. Adesso non si vive, si sopravvive. Si sputa sangue per cercare di ottenere qualcosa dalla terra che sembra odiare tutti gli uomini per quello che le hanno fatto. E avrebbe anche ragione! L'acqua e' avvelenata, l'aria e' piena di cenere che riempie la bocca, la gola, i polmoni. Tutto sa di cenere, il cibo, le bevande, le labbra di una donna che per pochi minuti vuole dimenticarsi l'orrore della vita. Il sesso sa di cenere. L'amore e' grigio come le braci dimenticate di un antico fuoco. La vita va avanti, deve proseguire. Ci sono stati i superstiti. Poi i figli dei superstiti e i figli dei figli...dei figli...fino ad oggi. 

Collina di Pietra Grigia, comunita' di duecento anime perse, sorge in mezzo al Grigio Pantano, una distesa di fango tossico, popolata da strane creature. Tutte brutte. Tutte bastarde.

La vita e' una merda. Si sopravvive, forse non si spera piu'. Una pestilenza sta lentamente uccidendo tutti. E' arrivata da chissa' dove, nessuno lo sa. Probabilmente e' uscita dalla maledetta palude. Una di quelle bolle che ogni tanto viene alla superfice e esplode, probabilmente l'ha liberata nell'aria. E noi la respiriamo, e ci fottiamo. Questo e' quanto. Bisogna andarcene, ma nessuno sa dove, nessuno ne ha voglia, nessuno ne ha la forza. Muoiono tutti, uno ad uno, i corpi che si consumano e diventano tutt'uno con il pantano, che si nutre di quei cadaveri, li fa suoi. Tutti sono nel pantano, tutti sono il pantano...tutti meno quattro. Quattro pazzi, che nonostante tutto, nonostante la merda che respirano, vogliono vivere e non vogliono essere il pantano!

 

Benvenuti! Questa una introduzione alla nuova idea di avventura che ho in mente. Cerco 4 giocatori/giocatrici che vogliano gicoare in questo mondo post apocalittico in chiave fantasy. Inizieremo da livello 3, con crescita rapida.con l'idea di arrivare almeno a livello 10. Di piu' se sara' possibile. L'avventura sara' difficile, cruda, cattiva, da tinte molto scure e temi per un pubblico adulto.

Parte tecnica:

- Razze consentite: Umano, Nano, Mezzelfo, Mezzorco e Halfling

- Classi consentite: Tutte le Core, meno chierico, paladino e mago. ( Non c'e' tempo ne' per studiare ne' per pregare in questo mondo) + Alchimista, Oracolo e Strega.

Per adesso questo e' sufficente. Daro' piu' dati ai fortunati (?) che prenderanno parte all'avventura.

Chiunque fosse interessato proponga una idea di personaggio: razza, classe, eventuale archetipo (non terze parti) e una breve descrizione del personaggio.

Chi gioca gia' con me alla campagna dei maghi non e' permesso giocare a questa avventura. Le due avventure potrebbero avere dei punti di contatto. 

Chi si propone deve garantire almeno 1 post al giorno, esclusi i fine settimana.

Edited by Lamadanzante
Link to comment
Share on other sites


La premessa è davvero intrigante, troppo intrigante maledizione! Io mi candiderei volentieri ma sono costretto ad avvisare di un piccolo scoglio: non ho mai giocato a pathfinder. Ho una discreta esperienza con la 3.5 ma è da un pezzo che non ci metto mano. Al massimo nel fine settimana conto comunque di essere in grado di presentare una proposta di pg. Per il ritmo di post non c'è alcun problema

Link to comment
Share on other sites

Io mi candiderei volentieri alcuni pbf si sono arenati e avrai qualche buco libero. Il pg che propongo è un ranger o cacciatore un umano, un reietto che vive ai margini del civiltà stessa, preferisce la solitudine alla compagnia considerando tutti pazzi ed essi stessi portatori della propria sventura. Diffida dei uomini e confida solo nelle proprie abilità, un continuo viaggiatore alla ricerca della speranza sia essa una terra pulita, che degli uomini degni di fiducia...

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, Fog ha scritto:

La premessa è davvero intrigante, troppo intrigante maledizione! Io mi candiderei volentieri ma sono costretto ad avvisare di un piccolo scoglio: non ho mai giocato a pathfinder. Ho una discreta esperienza con la 3.5 ma è da un pezzo che non ci metto mano. Al massimo nel fine settimana conto comunque di essere in grado di presentare una proposta di pg. Per il ritmo di post non c'è alcun problema

Ciao Fog. Beh guarda, Pathfinder e' una 3.5 evoluta, ma le meccaniche sono le stesse. Pensa pure a una idea di personaggio.

2 ore fa, Gaspa ha scritto:

Io mi candiderei volentieri alcuni pbf si sono arenati e avrai qualche buco libero. Il pg che propongo è un ranger o cacciatore un umano, un reietto che vive ai margini del civiltà stessa, preferisce la solitudine alla compagnia considerando tutti pazzi ed essi stessi portatori della propria sventura. Diffida dei uomini e confida solo nelle proprie abilità, un continuo viaggiatore alla ricerca della speranza sia essa una terra pulita, che degli uomini degni di fiducia...

Ok. Solo un paio di considerazioni: nessuno di voi ha mai viaggiato fuori dalla vostra piccola comunita'. Per quanto vi riguarda l'unica "civilta'" che esiste e' il posto dove vivete.

45 minuti fa, Dadone ha scritto:

Beh, non sono molto ferrato sulle campagne survival, e mi sono avvicinato a pathfinder solo di recente; ma questa sembrerebbe l’avventura giusta per un personaggio con la nuova classe dello Shifter: mi candiderei per uno di quelli. :-)

Ciao Dadone. Leggi bene la parte tecnica del mio post iniziale, ci sono delle limitazioni per quanto riguarda razza e classe. E lo nuovissimo shifter non e' compreso. Se vuoi un cambia forma potresti pensare a un sempreverde Druido.

18 minuti fa, Albedo ha scritto:

Io mi propongo e la velocità è per me ideale.

Giocherei un umano ranger, archetipo infiltratore.

L'unico modo per sopravvivere è essere una minaccia per ciò che ci minaccia.. altrimenti si è solo dei topi che si nascondono nei buchi.

Molto bene.

Link to comment
Share on other sites

4 minutes ago, Lamadanzante said:

Ciao Dadone. Leggi bene la parte tecnica del mio post iniziale, ci sono delle limitazioni per quanto riguarda razza e classe. E lo nuovissimo shifter non e' compreso. Se vuoi un cambia forma potresti pensare a un sempreverde Druido.

Ops...scusa la svista: stavo dormendo, stamattina. Non so se il druido mi ispiri molto: ho solo un idea su uno con un branco di lupi a seguito; ma ne verrebbe fuori (penso) una cosa decisamente sub ottimale...forse non adatta ad una campagna con le tinte survival che sembra tu abbia progettato, per la quale sembrano più adatti personaggi molto funzionali. Ci penso su oggi al lavoro. :-)

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Mah, il druido e' potenzialmente la classe piu' forte del gioco ed e' quella che si sposa meglio in una avventura survival, insieme al ranger. Ma e' una mia idea. Le classi che permetto, possono essere tutte funzionali al tipo di avventura che ho in mente. Soprattutto considerando i molti archetipi disponibili per ogni classe. 

Link to comment
Share on other sites

2 minutes ago, Lamadanzante said:

Mah, il druido e' potenzialmente la classe piu' forte del gioco ed e' quella che si sposa meglio in una avventura survival, insieme al ranger. Ma e' una mia idea. Le classi che permetto, possono essere tutte funzionali al tipo di avventura che ho in mente. Soprattutto considerando i molti archetipi disponibili per ogni classe. 

Sicuramente é così (voglio dire...non me la avresti proposta, se non fosse stata adatta); ma volevo dire che il druido non mi ispira come classe; a parte questa idea (vaga) che ho per un druido a tema “branco di lupi” che ho in mente...ma, per realizzarla, dovrei depotenziare la classe base: forse potrei tirarne fuori qualcosa di giocabile; ma non sono sicuro di riuscirci...per quello devo pensarci su. :-)

Link to comment
Share on other sites

Ok rivedo il concept del viaggiatore senza problemi anzi meglio, il personaggio è convinto che al di là del piccolo insediamento ci siano altre realtà per questo diffida degli altri e gli altri diffidano di lui ritenendolo un pazzo e uno sprovveduto.

Link to comment
Share on other sites

24 minuti fa, Fog ha scritto:

Cosa intendi per classi Core?

Le classiche: Barbaro, Bardo, Druido, Guerriero, Monaco, Ranger, Ladro e Stregone. Ci sarebbero anche Chierico, Paladino e Mago , ma non sono permesse in questa ambientazione, visto che son oclassi che prevedono studio e preparazione , cose che non sono presenti nella vostra piccola societa' disperata post apocalittica.

Edited by Lamadanzante
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By Alonewolf87
      Salve a tutti, cerco 1-2 giocatori da affiancare ai 3 attualmente attivi in un mio PbF basato sull'omonimo AP. Al momento i PG sono al livello 6 e consistono di due combattenti da mischia e un alchimista.
      Per chi non conosce l'AP essenzialmente i PG sono alla ricerca dei frammenti di un artefatto dell'antica Thassilon, il Sihedron. Dopo aver recuperato un paio dei frammenti del Sihedron i PG stanno esplorando delle paludi alla ricerca del terzo, ma le scarse attitudini arcane ed investigative del gruppo (abbinate al ritiro del 4° giocatore) stanno iniziando ad impattare sul ritmo ed avanzamento delle scene quindi sarebbero sicuramente preferibili PG portati per quegli aspetti.
      Il ritmo dei miei post è abbastanza fisso su ogni 48 ore (72 nel fine settimana) e richiedo serietà e soprattutto costanza nel medio lungo periodo.
      Per ogni domanda e richiesta di chiarimenti sono a disposizione.
    • By klaymen87
      Ciao a tutti ragazzi, siccome non trovavo in italiano la versione Easy Print della scheda di Pathfinder 2, ho deciso di farmela da solo! 😁
      Ve la posto, sperando di fare cosa gradita.

      PF2 Scheda PG EP ITA.pdf
    • By Dardan
      Salve.
      Ho creato un personaggio un pò molto troppo particolare secondo i miei standard per un'avventura Dungeon crawler (I coboldi di Tucker) e mi ci sono particolarmente affezionato .
       
      è una changeling bloodrager , archetipo Hag-Riven  , fate conto così ma decisamente più carina .
       
      questa è la scheda
       
      nulla di troppo strano ma ho pensato bene di caratterizzare il personaggio con un otto in intelligenza causato da qualche problema mentale e comportamenti che la rendono più vicina ad un mostro che ad un personaggio giocante.
       
      @ Principali problemi e comportamenti
       
      Ora visto i preamboli cercherei un master per poter giocare questo personaggio in un'avventura "normale" ed eventualmente qualche compagno di viaggio .
    • By Pippomaster92
      4 Sarenith, 4711. Okeno, mattina.
       
      Come molte altre persone avete sentito parlare anche voi della "proposta d'affari" del mercante Shamir Iqbal, e avete deciso di approfondire la cosa discutendo con uno dei banditori ufficiali di Okeno: un uomo il cui solo lavoro è mettere in contatto gente come voi con gente come Haji* Iqbal.
      Il banditore vi ha parlato a lungo per capire che genere di persone siete, specialmente per capire se sia conveniente o meno farvi incontrare con il mercante, faccia a faccia. Dopo quasi un'ora l'uomo acconsente di darvi ulteriori informazioni e vi passa un piccolo ritaglio di pergamena da appuntarvi al bavero, con il sigillo ufficiale in cera di Haji Iqbal. Vi spiega che nell'arco di due giorni egli organizzerà una cena nella sua villa, durante la quale discuterà con gli ospiti e deciderà se coinvolgerli o meno nei propri affari. 
      Secondo il banditore il giro di soldi, la "dote del mestiere" per questo tipo di lavoro può essere parecchio alta, e Haji Iqbal ha fama di essere bonario, pio e soprattutto molto generoso con chi lo merita. In passato ha già lavorato con avventurieri di vario tipo, anche se di solito per operazioni commerciali di breve durata; comunque i partner commerciali del mercante hanno sempre manifestato grande soddisfazione e ne sono sempre usciti arricchiti. 
      Dopo avervi dato l'indirizzo della villa di Iqbal, il banditore vi suggerisce di non perdere la pergamena (vi identificherà agli occhi delle guardie) e soprattutto vi suggerisce di lavarvi e presentarvi in modo dignitoso, per fare bella figura. Visto che gli sembrate simpatici, aggiunge che dovrete stare doppiamente in guardia perché ha già dato sigilli di pergamena e cera ad altre persone: non siete gli unici candidati per questo posto. 
       
      6 Sarenith, 4711. Okeno, tardo pomeriggio.
      Raggiungete il palazzo del mercante con facilità, muovendovi in stradine buie dove la frescura vi da tregua dal torrido sole che sovrasta Okeno. 
      Come le abitazioni della maggior parte dei mercanti onesti e ragionevoli, la casa di Haji Iqbal appare come  un grande edificio ben tenuto, ma non offre alcun indizio sull'opulenza in esso contenuta. Si tratta ovviamente un gesto d’altruismo, per evitare di indurre i passanti nel terribile peccato dell’invidia.
      Da dove vi trovate è possibile vedere solo un alto muro di cinta, e intravedere le mura interne dell’edificio vero e proprio. Un portone in legno intarsiato e ferro damascato è guardato a vista da due eunuchi dalla pelle scura, scintillanti lame esotiche infilate nelle fusciacche di seta verde.
      Siete attesi, avete con voi i sigilli di pergamena e probabilmente il banditore di due giorni fa ha fornito una descrizione sommaria al padrone di casa: sia quel che sia le due muscolose guardie vi aprono la porta senza fiatare. 
      Superate le mura vi trovate in un lussureggiante giardino, tenuto in ombra dagli alti alberi che delimitano alcuni sentieri lastricati in pietra. Il piccolo parco circonda la casa su tutti e quattro i lati, offrendo un ulteriore velo all'intimità di chi vi abita.
      Al vostro ingresso un servitore si avvicina con un sorriso, e dopo un mezzo inchino vi chiede di seguirlo; vi scorta fino ad un colonnato e da qui ad un secondo giardino, questo costruito all'interno del palazzo vero e proprio. Anche qui ci sono alberi, erba, vasche con acqua e un porticato in legno intagliato sotto il quale sono disposti cuscini e bassi tavoli, il tutto approntato per un banchetto. Vi si chiede di accomodarvi e attendere il padrone di casa, che arriverà a breve.
      Mentre aspettate vi vengono serviti alcuni datteri addolciti col miele e delle coppe contenenti fresca acqua di rose. Due musicisti suonano piano una melodia dolce e ripetitiva, mentre da una macchia di arbusti coperti di fiori, a qualche metro da voi, emerge un ghepardo con un collare tempestato di zaffiri. Lo accompagna una bellissima e fiera ragazza straniera dalla pelle abbronzata e con numerosi tatuaggi bianchi sul corpo: una shoanti, probabilmente, o una di quelle streghe varisiane. Lei, i servitori e i musicisti hanno tutti splendide cavigliere argentee, lussuosi simboli della loro condizione di schiavi. Le due belve, il felino e la fanciulla, non vi degnano che di uno sguardo e scompaiono in una delle stanze che si affacciano sul giardino.
       
      Non siete gli unici ospiti di Haji Iqbal. Già seduti al lungo tavolo per la cena ci sono tre vudrani** dall'aria rigidamente compassata. Ciascuno è completamente rasato, e tutti portano sulla fronte un bindi circolare color argento. Dietro di loro, posate elegantemente a terra, si trovano tre corte lance dalla punta argentata e adorne di nastri gialli, e del medesimo colore sono le loro vesti di seta. Al vostro ingresso i tre umani vi osservano lungamente, ma non vi concedono spontaneamente né il saluto né alcuna altra parola.

      E poco dopo il vostro arrivo giunge un quartetto composto da tre nani e una nana, tutti con una faccia poco raccomandabile. Si sono presentati ben puliti, le barbe degli uomini pettinate e oleate, il velo della donna che lascia scoperto un volto piacevole ma arrogante, decisamente nuovo e ben inamidato. Ma è chiaro che sotto questa patina di civiltà ci sono quattro briganti, o criminali di bassa risma: il portamento è tipico di chi sa farsi rispettare nei bassifondi, le nocche dei tre maschi sono coperte da tatuaggi in nanico e tutti e quattro hanno al fianco corte asce con le lame ricche di segni e tacche. Si siedono ad una certa distanza da voi, con gli uomini che si dispongono a protezione della nana: la donna è chiaramente il capo del quartetto. 
      Nota
       
      *Haji è un termine onorifico che si usa per uomini anziani o comunque maturi, pilastri della società senza però essere nobili o sacerdoti. Per le donne si usa Hagga, ma è più raro. 
      **Abitanti della sperduta Vudra, la terra dei Regni Impossibili. Equiparabile alla nostra India. I vudrani sono gli umani nativi del posto. 
    • By Doctor95
      Ciao a tutti! Sono Paolo, ho 26 anni e sono un giocatore alle prime armi in cerca di un gruppo con cui giocare di ruolo online. Ho familiarità con D&D quinta edizione, Pathfinder e Namelessland. Mi piace molto giocare online utilizzando discord+roll20 (o simili). Sono disponibile tutti i giorni (preferirei non il giovedì ma se è l'unica opzione posso trovare il modo di esserci), dalle 21:00 in poi. Se fosse possibile inserirmi in un gruppo che deve partire o già avviato mi farebbe davvero molto piacere! Di seguito trovate il mio nickname discord: Doctor95ITA#7773. Potete contattarmi rispondendo al post, in PM oppure su discord a seconda di ciò che preferite.
      Grazie mille!
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.