Jump to content

Benvenuto in Dragons’ Lair

La più grande e attiva community italiana sui giochi di ruolo.
Accedi o registrati per avere accesso a tutte le funzionalità del sito.
Sarai così in grado di discutere con gli altri utenti della community.
By Lucane

I Mondi del Design #3: "Tutto Ruota Intorno a Me" Parte 2

Riprendiamo le riflessioni di Lewis Pulsipher circa due stili di gioco opposti, "individualista" e "collaborativo": secondo lui si tratta di differenze generazionali che portano il design dei giochi ad essere orientato verso un gusto piuttosto che verso l'altro. Voi cosa ne pensate?

Read more...

Avventure Investigative #2: L'Avventura in Giallo

D&D può essere usato per creare delle avventure investigative interessanti? Eccovi il secondo articolo di una serie in cui espongo le mie idee in merito.

Read more...

Sage Advice - Evoluzioni delle Creature

Jeremy Crawford ci parla dell'evoluzione futura dei blocchi delle statistiche e delle nuove razze giocabili introdotte in The Wild Beyond the Witchlight.

Read more...

Eccellenti Esempi di Design: Emberwind

Proseguiamo con l'analisi degli "eccellenti esempi di design" presentandovi Emberwind, un GdR pensato per poter essere giocato anche senza un master.

Read more...

La terra di Noth

Andiamo ad esplorare un altro angolo di Centerra, la bizzarra ambientazione ideata da GoblinPunch. In particolare oggi parleremo della Terra di Noth, un impero in forte ascesa.

Read more...

[Caius - 3.5 ed]Giochi di Ombre


Caius

Recommended Posts

@Alphard

È mattina presto, e inizi già a lavorare.

Ultimamente hai ricevuto molte più richieste di quanto ti aspettavi, sembra che il nome della tua gilda(e il tuo)si stiano diffondendo sempre di più.

Anche se nessuno, ovviamente, sa' dove vi troviate. Il carcere abbandonato si crede sia abitato da semplici coboldi, spoglio di ogni tesoro.

In più, il posto desolato intorno a questa costruzione sembra intimorire la gente abbastanza da allontanarla.

Stai rovistando fra le varie richieste ricevute, assegnandole ai vari organi della gilda, quando qualcosa ti colpisce, qualcosa che potrebbe essere una sfida alle tue capacità.

È una richiesta mandata dalla gilda di maghi di Anede. Si tratta di un incarico riguardante due persone:

Dagon, elfo di 250 anni, occhi bianchi e appuntiti, lunghi capelli biondi tirati all'indietro, alto 1,65 m, nessun segno di vecchiaia sul viso, è coperto da un lungo mantello bianco che brilla di luce.

La lettera cita: ,"ho scoperto che nel cuore della notte si dirige nel bosco vicino al fiume di Orcfen. Devi scoprire con chi parla, e uccidere sia lui sia il suo interlocutore, e lasciare i cadaveri in quel luogo"

Soana, umana, dall'aspetto giovane di una donna di 22 anni(in realtà ne ha 35), capelli neri lisci, con un occhio coperto dai capelli.

"La incontrerai durante una festa che si svolgerà nel villaggio di Kamdar, Vicino alla roccaforte di Geffals, indosserà sicuramente un lungo abito viola, è sua abitudine metterlo quando partecipa a una festa. Porta sempre il suo libro degli incantesimi con se, dovrai rubarglielo, ma non devi ucciderla"

Non sono incarichi poi così diversi dal solito, ma il fatto di aver ricevuto per la prima volta una lettera dagli "Aneidi" ti ha, in un certo senso, incuriosito. In secondo luogo non hai mai avuto un incarico che riguardasse l'uccisione di un mago, in quanto non ne esistono molti.

Link to comment
Share on other sites


  • Replies 111
  • Created
  • Last Reply

La richiesta da parte della gilda di Anede mi sorprende, ma l'espressione di stupore sul mio dura a stento un secondo, subito sostituita da un sorriso sarcastico. Osservo per qualche altro istante la richiesta per poi poggiarla su un angolo della scrivania, l'ordine non è mai stato il mio forte. Con noncuranza afferro un piccolo calice finemente inciso, riposto insieme ad una caraffa colma di vino sulla grossa scrivania, in bilico su quel caotico ocenao di pergamene, richieste e notifiche. Mentre mi porto il calice alla bocca mi appoggio allo schienale dello scranno allungando le gambe sulla scrivania, scaraventando così al suolo buona parte dei documenti; faccio una smorfia di disappunto per poi lasciar perdere.

La sala, nella torre più alta dell'ex-prigione è nella quasi più totale oscurità e solamente un fascio di luce penetra dalle ante socchiuse che danno sul camminamento. La gilda dei maghi di Anede eh? Uccidere due maghi, rubare un tomo... se contattano noi, se non risolvono la faccenda all'interno della gilda ci deve essere una seria motivazione. Qualcosa di grave, di molto importante? ingurgito l'ultimo sorso di vino e poso il bicchiere eppure se è davvero qualcosa di importante perchè contattare la Gilda? perchè rischiare che noi si possa scoprire qualcosa? mi gratto la rada barbetta. Da uno dei cassetti della scrivania prendo un piccolo calice in ferro, vecchio e rovinato, di quelli che si danno agli ospiti indesiderati o ai contabili, soprattutto ai contabili.

Con noncuranza lo lancio contro una delle pareti, poi rimango in attesa che il segnale raggiunga il destinatario, un po' come quando si chiama la servitù tirando la catenella collegata ad una campana. Aspetto che qualcuno risponda per poi sillabare atono Voglio Mael.

Link to comment
Share on other sites

@Alphard della tempesta.

Al tuo richiamo risponde la voce di un membro della gilda.

Apre a metà la porta per poi "affacciarsi" sulla tua stanza

<< Subito capo>>

Dice dopo aver sentito il tuo ordine, allontanandosi dalla stanza.

Pochi minuti dopo senti il rumore di alcuni passi avvicinarsi.

La porta, lasciata a metà, viene aperta totalmente per far spazio al tuo fidato compagno Mael.

Costui richiude la porta dietro di se e getta un occhiata alla stanza, sbuffando un sospiro rassegnato.

Raccoglie il calice da terra, per poi avvicinarsi alla scrivania e rimettere i fogli a posto, lasciandosi uscire infine un altro sbuffo.

<< Alphard >>

Capisco che sei diventato capo gilda da poco ma...

<< Quando impererai? >>

<< Ho visto Horizon prima. È difficile capire come si senta adesso, probabilmente nemmeno lei sa' cosa deve provare, visto che è vissuta senza genitori per tutta la sua vita. Purtroppo, anche se sei il capo gilda, il tuo desiderio di vederla non credo potrà esser realizzato subito. Lo sai bene che qui ci sono delle forti leggi che proibiscono il legame troppo forte tra i membri. È lo stesso motivo per cui eri stato separato dalla tua amata. >>

fa' trascorrere qualche secondo di silenzio, concentrandosi di nuovo a guardarsi intorno. Nell'oscurità che ricopre la stanza la tua ombra si destreggia nel nero, come se ci fossero varie sfumature nel "buio", e rimane stupefatto da questo gioco di ombre.

<< Comunque, immagino ci sia un motivo per cui tu mi abbia chiamato... >>

lasciò a te la conclusione della sua frase.

Link to comment
Share on other sites

Non si può riempire un calice già colmo! rispondo con tono teatrale alla sua domanda, citando le parole che un tempo mi furono rivolte dal mio istruttore.

Le leggi? quelle le faccio io... esclamo a metà tra il serio ed il faceto Si, certo ma solo perchè ero un ******- apprendista... poi lascio cadere il discorso, ora non è il caso. Con indice e medio prendo la richiesta della gilda di Anede e la metto in mostra sul tavolo, facendo segno a Mael di leggerla.

Cosa sappiamo di loro? e di Kamdar? quando si terrà questa festa? normalmente non lo prenderei neanche in considerazione... due omicidi ed un furto, scontati... semplici...

Faccio spallucce Ma quei due sono maghi ed i maghi sono rari, quindi perchè ucciderli? perchè sprecare un simile potere? forse c'è qualcosa sotto.

Link to comment
Share on other sites

@Alphard della tempesta.

Dubito che il tuo calice sia stato riempito del tutto, Alphard

Pensa Mael tra se e se, per poi rispondere alla tua affermazione sul conto delle leggi

<< Alphard, questo non è un regno. La gilda è un unione di varie persone, e queste persone si sono unite perché(a eccezione dei bambini che adottiamo) condividevano le opinione, le idee(se così possiamo chiamarle...)e le leggi di questa gilda. Cambiare una legge, sopratutto una come questa che tocca un "tema" così delicato, è come cambiare... la gilda, non so' se sono stato in grado di farti capire. >>

Mael prende la lettera ricevuta dagli Aneidi e la legge, per poi risponderti

<< Anede è una gilda di maghi. Il capo della gilda è morto, e adesso c'è una specie di competizione fra i vari "prediletti" per ascendere al potere. Questa lettera, viene si dalla gilda dei maghi, ma non sono stati loro a spedirla.

Da quello che mi ricordo, mi sembra che questa Soana e questo Dagon siano due "prediletti", evidentemente un altro "prediletto" vuole diventare capo della gilda ad ogni costo e ci chiede di far fuori le persone con cui è in competizione >>

Né tu né Mael sembrate troppo stupiti, richieste di questo genere(far fuori i propri nemici politici) vi arrivano a palate ogni giorno.

<< Kamdar è un piccolo paese non troppo distante da Geffals, e la festa si svolgerà fra dodici giorni, da quello che so' io dovrebbe essere una festa dedicata all'anniversario della fondazione del paese, ma non ne sono sicuro... >>

Dopo averla finita di leggere Mael ripone la lettera a posto

Spoiler:  
non so' se forse ho scritto male io, ma Soana non deve esser uccisa, devi solo rubargli il suo libro degli incantesimi, scusami se te lo dico ma noto spesso che parli di "due omicidi".
Link to comment
Share on other sites

Un tempo forse, ora le uniche cose che li legan sono il denaro e la brama potere esclamo seccato In ogni caso, per ora, non ho intenzione di cambiare nulla... voglio prima vedere in che modo vanno le cose.

Osservo le successive parole del mio amico ed un velo di noia si stende lascivo su di me Ancora lotte per il potere, pensavo fosse qualcosa di meglio... deluso mi alzo con un rapido scatto per poi spalancare le ante che danno sul camminamento; il sole mi acceca e con una pesante imprecazione indosso rapidamente gli occhiali neri, che avevo dimenticato di aver tolto. Bene, allora accettiamo... hanno ingaggiato il miglior assassino sulla piazza!

Sorrido tra me e me per non dover chiedere informazioni a Quella... operare con scarse informazioni è qualcosa a cui sono stato addestrato, qualcosa che non mi ha mai dato fastidio. Servirà un passaggio per me e Zaemon fino all'Orcfen. Prima quei due e poi il libro, così la chiudiamo in fretta...

Spoiler:  
Zaemon è il mio cavallo, ovviamente un sauro color ebano.

Si, lo so. Ti ho fatto altre domande nel topic organizzativo.

Link to comment
Share on other sites

@Alphard della tempesta

<< Solamente per il denaro e la brama di potere? Alphard, anch'io faccio parte della gilda, e secondo te sono qui solo per denaro e potere? >>

Spalanchi la porta della tua stanza, e i raggi del sole ti investono, corri subito a mettermi gli occhiali anche se quell'operazione ti resta un po' difficile visto che hai un occhio già costantemente protetto, che nasconde il più grande dei suoi segreti.

Non ho mai capito perché porta quell'occhio sempre coperto, che gli si sia rovinato nel combattimento contro Rize?

pensa Mael tra se e se, poi ti supera per recarsi alle stalle della gilda e prendere il tuo destriero.

<< Ci vorranno circa 5-6 giorni per arrivare vicino a Orcfen, ricorda che la festa è fra circa dodici giorni >>

Annuisci e monti sul tuo destriero, issandoti bene, pochi secondi dopo tiri le redini del tuo cavallo e inizi ad allontanarti velocemente.

Mael resta fermo a guardarti, finché non scompari completamente alla vista.

-------------------------------------------------------

L'imponente struttura nera alle tue spalle inizia a farsi sempre più piccola man mano che ti allontani.

Il terreno arido e spoglio lascia spazio ad un altro più verdeggiante e rigoglioso.

Il viaggio è tranquillo, sia di giorno che di notte, e raggiungi la foresta vicino al fiume Orcfen pià velocemente del previsto, sei arrivato in 4 giorni.

Fermo il tuo cavallo, che approfitta del momento per riprendere fiato e mangiare un po' di erba.

Attendi la notte, che non tarda ad arrivare.

Ti inoltri nel bosco, esplorandolo e aspettando che l'elfo che ti hanno descritto si mostri.

A quanto diceva la lettera, quest'elfo dovrebbe dirigersi nel bosco ogni notte, e infatti non ha sbagliato.

Un normale occhio umano non potrebbe vederlo, ma tu si, lo vedi, vedi l'elfo che furtivamente si dirige nel cuore della foresta, mentre si guarda costantemente intorno.

Che fare?

Link to comment
Share on other sites

Faccio spallucce sorridendo sarcastico Dimmelo tu! poi volto lo sguardo sulla stanza cercando il mio adorato globo viola, lo individuo e svelto lo raccolgo e lo infilo nella bisaccia. Poi raccogliendo le altre mie cose abbandonando la stanza insieme a Mael, tuttavia a metà strada lo lascio Prendo qualcosa dal deposito, ti lascio la lista.

Raccolgo le cose che mi servono e abbandono la base, senza salutare e senza voltarmi.

------------------

Quando finalmente individuo il mio bersaglio comincio a seguirlo senza farmi notare.

Spoiler:  
Perdonami per il post scarno ma vado di fretta.

Ecco la lista di incantesimi di oggi:

Spoiler:  
Incantesimi da MAESTRO DELLE OMBRE DI TEFLAMM tipicamente preparati (LI 4):

2° (2 al giorno) – invisibilità superiore, anti-individuazione;

1° (3 al giorno) – cecità/sordità,scassinare, invisibilità.

Per le cose che prendo dal magazzino ti dico nel prossimo post perchè vado di fretta, ma prendo cose: acciarino, otre, everlasting rations (MIC), ecc...

Per seguire il tizio: Muoversi silenziosamente +45, Nascondersi +53

Inoltre cerco di scoprire qualcosa in più sul suo aspetto, se parla o se fa qualcosa in generale: Ascoltare +5, Osservare +5

Link to comment
Share on other sites

@Alphard della tempesta

Spoiler:  
Dagon, ascoltare 2 + 3 = 5

osservare 15 + 3 = 18

Alphard, muoversi silenziosamente 18 + 45 = 63 direi prova superata

nascondersi 10 + 53 = 63 stesso risultato.

Non hai problemi a seguire l'elfo senza farti notare, ma, vista la tua abilità ciò era ovvio.

Dagon si spinge sempre di più nel cuore della foresta, finché non si ferma davanti a una persona.

Costui è un elfo, ma ha la pelle nera e gli occhi e i capelli bianchi, riccamente vestito.

Tiene due scettri nelle sue mani, mentre alla vita porta una spada.

Sui suoi vestiti è raffigurato a grande immagine questo simbolo:

post-13593-14347052187916_thumb.jpg

by Drakivaz

Spoiler:  
hai già sentito parlare di queste creature, sono i drow, gli elfi dell'oscurità.

Secondo alcuni sono semplicemente creature leggendarie, visto che non è stato trovato ancora un posto nel mondo dove loro dovrebbero essere.

Le storie le descrivono come creature primitive, malvagie e barbare.

I due si guardano per un paio di minuti, e inizialmente si scambiano due parole in una lingua a te sconosciuta, dopo di ché iniziano a parlare normalmente.

il drow: << Hai con te i risultati delle ricerche?>>

Dagon: << Si, tu hai i tuoi con te? >>

Il resto della conversazione non è roba a te comprensibile. Praticamente si stanno scambiando delle pergamene, mentre parlano degli effetti di qualche strana magia.

Link to comment
Share on other sites

Toh, che curioso... esclamo mentalmente osservando quella strana variante di un elfo... Questo mi mancava! sorrido sarcastico mentre porto le mani ai pugnali.

Estraggo la coppia di pugnali ricurvi dai corti foderi aggacianti sulla mia schiena e nascosti dal mantello, questi ultimi ben oliati non causano nemmeno un sibilo e le armi scivolano fuori con naturalezza. Le osservo soddisfatto alla tenue luce della luna, poi volgo lo sguardo verso i miei obbietti; valuto l'opzione di raccogliere qualche altra informazione ma la scarto subito, il viaggio mi ha messo più noia di quello che mi aspettavo ed è mia intenzione concludere tutto questo alla svelta... in ogni caso potrò scoprirne di più leggendo quei documenti.

Mi avvicino all'ombra di un grande pino e mi ci getto contro scomparendo un secondo prima di schiantarmi contro l'albero...

L'ombra stessa dell'elfo comincia a vorticare per poi solidificarsi in una figura umana.

Mentre spunto fuori dalle ombre alle spalle del mago conficco con due rapidi e secchi gesti i pugnali poco sotto le scapole del mago, osservo divertito le pupille del drow che si dilatano per la sorpresa. Poi dopo una frazione di secondo dalla mia apparsa mi scateno sussurrando sarcastico ai due Guardate, il cielo è a tempesta...

Spoiler:  
Osservare\Ascoltare +5 sui due.

Conoscenze (natura\nobiltà\storia) +2 sul simbolo che reca il mago.

Round di preparazione: estraggo i pugnali e lancio velocità.

Round in corso: attivo la capacità di classe del maestro delle ombre di teflamm "Salto d'ombra" per teletrasportarmi nell'ombra del mago (posso percorrere massimo 120m al giorno). Funziona come porta dimensionale. Questo attiva la seconda capacità della stessa cdp, ovvero "assalto d'ombra" che mi permette di effettuare un attacco completo. Dispongo del talento attacco rapido quindi durante il completo posso spostarmi fino a 12m per raggiungere anche il drow.

Cominciamo con i dati, ti divido per semplicità tua in arma primaria e secondaria.

Il primo attacco è un furtivo ed infligge +2d6 danni extra, TUTTI gli attacchi e dico TUTTI, sono attacchi di contatto in mischia (quindi si usa la CA a contatto).

Arma primaria: +30/+30/+30/+30/+25/+25/+20/+20 - DANNI: 1d3+51, critico x2 - arma di adamantio - ogni attacco infligge un livello negativo).

Arma secondaria: +30/+30/+30/+30/+25/+25/+20/+20 - DANNI: 1d3+53, critico x2 - arma di adamantio - supera automaticamente qualsiasi resistenza).

Li divido equamente tra i due bersagli anche se punto ad uccidere prima il mago. Sono circa 800 danni...

Questa è la modalità "easy", non penso che arriverò mai a dover utilizzare quattro o cinque completi in un turno.

Alphard di solito gioca con le vittime, quindi cerca di combattere al loro livello. Valuterò io stesso più o meno dai prossimi combattimenti.

SE QUALCUNO SOPRAVVIVE:

attivo la belt of battle per ottenere un'azione standard e lanciarmi invisibilità superiore.

Link to comment
Share on other sites

@Alphard della tempesta

I tuoi pugnali scivolano lentamente nelle tue mani, senza emettere alcun minimo rumore, lo capisci anche perché i due continuano a parlare normalmente(per quanto si possa definire normale il loro dialogo).

Con una rapidità impressionante ti getti nelle ombre, per poi comparire dietro l'elfo e affondargli le lame nella schiena, perforandogli la carne.

Dagon non ha nemmeno il tempo di accorgersi di quello che gli è successo, che già cade a terra morto.

Guardi negli occhi il drow(è così che viene chiamata questa razza), e lui nemmeno ha il tempo di stupirsi che tu già sei pronto a sferrare un nuovo colpo.

Ma, a pochi centimetri dall'affondare il tuo pugnale nel suo viso, il drow scompare.

Spoiler:  
Provi a muoverti silenziosamente------> 7+45 = 52

nasconderti--------> 15+53 = 68

Prova contrapposta di Dagon

ascoltare-------> 18 + 3 = 21

osservare------->10 + 3 = 13

Prova contrapposta del drow

ascoltare-------> 5 + 2 = 7

osservare--------> 10 + 2 = 12

hai superato entrambe le prove

TXC sull'elfo(bastano due attacchi)

  1. 10 + 30 = 40 preso ; danni 1d3+51 = 54
  2. 12 + 30 = 42 preso ; danni 1d3+51 = 52

danni totali = 106

TXC sul drow

il drow scompare.

Immediatamente scompari anche tu, diventando invisibile.

Link to comment
Share on other sites

Libero i pugnali, scatto leggermente di lato e poi mi avvento contro il secondo avversario. Raggiungo il drow prima ancora che l'elfo si accorga di essere morto e tocchi il suo, ma il drow si dimostra rapido, più rapido del previsto e riesce a sfuggirmi Dannazione...

Osservo il cadavere dell'elfo I due erano intenti a scambiarsi dei documenti, quindi c'è la possibilità che tenti qualcosa... sorrido sarcastico mentre faccio qualche passo per riavvicinarmi al cadavere del mago, poi socchiudo gli occhi per concentrarmi.

Focalizzo mentalmente le vesti del drow, che ho avuto modo di osservare con attenzione; mi concentro per qualche istante per poi spalancare gli occhi nella direzione dell'elfo. Sorrido.

Spoiler:  
Non mi hai detto i risultati per queste prove che ti avevo chiesto di fare prima:

Osservare\Ascoltare +5 sui due.

Conoscenze (natura\nobiltà\storia) +2 sul simbolo che reca il mago.

Mi muovo fino a posizionarmi nello stesso quadretto del cadaver dell'elfo. Muoversi silenziosamente +52

Lancio localizza oggetto (spell-like abilities) per individuare la posizione (direzione e distanza) delle vesti del drow.

Link to comment
Share on other sites

@Alphard della tempesta

Spoiler:  
perdonami, non le avevo notate

osservare 6 + 5 = 11

Ascoltare 10 + 5 = 15

non hai notato/sentito altro oltre a quello già detto.

Conoscenze(nobiltà e regalità) 15 + 2 = 17

non riconosci il simbolo dell'elfo oscuro

Lanci il tuo incantesimo per individuare le vesti del drow, e capire, in questo modo, dove dovrebbe trovarsi.

Però..., non avverti nulla, il che è molto strano...

visto che il drow ri-compare subito dopo, ma circa 9 metri di distanza da te, e ti osserva, con uno sguardo enigmatico e scrutante

<< Chi sei creatura dell'ombra? Cosa vuoi da me? Vattene se tieni alla tua vita >>

Spoiler:  
prova di intimidire del drow

intimidire-----> 10 + 13 = 23

prova contrapposta

volontà------> 8 + 21 = 30

il drow ha fallito la sua prova di intimorirti

Link to comment
Share on other sites

Schiocco le dita e l'incantesimo che non mi celava alla vista scompare e piano piano il mio corpo riacquista i colori e la mia ombra torna a ribollire al suolo.

Gli sorrido mentre con i pugnali impugnati alla rovescia eseguo due fendenti a vuoto schizzando via il sangue e pulendo le lame Le tue parole mi offendono, strano elfo. Cosa voglio da te? non vedo motivo di dirtelo visto che tra poco sarai morto, ed ora se non ti dispiace scompaio alla vista del drow riapparendogli di fronte vorrei finirla...

Il pugnale destro scatta puntando al cuore del drow, l'oscurità intrisa nel mio corpo scorre lungo il braccio fino a raggiungere il pugnale e poi passare all'interno del corpo del nemico, avvelenandolo.

Spoiler:  
Azione di movimento: mi muovo di 9m, è uno spostamento normale (il fatto che scompaio è solo "scena").

Azione standard: attivo la manovra five-shadow creeping ice enervation.

Si compone di due attacchi (uno solo ma viene raddoppiato dal crescent knife). Te li divido:

1) TxC +30 (VS CA a contatto), Danni 1d3+15d6+51. Tira un d20, se esce da 1a7 riduce a zero la velocità ed infligge 2d6 danni alla destrezza, se esce da 8a14 infligge 2d6 danni alla forza e -6 al txc e tiri concentrazione, da 15a20 infligge 2d6 danni alla forza + 2d6 danni alla destrezza +2d6 danni alla costituzione. Il bersaglio ha diritto ad un TS su Tempra con CD 24 per evitare SOLO i danni alle caratteristiche (NB nel caso esca da 15a20 un TS riuscito nega i danni a des\for ma non a cos).

2) TxC +30 (VS CA a contatto), Danni 1d3+51. Questo invece è un attacco normale.

Link to comment
Share on other sites

@Alphard della tempesta

Spoiler:  
perdonami, quando prima hai fatto la prova di osservare, su cosa ti sei soffermato? Sui vestiti? Sull'equipaggiamento portato dai due? Sul viso?

Come al solito sei rapidissimo, e non dai nemmeno il tempo al drow di replicare che già sei vicino a lui.

Per un attimo i vostri occhi si incrociano, non vedi il minimo di agitazione nell'elfo, forse perché nemmeno ha avuto il tempo di sorprendersi...

O forse no. Affondi il pugnale nel corpo del nemico, trapassandolo.

Ma trapassandolo veramente, il tuo pugnale passa attraverso il suo corpo, come se al suo posto ci fosse il nulla.

Spoiler:  
capisci che è una sorta di clone illusorio

Dopo aver attraversato il nemico, senti la voce del drow parlare nella tua testa

<< Credevi fosse così facile farmi fuori? Ti avevo dato la possibilità di salvarti, ma tu non ne hai approfittato, ora sono costretto a ucciderti >>

Detto questo vedi il drow alzare un suo scettro verso di te, e prepararsi a lanciare un incantesimo.

Ovviamente non perdi tempo, e lo contro-attacchi subito, ma il tuo colpo lo sorpassa di nuovo, come se veramente lì ci fosse il nulla.

Il drow sembra sorridere a questo fatto, e, subito dopo, davanti al suo scettro inizia ad agglomerarsi su se stessa un energia viola e nera.

Pian piano si trasforma in una sfera perfettamente rotonda, che viene lanciato nella tua direzione, il drow continua a sorridere...

ma smette ben presto di farlo. La sfera è così lenta in confronta alla tua velocità che avresti il tempo di leggerti un libro prima di schivarla.

Senti di nuovo il drow parlarti nella testa.

<< Assassino! Cosa vuoi da me? Chi sei? Chi ti manda? >>

Spoiler:  
CD per schivare l'attacco magico del drow = 27

prova di riflessi

19 + 33 = 57 prova superata

avresti dovuto prendere danni dimezzati, ma hai eludere.

la sfera si sfracella contro un albero, esplodendo, gettando fuori acido, che corrode la natura circostante.

Link to comment
Share on other sites

Un mago? un altro? ma stiamo scherzando!

Non ti devo nulla amico! faccio spallucce Se vuole fare sul serio, che si accomodi...

Spoiler:  
Azione rapida: attivo gli occhiali di visone del vero 1/gg. Poi mi guardo intorno, dimmi che vedo e poi ti dico cosa faccio in questo turno.

Per le prove di osservare mi concentravo sui lineamenti del viso e sull'equipaggiamento magico o non che sia.

Link to comment
Share on other sites

continua a parlarti nella testa

<< "Amico" ci chiamerai quella persona che ti ha condotto alla morte >>

Spoiler:  
guardandoti intorno, noti che il vero drow si trova a 18 metri di distanza da te, ed è circondato, sembrerebbe, da una specie di globo grigio invisibile.

Il drow tiene uno scudo di metallo dietro la schiena, due scettri(due bastoni, uno d'oro e l'altro d'argento, tempestati di gemme preziose) nelle mani.

Veste una lunga tunica nera, ma, dalle pieghe, non sembra difficile capire che sotto vi si trovi un armatura.

Intorno alla tunica, sulla vita, porta una cintura, sulla quale sono legate una spada e un corno.

Sulle mani porta dei guanti, mentre ha il cappuccio calato in testa, ma non è difficile inquadrare il suo viso da drow.

Ha uno sguardo serio, gli occhi, inizialmente, erano completamenti bianchi, mentre adesso sembra che l'iride sia comparsa, ed è di colore rosso.

34xkzh4.jpg

Spoiler:  
forse la mappa è poco chiara, ma maptool ha scelto di fare l'antipatico oggi, credo sia un po' nervoso, ho deciso di non insistere oltre.

Ci dobbiamo accontentare anche di quelle strane coordinate, mi dispiace, la prossima volta proverò a farci pace.

Link to comment
Share on other sites

Sorrido sarcastico Coraggioso o solo stolto mi domando? alzo le mani come per estraniarmi dalla faccenda E' la tua vita ad essere appesa ad un filo, non la mia.

Continuo a fissare il drow illusorio o forse disponi ancora di qualche altro trucchetto? forza, elfo uscito male dimostrami che vali di più di quel moscerino! così facendo indico il cadavere del mago. Nel frattempo scruto la barriera protettiva che lo avvolge, cercando di penetrarla con le mie capacità innate e di scovarne i punti deboli.

Ed ora topolino, cosa farai?

Spoiler:  
Azione standard: lancio analizzare dweomer. Spell-like abilities, nessuna componente.

Azione gratuita: analizzo il drow per scoprire tutti gli incantesimi attivi su di lui.

Se il nemico mi bersaglia con un incantesimo glielo rifletto contro tramite il potenziamento riflettente per i bracciali dell'armatura.

Azione di movimento-> Azione preparata: se non posso riflettere l'incantesimo, perchè ha un raggio ad area attivo la manovra shadow stride che mi permette di teletrasportami fino a 15m, mi sposto di lato in direzione del vero drow ma mi teletrasporto semplicemente appena fuori dal raggio d'azione dello spell.

Link to comment
Share on other sites

@Alphard della tempesta

Spoiler:  
piccolo errore nella mappa, tu sei a contatto con il drow illusorio, ci tenevo a precisarlo visto che può creare confusione. Inoltre non c'è nessun albero nel raggio di 3 metri vicino al vero drow.

@analizzare dweomer

Spoiler:  
Lanci il tuo incantesimo, per capire di quale razza di protezioni si è circondato il tuo nemico.

Sono quasi tutte molto potenti.

La prima è quel cerchio invisibile intorno a lui, la sfera telecinetica di Otiluke. Un disco di forza invisibile che lo protegge da ogni attacco.

Un modo per sorpassare questa difesa sarebbe teletrasportarsi vicino al drow, ma quest'ultimo sembra aver già prevenuto quest'opzione, in quanto è protetto anche da un avvertire teletrasporto.

Chiunque sia quest'elfo, sembra un avversario profondamente calcolatore.

Inoltre è anche sotto l'effetto di Intermittenza superiore, questo incantesimo gli permette di passare, in un lampo di secondo, dal piano materiale al piano etereo e viceversa, i benefici che si possono ottenere da ciò sono veramente vasti.

Senza considerare i suoi occhi che brillano di una luce violacea, segno del fatto che dovrebbe aver attiva su di lui vista arcana.

<< ​Elfo uscito male? Sei la prima persona che osa mancarmi di rispetto>>

Il vero drow inizia a gesticolare un ordine preciso con le mani, senza emettere alcuna parola.

Improvvisamente, intorno al drow illusorio, si formano nove sfere che risplendono di energia elettrica.

Il finto drow ti indica con un suo scettro, e una di queste sfere parte nella tua direzione.

Spoiler:  
CD per schivare la sfera volante = 27

tiro salvezza----> 10 + 33 = 43

anche questa volta schivi l'attacco senza troppo problemi.

Dall'espressione del vero drow, sembra che quest'ultimo ti stia studiando.

Link to comment
Share on other sites

Ottimo, con quello dovrei velocizzare le cose...

Lancio uno sguardo al drow, quello vero, Osare? questo? sto conversando, amabilmente... dimenticando temporaneamente il drow mi avvicino con passo lento e calmo al cadavere dell'elfo, mi chino e raccolgo il suo bastone, posando uno dei pugnali Forse dovrei parlare di meno...

Non so mi alzo voltandomi verso il mago Mi sembri abbastanza noioso, ma nonostante tutto voglio farti un'offerta sorrido divertito, come un gatto che si lecca i baffi, getto i pugnali al suolo e punto lo scettro contro il drow. Dovrebbe essere in grado di capire che quel bastone può "annullare" le sue difese.

Sconfiggimi, senza tutti questi trucchetti e caz-ate varie, e ti dirò chi ti vuole morto.

Spoiler:  
Mi sposto e raccolgo l'oggetto, lascio cadere i pugnali come azione gratuita.

Mantengo un'azione preparata: il prossimo incantesimo se non posso evitarlo normalmente lo rifletto (come ho scritto), altrimenti come azione preparata attivo shadow blink (azione rapida) che mi sposta di lato di 15m (NON verso il drow). Nel caso sia un effetto di morte posso annullarlo tramite il potenziamento death ward dell'armatura.

Link to comment
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.