Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.

Cosa c'è di nuovo su Kickstarter: Ironsworn Starforged, Wayfarers of the Farwood

Vediamo quali sono le novità in ambito GdR attive su Kickstaster in questi giorni.

Read more...

In arrivo un crossover tra Eberron e Ravenloft?

Questo connubio tra due amatissime ambientazioni è davvero possibile?

Read more...

Anteprima di Avventure nei Forgotten Realms

Avete mai avuto il folle desiderio di mischiare due passioni come Magic the Gathering e Dungeons & Dragons? Ecco un set di carte che potrebbe fare al caso vostro.

Read more...
By Ahrua

Progettazione Avanzata Basata sui Nodi - Parte 4: La Seconda Traccia

Oggi The Alexandrian ci offre dei consigli su come meglio sfruttare la compresenza di più linee narrative per organizzare più facilmente la gestione dei nodi.

Read more...

Immagini di Anteprima della Van Richten's Guide to Ravenloft #3

Viaggiamo tra i vari Domini del Terrore di Ravenloft con queste nuove immagini in anteprima.

Read more...

Alba dei Re [gioco]


Recommended Posts

10 di Pharast - Primavera

E' ormai da qualche settimana che siete in viaggio lungo le tortuose strade di confine. Abbastanza da non importarvi più degli stivali incrostati e la polvere su gli abiti. Appena due giorni fa avete salutato l'ultimo baluardo di civiltà: il piccolo paesino fortificato di Nivakta Crossing, un luogo ameno che sembra uno spaccato politico del Brevoy. Diviso in due dal fiume; su una sponda vi risiede lo sguarnito campo militare che gestisce l'uso dell'unico ponte nel raggio di miglia, mentre dall'altra boscaioli, pescatori e cacciatori stagionali si contendono i rari clienti, uscendo dalle loro casupole improvvisate come tarli affamati.

Non è stato complicato per voi trovare un trasporto, a Nivakta non ci abita nessuno veramente, nemmeno le sentinelle che la presiedono. Tutti sono lì, solo di passaggio.

Accompagnati dal carro di un brav'uomo che lavora per pochi ramini, la vostra minuscola carovana brancola nel buio di una notte senza stelle. Tenete lo sguardo in alto cercando qualcosa che confermi la via ma il cielo non porta conforto, rimanendo nel buio interrotto solo dalla flebile luce delle vostre lanterne.

Con in tasca un documento ufficiale che riassume l'offerta dei Signori della Spada,

Spoiler:  
.

______. .______

Si rende così noto che il possessore di questa per conto dei Signori della Spada di Restov, agenti sotto il benestare e l'autorità di cui li ha investiti l'ufficio del Reggente Reale, ha de facto il diritto di esplorazione e viaggio entro la regione selvaggia nota come Verde Cintura nelle Terre Rubate. L'esplorazione è limitata a un'area che non superi i cinquantaquattro chilometri a Est e Ovest e novanta a Sud della stazione di posta di proprietà di Oleg Leveton.

Il possessore di questa è investito anche del provvisorio titolo di giudice e dovrà agire contro il banditismo e altri comportamenti illeciti che potrebbe riscontrare. La condanna per il banditismo recidivo resta, come di norma, l'esecuzione tramite spada o corda in pubblica piazza.

Così viene testimoniato in questo 24° giorno di Calistril, sotto l'occhio attento della Signoria di Restov e per l'autorità concessa da Lord Noleski Surtova, attuale Reggente del Trono di Scaglie.

Segue il simbolo della famiglia reale.

______. .______

.

state percorrendo il profondo Sud della Rostland Road, diretti nell'ultimo tratto più vicino alle Terre Rubate che sia ancora sotto il dominio del Drago Bicefalo [//il simbolo del Brevoy]. Per vostra fortuna, pare che qualcuno tanto audace, quanto disperato, abbia deciso di aprirci una stazione di posta.

Tra non molto dovreste raggiungerla...

Spoiler:  
Come da rito, fate un giro di presentazione del proprio pg descrivendone le fattezze e quale è stato il rapporto con agli altri durante questo tempo passato insieme. Se avete raccontato qualcosa su di voi, manifestato qualche particolarità, ecc. Poi continuo ;)
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

  • Replies 1.4k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Gregor Diavolo! impreco, quando vedo che i miei compagni sembrano intenzionati ad entarre nella foresta: se è cpsì, vuol dire che dovremo affrontare proma i banditi! penso muovendomi anche io verso l

Gregor Lebeda dall'esultanza per l'abbattimento dell'ultimo bandito fino alla perlustrazione dei cadaveri (operazione che compio con disgusto e tappandomi il naso; specialmente nella zona della t

10 di Pharast - Primavera E' ormai da qualche settimana che siete in viaggio lungo le tortuose strade di confine. Abbastanza da non importarvi più degli stivali incrostati e la polvere su gli a

Descrizione:

Spoiler:  
Wyatt è un giovane Taldan, con i capelli castani raccolti in una corta coda e la pelle leggermente abbronzata. Porta una corta barba, dello stesso colore dei capelli, che non riesce a nascondere completamente una cicatrice zigzagante sulla guancia sinistra.

All'apparenza sembra un guerriero come tanti altri, ma un occhio attento è in grado di riconoscere i segni della sua fede in Gorum, come l'armatura rivestita di pericolosi spuntoni metallici e il ciondolo di ferro che rappresenta una spada conficcata nel fianco di una montagna.

Il viaggio verso le selvagge Terre Rubate è lungo e noioso. So che la vita nei pressi del confine può essere imprevedibile, ma fino ad ora non ha riservato sorprese.

Durante il viaggio cerco di conoscere i miei compagni d'avventura, con cui dovrò costruire un intero regno. Parlo con loro soprattutto del periodo trascorso presso il tempio di Gorum, dove ho trovato la mia strada.

Mi guardo intorno, nella notte buia, cercando qualche punto di riferimento. "Voi riuscite a capire quanto manca? Se mi perdonate la battuta, io brancolo nel buio."

Link to post
Share on other sites

Oskar Ruin

Descrizione:

Spoiler:  
Oscar è un nano di 60anni, appena divenuto un nano adulto, portamento composto e fiero, si nota subito che ha passato molti dei suoi anni in esercitazioni militari. Sarebbe anche un bel vedere (anche per umani), se non fosse per una grossa cicatrice che gli copre quasi l'intera faccia, sembrerebbe una zampata di orso. I capelli liscissimi e rossi scarlatti mettono ancor più in risalto gli occhi verde smeraldo, la barba lunga incolta anch'essa scarlatta. Vestito di verde scuro, mantello con cappuccio a nascondere la spada Aldori e un ascia nanica.

Alla partenza del viaggio, porgo i miei ossequi ai miei maestri, i signori Aldori. Il viaggio anche se lungo e faticoso, trascorre tranquillo, facendo amicizia con i nuovi compagni, il giovane Taldan è interessante, mi parla del tempo trascorso nel tempio, rispondo interessato descrivendo i miei lunghi anni di addestramento e descrivo velocemente le gesta di mio nonno, facendo notare la spada al mio fianco.

Haha, il buio è parte di questo mondo. L'importante è che dopo venga sempre l'alba e con sé la luce. Comunque non dovrebbe mancare molto..

Parlando ci vi accorgete che la sua voce è quasi fischiettante, non fastidiosa ma quasi buffa, sopratutto in confronto al suo aspetto serioso.

Link to post
Share on other sites

Descrizione

Spoiler:  

Shayna è una ragazza umana, di poco più di 20 anni; é di statura piuttosto bassa e dal fisico esile e poco muscoloso, ma allenato e scattante. Ha dei lunghi capelli castani leggetmente mossi che le arrivano a metà schiena, occhi dello stesso colore e si preseneta come una ragazza abbastanza bella, ma per nulla appariscente. Indossa un'amatura leggera e porta al fianco uno stocco, che farebbe pensare che si tratti di una combattente, tuttavia al fianco tiene legato un libro di formule magiche.

Durante il lungo viaggio con la piccola carovana e con i nuovi compagni che che questa impresa, affidatale dai signori della spada, si è trovata a dover collaborare, Shayna non ha parlato molto, preferendo rimanere sulle sue, dimostrando il suo carattere distaccato è un pò scontroso. Si è limitata ad osservare gli altri membri del gruppo, analizzandoli come di suo consueto, senza interagire troppo, rimanendo in disparte durante i pasti e la sera, isolandosi per studiare il suo libro di magia o fare esercizi con la spada.

Alla domanda di Wyatt scuoto la testa in segno negativo

"Non ne ho idea."

Mi limito a rispondere, con tono un pò brusco, e continuando a camminare, osservando la landa selvaggia immersa nel buio della notte, in cui da due giorni non vediamo tracce di opere umane.

Link to post
Share on other sites

Spoiler:  
Nora è una ragazza di 27 anni, piccola ma di corporatura normale, muscolosa e agile. I capelli di un bel rosso scuro sono lunghi e lisci, e le cadono sulla fronte coprendo appena gli occhi verde acqua. indossa un'armatura di cuoio sotto un mantello con cappuccio, pieno di tasche, con tutto il necessario per l'esplorazione. Saltellante cammina allegra assaporando l'aria fresca della notte, fischiettando.

Il lungo viaggio non mi spaventa. Sono una inesauribile fonte di voglia di avventura. Sono incuriosita da tutto e tutti, e ascolto con molto interesse i miei compagni.

Ascolto la storia di Wyatt, poi di Oskar. Io racconto della mia infanzia tra i boschi montuosi, e degli insegnamenti della mia famiglia. Sono dispiaciuta di non riuscire a vedere le stelle, ma ho una piacevole distrazione nei miei nuovi compagni.

Vedo che l'altra ragazza se ne sta tra le sue, e avvicinandomi, le parlo. Io ho abbastanza scorte di cibo con me, puoi stare sicura che non ti mangio... Almeno per ora

Cerco di strapparle un sorriso, anche se capisco la timidezza iniziale. Non ho capito molto di lei, non parla con piacere, ma spero che cambierà la situazione.

Link to post
Share on other sites

Il vostro cocchiere vi sorride sdentato, puntando il dito verso un indistinto brillio tra le oscure sagome degli alberi come a rispondere al vostro desiderio di concludere il viaggio.

In meno di un paio d’ore fermate i cavalli di fronte ad un decadente fortino con le palizzate in legno. Tra il portone del barbacane semi aperto e le quattro torri prive di vita, è come se stesse osservando un rudere abbandonato.

Appare un uomo grosso, sulla cinquantina, dalla barba posticcia e lo sguardo rotto dai fumi dell’alcol.

Spoiler:  
2utkz0j.jpg

Con in alto una lanterna di vetro, tira un sospiro di sollievo dopo una rapida occhiata Vi serve un posto dove dormire? Entrate sbrigativo spinge di peso un anta del portone aprendola quel tanto da far passare il carro e tutti voi. Saluta chi vi ha condotto sin qui, come se fosse di casa.

La pensione è di 5 monete d’argento a letto accenna ad una lunga baracca dove potrete riposare in modesti letti a castello disposti in una sala comune.

Osservando l’aria circostante capite che questo luogo un tempo doveva trattarsi di un fortino militare adibito al controllo del confine. Seppur gli edifici in legno continuino a mantenere le stesse disposizioni originali, sono stati risistemati al servizio dei viaggiatori.

Sono compresi tre pasti al giorno e un bicchiere di vino, sempre che non lo finisca prima lui, visto l’odore che emana. Mentre vi spiega le regole della casa torna a socchiudere il portone frettolosamente, affondando gli stivali nel fango per lo sforzo.

Come un silenzioso fantasma, vi raggiungere una giovane ragazza in vestaglia da notte e scarponi da lavoro slacciati, illuminata debolmente dal mozzicone della sua candela. Il volto maturo non sembra aggredito dalla stanchezza seppur sia notte inoltrata.

Spoiler:  
otdkly.jpg

Miei signori, vi faccio strada prende a camminare mi chiamo Svetlana e l’uomo con cui avete parlato è mio padre Oleg. Perdonatelo, sfortunatamente oggi non è la migliore delle giornate per noi. Ma non preoccupatevi, entro le prime luci dell’alba tutto si sistemerà. Sorride amaramente come se cercasse di convincere se stessa con quelle parole vuote.

Link to post
Share on other sites

Quando arriviamo vicino alla nostra meta.. Mi rivolgo ai miei compagni.

Questo è veramente l'ultimo segno di civiltà.. Come c'è stato detto da qui partirà la nostra esplorazione, cerchiamo di dare una bella impressione.. Qua troveremo gli ultimi aiuti..

Quando Oleg ci invita ad entrare, mi concedo in un inchino di ringraziamento.

Scusateci per l'ora tarda.. Saremo felici di alloggiare qui.. Io sono Oskar Ruin, non vorremo disturbarla ancora.. Quattro letti vanno bene.. Domani mattina se vorrà potremo presentarci meglio è magari fare quattro chiacchiere..

Quando viene la figlia a farci strada, mi inchino in un saluto veloce.. E la mia mente vaga nel ricordo di mia madre..

Se posso, cosa è successo per rendere questo giorno sfortunato? Cosa succederà entro l'alba?

Continuo a seguirla con molta attenzione.. Il mio onore mi obbliga ad aiutare degli amici della corona..

Se posso aiutare, lo farei volentieri!

Link to post
Share on other sites

Quando Nora si avvicina rivolgendomi la parola rispondo solo con un sorriso di circostanza.

Beh, perlomeno lei sembra divertirsi, la invidio un pò. Certo sapevo cosa mi aspettava quando ho deciso di accettare questa impresa, tuttavia un conto è immaginarselo, un altro è trovarsi sperduti nel nulla dimenticato dagli dei e dagli uomini.... al momento vorrei solo arrivare allòa nostra destinazione e riposare.

Le mie speranze di avverano quando finalmente arriviamo a quello che pare un vecchio fortuino riadattato, che sebbene non abbia un'aspetto molto rassicurante, e, come ci fa notare prontamente Oskar, l'ultimo baluardo di civiltà che dobbiamo aspettarci.

Una sala comune, eh? Suppongo che nemmeno qui posso aspettarmi più privacy di quella che ho avuto durante il viaggio, pazienza.

L'aria che tira all'interno non è delle migliori, e ciò non contribuisce al mio umore; sia l'oste, che ha l'aria di essere un vecchio ubriacone, che la figlia Svetlana sembrano preoccupati, o esasperati, per qualcosa, segno che le cose nella zona non vanno tanto bene.

Evito di intervenire, ma il nano del gruppo, zelante come sua consuetudine, si affretta ad informarsi sui problemi che affliggono il posto, e io, anche senza darlo a vedere, rizzo le orecchie che sentire la risposta della ragazza, mentre conincio a prendere le mie poche cose dal cocchio.

Link to post
Share on other sites

Vedendo in lontananza la nostra destinazione mi accorgo di essere stanca..

Rispondo al nano sorridendo: Certo! Siamo comunque persone tranquille, non avremo difficoltà a dare una buona impressione!

Ci accoglie un omone, che lì per lì sembra burbero e un po' spaventoso, ma rimanendo a studiarlo qualche istante mi sembra solo un uomo stanco, che trova nell'alcol uno spiraglio di pace.

Lo saluto a mia volta, non elegantemente come il nano, ma abbastanza gentile. Faccio per parlare ma mi anticipa Oskar, togliendomi le parole di bocca.

Immagino già i letti, e pregusto la sensazione di un comodo giaciglio su cui riposare.

Prendo la mia borsa e il mio aquilotto, che stava tranquillo a riposare sulla borsa, silenzioso, che si appollaia sul mio braccio.

Quando arriva la ragazza la seguo ascoltandola. Sembra preoccupata, anche se tenta di nasconderlo.

Mi piace il tuo nome - le dico - io sono Nora, e questo è Altair. Sembrate preoccupati.

Di nuovo il nano precede le mie domande, aspetto allora la risposta di Svetlana.

Link to post
Share on other sites

Nulla di interessante, davvero... liquida così le vostre domande, ma data l'apprensione che dimostrate sente l'obbligo di precisare ... Si è andata a formare una crepa sul tetto del magazzino e mio padre teme le piogge stagionali prima dell'arrivo delle botti di catrame che abbiamo chiesto.

Intuizione

Spoiler:  
Nora 17=13+4 Successo

Oskar 4=2+2

Shayna 11= 11+0

Wyatt 15=12+3 Successo

Nora e Wyatt

Spoiler:  
La ragazza nascondendo qualcosa di molto più grave di un tetto rotto. Le stesse condizioni del padre sarebbero ingiustificate per una simile banalità.

Conoscenze (locali) [max CD 10 essendo entrambi senza gradi]

Spoiler:  
Nora 15=13+2 Successo

Wyatt 8=7+1

Nora

Spoiler:  
Grazie anche al documento reale che vi nomina giudici temporanei, sai che il banditismo è molto diffuso e non escludi che, come nel resto della frontiera meridionale, anche qui abbiano dei problemi simili.

Svetalana vi fa accomodare nel dormitorio, scattando la serratura con una vecchia chiave di ferro. Ci sono due lunghe file di letti a castello separati solamente da delle coperte tirate a tenda. A parte il sospirato russare di qualche altro ospite che non scorgete, il posto è silenzioso e profuma di bucato.

Nei bauli potete poggiare i vostri bagagli. Di solito i nostri ospiti hanno i loro catenacci.

Per la sicurezza di tutti, stanotte chiuderò la porta con una mandata, c'è la chiave appesa qui se avete l'emergenza di uscire.

Vi auguro una buonanotte.

Link to post
Share on other sites

Quando finalmente raggiungiamo la nostra meta, lascio che siano gli altri a discutere dei dettagli con il padrone di casa. Al momento il mio unico interesse è mettere il cavallo in una comoda stalla e il mio corpo in un altrettanto comodo letto. Quando però la figlia del proprietario ci chiude a chiave nel dormitorio, una smorfia mi percorre la faccia. "Non mi piace." mormoro agli altri quando siamo soli. "In un posto come questo non dovremmo aver bisogno di protezione. Soprattutto quando il problema più grande da queste parti sembra essere qualche buco nel tetto. Penso proprio che terrò la spada a portata di mano."

Link to post
Share on other sites

Quando vedo che la stanza è unica per tutti un minimo di preoccupazione per le ragazze del gruppo mi sale.. Pensando alla loro privacy.. Per fortuna ci sono almeno le tende divisorie.. Io mi metterò qui..

E mi metto comodo, inizio a prepararmi per la notte assaporando l'idea di un letto comodo che probabilmente diventerà un evento raro da qui in avanti.. Sento Wyatt segnalare i suoi dubbi e replico: le precauzioni non sono mai abbastanza..ricordatevi che siamo ai confini con le terre civilizzate.. Probabilmente credono che chiuderci qui ci permetta di avere più sicurezza e riservatezza..

Come mio solito, la sera lucido la spada minuziosamente, quasi maniacale.. Subito dopo la poggio affianco al letto.. (ho preso il letto più vicino alla porta quindi parlo sento e nel mentre lucido)

Link to post
Share on other sites

Entrati nella sala adibita a dormitorio mi guardo in giro notando che la zona femminile è divisa solo da una tenda da quella maschile.

Svetlana ha appena chiuso la porta del dormitorio a chiave.

Mi assale un senso di protezione verso Shayna, che è la più piccola del gruppo, e decido di lasciare Altair a sorvegliarci. è in grado di percepire minacce, nonostante non sia totalmente attento, quindi almeno per qualche ora possiamo affidarci a lui. Mi rivolgo quindi a Shayna: Lascerò lui di guardia - faccio accennando all'aquilotto - potremo così almeno chiudere occhio senza il pensiero che qualcuno possa aggredirci. Sono abituata a dormire insieme ad altri 3 fratelli, ma non lascerei mai che altre persone possano avvicinarsi durante il mio sonno. In questo caso nel nostro.

Cerco con queste parole di rassicurarla un po'.

Do un ultimo sguardo attorno, scrutando nelle pareti eventuali finestre o altre vie di fuga.

Non si sa mai...

Mi viene un lampo e girandomi verso gli altri bisbiglio: Ragazzi, secondo me c'è qualcosa che non va. Tutta la zona meridionale del regno, la parte al confine con le Terre Rubate, è flagellata dal banditismo. Chi esclude che qui possa essere lo stesso? Penso che la preoccupazione di Oleg e la figlia riguardi qualcosa del genere, e non sicuramente un buco nel tetto. E sinceramente, mi sembra un ottimo motivo per essere preoccupati, e per chiudere a chiave al sicuro il dormitorio dove ci sono dei clienti. Insomma, io ho già pensato di lasciare Altair di guardia. Possiamo riposare, ma non consiglierei di farci una grande dormita.

Cerco negli sguardi dei miei compagni un segno di approvazione e aspetto le loro idee per accordarci sul da farsi.

Link to post
Share on other sites

Se si tratta solo di un tetto che perde non mi sembra ci sia troppo da preoccuparsi.

Penso, mentre ascolto la risposta della ragazza alle domande di Oskar.

Finisco di prendere le mie poche cose e seguo la ragazza nella stanza comune dove saremo alloggiati per la notte.

Semplice e spartano, ma tranquillo e pulito, poteva andare molto peggio

Penso tristemente che non possiedo molto che possa essere rubato, una manciata di monete, la mia sottile spada, e soprautto il mio libro di magia, il mio tesoro più prezioso al momento.

Mentre mi sistemo ascolto i discorsi preoccupati dei miei compagni, che forse hanno intuito qualcosa nell'atteggiamento della ragazza che mi è sfuggito.

"Pensate che ci sia qualcosa di cui preoccuparsi? A me non è sembrato, credete che la ragazza abbia paura di qualche cosa, e che dovremmo averne anche noi?"

Chiedo, rivolta a Nora che ha parlato, ma anche agli altri

Link to post
Share on other sites

Il dormitorio non è altro che un lungo edificio privo di pavimentazione e dal tetto a uno spiovente. Anche se gli anni sono trascorsi, gli architravi sono in ottimo stato. Il legno locale sembra adatto a costruire e piace anche a Altair che ci si appollaia facendosi gli artigli sopra. Dalle ante delle finestre (tutte senza chiavistello e vetro) è possibile sbirciare il cortile interno del forte scarsamente illuminato.

Dopo una decina di minuti di discussione tra voi, sentite della concitazione all'esterno.

Percezione

Spoiler:  
Nora 25=18+7 Successo

Oskar 16=14+2 Successo

Shayna 17= 16+1 Successo

Wyatt 19=16+3 Successo

Tutti

Spoiler:  
Un ovattato scalpitio di zoccoli e urla scatenate raggiungono le vostre orecchie.

Nora e Wyatt

Spoiler:  
Conti distintamente sei cavalli...

Nora

Spoiler:  
...ma dalle voci, solo quattro cavalieri

Oleg in un primo momento si tiene poggiato con la schiena al portone d'ingresso. Negli spiragli delle ante guardate il suo volto tutto coperto di sudore con gli occhi puntati ad una mazza chiodata di fianco a lui. Sta riflettendo, ignorando i richiami dei nuovi giunti.

Vecchio! Datti una mossa! gli sbuffi dei cavalli fanno da intermezzo a questo dialogo a senso unico Sappiamo che sei lì, apri! ... Ti dobbiamo far venir la voglia, bruciandoti un altra volta i peli del c*lo?! una meschina risata generale manda in frantumi la resistenza di Oleg che sembra sul punto di cedere.

Link to post
Share on other sites

La discussione con i miei compagni viene interrotta da del chiasso proveniente da fuori.. Subito mi allerto, mi rivesto più velocemente possibile dei miei averi.. Compresa la corazza di piastre e ovviamente la mia fidata spada..

Credo proprio che la nostra amica Nora ci veda bene quanto la sua aquila.. Sta succedendo qualcosa.. Voglio andare a controllare.. Siamo venuti qui per portare la civiltà..

@gm

Spoiler:  

Contando che inizio a rivestirmi subito appena sento rumori.. Se riesco mi rivesto completo(4minuti), se no vesto velocemente. (1minuto)

Lascio lo zaino dentro la cassa del mio letto.. Mi porto l'essenziale..

Link to post
Share on other sites

"Beh pare che le vostre paure si siano avverate prima del previsto...che diamine sta succedendo?"

Chiedo, mentre afferro la mia spada e mi tengo pronta a qualsiasi evenienza.

Appena arrivati e già sembra che si siano guai in vista, ottimo inizio direi

Mi avvicino per dare un'occhiata a chi sono i guastafeste.

Spoiler:  

Non ho capito se Oleg è nella stessa stanza con noi o dove

Link to post
Share on other sites

Mentre chiacchieriamo veniamo interrotti da un gran casino proveniente da fuori.

Concentrandomi un po' riesco a distinguere sei cavalli e solo quattro cavalieri parlano con qualcuno. Da come parlano sembrano riferirsi a Oleg, avendone conferma guardando dalla finestra.

Oleg ha bisogno di noi! Non so chi siano quei brutti ceffi, sembrano quattro persone a cavallo, ci sono altri due cavalli, ma non si sentono altre persone. Mi viene da pensare che possano essere qui per portare via due persone, o nella migliore delle ipotesi gli altri due cavalieri sono zitti. Andiamo ad aiutare Oleg e cerchiamo di capirne di più.

Mi precipito a prendere la chiave del dormitorio, apro la porta e mi fiondo fuori, richiamando Altair, che riposava allegramente su una trave nel camerone.

Lo mando a sorvegliare l'area soprastante il cancello,per avere un'eventuale conferma della mia intuizione.

Link to post
Share on other sites

"Ecco, lo sapevo... Perlomeno se questo è il problema, vuol dire che dopo dormiremo tranquilli." mi lamento fra me e me, in tono piatto.

"Mi è sembrato di sentire sei cavalli. Se ho contato bene, non dovrebbe essere troppo difficile convincerli che questa non è una buona serata per fare gli sbruffoni."

Sguaino la spada e mi dirigo alla porta, controllando le reazioni degli altri ospiti.

@DM:

Spoiler:  
Percezione +3, Intuizione +3. Vorrei capire se possiamo fidarci a voltare le spalle agli altri ospiti.
Link to post
Share on other sites

Scrollo le spalle mentre Nora si lancia di impeto in aiuto di Oleg, che sembra senza ombra di dubbio in pericolo.

"Non so cosa stia succedendo, ma la cosa non mi piace, direi di seguire la nostra esploratrice e dare una mano."

Dico, afferrando saldamente il mio stocco e correndo dietro alla ragazza, dopo che questa ha aperto la porta ed si è lanciata fuori. Una volta fuori cerco di avvicinarmi a Oleg.

"Chi sono questi uomini?"

Gli chiedo, una volta arrivata vicina a lui.

Link to post
Share on other sites
Guest
This topic is now closed to further replies.
  • Similar Content

    • By Wollof
      Come da titolo vorrei provare la seconda edizione di PF ma non conosco nessuno che voglia fare il Master in questo gioco, qualcuno può aiutarmi?
      Grazie
    • By Albedo
      Anche se probabilmente sarà difficile... cerco gruppo, nuovo o avviato.
       
    • By Papacastoro
      Ciao,
      Siamo due giocatori (io e mia sorella) che cerchiamo altri giocatori e un master per una campagna online.
      Io ho già esperienza su pathfinder, mentre mia sorella non ha esperienza.
      Avendo già giocato a pathfinder mi piacerebbe continuare su questa linea, ma non avrei problemi ad adattarmi a d&d!
      Per quanto riguarda la durata della campagna non ho preferenze.
       
    • By Albedo
      Buondì, cerco 2 sostituti per una campagna avviata oltre due anni fa e giunta a metà circa.
      I due pg da sostituire sono un druido con lupo al seguito e un guerriero (o sua variante, escluso il samurai)
      Razza umana, ambientazione giappone medievale fantasy
      frequenza post, possibilmente gironaliera o quasi (week end esclusi)
      Ulteriori dettagli in seguito.
       
      NOTA: Se pensate "ma sì proviamo, se poi non piace dopo un paio di post mollo", o se non siete sicuri di portare avanti un pg, evitate anche di proporvi.
    • By Grimorio
      Molti manuali di Pathfinder, per entrambe le edizioni, si trovano in questo momento fortemente scontati sullo store Amazon della Giochi Uniti. Gli sconti sono etichettati come Offerta del Giorno ma fortunatamente non scadono oggi, avete ancora qualche giorno di tempo per accaparrarvi i manuali in quanto l'offerta terminerà il 27 Gennaio. Ci sono numerose occasioni sia per la più recente Seconda Edizione che per la storica Prima Edizione, andiamole a vederle nel dettaglio! 
      I link per andare sulla pagina Amazon del prodotto relativo si trovano nei titoli.
       
      Pathfinder Seconda Edizione
      Pathfinder Seconda Edizione Manuale: di Gioco
       

       
      Scontato da 56,86€ a 37,99€
      Il manuale base della Seconda Edizione, contiene tutto ciò che serve a giocatori e Game Master per cominciare a giocare, se volete saperne di più potete leggere la nostra recensione della versione originale.
       
      Pathfinder Seconda Edizione: Bestiario 1
       

      Scontato da 49,50€ a 36,99€
      Un bestiario di 400 mostri per la Seconda Edizione, dai classici orchi e vampiri a creature originali come nilith e mukradi.
       
      Pathfinder Seconda Edizione: Caduta di Cuor della Piaga
       

      Scontato da 23,88€ a 13,99€
      Un'avventura investigativa per personaggi di 1° livello che condurrà il gruppo lungo un sentiero costellato di processi alchemici proibiti e animali mutati.
       
      Pathfinder Prima Edizione
      Pathfinder: Manuale di Gioco
       

      Scontato da 49,90€ a 33,99€
      Il Manuale Base creato a partire da D&D 3.5, che reinventa ed espande le regole della terza edizione con nuove opzioni per tutte le classi e molto altro ancora. Contiene le regole sia per i giocatori che per il Game Master.
       
      Pathfinder: Bestiario Pocket
       

      Scontato da 24,90€ a 15,99€
      350 mostri, divisi per grado di sfida e ambiente, pronti a mettere in difficoltà qualsiasi gruppo di avventurieri, dai novellini agli esperti. Tutto racchiuso in un comodo formato pocket da 16,4X21,5 cm.
       
      Pathfinder: Guida alla Classi
       

      Scontato da 44,90€ a 32,99€
      Contiene ben 10 nuove classi base e 29 nuovi privilegi di classe e archetipi per le classi contenute nel Manuale di Gioco. Ed in più troverete anche centinaia di nuovi talenti, incantesimi e oggetti magici.
       
      Pathfinder: Carte di Riferimento Veloce
       

      Scontato da 22€ a 17,99€
      Un comodo deck di 110 carte con delle guide, stampate su fronte e retro, ai concetti essenziali di Pathfinder: Manuale di Gioco. In modo da avere le regole a portata di mano per una consultazione più veloce rispetto allo sfoglio del manuale.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.