Jump to content

Un oggetto misterioso! Help, sapete dirmi di cosa si tratta?


Vultus V
 Share

Recommended Posts

Ciao a tutti!

Apro questo topic nella speranza che qualcuno riesca ad illuminarmi o a darmi qualche informazione su di un oggetto che mi sono trovato per le mani.

L'oggetto in questione è questo (è in spoiler, l'immagine è un po' grande):

Spoiler:  
0j30.jpg

Sul lati non visibili non c'è nient'altro, solo plastica come quel che già si vede. Niente entrate, niente prese, niente di niente, è piatto e chiuso.

La plastica rossa è termofusa, quindi non ho potuto aprirlo, e non c'è alcun tipo di sigla o nome sopra impresso.

So solo che dovrebbe aver a che fare con console/pc e videogiochi.

La spina è una 9-pin usata su varie piattaforme tra il C64, l'Atari 2600, alcune console Sega (credo fino al Master System), ma non so quale possa essere il suo scopo.

Alcune ipotesi sono state fatte, ma non voglio influenzarvi.

Spero che i più grandicelli qui sappiano darmi una mano, ve ne sarei molto grato!

Link to comment
Share on other sites


Sono davvero curioso anche io. E ora anche l'idea del tappo effettivamente sembra probabile.

A me piacerebbe aprirlo per vedere cosa c'è dentro, ma distruggerlo non vale la candela.

Le opinioni che abbiamo avuto noi qui avendolo in mano sono state:

- una chiavetta hardware di protezione, che su Amiga ce n'erano e l'attacco potrebbe sembrare quello

- una specie di Action Replay, ma mi convince poco anche perchè non c'è scritto niente.

Link to comment
Share on other sites

Le opinioni che abbiamo avuto noi qui avendolo in mano sono state:

- una chiavetta hardware di protezione, che su Amiga ce n'erano e l'attacco potrebbe sembrare quello

Una cosa tipo chiave di crittazione? Potrebbe, ma il fatto che sia senza scritte è curioso.

Edit: effettivamente potrebbe essere un dongle: File:Wordcraft_dongles.jpg

http://en.wikipedia.org/wiki/Software_protection_dongle

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

L'avevo pensato anche io fosse quantomeno curioso, ma alcuni mi han detto che potrebbe essere normale e non solo: siccome pensavo magari di aprirla e cercare informazioni dentro, mi han fatto notare che anche sigle di costruzione interne potrebbero essere state cancellate dal produttore stesso, in virtù del fatto che serve a proteggere un software e dunque anche la chiave non deve rischiare la contraffazione.

Non so quanto possa essere vero, in realtà ha un senso logico.

Link to comment
Share on other sites

L'avevo pensato anche io fosse quantomeno curioso, ma alcuni mi han detto che potrebbe essere normale e non solo: siccome pensavo magari di aprirla e cercare informazioni dentro, mi han fatto notare che anche sigle di costruzione interne potrebbero essere state cancellate dal produttore stesso, in virtù del fatto che serve a proteggere un software e dunque anche la chiave non deve rischiare la contraffazione.

Non so quanto possa essere vero, in realtà ha un senso logico.

Mah. Potrebbe anche essere, però mi pare un pochino stupido. Nel senso, che ci sia o meno la sigla del produttore, dentro o fuori, se devo contraffarlo, posso farlo anche se non c'è la sigla. Anzi, magari, se la sigla fosse incisa in maniera particolare, potrebbe essere una sicurezza ulteriore. Insomma, a me come ragionamento pare una boiata: che ci sia o meno, che sia dentro o fuori, se sto contraffacendo una cosa del genere, non è certo l'assenza di marchio a darmi problemi.

Link to comment
Share on other sites

Ah, chiaro, in quel caso sì. Mi ero espresso male, intendevo sigle riguardanti chessò, il modello della scheda interna o cose relative all'identificazione dell'hardware.

Sul fatto nome produttore hai pienamente ragione, ed in effetti non vedo motivo per cui non debba esserci...

Link to comment
Share on other sites

Ah, chiaro, in quel caso sì. Mi ero espresso male, intendevo sigle riguardanti chessò, il modello della scheda interna o cose relative all'identificazione dell'hardware.

Hmmmm. Se non vado errato, anche conoscendo il modello delle componenti interne, non è sufficiente a contraffare l'oggetto. Il circuitino di criptazione viene costruito con specifiche non deducibili dal modello, o almeno non solo da quello. Poi bisogna vedere che tipo è, forse forse su uno dei primi, con 256 chiavi diverse al massimo, poteva quasi avere senso, ma il rischio che comunque venisse individuato il componente con un po' di ricerca e tentativi imho non vale la candela di cancellare. Non ti sto incoraggiando ad aprirlo, ma se mai lo aprissi, secondo me i codici dei componenti li trovi, a meno che non siano usurati dal tempo (eventualità poco probabile).

Link to comment
Share on other sites

Ho visto ora il tuo edit.

Dongle! Mi sfuggiva fin'ora la parola. Beh, sembra l'opzione più plausibile obiettivamente...

E se fosse qualcosa relativo ad un gioco, una console soprattutto, si spiegherebbe anche perchè è in plastica e non in metallo, come è normale nei pc ma non nelle console degli anni '80.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
 Share

×
×
  • Create New...

Important Information

We have placed cookies on your device to help make this website better. You can adjust your cookie settings, otherwise we'll assume you're okay to continue.