Jump to content

Consiglio per un nuovo personaggio


Hoolem
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti, avrei bisogno di un vostro consiglio. Sto attualmente giocando alla mia prima campagna di dungeons and dragons nella versione 3.5. Attualmente sono un ladro, una classe che in alcuni momenti mi fa divertire e in altri lo reputo l'equivalente di un topo crudele. Nella nostra campagna ci è stato concesso i seguenti manuali: Manuale del giocatore, Manuale del dungeon master, e quattro perfetti (combattente, avventuriero, sacerdote, arcanista) e per la campagna non è concesso l'allineamento malvagio (addio assassino). A dir il vero il ladro mi diverte, ma solo quando riesco ad applicare il danno furtivo per diversi turni, ma non è propriamente facile da applicare, soprattutto per chi ha appena iniziato come me. Quindi ho deciso di guardare altrove, ma non dimenticando del tutto il mio ladruncolo; pensavo a qualche personaggio che facesse molti danni ( premetto che amo i combattimenti a corpo a corpo e disprezzo profondamente le magie), ma non ignorantemente come il barbaro, diciamo con un pizzico di eleganza. Le classi che ho visionato sono:

  1. Barbaro: Non mi piace il suo modo di fare, troppo ignorante e a me non diverte
  2. Monaco: Ero quasi convinto di farmi un monaco; Ai livelli iniziali è davvero forte, ma ai livelli finali non mi convince. Ho pensato a qualche classe di prestigio, ma l'unica che ho visto un po' fortina è il maestro dello stile dell'ubriaco, ma non mi interessa per il suo stile di combattimento
  3. Ranger: Molto bello per i talenti come combattere a due armi che offre, ma come al monaco ai livelli alti non mi convince minimamente. Le sue cdp non le conosco bene, ho visto il tempesta, ma credo che sia un po' meh ( sotto i miei occhi da novellino)
  4. Paladino: Nel gruppo a dir il vero tutti me lo sconsigliano per il suo allineamento (legale buono), che diventa fastidioso  in molte situazioni, io ho letto molte guide a riguardo e dicono che è molto forte, ma io ancora non ho capito da dove deriva la sua forza
  5. Ladro: Ormai avete capito che sono legato sentimentalmente a questa classe, mi piace, ma offre tanti danni solo in alcune situazioni e non sapete il fastidio che mi provoca. Le sue cdp sono carine, come il mistificatore o l'assassino, ma per il primo odio le magie e il secondo non mi è concesso. Ho letto del multiclasse tra ladro e rodomonte con un talento presente nel complete scoundrel, ma come sapete non mi è concesso
  6. Guerriero: Non l'ho nemmeno preso in considerazione, ottimi danni e offre tanti talenti, ma costruirmi un personaggio ideale con i talenti, mi è impossibile con il mio livello di conoscenze attuale.
  7. Ho letto anche le classi presenti nel perfetto avventuriero e perfetto combattente (ninja, esploratore, samurai, rodomonte) ma non mi convincono troppo

Quindi vorrei chiedervi un consiglio con talenti e classi per fare un personaggio che offre non moltissimi danni come il barbaro, ma che sia di certo utile nel c&c. Punto a multiclassare, oppure a qualche bella cdp che ho ignorantemente sottovalutato. Chiedo scusa per quanto ho scritto e vi ringrazio della vostra attenzione ^^

 

Edited by Hoolem
Link to comment
Share on other sites


A prescindere dalle meccaniche, se vuoi un combattente elegante, più agile che forzuto, il rodomonte fa per te. 

Consiglio anche di non basarti troppo su una build che vada dal lv1 al lv20: bisogna arrivarci al lv20, e se giochi una classe che è forte a quel punto ma lungo il tragitto non ti diverte ti stai rovinando l'esperienza. In definitiva questo sarebbe il tuo secondo personaggio, ti suggerisco di pensare "in piccolo". Niente build complicate, ma qualcosa di semplice che tu possa avere sempre sotto controllo.

Per questo consiglierei rodomonte o guerriero. 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Parliamo di 3.5? 3.5 paladino forte? Eh? Dove l'hai letto? 

Puoi giocarlo volendo per il flavour, ma se lo fai per la forza ti stai sbagliando di grosso. È forse la classe peggiore insieme al monaco del PHB.

Per l'assassino, vedi se il tuo master ti concede l'avenger. Uguale all'assassino ma con la limitazione d'allineamento di non essere caotico.

Almeno così se vuoi giocare il ladro puoi farlo senza problemi.

Altrimenti potresti fare il classico Chierico con MMD, prenderti i classici buff e menare come un fabbro chi ti capita a tiro.

Diciamo che con pochi manuali fare una classe non incantatore ti farà sempre essere sotto rispetto a chi sarà incantatore. E per incantatore intendo gli incantatori puri. Ma se odi la magia...

Edited by Kamthalian
Link to comment
Share on other sites

Pippomaster92;  grazie del consiglio, il rodomonte sembra una classe abbastanza carina credo che ci farò un pensierino, per la questione dei livelli ti do pienamente ragione, ma sai, non vorrei trovarmi ad un certo punto un personaggio che onestamente non mi diverte.

Kamthalian; grazie anche a te del consiglio, purtroppo o per fortuna, il mio master non accetta minimamente cose derivanti da altri manuali per garantire la massima equità a tutto il gruppo; quindi niente avenger. Per il paladino non so che dirti, come ho spiegato sono novellino e non me ne intendo molto, ma da alcune guide ho intuito che possa essere una classe c&c forte (ma usavano contenuti di altri manuali a me non concessi). Però pure io ho affermato che non avevo capito da dove derivasse tutta questa forza.

Ciro Chiacchiera; grazie mille del consiglio, il duellante non mi interessa molto sono sincero. Per la questione magia detesto semplicemente concentrarmi su esse; se sono presenti magie, va bene, ma senza esagerare (come un mago o stregone). Per il mix ladro/rodomonte ci avevo pensato pure io, ma questo mix sembra utile solo se si è in possesso del talento del complete scoundrel (non riesco proprio a ricordarmi il nome); ma io quel manuale non lo posso usare. Al massimo se mi spieghi un pò come funziona il ladro magico, potrei farci un bel pensiero.

Nel mentre mi leggevo qualche talento ho intravisto nel perfetto combattente, se non sbaglio, il talento "ladro ascetico", che concede di considerare anche i livelli del ladro per i calcolo dei danni del colpo senz'armi. Quindi ho idealmente costruito un monaco 11/ladro 9, voi cosa ne pensereste?

 

Link to comment
Share on other sites

22 minuti fa, Hoolem ha scritto:

Pippomaster92;  grazie del consiglio, il rodomonte sembra una classe abbastanza carina credo che ci farò un pensierino, per la questione dei livelli ti do pienamente ragione, ma sai, non vorrei trovarmi ad un certo punto un personaggio che onestamente non mi diverte.

Kamthalian; grazie anche a te del consiglio, purtroppo o per fortuna, il mio master non accetta minimamente cose derivanti da altri manuali per garantire la massima equità a tutto il gruppo; quindi niente avenger. Per il paladino non so che dirti, come ho spiegato sono novellino e non me ne intendo molto, ma da alcune guide ho intuito che possa essere una classe c&c forte (ma usavano contenuti di altri manuali a me non concessi). Però pure io ho affermato che non avevo capito da dove derivasse tutta questa forza.

Ciro Chiacchiera; grazie mille del consiglio, il duellante non mi interessa molto sono sincero. Per la questione magia detesto semplicemente concentrarmi su esse; se sono presenti magie, va bene, ma senza esagerare (come un mago o stregone). Per il mix ladro/rodomonte ci avevo pensato pure io, ma questo mix sembra utile solo se si è in possesso del talento del complete scoundrel (non riesco proprio a ricordarmi il nome); ma io quel manuale non lo posso usare. Al massimo se mi spieghi un pò come funziona il ladro magico, potrei farci un bel pensiero.

Nel mentre mi leggevo qualche talento ho intravisto nel perfetto combattente, se non sbaglio, il talento "ladro ascetico", che concede di considerare anche i livelli del ladro per i calcolo dei danni del colpo senz'armi. Quindi ho idealmente costruito un monaco 11/ladro 9, voi cosa ne pensereste?

 

Interessante,  il ladro ha molto da guadagnare dai bonus del monaco (che come classe a se stante non è il massimo),se ti piacciono ti proporrei come cdp il militante del canto notturno, l'infiltrato del canto notturno oppure (ma attento, È UNA SCELTA INADATTA AL COMBATTIMENTO) l'esploratore di dungeon

 

P.S. : correggimi se sbaglio, ma il monaco non ha la limitazione di allineamento legale? Perchè se così fosse io un ladro legale lo troverei strano

Edited by Ciro Chiacchiera
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Ciro Chiacchiera ha scritto:

P.S. : correggimi se sbaglio, ma il monaco non ha la limitazione di allineamento legale? Perchè se così fosse io un ladro legale lo troverei strano

E perché mai?

Forse ti trae in inganno la cattiva traduzione italiana di "Rogue" che del resto vuol dire tutto e niente.

Il ladro è semplicemente un personaggio polivalente, non c'è scritto da nessuna parte che deve rubare. Anzi un ladro LN agente segreto di un regno (magari Avenger) potrebbe essere ben più legale di un paladino (nel senso che applica a tutti i costi la legge e i valori in cui crede, mentre un paladino potrebbe lasciarsi condizionare dal suo cuore benevolo)

1 ora fa, Hoolem ha scritto:

Nel mentre mi leggevo qualche talento ho intravisto nel perfetto combattente, se non sbaglio, il talento "ladro ascetico", che concede di considerare anche i livelli del ladro per i calcolo dei danni del colpo senz'armi. Quindi ho idealmente costruito un monaco 11/ladro 9, voi cosa ne pensereste?

In assoluto le varie ipotesi e idee da te presentate non sono "forti", ma mi pare di capire che siate agli inizi e che vi divertiate di più a fare un personaggio che piace piuttosto che uno noioso ma che fa 3000 danni a round.

Ergo: se vuoi un po' più di combattività le idee migliori sono secondo me un multiclasse ladro con rodomonte, guerriero o anche ranger (non tutte insieme naturalmente).
Il monaco di per sé è una classe mediocre, ma se non ti interessa particolarmente l'idea del ladro monaco può essere divertente da giocare.
Non aspettarti di fare in qualsiasi caso gli stessi danni del barbaro comunque: devi tenere conto che il barbaro fa solo quello praticamente, mentre come ladro ti rendi utili in molte altre situazioni fuori dal combattimento.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, Ciro Chiacchiera ha scritto:

P.S. : correggimi se sbaglio, ma il monaco non ha la limitazione di allineamento legale? Perchè se così fosse io un ladro legale lo troverei strano

Si, il monaco ha limitazione legale, mentre un ladro può essere qualsiasi cosa. Come ha già detto KlunK un ladro legale non è molto strano, in quanto il ladro può essere interpretato come un assassino o un ladruncolo o semplicemente una persona che piace parlare per fine a se stessi o ancora una spia per un regno ecc... Per il militante del canto notturno non lo ricordo, lo dovrei rileggere gli altri due non mi coinvolgono molto a dir il vero. 

1 ora fa, KlunK ha scritto:

Ergo: se vuoi un po' più di combattività le idee migliori sono secondo me un multiclasse ladro con rodomonte, guerriero o anche ranger (non tutte insieme naturalmente).
Il monaco di per sé è una classe mediocre, ma se non ti interessa particolarmente l'idea del ladro monaco può essere divertente da giocare.

Ladro - Rodomonte mi sembra quello piu' convincente, ma senza quel talento del complete scoundrel non so se è altrettanto buono. Ladro - guerriero non saprei costruirlo, quali sarebbero i talenti più utili? Ladro - ranger per lo stile di combattimento? non sarebbe più comodo prendersi i talenti normalmente ogni tre livelli?

1 ora fa, KlunK ha scritto:

In assoluto le varie ipotesi e idee da te presentate non sono "forti", ma mi pare di capire che siate agli inizi e che vi divertiate di più a fare un personaggio che piace piuttosto che uno noioso ma che fa 3000 danni a round.

Si, è una campagna composta da 6 giocatori di cui 2 esperti, più il master che è esperto anche lui, semplicemente hanno opinioni molto contrastanti e quindi ho chiesto qui. Comunque si, sono consapevole che nessuno raggiungerà i livelli del barbaro, ma la sua ignoranza non mi diverte molto ( secondo motivo è perchè lo ha preso già un altro personaggio e mi sembra inutile prenderne 2)

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Hoolem ha scritto:

Ladro - Rodomonte mi sembra quello piu' convincente, ma senza quel talento del complete scoundrel non so se è altrettanto buono. Ladro - guerriero non saprei costruirlo, quali sarebbero i talenti più utili? Ladro - ranger per lo stile di combattimento? non sarebbe più comodo prendersi i talenti normalmente ogni tre livelli?

Anche senza daring outlaw ladro/rodomonte può essere una buona scelta.

Il ladro guerriero è da costruire come il rodomonte, quindi di solito la scelta migliore è un combattente con due armi con maestria in modo da fare il doppio dei furtivi e fiancheggiare il più possibile.

Il ranger/ladro è più o meno uguale, solo che ha già i talenti come bonus.
In quest'ultimo caso farei solo qualche livello da ladro in modo da non ritardare troppo i talenti del combattere con due armi. Il ranger per altro lo vedrei bene anche puro.

Come ladro/guerriero o ladro/rodomonte invece puoi fare più livelli da ladro in modo da avere più furtivo e abilità.

Diciamo che devi anche bilanciare quanto vuoi che sia incentrato sul combattimento o le abilità.

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.