Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Lucane

L'Arte della Legenda: Parte 3 - La Gerarchia dei Riferimenti

Questo articolo dal blog The Alexandrian ci spiega come organizzare al meglio i riferimenti alle regole nella nostra legenda. 

Read more...

Seven Sinners: i Sette Peccati Capitali per D&D 5E e AD&D 1E

Cosa succederebbe se i Sette Peccati Capitali fossero entità viventi che possono minacciare il vostro mondo di gioco?

Read more...

Uno Sguardo a Dungeon Crawl Classics Edizione Italiana

Dungeon Crawl Classics offre un ritorno alla Old School e alla pura Sword & Sorcery in un mondo di magie oscure dove la morte è sempre dietro l'angolo...del corridoio di un dungeon.

Read more...

Progetta Le Tue Avventure #9: Programmazione ad Incontri

Eccovi il nono articolo della mia serie di consigli per progettare le avventure.

Read more...

Hexcrawl : Parte 7 - Scheda del DM

Un'utile scheda per i DM realizzata per aiutarli a tenere traccia degli esagoni da percorrere, degli incontri e di molti altri elementi importante durante un hexcrawl.

Read more...

Marshal


MadLuke
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti,

      qualcuno sa spiegarmi che senso ha fare il marshal? A me sembra debolissimo, e le aure che emana non compensano neanche la perdita di progressione BAB che ha rispetto al guerriero. Se un giocatore proprio ci tiene a quel ruolo, piuttosto un Crusader o Warblade incentrato su White Raven, no?

Ciao e grazie, MadLuke.

Link to comment
Share on other sites


  • Moderators - supermoderator
14 minuti fa, MadLuke ha scritto:

Ciao a tutti,

      qualcuno sa spiegarmi che senso ha fare il marshal? A me sembra debolissimo, e le aure che emana non compensano neanche la perdita di progressione BAB che ha rispetto al guerriero. Se un giocatore proprio ci tiene a quel ruolo, piuttosto un Crusader o Warblade incentrato su White Raven, no?

Ciao e grazie, MadLuke.

Coorretto, come classe di per sè in effetti non ha molto senso farla (nemmeno tematicamente visto che come giustamente dici un qualsiasi martial adept basato sulla White Raven fa quel lavoro molto meglio), solitamente ci si fa un dip di un livello giusto per un'aura minore, che solitamente è Motivate Charisma.

Per dire per renderlo più interessante io non mi farei gran problemi a concedergli BaB pieno, portare il grant move action da X/giorno a X/combattimento e dargli qualche talento bonus bonus a 5/10/15/20 da una lista adeguata.

Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, MadLuke ha scritto:

Ciao a tutti,

      qualcuno sa spiegarmi che senso ha fare il marshal? A me sembra debolissimo, e le aure che emana non compensano neanche la perdita di progressione BAB che ha rispetto al guerriero. Se un giocatore proprio ci tiene a quel ruolo, piuttosto un Crusader o Warblade incentrato su White Raven, no?

Ciao e grazie, MadLuke.

Intanto non è scontato che siano permessi Crusader, Warblade e compagnia bella.
Io in primis ho deciso di non inserire il ToB con le regole sulle manovre perché stilisticamente non mi piacciono.

Secondariamente magari che sia "debolissimo" non è un problema per un giocatore. Nell'ultima avventura in tema nordico che ho masterizzato ad esempio c'era un paladino/maresciallo, un paladino/crociato divino, un battle sorcerer, un bardo/guerriero e un druido che tanto per dirne una non aveva nemmeno Incantesimi Naturali. Eppure ci siamo divertiti tutti, senza che emergesse mai il problema della mancanza dei full caster (nemmeno il druido lo era), di un mago incantrix o un chierico con metamagia divina.

Il terzo luogo ti ricordo che il maresciallo è stato pubblicato ben prima del ToB, quindi non ha senso dire "che senso ha il maresciallo se posso fare un crusader white raven", come non ha senso dire "che senso ha il guerriero/monaco/paladino quando posso fare il warblade/swordsage/crusader".

Infine non mi sembra così scarso il maresciallo visto e considerato che, mettendola sul punto di vista della mera forza, è un onesto Tier 4 al pari di barbaro, ladro e ranger (per restare sul manuale del giocatore). E se la tua obiezione è "ma il crusader/warblade è un tier 3!", devi prima spiegarmi che senso ha fare uno stregone o anima prescelta quando posso fare mago o chierico.

Link to comment
Share on other sites

Soprassedendo sul tono polemico e le argomentazioni da "anima bella", ti dico che a me il Marshal non mi garba neanche come appeal, perché trovo che mentre tutte le altre classi esprimano una sorta di ideale omerico (forza, astuzia, natura, furia, grazia, arte, ecc.), che cos'è il "maresciallo"? Semplicemente il più alto grado dei sottufficiali nell'esercito italiano. A me questo comunica e niente altro (non certo il feld maresciallo Rommel), per cui per me come compagni di avventura può avere giusto il geometra comunale e un impiegato delle poste.

Per questa ragione, anche dovessi partecipare a una campagna PP, piuttosto che giocare un marshal farei il ladro dei bassifondi con un occhio torto e una mano monca.

Link to comment
Share on other sites

10 ore fa, MadLuke ha scritto:

Soprassedendo sul tono polemico e le argomentazioni da "anima bella", ti dico che a me il Marshal non mi garba neanche come appeal, perché trovo che mentre tutte le altre classi esprimano una sorta di ideale omerico (forza, astuzia, natura, furia, grazia, arte, ecc.), che cos'è il "maresciallo"? Semplicemente il più alto grado dei sottufficiali nell'esercito italiano. A me questo comunica e niente altro (non certo il feld maresciallo Rommel), per cui per me come compagni di avventura può avere giusto il geometra comunale e un impiegato delle poste.

Per questa ragione, anche dovessi partecipare a una campagna PP, piuttosto che giocare un marshal farei il ladro dei bassifondi con un occhio torto e una mano monca.

Il mio tono comunque non voleva essere polemico, ma sicuramente stizzito da un giudizio di due righe basato su presupposti sbagliati e comunque fallace.

Ad ogni modo in inglese marshal può intendere numerossimi titoli e gradi sia militari che delle forze di polizia, solitamente di alto livello.
Nel vecchio west il "marshal" è quello che noi chiamiamo lo sceriffo.
Anche nella sua accezione più comune moderna, i marshal sono parte di un'agenzia federale che si occupa di proteggere testimoni e corti giudiziarie, trasportare prigionieri e dare la caccia ai fuggitivi.
Certamente né l'intenzione degli scrittori né la classe sono intesi come "il primo dei perdenti" per essere solo un sottoufficiale, visto che è un grado solo italiano (gli altri hanno i Warrant Officer e altri sergenti). Poi può comunque non piacere il flavour di un comandante militare, come può non piacere quello del paladino in armatura scintillante, del barbaro brutale e ignorante, o del samurai fedele e letale. Però si tratta esclusivamente di gusti e non ha senso discuterne. 

Ad ogni modo non capisco perché ora parli "appeal" della classe, quando la tua obiezione era sul fatto che fosse una classe scarsa e sostituibile da un crusader o warblade (affermazione che per i motivi spiegati sopra, non trovo corretta).

Link to comment
Share on other sites

Io avevo effettivamente parlato del Marshal in termini di "potenza", di quanto fosse lacunoso. Poi siccome tu hai tirato fuori il discorso che ci sono giocatori che non si curano del fatto che la classe sia "debolissima" perché amano giocare comunque e si divertono ugualmente (i "piccoli fiammiferai" della magia :-)), solo allora ho ribattuto che la classe mi fa repulsione peraltro anche come appeal.

Link to comment
Share on other sites

53 minuti fa, MadLuke ha scritto:

Io avevo effettivamente parlato del Marshal in termini di "potenza", di quanto fosse lacunoso. Poi siccome tu hai tirato fuori il discorso che ci sono giocatori che non si curano del fatto che la classe sia "debolissima" perché amano giocare comunque e si divertono ugualmente (i "piccoli fiammiferai" della magia :-)), solo allora ho ribattuto che la classe mi fa repulsione peraltro anche come appeal.

Se on ti piace né come meccaniche né come flavour, perché aprire una discussione in merito?
Soprattutto perché chiedi ad altri giocatori più esperti di spiegarti il "senso" della classe, e poi contesti ogni argomentazione...non è una discussione sterile?

Tra l'altro come già correttamente detto da KlunK, il termine "Marshal" ha chiaramente l'accezione inglese e non certo quella italiana!
Non ho capito, sinceramente, la storia dei "piccoli fiammiferai della magia".

Link to comment
Share on other sites

18 minuti fa, MadLuke ha scritto:

Per avere la conferma, solo sulle meccaniche, che subito mi diede AloneWolf.

Perché ti stai impicciando tu, mi chiedo invece io...

 

Perché ci sono già moltissime discussioni qui sul forum, e aprirne una solo per dare adito ad argomentazioni sterili sui gusti personali è poco produttivo. Cosa che anche altri, qui sopra, hanno già giustamente sottolineato. 

E io ho cercato di capire quale fosse il significato recondito di questa discussione specifica, visto che non mi è sembrato che ce ne fosse davvero uno. 

Ti ricordo che comunque è sempre necessario mantenere un tono cortese qui sul forum, evitando toni strafottenti e/o aggressivi. Mi sto interessando, non "impicciando", considerando poi che questa è una discussione pubblica accessibile a qualsiasi utente. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

30 minuti fa, Pippomaster92 ha scritto:

Se on ti piace né come meccaniche né come flavour, perché aprire una discussione in merito?
Soprattutto perché chiedi ad altri giocatori più esperti di spiegarti il "senso" della classe, e poi contesti ogni argomentazione...non è una discussione sterile?

Allora non essere polemico tu per primo, tanto più che sei moderatore (vedo ora) mentre io avevo adottato un tono solo curioso e scrupolosamente educato.

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator
27 minuti fa, MadLuke ha scritto:

Allora non essere polemico tu per primo, tanto più che sei moderatore (vedo ora) mentre io avevo adottato un tono solo curioso e scrupolosamente educato.

Certo è che nemmeno l'uso di "impicciare" da parte tua è ha aiutato un granchè (e evitiamo discorsi alla "è stato polemico prima lui").

Comunque per chiarire eventuali dubbi magari la prossima volta specifica meglio nel post iniziale con cose tipo "a livello di meccaniche" così da non dare adito a fraintendimenti.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

"impicciare" io lo trovo meno strafottente, addirittura affettuoso (mi ricorda mia nonna), di sinonimi come "intromettersi", o "importare", ecc.
Rileggendo però, hai ragione però che avrei dovuto specificare meglio nel post iniziale che mi riferivo specificatamente alle meccaniche, alla "forza", mentre da come ho posto io la domanda poteva sembrare io ritenessi che se non si fa PP allora non vale la pena (proprio io che invece prediligo la presenza scenica e interpretazione).

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator
3 minuti fa, MadLuke ha scritto:

"impicciare" io lo trovo meno strafottente, addirittura affettuoso (mi ricorda mia nonna), di sinonimi come "intromettersi", o "importare", ecc.

Purtroppo anche se per te può avere quell'accezione nell'uso comune ha solitamente una connotazione negativa del tipo "stai rompendo le scatole", quindi puoi capire come la cosa possa essere stata letta male.

Link to comment
Share on other sites

Perdonatemi ma io sono un cultore della lingua italiana, ancorché solo amatoriale, e la Treccani ne riferisce l'uso anche con riferimento ai bambini: "va’ di là a giocare, che qui impicci".

E si potrebbe aprire una discussione su questo tema della "soggettiva percezione dei termini", a dispetto di quanto semplicemente indicato nei dizionari.

Edited by MadLuke
Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator
2 minuti fa, MadLuke ha scritto:

Perdonatemi ma io sono un cultore della lingua italiana, ancorché solo amatoriale, e la Treccani ne riferisce l'uso anche con riferimento ai bambini: "va’ di là a giocare, che qui impicc

Sì, ma a parte che a secondo del tono una frase del genere può comunque essere esasperata/arrabbiata più che bonaria, quell'uso ricade sempre nell'accezione "creare disturbo riuscendo importuno" e dato che non siamo tra bambini una frase del genere usata tra adulti (specie su internet) è troppo facilmente leggibile come negativa. L'aggiunta di un semplice :D avrebbe magari rilassato la situazione fin dal principio.

7 minuti fa, MadLuke ha scritto:

E si potrebbe aprire una discussione su questo tema della "soggettiva percezione dei termini", a dispetto di quanto semplicemente indicato nei dizionari.

Certo, solo che essendo su internet e non potendo contare sul linguaggio corporeo,inflessioni della voce etc per desumere l'accezione che uno vuole dare a una frase si cerca (salvo casi particolari) di essere più neutri possibile, facendo affidamento sul senso più comune e diffuso di frasi, parole ed espressioni.

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator
2 minuti fa, MadLuke ha scritto:

Volevo si smorzare il tono dopo il suo post piccato, ma non così tanto. Volevo invece "anche un po" rispondere per le rime.

Quindi quell "impicciare" era effettivamente usato con connotazione non proprio positiva...

Link to comment
Share on other sites

  • Moderators - supermoderator
9 minuti fa, MadLuke ha scritto:

Non interamente positiva ma comunque meno polemica delle parole usate da lui, certo.

EDIT:

Trascuriamo per il momento quanto fosse effettivamente polemico quel primo intervento di pippomaster, ma avevo già chiesto prima di evitare discorsi alla "è stato polemico prima lui", come discorso generale argomentazioni similari non servono come giustificazione per comportamenti poco corretti o uso di termini negativi/provocatori. Perchè mi sta bene il concetto "non facciamoci mettere i piedi in testa", ma se per rispondere a ciò che si vede come provocazione/attacco si agisce nello stesso modo si tende a finire nel torto, ci si può far rispettare senza ricorrere alla stessa arma dell'avversario.

P.S. probabilmente poi splitterò tutto questo pezzo dal topic originale.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

  • Similar Content

    • By tharoim
      Ciao a tutti. Gioco un guerriero pesante dopo innumerevoli incantatori quindi mi chiedo: come affronterò degli avversari volanti? Da considerare che sono un paladino in armatura completa e scudo torre
    • By PioloHK
      Allora, sto creando una build 18lv guerriero e 2lv barbaro e sono indeciso per la sottoclasse del guerriero. Specifico che userò uno spadone con great weapon master essendo un umano. Battlemaster e psi warrior darebbero più flessibilità il che non sarebbe male, con il cavaliere potrei decidere di essere il tank del gruppo e magari usare un'alabarda e prendere sentinella per più attacchi d'opportunità e l'attacco extra col d4 che con l'ira non fa mai male, infine il samurai mi renderebbe meno inutile out of combat e teoricamente dovrei avere un'attacco extra ogni turno perdendo il vantaggio dell'attacco irruento, avendo anche due turni di attacco extra e vantaggio usando anche il privilegio della sottoclasse. Il campione per quanto non sarebbe male vista la alta possibilità di crittare con vantaggio ma mi sembra troppo noioso. Per il cavaliere probabilmente non avrei la cavalcatura anche se contrariamente al nome non è fondamentale
    • By Hauser099
      Ciao a tutti
      Ho cominciato da poco a giocare e vorrei creare un mago. Premetto che non sono a conoscenza di come è organizzato il resto del party. Vorrei fare un mago che abbia gli incantesimi e le abilità giuste più o meno per ogni situazione (per quanto possibile) e che in combat meni forte. Partiremo tutti dal livello 1 e ho a disposizione tutti i manuali tranne gli homebrew. Avrei anche bisogno di sapere dove mettere i 24 punti abilità(sono un umano) e che classi di prestigio e talenti prendere. Ho letto varie guide ma mi hanno fatto molta confusione
      Grazie a tutti in anticipo
    • By MattoMatteo
      Stò per iniziare un pbf ambientato in Eberron, per la precisione nel continente di Xen'drik.
      I nostri pg (4-5, di 3° livello) saranno esploratori alla ricerca di tesori e misteri; oltre alla mia stregona (linea di sangue draconica, bg outlander, sopravvissuta del Cyre), l'unico altro pg che sò per certo è un forgiato barbaro (magia selvaggia).
      Come carattere, la mia stregona è sarcastica, irascibile, diretta: c'è un problema, distruggilo; il mercante non vuol farti lo sconto, minaccialo; un'idiota ti fà delle avances, sfiguralo con i tuoi artigli mentre ululi come un'ossessa; ti offrono un pranzo raffinato, mangia come un maiale e rutta liberamente.
      Al 4° livello, al posto dell'aumento di caratteristica prenderò il talento "Marchio del drago aberrante" (fornisce un trucchetto e un'incantesimo di 1° livello, ma con caratteristica di lancio Con invece di Car; Cos è 11, ma diventerà 12 col talento, e Car è 16)
      Date queste premesse, mi servirebbero consigli sugli incantesimi e sulle opzioni di metamagia "migliori" (nel senso, oltre che migliori in assoluto, anche più in linea col carattere della mia pg); il master permette tutto il materiale ufficiale.
    • By PioloHK
      Allora, stavo pensando quale fosse il personaggio, che, da solo senza l'aiuto di altri personaggi o oggetti magici particolari, potesse fare più danni in un singolo turno.
      Per le armi diciamo che si usano le armi base, qualsiasi tipo di incantesimo è utilizzabile e per esempio build che richiedono veleno, avvelenare le armi o usare pozioni vale, infine ogni tipo di pozione è permesso. Per quanto riguarda la preparazione, bere pozioni, avvelenare armi, andare in ira o simili e permesso prima del turno, ma cose come passare mesi a fare un esercito di cloni con il mago è vietato,
      Obbiettivo: tecnicamente nessuno, più danni si fanno meglio è, ma se si riuscisse ad uccidere un terrasque sarebbe fighissimo(con uccidere intendo solo fare i danni sufficenti per ucciderlo, ignorando resistenze varie)
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.