Jump to content

Benvenuto in Dragons´ Lair

La più grande e attiva community italiana sui Giochi di Ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Il 2020 è l'anno giusto per sconfiggere il mostro della pianificazione

Articolo di J.R. Zambrano del 03 Gennaio
Quando ho iniziato a giocare il problema più complesso da affrontare era trovare le persone con cui giocare. All'epoca D&D non era ancora questo fenomeno di massa. La TSR era in declino e per giocare bisognava fare affidamento sul trovare un gruppo nella propria zona. Se volevate giocare dovevate letteralmente trovare dei giocatori. Così funzionava all'epoca.

Svariati anni ed edizioni dopo il problema da risolvere è trovare il tempo per giocare. Cosa che ha senso. La vita facile dei bambini, con la sua mancanza di responsabilità ed abbondanza di tempo libero, o persino i periodi strettamente impostati a livello di impegni delle superiori o dell'università permettevano di giocare facilmente. Si era in mezzo ad un gruppo di persone con cui stare a stretto contatto. Ti piacciono i GdR? Sei più per D&D, Vampiri, Shadowrun o che altro? Bene giochiamo assieme.
Ma questi momenti vengono man mano meno con le nuove pressanti responsabilità (lavoro, figli) e viene quasi voglia di dire che l'essere adulti non si sposa con il voler giocare. Eppure alcuni di questi problemi non paiono legati necessariamente a questioni di maturità o di essere adulti. Il mondo del lavoro si fa più pesante, con le persone che devono essere sempre pronte a mettersi sotto. I lavori part-time e a chiamata implicano che si è occupati in orari strani e variabili. Gli amici che conoscevate possono doversi trasferire (o magari tocca a voi) oppure la nascita di un nuovo amore potrebbe togliervi il tempo necessario. E tutto questo ci sta. Non è certo un malvagio piano dell'Uomo Calendario per rubarvi del tempo...

.....vero?
Ma questo non implica che l'obiettivo principale del nuovo anno per molti giocatori là fuori non sia proprio il mettersi a giocare di più. Voi volete giocare di più, io voglio giocare di più, quindi prendiamo esempio da Robin e sconfiggiamo assieme l'Uomo Calendario. No davvero, Robin ha sconfitto da solo l'Uomo Calendario quando quest'ultimo ha cercato di rapirlo per tendere una trappola a Batman. L'Uomo Calendario è un farabutto (anche nella versione reboot alla Hannibal degli anni '90) ed è giunto il momento di fargli vedere chi comanda qui. Come?
Trovate il vostro gruppo

Questa è probabilmente la cosa più difficile da portare a termine. Ma dovete trovare le persone giuste assieme a cui volete giocare. Potrebbero essere degli amici che conoscete da anni, potrebbero essere persone incontrate al negozio di giochi locale oppure online su una community di Discord. Perché aspettare. Siamo nel 2020 e viviamo in un'epoca in cui è più semplice che mai trovare delle persone con cui giocare. Chiedete alle persone con cui pensate di trovarvi bene riguardo al giocare assieme. Probabilmente avranno sentito anche solo parlare di D&D e, anche se così non fosse, oggi come oggi è più facile che mai spiegare a qualcuno cos'è il gioco di ruolo. Includete nel vostro gruppo qualche neofita.
Conoscere i propri impegni

Non vuole essere qualcosa di impertinente. Non dovrebbe essere difficile mantenere attiva una sessione settimanale, ma viviamo in un'epoca di bieco capitalismo e questo implica che il tempo è una delle risorse più preziose a nostra disposizione. E questo implica che dovete cercare di trovare la giusta soluzione per le vostre esigenze. Non impegnatevi con l'idea di una sessione a settimana quando quasi sempre appena arriva il Lunedì vi trovate sommersi di impegni. Per molte persone, me incluso, è già difficile gestire una sessione mensile. Ma diciamo che volete migliorare questo ritmo, puntare ad una sessione settimanale? Allora dovete impegnarvici. Cosa che ci porta al prossimo punto.
Conoscere il proprio obiettivo

Una volta che avete trovato le persone giuste e messo da parte il tempo necessario, dovete darvi un obiettivo. Magari può essere qualcosa di nebuloso come "gestire una campagna che va da livello 1 al 20, una saga epica", ma può sembrare difficile da portare a termine. Datevi degli obiettivi più piccoli e a breve termine. Magari semplicemente trovarsi con gli amici e giocare ad un'avventura già fatta. Qualcosa da portare a termine con poco sforzo, ma che non sia al di fuori delle possibilità immediate. Perché una volta che lo avrete fatto, una volta che avrete portato a termine questo primo obiettivo, potrete darvene un altro.
"Okay, siamo arrivati a livello 5, potremmo continuare a giocare con questo nuovo scenario"
Risulta facile calibrare le vostre necessità ed obiettivi di gruppo una volta che avete giocato un po'. Non posso sottolineare abbastanza quanto sia importante mantenere una comunicazione chiara e diretta con gli altri partecipanti. Ed ecco un altro consiglio: se volete mantenere le energie necessarie per mantenere attiva la sessione settimanale per un po', dovete abbassare le pressioni.
Sotto Pressione

Si tratta di un confine sottile da non superare. Se la pressione di fare le cose perfette è eccessiva è probabile che abbandonerete il progetto al primo ostacolo, come scusa per non dovervi più impegnare tanto. Ed è così che l'Uomo Calendario vince. Quindi non fatevi troppa pressione da soli, nessuno è perfetto. Neanche voi lo sarete. Ci saranno momenti in cui non sarete in forma o sarete davvero troppo impegnati perché la vostra vita sarà un inferno. Accettate la cosa, fatela vostra. Non pensate che sia un fallimento, ma una parte di un piano in atto. Tornerete in carreggiata la settimana successiva. Le abitudini sono legate alla ripetizione delle attività.
Impegnatevi ad Esserci

Essenzialmente siate presenti per giocare il più possibile. Pare semplice a dirsi, ma se lo fosse davvero staremmo tutti giocando a campagne decennali e i personaggi di alto livello sarebbero decisamente più comuni. Semplicemente impegnatevi ad esserci ogni settimana (o altro intervallo che usate). Se non potete esserci non è un grosso problema, ma cercate di farcela. E se anche il gruppo non riesce a riunirsi cercate di pensare a cosa potete fare comunque.
Nel mio gruppo di gioco giochiamo la sessione anche se mancano uno o due personaggi. Non ha sempre molto senso, ma, se non sapete bene cosa fare quando manca qualche giocatore, siate flessibili. Magari potete giocare ad una one-shot, magari ambientata in qualche altra parte del mondo. Potete giocare con dei PG diversi o provare dei giochi diversi come Ironsworn o iHunt. Oppure guardarvi dei film con gli amici, un ottimo modo per ricordare a tutti che se vi state trovando assieme è perché vi piacete e state bene assieme.
Nel migliore dei casi inizierete a giocare ad una campagna degna di storie e canzoni. Nel peggiore dei casi starete almeno in compagnia di amici con cui vi divertite. In entrambi i casi cercate di lasciarvi più spazio per voi stessi quest'anno. Spendiamo già una così gran parte della nostra vita a fare le cose che dobbiamo che spero che questo articolo possa aiutarvi almeno un po' a fare le cose che volete fare.
Buone avventure e buona fortuna per il 2020.
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/01/dd-2020-is-the-year-we-defeat-the-scheduling-monster.html
Read more...

Sottoclassi, Parte 1

Articolo di Ben Petrisor, Dan Dillon, Bill Benham, Jeremy Crawford e F. Wesley Schneider - 14 Gennaio 2020
Nota del Traduttore: le traduzioni italiane dei nomi delle Sottoclassi presentate in questo articolo non sono ufficiali.
 
Gli Arcani Rivelati fanno un salto nel 2020 con quattro sottoclassi per voi da provare: Il Cammino della Bestia (Path of the Beast) per il Barbaro, la Via della Misericordia (Way of Mercy) per il Monaco, il Giuramento dei Guardiani (Oath of the Watchers) per il Paladino e il Genio Nobile (Noble Genie) per il Warlock.
E' disponibile anche un Sondaggio riguardante il precedente Arcani Rivelati, il quale presentava il Guerriero Psichico (Psychic Warrior) per il Guerriero, lo Spadaccino Spirituale (Soulknife) per il Ladro e la Tradizione del Potere Psionico (Tradition of Psionics) per il Mago, assieme a nuovi incantesimi e a nuovi talenti. Per favore, seguite il link del Sondaggio per farci sapere cosa ne pensate.
Questo è Materiale da Playtest
Il materiale degli Arcani Rivelati è presentato allo scopo di effettuarne il playtesting e di stimolare la vostra immaginazione. Queste meccaniche di gioco sono ancora delle bozze, usabili nelle vostre campagne ma non ancora forgiate tramite playtest e iterazioni ripetute. Non sono ufficialmente parte del gioco. Per queste ragioni, il materiale presentato in questa rubrica non è legale per gli eventi del D&D Adventurers League.
arcani rivelati: sottoclassi, parte 1
Sondaggio: psionici per guerrieri, maghi e ladri
Link all'articolo originale: https://dnd.wizards.com/articles/unearthed-arcana/subclasses1
Read more...

5 Cose da fare in una taverna

Articolo di J.R.Zambrano del 02 Gennaio
Tirate abbastanza dadi nella vostra carriera e vi troverete sicuramente almeno una volta a fissare lo schermo di un DM intento a descrivere al meglio delle sue possibilità i differenti tipi di birra che potete trovare in locanda con il medesimo entusiasmo di George R.R. Martin quando realizza di avere una scusa per mettere in scena un banchetto.
Ma non tutti possono permettersi il lusso di venir uccisi pietosamente dai Frey per fuggire da una noiosa descrizione della sala di una locanda. Detto questo, eccovi un paio di cose da provare a fare la prossima volta mentre state attendendo che una figura incappucciata vi assegni una missione, in taberna quando sumus.
Bevete come se non ci fosse un domani

Come dice la canzone, bibit ista, bibit illa, cosa che potrebbe sembrare ovvia, ma, già che state aspettanndo che il master faccia avanzare la trama, potreste anche chiedere al DM di tirare sulla tabella delle bevute della Xanathar's Guide to Everything per vedere cosa accadrà. Potreste farvi un nuovo amico, trovare un nemico, trovarvi a dirigere il festival teatrale locale o persino sposati ad un/a nano/a sorprendentemente comprensivo/a.
Fare i tenebrosi in un angolo

Perché dovreste lasciare tutto il divertimento al ranger? Cercate un buon angolo della stanza, preferibilmente in ombra, sedetevi e scrutate attentamente il resto della stanza. Chiedete al vostro DM, tra una descrizione della schiuma della vostra birra e l'altra, se potete fare dei tiri di Furtività per essere nascosti quando le cose finiranno certamente male. Nel mentre, iniziate a pensare ad un nome con cui siete conosciuti dalla gente del luogo, dato che potrebbero non conoscere il vostro vero nome.
Giocate d'azzardo

La vostra fortuna potrà anche essere in continuo mutamento, come la luna, crescere un giorno e calare un altro, ma potete sempre tentare la sorte e sfidarla. Tirate dei dadi per una ragione che non sia un combattimento e iniziate a scommettere contro dei clienti meno fortunati di voi. Fate solo attenzione a chi raggirate o potrebbe scoppiare un combattimento molto prima di quanto possiate pensare.
Datevi al crimine

Ci sono un sacco di persone in una taverna, solitamente. Avranno certamente dell'oro, dell'argento, del platino o altri preziosi che non sono in grado di apprezzare e che starebbero meglio nelle vostre tasche. Quindi perché non aiutarli provando a borseggiarli finché il vostro DM non si renderà conto che state pensando di acquistare l'intera taverna?
Assumete degli avventurieri

L'avventura che vi è stata proposta dalla "misteriosa figura incappucciata" sembra richiedere un sacco di lavoro. E non andrà necessariamente a beneficio del vostro stile di vita devoto alle comodità domestiche e ai morbidi tessuti. Ma potreste semplicemente acquistare un cappuccio voi stessi e assumere degli avventurieri (pagandoli meno della vostra ricompensa, ovviamente) per uscire e ripulire il dungeon per voi. Perché dovreste sporcarvi le mani quando altri possono farlo per voi?
E queste sono solamente cinque delle cose che potreste fare quando le vostre giocate si bloccano in una taverna. Quali sono i vostri "momenti da taverna" preferiti nei giochi di ruolo? Raccontateceli nei commenti!
Link all'articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/01/dd-five-things-to-do-in-a-tavern.html
Read more...

Il 2020 è l'anno giusto per dei personaggi eccezionali

Articolo di J.R. Zambrano del 02 Gennaio 2020
Vi svelerò un segreto. Dei personaggi memorabili possono essere qualcosa di più per il vostro gioco che l'essere un combattimento complicato o una storia epica e tortuosa. Cosa includono i nostri film preferiti? Personaggi che amiamo e miliardi di dollari da spendere per effetti speciali - e sappiamo tutti quanto amiamo guardare la CGI danzare per il nostro intrattenimento, anche se a volte con una perdita di 70 milioni di dollari - ma dal momento che la maggior parte delle persone che gestisce una campagna di GDR non dispone di soldi da spendere per una grande sequenza di combattimenti CGI, o qualunque cosa stia succedendo qui:
... faremmo meglio a creare dei personaggi interessanti per migliorare le nostre partite. Non avrete incubi, ma avrete gli ingredienti necessari per raccontare delle storie che voi e i vostri amici ricorderete bene quando ripenserete ai vostri anni migliori.
Prima di tutto, da cosa è composto un buon personaggio? Questa è una di quelle cose complesse, che ha una definizione non univoca. Sono contrattualmente obbligato a dire che l'arte è soggettiva (non lo è) ma resta il fatto che personaggi diversi significano cose differenti per diverse persone. Vedetela come una vasta gamma di esperienze di vita che danno alla gente una lente molto diversa attraverso la quale osservare il mondo, se volete. Ma penso che possiamo essere tutti d'accordo sul fatto che quando pensiamo che un personaggio sia "buono", essi sono in genere tridimensionali, divertenti da osservare e non possiamo fare a meno di fare il tifo per loro.

Questo vale sia per i protagonisti che per gli antagonisti. Diamine, abbandonate la logica binaria di concepire le cose (dopo tutto è il 2020, nulla è più binario), anche un negoziante o un personaggio che comparirà una sola volta possono trasmettere emozioni forti a qualcuno se hanno un modo per creare una connessione emotiva. Ciò non vuol dire che ogni personaggio debba costituire un'approfondita dissertazione sull'esistenza umana, da un lato perché sarebbe noioso e dall'altro perché non è davvero quello il modo di attirare interesse.

Tutto ciò di cui avete veramente bisogno per iniziare è un sano mix di stramberie, difetti e contraddizioni, e soprattutto un forte desiderio. Più semplice è questo desiderio meglio è, ma ci arriveremo tra un minuto. Per ora parliamo di come iniziare a pensare ai personaggi. Quando si tratta di creare un personaggio, tutti avranno un metodo che per loro funziona meglio. Vi incoraggio a provare i vostri metodi, ma qui ci sono alcuni possibili punti di partenza.

Per prima cosa dovrete considerare lo scopo del personaggio che state creando. Questo vale sia in termini di meccaniche di gioco che di sviluppo della personalità: creare un eroe per la storia, come uno dei personaggi del giocatore, è un processo molto diverso rispetto alla generazione di un PNG divertente che appare brevemente per fornire delle informazioni di retroscena o per dare consigli utili in una scena. Sapere cosa volete creare è un ottimo primo passo.
Cominciamo con i personaggi dei giocatori. Questo aspetto è un po' più complesso, perché potete presentarvi al tavolo con un'idea, ma fino a quando non inizierete davvero a giocare, non saprete mai quanto bene funzionerà. Anche se avete pianificato tutte le tue statistiche e avete scritto un vasto background, i vostri personaggi non esistono davvero fino a quando non entrano in contatto con altri personaggi. Le idee che avete nel momento in cui vi sedete a giocare si realizzano solamente quando l'avventura si concentra su di esse.
Potreste pensare di sedervi per interpretare un guerriero severo e taciturno che brandisce una grande spada a due mani e che non fa mai un sorriso, ma poi Kevin, ed è sempre Kevin, decide di giocare qualcosa che vi fa sbellicare. A questo punto avrete un paio di scelte, potete combattere contro la dinamica naturale che sta accadendo, che non è molto produttivo e che spesso porterà a spendere del tempo a discutere su ciò che accadrà per via di “ciò che il mio personaggio farebbe”, oppure potete lasciarvi divertire e giustificare il perché tramite il vostro personaggio. Lasciate che le vostre reazioni naturali siano uno strumento per scoprire qualcosa di nuovo sul vostro personaggio.

Penso che i momenti in cui apprezziamo di più i GdR siano quelli in cui siamo sorpresi. Questo è quello che stiamo cercando, anche se magari non ce ne rendiamo conto. Vogliamo quei momenti in cui la storia coglie tutti di sorpresa: i piani del malvagio vengono inaspettatamente interrotti a causa di un lancio di dadi fortunato, o un personaggio che pensavate sarebbe sicuramente morto in qualche modo sopravvive. A volte questi momenti sono una sorpresa per mezzo del sistema di gioco, ma questi momenti sorprendenti possono verificarsi altrettanto facilmente per via delle azioni e scelte del personaggio. Pensavate che il ladro potesse tradire tutti, ma è tornato indietro all’ultimo minuto per aiutarvi, o forse il cattivo è affascinato dalle bizzarrie degli eroi al punto da aiutarli contro qualche minaccia più grande.
Qualunque sia la loro origine, questi momenti incredibili, che sembrano quasi catturare una tempesta in una bottiglia proprio al vostro tavolo da gioco, non possono accadere quando vi state aggrappando troppo saldamente a un'idea preconcetta di quello che dovrebbe accadere. Ci sono molti articoli e teorie di design che parlano della libertà di azione dei giocatori, ma in realtà la vostra capacità di prendere le vostre decisioni e lasciare che esse facciano una differenza nel mondo non avrebbe senso se non vi lasciaste trascinare dentro quel mondo. Lo state già facendo in una certa misura.

Il vostro primo istinto può spesso condurvi in luoghi inaspettati o portarvi a intraprendere decisioni che non avreste mai pensato che il vostro personaggio avrebbe preso. E quando ciò avviene allora quei personaggi diventano molto più reali. E questo potrebbe sembrare un po' roba da teatro spiccio ma è al centro della creazione di qualsiasi buon personaggio. Gli autori parlano di come le loro storie abbiano una vita propria, chiunque abbia mai scritto fanfiction si impegna a lasciare agire un personaggio al di fuori del previsto, anche i pittori possono trovare nuovi dettagli interessanti derivanti da una pennellata inaspettata.
Quindi, ora che abbiamo parlato del fatto di lasciarvi sorprendere, parliamo di come prepararvi per sfruttare al meglio quei momenti in cui questo si verifica.
Avere un forte desiderio è centrale per ogni buon personaggio. Ma cosa rende forte un desiderio? Per me, è qualcosa che spinge un personaggio a perseguirlo e a prendere decisioni inaspettate. Può essere qualcosa di vago come "Voglio essere rispettato" o "Voglio l’avventura", e non vi dovete preoccupare se avete un generico obiettivo generale. Perché la cosa migliore del fare tutto questo è che mentre andiamo avanti possiamo sempre approfondire il generico per trovare sempre più elementi chiave. Quindi il vostro personaggio potrebbe voler essere il miglior spadaccino nell'area delle tre contee, ma ci sono molti modi per proseguire da questo punto di partenza. Potete chiedervi "perché voglio essere il migliore?" e "come perseguirò il mio obiettivo?". Anche qualcosa di semplice come "mi piacerebbe avere una bella scopa magica nuova per la grande partita di quidditch" può essere un obiettivo di enorme portata se riuscite a descrivere quanto significhi questo per il personaggio. Qualsiasi desiderio può essere forte se riuscirete esprimerlo abbastanza chiaramente.

Mentre si svolge una sessione, cercate dei modi per parlare della cosa che desiderate. Non tenetela segreta, non serve a nulla nascondere la motivazione del vostro personaggio al gruppo o al DM. Potrebbe essere necessario trovare un momento tranquillo per rivolgersi a un'altra delle persone al tavolo e dirlo tramite un dialogo con la voce del vostro personaggio, ma potete anche usare la narrazione in terza persona per dire qualcosa del tipo: “Beh, Holmsbrin vuole essere veramente rispettato, e questo nobile sembra che possa premiarci con dei titoli o qualcosa del genere, quindi sì, lui è interessato.”
Da questa base, tutto ciò di cui avete bisogno sono alcune stranezze caratterizzanti, difetti e contraddizioni per aggiungere un po' di colore al vostro personaggio. Queste sono le parti divertenti che ci aiutano a interpretare il nostro personaggio, che si tratti di un modo di fare o di un modo di parlare, o forse un particolare tipo di spada che fa venire loro l’acquolina in bocca, o ancora una palese bugia sulla quale cascano sempre, sono abbellimenti che aiutano a definire il vostro personaggio. Ecco dove potete essere specifici! Forse il vostro personaggio ama il modo in cui viene visto quando indossa un’armatura oppure odia il gusto delle razioni da viaggio anche se non riesce a smettere di mangiarle.
Entreremo nei dettagli di tutti questi aspetti nelle prossime settimane, ma per adesso, si spera, questa dovrebbe essere una panoramica sufficiente per aiutarvi a iniziare a creare i PG e i PNG di questo decennio con grande slancio.
Buone Avventure!
Link all’articolo originale: https://www.belloflostsouls.net/2020/01/rpg-its-2020-now-lets-make-awesome-characters.html
Read more...

La Asmodee non tradurrà in italiano l'Essentials Kit

La Asmodee Italia, come oramai saprete, ha da qualche anno ricevuto dalla WotC l'incarico di tradurre in italiano i manuali della 5a Edizione di D&D. I diritti di localizzazione e di distribuzione al di fuori degli USA, tuttavia, la WotC ha deciso di assegnarli alla Gale Force 9, un'azienda americana che da anni collabora con la WotC per la produzione di miniature, accessori di gioco e board game collegati a D&D 5e. Questo significa che è la Gale Force 9, in quanto titolare dei diritti, ad avere il potere di decidere quali manuali possono o non possono essere tradotti, in pieno coordinamento con la WotC stessa. Le aziende come la Asmodee Italia, invece, possono solo adeguarsi alle direttive ricevute dagli USA.
E, in base a quanto rivelato dall'account ufficiale di Facebook della Asmodee dedicato alla versione italiana di D&D 5e all'interno dei commenti a un loro post (si tratta di un post del 13 Gennaio, dedicato all'intenzione della Asmodee di fornire ai giocatori inesperti alcuni strumenti per imparare a giocare/masterizzare una campagna di D&D), la WotC avrebbe deciso di pubblicare l'Essentials Kit solo in inglese. Rispondendo, infatti, a una domanda in merito alla traduzione dell'Essentials Kit, lo staff della Asmodee Italia ha dichiarato:
Dungeons & dragons 5a Edizione Asmodee Italia: Hanno deciso (la WotC, Ndr) che l'Essential kit sarà SOLO in inglese, a noi sarebbe piaciuto molto farlo.
Ovviamente è sempre possibile che in futuro la WotC decida di cambiare idea, ma al momento sembrerebbe che questo ulteriore Starter Set per D&D 5e non sarà tradotto. Se la situazione dovesse cambiare, vi aggiorneremo immediatamente.
Per coloro che non fossero a conoscenza del contenuto dell'Essentials Kit, ve ne abbiamo parlato approfonditamente nei seguenti due articoli:
❚ Annuncio del D&D Essentials Kit e dello Starter Set su Rick & Morty
❚ Recensione del D&D Essentials Kit
Read more...
Pippomaster92

Un Viaggio Fantastico - TdS

Recommended Posts

REGOLE

-Data di inizio: intorno alla seconda metà di ottobre, più probabilmente i primi di novembre.

-Sistema di Regole: Nuovo Mondo di Tenebra.

-Da 3 a 5 giocatori, non di più, non di meno. Due posti sono già stati occupati dato che vecchi favori sono stati riscossi.

-Intorno ai 2 post al giorno. Visto il numero limitato di giocatori gli impegni e i contrattempi sono ovviamente contemplati. Non caccio nessuno perché non riesce a scrivere per un giorno. Si cerca comunque una costanza.

-Linguaggio: non voglio necessariamente giocare con quattro vincitori del premio Hugo, ma richiedo una scrittura decente, grammaticalmente corretta. Mettete virgole, punti, maiuscole. Vi impegna pochi secondi in più e rende il testo molto più fruibile.

 

Utilizzeremo il solito sistema: grassetto virgolettato per il parlato, scrittura normale per le azioni (in prima persona) e il blu per i pensieri (rigorosamente sotto spoiler). I dadi li tirerò io e comunicherò i risultati per esteso (compresi i ritiri). Non prevedo combattimenti particolarmente complessi, quindi non aprirò una partita su Roll20.

 

Ho meditato a lungo sul sistema di regole da impiegare. Infine, la mia scelta è caduta su Mondo di Tenebra. Prima di tutto, lo conosco relativamente bene, è semplice e offre una discreta varietà. In secondo luogo fornisce uno scheletro di regole per il personaggio, ma consente di giocare puntando più sull’interpretazione. Giocando via forum trovo più pratico questo sistema.

Avete a disposizione il manuale base di Mondo di Tenebra, edizione 2004. La scheda si trova su myth-weavers, come il solito compilatela e mettetela in firma.

Create dei personaggi base, con le normali regole per gli esseri umani; non fornirò ancora punti aggiuntivi da distribuire. Ovviamente tenete presente il periodo in cui è ambientata la storia e evitate di sprecare punti in Informatica o in altri anacronismi.

 

Useremo le regole standard, le uniche varianti sono:

-I Punti Fato si recuperano solo con Vizi, Virtù o con imprese particolarmente ben giocate e ruolate. La mera fortuna non conta.

-Potete scegliere un Vizio O una Virtù. Il primo rende più facile guadagnare Punti Fato, ma è anche più difficile da gestire in quanto richiede atti immorali, illegali (o che fanno ingrassare) e potenzialmente potrebbe compromettere alcune situazioni. Scegliete con attenzione.

-Il denaro che possedete (e/o guadagnate mensilmente) dovrà essere convertito da € a £. Per semplificare le cose, ho redatto una piccola tabella sostitutiva per le Risorse. È indicativa, useremo il classico sistema dei pallini per gli acquisti, ma mi pareva brutto lasciare gli euro o convertire con le sterline attuali.

* = 1,6 sterline al mese e una riserva di 3,3 sterline.

** = 3,3 sterline al mese, e una riserva di 16 sterline.

*** = 6,6 sterline al mese, e una riserva di 32 sterline.

**** = 32 sterline al mese, e una riserva di 1600 sterline.

***** = 160 sterline al mese, e una riserva di 16000 sterline.

 

NOTA: qualsiasi elemento fantastico, fantascientifico o horror presente nella campagna non avrà correlazione con il materiale di Mondo di Tenebra. Ne uso solamente il regolamento, non l’ambientazione di contorno.

 

AMBIENTAZIONE

La prima parte della campagna è ambientata nell’Inghilterra del Diciannovesimo secolo, e per la precisione inizierà il 13 dicembre 1894, a Londra (per altre informazioni, leggete l’Introduzione). La Storia ha seguito normalmente il suo corso, e l’Impero Britannico è ancora molto esteso ed influente. La vita dei suoi abitanti trascorre tra impegni e lavoro in una monotona routine, mentre si preparano eventi che nel giro di un ventennio porteranno allo scoppio della Grande Guerra. Per ora la situazione sembra piuttosto stabile, la pace regna in Europa e tutti gli inglesi possono felicemente brindare alla salute della loro Regina. 

 

NOTA: per quanto sia un amante e studioso della storia, è inevitabile che alcune situazioni narrative renderanno necessario modificare il corso degli eventi. Per questo motivo tutto quello che accadrà dall’inizio della campagna in avanti potrà scostarsi dalla Storia come al conoscete voi.
Oltre a questo, nonostante la mia preparazione e alcune ricerche accurate, è inevitabile che possa scapparmi qualche errore grossolano. Soprattutto durante una giocata concitata, con poco tempo per documentarmi. Chiedo scusa in anticipo.

 

PERSONAGGI

Lascio la totale libertà per la creazione del personaggio, purché umano. Non pongo restrizioni di sesso, età, etnia, credo religioso o politico, ceto sociale, orientamento sessuale o lavoro. Tenete però presente che la società in cui vivete favorisce alcuni dei suoi membri e ne sfavorisce altri. Le donne sono pubblicamente meno rilevanti degli uomini, e sono preclusi loro alcuni mestieri e numerose cariche istituzionali. In privato le cose vanno molto diversamente e l’Inghilterra è sicuramente più aperta di altre nazioni europee contemporanee. La classe sociale resta ovviamente molto importante, e lo stesso vale per la nazionalità. Premetto fin da ora che sono completamente contrario ad ogni forma di razzismo ma, giocando in un’epoca storica ben definita, è inevitabile che certe etnie saranno discriminate. Un personaggio di origini africane o indiane potrebbe incontrare difficoltà anche serie in certe situazioni sociali o lavorative. Non mi sento di sconsigliare nulla, ma invito a ragionare bene prima della creazione del personaggio stesso.

Per quanto riguarda l’aspetto sovrannaturale, fate conto che non esista. Vivete in un’epoca razionale dove le leggende sono relegate alle storie delle balie e ai romanzi di appendice. Le nuove meraviglie della tecnica (alla fine del 1895 verrà proiettato il primo film, per esempio), offuscano il passato ormai polveroso.
Viceversa, il Diciannovesimo secolo ha ancora alcuni strascichi di “irrazionalità”: basti pensare alla famosa frode delle “Fate di Cottingley”. Perciò alcuni di voi potrebbero effettivamente credere al Piccolo Popolo, agli Spiriti dell’Africa Nera o allo spettro di Maria Antonietta. Altri potrebbero ridere di queste fandonie e passare alla pagina del Times dedicata alle corse dei cavalli. In ogni caso, nessuno di voi ha mai avuto contatti diretti o indiretti con creature, entità, società o eventi paranormali. Per ora.

 

Attualmente, uno dei due giocatori già iscritti alla campagna ha deciso di interpretare un giornalista. Questo non preclude la presenza di altri scrittori, ma un gruppo varo è inevitabilmente più divertente.

 

 

INTRODUZIONE

L’unico elemento comune che richiedo al gruppo è l’interesse a partecipare alla Spedizione Emerson-Marshall, che intende partire alla volta del Nepal per condurre un’esplorazione accurata.

L’evento è stato pubblicizzato con manifesti appariscenti e con inserzioni e articoli sui quotidiani; fin dai primi giorni ha acceso la curiosità di innumerevoli individui.

Infine, verso i primi di novembre del 1894, è comparso sul Times un annuncio vero e proprio che richiama a Londra individui dai più disparati talenti affinchè prendano parte alla spedizione. Immediatamente sono stati resi noti (in via strettamente confidenziale) i nomi di alcuni degli uomini che contribuiranno al successo dell’impresa direttamente o indirettamente.

Oltre a numerosi investitori inglesi, americani e francesi sono stati citati inventori come Nicola Tesla e Haakon Jacobsen, il famoso Capitano Bartholomew Holden del 12° fanteria del Colorado e l’intraprendente meccanico tedesco Gottlieb Daimler.

 

 

Inserzione speciale del Times, 5 novembre 1894, Londra.


CITTADINI DEL MONDO!!!

 

I territori indiani appartenenti alla Corona sono stati esplorati per molti decenni, portando alla luce ricchezze di ogni genere; e i pochi misteri rimasti si celano solo nelle jungle più fitte e nelle valli più inaccessibili.

Ma ci sono ancora luoghi sui quali l’uomo bianco non ha mai posato lo sguardo!

Il Nepal, dove sorgono le montagne più alte del mondo, è da sempre diffidente nei confronti del nostro glorioso Impero, ed ha sempre rifiutato l’accesso agli accademici e ai giornalisti.

Oggi, grazie alla gentile concessione di Re Prithvi Bir Bikram Shah, è stato invece possibile progettare una spedizione scientifica per il Nepal, organizzata e finanziata da Willis G. Emerson e da Reynold Hallam Marshall.

I due uomini, uniti dagli affari e da un sincero amore per il sapere, dichiarano che gli scopi della spedizione sono:

 

1)      Scoprire e catalogare nuove specie botaniche e zoologiche, in particolar modo studiando l’ambiente montagnoso aspro e freddo.

2)      Studiare le popolazioni locali, che vivono da millenni secondo usi e costumi inalterati da influssi stranieri. Un particolare interesse andrà posto sul loro linguaggio che oggi è ritenuto tra i più vicini al protoindoeuropeo.

3)      Studiare il passato del Nepal sia con metodi archeologici sia raccogliendo storie e leggende tramandate dalla popolazione.

4)      Esplorare le terre nepalesi alla ricerca di minerali e materie prime di valore, onde instaurare rapporti commerciali con questo pacifico e amichevole popolo, rimasto escluso dal progresso per troppo tempo.

 

Onde evitare spiacevoli incidenti e contrattempi, la Spedizione Emerson-Marshall sarà organizzata in modo da fornire ai suoi membri protezione e sostegno contro ogni pericolo e difficoltà.

In data 13 dicembre del corrente anno si terranno a Londra i colloqui per assumere specialisti in ogni campo interessati a prendere parte all’impresa.

Sono richiesti accademici laureati in archeologia orientale, botanica, chimica, fisica, geologia, lingue orientali (antiche e moderne), medicina, veterinaria e zoologia.

Sono richiesti ingegneri meccanici, esperti di fotografia, telegrafisti, infermieri e cuochi.

Il Times ha cortesemente acconsentito ad inviare un giornalista per poter raccontare le nostre scoperte a tutti i buoni cittadini dell’Impero, ma siamo interessati ad altri scrittori e giornalisti che contribuiscano a tale nobile compito.

Infine, per la sicurezza della Spedizione sono stati distaccati due corpi militari composti da veterani dell’esercito degli Stati Uniti e delle truppe coloniali di Sua Maestà.

In ogni caso sono richiesti uomini di forte costituzione e di grande coraggio disposti ad accompagnarci per tutto il tragitto e contribuire alla nostra protezione.

 

I colloqui avranno sede nelle lussuose stanze del Savoy Hotel, e inizieranno alle 9:00am in punto. I nomi dei candidati scelti dalla nostra commissione verranno rivelati al pubblico il giorno dopo o, qualora i colloqui si protraessero più a lungo del previsto, nel primo giorno utile.

 

In ogni caso la Spedizione Emerson-Marshall partirà per il Nepal dalla città di Benares il 19 febbraio dell’anno venturo. Il viaggio da Londra all’India sarà completamente a carico degli organizzatori e verrà illustrato in modo più approfondito dopo il termine dei colloqui. 
Per nostra modesta opinione il lontano Nepal avrà di che impegnarci per tutto il corso dell’anno venturo, permettendo un rientro in patria per gli inizi del mese di dicembre.

 

Infine, per quanto parlare di denaro sia sempre indelicato troviamo necessario annunciare che il generoso compenso per la partecipazione sarà discusso individualmente in privata sede.

 

La narrazione avrà inizio il mattino del 13 dicembre 1894, con i vostri Personaggi che parteciperanno ai colloqui.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io farei farei uno scienziato. Un Naturalista per la precisione. 

 

Letto.

Scusate ma ho fatto un casino con il commento precedente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Pippo eccoti una prima bozza

http://www.myth-weavers.com/sheet.html#id=588058

Nasce nel 1867 in india da padre inglese, un mercante di tea  membro della compagnia delle indie orientali e madre indiana.

Quando nel 1874 la compagnia viene chiusa attraverso un decreto della corona inglese la famiglia torna a londra.

Domani aggiungo un po di dettagli al BG

Fammi sapere

Edited by Pentolino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, direi che va bene. Le conoscenze linguistiche sono sicuramente utili per la spedizione. 

Stavo ragionando, probabilmente cominceremo tra un dieci giorni, quindi avete tempo per scrivere il bg con calma (e per leggere le regole, chi non le conosce)

EDIT:

Ricordati le tre Specializzazioni nelle abilità. Ah, e hai messo solo 6 punti nelle Skills Sociali, ma ricordati che i punti da distribuire sono 11/7/4

Edited by Pippomaster92

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene correggo subito la svista, per le specializzazioni avrei bisogno di aiuto, non gioco a WoD da un po', ce' una lista da qualche parte che possa consultare?

I linguaggi extra te li giustifico tutti in BG

UPDATE

Ho messo come specializzazioni

Medicina - Pronto Soccorso

Scienze - Chimica

Empatia - Menzogne (un medico deve capire quando il paziente sta mentendo)

Puo' andare?

Edited by Pentolino

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, certo. Ricordo a tutti che le Specializzazioni presenti sul manuale sono solo esempi...considerando che vi danno un * in più e basta, se avete idee per specializzazioni coerenti con il personaggio proponete pure. Sono un Master misericordioso.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ottimo, a questo punto la scheda e' completa. Sono a Mexico city per lavoro fino a lunedi ma questa sera in hotel ti finisco il BG cosi non ci pensiamo piu'

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene, è cominciata. 

Per ora siete separati, quindi tutto sotto spoiler (ma vedo che avete già fatto).
Appena potete mettetevi in firma la scheda, così per me è più comodo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora, faccio rapido il punto:

- Pentolino è a posto con il colloquio. Liscio come l'olio.

- Rex92 è in attesa per il colloquio.

- AndreaP sta svolgendo il colloquio.

- Legopampers deve ancora arrivare.

 

In definitiva, aspetto che siano tutti pronti con il colloquio concluso prima di passare al giorno successivo e alla narrazione in chiaro XD

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ricapitoliamo:

@Pentolino e @AndreaP sono a posto, colloquio concluso.

@Rex92 sta svolgendo il colloquio.

@Legopampers ancora in arrivo. Vorrei evitare rallentamenti, ma visto che questo weekend è un po' pieno di impegni per tutti, lascio tempo fino a lunedì per presentarsi.
Chiedo agli altri di pazientare un poco, spero non sia un problema.
Se per lunedì pomeriggio non ci saranno sue notizie, procederò oltre.

Share this post


Link to post
Share on other sites

OK per me

 Pippo dal 5 al 10 novembre saro' a S. Paulo per lavoro, cerchero' di essere il piu' presente possibile ma se dovessi mancare sai il motivo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dato che Legopampers non si fa sentire da un bel po', lo considero temporaneamente fuori dai giochi. Dovesse ricomparire, farò il colloquio in privata sede con lui, ma per adesso possiamo andare avanti.
Una volta finita una piccola parte con AndreaP, possiamo andare avanti unendo tutti i giocatori per il giorno dopo i colloqui.

Share this post


Link to post
Share on other sites

  • Similar Content

    • By greymatter
      @Ian Morgenvelt @Vind Nulend @Jareth

       
       
      Capitolo 1 - Grosso Guaio a Crow's Foot
      La stanza è fiocamente illuminata da candele tremolanti, disposte disordinatamente su tavoli e mobili. L'ufficio è stipato di oggetti, il che rende la stanza ancora più angusta. Fuori la pioggia ticchetta insistente sui vetri.
      Bazso, il capo dei Lampblacks, si trova davanti a voi - stivali sporchi appoggiati sul tavolo, un filo di fumo che sale pigramente dal sigaro tra le sue labbra, e un coltello affilato in mano. Ci gioca, passando con sicurezza le dita sul filo della lama. È chiaramente abituato a usarlo.
      Vi trovate nell’ufficio di Bazso, nel distretto di Crow's Foot. Vi trovate in una situazione sgradevole, ma come in tutte le situazioni sgradevoli, c’è sempre il modo di trarne qualche vantaggio. 
      Roric, il boss criminale che gestiva tutti gli affari criminali in Crow's Foot, è stato ucciso un paio di settimane fa. Si dice (mai troppo a voce alta) che sia stata Lyssa, il suo vicecomandante, a farlo fuori. Ora è lei al comando dei Corvi (Tier II) - la più grossa banda di bastardi e tagliagole di Crow's Foot. Chissà se riuscirà a tenerli a bada...
      In seguito alla morte di Roric, la tregua precaria che si era faticosamente stabilita tra i Lampblacks (Tier II) e le Fasce Rosse (Tier II) si è infranta. Le due gang sono ora in guerra aperta. C'è un'aria tesa a Crow's Foot, e tutti si chiedono chi sarà il prossimo ad essere trovato a galleggiare nell'acqua sporca dei canali, o abbandonato ai lati della strada con la gola aperta.
      Bazso vi ha spiegato tutto questo, e adesso vi squadra. I Lampblacks naturalmente stanno cercando alleati, e vuole una risposta da voi. Il suo sguardo carnivoro si sposta dalla lama a voi. Inspira, il sigaro risplende come un tizzone tra le sue labbra nella semioscurità. Alcuni dei suoi sono nella stanza con voi - brutte facce, violente e incattivite. Non dicono niente ma sapete che vi stanno soppesando, per cercare di indovinare di che pasta siete fatti, per immaginarsi se sarebbe facile infilarvi un coltello nelle budella.
      "Allora? Siete con noi, o contro di noi? Vi consiglio di pensare bene alla vostra risposta. Di questi tempi non ci si possono permettere amicizie sbagliate."
       
      Che fate?

       
       
    • By greymatter
      @Ian Morgenvelt @Vind Nulend @Jareth
       
      Useremo questo thread per le discussioni out of game. Se necessario posterò qui le spiegazioni delle meccaniche di gioco.
      Idealmente punterei ad un post al giorno. 
      Se prevedete di non poter postare per uno o più giorni, se ce la fate è una buona idea avvertire. 
      Non so come la pensiate voi ma, in caso di mancata risposta entro 24-48 h, suggerisco:
      * se possibile, mandare avanti il pbf (es spostando i riflettori su un altro personaggio)
      * se il pbf è bloccato, prenderò temporaneamente il controllo del personaggio nella maniera meno intrusiva possibile.
      * In caso di assenza inspiegata per 1 settimana, direi di considerare il giocatore come ritirato dal gioco fino a prova contraria, e di avviare la ricerca per un sostituto.
      Riguardo ai tiri di dado, userò il sito https://rolz.org/join così tutti possono vedere i tiri, a meno che non abbiate un’idea migliore.
      Non mi viene in mente altro per ora,  ma sono benvenute domande e osservazioni
    • By Emmanus
      Prologo
       
      io non so quale sia la verità.........Non so quale sia la vera leggenda.....Le voci variano da posto in  posto, le leggende della gente del nord, sono diverse da quelle del sud , e quelle del sud da quelle delle terre di mezzo...Gli Iniziati , poi...oh sì...ogni Tempio , ogni iniziato, ha una leggenda diversa..e guarda caso..il suo Dio entra sempre in ballo...anche solo come co-protagonista....
      Quello che so è che tutte le leggende concordano con una versione , nell'anno che varia tra il 1030 e il 1052 FB, le stelle caddero dal cielo.....non è la prima volta..anzi , gli studiosi dicono che la cosa accade ogni 50-100 anni....ma la particolarità di quella stella è che non fece danni (eccezion fatta per un grosso buco), niente terremoti, maremoti o disastri vari....la zona della collisione è ignota , ma si dice che questa stella, o meteora , se preferite, contenesse un materiale  che rendesse il suo possessore tra i più potenti esseri del DERE** ..forse pari agli Dei.
      Si dice che un solo frammento di questo elemento, un frammento piccolo quando un dito, potesse rilevare, se lo si guardava intensamente , uno spicchio del futuro, una sequenza del passato o un posto , lontano dal possessore (alcuni addirittura dicono un posto che quest'ultimo volesse vedere), del presente.
      il giorno della meteora venne chiamato "il giorno del Dono degli dei". Ma attenzione...il potere esigeva un prezzo....sempre le voci dicono che, chi possedesse il materiale scuro della stella, a lungo andare, questa esigesse l'anima del possessore e che questi diventasse schiavo del suo potere.
      Alcuni potrebbero dire "chi se ne importa, sarei malvagio, ma potente"...Ma questi dovrebbero sapere che la leggenda dice anche che, non solo il mistico potere possedeva l'anima del suo possessore , ma anche il suo corpo, praticamente l'essere muore e il suo corpo rimane la marionetta di questa entità misteriosa.
      la pelle diventa venosa e gli occhi completamente scuri...."THE DARK EYE".
      Pertanto il nome del giorno della meteora  giorno venne mutato, per alcuni,in  "il pianto degli Dei", o "il dono del Dio senza nome", accerrimo nemico dei dodici Dei.
      Ma per alcuni, queste ultime voci erano dicerie......frasi dette per impaurire i cercatori del materiale della stella...pertanto tutti i regnanti, l'imperatrice, i briganti e perfino i templi dei dodici dei ( e naturalmente la setta del "Dio senza nome"),partirono per cercare la famosa stella...o il suo potente materiale mistico.
      Ora...si dice che quattro  maghi, uno di Andergast, un Bornlander, un abitante delle isole del Ciclope ed un Horasian trovarono la stella, non erano maghi provetti, ma al contatto con questa i loro poteri decuplicarono, forgiarono col materiale l'artefatto chiamato "L'occhio di tenebra", l'unico supremo e tanti altri piccoli artefatti simili, ma meno potenti, con la loro magia fecero esplodere la rimanenza e le schegge del materiale si persero in tutta Aventuria.
      le loro anime, naturalmente furono strappate via e i loro corpi malvagi rimangono in attesa del momento propizio per attaccare col loro esercito e generare un regno del Caos.
      I loro nomi echeggiano in ogni angolo di Aventuria...
      * Verlord, il Signore dei demoni, sembra che sia sempre in compagnia della sua Succube
      * Rudolf, il signore delle illusioni, si dice che in realtà non sia reale , che sia una illusione anche lui
      * Xilamar, il signore dei Draghi...ha come animale di cmpagnia un drago delle caverne
      * Barlog il signore della morte....voci dicono che sia immortale e che ogni sua ferita da rma o da magia rigenera all'istante....
      ma sono solo leggende giusto? anche se con un fondo di verità.....dopotutto chi può dire cosa sia vero o falso in questo pazzo mondo?
       
    • By Emmanus
      ciao a tutti,
      allora facendo un piccolo sunto abbiamo
      * Zellos un Warlock dei Gatti - (bellezza della notte) con il suo familiare (gatto)
      * Nanobud - un iniziato di Boron, fedela al suo Dio
      * Pyro 88, un mercenario curioso , che non disdegna di aiutare i deboli, anche se spera che questi lascino una ricompensa
      * Ghal Maraz. un cortigiano mezzelfo, avvezzo alle donne, ma nobile di cuore
      * Rikkardo un pirata, che ha girato mezzo mondo ed ha imparato anche ad usare qualche trucchetto da ladro.....
       
      quindi siamo pronti a partire, domani parto per lavoro e torno domenica, pertanto domenica sera, provvederemo ad iniziare l'avventura, se per voi va bene...
      solo alcune cose informazioni , così siamo sicuri di giocare tutti bene e divertirci ,
      1) mi sono state richieste 2 regole da togliere:
        a) il range delle armi, regola che da dei malus o dei bonus in alcune situazioni, per esempio una arma corta in piccoli spazi o spazi chiusi non ha nessun tipologia di penalità, ma ha dei malus se combatte com armi medie e lunghe , le medie hanno piccoli malus combattendo contro armi lunghe e negli spazi pissoli o chiusi e piccoli bous con armi piccole, le armi grandi hanno grande bonus con le armi piccole , piccolo bomus su armi medie , ma grande malus su spazi chiusi  [grande bonus /malus (+/-4Att +/- 4PAR) - piccolo bonus/malus(+/-2ATT/+/-2PAR)]
      2)i dadi , chi li tira? normalmente in altri forum GDR li tiravo sempre io, pertanto risulta per voi solo una procedura interpretativa, per lo one shoot tirerò io i dadi , poi se la cosa non vi piace e volete tirarli voi , per me può anche andare bene...fate,mi sapere cosa ne pensate
       
      3) l'avventura ....volevo giocare la oneshoot rilasciata da the dark eye..l'avete già giocata? poiché in quel caso facciamo un'altra avventura tranquillamente, sarà un oneshoot un po' più lunghetto, ma vabbè
       
       
      ok , aspetto vostre notizie in merito a queste info , e , se siete d'accordo, confermatevi che vi va bene che faccia il primo post domenica sera
       
      Saluti
    • By greymatter
      @Ian Morgenvelt @Jareth @Vind Nulend
      Dato che mi sembrate tutti e tre interessati, direi che possiamo far partire questo esperimento.
      Ho aperto un thread a parte per la creazione dei personaggi e della gilda perché penso che in un play by forum questa sia (ironicamente) la parte del gioco più difficile da gestire.
      In un gioco live la creazione dei personaggi la faremmo tutti insieme, e cercherò di seguire per quanto possibile la medesima impostazione.
      Seguiremo i passaggi indicati qui. La prima cosa da fare è dunque quella di scegliere uno dei playbook - ne ho parlato brevemente qui. Ovviamente molti di quei numeri non vi diranno niente - il mio consiglio è di scegliere un playbook che vi ispira, ma se avete domande chiedete pure
      Se avete un account gmail, posso linkarvi delle schede di personaggio su google docs se siete interessati.
×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.