Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Lucane

Humble Bundle: 13th Age

Un nuovo Humble Bundle, questa volta a tema 13th Age, è stato reso disponibile in collaborazione con la Pelgrane Press.

Read more...

Strixhaven: A Curriculum of Chaos uscirà a Novembre

La Wizard of the Coast ha rilasciato nuovi dettagli sul prossimo manuale di crossover tra Magic: The Gathering e D&D 5E

Read more...

Pausa Estiva degli Articoli

L'estate è arrivata anche per noi dello Staff Dragons' Lair, quindi gli articoli vi salutano fino a Settembre.

Read more...
By Lucane

The Wild Beyond the Witchlight uscirà a Settembre

Scopriamo le ultime novità riguardanti la nuova avventura per D&D 5a Edizione. 

Read more...

Fizban's Treasury of Dragons uscirà ad Ottobre

Scopriamo i nuovi dettagli rivelati in questi giorni sul futuro manuale di D&D 5E.

Read more...

L'albero della discordia - [gioco]


Hobbes
 Share

Recommended Posts

E' da più di una settimana che siete in viaggio lungo le tortuose strade di confine. Abbastanza tempo da indurvi a ignorare gli stivali incrostati e la polvere su gli abiti. Sembra però ieri quando avete incontrato per la prima volta lord Irven Ravenisu, sindaco di Nivakta: il vostro datore di lavoro.
Senza timore alcuno lo potreste descrivere come un'avido tasso, rintanato nell'ombra del suo palazzo di legno a grattare i braccioli del trono su cui ormai ha messo radici. Insoddisfatto da come sta procedendo l'accordo commerciale costituito con la colonia di Stagrave, in segreto ha formato un gruppetto di sconosciuti dalle comprovate capacità per indagare in incognito direttamente nei territori dei suoi vicini, ove altri uomini del Lord stanno raccogliendo preziosa legna dalla lussureggiante foresta incontaminata. Quando siete stati convocati, il frugale Irven si è dimostrato così profondamente pragmatico da apparire irrimediabilmente sgradevole e solo l'aspettativa di un cospicuo compenso è stato in grado di farvi indorare la pillola.
Il patto, rigorosamente verbale per non lasciare traccia di alcun ricongiungimento a lui e alla sua casata, è di scoprire le cause della bassa resa dei boscaioli mandati mesi fa a sfruttare la parte settentrionale della foresta denominata Verde Cintura.

Irven si è assicurato anche che beneficiate di un contatto in loco, di modo da avere qualcuno che conosca la zona e possa guidarvi lungo le campagne di Stagrave, almeno sino al posto ove i boscaioli stanno operando. Trattasi di una giovane issiana (un abitante delle lontane catene montuose) indicata con lo pseudonimo "Codarossa" che ha fissato il punto d'incontro presso un isolato granaio a Est della città di Stagrave.

Considerato l'orario tardo, se siete fortunati, sarà lì ad aspettarvi...

Spoiler

@Agvoldo, @CarmenSD_88@Iria@Zyl

Come da rito, fate un giro di presentazione del proprio pg descrivendone le fattezze e quale è stato il rapporto con agli altri durante questo tempo passato insieme. Se avete raccontato qualcosa su di voi, manifestato qualche particolarità, ecc. Poi continuo ;)

 

 

 

Edited by Hobbes
Link to comment
Share on other sites


Kyle

Kyle e' un tipo mediamente alto e magro con i capelli biondi e gli occhi azzurro chiaro. Il suo volto dalla carnagione chiara e' in parte coperto da un pizzetto ben curato. Veste elegante e alla moda e si muove come se stesse danzando. Porta un arco a tracolla di pregevole fattura e alla cintura un rapier, anch'esso molto bello. Durante il tragitto si e' costantemente lamentato di non poter dormire in una locanda decente, con belle cameriere compiacenti e con una bottiglia di buon vino a disposizione. Alterna alle lamentele le storie delle sue imprese gloriose, sempre piene di donne, nemici e denaro. Dice a tutti che lui e' un principe di una terra lontana caduto in disgrazia che deve fare vita di avventuriero per recuperare il suo onore perduto.

Quando finalmente si avvicina la fine del viaggio, esclama: Proprio in un granaio dovevamo vederci? Non poteva essere qualche bella locanda calde e accogliente? No, un granaio! I nobili di qui sono proprio rozzi!

kylerogue.jpg

Link to comment
Share on other sites

Eena

Un viaggio lungo, non tra i più lunghi che abbia mai fatto, ma per buona parte del tempo ho dato dimostrazione del fatto che la mia si possa definire una compagnia amabile (e in certe occasioni anche appagante).
In un primo momento, in modo da rompere subito il ghiaccio, ho cercato di raccontare qualcosa di me e del perché una quasi nonna, non se ne stia al calduccio di un camino circondata dai suoi nipotini, invece di accettare dei lavoracci come questo incarico. Presto detto: la spada è la mia vita e la via del soldato di ventura mi ha abituato così bene a determinati agi che adesso non posso più farne a meno. Forse ho gonfiato un po troppo qualche storia sulla mia gioventù, ma è indubbio che la mia manica nasconda ancora qualche asso.

Su, su Kyle, pensa a questo: i granai, coi loro cumuli di fieno, hanno sempre celato più fanciulle concupiscenti di quante non ne abbiano mai riscaldate le lenzuola di una locanda. Strizzo l'occhio al principe senza terra, rassicurandolo che anche in luoghi simili, è possibile fare degli incontri amorosi che possono superare l'aspettativa dei propri desideri.

Descrizione

Spoiler

Eena è un allegra signora di mezz'età dal fisico guerriero e il viso scolpito in una perenne espressione serafica. Privata del suo occhio destro, si copre con una benda (che lei stessa definisce bonariamente da pirata) ma che il più delle volte nasconde grazie ai suoi lunghi e impeccabili capelli d'argento. Molto attenta alla cura personale è raro vederla sporca e anche nelle situazioni più improbabili, emana un avvolgente profumo di lavanda o gelsomino, a seconda di che fiori riesce a trovare la mattina presto.
E' un amante del tè e non passa occasione in cui, la sera, soprattutto quando si è raccolti attorno al fuoco, offra una tazza di questa bevanda ad ognuno dei presenti, in modo da conciliare il sonno o l'attenzione per chi spetta il primo turno di guardia.

Brandisce un'arma atipica, costituita da due lame gemelle unite da un solo manico, simbolo di un'antico ordine guerriero che apparentemente solo Eena conosce.

f2dbbcc91180d12742f4f44cb0f88c5e.jpg

 

Link to comment
Share on other sites

Rolf

Viaggiare non mi ha mai dato fastidio, anzi, è un esperienza che purifica l'animo e permette di confrontarsi con se' stessi. Sempre che si viaggi da soli. Per tutto il cammino non faccio altro che consultare i miei appunti, intento a scartabellare questo o quel foglio, scambiando solo raramente parole con qualcuno. Sebbene non mi renda particolarmente partecipe alle conversazioni, non manco di far notare il mio disappunto ai miei compagni di viaggio, lanciando occhiate arcigne ogniqualvolta me ne capita il pretesto, possa essere un fuoco acceso in modo sbagliato oppure una lamentela superflua. Non parlo mai di me, e quando mi viene chiesto qualcosa o rispondo in modo vago oppure semplicemente taccio, facendo finta di non aver sentito. Il tragitto è lungo, e le gambe dei nani sono corte: se perdessi tempo in chiacchiere, non arriverei più a destinazione. Una volta arrivato in prossimità del granaio, mi fermo un'attimo prima d'entrare nell'edificio Questa faccenda mi puzza di losco... penso perplesso grattandomi la barba Ma tutto sommato la paga è buona: speriamo soltanto che ci venga data, i patti a voce non mi son mai piaciuti! scuoto la testa con un gesto impercettibile, per poi muovere un passo avanti. Quello che sarà lo saprò solo vivendo. Andiamo? dico infastidito agli altri, col mio classico tono roco e e cavernoso. Prima veniamo a capo di questa faccenda, prima posso tornare al mio solito peregrinare...

Spoiler

A vederlo da lontano parrebbe un arsenale che cammina, tutto bardato nella sua armatura e ricoperto di armi e ammennicoli vari. Tuttavia, meglio non vedere sotto l'elmo: il volto di Rolf è pieno di cicatrici, nonché squadrato e privo di grazia. Un grosso naso a forma di tubero martoriato troneggia in mezzo al volto, accompagnato da una folta peluria bianchiccia e disordinata che dovrebbe essere la sua barba. Unico riscatto estetico sono i suoi occhi, di un azzurro acceso. Una sfumatura che ricorda il ghiaccio, freddo e pungente, come il suo carattere.

 

Link to comment
Share on other sites

Yoana (Aasimar)

Silenziosamente chiudo la fila, avvolta in un lungo e ricamato mantello nero, spronando il cavallo che pigramente trascina il mio carrozzone. Ascolto annoiata le lamentele dei miei compagni d'avventura. Io sono in viaggio da talmente tanto tempo che di tutta la situazione ciò che più mi infastidisce è l'idea di fermarmi. D'altra parte di Stagrave ho solo sentito parlare, quindi l'idea di vedere finalmente un posto nuovo mi fa provare sensazioni di gioiosa curiosità che ormai avevo dimenticato. 

Ogni tanto dò un'occhiata al mio fianco per vedere come se la cava Ashera, il mio felino, che stufa della camminata, si concede un pisolino. 

Durante questi giorni di viaggio non ho fatto segreto delle mie origini varisiane, nè delle abilità da cartomante, offrendo spesso i miei servigi (che in altre situazioni avrei venduto a peso d'oro) come passatempo.

Sovente mi sono divertita nel valutare quanto di vero ci fosse nelle storie di Eena, consultando i miei tarocchi durante i suoi racconti o stuzzicando Rolf per vedere quanto mi ci volesse a fargli perdere le staffe; ma niente mi ha dato soddisfazione come il chiudermi al caldo a dormire nel mio carro, lasciando il povero Kyle a lamentarsi della sua sistemazione all'addiaccio.

Certo, ho sempre cercato di mantenere rapporti civili, ma ciò non mi ha impedito di ammazzare il tempo con un po' di segreto e sobillatorio trastullo.

descrizione:

Spoiler

La slanciata figura angelica di Yoana incute in chi la guarda quella strana sensazione di attrazione e timore, tipica di quando ci si trova davanti ad una fiera selvaggia. Gli occhi chiari, quasi vitrei, rafforzano la fermezza del suo magnetico sguardo severo, mentre il pallido viso, segnato da una vistoso ma armonioso tatuaggio rosso fuoco, è incorniciato da una luminosa cascata di capelli color rame, talmente fini, lisci, e scintillanti da sembrare metallici. 

L'occhio attento quasi sicuramente noterebbe che il tatuaggio che la donna porta fiera sulla tempia, è in realtà un sublime stratagemma per camuffare una brutta cicatrice da ustione elettrica. 

Al suo fianco è sempre presente Ashera, un felino simile a una lince, ma delle dimensioni di un comune gatto, che nasconde nell'elegante portamento la ferocia di un grande predatore.

Senza fissa dimora, né qualcuno con cui condividere la dura vita del nomade, Ashera rappresenta per Yoana l'ultimo brandello di famiglia nonché l'unica creatura degna di fiducia, dato che, nel felino, brilla un frammento della sua stessa anima. 

nqcqpt.png

 

 

Edited by CarmenSD_88
Link to comment
Share on other sites

Malauguratamente del vostro contatto non c'è traccia, ma alcuni indizi suggeriscono che il dismesso granaio sia stato recentemente frequentato da qualcuno che si è dedicato all'intaglio col coltello per tenersi occupato. Non a caso, seminascosta da una seggiola ribaltata, giace la rozza e incompleta effige di un folletto dei boschi, soggetto spesso utilizzata dai meno esperti per impratichirsi nella lavorazione del legno.
Dato il minimalista arredamento sottosopra, apparentemente è avventura anche una piccola colluttazione, che si è però conclusa senza alcun spargimento di sangue.

Siete quelli che devono raggiungere gli accampamenti dei boscaioli? Vi coglie tutti impreparati la voce di una donna dai lunghi capelli rosso scuro, che sembra esser apparsa dal nulla. E' ferma sul portone con l'arco armato ma nessuna freccia incoccata. La sua presenza vi lascia interdetti e prima che qualcuno abbia l'impulso di rispondere, essa incalza: Possiamo partire anche subito, allora.

Dal suo atteggiamento pare che abbiate a che fare con autentica abitante del confine, che la vita in queste terre selvagge ha reso rude e spiccia.

Sbrigativamente vi introduce alla piccola città di Stagrave, rivelandovi che verso sera è consigliato seguire un tacito coprifuoco, esteso anche alle campagne. Proprio per non aver problemi con la milizia, invita tutti quanti a dormire in locanda, esortando la stessa Yoana a parcheggiare il suo carrozzone da nomade per unirsi agli altri.

Purtroppo, a seguito di sfortunati omicidi da parte di un licantropo, la tensione è salita e chiunque tende a diffidare di chi cammina per strada dopo una certa ora. Soprattutto gli stranieri vengono visti con occhio critico, come se chi provenisse da fuori Stagrave fosse un potenziale portatore della maledizione del lupo.

Codarossa frena il proprio cavallo in testa al gruppo, interrompendo la marcia a poco meno di un miglio dalla periferia della città. Il sole sta tramontando in fretta e le ombre della notte strisciano rapide come serpenti, inghiottendo ogni irregolarità del panorama, interrotto solo dalla fiamma delle prime lanterne.

Intuizione

Spoiler

 

Eena 13 = 13 +0 ; fallita
Kyle 21 = 16 +5 ; Successo
Rolf 18 = 9 +9 ; fallita
Yoana 18 = 14 +4 ; fallita

Kyle

Spoiler

Ora che hai avuto modo di parlare qualche ora con Codarossa, tendi a dubitare delle sue parole e riflettendo su quanto visto e ascoltato, c'è qualcosa che non ti torna.

 

 

Link to comment
Share on other sites

Eena

Superata la prima delusione di non trovare nessuno, al palesarsi della ragazza dai capelli rossi posso tirare un sospiro di sollievo.
Poco interessata ai particolari che ci circondano, sono concentrata a capire i discorsi della nostra guida. Da quando ha citato un licantropo, ha catturato la mia totale attenzione.
Brutto affare non c'è che dire... Immagino che vi siano costantemente degli allarmismi tra le persone. Effettivamente può essere un problema per noi che veniamo da fuori.

L'inaspettata tappa a Stagrave mi fa pensare che non sia la scelta più funzionale, però lascio che siano gli altri a esprimersi, adeguandomi alla maggioranza.

Quanto dista l'accampamento dei boscaioli? Sovrappensiero domando riflettendo se questi lavoratori stiano subendo la nefasta influenza che soffrono i cittadini e si comportino alla stessa maniera. Se così fosse, avremmo un Grosso problema.

Link to comment
Share on other sites

Kyle

Parlo tutto il tragitto con la nostra guida, sfoderando tutto il mio fascino: Adoro le ragazze con i capelli rossi. Dicono che sono baciate dalla fortuna e le trovo molto sensuali. E tu ne sei la prova! Gli dei hanno fatto veramente un ottimo lavoro! Come hai detto che ti chiami? Cosi' sapro' come chiamarti quando ti incontrero' nei miei sogni...

Poi, prima di arrivare alla cittadina, torno sulle sue parole e sul nostro incontro al granaio: Al granaio sembrava tutto sottosopra. Hai avuto qualche problema? E sei tu che hai intagliato quell'elfo dei boschi? Sara' mica stato il licantropo, ahah?

DM

Spoiler

Diplomazia +7, Intuizione +5

 

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Iria ha scritto:

Quanto dista l'accampamento dei boscaioli?

Poco meno di una giornata a cavallo. Rivela senza dare ulteriori informazioni, sempre in attesa di una vostra decisione.

48 minuti fa, Zyl ha scritto:

Al granaio sembrava tutto sottosopra. Hai avuto qualche problema? E sei tu che hai intagliato quell'elfo dei boschi? Sara' mica stato il licantropo, ahah?

Diplomazia

Spoiler

Kyle ; 10 = 3 +7 ; fallito

Spesso ho dovuto fare avanti e indietro. Quel posto è poco frequentato in questa stagione. Quando non ero sicura che foste voi, mi dileguavo rapidamente. E' probabile che qualche curiosone abbia ficcato il naso. Dell'elfo dei boschi non so proprio nulla, ma fossi in te scherzerei meno su taluni argomenti... Codarossa, che più volte sottolinea esser l'unico modo che avete per chiamarla, erige un muro di fronte all'espansività di Kyle, lasciando il ragazzo a bocca asciutta.

Allora? Andiamo o no?! Se non intendete fermarvi in città, ditemelo subito. Ci stiamo attardando troppo.

Link to comment
Share on other sites

Yoana

L'idea di lasciare il mio carrozzone parcheggiato da qualche parte per passare la notte in una bettola di paese non mi mette affatto a mio agio, quel trabiccolo è stata la mia casa per così tanto tempo che considerarla solo come un mezzo di trasporto da abbandonare così alla prima occasione non mi piace per nulla.

Senza considerare che l'elusività di Codarossa mi pone non pochi dubbi sulla sua affidabilità. Perché non ha un nome, e perché è così vaga sul granaio? Cos'ha da nascondere? << Se non ne sai nulla, perché ti preoccupi che non ci si scherzi? >> Mi intrometto bruscamente nella discussione. 

<< E perché tanta fretta? Per quanto mi riguarda potremmo anche fermarci e riprendere il cammino domattina. Se l'accampamento dei boscaioli dista un giorno di cavallo, preferirei far riposare un po' il mio prima di ripartire. Voi scegliete pure l'alloggiamento che ritenete più comodo, io starò nelle vicinanze a dormire nel mio carro. Non esiste che, per qualche chiacchiera di paese, rischi di ritrovare le mie cose ridotte come il tuo granaio. Per te potrà pure essere un danno da nulla che qualche "curiosone entri a ficcare il naso", ma lì dentro c'è tutta la mia vita. >>

L'antipatia che provo verso questa donna è viscerale. Noi abbiamo fatto tutta questa strada per incontrarla e lei non ci dice nulla. Non mi fido affatto. 

 

Link to comment
Share on other sites

Kyle

Indispettito si allontano' da Codarossa . A parte la freddezza della donna , c'era qualcosa in lei che non lo convinceva. Gli stava nascondendo qualcosa. Ma non sapeva cosa.

Anch'io sono per fermarci la notte in questa ridente cittadina. Una bella locanda e' quello che il mio corpo anela. A meno che Yoana voglia un po' di compagnia nel suo bel carrozzone! Sorrido accattivante a Yoana, concludendo con un occhiolino.

Link to comment
Share on other sites

Rolf

È mia buona abitudine essere diffidente, ma questo incontro mi ha messo più in allerta del solito. Per tutto il tragitto non faccio altro che tenere la bocca chiusa, rimuginando su ogni piccolo particolare che mi ha lasciato perplesso Perché è entrata nel granaio con l'arco sfoderato? Che fosse appostata in attesa del nostro arrivo? E quegli evidenti segni di lotta? Qualcosa non quadra... Mentre sono perso nelle mie elucubrazioni, il discorso del licantropo mi desta all'improvviso. Istintivamente metto mano alla mazza con le punte d'argento, come in attesa di un imboscata. Per un attimo è come se mille occhi ferini assetati di sangue fossero sbucati dalle lunghe ombre della sera.

Una volta che mi sono calmato, approfitto dell'accesa conversazione per tirarmi un poco indietro, giusto fuori dalla visuale della donna dalla chioma scarlatta, per poi chiedere aiuto agli dei nel discernere sulla sua vera natura. Meglio capire subito quale siano le sue reali inclinazioni.

DM:

Spoiler

Rilevare il caos, focalizzato su di lei. Come azione preparata mi interrompo subito, se mi accorgo che la tizia si sta insospettendo smetto subito.

Per quanto riguarda il dormire a Stagrave, il silenzio dovrebbe parlare per me. Come si suol dire, chi tace acconsente...

Link to comment
Share on other sites

Rolf

Spoiler

L'unica aurea caotica è sprigionata da Kyle.

A meno di casi particolari, ricordati che le capacità magiche le puoi attivare senza alcuna componente. Praticamente la puoi usare senza che nessuno se ne accorga, a meno che il bersaglio non abbia qualche abilità speciale che lo protegge e/o lo avverte in tal senso. ;) 

Io sono stata assunta solo per farvi da guida, ma fate come preferite! Esclama palesemente irritata da tutto questo sospetto, lasciando però insolute le domande di Yoana, come se la varisiana non avesse parlato. Ci rivediamo domattina al primo canto del gallo. Chi non intende andare in locanda, si faccia trovare nei pressi della quercia solitaria. Si trova al limitare della periferia Ovest, accanto alla strada maestra, ma vi sconsiglio di fare gli eroi. Senza ulteriori convenevoli, da un colpo di staffe e sprona il cavallo a partire al galoppo verso il paese, impaziente di chiudersi in casa.

Così succede che vi separate...

Eena, Kyle e Rolf

Spoiler

Stagrave è un paese ancora tutto incerto che ricorda il Brevoy per le sue umili architetture di legno, regno di origine di gran parte di questa gente. La locanda dell'Alce Dorata, l'unica a quanto pare, si rivela essere un accogliente edificio i cui proprietari e il resto degli astanti sembrano immuni alla citata generale paura degli stranieri, riservandovi un mite benvenuto.
Per pochi spiccioli andate a dormire con la pancia piena, sprofondando in comodi letti di lana, seppur vi ritroviate tutti nella stessa stanza.

****

Il suono della vostra finestra in frantumi vi sveglia di soprassalto, ma prima ancora che riusciate a comprendere cosa stia succedendo, appare letteralmente dal nulla una torma di cinque lupi neri, pronti ad azzannarvi e scaraventarvi giù dai letti.

Spoiler

Attualmente siete disarmati e senza protezioni. Quindi considerate la CA senza scudi e armatura.
Recuperare un oggetto da terra (per esempio un arma o uno strumento dentro lo zaino), richiede un azione di movimento che genera un attacco di opportunità da parte dei lupi che vi minacciano.
I letti possono essere sfruttati come piano rialzato per attaccare. In quest'ultimo caso ottenete +1 al tiro per colpire.
Senza una fonte di luce, Eena e Kyle subiscono le penalità della penombra: gli avversari che attaccate godono di occultamento (20% di mancarli). Rolf, possedendo scurovisione, ci vede perfettamente quindi non ha malus.

Kyle è l'unico a non risultate Impreparato nel round di sorpresa grazie a uncanny dodge.

Round 0 (sorpresa)
Lupo2 >> Kyle ; manca
Lupo3 >> Rolf(impreparato) ; Colpisce ; subisci 3 danni + sbilanciare

Lupo3 prova di Sbilanciare >> Rolf ; fallita

Lupo4 >> Eena(impreparato) ; Colpisce ; subisci 3 danni + sbilanciare

Lupo4 prova di Sbilanciare >> Rolf ; fallita

Iniziativa Round 1

Kyle
Eena
Rolf
Lupi

loc.jpg

 

Yoana

Spoiler

Trovato un posticino ove fermarti, al riparo dall'inclemenza del forte vento che contraddistingue questa parte dell'anno, finalmente puoi riposarti.
Nel breve tragitto che fatto per le vie più esterne, hai solo incontrato persone sufficientemente affabili rispetto a quanto sin'ora raccontato, lasciandoti il dubbio che in questa piccola cittadina viga il detto "stagravese, falso e cortese".

Seppur isolata, hai la sicurezza che non avrai noie questa sera, dato ti sei sistemata ad almeno dieci minuti di camminata dalle prime case e nessuno che non stia cercando guai si farebbe tutta questa strada di notte solo per mera curiosità.

Sopravvivenza

Spoiler

Questa prova viene fatta per verificare se le stime di Yoana siano corrette e il luogo da lei scelto sia effettivamente sicuro

Yoana ; 4 = 4 +0 ; fallita

Purtroppo devi aver fatto male i tuoi calcoli. Nel cuore della notte viene svegliata dal miagolare agitato di Ashera che soffia in direzione della porta. Senti indistintamente dei rumori provenire da fuori e il sommesso nitrire del tuo cavallo, ma non capisci quale sia il problema.
Conoscendo ogni centimetro del carrozzone, cautamente sbirci dai pertugi segreti e nell'oscurità intravedi il profilo di un inquietante volatile più simile ad un insetto che ad un uccello, munito di due paia di ali da pipistrello, un groviglio di zampe ed una proboscide acuminata come un ago che ostinatamente tenta di infilzare nella trapunta che riscalda il cavallo.

Conoscenze (arcane)

Spoiler

Yoana ; 12 = 3 +9 ; Successo

Si tratta di un esemplare di strige, pericolosi succhiasangue delle dimensioni di un falco, che predano animali selvatici, bestiame ed ignari viaggiatori. Pur essendo deboli individualmente, sciami di queste creature sono capaci di prosciugare un uomo in pochi minuti, lasciando dietro a loro solo un cadavere essiccato.

Più simili ai mammiferi che agli insetti, gli strige si alzano in volo con le loro quattro ali di carne, cercando prede a sangue caldo. Spesso si nascondono vicino a pozze di acqua bevibile aspettando che i viaggiatori abbassino la guardia per poi attaccarli e bere a sazietà, conficcando le loro proboscidi nelle vene scoperte. Dopo essersi nutriti, volano via a nascondersi tra i canneti per deporre le loro uova e riposare finché la fame non li spinge a cacciare di nuovo.

Il ventre di quello che stai osservando ha un color giallo sporco, sinonimo che è assetato, dato che gli strige sazi tendono a una colorazione più rubiconda.

Se non ce ne sono altri, rappresenta per te una sfida semplice.

Stirge

 

Edited by Hobbes
Link to comment
Share on other sites

Kyle

Stramaledetta maledizione! E questi cagnacci da dov e saltano fuori?? Evito agilmente il primo attacco e poi salto sul letto dietro di me. Dopodiche' cerco di sferrare un calcio al lupo che ho davanti.

DM

Spoiler

Acrobazia +10 per evitare AdO e poi attacco TXC +3

Comunque prima di andare a dormire avrei voluto raccogliere un po' di informazioni alla locanda: notizie sul lupo mannaro e chiedere se conoscevano la nostra guida.

 

Link to comment
Share on other sites

Eena

Ma che?! Grido lasciando che il lupo sbrani la mia coperta invece delle mie povere gambe. Reagendo d'istinto, afferro l'arma appoggiata contro il muro, compiendo un movimento fluido che mi permette di proteggermi dalle fauci della fiera. In piedi gente! Esclamo fronteggiando ogni avversario. Rolf! Sono davvero dei lupi? Domanda allarmata sperando nel profondo che si possa trattare di qualche incantesimo, dato che la nostra stanza è stata invasa in un batter di ciglia.

Spoiler

Two-bladed sword txc +8 ; combatto sulla difensiva, il malus l'ho già conteggiato.
Danni 1d8+9 (impugno a due mani).

Non ho capito però se siamo già su i nostri letti. Nel caso allora bisogna mettere il +1 al txc.

 

Link to comment
Share on other sites

Rolf

Il sobbalzo che mi provoca la rottura della finestra è secondo soltanto a quello causatomi dal morso del lupo. Sebbene le sue fauci mi abbiano raggiunto, mi ribello alla sua stretta, riuscendo a rimanere in piedi.

Non lo so! Tu picchiali! rispondo sbrigativo ad Eena, mentre mi accingo a prendere la morningstar forgiata con l'argento alchemico. Di certo è qualcosa di soprannaturale. Non è il momento di comprovare questa teoria, ma nell'attesa non starò certo a guardare! Non ho modo di verificarlo con sicurezza, ma se mi hanno morso sono abbastanza sicuro che queste bestiacce siano reali. E se sono reali, gradiranno sicuramente le carezze della mia mazza!

Spoiler

Prendo la morningstar in argento alchemico (dando l'AdO), per poi attaccare brandendola a due mani ed usando l'attacco poderoso (i bonus sono scritti nella scheda). Ps: attacco da sopra il letto, quindi sebbene abbia ripreso l'arma possiedo ancora il bonus vero?

 

  • Like 2
Link to comment
Share on other sites

Yoana

Spoiler

Mi avvicino alla parete del carrozzone tenendo d'occhio la bestia da un piccolo pertugio che mi permette comunque di restare riparata. 

Sfruttando le mie innate capacità magiche, faccio si che la mia voce provenga potente dall'esterno, in modo da essere ben udibile dalla bestia, alla quale propongo un accordo che penso possa soddisfare entrambi << Tu, esploratore, il primo di un gruppo in cerca di cibo. Cosa guadagni nel fare tutto il lavoro e lasciare che gli altri godano delle tue fatiche. Non hai bisogno di loro, dì che non hai trovato nulla, caccia i tuoi simili e, finché non attaccherai me o il mio gatto, ti concederò di nutrirti del mio cavallo, ogni giorno, senza dover più tanto penare per sopravvivere. >> 

Sento che il cavallo nitrisce impaurito. Non ho idea di come possa capire quello che ho detto, ma probabilmente gli anni passati insieme gli hanno concesso sufficiente empatia per capire quando la mia voce non esprime nulla di buono. 

Spoiler

Ventriloquism + Feral Speech e speriamo che ci stia ;) 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Lupi o meno, i loro morsi fanno dannatamente male e il fatto di combattere nella penombra non aiuta affatto.
Solo Rolf è nelle condizioni di rispondere adeguatamente, fracassando la testa di una delle fiere che, inaspettatamente, svanisce in un intossicante sbuffo di zolfo.
Tra tutti, Kyle e il quarto ospite se la stanno passando peggio, ed è proprio quest'ultimo che, nella terrore, conclude la sua vita azzannato selvaggiamente alla gola.
Con le fauci grondanti di sangue, il lupo assassino, osserva la scena pronto a scattare verso il suo compare desiderando solo uccidere un altra preda. 

Spoiler

 

Attualmente siete disarmati e senza protezioni. Quindi considerate la CA senza scudi e armatura.
Recuperare un oggetto da terra (per esempio un arma o uno strumento dentro lo zaino), richiede un azione di movimento che genera un attacco di opportunità da parte dei lupi che vi minacciano.
I letti possono essere sfruttati come piano rialzato per attaccare. In quest'ultimo caso ottenete +1 al tiro per colpire.

Senza una fonte di luce, Eena e Kyle subiscono le penalità della penombra: gli avversari che attaccate godono di occultamento (20% di mancarli). Rolf, possedendo scurovisione, ci vede perfettamente quindi non ha malus.

Round 2
Kyle attacca da disarmato Lupo2 e genera Attacco di Opportunità

    Lupo2(AdO) >> Kyle ; Colpisce ; subisci 2 danni + sbilanciare

        Lupo2 prova di Sbilanciare >> Kyle ; fallita

Kyle >> Lupo2 ; 21 = 16 +4 +1(posizione rialzata) ; Occultamento 14% ; manchi
Eena recupera l'arma e genera Attacco di Opportunità

    Lupo4(AdO) >> Eena ; Colpisce ; subisci 7 danni + sbilanciare

        Lupo4 prova di Sbilanciare >> Eena ; fallita

Eena(difensiva) >> Lupo4 ; 15 = 6 +10 +1(posizione rialzata) -2(combattere sulla difensiva) ; Occultamento 9% ; manchi

Rolf recupera l'arma e genera Attacco di Opportunità

    Lupo3(AdO) >> Rolf ; Critico(confermato) ; subisci 12 danni + sbilanciare 

        Lupo3 prova di Sbilanciare >> Rolf ; fallita

Rolf >> Lupo4 ; 20 = 13 +7 +1(posizione rialzata) -1(attacco poderoso) ; Colpisci ; infliggi 16 danni (morto)

Lupo1 >> Kyle ; manca
Lupo2 >> Kyle ; Colpisce ; subisci 7 danni + sbilanciare

    Lupo2 prova di Sbilanciare >> Kyle ; Successo ; sei prono!

Lupo4 >> Eena ; manca
Lupo5 sbrana il quarto ospite che stava dormendo con voi.

Iniziativa Round 3

Kyle
Eena
Rolf
Lupi

https://s12.postimg.org/k9d7q7ar1/loc.jpg

 

Yoana

Spoiler

La tua voce suona come lo stridere di taluni uccelli, destando l'attenzione dello stirge. Troppo affamato dal desistere nel succhiare un po di sangue non cessa di pungere la coperta del cavallo, ignaro che in quel modo non otterrà mai nulla, ma al sentir la tua proposta...

Raggirare

Spoiler

24 = 15 +9 ; Successo

...viene preso dallo sconforto e la prospettiva di riuscire a ottenere un pasto facile lo induce a rivedere la sua posizione.
Lo sgraziato volatile spicca il volo ronzando oltre il carrozzone, uscendo dal tuo campo visivo. In lontananza senti qualcosa, ma per te è impossibile comprendere cosa stia succedendo. Potresti giurare che uno grosso sciame di zanzare abbia deciso di punto e in bianco di scontrarsi in una battaglia a suon di ronzii, disperdersi poco dopo nel vento.
In breve lo stirge fa ritorno, sfiancato e ridotto maluccio.
Me detto che nulla c'è! Esclama ansioso, volando in famelica picchiata verso il collo del quadrupede. Me mangia sangue di grande bestione! Tutto di me, solo me! Il groviglio dei suoi artigli si agganciano e senza ulteriori attese, infila la lunga proboscide nella vena della tua povera cavalcatura succhiando a più non posso.

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

Kyle

Ok, e' il momento di farsi prendere dal panico! Mi schiaccio per quanto posso contro la parete e metto le braccia di fronte a me cercando di proteggermi da quelle belve! AIUTO! AMMAZZATE QUESTI CAVOLO DI LUPI!

DM

Spoiler

Mi metto in DIfesa Totale.

 

Link to comment
Share on other sites

Yoana

Spoiler

Un po' mi spiace l'aver sacrificato il mio cavallo, ma era sicuramente la cosa più prudente da fare e di certo non potevo dargli in pasto Ashera. Inoltre la semplicità di questa creatura e la sua contentezza nell'avvicinarsi al mio cavallo mi fa sorridere; quasi provo pena per lui, sapendo che alla prima occasione mi toccherà farlo fuori. 

<< shhh! Va tutto bene... e poi, chiunque deve mangiare, non sono mica tutti fortunati come te che hai me a nutrirti >> cerco di calmare il felino che, guardando la scena insieme a me attraverso il legno del carrozzone, fischia incarognita contro lo stirge.

Non appena il volatile ha terminato il suo pasto, e quindi sono certa di essere fuori pericolo, mi avventuro cautamente fuori dal carrozzone, munita del necessario per curare la ferita che il mio destriero ha appena subito. Poi, avvicinandomi a questo, mi rivolgo nuovamente e con tono severo alla bestia per mettere in chiaro chi comanda: << Tu solo puoi stare con noi, e ti nutrirai una volta al giorno, non di più! Sono questi i patti. Sgarra e te ne pentirai! Permetti ad altri di avvicinarsi e te ne pentirai ancor più amaramente! >> 

Non appena ho finito con le medicature, controllo nuovamente la zona, per confermare a me stessa di trovarmi in un luogo sicuro, lasciando il felino accovacciato in groppa al cavallo, tra questo e la coperta, che compassionevole, fa un paio di fusa mentre gli lecca le ferite. 

Una volta sicura che non ci sono altre minacce, rientro nel carrozzone, portando con me Ashera e facendo ben attenzione che il nostro nuovo compagno di viaggio non si azzardi ad entrare, poi torno a dormire. 

DM

Spoiler

Se la zona non è sicura, mi sposto prima di rimettermi a dormire, ovviamente :D 

 

 

Edited by CarmenSD_88
Link to comment
Share on other sites

 Share

  • Similar Content

    • By Dardan
      Salve.
      Ho creato un personaggio un pò molto troppo particolare secondo i miei standard per un'avventura Dungeon crawler (I coboldi di Tucker) e mi ci sono particolarmente affezionato .
       
      è una changeling bloodrager , archetipo Hag-Riven  , fate conto così ma decisamente più carina .
       
      questa è la scheda
       
      nulla di troppo strano ma ho pensato bene di caratterizzare il personaggio con un otto in intelligenza causato da qualche problema mentale e comportamenti che la rendono più vicina ad un mostro che ad un personaggio giocante.
       
      @ Principali problemi e comportamenti
       
      Ora visto i preamboli cercherei un master per poter giocare questo personaggio in un'avventura "normale" ed eventualmente qualche compagno di viaggio .
    • By Pippomaster92
      4 Sarenith, 4711. Okeno, mattina.
       
      Come molte altre persone avete sentito parlare anche voi della "proposta d'affari" del mercante Shamir Iqbal, e avete deciso di approfondire la cosa discutendo con uno dei banditori ufficiali di Okeno: un uomo il cui solo lavoro è mettere in contatto gente come voi con gente come Haji* Iqbal.
      Il banditore vi ha parlato a lungo per capire che genere di persone siete, specialmente per capire se sia conveniente o meno farvi incontrare con il mercante, faccia a faccia. Dopo quasi un'ora l'uomo acconsente di darvi ulteriori informazioni e vi passa un piccolo ritaglio di pergamena da appuntarvi al bavero, con il sigillo ufficiale in cera di Haji Iqbal. Vi spiega che nell'arco di due giorni egli organizzerà una cena nella sua villa, durante la quale discuterà con gli ospiti e deciderà se coinvolgerli o meno nei propri affari. 
      Secondo il banditore il giro di soldi, la "dote del mestiere" per questo tipo di lavoro può essere parecchio alta, e Haji Iqbal ha fama di essere bonario, pio e soprattutto molto generoso con chi lo merita. In passato ha già lavorato con avventurieri di vario tipo, anche se di solito per operazioni commerciali di breve durata; comunque i partner commerciali del mercante hanno sempre manifestato grande soddisfazione e ne sono sempre usciti arricchiti. 
      Dopo avervi dato l'indirizzo della villa di Iqbal, il banditore vi suggerisce di non perdere la pergamena (vi identificherà agli occhi delle guardie) e soprattutto vi suggerisce di lavarvi e presentarvi in modo dignitoso, per fare bella figura. Visto che gli sembrate simpatici, aggiunge che dovrete stare doppiamente in guardia perché ha già dato sigilli di pergamena e cera ad altre persone: non siete gli unici candidati per questo posto. 
       
      6 Sarenith, 4711. Okeno, tardo pomeriggio.
      Raggiungete il palazzo del mercante con facilità, muovendovi in stradine buie dove la frescura vi da tregua dal torrido sole che sovrasta Okeno. 
      Come le abitazioni della maggior parte dei mercanti onesti e ragionevoli, la casa di Haji Iqbal appare come  un grande edificio ben tenuto, ma non offre alcun indizio sull'opulenza in esso contenuta. Si tratta ovviamente un gesto d’altruismo, per evitare di indurre i passanti nel terribile peccato dell’invidia.
      Da dove vi trovate è possibile vedere solo un alto muro di cinta, e intravedere le mura interne dell’edificio vero e proprio. Un portone in legno intarsiato e ferro damascato è guardato a vista da due eunuchi dalla pelle scura, scintillanti lame esotiche infilate nelle fusciacche di seta verde.
      Siete attesi, avete con voi i sigilli di pergamena e probabilmente il banditore di due giorni fa ha fornito una descrizione sommaria al padrone di casa: sia quel che sia le due muscolose guardie vi aprono la porta senza fiatare. 
      Superate le mura vi trovate in un lussureggiante giardino, tenuto in ombra dagli alti alberi che delimitano alcuni sentieri lastricati in pietra. Il piccolo parco circonda la casa su tutti e quattro i lati, offrendo un ulteriore velo all'intimità di chi vi abita.
      Al vostro ingresso un servitore si avvicina con un sorriso, e dopo un mezzo inchino vi chiede di seguirlo; vi scorta fino ad un colonnato e da qui ad un secondo giardino, questo costruito all'interno del palazzo vero e proprio. Anche qui ci sono alberi, erba, vasche con acqua e un porticato in legno intagliato sotto il quale sono disposti cuscini e bassi tavoli, il tutto approntato per un banchetto. Vi si chiede di accomodarvi e attendere il padrone di casa, che arriverà a breve.
      Mentre aspettate vi vengono serviti alcuni datteri addolciti col miele e delle coppe contenenti fresca acqua di rose. Due musicisti suonano piano una melodia dolce e ripetitiva, mentre da una macchia di arbusti coperti di fiori, a qualche metro da voi, emerge un ghepardo con un collare tempestato di zaffiri. Lo accompagna una bellissima e fiera ragazza straniera dalla pelle abbronzata e con numerosi tatuaggi bianchi sul corpo: una shoanti, probabilmente, o una di quelle streghe varisiane. Lei, i servitori e i musicisti hanno tutti splendide cavigliere argentee, lussuosi simboli della loro condizione di schiavi. Le due belve, il felino e la fanciulla, non vi degnano che di uno sguardo e scompaiono in una delle stanze che si affacciano sul giardino.
       
      Non siete gli unici ospiti di Haji Iqbal. Già seduti al lungo tavolo per la cena ci sono tre vudrani** dall'aria rigidamente compassata. Ciascuno è completamente rasato, e tutti portano sulla fronte un bindi circolare color argento. Dietro di loro, posate elegantemente a terra, si trovano tre corte lance dalla punta argentata e adorne di nastri gialli, e del medesimo colore sono le loro vesti di seta. Al vostro ingresso i tre umani vi osservano lungamente, ma non vi concedono spontaneamente né il saluto né alcuna altra parola.

      E poco dopo il vostro arrivo giunge un quartetto composto da tre nani e una nana, tutti con una faccia poco raccomandabile. Si sono presentati ben puliti, le barbe degli uomini pettinate e oleate, il velo della donna che lascia scoperto un volto piacevole ma arrogante, decisamente nuovo e ben inamidato. Ma è chiaro che sotto questa patina di civiltà ci sono quattro briganti, o criminali di bassa risma: il portamento è tipico di chi sa farsi rispettare nei bassifondi, le nocche dei tre maschi sono coperte da tatuaggi in nanico e tutti e quattro hanno al fianco corte asce con le lame ricche di segni e tacche. Si siedono ad una certa distanza da voi, con gli uomini che si dispongono a protezione della nana: la donna è chiaramente il capo del quartetto. 
      Nota
       
      *Haji è un termine onorifico che si usa per uomini anziani o comunque maturi, pilastri della società senza però essere nobili o sacerdoti. Per le donne si usa Hagga, ma è più raro. 
      **Abitanti della sperduta Vudra, la terra dei Regni Impossibili. Equiparabile alla nostra India. I vudrani sono gli umani nativi del posto. 
    • By Doctor95
      Ciao a tutti! Sono Paolo, ho 26 anni e sono un giocatore alle prime armi in cerca di un gruppo con cui giocare di ruolo online. Ho familiarità con D&D quinta edizione, Pathfinder e Namelessland. Mi piace molto giocare online utilizzando discord+roll20 (o simili). Sono disponibile tutti i giorni (preferirei non il giovedì ma se è l'unica opzione posso trovare il modo di esserci), dalle 21:00 in poi. Se fosse possibile inserirmi in un gruppo che deve partire o già avviato mi farebbe davvero molto piacere! Di seguito trovate il mio nickname discord: Doctor95ITA#7773. Potete contattarmi rispondendo al post, in PM oppure su discord a seconda di ciò che preferite.
      Grazie mille!
    • By illurama
      Salve a tutti!
      Premetto che si tratta di un esperimento.
      Sto cercando di creare un dungeon per la mia campagna irl e so per certo che Pathfinder non è il sistema più appropriato per questo particolare dungeon. Vorrei però comunque provare a trasmettere il senso del dungeon anche alla mia compagnia.
      Vorrei provare a proporre una versione dei coboldi di Tucker. Ovviamente, per cercare di creare una situazione il quanto più possibile simile alla mia campagna, i vostri PG non sanno che andranno a combattere coboldi. O almeno non prima dell'inizio di quest'avventura.
      Inoltre, per esigenze di trama e anche perché comunque i PG sono di livello piuttosto alto, l'avventura è ambientata in un territorio inospitale, ovvero una specie di piano del gelo.
      La missione è una semplice estrazione, recuperare dei prigionieri che sono stati catturati da questi coboldi qualche giorno prima.
      Essendo una specie di test, non pongo particolari limiti alle build, l'importante è che sia materiale ufficiale e che venga rispettata la sensatezza delle cose scritte prima (e la ragionevolezza).
      Per esempio, non accetto un ranger che ha come nemico prescelto i coboldi, un'arma anatema dei coboldi, e magari pure un anello della resistenza al freddo.
      Non si tratta di un dungeon enorme... Quindi non dovrebbe essere particolarmente lungo.
      Infine non è necessario un BG o una particolare caratterizzazione del PG. Il giusto che vi diverta.
      - Sistema di gioco Pathfinder
      - Livello 13
      - frequenza di 2-3 post a settimana
      Cerco 4 giocatori. Casomai ci fossero più candidature non sceglierò necessariamente in base all'ordine di arrivo.
    • By Wollof
      Come da titolo vorrei provare la seconda edizione di PF ma non conosco nessuno che voglia fare il Master in questo gioco, qualcuno può aiutarmi?
      Grazie
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.